Principale Cisti

Quali test per la cistite?

Tra tutte le malattie urologiche femminili, la cistite è la più comune. La cistite è un'infiammazione della vescica che può essere causata da varie malattie ginecologiche (infezioni, candidosi, colpite). Nonostante il fatto che la cistite sia una malattia urologica, il ginecologo conduce spesso diagnosi e trattamento della cistite. Egli prescrive anche test per la cistite, che contribuirà a determinare la presenza della malattia e identificare la fase del suo sviluppo.

Quali test ha la cistite?

Diagnosticare la cistite è abbastanza semplice. Le complicazioni possono verificarsi solo nel caso di una forma cronica della malattia o nella fase iniziale della cistite. Nella prima fase della diagnosi, il medico raccoglie l'anamnesi, cioè, rileva la storia della malattia e identifica anche i sintomi specifici della malattia. Dopo questo, sono programmati test di laboratorio (test per la cistite nelle donne). In futuro, oltre ai test per la cistite, il medico può anche prescrivere metodi strumentali di ricerca che aiuteranno nella diagnosi.

Quali test fanno la cistite nelle donne? Di norma, per identificare la malattia è sufficiente superare i seguenti tipi di test di laboratorio:

1. Completare il conteggio del sangue.

2. Analisi generale delle urine.

3. Analisi delle urine secondo Nechyporenko.

Oltre a questi test, la cistite nelle donne può anche essere prescritta i seguenti studi supplementari:

1. Diagnostica PCR per il rilevamento di malattie infettive.

2. Coltura urinaria batteriologica per la rilevazione della microflora opportunistica.

3. Ultrasuoni degli organi urinari, necessari per escludere malattie associate.

4. Analisi della microflora vaginale per la disbatteriosi.

5. Biopsia, cistoscopia.

Di norma, non vi sono cambiamenti nei risultati di un esame del sangue generale per cistite, ad eccezione di una moderata reazione infiammatoria. Pertanto, l'analisi delle urine è di maggiore importanza qui - in caso di cistite, come in altre malattie urogenitali, è lui che permette di ottenere i risultati più affidabili e diagnosticare la malattia.

I test delle urine per la cistite iniziano con un test delle urine generale. Quando rilevato nei risultati dell'analisi di patologie come ematuria (presenza di globuli rossi nelle urine), leucocituria (aumento del numero di leucociti nelle urine), presenza nelle urine di proteine, cellule epiteliali, torbidità delle urine, batteriuria (presenza di un gran numero di batteri) La diagnosi viene assegnata all'analisi della porzione media di urina (analisi delle urine secondo Nechyporenko).

Questo test delle urine per la cistite viene prescritto per determinare il numero di leucociti, eritrociti, cilindri e altri elementi in 1 millilitro della porzione media di urina. Normalmente, 1 ml di urina non deve contenere più di 2000 globuli bianchi, 1000 globuli rossi e 20 cilindri. Nella cistite acuta, i valori di questi indicatori aumentano più volte.

Per ottenere risultati accurati e affidabili dell'analisi delle urine in cistite, è molto importante raccogliere correttamente il materiale per la ricerca. La mancata osservanza delle norme igieniche durante il campionamento delle urine e gli errori tipici dei pazienti possono alterare significativamente i risultati dei test. Pertanto, immediatamente prima della procedura di raccolta delle urine, è necessario eseguire un'igiene accurata degli organi genitali.

Una piccola porzione di urina viene prima abbassata nella toilette e solo allora il serbatoio di raccolta delle urine viene riempito. L'analisi della cistite nelle donne richiede anche una fissazione obbligatoria delle labbra (dovrebbero essere diluite nel processo di lavaggio e immediatamente durante la raccolta delle urine). La presenza di sangue nelle urine è un segno di cistite acuta, pertanto non è consigliabile effettuare un'analisi durante le mestruazioni. Tuttavia, in caso di urgenza di un test delle urine, è possibile utilizzare un tampone.

La coltura batteriologica delle urine e la diagnostica PCR sono utilizzate nei casi in cui è necessario identificare l'agente eziologico della malattia che ha portato alla cistite.

Rapidi metodi di analisi per la cistite nelle donne

I moderni metodi diagnostici rapidi possono semplificare la diagnosi e ottenere risultati dei test per confermare o escludere la cistite più volte più velocemente. Questi includono i seguenti tipi di test:

- Test rapido per determinare la quantità di proteine ​​nelle urine, globuli rossi e globuli bianchi.

- Reazione delle esterasi dei leucociti, che consente di rilevare nell'urina esterasi, che appare nel caso di piuria (presenza di pus nelle urine).

- Test rapido con una striscia di indicatore sensibile ai nitriti che appaiono nelle urine a seguito dell'esposizione a microrganismi patogeni.

Metodi di ricerca strumentale

Il metodo strumentale più comune per la diagnosi di cistite è la cistoscopia. Questa procedura viene eseguita mediante ispezione visiva dell'uretra, compresa l'uretra e la vescica, che viene effettuata utilizzando uno speciale dispositivo ottico: un cistoscopio.

La cistoscopia è un metodo di ricerca abbastanza traumatico e doloroso. È possibile ricorrere a questa procedura solo se si sospetta un decorso prolungato della malattia (più di 10-12 giorni), cistite cronica o se vi è un corpo estraneo nella vescica.

Quando si presentano sintomi di infiammazione acuta, la cistoscopia è controindicata, poiché l'inserimento di strumenti nella vescica può contribuire alla diffusione dell'infezione nel sistema genito-urinario.

Tipi di test per cistite e indicatori importanti

L'analisi delle urine per la cistite è il più comune dei test che ti aiuterà a determinare rapidamente e facilmente l'entità dello sviluppo della malattia, la sua causa e il tipo di patogeno. Pertanto, ai primi segni di cistite, come il dolore e la torbidità delle urine, questa analisi è prescritta in primo luogo.

Quali test devi prendere con la cistite

Quindi quali test fa la cistite? Ci sono solo quattro analisi principali:

  • Bakposev è un esperimento nella crescita di batteri intrappolati nelle urine. Una piccola quantità di urina viene posta su un terreno nutritivo e attende che si formino le colture batteriche. Saranno determinati sia il tipo che il numero di patogeni.
  • Analisi delle urine secondo Nechyporenko. Questa è un'analisi, che è un esame microscopico di urina. Vengono rilevati batteri, cellule epiteliali, eritrociti e accumuli di varie sostanze;
  • Normale, analisi delle urine (oam). Controlla il colore delle urine, l'odore, la presenza di varie impurità, ecc.;
  • Esame del sangue Il sangue può contenere varie sostanze chimiche o batteri che causano cistite. Ciò rende necessario un esame del sangue.

Il colore e l'odore delle urine nelle cistite

Il colore dell'urina è solitamente torbido, con una tinta bianca o marrone. Ciò è causato da un gran numero di batteri e residui del tessuto epiteliale in decomposizione della vescica stessa. Spesso nelle urine compaiono impurità ematiche che producono urina simile alla poltiglia (acqua, dipinta di rosa). La saturazione del colore dipende da quanto la malattia sta correndo, più grave è la cistite, maggiori saranno le impurità.

L'odore è solitamente putrido, a causa dell'attività degli stessi microrganismi.

L'odore di urina nelle donne differisce poco da quello negli uomini, ma può essere più forte se i genitali sono anche colpiti da un'infezione batterica, e non solo dal sistema urinario.

Analisi delle urine per la cistite

Per l'analisi delle urine cistite dovrebbe essere ben preparato. Prima di tutto, impara le regole per un'analisi corretta. Le regole sono le seguenti:

  • Durante l'analisi, i genitali dovrebbero essere puliti;
  • L'urina viene solitamente raccolta al mattino e portata immediatamente in laboratorio. Dopo alcune ore, alcune delle cellule dell'urina inizieranno a rompersi e non verranno rilevate durante lo studio;
  • Non assumere droghe, bere alcolici o fumare per tre giorni prima del test;
  • Le ragazze e le donne non hanno bisogno di essere testate durante le mestruazioni per prevenire il flusso sanguigno mestruale;
  • Gli uomini dopo l'eiaculazione non hanno nemmeno bisogno di passare immediatamente l'analisi, in modo da non colpire lo sperma. Raccogli l'urina attraverso la minzione;
  • Tutte le persone, indipendentemente dal sesso, è consigliabile non iniziare a raccogliere immediatamente l'urina, è preferibile non raccogliere i primi millilitri, poiché le impurità dall'uretra devono cadere in esse.

Quali test devi prendere con la cistite

È necessario eseguire test per la cistite in caso di sospetta infiammazione del sistema genito-urinario e su come viene diagnosticata la patologia, il suo successivo trattamento dipende. Il principale nella diagnosi sarà il sangue e l'urina.

Quali sono i test per la cistite?

Tutte le misure diagnostiche necessarie sono prescritte dall'urologo. Nella fase iniziale del sondaggio, viene raccolta l'anamnesi. Le analisi nella diagnosi della malattia sono necessarie per determinare la presenza nel corpo di cambiamenti caratteristici che indicano che un processo infiammatorio si verifica nel sistema urogenitale.

I seguenti metodi di analisi di laboratorio sono utilizzati per rilevare la cistite:

  • esame del sangue generale;
  • ricerca biochimica;
  • analisi di urina (secondo il metodo di Nechiporenko).

Nelle donne

Per confermare lo specialista della diagnosi prescrive diversi test di laboratorio. Le donne si sottopongono a esami generali del sangue e delle urine (KLA, OAM). Per la diagnosi di cistite nelle donne, è importante condurre un esame della microflora vaginale.

Quando si possono raccomandare risultati discutibili:

  • test delle urine secondo nechyporenko;
  • ultrasuoni;
  • determinazione della sterilità urinaria;
  • cistoscopia.

Negli uomini

Anamnesi, OAM, UAC, a volte metodi fisici (fisici) - l'uroflussimetria (determinazione del tasso di urinazione), la biopsia (campionamento del biomateriale) aiutano a diagnosticare la malattia negli uomini. Per una diagnosi più dettagliata è necessario prendere una macchia dall'uretra. Questo aiuterà ad eliminare l'infiammazione gonococcica e le malattie specifiche del sistema genitourinario maschile.

Nei bambini

I metodi per determinare la patologia nell'infanzia sono simili, la differenza nel volume del materiale studiato. In pediatria usato, oltre all'analisi delle urine secondo Nechyporenko, il campione Addis-Kakovsky. Nella forma cronica di cistite, viene utilizzata la radiografia.

Esame del sangue

Emocromo completo per cistite è in grado di mostrare la presenza di infiammazione nel corpo. Permette di determinare il contenuto dei globuli rossi, l'emoglobina, l'indicatore del colore del sangue. Inoltre, il medico può determinare con precisione il livello di leucociti, piastrine e il tasso di sedimentazione dei globuli rossi.

Normalmente, non ci sono anomalie nei risultati del test del sangue. Quando l'infiammazione della vescica può aumentare la concentrazione nel sangue dei globuli rossi. Le variazioni del livello dei globuli rossi e delle piastrine indicano la necessità di ulteriori diagnosi.

Test delle urine

Uno studio sull'urina viene somministrato in caso di sospetta cistite in tutti i pazienti.

Nell'analisi clinica generale della cistite, viene rilevata ematuria, cioè la presenza di globuli rossi nelle urine, batteri e funghi.

La presenza di proteine ​​nelle urine, cellule epiteliali in grandi quantità. Tutto ciò causa un innaturale colore torbido dell'urina nella forma acuta della malattia. Per identificare il tipo di microrganismi patogeni, dovrebbe essere fatto bacpossev.

Metodi di ricerca strumentale

Il più informativo per cistite sono metodi di diagnostica strumentale. Il più delle volte, ai pazienti viene prescritta la cistoscopia. Offre l'opportunità di esaminare tutti i reparti dell'uretra e dell'uretra. L'esame viene eseguito utilizzando un dispositivo speciale: un cistoscopio.

La cistoscopia è un esame traumatico e doloroso per l'infiammazione della vescica. Per ricorrere a tale procedura per la cistite è necessario solo se la malattia dura più di 10 giorni ed è accompagnata da una grave infiammazione nella vescica. La procedura è indicata se c'è un corpo estraneo nell'organo o una forma cronica di patologia.

Durante la procedura, la persona giace su una sedia con le gambe sollevate, le ginocchia dovrebbero essere piegate. Per eliminare il disagio della cistite, l'anestetico viene iniettato nell'uretra. I genitali devono essere trattati con una soluzione antisettica.

Dopo l'introduzione di un cistoscopio, l'urina residua viene rimossa dalla vescica. Quindi l'organo viene lavato con soluzione di furatsilina.

La vescica viene riempita di liquido e quindi viene eseguito un esame dettagliato della mucosa. L'introduzione di un cistoscopio negli uomini provoca dolore che richiede l'uso dell'anestesia generale.

Come essere testati

La consegna dei test per la cistite dovrebbe avvenire secondo alcune regole. Dovresti seguire tutte le raccomandazioni del medico prima dell'esame, quindi sarai in grado di ottenere un'immagine accurata di tutti i processi che si verificano nel corpo.

sangue

Condizioni di donazione di sangue per la cistite:

  • tenuto a stomaco vuoto (l'ultimo pasto dovrebbe essere 8, e anche meglio - 12 ore prima dell'analisi);
  • al giorno è necessario escludere l'uso di alcol;
  • durante lo sviluppo della cistite è vietato visitare i bagni e la sauna;
  • tutti i test devono essere eseguiti prima della radiografia e delle iniezioni;
  • prima di prendere il sangue devi riposare.

Per chiarire i risultati dell'analisi, a volte sarà necessario passare un'analisi biochimica. Allo stesso tempo, alla vigilia dovrebbero essere abbandonati prodotti che possono modificare i parametri biochimici: carne grassa, barbabietole, carote, agrumi. La cena dovrebbe essere leggera.

Per ottenere risultati affidabili dell'esame in cistite, è importante prendere correttamente l'urina. È necessario prendere l'urina al mattino. Prima di questo, si raccomanda di tenere un bagno di genitali

Le donne devono assicurarsi che quando si lava l'acqua non cada dalla zona dell'ano all'uretra. Il mancato rispetto di questa regola darà un risultato falso positivo.

Durante la raccolta dell'analisi delle urine, è necessario anche aggiustare le labbra (diluire durante la minzione, in modo che i batteri nella vagina non entrino nelle urine).

Nel periodo delle mestruazioni, non è consigliabile prendere le urine, sebbene nel caso estremo il paziente dia urina per la cistite, utilizzando un tampone igienico.

Il bambino prima della procedura deve essere attentamente minato. Quando si raccoglie l'urina, le ragazze hanno bisogno di sciogliere le labbra e rilasciare alcune urine al di fuori del contenitore. I ragazzi devono rimuovere il prepuzio, rilasciare la prima porzione di urina fuori dal serbatoio. Quindi è necessario sostituire il contenitore per la raccolta di urina.

È conveniente usare orinatoi speciali per bambini. Sono adatti sia a ragazze che a ragazzi.

I risultati diagnostici più accurati per la cistite sono quando si prende la porzione media di urina. Pertanto, la prima porzione di urina viene rilasciata nella toilette, e quindi la parte centrale viene posta nel recipiente di raccolta.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è il metodo più comune di esame. Prima di raccogliere l'analisi, è necessario escludere dal menu tutti i prodotti contenenti coloranti. Possono distorcere i risultati.

A volte, il metodo Addis-Kakowski viene utilizzato per diagnosticare la cistite acuta o cronica. Per fare questo, raccogliere l'intera porzione giornaliera di urina. In questo caso, il paziente durante il giorno prima dell'esame ha prescritto cibo a base di carne e in qualche modo limita l'assunzione di acqua.

Con questo metodo, è possibile calcolare con maggiore precisione i globuli bianchi e i cilindri. Il suo vantaggio è che il sondaggio tiene conto di tutte le fluttuazioni nel livello degli elementi sagomati. Allo stesso tempo, il metodo Addis-Kakovsky per la cistite presenta alcuni svantaggi:

  • non tutti i pazienti possono trattenere l'urina a lungo durante la notte;
  • alcuni pazienti non possono svuotare la vescica;
  • la necessità di conservare a lungo termine l'urina può portare al fatto che alcuni dei suoi elementi subiranno la disintegrazione;
  • con patologia unilaterale dei reni, questo metodo non fornisce un risultato accurato, dal momento che è cumulativo.

Indicatori del test del sangue

Quando la cistite nel sangue aumenta il numero di globuli bianchi (leucociti). Il livello dei globuli rossi non aumenta. La riduzione del loro numero può essere dovuta a ematuria. Con un forte processo infiammatorio, la velocità di eritrosedimentazione può aumentare.

A volte i sintomi della cistite compaiono con buoni esami del sangue. Molto spesso questo accade nell'infiammazione cronica della vescica. L'infiammazione avviata è difficile da trattare: richiede antimicrobici.

Decifrare in modo indipendente i risultati delle analisi del sangue è impossibile. Questo viene fatto dal medico e, dopo la conclusione, è possibile prescrivere i farmaci necessari (gli antibiotici sono prescritti il ​​più delle volte per la cistite).

Indicatori di analisi delle urine

Quando si analizza con il metodo Nechiporenko, gli uomini dovrebbero normalmente non avere più di 2.000 globuli bianchi, 1.000 globuli rossi e 20 cilindri. Nelle donne, è consentito un aumento del numero di eritrociti a 4000. Se gli indici dei leucociti aumentano, questo indica un fenomeno infiammatorio infettivo. Con la cistite, a volte c'è un aumento del numero di globuli rossi.

  • annebbiamento e decolorazione;
  • la comparsa di impurità mucose;
  • modifica dell'acidità (il livello del pH si riduce);
  • l'aspetto del sangue nelle urine (a volte l'ematuria è terminale, cioè il sangue appare nelle ultime porzioni di urina);
  • la comparsa di pus in una porzione di urina (con questo indicatore non viene diagnosticata solo la cistite, ma anche altre malattie infiammatorie dei reni).

Nell'infiammazione non specifica cronica della vescica urinaria, l'urina può avere una reazione alcalina, che differisce in un forte odore sgradevole. Il sedimento urinario è voluminoso a causa della presenza di una grande quantità di muco. In alcuni casi, bakposev rileva la presenza di microrganismi.

In rari casi, sono possibili buoni test per la cistite. Ciò accade se la malattia si verifica in forma cronica e il paziente stesso assume antibiotici senza prescrizione medica.

E anche se non ci sono sintomi pronunciati di infezione, il processo infiammatorio continua nella vescica. In questo caso vengono mostrati i metodi diagnostici a ultrasuoni e strumentali.

I metodi di laboratorio per la diagnosi di cistite forniscono risultati accurati, a condizione che i pazienti seguano attentamente tutte le istruzioni dei medici. Se ci fossero errori in questo, allora la diagnosi potrebbe non essere accurata, rispettivamente, e il trattamento sarà inefficace.

Esame del sangue per la cistite nelle donne

Cistite e uretrite negli uomini

L'uretrite è una delle più comuni malattie del sistema urinario negli uomini. Ciò è dovuto alla peculiarità dell'uretra maschile, che ha un contatto non solo con l'urina, ma anche con il fluido che si forma nella ghiandola prostatica. Pertanto, varie infezioni possono entrare nell'uretra in diversi modi: dalla prostata, dalla vescica o dai reni.

L'uretrite è contagiosa e non infettiva. Sulla base del nome, diventa chiaro che le cause di uretrite infettiva sono batteri, virus e funghi vari.

La causa dell'uretra non infettiva è il danneggiamento dell'uretra. Ad esempio, dopo cistoscopia o cateterizzazione. Può essere formato dopo il ritiro delle pietre.

Un paziente con uretrite sente una sensazione di bruciore durante la minzione e prurito caratteristico. Dopo un po 'di tempo, questi sintomi possono essere sostituiti da un dolore intenso. A volte il paziente può notare una secrezione purulenta dall'uretra.

La diagnosi e il trattamento dell'uretra devono essere urgenti, perché la malattia può essere complicata da pielonefrite, cistite o prostatite.

Il trattamento dell'uretra è spesso complesso. Comprende antibiotici, uroantisettici, frequente assunzione di liquidi, l'uso di succo di mirtillo e succhi vari.

Nei casi avanzati, è possibile lavare l'uretra.

Cos'è la cistite?

La cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica. Come l'uretrite, la cistite è non infettiva e contagiosa.

La malattia è più comune nelle donne, ma i medici dicono che l'infiammazione della vescica negli uomini è anche un disturbo frequente. Quasi ogni duecentesimo rappresentante di una buona metà dell'umanità sente segni di cistite.

Cause di cistite negli uomini

La causa principale della malattia è l'infezione della vescica. Può essere intestinale o Pseudomonas aeruginosa, stafilococco, gonococco, clamidia, funghi patogeni.

Quasi sempre, l'infezione entra nella vescica con il flusso di sangue dagli organi infiammatori adiacenti.

Per il maschio non è caratterizzato da infezione dall'esterno. Questo fenomeno è dovuto al fatto che l'uomo è un'uretra troppo sottile, che ha una grande lunghezza, il che rende difficile per i microrganismi attraversarlo.

I medici dicono che non è sempre l'agente causale della malattia che è entrata nella vescica a causare infiammazione, poiché questo organo ha un alto livello di auto-purificazione.

Per lo sviluppo della cistite negli uomini, il corpo deve essere sconfitto da diversi fattori. Questi fattori possono essere:

  • stress cronico o acuto;
  • ipotermia;
  • ritenzione di liquidi nella vescica;
  • debole immunità.

Sotto l'influenza di uno o più dei suddetti fattori, la resistenza della vescica viene significativamente ridotta, il che può portare allo sviluppo della cistite negli uomini.

Molto meno spesso al paziente viene diagnosticata una forma non infettiva della malattia. Questa malattia si manifesta in relazione ai seguenti fattori:

  • bruciature delle membrane mucose, causate, per esempio, dall'introduzione nella cavità vescicale di una soluzione per il lavaggio;
  • danno alla mucosa di qualsiasi corpo estraneo, spesso una pietra urinaria;
  • influenza delle sostanze chimiche contenute nelle urine.

I sintomi della cistite negli uomini

La cistite è invisibile? È improbabile Come ogni altra malattia, la cistite ha i suoi sintomi:

  • scolorimento delle urine - diventa torbido, e talvolta con una mescolanza di sangue;
  • falsa voglia di urinare;
  • debolezza di tutto il corpo, affaticamento, temperatura;
  • disagio, dolore nella parte sovrapubica del corpo.

I sintomi compaiono entro 10-14 giorni, quindi, se non trattati, ci sono complicazioni che possono trasformarsi in cistite cronica - una forma della malattia quando i sintomi sono assenti o lievi.

Diagnosi di cistite negli uomini

È possibile diagnosticare il disturbo sulla base dei sintomi sopra indicati o con l'aiuto di una visita medica (se si preme sull'area sopra il pube, si avvertirà dolore). Per confermare pienamente la diagnosi, potrebbe essere necessario un test generale delle urine, che mostrerà un alto livello di globuli bianchi e, possibilmente, globuli rossi.

Per chiarire la forma cronica della cistite in un uomo sarà necessario un esame più dettagliato. Include:

  • cistoscopia;
  • esame del passaggio di urina;
  • analisi delle urine secondo nechyporenko.

Metodi di trattamento

Per curare una malattia, è necessario impegnarsi in un trattamento complesso, tra cui:

  • dieta;
  • riposo a letto;
  • trattamento farmacologico.

Per quanto riguarda il riposo a letto, possono sorgere delle domande. Per quanto riguarda il trattamento farmacologico, il paziente deve assumere un certo numero di farmaci:

  • quasi sempre saranno gli antibiotici del gruppo dei fluorochinoloni o delle cefalosporine;
  • quando si sospetta una cistite cronica negli uomini, viene prescritta la fisioterapia;
  • I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) sono prescritti come anestetico;
  • vitamine che aumentano la resistenza alle infezioni.

Dieta per la cistite negli uomini

Quando si trattano problemi con la vescica, seguire una dieta rigorosa, perché può ridurre la manifestazione di intossicazione, ridurre l'irritazione della mucosa, ridurre la deposizione di calcoli renali e calcoli urinari, migliorare il benessere degli uomini.

Per ridurre la tossicità, i nutrizionisti raccomandano:

  • trascorrere uno o due giorni vegetariani, durante i quali si consiglia di utilizzare purea di verdure di carote, cavoli, barbabietole, zucchine; sono ammesse anche mele e frutta cotte;
  • per aumentare il volume di liquido bevuto al giorno, le bevande eccellenti sono bevande alla frutta, succhi, acqua, gelatina.

Per prevenire l'irritazione della mucosa, i medici consigliano di rimuovere condimenti piccanti e piatti con un alto contenuto di sostanze essenziali dalla dieta quotidiana (aglio, ravanello, cipolle verdi).

Per aiutare la dieta a prevenire la formazione di calcoli, il paziente deve superare i test delle urine. Se in diverse analisi consecutive nel corso del mese si è verificato un eccesso degli stessi sali, la dieta potrebbe avere un effetto positivo.

Nella preparazione della dieta, il pH delle urine viene sempre preso in considerazione, poiché l'urina acida predispone alla precipitazione degli urati, il neutro aiuta la formazione di cristalli di ossalato, alcalino favorisce la formazione di sali fosfatici.

Dopo aver studiato la natura dei sali, si consiglia il paziente:

  • consumare più latte, bacche dolci, pesce, legumi e verdure con un problema con gli urati;
  • se si registrano eccessi di fosfati, ai pasti giornalieri verranno aggiunti frutti di mare, uova e prodotti a base di cereali;
  • in quest'ultimo caso, quando le analisi hanno mostrato un alto livello di ossalati, si raccomanda di limitare il paziente a mangiare agrumi, fichi, fragole, verdure a foglia verde, mirtilli e altri prodotti contenenti acido ossalico.

Quali test ha la cistite?

La cistite è una malattia infiammatoria della vescica derivante dallo sviluppo di un'infezione.

Numerosi fattori provocatori portano allo sviluppo di un'infezione:

  • ipotermia;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • stile di vita sedentario;
  • inosservanza dei principi di igiene;
  • lunghe pause tra la minzione.

Secondo le statistiche, le donne sono più sensibili alla malattia - questo è dovuto alle peculiarità della struttura del sistema urogenitale: una breve uretra, situata vicino all'entrata della vagina e all'ano.

manifestazioni

I sintomi di infiammazione della vescica sono dolore addominale, frequenti sollecitazioni in bagno e dolorosi atti di svuotamento della vescica. L'urina acquisisce un colore scuro, a volte con l'inclusione di muco, scaglie e sangue.

diagnostica

Come esame della malattia si usavano metodi di ricerca strumentali e di laboratorio.

Quali test ha la cistite?

Quando si verifica una malattia, controlla gli indicatori di urina e sangue.

L'analisi delle urine per la cistite è il principale metodo di esame e diversi metodi diagnostici sono utilizzati nella pratica medica.

1. OAM o analisi delle urine

Lo studio consiste nel contare il numero di leucociti, gli eritrociti, determinare l'acidità, il colore e la trasparenza delle urine, nonché la presenza di zuccheri, chetoni, proteine ​​e batteri.

È necessario consegnare il materiale dopo il bagno del mattino. Tutte le urine vengono raccolte in piatti puliti. Il contenitore con liquido deve essere consegnato al laboratorio entro 3-4 ore.

risultati

Gli indicatori di una persona sana sono i seguenti:

  • Densità specifica 1,008-1,030 g / litro.
  • pH 5-7, i bambini differiscono in pH, ha limiti più estesi di 4,8-8. Il numero di leucociti a 5 nella preparazione.
  • Proteine ​​- 0,002 g / litro.
  • Zucchero, eritrociti, sali, chetoni, batteri - assenti.

Se la cistite si è sviluppata nella vescica, l'analisi delle urine conterrà muco, globuli rossi, batteri. A quale caratteristica distintiva della cistite è la presenza di eritrociti lisciviati. Il pH delle urine passerà al lato acido e compaiono le cellule epiteliali.

La piuria è un altro segno dello sviluppo della malattia, significa la presenza di pus nelle urine.

2. Ricerca su Nechiporenko

Questo metodo di esame consente di calcolare con precisione il numero di leucociti, eritrociti e cellule epiteliali in un millilitro di urina. Per l'analisi, è necessario raccogliere una porzione media di urina in un contenitore pulito.

risultati

Nelle persone sane, il numero di leucociti a 2000 pezzi e globuli rossi a mille. In presenza di una malattia come la cistite, queste cifre aumentano più volte.

3. Tre test di vetro

Si arrende se si sospetta la cistite, che si è diffusa allo strato sottomucoso. Un sintomo di tale lesione sarà la presenza di ematuria macroscopica o macroscopica, cioè la presenza di sangue nelle urine.

4. Urina per la sterilità

Una porzione di urina per l'esame batteriologico deve essere presentata per determinare l'agente eziologico dell'infiammazione. Questo metodo di ricerca richiede uno speciale contenitore sterile, in cui vengono raccolti 10 millilitri di urina del mattino.

Il contenitore viene consegnato al laboratorio entro un'ora. È importante ricordare che questo studio è condotto prima dell'inizio del trattamento con farmaci antibatterici.

Lo studio di controllo viene condotto una settimana dopo l'ultima dose dell'antibiotico.

Altri test della cistite
  • Viene effettuato un esame del sangue che include studi generali e biochimici per determinare il livello di leucociti, acido urico e urea.
  • Le analisi della cistite nelle donne comprendono un ulteriore striscio sulla flora vaginale e può essere richiesto anche un ulteriore esame pelvico.

I test per la cistite in un bambino non sono diversi dalla diagnosi degli adulti.

La cistite negli uomini è un processo infiammatorio nelle pareti della vescica che si verifica per vari motivi. Spesso i sintomi compaiono dopo 40 anni e sono complicazioni dovute a una malattia in corso nel corpo, infezione degli organi urogenitali o congestione.

Secondo le statistiche, a causa della struttura dell'uretra, gli uomini sono ammalati meno delle donne. I sintomi della cistite maschile sono registrati in 6-8 su 1000 pazienti maschi. È più facile trattare la malattia in caso di sintomi primari, quindi la transizione alla forma cronica è impedita.

Eziologia e Sistematica

Perché i sintomi della cistite negli uomini sono estremamente rari? Il motivo è l'insolita struttura delle parti inferiori delle vie urinarie, in particolare il canale lungo e contorto, che impedisce la penetrazione di eventuali fattori infettivi nella vescica (vesica urinaria). Anche con la penetrazione della microflora patogena nelle parti iniziali dell'uretra, viene lavato via da un flusso di urina parzialmente, e il resto dei microrganismi viene attaccato dalle cellule del sistema immunitario.

Ma questo non significa che non sia necessario curare la malattia, il trattamento tempestivo con antibiotici (soprattutto) aiuta a fermare il processo nella fase iniziale. È più facile curare la patologia all'inizio piuttosto che usare farmaci di supporto per anni o salire sul tavolo al chirurgo.

Ma nel caso in cui la risposta immunitaria sia molto debole e i sintomi mostrino poco, la congestione si sviluppa nella vescica e gli agenti patogeni infettivi si sviluppano in grandi quantità. In questo caso, i sintomi della cistite acuta appaiono principalmente. Se si ignorano i sintomi o se il trattamento non è corretto, quando i microrganismi non sono completamente distrutti, ma solo attenuati dagli antibiotici, la cistite cronica si sviluppa negli uomini.

Spesso la malattia progredisce a causa dell'ostruzione infravesicale quando si verifica la compressione sub-vescicale delle vie urinarie. Un ostacolo si presenta a livello della cervice o dell'uretra, che impedisce al flusso di urina di fluire liberamente durante la minzione. I sintomi in questo caso sono molto caratteristici, indicano una violazione del deflusso di urina, il trattamento deve essere rapido.

Sistematizzare la cistite come segue:

Cause: processi acuti e cronici nella vescica urinaria, infettiva, chimica, medicinale, termica, tossica o alimentare. I processi cronici primari sono spesso causati dall'esposizione ad agenti infettivi, parassiti o sviluppo dopo ferite.

Cause: si verifica sullo sfondo di qualsiasi patologia urologica (il più delle volte è registrata negli uomini).

In base al grado di distribuzione, la cistite si distingue: diffusa, cervicale e focale, con il seguente quadro clinico:

  • Emorragico, polipo, granulazione.
  • Catarrale, cancrenoso.
  • Phlegmonous, necrotic.
  • Interstiziale, fibrinoso, cistico.
  • Encrusting e ulcerativo.

Tutte queste forme sono diagnosticate per quanto riguarda il quadro endoscopico, i sintomi e i cambiamenti morfologici nella vescica urinaria.

Le cause della cistite negli uomini sono diverse, ma la base è quasi sempre un fattore: l'infezione. I catalizzatori del processo infiammatorio sono Neisseria gonorrhoeae, Chlamydia trachomatis, Pseudomonas aeruginosa ed E. coli, stafilococco e funghi patogeni. I microrganismi patogeni entrano nella cavità vescica urinaria dai focolai infiammatori purulenti adiacenti. Come infezione secondaria, può comparire in caso di malattie del sistema urogenitale non completamente eliminate (prostatite, pielonefrite, uretrite, ecc.).

Sul percorso ascendente la microflora penetra molto raramente, la struttura del tratto urinario e l'inaccessibilità della vescica per i batteri permettono all'uomo di essere protetto anche in questo caso. Tuttavia, non dovresti rilassarti: c'è una massa di "percorsi" lungo i quali la flora patogena può facilmente penetrare nella vescica urinaria, quindi qualsiasi focolaio infettivo deve essere trattato prontamente. I preparati (antibiotici, ecc.) Sono prescritti da un medico a seconda del tipo di attenzione patologica.

Le cause del processo infiammatorio possono trovarsi nei seguenti fattori non infettivi:

  • Immunità ridotta.
  • Ipotermia, situazioni stressanti frequenti.
  • Ipodinia, rari viaggi in bagno (soffre).
  • Aderenza a bevande alcoliche speziate e salate.

In questo contesto, negli uomini, la resistenza complessiva del corpo, inclusa la vescica, è ridotta: è più facile per i microrganismi penetrare nella mucosa e causare un processo infiammatorio.

Cistite infettiva si sviluppa:

  • Nei modi ascendenti. Dall'uretra, dalla prostata, dal testicolo o dalla sua appendice, vescicole seminali,
  • Percorsi verso il basso (malattia renale).
  • Su modi hematogenous (su una scanalatura del sangue dai fuochi purulenti remoti).
  • Un percorso rettilineo. Spesso con la manipolazione diretta della vescica (cateterismo, ascesso nella prostata, cistoscopia, fistola nella vescica).

Tra le cause probabili negli uomini che possono scatenare la malattia, si può notare: diabete mellito, TUR, lesioni alla colonna vertebrale, stress.

Specialisti sottolineano cistite di eziologia tubercolare come elemento separato. Si manifesta come un processo cronico cancellato, i sintomi sono levigati, sono visibili solo la temperatura subfebrilare, debolezza generale, lievi "cenni" di cistite, pielonefrite, uretrite e altri problemi nel sistema genito-urinario. La diffusione di massa della tubercolosi in tutto il pianeta (secondo le statistiche, fino al 90% della popolazione adulta) dà un'alta probabilità di transizione dallo stato latente alla fase attiva. Inoltre, il tradimento delle forme extrapolmonari è molto peggiore, poiché la bacchetta Koch può essere introdotta in tutti gli organi, incluso il sistema urinogenitale. Il più delle volte, il processo patologico è mascherato da un'infezione banale, la semina batterica non viene eseguita, inoltre, il risultato è spesso falso-negativo, specialmente nel caso di trattamento con fluorochinoloni (antibiotici).

Classificazione della malattia

La conoscenza di tutte le cause, forme e tipi della malattia aiuta a diagnosticare correttamente anche nel caso in cui la manifestazione della patologia non sia del tutto tipica o la cistite sia simile nelle manifestazioni (sintomi) con altre malattie.

Tipi di cistite negli uomini:

I. Dalla natura del flusso

a) affilato. Emergito per la prima volta, si verifica raramente a 1 p. / Anno, con manifestazioni frequenti - fino a 2 p. / Anno e più spesso. Dopo il trattamento della forma acuta, tutti i parametri di laboratorio tornano alla normalità.

  1. Fluente latente (nascosto):
  • Avendo un flusso stabile nascosto, tale forma può essere rilevata solo mediante esame endoscopico.
  • Appare costantemente di rado.
  • Avere periodi di riacutizzazione due volte l'anno e più spesso.

Nel periodo di esacerbazione della cistite nel corso latente si manifesta come cistite subacuta o acuta.

  1. Persistente. Negli uomini, si manifesta spesso due volte l'anno, mentre gli indicatori di laboratorio mostrano un processo infiammatorio nel corpo.
  2. Interstiziale. Una delle forme più gravi di cistite negli uomini in un decorso cronico si manifesta in dolori quasi costanti nell'area della vescica urinaria, nei cambiamenti delle pareti e nelle esacerbazioni frequenti.

È interessante notare che quando parlano di una forma acuta o cronica di cistite, il suo aspetto determina più la presenza di cambiamenti caratteristici nella parete mucosa della vescica rispetto al numero di esacerbazioni che si verificano durante l'anno.

II. Cistite secondaria e primaria.

a) Primaria. Si manifesta e non è associato ad alcuna patologia nel corpo:

  • Corso acuto (cause mediche, infettive, tossiche, chimiche, alimentari, neurogeniche, termiche).
  • Cistite parassitaria
  • Decorso cronico (radiazione, infettiva, ulcerativa neurotrophic, intarsio, post-traumatico, involutivo e altri motivi).

b) Secondario. È una conseguenza di qualsiasi malattia che si è sviluppata nel corpo di un uomo:

  • Forma cistica (corpi estranei, lesioni, sassi, anomalie dello sviluppo, neoplasie, interventi chirurgici).
  • Forma non a bolle (lesioni spinali, adenoma, stenosi uretrale, ecc.).

III. Cistite diffusa e cervicale.

I seguenti tipi di cistite dipendono da quale parte della vescica è infiammata:

  • Cistite cervicale Il processo infiammatorio interessa solo il collo della vescica, tra i sintomi - incontinenza urinaria, impulso frequente, dolore durante la minzione.
  • Trigon. L'infiammazione colpisce il triangolo urinario situato tra la bocca dell'uretere e l'apertura dell'uretra. Questo si verifica spesso con reflusso vescico-ureterale quando l'urina viene rigettata nell'uretere, con il raggiungimento dei reni e lo sviluppo di pielonefrite e ristagno. Quando la trigonita è un disturbo della minzione, nota la mescolanza di sangue e pus nelle urine.
  • Cistite diffusa Il processo infiammatorio si sviluppa lungo tutta la parete della vescica.

IV. Ulcerativo, catarrale e altri.

I seguenti tipi di cistite che si sviluppano negli uomini sono caratterizzati dai cambiamenti che avvengono nella membrana mucosa e nelle strutture profonde:

  • Catarrale (iperemia).
  • Emorragico (emorragia).
  • Cistica (processo infiammatorio con formazione di cisti).
  • Ulcerativo (ulcerazione).
  • Phlegmonous (nelle urine c'è una grande quantità di pus).
  • Gangreno (necrosi del tessuto della vescica si verifica).
  • Altri (altri) tipi (interstiziale, granulomatoso, ecc.).

In generale, il tipo di processo infiammatorio nella cistite dipende dalla forza del sistema immunitario maschile, dalle proprietà patogene dell'agente patogeno.

V. Forme rare di cistite:

  • Cistite in actinomicosi (infezione fungina).
  • Quando bilharciosi (schistosomiasi urogenitale).
  • Malakoplakiya (l'apparizione di placche caratteristiche sulla membrana mucosa della vescica o di altri organi, accompagnata da infiammazione).
  • Cistite con porpora.

Molte forme di manifestazione richiedono un attento esame degli uomini con cistite sospetta all'urologo, solo questo vi permetterà di fare la diagnosi corretta e condurre un trattamento adeguato. Non dovresti trattare tu stesso la malattia sulla base di singoli sintomi, prescrivendo antibiotici per te o un altro farmaco "su consiglio di un vicino". Va ricordato che qualsiasi farmaco può curare e danneggiare in modo permanente il corpo. Le compresse sono una potente "arma" sintetica o vegetale nella lotta contro varie infezioni.

Il quadro clinico caratteristico della malattia

I sintomi della cistite negli uomini sono diversi, ma i sintomi principali della cistite acuta saranno: minzione frequente (inclusa nicturia), strangoria (difficile e dolorosa), urgenza, annebbiamento delle urine, ematuria terminale. Brividi, stato febbrile, declino della qualità della vita e capacità lavorativa possono apparire sintomi concomitanti.

Il dolore è un sintomo costante, specialmente all'inizio della minzione e alla fine del processo, accompagnato da bruciore e taglio nell'uretra. Fuori dalla miccia (minzione), si sente dolore all'inguine, regione sovrapubica, scroto, pene. Un singolo volume di urina è ridotto a 10-20 ml, in alcuni casi vi è perdita (incontinenza) di urina.

Tabella 1. I principali sintomi della cistite rilevati negli uomini

Test per la cistite nelle donne

I sintomi della cistite che interferiscono con la tua vita normale portano una donna ad andare immediatamente dal medico, e giustamente. In nessun caso puoi provare a curare te stesso una malattia del genere. Ma davanti all'ambulatorio, sorge la domanda, quali test per la cistite nelle donne devono passare, in modo che il risultato sia il più affidabile possibile.

Contenuto dell'articolo

Sintomi di cistite

Alcune ragazze che hanno sperimentato questa malattia per la prima volta possono pensare che si tratti di sintomi temporanei e devono solo essere sopportati, dopodiché i sintomi della malattia passeranno da soli. Questo è un errore: il peggioramento del processo infiammatorio peggiorerà e lo stato di salute peggiorerà.

Capire che è necessario correre urgentemente dal medico, è possibile per i seguenti sintomi:

  • quando urina c'è una sensazione di vetro rotto che passa attraverso l'uretra;
  • molto spesso voglio andare in bagno ogni 10-15 minuti;
  • una quantità molto modesta di urina viene escreta;
  • c'è dolore nell'area sopra il pube;
  • possibile aumento di temperatura.

Se alcuni dei sintomi sopra riportati sono stati notati, è impossibile aspettare, dovresti contattare immediatamente il tuo urologo o terapeuta.

Metodi di diagnosi della malattia

Nell'ambulatorio del medico, dovresti descrivere in dettaglio i tuoi sentimenti e i tuoi reclami, sulla base dei quali verrà raccolta la storia. Quindi il medico esaminerà visivamente il paziente ed eseguirà la palpazione, dopodiché la invierà alle seguenti procedure diagnostiche.

  1. Analisi generale delle urine, che consente di diagnosticare la cistite in base al suo aspetto, odore, consistenza e così via.
  2. Analisi delle urine secondo Nechiporenko, che deve essere superata per determinare il numero di globuli bianchi e rossi nelle urine, che indicheranno l'infiammazione negli organi del sistema escretore.
  3. Semina batterica richiesta per la determinazione affidabile del tipo di patogeno. Senza bacposev, è impossibile scegliere l'antibiotico giusto, questo è particolarmente importante nella cistite cronica, poiché con questa forma della malattia i batteri patogeni potrebbero già sviluppare resistenza a determinati farmaci, quindi è necessario selezionarne uno nuovo.
  4. Prendendo uno striscio vaginale per la presenza di disbiosi o altre violazioni della microflora.
  5. Esame ad ultrasuoni degli organi del sistema escretore e riproduttivo, che viene solitamente utilizzato nei casi in cui i test delle urine non hanno determinato in modo affidabile la presenza di cistite o l'estensione del processo infiammatorio, così come le complicanze e la necessità di esaminare attentamente la vescica, i reni e le vie urinarie.
  6. Cistoscopia, prescritta solo nei casi più estremi a causa del processo doloroso. Questo metodo consente di ispezionare bene la vescica dall'interno e di identificare i tumori incipienti, ma non può essere utilizzata nella cistite acuta a causa della probabilità di aggravare il processo infiammatorio.

Analisi delle urine

Se si pone la domanda, che tipo di test sono presi nelle donne con cistite, è necessario ricordare che l'analisi delle urine è il metodo principale per diagnosticare la cistite.

Pertanto, prima il paziente viene inviato a urinare in un barattolo.

Quando l'ispezione visiva e l'analisi diretta della composizione delle urine prestano particolare attenzione a:

  • colore;
  • coerenza e trasparenza;
  • contenuto di nitriti;
  • contenuto proteico;
  • contenuto di glucosio;
  • acidità;
  • contenuto di emoglobina

Per confronto, le caratteristiche dell'urina di una persona sana e di un paziente con cistite possono essere presentate nella seguente tabella:

Quali test dovrebbero essere presi per una diagnosi accurata della cistite?

La cistite è una malattia infiammatoria della vescica. La malattia è più comune nelle donne a causa delle caratteristiche anatomiche del tratto urogenitale e dei bambini a causa di imperfezioni del sistema immunitario.

La tempestiva diagnosi della malattia previene la diffusione verso l'alto di infezioni, danni renali e lo sviluppo di complicanze. I test della cistite vengono prescritti quando compaiono i primi sintomi della malattia e per prevenire il ripetersi della malattia. Vengono eseguiti metodi strumentali di esame per confermare la diagnosi.

Metodi diagnostici di laboratorio

Il minimo di laboratorio per la cistite comprende un esame del sangue clinico, analisi delle urine, analisi delle urine secondo Nechyporenko. Nei casi clinici gravi, viene eseguita la PCR delle urine.

Al fine di determinare il tipo di microflora patogena e la sua sensibilità agli antibiotici, viene utilizzato un metodo di ricerca culturale. Per determinare la causa del processo infiammatorio nella vescica nelle donne, vengono presi strisci vaginali per determinare la microflora e le infezioni genitali.

Un esame del sangue per la cistite

Nell'analisi clinica del sangue con cistite lieve di solito non rivelano cambiamenti patologici. Nei casi clinici gravi con un processo purulento, vi sono segni di infiammazione - leucocitosi (più di 7-9 × 10 * 9), neutrofilia (più del 6%), spostamento dei leucociti a sinistra, aumento della VES (più di 15 mm / h).

La reazione ematica periferica sarà più pronunciata in un bambino rispetto ai pazienti adulti.

Analisi delle urine

Per identificare i cambiamenti patologici nelle urine prescrivere un'analisi generale - un metodo di routine di diagnosi di laboratorio delle malattie del sistema urinario. Il sondaggio consente di determinare i cambiamenti nelle proprietà delle urine:

  • colore;
  • trasparenza;
  • odore;
  • Gravità specifica;
  • Il contenuto di corpi chetonici, proteine, acidi biliari;
  • leucociti;
  • Globuli rossi;
  • cilindri;
  • Cellule epiteliali;
  • sale;
  • Batteri, funghi

La diagnostica della cistite mediante un test delle urine generale rivela un aumento del numero di leucociti (più di 5 in vista), globuli rossi (più di 3 in vista), epitelio (più di 8 in vista), comparsa di proteine ​​e diminuzione della trasparenza dovuta alla mescolanza di muco o pus. L'esame può rilevare la presenza di batteri e funghi patogeni.

Analisi Nechiporenko

La diagnosi di cistite che usa il metodo di Nechiporenko permette di determinare il numero di leucociti, i cilindri, gli erythrocytes in 1 millilitro di urina con accuratezza alta. Per analisi prendere la porzione media di urina. L'aumento nel contenuto di leucociti più di 2000 / ml, cilindri più di 20 / millilitro, erythrocytes più di 1.000 / millilitro è in favore di cistite.

Per identificare l'agente eziologico delle malattie infiammatorie della vescica e la gravità della cistite ricorrere alla diagnosi mediante PCR (reazione a catena della polimerasi).

L'indagine consente di rilevare il materiale genetico della microflora patogena (DNA / RNA), per effettuare analisi qualitative e quantitative con un alto grado di specificità.

Urina PCR viene eseguita in combinazione con raschiature PCR dalla vagina e dalla cervice nelle donne. La cistite si sviluppa spesso sullo sfondo di una violazione della biocenosi vaginale durante la riproduzione di microflora condizionatamente patogena e l'infezione di malattie veneree.

Metodo di cultura (Bakpos)

La diagnosi di cistite con il metodo colturale viene assegnata per identificare la causa della reazione infiammatoria della vescica. L'urina viene seminata su terreni nutrienti. Dopo 7-10 giorni, si ottengono colonie di batteri o funghi, che hanno dato crescita. Le colonie risultanti sono testate per la sensibilità agli antibiotici ai fini di un trattamento efficace.

Preparazione per l'analisi delle urine

Le analisi per determinare la cistite nelle donne richiedono una corretta raccolta delle urine.

  • Igiene degli organi genitali esterni - l'area del cavallo viene lavata con acqua calda e sapone, quindi asciugata con un asciugamano pulito;
  • L'urina viene raccolta in un contenitore sterile al mattino dopo il sonno;
  • Quando si raccoglie il biomateriale, è necessario spostare le labbra le labbra;
  • Non dovresti essere esaminato durante le mestruazioni;
  • L'urina viene consegnata al laboratorio entro 1-2 ore;

L'efficacia dell'indagine dipende dal rispetto delle regole per la raccolta di biomateriali.

Metodi diagnostici strumentali

Per confermare la diagnosi di ecografia cistite (ultrasuoni) degli organi urinari. Con l'aiuto del sondaggio determinare la forma, le dimensioni, i contorni della vescica, la presenza di corpi estranei, pietre, tumori.

Nei casi diagnostici gravi, viene prescritta la cistoscopia - un metodo endoscopico per esaminare la vescica mediante un cistoscopio. Ultrasuoni e cistoscopia completano la diagnostica di laboratorio e aiutano a svolgere una terapia adeguata.

Che tipo di medico contattare con la cistite?

Se manifesti i primi sintomi di cistite, dovresti chiedere il parere di uno specialista per sottopormi a diagnosi e prescrizioni terapeutiche tempestive. L'elenco necessario di test può essere determinato da un terapeuta, ginecologo, urologo, nefrologo.

Tipicamente, i pazienti cercano aiuto da un terapeuta che prescrive una diagnosi primaria e, se necessario, indirizza i pazienti per la consultazione a medici strettamente specializzati.

Un bambino pediatra e un nefrologo di bambini sono coinvolti nell'esame di un bambino. Una richiesta iniziale di assistenza medica impedisce alla forma acuta di cistite di passare a un decorso cronico della malattia.

Altri Articoli Su Rene