Principale Tumore

Vescica iperattiva: sintomi e trattamento

La vescica iperattiva (OAB) è una malattia associata a una vescica anormale. In questo caso, una persona ha una forte voglia di urinare, che è difficile da controllare. In alcuni casi, l'incontinenza urinaria si verifica in questi pazienti. Questa malattia si verifica a causa di una violazione dell'innervazione del detrusore - lo strato muscolare della vescica. Tale violazione è associata a malattie neurologiche o è di natura idiopatica - cioè, non è sempre possibile determinare con precisione le cause della patologia. In ogni caso, GUMP può dare un sacco di disagi a una persona.

Per il trattamento della malattia è meglio usare metodi non farmacologici. Efficace è allenare la vescica e fare esercizi per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Migliorare le condizioni del paziente e l'uso di farmaci popolari per il trattamento delle malattie della vescica. Tale terapia aiuterà a ripristinare il normale funzionamento dell'organo. Allo stesso tempo i rimedi popolari non hanno un effetto tossico negativo sul corpo umano.

Cause della vescica iperattiva

La patologia è abbastanza comune. La malattia si verifica in uomini e donne di diverse fasce di età. La vescica iperattiva nelle donne spesso si sviluppa in giovane età e negli uomini - negli anziani. Inoltre, la malattia si trova spesso nei bambini, poiché il bambino controlla la sua vescica peggio. Vale la pena notare che la vescica iperattiva nelle donne spesso causa incontinenza urinaria, mentre negli uomini questo sintomo si sviluppa meno frequentemente.

Attualmente, non è sempre possibile determinare con precisione le cause dell'iperattività della vescica. È stato stabilito che il forte desiderio acuto di urinare è associato ad una maggiore attività del detrusore - lo strato muscolare dell'organo. Nei pazienti con vescica iperattiva si verificano improvvise contrazioni muscolari della vescica, che una persona non può controllare. A seconda di quali fattori causano questa sindrome, distinguere:

  • forma neurologica della malattia - le contrazioni del detrusore sono causate da disturbi neurologici;
  • forma idiopatica della malattia - le cause dell'iperattività della vescica non sono state stabilite con precisione.

Ci sono i seguenti fattori che possono portare allo sviluppo di OAB:

  1. Funzionamento alterato del sistema nervoso centrale e periferico: lesioni, malattie vascolari, processi degenerativi e demielinizzanti.
  2. Ispessimento delle pareti della vescica sullo sfondo dell'adenoma prostatico o stenosi dell'uretra. In questo caso, i tessuti detrusori ricevono una quantità insufficiente di ossigeno. La carenza di ossigeno porta alla morte dei neuroni innervando la vescica e lo sviluppo di contrazioni spontanee.
  3. Disturbi anatomici della struttura delle vie urinarie. La struttura anormale degli organi può portare a una violazione dell'innervazione e dello sviluppo della RUB.
  4. La vescica iperattiva può verificarsi sullo sfondo di cambiamenti legati all'età. La proliferazione del tessuto connettivo e il deterioramento dell'erogazione di sangue al detrusore si verificano gradualmente.
  5. Disturbi sensoriali. Tale violazione si sviluppa in risposta a una serie di fattori. In particolare, l'assottigliamento della mucosa della vescica porta a una violazione della sensibilità delle fibre nervose. Di conseguenza, gli acidi disciolti nell'urina agiscono su terminazioni nervose non protette, provocando uno spasmo involontario. Il diradamento della mucosa spesso si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione del numero di estrogeni nelle donne dopo la menopausa.

I sintomi della malattia

La vescica iperattiva si manifesta con i seguenti sintomi:

  • forte e improvvisa voglia di urinare;
  • incontinenza, incapacità di controllare questi impulsi;
  • la bolla non ha il tempo di riempirsi completamente, quindi il volume di urina è insignificante;
  • svuotamento più frequente della vescica (più di 8 volte al giorno);
  • desiderio notturno di urinare.

Tale malattia non è pericolosa, ma può portare molto disagio a una persona e diventare un ostacolo alla normale socializzazione di un bambino o alla vita sociale di un adulto.

Diagnosi della malattia

Il disordine della minzione può essere causato da un complesso di diversi motivi:

  • processi infettivi negli organi del sistema urogenitale;
  • calcoli renali o calcoli alla vescica;
  • gonfiore della vescica e altri.

Prima di fare una diagnosi di "vescica iperattiva", è necessario escludere tutte le altre possibili patologie del sistema urinario. Pertanto, condurre un esame completo del corpo.

Per la diagnosi, eseguire i seguenti studi:

  • esame ecografico della cavità addominale;
  • test di laboratorio su sangue e urina;
  • coltura di urina batterica;
  • tsitoskopiya;
  • studio urodinamico.

Inoltre, il paziente deve tenere un diario di minzione per tre giorni, dove è necessario registrare l'esatta quantità di fluido consumato, il tempo di svuotamento della vescica e la quantità di urina.

Trattamento della malattia

Per una terapia efficace, è necessario determinare esattamente perché il paziente ha sviluppato una vescica iperattiva. Il trattamento della forma neurogena della malattia mira principalmente a ripristinare l'innervazione dell'organo e altre funzioni del sistema nervoso. Nel caso di cambiamenti legati all'età o della forma idiopatica della malattia, la terapia è volta a migliorare la circolazione della vescica e rafforzare il detrusore.

Applicare un trattamento non farmacologico della RAB. Tale terapia include le seguenti aree:

  • formazione della vescica;
  • terapia comportamentale;
  • esercizi per rafforzare i muscoli pelvici;
  • correzione del regime nutrizionale e bevente.

Modalità di alimentazione

La quantità di urina dipende dalla quantità di fluido consumato. Questa quantità include non solo il bere, ma anche il liquido che si trova nel cibo: zuppe, verdure fresche e frutta. Si consiglia al paziente di ridurre la quantità di fluido consumato e dare la preferenza all'acqua pulita. Molte bevande, in particolare tè verde e caffè, hanno un effetto diuretico e aumentano la frequenza delle contrazioni del detrusore e la necessità di urinare.

È necessario effettuare la correzione e la nutrizione di un tale paziente. Una maggiore quantità di alimenti proteici è un peso per i reni e porta ad un aumento della produzione di urina. Si raccomanda che tali pazienti aumentino la quantità di fibre nella loro dieta. La fibra aiuta a una buona digestione e previene la stitichezza. È stato dimostrato che l'iperattività della vescica si manifesta più spesso contro lo sfondo della costipazione, poiché in questo stato si verifica una pressione esterna sulla vescica dall'intestino.

Le persone con OAB spesso hanno la voglia di urinare di notte. Per migliorare la situazione e normalizzare il sonno notturno, è necessario rinunciare a bere almeno tre ore prima di andare a letto. Inoltre, i pazienti dovrebbero abbandonare completamente l'uso di alcol, perché ha un effetto diuretico.

Terapia comportamentale e allenamento della vescica

Il paziente deve fare un programma di visita al bagno e attenersi rigorosamente ad esso. Anche se a un certo punto una persona non ha voglia di urinare, deve comunque visitare la toilette. Gli intervalli tra le visite al bagno nella fase iniziale dovrebbero essere piccoli, ma a poco a poco devono essere aumentati. Questo programma aiuterà a controllare meglio la vescica.

Inoltre, la malattia deve essere considerata nella pianificazione del tuo itinerario giornaliero. È importante che il paziente abbia accesso costante alla toilette, poiché è molto difficile per tali persone prevedere e controllare la necessità di urinare.

L'incontinenza può essere un grosso problema per i pazienti con questa malattia. Per migliorare la situazione, puoi usare pannolini speciali per adulti. Tale misura nasconderà il difetto e ridurrà l'inconveniente di questo problema.

l'esercizio fisico

Pazienti con iperattività della vescica, è importante rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Per questo misura una serie di esercizi di Kegel. Un complesso di esercizi di Kegel migliora la circolazione sanguigna negli organi pelvici e ha un complesso effetto positivo sugli organi del sistema urogenitale. Ogni esercizio viene eseguito in 10 ripetizioni 5 volte al giorno. Ogni settimana, il numero di ripetizioni di esercizi dovrebbe essere aumentato di 5, fino a quando diventano 30.

  1. Esercizio 1. Compressione. È necessario filtrare i muscoli responsabili della cessazione della minzione, indugiare in questa posizione per qualche secondo, quindi rilassarsi.
  2. Esercizio 2. Ascensore. Il paziente ha bisogno di filtrare i muscoli del pavimento pelvico, aumentando gradualmente dal basso verso l'alto, come in un ascensore: prima il livello più basso, poi più alto, più alto e più alto. Ad ogni livello, è necessario indugiare per alcuni secondi. Per rilassare i muscoli anche bisogno di livelli.
  3. Esercizio 3. Riduzione e rilassamento. Il paziente ha bisogno di affaticare e rilassare i muscoli del pavimento pelvico con la massima frequenza.
  4. Esercizio 4. Popping. È necessario irrigidirsi, come se andassimo in bagno, soffermarsi in questa posizione per qualche secondo e rilassarsi.

Tutti gli esercizi eseguiti seduti. Durante le contrazioni muscolari, è necessario controllare la respirazione: respirare in modo misurato, non tenere inalato ed espirare.

Trattamento di rimedi popolari

Inoltre, quando l'iperattività della vescica applica rimedi popolari. Queste droghe migliorano il lavoro del corpo e contribuiscono al ripristino delle sue funzioni. Il trattamento popolare è assolutamente sicuro. Migliora il metabolismo e promuove la rigenerazione dei tessuti danneggiati.

  1. Erba di San Giovanni. È utile bere l'infuso di erbe invece del tè. Per preparare l'infuso nella teiera o nel thermos è necessario insistere con 40 grammi di erba secca per litro di acqua bollente. Insistere il farmaco per diverse ore, quindi filtrare.
  2. L'iperico può essere combinato con il centauro. In un litro di acqua bollente è necessario scaldare 20 g di ogni pianta, insistere anche un paio d'ore e filtrare. Bevi questa infusione al posto del tè, 1-2 bicchieri al giorno. Puoi aggiungere il miele a piacere.
  3. Piantaggine. Per il trattamento con foglie di piantaggine: 1 cucchiaio per tazza di acqua bollente. Insistere il farmaco per un'ora, quindi filtrare. Questa infusione dovrebbe essere presa in piccole porzioni: 1 cucchiaio. l. 3-4 volte al giorno prima dei pasti.
  4. Cranberries. Per il trattamento delle malattie della vescica decotto utile delle foglie di mirtilli rossi. Per litro di acqua bollente è necessario prendere 2 cucchiai di foglie, lasciare per 1 ora a caldo, quindi filtrare. Questo strumento è anche bevuto al posto del tè. Puoi aggiungere il miele a piacere.
  5. Dill. I semi di aneto hanno un effetto curativo. Preparare un decotto: per 200 ml di acqua prendere 1 cucchiaio. l. semi, far bollire a fuoco basso per 3 minuti, quindi raffreddare e filtrare. Questo tipo di brodo viene bevuto una volta al giorno in 200 ml.
  6. Nard. La terapia utilizza il rizoma di questa pianta. Viene tagliato e versato con acqua bollente, fatto bollire a fuoco basso per un quarto d'ora, quindi insistere per altre 2 ore e filtrare. Il dosaggio standard di tali fondi: 3 cucchiai. l. 2-3 volte al giorno.
  7. Cipolla, mela e miele La cipolla deve essere pulita e tritata, mescolata con 1 cucchiaino. miele naturale e mela mezza grattugiata. Questa pappa viene consumata in una volta mezz'ora prima di pranzo.

L'effetto massimo sarà se combinare la ricezione di diversi mezzi. Tuttavia, vale la pena ricordare la limitazione della quantità di fluido consumato. Si raccomanda inoltre di bere i rimedi nei corsi per 2-3 settimane. Alla fine del corso è necessario prendere una pausa di una settimana o cambiare il farmaco. La lunga ricezione continua contribuisce al fatto che sviluppa dipendenza dai componenti medicinali delle piante e l'effetto curativo scompare.

Prognosi e prevenzione

La previsione è generalmente favorevole. La malattia non è pericolosa per la vita e la salute umana. Quando si eseguono esercizi e raccomandazioni, è possibile riguadagnare il controllo della vescica e migliorare la qualità della vita del paziente.

Il pericolo è GAMT, che è una sindrome di gravi disturbi neurologici. In questo caso, la prognosi dipende dalla gravità della malattia di base e dall'efficacia del trattamento. Per prevenire questa malattia, è importante mantenere uno stile di vita attivo e praticare sport. L'allenamento sportivo regolare migliora la circolazione sanguigna e aiuta a nutrire i tessuti degli organi interni. È anche importante rafforzare i muscoli pelvici e dorsali. Inoltre, affinché la malattia non si sviluppi, è importante identificare e trattare tempestivamente le malattie che possono portare all'iperattività. Queste patologie sono principalmente malattie neurologiche e patologie vascolari. È anche importante controllare il peso, perché le persone che sono inclini al sovrappeso e all'obesità hanno maggiori probabilità di avere iperattività della vescica.

Scrivi nei commenti sulla tua esperienza nel trattamento delle malattie, aiuta altri lettori del sito!
Condividi contenuti sui social network e aiuta amici e familiari!

Vescica iperattiva. Cause di minzione frequente

Secondo le statistiche, il 17% delle donne e il 16% degli uomini soffrono di malattia della vescica, ma solo il 4% cerca aiuto da uno specialista. Molti semplicemente non si rendono conto di avere problemi di salute. Quindi come riconosci la presenza della malattia della vescica? Per prima cosa devi scoprire cosa si intende con questo termine.

Cosa significa vescica iperattiva (GMP)?

La vescica è un organo composto interamente da tessuto muscolare. Il suo compito è l'accumulo e l'escrezione di urina attraverso l'uretra. Va notato che la posizione, la forma e le dimensioni del corpo variano a seconda del suo contenuto. Dove si trova la vescica? L'organo riempito ha una forma ovoidale e si trova sopra la giunzione di transizione tra le ossa dello scheletro (sinfisi) adiacente alla parete addominale, spostando verso l'alto il peritoneo. La vescica vuota si trova completamente nella cavità pelvica.

GMP è una sindrome clinica in cui ci sono frequenti, inaspettati e difficili da sopprimere l'urgenza di urinare (possono essere sia di notte che durante il giorno). La parola "iperattivo" significa che i muscoli della vescica funzionano (contratto) in una modalità intensificata con una piccola quantità di urina. Ciò provoca frequenti insopportabili insulti nel paziente. Quindi, il paziente sviluppa la falsa sensazione di avere una vescica costantemente piena.

Sviluppo della malattia

L'eccessiva attività della vescica è causata da una diminuzione del numero di recettori M-colinergici. Il loro numero varia sotto l'influenza di determinate ragioni. In risposta alla mancanza di regolazione nervosa, le formazioni strutturali di interconnessioni strette tra cellule vicine sono formate nei tessuti della muscolatura liscia dell'organo. Il risultato di questo processo è un forte aumento della conduttività dell'impulso nervoso nella membrana muscolare della vescica. Le cellule muscolari lisce hanno un'alta attività spontanea e iniziano a reagire a un irritante minore (piccola quantità di urina). La loro riduzione si diffonde rapidamente al resto dei gruppi cellulari dell'organo, causando la sindrome dell'HPM (vescica iperattiva).

Fattori di aspetto di GMP

• malattie del sistema nervoso centrale e periferico (ad esempio, morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer);

• lesioni del midollo spinale;

• effetti della chirurgia spinale;

2. Non neurogenico:

• disturbi anatomici dell'area cistica dell'uretra;

• disturbi sensoriali, principalmente associati alla mancanza di estrogeni nel periodo post-menopausale.

Forme della malattia

In medicina, si distinguono due forme di malattia:

• GPM idiopatico - la malattia è causata da un cambiamento nell'attività contrattile della vescica, la causa dei disturbi non è chiara;

• vescica neurogena - i disturbi della funzione contrattile dell'organo sono caratteristici delle malattie del sistema nervoso.

Sintomi caratteristici

La vescica iperattiva è definita dalle seguenti caratteristiche:

• aumento della voglia di urinare, con l'urina escreta in piccole quantità;

• incapacità di trattenere l'urina - un'improvvisa urgenza di urinare così forte che il paziente non ha il tempo di aspettare il bagno;

• minzione notturna multipla (una persona in buona salute non dovrebbe urinare di notte);

• incontinenza - perdita incontrollata di urina.

GMP nelle donne

La vescica iperattiva nelle donne si sviluppa più spesso durante la gravidanza e nella vecchiaia. Durante la gravidanza, il corpo subisce grandi cambiamenti e sta vivendo un grande carico, che è associato ad un utero sempre più grande. Minzione frequente durante questo periodo dà notevole disagio alla futura mamma, ma la donna non dovrebbe essere timida nel dirlo al suo medico. Oggi c'è una vasta gamma di farmaci da questo problema che non danneggiano né la madre né il bambino. L'auto-trattamento in questo caso è severamente proibito. Come trattare la vescica durante la gravidanza, il medico dirà.

Nella vecchiaia, GPM arriva con l'avvento della menopausa. Ciò è dovuto a cambiamenti nel background ormonale di una donna, alla mancanza di vitamine e minerali, alla comparsa di disturbi nervosi durante questo periodo, ecc. In questa situazione, una donna dovrebbe anche cercare aiuto da un medico. Con un trattamento adeguato, i sintomi dolorosi della malattia scompariranno dopo poche settimane.

GMP negli uomini

Le malattie della vescica sono anche comuni tra gli uomini. Se non ci sono malattie del sistema nervoso, allora la causa più comune di GMP sono le patologie della ghiandola prostatica. Una prostata allargata fa pressione sulle pareti della vescica. Questa patologia è comune tra uomini di mezza età e anziani. Se il GPM è il risultato della malattia della prostata, il trattamento dovrebbe essere completo. Minzione frequente è un problema completamente risolvibile. Ma per questo, quando compaiono i primi sintomi della malattia, un uomo ha bisogno di vedere uno specialista.

GMP nei bambini

La minzione frequente nei bambini è molto più comune che negli adulti. Ciò è dovuto alla particolare struttura della vescica e al funzionamento attivo dei reni in tenera età. Ma se un bambino di età inferiore a 3 anni non ha imparato a controllare la minzione, allora deve essere mostrato a un medico. Per la correzione della minzione nei bambini ci sono farmaci speciali progettati per i pazienti giovani.

La minzione spesso incontrollata nei bambini è il risultato di spavento. In questo caso, il disturbo sarà trattato in concomitanza con la correzione dello stato psicologico del bambino. I genitori non dovrebbero cancellare la minzione rapida incontrollata nell'età di un bambino. Se non trattate il disturbo, la malattia porterà il bambino molto fastidio in futuro.

diagnostica

1. Raccolta dell'anamnesi (il medico registra i reclami del paziente).

2. Analisi dei problemi di salute esistenti (presenza di malattie croniche, interventi chirurgici, ecc.).

3. Emocromo completo.

4. Analisi biochimica del sangue.

5. Analisi generale delle urine.

6. Analisi delle urine secondo Nechyporenko.

7. Analisi delle urine secondo Zimnitsky.

8. Semina l'urina su microflora batterica e fungina.

9. Ultrasuoni della vescica.

10. MRI (risonanza magnetica).

12. Esame radiografico.

13. KUDI (studio urodinamico complesso).

14. Consultazione del neurologo.

15. Esame neurologico per la determinazione delle malattie del midollo spinale e del cervello.

Vescica iperattiva: trattamento

Per il trattamento di GMP usando i seguenti metodi:

1. Terapia farmacologica (farmaci antimuscarinici che hanno un effetto regolatore sulla vescica, ecc.). Il trattamento conservativo occupa un posto di primo piano nel trattamento del GPM. I pazienti sono assegnati a:

• M-holinoblokatory, adrenoblokator, riducendo l'impulso efferente;

• antidepressivi (calmare il sistema nervoso e quindi migliorare il controllo urinario);

• sostanze tossiche (ridurre la sensibilità delle terminazioni nervose della vescica), ad esempio, la butolotossina viene somministrata per via intravesicale;

• farmaci ormonali antidiuretici (che causano una diminuzione della minzione).

Le donne hanno spesso una vescica iperattiva durante la menopausa. Il trattamento in questo caso è di assumere farmaci ormonali.

2. Trattamento non farmacologico.

• La terapia comportamentale è la formazione della minzione, la correzione dello stile di vita. Durante il periodo di trattamento, il paziente deve osservare il regime giornaliero, evitare situazioni stressanti, fare passeggiate quotidiane all'aria aperta, seguire la dieta. Le persone che soffrono di GMP sono proibite di mangiare piatti speziati, bevande gassate e caffeinate (tè, caffè, coca cola), cioccolato, sostituti dello zucchero e alcol.

Inoltre, durante il periodo di terapia comportamentale, il paziente deve svuotare la vescica secondo un programma specifico (a seconda della frequenza di minzione). Questo metodo aiuta a esercitare i muscoli della vescica e ripristinare il controllo sulla voglia di urinare.

• La fisioterapia può consistere in elettrostimolazione, elettroforesi, ecc.

• Esercizio della terapia - una varietà di esercizi volti a rafforzare i muscoli pelvici.

• Il trattamento è basato sul biofeedback. Il paziente con l'ausilio di dispositivi speciali (sono installati speciali sensori che vengono inseriti nel corpo della vescica e del retto, i sensori sono anche collegati al monitor, il volume della vescica viene visualizzato su di esso e la sua attività contrattile è fissa) a quale volume della contrazione della vescica si verifica. In questo momento, il paziente deve compiere sforzi volontari con l'aiuto delle contrazioni muscolari pelviche per sopprimere l'impulso e frenare il desiderio di urinare.

3. Il trattamento chirurgico è usato solo in casi gravi (denervazione della vescica, plastica intestinale per deviare l'urina nell'intestino, stimolazione del nervo sacrale).

Complicazioni di GMP

La vescica iperattiva interrompe la qualità della vita del paziente. Il paziente sviluppa disturbi mentali: depressione, disturbi del sonno, ansia costante. Anche il disadattamento sociale si verifica - una persona perde parzialmente o completamente la capacità di adattarsi alle condizioni ambientali.

prevenzione

1. Visita di un urologo per una visita di routine una volta all'anno (superando i test necessari, effettuando un'ecografia della vescica se necessario, ecc.).

2. Non è necessario posticipare la visita al medico quando si manifestano i sintomi della minzione.

3. È importante prestare attenzione alla frequenza della minzione, allo sviluppo della stimolazione, alla qualità del getto, se ci sono malattie neurologiche.

Inoltre, per scopi preventivi, puoi eseguire esercizi di Kegel che aiuteranno a rafforzare i muscoli della vescica.

1. In primo luogo, è necessario filtrare i muscoli, come quando si tiene la minzione, contare lentamente fino a tre e rilassarsi.

2. Quindi sforzare e rilassare i muscoli: è importante cercare di eseguire il più rapidamente possibile.

3. Le donne hanno bisogno di spingere verso il basso (come nel parto o nelle feci, ma non così tanto); uomini da spingere, come con le feci o la minzione.

La minzione frequente ha un impatto molto negativo su tutte le sfere della vita. Per evitare lo sviluppo di problemi psicologici, è necessario in tempo per cercare aiuto da uno specialista.

Vescica iperattiva nelle donne: sintomi e trattamento

La vescica iperattiva (OAB) è una combinazione di sintomi causati dalla contrazione spontanea dei muscoli della vescica durante l'accumulo di urina. Queste funzionalità includono:

  • minzione frequente;
  • desiderio di svuotare la bolla di notte;
  • impulsi sfrenati che possono portare all'incontinenza.

prevalenza

Circa uno su cinque adulti nel mondo ha la malattia. Le donne soffrono più spesso degli uomini, specialmente alcune forme della malattia. OAB si verifica nel 16% delle donne russe. Tuttavia, il mito secondo cui l'OAB è una malattia esclusivamente femminile è associato a un trattamento degli uomini molto più raro di questo con il medico. Il maggior numero di pazienti si ammala all'età di circa 40 anni e nei prossimi 20 anni il tasso di incidenza tra la popolazione femminile è più alto. Tra i pazienti di età superiore ai 60 anni, il numero di uomini aumenta gradualmente.

La frequenza di insorgenza di questa malattia è paragonabile all'incidenza del diabete mellito o della depressione, cioè è una malattia cronica abbastanza comune. Una caratteristica della malattia è che, anche negli Stati Uniti d'America, il 70% dei pazienti per qualche motivo non riceve cure.
Ciò è in gran parte dovuto alla costrizione dei pazienti e alla scarsa consapevolezza della possibilità di trattare questa malattia. Pertanto, i pazienti si adattano, cambiando il loro modo abituale di vita, mentre la sua qualità è significativamente ridotta. Viaggi a lunga distanza o anche un normale giro di shopping o un'escursione diventano impossibili. Notte violata di sonno. I pazienti hanno meno probabilità di incontrare familiari, amici. Violato il loro lavoro in una squadra. Tutto ciò porta a una violazione dell'adattamento sociale dei pazienti con OAB, rendendo questa malattia un problema medico e sociale significativo.

Va notato una scarsa consapevolezza non solo dei pazienti, ma anche dei medici in questioni relative alle cause, alle manifestazioni, alla diagnosi e al trattamento della malattia.

motivi

Come suggerisce il nome, l'iperattività idiopatica ha una causa inspiegabile. Si ritiene che lo sviluppo del suo sviluppo coinvolga lesioni delle terminazioni nervose responsabili del lavoro dei muscoli della vescica, nonché cambiamenti nella struttura di questo muscolo. Nei luoghi in cui l'innervazione muscolare è compromessa, vi è un'aumentata eccitabilità delle cellule muscolari adiacenti l'una all'altra. Allo stesso tempo, la contrazione riflessa della cellula muscolare, come reazione a catena, innescata dallo stiramento della vescica durante il suo riempimento, viene trasmessa lungo l'intera parete dell'organo. Una tale teoria che spiega lo sviluppo dell'iperattività da un'eccessiva risposta contrattile delle cellule durante la denervazione (assenza di normale regolazione nervosa) è generalmente accettata.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della rubrica offline:

  • genere femminile;
  • età avanzata (60 anni o più);
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • depressione, instabilità emotiva, tensione nervosa cronica.

La predisposizione delle donne allo sviluppo della malattia è dovuta, come credono gli esperti, a un livello inferiore di serotonina nel cervello. Si riduce ulteriormente durante i cambiamenti ormonali, rendendo la donna inizialmente più incline a cadere vittima della malattia.

Nei pazienti anziani, la propensione alla comparsa della RUBRICA è causata da una diminuzione dell'elasticità del muscolo della vescica e della sua ischemia, cioè insufficiente apporto di sangue. Questi fattori portano alla morte delle cellule muscolari e danni ai nervi responsabili del corretto ritmo della minzione. Avvia anche la reazione a catena delle cellule muscolari associate alla denervazione del muscolo della vescica.

I processi infiammatori del tratto urogenitale sono un altro fattore provocatorio, caratteristico soprattutto per le donne.

Iperattività neurogena si verifica nelle persone di entrambi i sessi con la stessa frequenza. È causato da danni alle vie che conducono gli impulsi nervosi nel midollo spinale e nei centri nervosi sovrastanti. In questo caso, il cervello colpito causa segnali per lo svuotamento con una vescica incompleta, causando la clinica OAB classica. Iperattività neurogena si verifica nei tumori cerebrali, aterosclerosi marcata, morbo di Parkinson, lesioni ed emorragie nel cervello e nel midollo spinale.

Manifestazioni esterne

Ci sono tre sintomi principali di OAB:

  • urinare più spesso 8 volte al giorno (di cui più di una volta di notte);
  • sollecitazioni urgenti (urgenti), improvvise e molto forti almeno due volte al giorno;
  • incontinenza urinaria.

Il sintomo più forte è la minzione frequente, che a volte rende il paziente completamente disabile e porta a decisioni affrettate con gravi conseguenze.

L'incontinenza urinaria è più rara, ma è ancora più difficile da tollerare. Entro tre anni, in circa un terzo dei pazienti, questo sintomo scompare senza trattamento o riappare.

diagnostica

Reclami, cronologia della vita e malattia di un paziente vengono esaminati. Al paziente vengono chiesti almeno tre giorni per tenere un diario di minzione. Sarà un grande risparmio se il paziente arriva all'appuntamento primario con un urologo con un diario già pieno.

Il diario dovrebbe indicare il momento della minzione e la quantità di urina escreta. Informazioni aggiuntive molto utili:

  • la presenza di desideri imperativi ("comandanti");
  • episodi di incontinenza;
  • l'uso di pastiglie speciali e il loro numero;
  • volume di fluido consumato al giorno.

Quando raccolgono la storia prestate particolare attenzione alle malattie neurologiche e ginecologiche, così come al diabete. Assicurati di chiarire le informazioni sul parto e la chirurgia sui muscoli del perineo.

Viene eseguito un esame vaginale e un test di tosse (durante questo esame, viene chiesto a una donna di tossire). Condurre un'ecografia dell'utero, del rene, della vescica. Prendi un campione di urina, fai un raccolto per rilevare l'infezione. Il paziente deve essere esaminato da un neurologo e fornire una conclusione dettagliata.

Gli studi sull'anodinamica sono stati precedentemente considerati parte integrante della diagnosi. Ma hanno fornito informazioni utili solo a metà dei pazienti con OAB. Pertanto, oggi uno studio urodinamico complesso (WHERE) è nominato nei seguenti casi:

  • difficoltà nel fare una diagnosi;
  • incontinenza urinaria mista;
  • precedente chirurgia pelvica;
  • malattie concomitanti del sistema nervoso;
  • fallimento del trattamento;
  • pianificare un trattamento potenzialmente difficile, come la chirurgia;
  • sospetta iperattività neurogena.

Se si sospetta l'iperattività neurogena, il neurologo deve anche prescrivere i seguenti esami:

  • studio dei potenziali evocati somatosensoriali;
  • risonanza magnetica o tomografia computerizzata del cervello e della colonna vertebrale.

trattamento

La terapia OAB non è ben sviluppata. Ciò è dovuto alla diversa presentazione clinica e alle manifestazioni individuali. Inoltre, i farmaci utilizzati sono spesso inefficaci e tossici.

Le principali direzioni di trattamento:

  • -Droga libera;
  • di droga;
  • un intervento chirurgico.

Come metodo di trattamento indipendente, e in combinazione con i farmaci prescrittivi, è stata utilizzata la terapia comportamentale. Consiste nell'abitudine del paziente di controllare il funzionamento della sua vescica, trattandolo come un bambino cattivo, per il quale deve essere attentamente monitorato. È necessario urinare a intervalli regolari durante il giorno, aumentandoli sempre di più. Questo tipo di allenamento è particolarmente utile in caso di bisogno indebolito e incontinenza.

In giovane età, si consiglia di eseguire esercizi di Kegel. Molte donne li hanno conosciuti sin dalla loro nascita, quando li usavano per allenare i muscoli del pavimento pelvico. Queste tecniche ti permetteranno di allenare i muscoli intorno all'uretra.

La terapia comportamentale e la fisioterapia non hanno praticamente controindicazioni, sono innocue e gratuite, il che rende possibile raccomandarle alla stragrande maggioranza dei pazienti.

Il trattamento chirurgico comprende le seguenti operazioni:

  • denervazione della vescica (cessazione della trasmissione di impulsi che causano una riduzione del detrusore);
  • deutrusor myoectomy, che riduce l'area di una superficie muscolare troppo reattiva;
  • plastica intestinale, in cui parte della parete della vescica viene sostituita da una parete intestinale che non è in grado di contrazioni imperative.

Tali operazioni sono complesse e vengono eseguite solo per singole indicazioni.

La base del trattamento dei pazienti con la RUBRICA - farmaci. Di questi, gli agenti anticolinergici stanno conducendo. La loro azione si basa sulla soppressione dei recettori muscarinici responsabili della contrazione dei muscoli della vescica. Il blocco dei recettori causa una diminuzione dell'attività muscolare, i sintomi della RUBRICA diminuiscono o scompaiono.

Uno dei primissimi farmaci di questo gruppo è l'ossibutinina (Driptan), sviluppata verso la metà del secolo scorso. È abbastanza efficace, ma ha una serie di effetti indesiderati: secchezza delle fauci, visione offuscata, costipazione, battito cardiaco frequente, sonnolenza e altri. Tali eventi avversi hanno portato alla ricerca di nuove forme di somministrazione del farmaco: transrettale, intravescicale, transdermico. È stata anche sviluppata una forma a lento rilascio che, con la stessa efficacia, ha una tollerabilità nettamente migliore e viene assunta una volta al giorno. Sfortunatamente, in Russia non è ancora registrato.

Il cloruro di trospio è anche ampiamente usato. In termini di efficienza, è vicino all'ossibutinina, ma è meglio tollerato. La sua efficacia e sicurezza sono clinicamente provate.

Appositamente progettato per il trattamento della tolterodina OAB. In termini di efficienza, è paragonabile ai primi due farmaci, ma è molto meglio tollerato. Il farmaco è ben studiato. Il suo dosaggio ottimale è 2 mg due volte al giorno. C'è anche una forma di rilascio lento del farmaco, molto meno probabilità di provocare secchezza delle fauci. Questa forma può essere utilizzata in grandi dosi, consentendo di eliminare completamente i sintomi della malattia.

La tolterodina ha le seguenti controindicazioni:

  • ritenzione urinaria (più spesso negli uomini);
  • glaucoma ad angolo chiuso non trattato;
  • miastenia grave;
  • colite ulcerosa nella fase acuta;
  • megacolon (espansione intestinale).

Tutti gli altri pazienti tutti i sintomi sono significativamente ridotti dopo 5 giorni di ammissione.

L'effetto massimo è mostrato in 5 8 settimane di ricevimento. Tuttavia, per mantenerlo, devi costantemente assumere questi farmaci. La loro cancellazione porterà alla ricorrenza della malattia.

Un altro possibile effetto dopo l'uso di qualsiasi agente anticolinergico, incluso il tolterodina, è una violazione della contrattilità della vescica. Vi è uno svuotamento incompleto, che può causare una costante ritenzione di urina negli ureteri e nella pelvi renale con lo sviluppo di una successiva insufficienza renale cronica. Pertanto, quando appare una sensazione di svuotamento incompleto della vescica, i pazienti che ricevono questi farmaci devono immediatamente consultare un medico. Quando si osservano tali pazienti, il volume di urina residua (non rilasciato durante la minzione) deve essere misurato con una scansione a ultrasuoni mensile.

Sono in fase di sviluppo regimi di trattamento alternativi. Per esempio, con l'iperattività del detrusore neurogenico e l'inefficacia dei farmaci convenzionali, la somministrazione di soluzioni di capsaicina e resina-fosotossina è prescritta alla vescica, rendendo i ricettori della vescica incapaci di inviare segnali al cervello sulla necessità di uno svuotamento urgente.

Esiste una pratica di usare la tossina botulinica, che viene iniettata nel muscolo della vescica, che causa la sua paralisi temporanea e diminuita attività. L'effetto di questa procedura varia da 3 a 12 mesi, è sempre più utilizzato dai medici.

Quale dottore contattare

Con la comparsa di minzione frequente, urgenza incontrollabile, l'incontinenza urinaria dovrebbe consultare un urologo. Può essere necessaria un'ulteriore consultazione del neurologo, del ginecologo, dell'endocrinologo. In molti casi, viene assegnato uno studio urodinamico complesso per aiutare nella diagnosi.

Trattamento di iperattività della vescica

Le cause dell'iperattività della vescica

L'iperattività della vescica non è tanto una malattia quanto un complesso di sintomi che si sviluppano sullo sfondo della patologia sottostante. Manifestazione del sintomo complesso urgenza di urinare, incontinenza urinaria urgente, aumento della minzione, nicturia.

La base del meccanismo di iperattività è la maggiore sensibilità dei recettori vescicali allo stretching e un aumento dell'attività contrattile del detrusore, la cui iperattività sarà la causa principale. L'iperattività dei detrusori è chiamata fenomeno urodinamico, che contiene una sequenza di contrazioni del detrusore spontanee o provocatorie involontarie, la cui soppressione non dipende dalla forza di volontà.

La frequenza dell'iperattività, così come le peculiarità della sua eziologia, non sono state studiate perfettamente, perché i pazienti raramente cercano aiuto medico. Presumibilmente, la disfunzione si verifica nel 10-15% della popolazione, tra gli uomini è più comune, così come tra le persone di età matura e vecchiaia.

Tra le cause di iperattività della vescica, ci sono o malattie neurologiche, e quindi si chiama neurogenico, o non esiste una ragione precisa, e quindi stiamo parlando di iperattività idiopatica. Lo sviluppo di iperattività neurogena della vescica è causato da lesioni del sistema nervoso centrale sopra il centro sacrale della minzione (S2-S4). Le cause più comuni di tali lesioni sono la sclerosi multipla, il trauma cranico e le lesioni spinali, il mielomeningocele, la spina bifida.

Sebbene le cause dell'iperattività idiopatica non possano essere considerate note, sono evidenziati numerosi fattori che determinano lo sviluppo di questo tipo di disturbo:

  • predisposizione genetica;
  • enuresi pediatrica nella storia;
  • ostruzione infravesicale - blocco sub-vescicale delle vie urinarie, impedendo il libero flusso di urina a livello del collo della vescica o dell'uretra;
  • infiammazione della vescica;
  • ischemia della parete vescicale.

Tra le cause indirette di iperattività della vescica sono:

  • una grande quantità di urina prodotta a causa del consumo di grandi quantità di liquidi;
  • disfunzione renale e diabete;
  • infezioni acute del tratto urinario che causano sintomi simili;
  • infiammazione localizzata intorno alla vescica;
  • anomalie della vescica, come tumori o calcoli;
  • fattori che portano all'interruzione del flusso urinario, ad esempio l'ingrossamento della ghiandola prostatica, la costipazione, prima dell'intervento chirurgico;
  • consumo eccessivo di caffeina e alcol;
  • l'uso di farmaci che causano un rapido aumento dell'escrezione urinaria o un'assunzione eccessiva di liquidi.

I sintomi di una vescica iperattiva causano un'ansia evidente, anche se non sempre sono la causa della ricerca di un aiuto qualificato. Il quadro clinico include:

  • Pollakiuria: frequente minzione di piccole porzioni di urina, che nell'importo totale al giorno costituisce il tasso medio;
  • urgenza di urinare - un desiderio irresistibile di urinare, che si traduce in incontinenza;
  • urgenza incontinenza - urinazione involontaria a causa dell'incapacità di controllare il processo di svuotamento della vescica;
  • È interessante notare che il dolore nella regione sovrapubica o lombare non è assolutamente caratteristico di questa violazione.

Come trattare l'iperattività della vescica?

Il trattamento dell'iperattività della vescica si verifica sia in concomitanza con il trattamento della malattia di base, sia indipendentemente, se l'iperattività è riconosciuta come idiopatica. La vescica iperattiva viene sottoposta a trattamenti medici e non farmacologici e chirurgici. Definendo la strategia, il medico si concentra sull'uso iniziale di procedure minimamente traumatiche, cioè una combinazione di metodi farmacologici e non farmacologici è molto preferibile alla chirurgia. Quest'ultimo è prodotto con terapia conservativa senza successo.

Il trattamento non farmacologico è il seguente:

  • allenando la vescica - la compliance del paziente con un piano di urinazione concordato con il medico, è importante urinare a determinati intervalli di tempo, che è ciò che corregge lo stereotipo della minzione patologica formata;
  • esercizi per i muscoli pelvici - l'effetto è sentito in presenza di riflessi anali-detrusori e detriti uretrali, è quello di inibire l'attività contrattile del detrusore con contrazioni arbitrarie degli sfinteri esterni anali e uretrali;
  • metodi di fisioterapia - stimolazione elettrica dei dermatomi sacrali e stimolazione elettrica tibiale periferica, che riduce l'attività contrattile e la sensibilità della vescica.

Un gruppo popolare di esercizi per i muscoli pelvici è considerato come gli esercizi di Kegel:

  • compressione lenta - affatica i muscoli, come se la minzione si interrompesse, conti lentamente fino a tre e rilassati;
  • contrazioni - per sforzare e rilassare questi stessi muscoli, ma il più rapidamente possibile;
  • spingendo fuori - per essere più stretto (come durante un movimento intestinale o parto), che provoca la tensione necessaria del perineale e alcuni muscoli addominali;

Si consiglia di iniziare l'allenamento con una dozzina di serrature lente, con lo stesso numero di contrazioni ed eiezioni cinque volte al giorno. Dopo una settimana, aggiungi altri cinque esercizi a ciascuno fino a quando non hanno trent'anni.

I metodi non farmacologici sono caratterizzati da vantaggi evidenti come l'innocuità e l'assenza di effetti collaterali, la possibilità di una combinazione diversa con altri tipi di trattamento (compresi i farmaci).

Il trattamento farmacologico è meritatamente considerato il trattamento principale per l'iperattività della vescica. Il trattamento farmacologico ha diversi obiettivi:

  • diminuzione dell'attività contrattile del detrusore;
  • aumentare la capacità funzionale della vescica;
  • diminuire la minzione e l'intensità degli impulsi imperativi
  • eliminazione dell'incontinenza da urgenza.

Il trattamento farmacologico dura in media 3 mesi, dopo di che un effetto significativo rimarrà per diversi mesi. Se in questa fase non smetti di usare metodi non farmacologici o semplicemente inizi a usarli, l'effetto sarà corretto. È assolutamente lecito ripetere cicli di farmaci dopo alcuni mesi con una mancanza di efficacia del primo ciclo o lo sviluppo di recidive.

Il trattamento di una vescica iperattiva nelle donne durante la menopausa può essere completato con la terapia ormonale sostitutiva con la consultazione obbligatoria di un ginecologo.

Il trattamento chirurgico della vescica iperattiva è usato molto raramente, anche se altri metodi di trattamento sono inefficaci. I tipi di chirurgia usati sono la miectomia del detrusore e enterocistoplastica. La miectomia detrusoriale è l'escissione del detrusore dall'arco vescicale, purché sia ​​preservato lo strato mucoso intatto. Ciò riduce la contrattilità del detrusore. Enterocystoplasty è appropriato, se necessario, per ridurre significativamente l'elasticità e ridurre la capacità della vescica con l'inefficacia della terapia conservativa, nonché a rischio di sviluppare ureteroidronefrosi. Un chiaro vantaggio nella scelta di una tale tecnica come la cistoplastica, sostituisce la sezione della vescica dell'ileo.

Quali malattie possono essere associate

La vescica iperattiva è diagnosticata in persone il cui disturbo urinario è causato da altre malattie. Spesso questi sono disturbi neurologici:

  • sclerosi multipla - una malattia autoimmune cronica in cui è interessata la guaina mielinica delle fibre nervose del cervello e del midollo spinale; determina non tanto la perdita di memoria o la distrazione dell'attenzione, quanto la cicatrizzazione multipla del tessuto nervoso e la sua graduale sostituzione con il tessuto connettivo;
  • trauma cranico e lesioni spinali;
  • mielomeningocele: riduzione del numero di cellule del sangue nel midollo osseo;
  • spina bifida è una malformazione della colonna vertebrale (disrafismo spinale o rachishiz), spesso associata a ernia delle membrane (meningocele o meningomielocele), che si gonfia attraverso un difetto osseo.

Iperattività della vescica è correlata a tali deviazioni:

  • incontinenza urinaria ed enuresi - la produzione di urina senza controllo voluto su di loro;
  • Nocturia - frequente minzione notturna (più di 2 volte, spesso raggiungendo 5-6), che influenza in modo significativo la qualità del sonno e della vita in generale;
  • Pollakiuria - minzione frequente di piccole porzioni di urina, che nell'importo totale al giorno costituisce il tasso medio.

Trattamento dell'iperattività della vescica a casa

L'insorgenza di sintomi disturbanti deve necessariamente diventare una ragione per andare da un urologo e non una motivazione per l'auto-trattamento. Sulla base delle procedure diagnostiche, il medico eliminerà la probabilità di avere complicate patologie urologiche, neurologiche o ginecologiche e determinerà il regime di trattamento per la vescica iperattiva. Se viene confermato il sospetto della malattia di base, il trattamento sarà complesso, ma sicuramente professionale.

Le persone che affrontano questo problema sentono sicuramente la necessità di esclusione sociale, restrizioni al loro lavoro e alla comunicazione. Anche in circostanze favorevoli, quando il paziente può arrivare in bagno in orario, la minzione frequente, inclusa la notte, può interferire con l'adattamento sociale. È importante notare che, dopo una breve valutazione e procedure diagnostiche, il medico determina il trattamento appropriato e facilita notevolmente le manifestazioni di iperattività e contribuisce alla normalizzazione della qualità della vita.

Oltre al fatto che a casa è importante seguire tutte le prescrizioni mediche, è necessario seguire regole molto semplici per l'organizzazione della vita quotidiana al fine di facilitare il decorso della sindrome per il periodo della sua eliminazione:

  • rifiuto di bevande contenenti caffeina (caffè, tè) e bevande gassate;
  • durante il giorno, consumare una normale quantità di liquido, ma di notte, rinunciare, in particolare, quando si soffre di nicturia;
  • dopo aver svuotato la vescica per stimolo, si consiglia di rilassarsi costantemente per alcuni secondi e quindi riprovare;
  • è consigliabile avere una toilette portatile vicino al letto nel caso in cui non si possa andare in bagno durante la notte.

I cambiamenti dello stile di vita dovrebbero includere il rifiuto delle cattive abitudini e la normalizzazione del peso (se necessario).

Quali farmaci per trattare l'iperattività della vescica?

Le seguenti categorie di farmaci sono utilizzate come parte del trattamento farmacologico dell'iperattività della vescica

  • farmaci anticolinergici - per esempio Detruzitol (Tolterodin), Vesicare (Solifenacina);
  • antispasmodici con attività anticolinergica - per esempio, ossibutinina;
  • antidepressivi triciclici - per esempio, imipramina.

È accettabile, ma non raccomandato, l'uso di droghe da altri gruppi, ma c'è una mancanza di effetto con effetti collaterali molto pronunciati. Tra questi c'è di solito una sensazione di secchezza nella cavità orale e sulla mucosa degli occhi, che viene ridotta dall'uso di gomme da masticare senza zucchero e colliri.

Se un caso specifico della malattia è accompagnato o si sviluppa sullo sfondo di un'ostruzione infravesicale, allora è meglio trovare un'opportunità per rifiutare la prescrizione di farmaci con proprietà anticolinergiche, dal momento che riducono l'attività contrattile del detrusore, e quindi il tasso di minzione. In presenza di una grave ostruzione infravesicale, è prima necessario ripristinare il flusso di urina dalla vescica e quindi effettuare il trattamento farmacologico dell'iperattività della vescica.

Trattamento dell'iperattività della vescica usando metodi tradizionali

I metodi tradizionali possono essere complementari al trattamento tradizionale, supervisionato dal medico. È improbabile che l'uso indipendente di tali strumenti fornisca il risultato desiderato. I seguenti estratti di erbe sono popolari nel trattamento di una vescica iperattiva:

  • Erba di San Giovanni - 40 grammi di erba di San Giovanni essiccata versare un litro di acqua bollente, insistere per 24 ore, mescolando di tanto in tanto, filtrare; prendi invece del tè o per dissetarti, soprattutto entro la fine della giornata;
  • Erba di San Giovanni e centauro - unire 20 grammi di erbe essiccate ciascuno, versare un litro di acqua bollente, insistere per 24 ore, mescolando di tanto in tanto, scolare; prendi invece del tè o per dissetarti, specialmente più vicino alla notte;
  • piantaggine - 1 cucchiaio. foglie di banano secche versare un bicchiere di acqua bollente, avvolgere, insistere per un'ora (è possibile utilizzare un thermos), filtrare; prendere 1 cucchiaio. prima dei pasti 3-4 volte al giorno;
  • mirtillo rosso - 2 cucchiai. preparare le foglie essiccate dei mirtilli con un litro d'acqua bollente, lasciare agire per un'ora, filtrare; assumere durante il giorno invece dell'acqua;
  • aneto - 1 cucchiaio. seme di anatra preparare un bicchiere di acqua bollente, insistere per 2 ore, filtrare; bere una volta; ripetere ogni giorno fino a quando i sintomi non sono alleviati;
  • elecampane - 1 cucchiaio. tritare i rizomi di elecampane, versare un bicchiere d'acqua e far bollire a fuoco basso per 10-15 minuti; insistere ancora qualche ora, filtrare e, prima dell'uso, insaporire con una piccola quantità di miele; prendere mezz'ora prima dei pasti per 2-3 cucchiai.

Va notato che non è consigliabile preparare i decotti in anticipo, hanno la massima efficienza il primo giorno dopo la preparazione.

Le seguenti ricette possono essere un'alternativa ai medicinali a base di erbe:

  • miele - 1 cucchiaino. si consiglia di consumare il miele naturale prima di coricarsi, se lo si desidera, con un sorso d'acqua, ha un effetto calmante;
  • Cipolle e miele - 1 cipolla media, tritata finemente, aggiungere 1 cucchiaino. gesso e ½ mela grattugiata; mescolare; assumere una mezz'ora prima dei pasti una volta al giorno.

Trattamento dell'iperattività della vescica durante la gravidanza

Il trattamento dell'iperattività della vescica durante la gravidanza è molto comune a causa del fatto che i cambiamenti anatomici e ormonali nel corpo della donna incinta causano questa disfunzione. La terapia deve essere monitorata da un ginecologo e eseguita da un urologo. L'automedicazione è estremamente inappropriata. L'intervento chirurgico viene evitato in ogni modo possibile, viene data la preferenza ai rimedi popolari e all'adeguamento dello stile di vita. Di solito la condizione viene normalizzata dopo la consegna, altrimenti viene eseguita la terapia sopra descritta.

Che tipo di medici contattare se hai l'iperattività della vescica

  • neurologo
  • urologo

La diagnosi di iperattività della vescica è una procedura multicomponente: si tratta di un insieme di misure che possono essere suddivise in base, addizionale, urodinamica.

Il complesso delle procedure diagnostiche di base:

  • raccolta di anamnesi e correzione dei reclami del paziente, incl. compilare un diario di minzione e dettagliare dettagliatamente i sintomi, un'analisi dettagliata delle malattie e delle terapie del paziente;
  • esame fisico (compreso l'esame degli organi pelvici nelle donne e l'esame rettale degli uomini).
  • ricerca di laboratorio - analisi delle urine e sangue.

Complesso di procedure diagnostiche aggiuntive:

  • metodi di esame endoscopico
  • Metodi di esame a raggi X.
  • metodi di esame ad ultrasuoni - per valutare la sicurezza del parenchima del rene e determinare lo stato del suo sistema di placche a bacino, pietre, diverticoli, tumori possono anche essere rilevati.
  • urografia escretoria - per identificare l'ureteroidronefrosi, particolarmente spesso complicata da disfunzioni neurogeniche delle basse vie urinarie;
  • cistouretroscopia - per identificare le cause organiche della disuria, come i tumori della pietra e della vescica.

Procedure diagnostiche urodinamiche complesse:

  • Uroflowmetry - gli indicatori sono di solito normali; a volte ci possono essere difficoltà nella conduzione a causa della ridotta capacità della vescica e dell'incapacità di accumulare il volume di urina necessario per lo studio;
  • cistometria: per identificare l'attività involontaria del detrusore, aumentare la sensibilità della vescica e ridurne l'elasticità.
  • Studio video dinamico - per una valutazione completa del tratto urinario inferiore e l'identificazione di disfunzioni complesse del tratto urinario inferiore.

Altri Articoli Su Rene