Principale Tumore

Adenoma surrenalico nelle donne e negli uomini: cause, sintomi, trattamento

Fino a poco tempo fa, i tumori surrenali erano considerati un fenomeno abbastanza raro e rappresentavano non più dell'1% di tutti i neoplasmi. La situazione è cambiata con l'introduzione nella pratica clinica di metodi di ricerca come l'ecografia, la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica, consentendo di visualizzare la patologia di questo organo. È stato scoperto che i tumori, in particolare l'adenoma della ghiandola surrenale, sono comuni e secondo alcune informazioni si possono trovare in ogni decimo abitante del nostro pianeta.

Il tumore surrenale è raramente diagnosticato e i tumori benigni hanno origine nella corteccia o midollo. Gli adenomi inattivi dello strato corticale della ghiandola surrenale costituiscono oltre il 95% di tutti i tumori rilevati di questa localizzazione.

L'adenoma è un tumore ghiandolare benigno che può secernere ormoni, causando una varietà di e, talvolta, gravi disturbi nel corpo. Alcuni adenomi non differiscono in tale capacità e pertanto sono asintomatici e possono essere rilevati per caso. Tra i pazienti con questa patologia, ci sono più donne la cui età varia tra 30 e 60 anni.

I tumori benigni che vengono diagnosticati nella ghiandola surrenale non possono essere chiamati adenomi prima di un esame approfondito del paziente. In caso di rilevamento accidentale di neoplasie asintomatiche, si raccomanda di chiamarle incidentalomi, indicando l'imprevidenza di tale scoperta. Dopo aver esaminato il paziente e esclusa la natura maligna del tumore, sarà possibile giudicare la presenza di un adenoma con un alto grado di probabilità.

Le ghiandole surrenali sono piccole ghiandole endocrine accoppiate che si trovano ai poli superiori dei reni e producono ormoni che regolano il metabolismo di minerali ed elettroliti, la pressione sanguigna, la formazione di caratteristiche sessuali secondarie e la funzione fertile di uomini e donne. Lo spettro d'azione degli ormoni surrenali è così ampio che questi piccoli organi sono giustamente considerati vitali.

La corteccia surrenale è rappresentata da tre zone che producono diversi tipi di ormoni. I mineralocorticoidi della zona glomerulare sono responsabili del normale metabolismo del sale marino, mantenendo il livello di sodio e potassio nel sangue; I glucocorticoidi (cortisolo) della zona del fascio forniscono il corretto metabolismo di carboidrati e grassi, vengono rilasciati nel sangue in condizioni di stress, aiutano il corpo a far fronte a problemi improvvisi nel tempo e partecipano anche a reazioni immunitarie e allergiche. La zona mesh, che sintetizza gli steroidi sessuali, assicura la formazione di caratteristiche sessuali secondarie negli adolescenti e il mantenimento di livelli normali di ormoni sessuali per tutta la vita.

Gli ormoni del midollo surrenale - adrenalina, norepinefrina - prendono parte a vari processi metabolici, regolano il tono vascolare, i livelli di zucchero nel sangue, e durante una situazione stressante, un gran numero di essi entra nel sangue, permettendo di compensare condizioni pericolose in breve tempo. I tumori del midollo surrenale sono molto rari e gli adenomi si formano solo nella sostanza corticale.

Tra gli adenomi ormonalmente attivi, rilasciano aldosteroma, corticosteroma, glucosteroma e androsteroma. I tumori asintomatici inattivi appaiono spesso come un fenomeno secondario nelle malattie di altri organi, in particolare il sistema cardiovascolare (ipertensione arteriosa).

Al fine di determinare il potenziale maligno della neoplasia rilevata, è importante per un medico determinare il tasso di crescita. Pertanto, l'adenoma aumenta di diversi millimetri durante l'anno, mentre il tumore sta rapidamente aumentando di peso, raggiungendo talvolta 10-12 cm in un periodo di tempo relativamente breve. Si ritiene che ogni quarto tumore, il cui diametro superi i 4 cm, sarà maligno durante la diagnosi morfologica.

Cause e tipi di adenoma surrenalico

Le cause esatte dei tumori benigni ghiandolari delle ghiandole surrenali sono sconosciute. Il ruolo stimolante della ghiandola pituitaria, che sintetizza l'ormone adrenocorticotropo, dovrebbe aumentare il rilascio di ormoni dello strato corticale in determinate circostanze che richiedono una maggiore quantità di essi: trauma, chirurgia, stress.

I fattori di rischio possono essere considerati:

  • Predisposizione ereditaria;
  • Sesso femminile;
  • l'obesità;
  • Età oltre 30 anni;
  • La presenza di patologie di altri organi - diabete, ipertensione, cambiamenti nel metabolismo dei lipidi, ovaie policistiche.

Di regola, l'adenoma è unilaterale, sebbene in alcuni casi possa essere rilevato simultaneamente sia nelle ghiandole surrenali destra che sinistra. Esternamente, il tumore ha l'aspetto di una formazione arrotondata in una capsula densa e ben definita, il colore del tessuto dell'adenoma è giallo o marrone e la sua struttura è omogenea, il che indica che il processo è buono. L'adenoma della ghiandola surrenale sinistra è un po 'più comune della destra.

Il tipo di adenoma è determinato dalla sua attività ormonale e dall'ormone prodotto da questo:

  • Adenomi ormonalmente inattivi - non secernono ormoni e sono asintomatici.
  • Tumori ormonalmente attivi:
    1. aldosteronoma;
    2. corticosteroma;
    3. androsteroma;
    4. kortikoestroma;
    5. tumore misto.

Il tipo istologico è determinato dal tipo di cellule: clear cell, dark cell e mixed version.

I corticosteroidi più comunemente diagnosticati, che rilasciano glucocorticoidi e manifestano la sindrome di Itsenko-Cushing. L'aldosteroma è considerato più raro e molto raro - gli adenomi che producono ormoni sessuali.

Manifestazioni di adenoma

La stragrande maggioranza degli adenomi non produce alcun ormone, e poiché le loro dimensioni raramente superano i 3-4 cm, non ci sono segni locali sotto forma di compressione di grandi vasi o nervi. Tali formazioni vengono rilevate casualmente durante la TC o la risonanza magnetica della patologia degli organi addominali.

Il numero di casi di diagnosi di questi tumori è aumentato in modo significativo, ma l'idea della loro rimozione per ogni paziente è più che irragionevole e irrazionale. Inoltre, i benefici della rimozione del tumore asintomatico e molto lentamente crescente sono discutibili, poiché la chirurgia stessa è piuttosto traumatica e può causare più problemi rispetto al trasporto dell'adenoma.

I tumori funzionalmente inattivi possono verificarsi a seguito della patologia di altri organi - diabete, ipertensione, obesità, che richiedono una maggiore funzionalità della ghiandola surrenale.

A differenza degli adenomi inattivi, i tumori surrenali che producono ormoni hanno sempre un quadro clinico luminoso e piuttosto caratteristico, pertanto i pazienti necessitano di un trattamento appropriato per endocrinologi e persino per i chirurghi.

corticosteroma

Il corticostero è l'adenoma più comune dello strato corticale della ghiandola surrenale, che rilascia una quantità eccessiva di cortisolo nel sangue. Il tumore colpisce spesso le giovani donne. I suoi sintomi sono ridotti alla cosiddetta sindrome cushingoide:

Sintomo Sindrome di Itsenko-Cushing

Obesità con deposizione predominante di grasso nella parte superiore del corpo (collo, viso, addome), che dà ai pazienti un aspetto caratteristico;

  • In parallelo con l'aumento di peso, si verifica atrofia muscolare, in particolare degli arti inferiori e addome, con conseguente ernie e movimenti delle gambe, in piedi, a piedi portano ulteriori difficoltà per il paziente;
  • I cambiamenti atrofici della pelle e il suo assottigliamento, che porta alla comparsa di smagliature viola-rosse (smagliature) nell'addome, nelle cosce e persino nelle spalle, sono considerati un sintomo molto caratteristico della sindrome di Itsenko-Cushing.
  • Mentre il disturbo del metabolismo minerale progredisce, il calcio viene lisciviato dalle ossa e si sviluppa l'osteoporosi, che è irto di fratture degli arti e delle vertebre.
  • Oltre ai sintomi descritti, i pazienti possono notare una diminuzione dell'umore e dell'apatia, fino a grave depressione, letargia e letargia. Il diabete mellito accompagna questa patologia nel 10-20% dei casi e quasi tutti i pazienti sono disturbati da picchi di pressione sanguigna. L'ipertensione può essere maligna, i dati di pressione al momento della crisi sono piuttosto alti, quindi il rischio di ictus a questo punto è particolarmente grande. Nel corso del tempo, il rene è anche coinvolto nel processo patologico.

    Nelle donne, spiacevoli manifestazioni esterne sotto forma di obesità e smagliature sono spesso integrate dall'irsutismo: l'aspetto dei capelli dove di solito crescono nei maschi (orecchie, naso, labbro superiore e torace). Frequenti disturbi mestruali e infertilità, che riflettono uno squilibrio ormonale grave.

    aldosteronoma

    L'aldosteroma è considerato un tipo più raro di adenoma della corteccia surrenale. Secre l'aldosterone, che promuove la ritenzione di sodio e acqua nel corpo. Questa condizione porta ad un aumento del volume ematico circolante, aumento della gittata cardiaca e ipertensione arteriosa, che può a ragione essere considerato il sintomo principale di un tumore. La diminuzione della concentrazione di potassio in aldosteroma provoca convulsioni, debolezza muscolare, aritmie.

    Video: aldosteroma nel programma "Vivi sani"

    Androsteroma

    Gli adenomi capaci di sintetizzare gli ormoni sessuali sono rari, ma i loro sintomi sono piuttosto caratteristici e evidenti se il tumore secerne ormoni del sesso opposto rispetto al suo proprietario. Pertanto, l'androsteroma, che secerne gli ormoni sessuali maschili, viene diagnosticato negli uomini piuttosto tardi a causa dell'assenza di sintomi, mentre nelle donne, la comparsa di un eccesso di ormoni maschili provoca un ingrossamento della voce, crescita della barba e dei baffi e perdita di capelli sulla testa, rimodellamento muscolare di tipo maschile le mestruazioni, diminuzione delle ghiandole mammarie. Tali sintomi attirano quasi immediatamente l'attenzione e suggeriscono un'idea della patologia della ghiandola surrenale.

    Diagnosi di tumori surrenali benigni

    Gli adenomi produttori di ormoni delle ghiandole surrenali sono sintomi così caratteristici che spesso la diagnosi può essere fatta dopo l'esame e la conversazione con il paziente.

    Sentire un grosso tumore attraverso la parete addominale non è favorevole alla sua natura benigna. La formazione di grandi dimensioni nella regione retroperitoneale può essere un segno di adenoma del rene, ma quest'ultimo ha sintomi leggermente diversi e può essere facilmente determinato mediante ultrasuoni o CT.

    Per confermare le supposizioni dei medici utilizzati:

    • Analisi biochimiche per determinare il livello di ormoni, glicemia ed è anche consigliabile determinare lo spettro lipidico;
    • TC, MRI, diagnosi ecografica;
    • Puntura di neoplasia, che è molto rara.

    A causa della posizione profonda della ghiandola surrenale nello spazio retroperitoneale, gli ultrasuoni non forniscono sempre la quantità necessaria di informazioni, pertanto le immagini a risonanza magnetica e computerizzata sono considerate le principali procedure diagnostiche per gli adenomi di piccole dimensioni. La TC è spesso integrata con il contrasto e i migliori risultati possono essere ottenuti esaminando un tomografo multispirale (MSCT), che consente di ottenere un gran numero di sezioni tumorali.

    La biopsia dell'adenoma surrenale è molto difficile a causa della sua localizzazione, l'invasività di questa procedura è poco giustificata e il valore diagnostico è basso se si sospetta una neoplasia benigna. Fondamentalmente, questo metodo viene utilizzato per il presunto danno all'organo da metastasi del cancro di un'altra sede.

    Approcci terapeutici

    La scelta della tattica di trattamento dell'adenoma surrenale è determinata dalla sua apparenza. Pertanto, i tumori funzionalmente inattivi diagnosticati per caso richiedono l'osservazione, la TC periodica (una volta l'anno) e gli esami del sangue per gli ormoni. Con una condizione stabile, il trattamento non è richiesto.

    Se il tumore secerne ormoni o il suo diametro supera i 4 cm, allora ci sono indicazioni dirette per la rimozione chirurgica dell'adenoma. L'operazione dovrebbe essere effettuata solo in centri specializzati con l'attrezzatura necessaria.

    adrenalectomia laparoscopica - rimozione chirurgica delle ghiandole surrenali

    Il più traumatico è l'operazione di accesso aperto attraverso una grande incisione fino a 30 cm di lunghezza. Un metodo più moderno è la rimozione laparoscopica della parete addominale attraverso le forature, ma il danneggiamento del peritoneo e la penetrazione nella cavità addominale rendono anche questa operazione traumatica. Il modo più razionale e moderno per rimuovere un tumore è attraverso l'accesso lombare, senza intaccare il peritoneo. In questo caso, il paziente dopo un paio di giorni può essere dimesso a casa, e l'effetto cosmetico è così buono che le tracce dell'operazione sono invisibili agli altri.

    È importante notare che in caso di sospetto tumore della ghiandola surrenale, il paziente deve essere inviato a un centro medico specializzato, dove endocrinologi e chirurghi selezioneranno il metodo di trattamento ottimale per un particolare paziente.

    Adenoma surrenale

    Cos'è l'adenoma surrenale?

    L'adenoma surrenale è un tumore benigno che si verifica nella corteccia surrenale. Spesso nella vita di tutti i giorni, i medici usano il termine "adenoma" per riferirsi a tutti i tumori surrenali identificati, a meno che non siano sospettati di avere un processo maligno. Questo non è del tutto vero, perché prima di un esame completo, è quasi impossibile stabilire con sicurezza la diagnosi di adenoma della ghiandola surrenale. Se un paziente nella ghiandola surrenale con un'ecografia o una tomografia computerizzata non ha identificato un tumore, allora si raccomanda di usare il termine speciale "incidentale" per esso (dalla parola incidentale - casuale), vale a dire. tumore surrenale rilevato accidentalmente. Secondo la loro struttura, adenomi della ghiandola surrenale, feocromocitomi, cisti, lipomi, mielolipomi, emangiomi, teratomi, neurofibromi, cancro surrenale, sarcomi, metastasi di altri tumori alla ghiandola surrenale. Ecco perché quando un paziente ha un tumore surrenale, il medico è semplicemente obbligato a indirizzare il paziente in un centro specializzato per endocrinologia e chirurgia endocrina, dove verrà esaminato approfonditamente.

    Solo dopo un esame approfondito e l'esclusione della natura maligna del tumore della ghiandola surrenale è valido utilizzare il termine "adenoma della ghiandola surrenale". In media, gli adenomi ormonalmente inattivi dominano tra le ghiandole surrenali delle ghiandole surrenali, che costituiscono circa il 98%, il cancro adrenocorticale si verifica in non più dell'1% dei pazienti. Insidentoles surrenale può essere rilevato in ogni 20 ° persona sulla Terra (in base ad altri dati - in ogni 10 ° persona).

    L'adenoma surrenale può essere un ormone che produce (cioè, produce alcuni ormoni) e ortonalmente inattivo (cioè non produce alcuna sostanza ormonale). Gli adenomi ormone-attivi della ghiandola surrenale si dividono in corticosteroidi (producono cortisolo), aldosteromi (producono aldosterone) e adenomi o androsteromi produttori di androgeni (producono androgeni).

    I sintomi di adenoma surrenale

    I sintomi dell'adenoma surrenalico possono essere associati alla dimensione del tumore o alla produzione di adenoma ormonale. Molto spesso gli adenomi surrenalici sono di piccole dimensioni (fino a 4-5 cm), quindi non causano sintomi diretti di compressione degli organi circostanti. Affinché il tumore possa essere percepito dal paziente, per spremere la vena cava inferiore o causare altri disturbi, deve avere una dimensione di 10 cm o più e tali adenomi non si verificano quasi mai.

    Adenomi adrenali ormonalmente inattivi non possono essere accompagnati da alcun sintomo. Tali adenomi vengono rilevati molto spesso per caso, quando si esegue un'ecografia o una tomografia computerizzata della cavità addominale per qualsiasi motivo. Considerando che negli ultimi anni l'uso della tomografia computerizzata è diventato molto diffuso, e la qualità della tecnologia tomografica nei centri specializzati è diventata molto alta, un numero significativo di pazienti con tumori surrenali è apparso - così significativo che persino l'idea della rimozione totale di tutti i tumori surrenali è diventata irrealistica e irragionevole.. Ci sono così tanti pazienti con tumori surrenali che i chirurghi semplicemente non riescono a gestirli tutti, per non parlare del fatto che non tutti i pazienti possono trarre beneficio dalla rimozione del tumore.

    Adenomi surrenali ormonalmente attivi, al contrario, causano al paziente molti sintomi molto diversi, la cui specificità è determinata da quale ormone produce l'adenoma.

    I corticosteroidi (adenomi surrenali che producono cortisolo) inducono un paziente a sviluppare una serie di sintomi, definiti dal termine collettivo "Sindrome di Itsenko-Cushing" (in contrapposizione alla malattia di Itsenko-Cushing, causata dall'eccesso di produzione nell'ipofisi dell'ormone ACTH). La sindrome di Itsenko-Cushing è più comune nelle donne. L'età tipica è di 20-40 anni.

    Il principale sintomo di adenoma che produce cortisolo è l'obesità (osservata nel 90% dei pazienti) e l'obesità è specifica, cosiddetta. Tipo Cushingoide: il grasso si deposita sul petto, sull'addome, sul collo e sul viso. Il paziente ha una tipica faccia arrotondata. Allo stesso tempo, l'assottigliamento della pelle e la scomparsa del grasso sottocutaneo sul dorso della mano sono molto tipici.

    Nella stragrande maggioranza dei pazienti, si può notare l'atrofia muscolare, che è più pronunciata nelle spalle e nelle gambe. I muscoli dei glutei sono atrofizzati, che, in combinazione con l'atrofia dei muscoli delle gambe, porta a difficoltà di alzarsi e difficoltà di movimenti associati ad un maggiore carico sulle gambe. Nei pazienti, i muscoli dell'atrofia della parete addominale anteriore - questo porta alla comparsa di ernie e protrusione dell'addome ("pancia della rana").

    Un sintomo molto caratteristico è l'atrofia e l'assottigliamento della pelle. Uno dei sintomi più evidenti dell'ipercortisolismo è la comparsa di smagliature: strisce viola-rosse o viola di allungamento sulla pelle. Molto spesso lo stria si presenta sull'addome, sulle cosce e sulle spalle interne, sulle ghiandole mammarie. Caratterizzato dalla presenza di piccole emorragie nel tessuto sottocutaneo.

    La più importante e molto frequente complicazione dell'adenoma della ghiandola surrenale che produce cortisolo è l'osteoporosi, un indebolimento del tessuto osseo associato alla perdita di sali minerali. Nei pazienti, si può notare una forte diminuzione dell'altezza dei corpi vertebrali con lo sviluppo di fratture da compressione. L'osteoporosi può anche essere rilevata mediante densitometria. Lo sviluppo dell'osteoporosi porta alla comparsa di gravi fratture, tra le quali le più pericolose sono le fratture del collo del femore e le fratture della colonna vertebrale.

    Spesso ci sono disfunzioni del sistema nervoso - depressione e letargia sono spesso rilevati, ma sono anche possibili reazioni psicotiche.

    Nel 10-20% dei pazienti con corticosteroidi si riscontra il diabete mellito steroideo, che viene trattato con una dieta e prendendo una compressa di farmaci anti-abbassamento.

    Nelle donne, spesso con lo sviluppo della sindrome di Itsenko-Cushing, si verificano irsutismo (eccessiva crescita dei peli sul corpo) e amenorrea (disturbi mestruali).

    L'aldosteroma è un adenoma surrenale che produce aldosterone. Conduce allo sviluppo dell'iperaldosteronismo primario (PHA, sindrome di Conn). Più spesso, l'aldosteroma ha piccole dimensioni (fino a 3 cm) e non è canceroso. Lo sviluppo di adenoma surrenalico di aldosterone porta a un ritardo nel sodio e nel liquido del corpo, a seguito del quale il paziente aumenta il volume di sangue circolante e aumenta la pressione sanguigna. Il sintomo principale di aldosteroma è aumentare la pressione sanguigna. Inoltre, i pazienti sviluppano una maggiore perdita di potassio nelle urine, e quindi ci sono sintomi di una diminuzione del livello di potassio nel sangue (debolezza muscolare, convulsioni).

    Androsteroma (adenoma surrenale, che produce androsterone - l'ormone sessuale maschile). Questo tumore è anche chiamato adenoma virilizzante delle ghiandole surrenali perché causa la comparsa di virilizzazione, vale a dire la comparsa di alcuni segni caratteristici degli uomini nelle donne. Le donne appaiono muscoli sottolineati, la voce diventa più ruvida, i capelli crescono sul corpo, i capelli iniziano a crescere sul viso, formando una barba e baffi. La dimensione delle ghiandole mammarie diminuisce, il ciclo mestruale è disturbato. C'è un aumento delle dimensioni del clitoride. Negli uomini, i sintomi di androsteroma sono spesso invisibili, il che spiega la frequente diagnosi tardiva di questo tumore.

    Adenoma surrenale - diagnosi

    Se si sospetta un adenoma della ghiandola surrenale o se un tumore surrenale viene rilevato da ultrasuoni o tomografia computerizzata, i medici devono affrontare due compiti principali: determinare la struttura del tumore (tumore benigno - adenoma surrenalico o tumore maligno - carcinoma adrenocotico) e determinare la presenza o l'assenza di attività ormonale del tumore rilevato.

    Per determinare la struttura della formazione della ghiandola surrenale è più spesso utilizzata la tomografia computerizzata con miglioramento del contrasto endovenoso. La tomografia computerizzata delle ghiandole surrenali nei casi di adenoma sospetto deve essere eseguita su un tomografo di alta qualità (in modo ottimale - multispirale, con un numero di sezioni 64 o 128). Inizialmente, la dimensione del tumore surrenale, la sua densità (la cosiddetta densità nativa) è stimata. Successivamente, viene iniettato il contrasto nel paziente e le immagini vengono prelevate nelle fasi arteriosa e venosa, nonché le immagini ritardate. Un adenoma surrenalico benigno è caratterizzato da una bassa densità nativa, seguita da un accumulo attivo di contrasto e dalla sua lisciviazione rapida e completa dal tumore. Quando la tomografia computerizzata, l'adenoma surrenale è caratterizzato da contorni chiari, di solito di piccole dimensioni (fino a 3-4 cm), anche se possono verificarsi adenomi più grandi.

    In alcuni casi, ai fini della diagnosi, è anche possibile utilizzare la risonanza magnetica, sebbene abbia un valore diagnostico inferiore rispetto alla tomografia computerizzata.

    La biopsia dell'adenoma surrenale viene eseguita molto raramente a causa del trauma e del basso valore diagnostico. Lo scopo principale della biopsia surrenale è di escludere la lesione metastatica della ghiandola surrenale con tumori di altri organi.

    L'attività ormonale dell'adenoma surrenalico viene valutata conducendo una serie di test di laboratorio. Tra le ricerche più informative dovrebbe menzionare quanto segue.

    La determinazione del cortisolo nell'urina quotidiana consente di valutare la produzione di base del cortisolo da parte delle ghiandole surrenali. È importante ricordare che la determinazione del livello di cortisolo e ACTH nel sangue non consente di determinare chiaramente la funzione ormonale delle ghiandole surrenali a causa di fluttuazioni significative durante il giorno.

    Il piccolo test di desametasone permette di rivelare anche i segni debolmente espressi della sindrome di Itsenko-Cushing in un paziente. Quando si effettua un test il primo giorno del paziente al mattino, viene prelevato il sangue per il livello di cortisolo. Alle 24 dello stesso giorno, il paziente prende una compressa di desametasone alla dose di 1 mg. Il mattino seguente, il paziente esegue un esame del sangue per il cortisolo. Normalmente, il livello di cortisolo al mattino del secondo giorno si riduce di oltre 2 volte rispetto al primo giorno. In assenza di soppressione del cortisolo nel sangue, si può concludere che è presente una produzione autonoma incontrollata di cortisolo.

    Viene eseguito un ampio test del desametasone per distinguere tra i tumori surrenali produttori di cortisolo (sindrome di Itsenko-Cushing) e i tumori ipofisari che producono ACTH (malattia di Itsenko-Cushing). Con un ampio test al desametasone, il paziente assume 8 mg di desametasone alla sera. Se il paziente ha un adenoma della ghiandola surrenale che produce cortisolo, il livello di cortisolo dopo un ampio test con desametasone non diminuisce. In presenza di adenoma ipofisario ACTH-producente (malattia di Itsenko-Cushing), il livello di cortisolo nel sangue diminuisce del 50% o più.

    Un esame del sangue per renina, aldosterone, cromogranina A, ACTH, ioni del sangue, calcitonina, ormone paratiroideo è un altro componente obbligatorio dell'esame.

    Trattamento di adenoma surrenale

    Con fiducia nella struttura benigna dell'adenoma della ghiandola surrenale e delle sue piccole dimensioni, così come in assenza di attività ormonale dell'adenoma, non ci sono indicazioni per il trattamento. Questi tumori delle ghiandole surrenali sono più comuni e richiedono solo l'osservazione con una tomografia computerizzata periodica (almeno 1 volta all'anno) delle ghiandole surrenali senza contrasto e prendendo sangue per il cortisolo e una serie di altri indicatori. Se durante l'osservazione l'adenoma surrenale non aumenta di dimensioni e non mostra segni di produzione ormonale, non vi è alcuna indicazione per il trattamento.

    Nei casi in cui l'attività ormonale dell'adenoma è stabilita, o l'adenoma della ghiandola surrenale è grande (più di 4 cm), ci sono indicazioni per la sua rimozione chirurgica. Un'operazione per rimuovere un adenoma surrenalico deve essere eseguita solo presso un centro specializzato per endocrinologia e chirurgia endocrina, che effettua almeno 100 interventi sulle ghiandole surrenali ogni anno. Solo nelle condizioni di un centro specializzato è possibile eseguire un'operazione per l'adenoma surrenale con trauma minimo e massima qualità.

    Ora ci sono tre modi principali per eseguire operazioni sulle ghiandole surrenali: aperta, laparoscopica, retroperitoneale (lombare). Il più diffuso è il metodo aperto di operazioni sulla ghiandola surrenale, in cui l'accesso alla ghiandola surrenale viene effettuato attraverso un'incisione cutanea lunga fino a 20-30 cm, con l'intersezione dei muscoli della parete addominale anteriore, del diaframma e della parete toracica. Questo accesso è familiare ai chirurghi, ma allo stesso tempo è il più traumatico.

    Il secondo metodo più comunemente usato per eseguire operazioni sulla rimozione di adenoma surrenale è laparoscopico, eseguito in modo endoscopico attraverso punture nella parete addominale anteriore. Gli strumenti sono condotti attraverso la cavità addominale in cui viene iniettato biossido di carbonio per creare la cavità. L'invasività di questo accesso è meno che aperta, ma rimane comunque piuttosto elevata. Nell'approccio laparoscopico, il peritoneo viene ferito, coprendo l'intestino e gli organi addominali, che possono causare lo sviluppo di aderenze in futuro. Inoltre, la chirurgia laparoscopica non può essere eseguita dopo operazioni precedentemente eseguite sugli organi addominali.

    Il modo più moderno e meno traumatico di eseguire un'operazione sulla ghiandola surrenale per l'adenoma è l'accesso retroperitoneoscopico (lombare extraperitoneale), in cui gli strumenti endoscopici sono inseriti attraverso punture cutanee nella regione lombare. Un endocrinologo con accesso lombare esegue un intervento chirurgico extraperitoneale senza penetrare nella cavità peritoneale. In caso di accesso lombare, sulla pelle vengono praticate tre forature (nel caso della chirurgia retroperitoneoscopica tradizionale - CORA) o un'incisione lunga circa 2-3 cm (in chirurgia retroperitoneoscopica con un accesso - SARA). Il trauma dell'accesso lombare è così piccolo che il paziente può mangiare la sera e dimettersi dall'ospedale dopo l'operazione è possibile in 2 giorni. Il risultato estetico di questa operazione è semplicemente sorprendente - le piccole cuciture sulla parte bassa della schiena sono quasi invisibili agli altri.

    C'è un altro modo per rimuovere l'adenoma surrenale - chirurgia robotica. Un'operazione robotica viene eseguita con lo stesso accesso a quello laparoscopico, lo stesso numero di strumenti viene inserito nella cavità addominale. Gli svantaggi di un'operazione robotica sono simili a quelli di un'operazione laparoscopica, ma la convenienza dell'operazione per il chirurgo è molto più alta. Un ulteriore svantaggio del funzionamento robotico è la durata dell'impostazione dello strumento: occorrono 30-40 minuti per "agganciare" il robot all'assistente.

    Il Centro di Endocrinologia nord-occidentale è attualmente il leader russo nelle operazioni per rimuovere l'adenoma surrenale. Ogni anno, il centro esegue più di 100 operazioni sulle ghiandole surrenali, di cui la maggior parte viene eseguita con un approccio lombare a basso impatto. Il periodo medio di ospedalizzazione del paziente nel centro durante l'intervento chirurgico sulla ghiandola surrenale è di 4 giorni.

    La maggior parte delle operazioni presso il Centro di Endocrinologia Nord-Occidentale sono condotte secondo la quota federale, ad es. gratuitamente I residenti dei paesi della CSI e di altri paesi possono ricevere cure a pagamento, mentre il costo dell'intero ciclo di trattamento dell'adenoma surrenalico è di circa 80 mila rubli.

    Per il trattamento nel Centro di Endocrinologia Nord-Ovest, è necessario consultare un chirurgo-endocrinologo del centro con tutti i risultati degli esami disponibili. Le consultazioni di pazienti con adenoma surrenalico sono condotte da endocrinologi-chirurghi del Centro di Endocrinologia del Nord-Ovest nei seguenti rami:

    - Filiale di Pietrogrado (31, viale Kronverksky, a 200 metri dalla stazione della metropolitana Gorkovskaya, tel 498-10-30, dalle 7.30 alle 20.00 senza giorni liberi);

    - Ramo Primorsky (124, Savushkina St., edificio 1, 250 metri a destra dalla stazione della metropolitana Begovaya, tel 344-0-344, dalle 7.00 alle 21.00 nei giorni feriali, dalle 7.00 alle 19.00 nei fine settimana);

    - Filiale di Vyborg (Vyborg, Pobedy Avenue, 27A, tel. (81378) 36-306 dalle 7.30 alle 20.00 senza giorni liberi).

    Registra sul funzionamento

    Per registrarsi a un'operazione per rimuovere la ghiandola surrenale, è necessario consultare uno specialista presso il Centro di Endocrinologia nordoccidentale con tutti gli esami. Lo specialista del centro esaminerà la documentazione medica disponibile e, se necessario, effettuerà ulteriori ricerche. Dopo la conferma della diagnosi e la disponibilità delle indicazioni per la chirurgia, sarete ricoverati al centro per rimuovere la ghiandola surrenale usando le più moderne tecnologie. Le operazioni sulle ghiandole surrenali nel centro sono gratuite.

    Le consultazioni di pazienti con adenoma surrenalico sono effettuate:

    Sleptsov Ilya Valerievich,
    chirurgo endocrinologo, dottore in scienze mediche, professore di chirurgia con un corso di endocrinologia chirurgica, membro della European Association of Endocrine Surgeons

    Rebrova Dina Vladimirovna,
    Endocrinologo, Candidato di Scienze Mediche.
    Assistente del Dipartimento di Endocrinologia prende il nome dall'accademico VG Baranov della North-West State Medical University dal nome di I.I. Mechnikov.
    Membro della European Society of Endocrinologists, International Endocrinological Community, Associazione di Endocrinologi di San Pietroburgo.

    Fedorov Elisey Alexandrovich,
    Endocrinologo della più alta categoria di qualificazione, candidato di scienze mediche, specialista del Centro Nord-Ovest di Endocrinologia. Uno dei chirurghi più esperti in Russia che esegue operazioni sulle ghiandole surrenali. Le operazioni sono eseguite con accesso retroperitoneoscopico minimamente traumatico attraverso punture lombari, senza incisioni.

    - Filiale Petrogradsky (San Pietroburgo, viale Kronverksky, 31, a 200 metri dalla stazione della metropolitana Gorkovskaya, telefono per la registrazione (812) 498-10-30, dalle 7.30 alle 20.00, tutti i giorni);

    - Primorsky Branch (San Pietroburgo, Savushkina St., 124, edificio 1, 250 metri a destra dalla stazione della metropolitana Begovaya, telefono per la registrazione (812) 344-0-344 dalle 7.00 alle 21.00 nei giorni feriali e dalle 7.00 alle 19.00 nel fine settimana).

    Per la consultazione, si prega di portare tutti i risultati del sondaggio.

    ATTENZIONE DEI PAZIENTI!

    Attualmente, il Centro di Endocrinologia nord-occidentale sta conducendo un esame gratuito di pazienti con neoplasie surrenali in condizioni stazionarie. L'indagine è condotta nell'ambito del programma CHI (assicurazione obbligatoria delle cure) o del programma SMP (assistenza medica specialistica). Il paziente trascorre 3-4 giorni in un ospedale situato all'indirizzo: San Pietroburgo, Argine del fiume Fontanka, 154. Come parte dell'esame, la diagnosi è chiarita e viene presa una decisione se esistono o meno prove per il trattamento chirurgico di un tumore surrenale. L'esame viene effettuato sotto la supervisione di endocrinologi e chirurghi endocrini del centro.

    Per la registrazione dell'ospedalizzazione gratuita a pazienti non residenti, è necessario inviare copie dei documenti (passaporto: pagina con foto e dati di base, pagina con registrazione, polizza di assicurazione sanitaria obbligatoria, SNILS, risultati degli esami esistenti - un elenco dettagliato è presentato di seguito) [email protected]

    Domande sull'ospedalizzazione possono essere richieste all'endocrinologo Maria Vasilyeva Evgenievna al telefono +7 931 2615004 (nei giorni feriali, dalle 9 alle 17 ore).

    Il pacchetto di esami necessari dovrebbe includere il seguente elenco (in assenza dei risultati degli studi elencati, devono essere comunque completati):

    • TC o risonanza magnetica della cavità addominale, se è presente solo un'ecografia, è necessario eseguire una scansione TC della cavità addominale senza contrasto, indicando la densità nativa della neoplasia surrenale (questo item, se necessario, stampa e mostra la TAC prima dell'esame).

    I seguenti parametri di laboratorio dovrebbero essere determinati:

    • Aldosterone, renina, potassio nel sangue, in caso di assunzione di farmaci diuretici, la loro cancellazione preliminare è richiesta per tre settimane (i test sono presi la mattina dalle 8 alle 9 del mattino, prima di sedersi per 15 minuti), dopo aver preso questi esami del sangue, riprendendo i farmaci precedenti;
    • Analisi dell'urina quotidiana o del sangue per metanefrine generali;
    • Eseguendo un test con 1 mg di desametasone (alla sera, alle 23, prendendo 2 compresse di desametasone, determinando il livello di cortisolo nel sangue dalla mattina successiva dalle 8 alle 9), il test viene eseguito separatamente dagli altri, l'ultimo.

    Non è necessario recarsi in ospedale per gli esami elencati, possono essere eseguiti nel luogo di residenza o nel laboratorio più vicino.

    I pazienti di San Pietroburgo dovrebbero preferibilmente essere contattati prima di entrare nella clinica per la consultazione interna (entrata per telefono (812) 344-0-344, filiale Primorsky del centro, indirizzo: Savushkina st 124, bld.1, entrata per telefono (812 ) 498-1030, filiale di Pietrogrado del centro, indirizzo: Kronverksky pr., 31).

    Sindrome di Viril

    La sindrome di Viril (virilismo) è un complesso di sintomi caratterizzato dall'apparizione nelle donne della femmina di caratteristiche sessuali secondarie caratteristiche del corpo maschile

    Androsteroma

    L'androsteroma è un tumore che origina dalla zona reticolare della corteccia surrenale e caratterizzato da un'eccessiva produzione di androgeni.

    corticosteroma

    Corticosteroma - neoplasma ormonalmente attivo della corteccia surrenale, che si manifesta con sintomi di ipercortisolismo (sindrome di Itsenko-Cushing)

    Itsenko - La malattia di Cushing

    Malattia di Itsenko - Cushing o ipercortisolismo è una grave malattia neuroendocrina risultante da un aumento della produzione di ormone adrenocorticotropo (ACTH) da parte della ghiandola pituitaria, con conseguente aumento della produzione di ormoni surrenali - corticosteroidi, l'effetto su cui provoca manifestazioni cliniche della malattia

    Chirurgia surrenale

    Il Centro di Endocrinologia Nord-Ovest è il leader nelle operazioni di esecuzione sulle ghiandole surrenali con accesso retroperitoneale minimamente traumatico. Le operazioni sono ampiamente condotte gratuitamente secondo le quote federali.

    Feocromocitoma: sintomi, diagnosi, trattamento

    Un feocromocitoma è un tumore pericoloso della ghiandola surrenale che porta a gravi complicanze. Il trattamento del feocromocitoma deve essere effettuato solo in centri specializzati di endocrinologia e chirurgia endocrina, con una notevole esperienza in questo campo. Il Centro di Endocrinologia Nord-Occidentale esegue il trattamento conservativo e la chirurgia per il feocromocitoma nel modo più moderno: accesso retroperitoneoscopico

    Tumori surrenali

    I tumori surrenali sono attualmente rilevati nel 2-5% degli abitanti del nostro pianeta. La decisione sulla necessità di trattamento dei tumori surrenali si basa sui dati dell'indagine, che dovrebbero essere di competenza degli specialisti - endocrinologi o endocrinologi.

    Rimozione della ghiandola surrenale

    La rimozione della ghiandola surrenale è un'operazione che dovrebbe essere affidata solo a specialisti esperti nel campo della chirurgia endocrina, che hanno una solida base materiale, conoscenze moderne ed esperienza nel campo della chirurgia surrenalica

    Cancro surrenale

    L'articolo presenta i dati più recenti e aggiornati sul cancro surrenale, i principi della sua diagnosi e trattamento, sulla base di linee guida internazionali e russe.

    aldosteronoma

    Aldosteroma - tumore della corteccia surrenale, che secerne uno degli ormoni surrenali - aldosterone mineralocorticoide

    Insufficienza surrenalica acuta

    L'insufficienza surrenalica acuta è una sindrome clinica che si verifica quando si verifica un'improvvisa e drammatica diminuzione della produzione di ormoni da parte della corteccia surrenale.

    Analisi a San Pietroburgo

    Una delle fasi più importanti del processo diagnostico è l'esecuzione di test di laboratorio. Molto spesso, i pazienti devono eseguire un esame del sangue e delle analisi delle urine, ma spesso altri materiali biologici sono oggetto di ricerche di laboratorio.

    Chirurgia surrenale

    Informazioni per i pazienti che necessitano di un intervento sulla ghiandola surrenale (rimozione della ghiandola surrenale, resezione della ghiandola surrenale)

    Consultazione dell'endocrinologo

    Gli specialisti del Centro di Endocrinologia Nord-Occidentale diagnosticano e curano le malattie degli organi del sistema endocrino. Gli endocrinologi del centro nel loro lavoro si basano sulle raccomandazioni dell'Associazione europea degli endocrinologi e dell'Associazione americana degli endocrinologi clinici. Le moderne tecnologie diagnostiche e terapeutiche forniscono il risultato ottimale del trattamento.

    Consultazione con un chirurgo-endocrinologo

    Chirurgo endocrinologo - un medico specializzato nel trattamento di malattie degli organi del sistema endocrino che richiedono l'uso di tecniche chirurgiche (trattamento chirurgico, interventi minimamente invasivi)

    Analisi ACTH

    Il test ACTH viene utilizzato per diagnosticare malattie associate a funzionamento alterato della corteccia surrenale, nonché durante il follow-up dopo la pronta rimozione dei tumori.

    Esame gratuito di pazienti con tumori surrenali

    Informazioni per i pazienti con tumori surrenali che desiderano sottoporsi ad un esame e trattamento gratuiti presso il Centro per l'endocrinologia

    Ecografia addominale

    L'ecografia addominale è il metodo più informativo e accessibile per diagnosticare le malattie degli organi addominali (fegato, milza, pancreas), così come i dotti e i vasi situati nella cavità addominale

    Dosaggio di Aldosterone

    L'aldosterone è un ormone prodotto dalla corteccia surrenale. La sua funzione principale è la regolazione dei sali di sodio e di potassio nel sangue.

    Ultrasuoni dello spazio retroperitoneale e dei reni

    A causa della sua posizione, i reni sono chiaramente visibili con gli ultrasuoni. Questa posizione anatomica rende l'ecografia dei reni il metodo principale per valutare la loro dimensione, posizione e struttura interna. È sicuro dire che il 99% di tutte le malattie renali (urolitiasi, cisti renali, tumori renali) sono diagnosticate con ultrasuoni. Tecniche aggiuntive (urografia, tomografia computerizzata) vengono solitamente utilizzate come perfezionamento di tecniche che consentono la descrizione più completa della natura dei cambiamenti nei reni. Tuttavia, è l'ecografia del rene che è il primo e principale metodo diagnostico, in gran parte dovuto alla sua accessibilità, sicurezza e completa assenza di dolore.

    Ultrasuoni delle ghiandole surrenali

    Ultrasuoni delle ghiandole surrenali - uno studio volto a descrivere le dimensioni e la struttura interna delle ghiandole surrenali. Viene eseguito contemporaneamente all'ecografia del rene

    Analisi di Androstenedione

    L'androstenedione si forma nelle cellule dei testicoli, delle ovaie e delle ghiandole surrenali, più tardi nelle ghiandole sessuali si trasforma in ormone sessuale testosterone

    Adenoma della ghiandola surrenale sinistra: quadro clinico e prognosi

    L'adenoma surrenale è una malattia comune che colpisce più spesso le donne e solo nel 30% dei casi di uomini.

    Fondamentalmente, la patologia viene diagnosticata già con un'estesa crescita del tumore, poiché con piccole dimensioni è asintomatico.

    Ma, anche in questo caso, il trattamento ha una prognosi favorevole.

    A proposito della malattia

    L'adenoma surrenale è una neoplasia benigna con una capsula rigida, all'interno della quale è presente un contenuto omogeneo. Il tumore porta alla distruzione del lavoro di questo organo, la cui funzione principale è produrre ormoni.

    Nonostante l'alta qualità dell'istruzione, mantiene un alto rischio di trasformazione in una patologia di natura maligna.

    motivi

    Le cause esatte della formazione di adenoma non sono ancora completamente comprese. Ma sono stati identificati alcuni fattori che provocano lo sviluppo di un tumore:

    • il fumo;
    • disturbi ormonali di natura permanente;
    • assumere contraccettivi orali;
    • ipertensione frequente;
    • ipokaliemia;
    • iperplasia bilaterale della corteccia surrenale;
    • ereditarietà;
    • aumento di peso eccessivo;
    • età. Di norma, l'adenoma viene diagnosticato più spesso nelle persone dopo 30 anni;
    • diabete mellito;
    • ovaio policistico.
    • Disturbo del metabolismo lipidico.

    L'adenoma, così come altre patologie, ha diverse varietà. Ognuno di loro differisce l'uno dall'altro dal meccanismo di sviluppo e dal quadro clinico specifico.

    adrenocorticale

    Il tipo più comune di adenoma, che presenta un alto rischio di degenerazione maligna. Neoplasia maligna viene diagnosticata nel 4% dei pazienti con adenoma adrenocorticale a lungo sviluppo. Un tumore si forma nei tessuti glomerulari nella zona della corteccia surrenale.

    Nella sua struttura assomiglia ad un piccolo nodulo denso di tipo incapsulato, con contenuti giallo chiaro all'interno. Per il tipo adrenocorticale è caratterizzata come una singola formazione, che si verifica nell'85% dei casi e plurale, che viene rilevato nel 15% dei pazienti.

    Questo tipo di malattia è caratterizzato da una crescita lenta, danni a un'ampia area dell'organo e assenza di sintomi specifici pronunciati nelle prime fasi di crescita del nodo. I sintomi della patologia nelle prime fasi compaiono solo con il volume o la crescita multipla.

    pigmento

    L'adenoma pigmentato è una patologia rara, diagnosticata in circa il 10% dei pazienti. In contrasto con le specie precedenti, è caratterizzato da piccole dimensioni, che in un tumore adulto non superano i 3 cm.

    Il tumore sembra una piccola capsula che si sviluppa sulla superficie di un organo. La capsula delineava i confini chiari. È caratterizzato dall'omogeneità della sua struttura. Il tumore contiene un gran numero di cellule del pigmento, a seguito del quale acquisisce una tonalità scura di colore viola.

    I sintomi della patologia sono rari e spesso rilevati per caso quando si esaminano altre malattie. Fondamentalmente, questo tipo di adenoma si trova nelle persone con la malattia di Itsenko-Cushing.

    I fibromi uterini sono pericolosi durante la gravidanza? Ecco l'opinione dei medici.

    Il link http://stoprak.info/vidy/kostej-i-myagkix-tkanej/bones/mozga-simptomi.html elenco di test che vengono utilizzati per diagnosticare il cancro del midollo osseo.

    Onkotsitarnaya

    Il cancro delle ghiandole surrenali è una patologia rara, manifestata nel 7% dei pazienti. Si differenzia da un tumore normale nel suo modello di crescita e struttura. Il nodo di formazione consiste di grandi cellule e una moltitudine di mitocondri.

    Ha una struttura granulare eterogenea, racchiusa in una densa capsula di tessuto connettivo. Il tumore può crescere rapidamente, coprendo gradualmente l'intero corpo. I sintomi si manifestano man mano che il sito cresce.

    Leggi di più su cosa sono i tumori surrenali, dice uno specialista in questo video:

    sintomi

    Di regola, i sintomi iniziano ad apparire solo quando il tumore è ingrandito a 10 cm o più. La sua crescita porta a una pronunciata deformazione del corpo, che ne influenza il funzionamento. Come risultato della rottura della ghiandola surrenale, compaiono i seguenti sintomi della malattia:

    • aumento di peso senza causa e rapido;
    • mancanza di respiro costante;
    • ipertensione, che è fortemente ridotta da preparazioni speciali;
    • dolore all'addome o allo sterno;
    • aumento delle prestazioni della ghiandola sudoripare;
    • malfunzionamento delle corde vocali, che porta alla grossolanità della voce;
    • cambiare il ciclo e la natura delle mestruazioni;
    • eccessiva crescita dei capelli

    Implicazioni per il corpo

    Le ghiandole surrenali sono responsabili della produzione regolare di vari tipi di ormoni, normalizzando il lavoro di molti sistemi del nostro corpo. A seconda della posizione del tumore, la produzione di uno di essi è disturbata. Lo squilibrio a lungo termine dell'ormone porta allo sviluppo di alcune complicazioni:

    L'obesità. Formata a causa della ridotta produzione di cortisolo. Molto spesso, la complicazione si verifica nelle donne di età compresa tra 20 e 40 anni. L'obesità è osservata nel 90% dei pazienti. In questo caso, l'obesità è localizzata, depositata sul collo, sul torace, sull'addome e sul viso.

    Nel sito di accumulo di grasso si osservano assottigliamento della pelle e parziale atrofia del sistema muscolare. Di conseguenza, le strie e le emorragie viola nello strato sottocutaneo si formano nell'addome.

  • Osteoporosi. Si verifica anche a causa della produzione insufficiente di cortisolo. La sua assenza porta ad un indebolimento della struttura del tessuto osseo, a causa della perdita permanente di elementi minerali. In questo caso, c'è una diminuzione nell'altezza della colonna vertebrale e l'insorgenza di fratture di tipo a compressione.
  • Funzionamento alterato del sistema nervoso, che si manifesta con depressione, reazioni psicotiche o inibizione. Si verifica a causa di una produzione insufficiente di aldosterone e cortisolo, che porta ad una scorretta trasmissione di impulsi lungo le fibre nervose.
  • Il diabete mellito. Formato a causa della ridotta produzione dell'ormone responsabile della produzione di insulina.
  • Crampi e debolezza muscolare. Formata riducendo la quantità di potassio nel sangue.
  • In questo articolo, informazioni sul cancro epatico primario epatocellulare.

    diagnostica

    Per identificare questa malattia usando metodi convenzionali di ricerca:

    1. Stati Uniti. È uno studio dell'organo colpito mediante ultrasuoni. Il metodo consente di identificare la posizione del tumore, la sua struttura e dimensione.
    2. Analisi per gli ormoni. Utilizzando questa analisi, viene determinato il tipo di adenoma, che consente di prescrivere un trattamento adeguato in futuro.
    3. Biopsia. Condotto per studiare il tessuto tumorale per la presenza di cellule tumorali e il grado di malignità.

    trattamento

    La formazione benigna di piccole dimensioni, senza attività ormonale non richiede un trattamento specifico. In questo caso, fermati alla strategia di osservazione, con regolari esami di follow-up.

    Se un tumore provoca uno squilibrio ormonale o una dimensione raggiunge i 4 cm o più, è indicata una rimozione obbligatoria della formazione. L'escissione chirurgica dell'adenoma viene eseguita in speciali centri di endocrinologia da un medico specializzato solo in chirurgia endocrina.

    L'operazione per rimuovere l'adenoma situato sulla ghiandola surrenale sinistra è più veloce e più facile rispetto a quando il tumore si trova sull'organo giusto. Ciò è dovuto alle caratteristiche fisiologiche dell'organismo, poiché l'accesso alla ghiandola surrenale destra è più limitato.

    La procedura di rimozione può essere eseguita in due modi: chirurgia addominale e laparoscopia. Queste tecniche differiscono nel grado di trauma, ma sono eseguite allo stesso modo.

    Descrizione delle fasi delle operazioni

    L'operazione per rimuovere un tumore dalla ghiandola surrenale sinistra si svolge in più fasi:

    1. Il paziente viene posizionato sul tavolo operatorio, sul lato destro, in modo tale da garantire libero accesso all'area operata.
    2. Staging anestetico. L'operazione viene eseguita in anestesia generale, che viene selezionata in base alle condizioni del paziente e alla presenza di altre patologie.
    3. Trattamento della superficie con preparati asettici.
    4. Ottenere l'accesso al corpo, attraverso la puntura e l'incisione dei tessuti molli nell'ipocondrio sinistro.
    5. Rimozione della formazione patologica.
    6. Cucire la superficie della ferita con la pre-installazione del drenaggio.
    7. Medicazione asettica

    Chirurgia addominale

    La chirurgia addominale viene eseguita quando viene diagnosticato un tumore alla rinfusa. Per rimuoverlo, viene praticata un'incisione nella parete addominale lunga fino a 30 cm, necessaria per esaminare l'intero organo per la presenza di altre formazioni.

    Questo metodo è il più traumatico, ma consente di eliminare completamente la patologia. Il periodo di riabilitazione dopo questo tipo di trattamento è di circa 10 giorni.

    laparoscopia

    È un metodo meno traumatico che viene utilizzato per rimuovere solo piccoli tumori. L'operazione viene eseguita utilizzando un apparecchio speciale di tipo endoscopico. Il dispositivo è dotato di ugelli lunghi e sottili progettati per l'escissione di tessuti molli.

    Durante la procedura, gli ugelli vengono inseriti nella parete addominale attraverso piccole incisioni. Attraverso di loro viene fornito anidride carbonica, grazie alla quale viene creato lo spazio libero, necessario per la manipolazione con strumenti microchirurgici.

    Con l'aiuto degli ugelli, i tessuti patologici vengono staccati dalla ghiandola surrenale e rimossi. La panoramica dell'area operata è fornita da una telecamera speciale con una guida di luce ad alta potenza integrata.

    risultati

    L'adenoma è una malattia che può svilupparsi nell'arco di diversi decenni e senza ricevere un trattamento appropriato e rimanere nella stessa dimensione, non diffondendosi all'intero organo.

    Dopo la rimozione del tumore, la prognosi è positiva al 100%. Il paziente si riprende rapidamente dopo l'intervento chirurgico e i sintomi della patologia scompaiono gradualmente. Di norma, la completa scomparsa dei sintomi avviene entro 1,5 mesi.

    Ma, se durante il periodo della malattia, sono state notate serie complicazioni, in alcuni casi le loro conseguenze rimangono. Nel 50% dei pazienti, un aumento della pressione, rimane la tachicardia.

    Con la trasformazione dell'adenoma in maligno, anche con un trattamento tempestivo, la prognosi è estremamente sfavorevole. Solo il 40% dei pazienti può essere aiutato.

    Altri Articoli Su Rene