Principale Trattamento

Leucociti nelle urine

Lascia un commento 44.414

Analisi delle urine: la base per la diagnosi di qualsiasi malattia. Il tasso di leucociti nelle urine indica il livello di protezione contro i virus. Una maggiore quantità di globuli bianchi nel sangue e nelle urine segnala una malattia nel corpo. Quanti globuli bianchi sono considerati normali dipende dal sesso e dall'età del paziente. E nonostante la sua semplicità, un test delle urine generale determina in modo rapido ed efficiente le informazioni necessarie.

Funzione dei leucociti

I leucociti sono i primi a segnalare lo stato di immunità umana. Servono da barriera a funghi, batteri, cellule e virus estranei. I globuli bianchi sono generati dal midollo osseo e dai linfonodi. Nelle urine, i leucociti sono determinati dai risultati di un'analisi generale. Spesso nell'ambiente interno di una persona sana non ci sono leucociti o il loro numero è minimo. L'analisi delle urine determina lo stato del corpo per un numero di indicatori. La tabella delle norme regola il contenuto limite degli elementi nel campione da controllare.

La tabella di indicatori dell'analisi generale di urina, secondo la norma

Il numero di leucociti nell'analisi totale

Una piccola quantità di cellule leucocitarie nel campione è accettabile. Ciò è dovuto ai seguenti fenomeni:

  • I globuli bianchi nelle urine cadono dal sangue. Il loro numero non influisce sulla salute, se la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni è normale.
  • Secondo alcuni studi, alcune cellule nei leucociti fungono da "scout" - penetrano nelle urine e, in presenza di virus, danno un segnale sul problema, rilasciando sostanze di una composizione speciale.
Per l'analisi è necessario passare l'urina del mattino.

Tassi di leucociti ammissibili per le donne fino a 6 cellule, il contenuto normale negli uomini 2-3. Nei bambini, queste cifre dipendono anche dal segno di genere - fino a 10 nelle ragazze e fino a 7 nei ragazzi. La differenza nelle norme è spiegata dalle peculiarità della struttura anatomica: nelle donne, gli organi urinari e genitali si trovano nelle vicinanze e i batteri migrano liberamente, distorcendo i parametri dei test delle urine.

L'analisi delle urine negli adulti è considerata dubbia se il farmaco è da 3 a 10 unità. In tali casi, viene condotta una ricerca ripetuta. Se i risultati sono troppo alti una seconda volta, il paziente è malato. Con l'aumento dei leucociti viene effettuato un ulteriore esame: ecografia dei reni, coltura delle urine in vari media, raschiamento dell'epitelio. La preparazione per un test delle urine include regole specifiche. Se la raccolta di materiale non è conforme alle misure igieniche, il risultato potrebbe essere distorto. In ogni caso, solo un urologo può prescrivere una terapia antibiotica in presenza di risultati complessi.

Che cosa fa l'aumento del tasso di leucociti nelle urine?

Aumento dei livelli di globuli bianchi e globuli rossi segnala un'infezione nel tratto urogenitale. Esiste il rischio delle seguenti malattie:

  • pielonefrite, urolitiasi;
  • infezione al livello dell'uretere;
  • cistite o cancro;
  • infiammazione dell'uretra;
  • infezioni ginecologiche.
Un aumento del tasso dell'indice dei leucociti indica la presenza di infezione.

Ci sono casi in cui il contenuto di leucociti supera ampiamente la norma - 30-40 unità. Se non si tratta di batteriuria, il risultato è causato da un recente ciclo di antibiotici, tubercolosi renale, nefrite o raccolta banale di un campione in un contenitore non sterile. Non trascurare le regole di analisi. Spendendo 2-2,5 minuti per eseguire semplici manipolazioni, è possibile fornire un risultato accurato al primo tentativo.

Se si sospetta un'infezione, devono essere presentati almeno due test: un test urinario generale e secondo Nechyporenko. Non essere pigro, perché l'immagine della malattia sarà incompleta senza un esame dettagliato.

I risultati dell'analisi di Nechiporenko

Con aumento dei leucociti, il medico può fare riferimento per l'analisi secondo Nechyporenko. Questo metodo fornisce risultati di alta precisione. Il paziente raccoglie la porzione media della prima urina del mattino. L'assistente di laboratorio posiziona il campione ottenuto in una centrifuga, dopo che appare un precipitato, raccoglie 1 millimetro del campione e conta i componenti. I metodi di ricerca e misurazione dei parametri variano, quindi, per ottenere indicatori comparabili, è meglio passare tutte le analisi in un laboratorio.

Le percentuali elevate indicano possibili diagnosi:

  1. La pielonefrite è una malattia infettiva della pelvi renale. Il paziente lamenta dolore sordo in uno o entrambi i reni, debolezza, febbre.
  2. Cistite. L'infezione è concentrata nella vescica. Il paziente è preoccupato per il dolore durante la minzione, il disagio, i frequenti stimoli. Il colore dell'urina può cambiare, a volte nell'analisi sono presenti tracce di pus.
  3. Nefrolitiasi o calcoli renali. Sintomi - attacchi di dolore acuto nella regione lombare, specialmente dopo una scossa, febbre, a volte ci sono tracce di sangue nelle urine, come evidenziato da elevati livelli di globuli rossi.
Torna al sommario

Età e conta dei globuli bianchi

Conta leucocitaria nelle donne

Il tasso ammissibile di leucociti nelle urine delle donne è di 0-6 unità. Nei giorni critici, non è consigliabile fare un'analisi, poiché se le regole per la preparazione del campione non vengono seguite, vi è la possibilità di ottenere risultati distorti (se nel campione sono presenti tracce di sangue mestruale). A volte l'analisi ripetuta viene eseguita se i leucociti nelle urine sono elevati.

Livello ammissibile negli uomini

Il corpo degli uomini non è soggetto a picchi ormonali. Pertanto, le norme per loro non cambiano durante la loro vita: 2-4 unità, dopo 60 anni nella norma fino a 6 unità. Secondo le statistiche, il più delle volte negli uomini compaiono calcoli renali. A differenza delle donne, le pietre, formate negli uomini, hanno una forma liscia e differiscono nella composizione chimica.

Il numero di globuli bianchi in una gravidanza

Durante questo periodo della vita di una donna, a causa di cambiamenti ormonali, il valore ammissibile dei leucociti nelle urine varia leggermente. 0-10 unità indicano la norma. Se le cifre sono più elevate, il paziente verrà inviato per ulteriori esami - analisi microbiologica o ecografia. Le donne incinte sono inclini a candidosi, cistite, colpite, urolitiasi, nei casi gravi - pielonefrite. Solo il medico determinerà quale malattia ha causato tassi elevati.

Indicatori in età avanzata

L'età di 50 anni corrisponde al livello di 4-6 unità. Una diagnosi comune per le persone di questa età è l'urolitiasi, la cui causa è la deposizione salina. Allo stesso tempo, la malattia nelle donne è più grave, poiché, a causa dei cambiamenti ormonali, compaiono cristalli di ossalato. A causa della configurazione sono difficili da trattare. Una persona sana di età superiore a 60 anni è considerata il normale contenuto di un massimo di 6 unità. Una diagnosi comune è la pielonefrite, complicata da malattie concomitanti legate all'età e spesso in forma cronica.

Valori del livello di leucociti nei bambini

Il vero problema dei giovani genitori è la difficoltà di raccogliere l'urina dai bambini. Si raccomanda ai bambini del primo anno di vita di usare un orinatoio - è facile da usare e fornisce un livello adeguato di sterilità. Non puoi prendere l'urina spremuta dal pannolino. Raccogli il materiale al mattino, prelavare il bambino. Non dimenticare di avvertire gli assistenti di laboratorio sui medicinali che il bambino stava assumendo. Le percentuali dei leucociti per i bambini dipendono dal sesso del bambino: ragazze - 0-10 unità, ragazzi - 0-7 unità.

adolescenza

Nell'adolescenza, le norme dei leucociti nelle urine per ragazze e ragazzi sono le stesse - 3 unità. Gli indicatori 0-1-2 hanno considerato anche la norma. Aumentare questi numeri indica un'infezione nel corpo. Di norma, le ragazze si ammalano più spesso a causa di caratteristiche anatomiche. L'ipotermia è una causa comune. È provocato dall'abbigliamento fuori stagione (con il lombo scoperto), seduto su una superficie fredda. Queste cause causano anche un aumento delle proteine ​​urinarie. Con l'inizio dell'attività sessuale, vengono aggiunte infezioni del sistema riproduttivo.

Leucociti elevati nelle urine - cosa significa?

I leucociti sono un gruppo eterogeneo di cellule che differiscono per aspetto e funzione, la cui caratteristica è la presenza del nucleo e l'assenza del proprio colore. Nel corpo, svolgono una funzione protettiva.

Aumentando la loro concentrazione nelle urine indica la presenza di processi infiammatori che si verificano in qualsiasi parte del sistema urogenitale. Cosa significa questo, e quali sono le cause di questo stato, discuteremo più dettagliatamente nell'articolo.

Cosa sono i leucociti e per cosa servono?

Globuli bianchi - un gruppo di globuli bianchi (incolori), diversi per aspetto e funzione. La funzione principale dei leucociti è proteggere il nostro corpo. Queste cellule svolgono un ruolo enorme nella protezione non specifica e specifica del corpo contro vari virus, batteri e altre cellule estranee.

Nel processo di distruzione di corpi estranei e cellule danneggiate, un gran numero di leucociti muoiono, che formano un accumulo di pus nel corpo e vengono rimossi da esso in diversi modi - anche con l'urina.

Una condizione in cui vi è un aumento dei leucociti nelle urine è chiamata leucocituria. Tuttavia, se il numero di leucociti nel campo visivo nell'analisi delle urine supera 200, allora questo è già lo stato successivo, che è chiamato piuria.

Il tasso di leucociti nelle urine

Nell'analisi di una persona sana, una piccola quantità di leucociti è accettabile. Il conteggio dei leucociti è normale:

  • uomini: 0-3 in p / s;
  • donne: 0-6 p / s (in vista);
  • ragazze - 8-10 in p / s, ragazzi - 5-7 in p / s.

L'urina normale deve essere trasparente, quando il livello dei leucociti nelle urine è elevato, acquista un odore sgradevole e diventa notevolmente nuvoloso, forse anche la presenza di scaglie.

L'aumento dei leucociti a 20 p / z è chiamato leucocituria. Un aumento a 60 p / z indica la presenza di piuria (pus nelle urine).

Cause di aumento dei leucociti nelle urine

Quando i leucociti nelle urine sono elevati, le cause costituiscono il seguente gruppo di anomalie patologiche nell'attività del sistema urinario:

  1. Il processo di infiammazione, anche di natura infettiva, che colpisce le vie urinarie (cistite, pielonefrite, uretrite, prostatite, glomerulonefrite);
  2. Lo sviluppo della formazione del tumore;
  3. Infezioni genitali;

Inoltre, ci sono una serie di ragioni fisiologiche per l'aumento dei leucociti nelle urine, quando la condizione non è considerata patologica:

  1. Gravidanza e periodo di allattamento.
  2. Accettazione di alcuni farmaci - diuretici, tubercolosi, farmaci antinfiammatori non steroidei e immunosoppressori.
  3. Malattie infiammatorie trasferite di recente degli organi urinari - in questo caso, la concentrazione di leucociti potrebbe non avere ancora il tempo di tornare alla normalità dopo il recupero.
  4. Inoltre, un risultato maggiore può arrivare quando una donna non segue le regole dell'igiene intima.

Per chiarire la condizione e capire cosa significa, al paziente può essere assegnato di ripetere l'analisi delle urine e quindi eseguire un'analisi quantitativa delle urine secondo Nechiporenko o Addis-Kakovsky.

cistite

Una delle cause più comuni di aumento del numero dei leucociti nelle urine è la cistite ordinaria, un'infezione batterica delle vie urinarie e della vescica, che spesso le donne affrontano, meno spesso gli uomini.

Analisi delle urine, compreso il contenuto di globuli bianchi - il metodo principale per la diagnosi di cistite, che causa sintomi così caratteristici come la minzione frequente, dolore durante la minzione, la comparsa di coaguli di sangue nelle urine.

pielonefrite

Infiammazione della pelvi renale, che si sviluppa sotto l'influenza della flora batterica e di fattori correlati come l'ipotermia. La malattia è accompagnata da dolore nella regione lombare o nella cavità addominale, febbre; ma a volte il quadro clinico della malattia viene attenuato.

La pielonefrite deve essere diagnosticata e trattata in tempo per evitare la transizione del processo verso la forma cronica. Quando pielonefrite nell'analisi delle urine è sempre marcata aumento dei leucociti.

Cause di aumento dei leucociti nelle urine delle donne

Molto spesso, un aumento del livello dei leucociti è caratteristico di quelle donne che, al momento dell'esame, trovano malattie del tratto urinario e dei reni:

Un'altra ragione per la comparsa di corpi bianchi nelle urine potrebbe essere la gravidanza. Ciò è spiegato dal fatto che durante questo periodo è accompagnato dall'attività degli ormoni, ma se il livello dei leucociti supera in modo significativo la norma, pur continuando a rimanere tale per un lungo periodo, allora molto probabilmente c'è un'infezione nel corpo. In questo caso, una visita dal medico è d'obbligo.

sintomi

Il quadro clinico principale è dato da una malattia che provoca un aumento dei globuli bianchi:

  • Allergie generalizzate - ci sono segni di una reazione allergica: prurito, eruzione cutanea, gonfiore e shock anafilattico.
  • Glomerulonefrite - accompagnata da gonfiore, aumento della pressione. Nelle urine aumentano significativamente gli indicatori di proteine, leucocitie e batteri.
  • Pyelonephritis - manifestato da malessere generale, dolore nella parte bassa della schiena dal rene interessato, una piccola ipertermia. Piuria, proteine, molti batteri sono rilevati nelle urine, a volte globuli rossi sangue.
  • Cistite, uretrite - frequente desiderio di svuotare la vescica, bruciore e dolore durante e dopo la minzione. Nelle urine: leucociti, batteri, pus.
  • Pietre - mentre il calcolo esce dai reni, il paziente avverte un forte dolore nella parte bassa della schiena, che si irradia all'inguine e alla gamba. Non può sdraiarsi, corre continuamente a letto. Nell'analisi delle urine determinano i leucociti, gli eritrociti e i cristalli di sale.
  • Vulvite, colpit - odore sgradevole, forte prurito. In questo caso, i leucociti entrano nelle urine non dal tratto urinario, ma dai genitali femminili.

L'aspetto dei leucociti nelle urine dopo l'assunzione del farmaco non sembra manifestarsi. Il paziente si sente completamente normale e la deviazione può essere determinata solo analizzando l'urina.

trattamento

Per la normalizzazione degli indicatori è necessario un esame e un trattamento completo, tenendo conto del tipo di malattia e della gravità della malattia. Nel processo infiammatorio, l'individuazione dei batteri nelle urine richiede l'urina baccatel per la selezione dell'antibiotico più potente. Per il trattamento di altri tipi di infezione usando composti antimicotici e antivirali.

Per eliminare l'infiammazione, viene selezionato un complesso di farmaci che tiene conto dell'eziologia, dello stadio e della forma della malattia:

  • antispastici;
  • compresse antiallergiche;
  • analgesici;
  • nitrofurani;
  • antibiotici;
  • uroseptiki;
  • formulazioni diuretiche;
  • farmaci che impediscono l'accumulo di depositi di sale;
  • farmaci che dissolvono calcoli renali e delle vie urinarie.

E 'vietato usare droghe senza consultare uno specialista: le lesioni infettive del sistema urogenitale richiedono l'identificazione del patogeno, altrimenti la terapia sarà dannosa o il risultato non si manifesterà. È importante sapere: i composti antivirali non sono efficaci nell'identificazione di funghi e batteri.

Rimedi popolari

Per la pielonefrite, la cistite e altri processi infiammatori, è possibile discutere con il medico l'opportunità di utilizzare i seguenti strumenti:

  • versare acqua bollente sugli stimmi di mais e far bollire per 10 minuti, quindi assumere 1 tazza di bevanda medicinale al giorno;
  • I semi di lino versavano acqua bollente in un thermos e lasciavano in infusione. Questa infusione pulisce bene i reni;
  • puoi preparare ortiche, coni di luppolo invece del tè;
  • buon diuretico - foglie di uva ursina preparate con acqua bollente;
  • I medici raccomandano bacche di olivello spinoso per varie malattie renali, poiché contengono molte vitamine e sostanze nutritive.

Brodi utili con bacche di fichi, viburno. Puoi bere latte con miele per la notte. Altre ricette utili possono essere apprese dal medico, uno specialista esperto non nega i benefici della medicina tradizionale e può suggerire opzioni efficaci.

Misure preventive

La prevenzione delle malattie si riduce a misure abbastanza semplici ed economiche.

  1. Prima di tutto, è l'igiene personale, compresa l'igiene delle relazioni sessuali.
  2. Inoltre, per la salute dei reni, è molto importante non raffreddare e vestirsi sempre in base alle condizioni climatiche.
  3. Se una persona sa di avere reni deboli (ereditarietà o conseguenza di malattia, interventi chirurgici o lesioni), allora si raccomanda a questo paziente di seguire una dieta corretta con una forte restrizione all'uso di sale da cucina, nonché varie spezie e condimenti.
  4. La dieta si applica a cibi fritti, affumicati, in salamoia, in scatola, alcool e fumo.
  5. Il pericolo può anche essere sostenuto dall'uso incontrollato di una varietà di farmaci.

Se trovi o il minimo sospetto di compromissione del normale funzionamento dei reni e del sistema urinario nel suo complesso, dovresti immediatamente cercare un aiuto medico e non intraprendere un'autocura auto-pericolosa.

Aumento del numero di leucociti nelle urine: come raccogliere le analisi, sotto quali numeri dovrebbero preoccuparsi?

Nuovi metodi di ricerca ad alta specificità sono ampiamente sviluppati e introdotti nell'uso di massa da parte dei clinici. Tuttavia, il loro uso non esclude la necessità di utilizzare metodi più semplici, tecnicamente ed economicamente vantaggiosi, come un'analisi generale dell'urina secondaria. Aiuta in particolare nella diagnosi delle leucociti, essendo una sorta di metodo di screening. La maggior parte degli altri cambiamenti nel sedimento urinario rivela un alto numero di leucociti.

Capiremo quali sono i normali indicatori dei leucociti nel sedimento urinario e cosa dovrebbe essere escluso se questo livello viene superato.

Leucociti nell'analisi generale delle urine: normale

Leucociti nelle urine

Un'analisi generale degli indicatori delle urine aiuta in una fase iniziale non solo nella diagnosi di malattie nefrologiche, ma anche urologiche e di altre malattie somatiche. Uno degli indicatori importanti è il numero di elementi formati che hanno superato la barriera renale e sono comparsi nell'urina secondaria. Gli analizzatori moderni contano il numero di leucociti e globuli rossi.

L'eccesso di livelli normali di globuli bianchi nelle urine è chiamato leucocituria, mentre i leucociti rilevabili nelle urine sono interpretati come piuria (pus nelle urine).

Al fine di valutare se il numero di leucociti nel sedimento urinario è aumentato o meno, è necessario prendere in considerazione una serie di fattori importanti:

  • genere (genere)
  • effetti circadiani (ora del giorno)
  • elevazione del leucocita transitoria postprandiale
  • corretta osservanza della tecnica di raccolta delle urine, preparazione per l'analisi
  • fase del ciclo mestruale (per le donne)
  • stress, alto esercizio alla vigilia dell'analisi
  • fumare, bere alcolici

Il numero normale di leucociti rilevati dai moderni sistemi di analisi è 2-3 per gli uomini e 4-6 per le donne. Tuttavia, l'eccesso di questo livello deve essere valutato per un periodo di diversi giorni, escludendo le ragioni sopra citate per l'aumento transitorio del contenuto di globuli bianchi (dopo aver mangiato, stress, ipotermia, se non si seguono le regole per la raccolta del liquido di analisi e delle mestruazioni).

Il numero di leucociti nelle urine aumenta: c'è qualche motivo di preoccupazione?

Elevazione dei leucociti nelle urine

Quando si effettua un'analisi generale dell'urina, è necessario anche un calcolo quantitativo, necessario per la gradazione della leucocituria. Ci sono tre gradi:

  • lieve (leggermente superiore ai limiti della norma) quando rileva da 8 a 40 globuli bianchi
  • moderato eccesso dei limiti superiori, diagnosticato quando si rilevano 50 - 90 leucociti in vista
  • piuria quando i leucociti riempiono completamente il campo visivo

Per un paziente che ha sperimentato un aumento del conteggio dei leucociti, non dovrebbe esserci motivo di preoccupazione.

Leucocituria, in particolare di elevata severità, deve avvisare il medico e richiede una considerazione dettagliata della situazione clinica che si presenta.

Prima di tutto, è necessario il controllo dinamico di parametri elevati nell'analisi, cioè l'urina dovrebbe essere passata di nuovo entro due o tre giorni. È importante spiegare le regole per la raccolta del fluido per l'analisi. Inoltre, è importante testare Nechiporenko, valutando il numero di globuli rossi nella porzione centrale delle urine. Questo è uno studio più significativo, anche per la diagnosi differenziale di malattie infiammatorie e non infiammatorie. Mostrerà se la leucocituria è stata transitoria (accidentale) o esiste un motivo per ulteriori esami e trattamenti?

In questa situazione è rilevante la coltura urinaria effettiva per la rilevazione della flora patologica (batteri), il loro titolo, la sensibilità e la resistenza a vari antibiotici. Questo è importante perché nella stragrande maggioranza dei casi, la leucocituria isolata è un segno di un processo infiammatorio nei reni, negli ureteri, nella vescica o nell'uretra. In questi casi, un trattamento tempestivo può impedire che il processo diventi cronologico.

Possibili cause di leucocituria

Un aumento del numero di leucociti nelle urine può essere un segno di varie malattie. Elenchiamo il più comune:

  • Processi infiammatori localizzati nei reni (pielonefrite acuta e cronica), negli ureteri, nella vescica (cistite), nell'uretra (uretrite).
  • Iperplasia benigna o maligna della ghiandola prostatica, sua lesione infiammatoria (prostatite), malattie infiammatorie dei genitali nelle donne - colpitis, vaginiti, bartolinite.
  • Glomerulopatii (glomerulonefrite), in cui nel quadro della sindrome urinaria la leucocituria è combinata con cambiamenti macro o microematometrici.
  • Nefropatia da farmaco (possibilmente, a volte iatrogena).
  • Danni renali diabetici - nefropatia come parte della nefrosclerosi.
  • Genesi riflessa della leucocituria nei processi infiammatori localizzati negli organi pelvici e addominali: appendicite, colecistite, annessite, salpingo-ooforite.
  • Il volume di formazione, localizzato nel bacino, causando ostruzione delle vie urinarie - neoplasia, lesioni.
  • L'uso di farmaci che possono causare un aumento del numero di globuli bianchi nelle analisi delle urine: diuretici, farmaci anti-infiammatori non steroidei, ACE-inibitori, antibiotici.

L'insorgenza di leucociti nelle urine nelle malattie infiammatorie del sistema urinario precede la comparsa di un odore sgradevole durante la minzione, possono verificarsi disturbi disurici (dolore, sensazione di svuotamento incompleto). Allo stesso tempo, il colore delle urine cambia, l'urina diventa torbida e il paziente presta attenzione ad essa.

Per orientare a quale livello del sistema urinario si verifica il processo infiammatorio, un test a tre vetri aiuterà. L'aspetto dei leucociti nella prima porzione di urina (nel primo bicchiere) indica che l'agente infettivo persiste nell'uretra e l'uretrite si verifica. I cambiamenti nella seconda parte indicano che l'infiammazione inghiotte la vescica con lo sviluppo di cistite batterica. Infine, l'aspetto dei leucociti in tutti e tre gli occhiali ci parla della possibile presenza di flora batterica nel parenchima renale (pielonefrite). Una coltura inseminata di microrganismi nel titolo diagnostico confermerà la presenza di infiammazione.

Il concomitante eccesso di livelli di leucociti ed eritrociti nel sedimento urinario è tipico della glomerulopatia, specialmente se la sindrome urinaria è associata alla sindrome nefrosica. I cambiamenti nefritici si applicheranno anche a Nechyporenko, dove il numero di globuli rossi e bianchi nella porzione centrale delle urine sarà aumentato.

Capire se la glomerulopatia o la pielonefrite avviene non è sempre un compito semplice anche per un clinico esperto. Urocitogramma aiuta a determinare il fenotipo dei leucociti (la loro affiliazione morfologica). Pertanto, la prevalenza dei linfociti è caratteristica della glomerulopatia. monociti, per pielonefrite - neutrofili, per lupus-nefrite (lupus glomerulopatia), la prevalenza dei linfociti è tipica, eosinofili in gran numero sono responsabili della formazione di cistite allergica o danno da farmaci.

I metodi di ricerca strumentali non dovrebbero rimanere inutilizzati nella ricerca diagnostica della leucocituria. Gli ultrasuoni dei reni rivelano echi simmetrici di danno all'apparato glomerulare o asimmetria del danno nella pielonefrite. Inoltre, l'ecografia degli organi pelvici e della cavità addominale escluderà altre malattie sopra descritte, che potrebbero essere la causa dell'aumento dei leucociti nell'analisi generale delle urine.

Perché le donne hanno i leucociti aumentati nelle urine e cosa significa?

Se decifrando l'analisi clinica generale delle urine con un esame microscopico del sedimento ha mostrato che i leucociti nelle urine sono elevati nelle donne, le ragioni nella maggior parte dei casi sono legate alla presenza di processi infiammatori nel corpo e una malattia del sistema urinario umano.

Questa situazione richiede molta attenzione, dal momento che una persona sana non dovrebbe avere cellule del sangue nelle urine e un aumento del loro numero al di sopra della frequenza ammissibile indica più spesso problemi con la salute dell'area urogenitale.

Cos'è?

I globuli bianchi sono globuli bianchi, la cui funzione è la protezione specifica e non specifica del microrganismo dall'influenza di vari microrganismi patogeni, fornendo risposte immunitarie. Un aumento del numero di leucociti, sia nel sangue (leucocitosi) che nelle urine (leucocituria, piuria) è un tipo di indicatore della presenza di infiammazione nel corpo della donna.

Esistono diversi tipi di leucocitia con cui si può giudicare la gravità dei fenomeni patologici:

  1. Insignificante. La concentrazione di cellule all'interno del campo visivo è bassa: meno di 50 unità. Nel corpo di una donna c'è un piccolo fuoco infiammatorio.
  2. Moderato. Il numero di leucociti varia da 50 a 100 unità. Questo indicatore indica spesso un'infiammazione cronica con la formazione di uno o più focolai infettivi.
  3. Espresso. Il contenuto di globuli bianchi supera le 100 cellule all'interno del campo visivo del microscopio. Questa condizione significa che l'urina contiene molto pus, un processo infiammatorio acuto. Questo può anche essere determinato visivamente: urina torbida, con un precipitato sotto forma di fiocchi di formaggio.

Di solito, i leucociti elevati nelle urine delle donne segnalano una malattia o una gravidanza. Il loro numero nel corpo dovrebbe essere minimo. I globuli bianchi consentono ai medici di identificare i focolai di infiammazione. Grazie ad una semplice analisi, gli esperti possono individuare il problema nelle fasi iniziali e avere il tempo di curarlo con farmaci, senza complicazioni e interventi chirurgici.

Norma dei leucociti

Normalmente, nelle urine possono essere presenti diverse cellule del sistema immunitario: queste sono le "sentinelle" che controllano gli organi per infezione o cancro. Nelle donne, tali cellule sono consentite un po 'di più: possono anche entrare nelle urine quei leucociti che "controllano" i genitali.

  • Quindi, il tasso di leucociti nelle urine (per l'analisi clinica generale delle urine):
    • nelle donne: 0-6 in vista;
    • per gli uomini: 0-3 in vista.
  • Se parliamo del campione secondo Nechiporenko, i leucociti elevati saranno considerati un livello superiore a 2.000 cellule in 1 ml (fino a 4.000 cellule sono consentite nelle donne).
  • Il tasso del test di Amburzhe è anche di 2.000 leucociti.
  • Secondo Addis-Kakovsky, la norma è considerata superiore a 2.000.000 di globuli bianchi nell'urina quotidiana.

Che cosa significa "i leucociti elevati"? A seconda di come sono determinati dall'analisi delle urine, è:

  • o più di 3 per gli uomini e 6 per le donne (secondo l'analisi generale);
  • o più di 2000 (secondo Amburzhe e Nechiporenko);
  • o più di 2 milioni (secondo Addis-Kakovsky).

sintomi

Un significativo aumento dei leucociti nelle donne è una caratteristica di un certo numero di malattie urogenitali, durante le quali possono verificarsi le seguenti manifestazioni cliniche di cambiamenti patologici nel corpo:

  • ipertensione;
  • nausea e vomito;
  • tirando dolori nella regione lombare;
  • taglio nell'addome inferiore, nell'area pubica;
  • aumento della temperatura corporea;
  • impurità del sangue nelle urine;
  • violazione del normale processo di minzione (aumento, con ritardi, accompagnato da un grave taglio e dolore, sensazione di svuotamento incompleto della vescica).

Inoltre, nel corso di esami del sangue clinici generali, leucocitosi, viene rilevato un alto livello di ESR, aumenta la concentrazione di proteine ​​(CRP), che a sua volta conferma la presenza di infiammazione. L'aspetto dell'urina stessa parla di cattiva salute: il colore è cambiato (marrone, verdastro, il colore delle brodature di carne, bianco latte), c'è molta torbidità nelle urine.

Cause dei leucociti elevati nelle urine delle donne

Tra i motivi principali per cui le donne hanno un gran numero di leucociti possono entrare nelle urine, sono i seguenti:

  • urolitiasi;
  • tumori della vescica;
  • cistite o uretrite;
  • infezioni genitali;
  • urina stagnante;
  • appendicite;
  • ostruzione del canale urinario;
  • mancanza di igiene personale;
  • infiammazione nella vescica;
  • cancro nei reni e nei canali urinari;
  • processo infiammatorio nei reni o nel sistema urogenitale;
  • trauma ai reni o ai genitali;
  • danno tubercolare ai reni;
  • lesioni batteriche o infettive dei reni o del sistema urinario.

A seconda dei sintomi di accompagnamento, si può presumere che questa sia stata la causa della leucocituria o della piuria.

Ad esempio, nelle malattie renali, ci sono forti dolori da taglio nella parte bassa della schiena e nell'addome, e in caso di infezioni genitali, la corrispondente scarica dalla vagina, prurito. Tuttavia, è quasi impossibile determinare in modo attendibile da solo quale dei motivi abbia causato un aumento dei leucociti, pertanto una visita medica in questo caso è una procedura obbligatoria.

Cause fisiologiche

Se i leucociti nelle urine sono elevati, le ragioni per le donne non sono necessariamente la presenza di anomalie nel corpo. Questo fenomeno può essere causato da processi naturali, ad esempio:

  1. Esercizio fisico pesante, sport: di solito sono combinati con una dieta.
  2. Errori nella dieta - specialmente quando si sceglie un sistema alimentare basato sull'uso di cibi a basso contenuto di carboidrati, o in generale di carboidrati. Tipicamente, queste diete sono dominate da cibi proteici. Latticini, frutti di mare, pesce magro e carne - tutto questo influenza i risultati delle analisi.
  3. Frequente assunzione di bagni caldi, una visita alla sauna o un bagno, o semplicemente una lunga permanenza in spiaggia sotto il sole cocente.
  4. Gravidanza, soprattutto nel secondo e terzo trimestre. Dal momento che l'utero in questo momento aumenta di dimensioni e mette sotto pressione i reni, non possono far fronte al carico. La protezione immunitaria del corpo delle donne in una posizione interessante raddoppia, perché è anche necessario prendersi cura del bambino. Inoltre, le mamme in attesa spesso soffrono di tossiemia, una condizione che può anche influire sulla struttura delle urine.

Si consiglia di raccogliere il materiale per la consegna solo al mattino e a stomaco vuoto, in modo da rendere vere le cifre finali nel modulo di analisi.

La causa dell'aumentata conta dei leucociti nelle urine durante la gravidanza

La ragione per l'aumento dei leucociti nelle urine durante la gravidanza nel periodo iniziale è la norma fisiologica dovuta all'attività delle funzioni protettive del sistema immunitario, cercando di liberare il corpo dal carico antigene.

Un leggero aumento delle cellule leucocitarie si osserva al momento dell'attaccamento dello zigote (cellula fertilizzata) alla parete uterina.

Leucocituria prolungata, questo è un segnale di patologia. Nelle donne, la situazione è spesso caratterizzata dallo sviluppo di processi infiammatori nel tessuto renale - pielonefrite in donne in gravidanza, a causa di un aumento dei carichi sui reni. Questa patologia influisce negativamente sullo stato del corpo femminile e sullo sviluppo del feto.

Durante l'intero periodo di gravidanza, viene regolarmente eseguito il monitoraggio per identificare i componenti patologici delle urine, che consente la diagnosi precoce dei cambiamenti nel corpo e il loro trattamento tempestivo, tenendo conto della durata della gravidanza e della sensibilità del corpo femminile ai farmaci antimicrobici.

In questo caso, non stiamo parlando del trattamento dei leucociti elevati nelle urine, ma della malattia che ha causato leucocituria.

I leucociti nelle urine sono aumentati dopo il parto

Dopo che il bambino appare in famiglia, la giovane madre è immersa nella cura di lui e raramente trova il tempo per se stessa e per la sua salute. Dopo il parto, l'aumento del contenuto di leucociti nelle urine delle donne indica sia il recupero del corpo che eventuali fallimenti.

Per questo motivo, è necessario effettuare regolarmente test e monitorare le loro prestazioni in modo da non perdere l'insorgenza del processo infiammatorio.

Diagnosi del problema

Di regola, la condizione patologica viene rilevata da OAM. Se l'analisi ha rivelato un aumento dei leucociti, quindi la donna viene data una richiesta per un esame chiarificatore delle urine secondo Nechyporenko.

Se nelle deviazioni dell'analisi di controllo vengono rilevate deviazioni dalla norma, ulteriori misure diagnostiche mirano a identificare la causa della malattia.

  1. Analisi delle urine secondo Zimnitsky. La tecnica è necessaria per la diagnosi di sviluppo di pyelonephritis.
  2. Coltura di urina batterica L'analisi aiuta a selezionare un farmaco adatto per combattere il patogeno della patologia.
  3. KLA e biochimica del sangue. Consente di valutare l'ESR, la conta dei globuli bianchi e l'indice di emoglobina nel corpo. Gli indicatori suggeriscono la presenza di alcune malattie.

Se non ci sono microrganismi patogeni nelle urine, la donna viene indirizzata per uno striscio vaginale. Nelle malattie sessualmente trasmissibili, i microbi non vengono escreti nelle urine.

Come passare l'urina

Affinché i leucociti dal tratto genitale non entrino nelle urine, sia che si tratti di un bambino o di un adulto, è necessario prepararsi allo studio. Per fare questo, è necessario acquistare in farmacia un vaso sterile per l'urina e per il bambino - anche un orinatoio, che è incollato ai genitali (sono diversi per i ragazzi e per le ragazze).

Il giorno prima dell'analisi, eliminare dalla dieta acetosa, selvaggina, cioccolata, adulti - vino rosso. È inoltre necessario consultare il proprio medico se è possibile annullare "Prednisone", "Desametasone", altri farmaci ormonali o antibatterici per 2-3 giorni prima di questo studio di laboratorio.

Immediatamente dopo il risveglio, è necessario lavarsi con il sapone e risciacquare tutto: pieghe inguinali, genitali, sfintere anale esterno con movimenti diretti dalla parte anteriore a quella posteriore. Quindi, aprire delicatamente il coperchio del barattolo e raccogliere l'urina lì. Per l'analisi generale, non nella media, ma è necessaria una porzione completa di urina: non meno di 5 ml (nei neonati) e non più di 150 ml negli adulti.

Cosa fare e come trattare?

Il trattamento dipende dalla causa che ha causato leucocituria. Solo uno specialista esperto può determinarlo e scegliere la medicina giusta, quindi non deve auto-medicare, in quanto ciò può solo portare ad un peggioramento della condizione.

  1. Le condizioni allergiche sono alleviate con antistaminici - Suprastin, Diphenhydramine.
  2. I farmaci antivirali sono utilizzati per il trattamento dell'infezione virale e per il trattamento sintomatico.
  3. Le formazioni tumorali sono trattate chirurgicamente usando radioterapia e terapie chimiche.
  4. Con infezioni batteriche, si usano antibiotici, che vengono usati localmente (supposte vaginali, lavanda vescicale) e iniettati o in forma di pillola, farmaci come Ceftriaxone, Ampicillin, Tetraciclina sono popolari.

Se c'è un aumento dei leucociti nelle urine dopo l'assunzione del farmaco, il medico ridurrà il dosaggio o selezionerà analoghi.

Leucocitie minori durante la gravidanza e il periodo postparto non richiedono trattamento, si dovrebbe osservare solo la dinamica dei cambiamenti.

Regole di potenza

Viene data maggiore attenzione alla nutrizione nelle leucociti e nella piuria, perché la dieta aiuta a normalizzare più rapidamente il livello dei globuli bianchi nelle urine. In generale, la dieta prevede l'attuazione delle classiche raccomandazioni di nutrizione clinica.

I migliori aiutanti saranno gli alimenti che contengono grandi quantità di vitamine del gruppo B e acido ascorbico. Tra loro ci sono:

  • Pepe bulgaro;
  • uova;
  • carne magra e pesce;
  • arance, kiwi, cachi, limoni, mele, albicocche;
  • cereali (grano saraceno, orzo, avena, frumento);
  • latticini e prodotti caseari;
  • noci (pino, noci pecan, nocciole, noci);
  • Cavolini di Bruxelles, cavolfiori, cavoli rossi, broccoli;
  • ribes nero, olivello spinoso, fianchi.

Escludere dalla dieta dovrebbe:

  • cibo in scatola;
  • maionese;
  • spezie, condimenti speziati e crostini;
  • cibi piccanti, salati e grassi;
  • carne affumicata, salsicce, prodotti semilavorati di carne;
  • dolce.

Assicurati di prendersi cura del regime di bere per lavare i reni e il tratto urinario, prevenendo il ristagno. Aiuterà non solo acqua fresca e pulita, ma anche bevande alla frutta (in particolare il mirtillo), infusi e decotti di erbe, tisane.

prevenzione

Per ridurre la probabilità di malattia, è necessario seguire le seguenti linee guida di base:

  • avere un partner sessuale;
  • due volte l'anno per superare un test urinario generale;
  • mantenere costantemente l'igiene personale e cambiare biancheria intima ogni giorno;
  • se ci sono diversi partner sessuali, usa il preservativo;
  • esercitare e mangiare cibo sano;
  • Dopo ogni minzione, utilizzare salviette antibatteriche o asciutte per rimuovere l'urina residua sui genitali.

Anche con un leggero aumento dei leucociti nelle urine, vale la pena insistere su ulteriori analisi e, se possibile, su un'ecografia dei reni. Se il risultato è nuovamente sopra il normale, può essere richiesto un trattamento ospedaliero.

Analisi delle urine dei leucociti: decodifica

Sospettando qualsiasi malattia, i medici inviano spesso il paziente a un test delle urine. Questo tipo di ricerca di laboratorio consente agli specialisti di diagnosticare lo stato delle difese immunitarie, dei sistemi cardiovascolari, dei reni e di altri organi. Se viene rilevato un numero elevato di leucociti nelle urine, è necessario avvisare. Scopri perché.

Cosa sono leucociti nelle urine

I cosiddetti globuli bianchi, il cui compito è sopprimere le infezioni, proteggere l'organismo dai microrganismi nocivi. La foto mostra che questi grandi elementi del sangue non hanno colore, differiscono per struttura, scopo, sono gli elementi principali del sistema immunitario. Le cellule sono in grado di passare in tutti gli organi, i tessuti, possono muoversi indipendentemente grazie agli pseudopodi.

Se una persona aumenta il numero di batteri, virus, particelle estranee, i globuli bianchi li distruggono, muoiono da soli e vengono espulsi in grandi quantità con l'urina. Secondo le analisi, il medico diagnostica il processo infiammatorio. La presenza di leucociti nelle urine non è una patologia, se il tasso non viene superato (secondo la tabella). Dovresti suonare l'allarme se viene superata una certa soglia.

Come superare un test delle urine

Questo tipo di studio diagnostico è molto importante, è prescritto per il sospetto di varie malattie e allo scopo di monitorare l'efficacia del trattamento. Se i leucociti nell'analisi delle urine sono aumentati, c'è un'alta probabilità della presenza di una patologia, un processo infiammatorio. Per ottenere risultati affidabili, non si dovrebbe andare dal medico se la temperatura è elevata, le mestruazioni vanno, la pressione arteriosa è elevata. Raccomandazioni per l'analisi:

  1. Un giorno prima della consegna del biomateriale, dovrebbe essere evitato il cibo che può influenzare il colore dei fluidi renali: barbabietole, frutti dai colori vivaci, marinate. Non è raccomandato bere caffè, integratori alimentari, bevande alcoliche.
  2. Si consiglia di non visitare la sauna o il bagno, per eliminare forti sforzi fisici.
  3. Prima di mettere in atto l'igiene, fai la doccia.
  4. Se la raccolta di biomateriali si verifica a casa, è necessario acquistare un contenitore monouso in anticipo. Il liquido deve essere raccolto pochi secondi dopo l'inizio della minzione per trasportare al laboratorio un massimo di 2 ore.
  5. La procedura viene eseguita al mattino prima dei pasti.
  6. Quando si raccoglie il contenitore non si devono toccare la pelle, i genitali.

Il tasso di leucociti nelle urine

Molti sono interessati alla domanda: quanti leucociti dovrebbero essere nelle urine? Qualsiasi medico spiegherà che il numero è influenzato dall'età, dal sesso e da altri fattori importanti della persona. Ad esempio, si osservano aumenti dei tassi a causa del trattamento con determinati farmaci in donne in gravidanza. I globuli bianchi sono grandi, più grandi dei globuli rossi. In una persona sana, il numero è considerato da 0 a 5 per le donne e da 0 a 3 per gli uomini. Quando il numero di cellule descritte nelle analisi supera 6, il volume dei globuli rossi aumenta, una condizione simile è chiamata leucocituria.

Come determinare il tasso di globuli bianchi? Indipendentemente - niente da fare. Se vi è il sospetto di una malattia grave, dovresti andare dal medico e passare l'analisi, seguendo le raccomandazioni. Lo studio del biomateriale condotto da esperti. Per l'analisi, è sottoposto a centrifugazione in un tubo graduato, il precipitato risultante viene esaminato al microscopio o utilizzando un'apparecchiatura automatica.

Avere un bambino

Medici e bambini forniscono regolarmente indicazioni per il test delle urine al fine di identificare i problemi nel tempo e prevenire lo sviluppo di processi e patologie infiammatorie. Un'analisi complessiva ideale dovrebbe mostrare un conteggio dei leucociti vicino allo zero. Eccesso singolo ammissibile a seconda dell'età del bambino, baby. Ad esempio, il tasso di leucociti nelle urine nei bambini di sesso maschile può variare da 0-7 leucociti, nelle ragazze da 0 a 10. Più cellule bianche si trovano, più acuta è la malattia nei bambini.

Leucociti nelle urine durante la gravidanza

Alle donne in attesa di un bambino viene fatto un regolare esame diagnostico delle urine, la procedura è obbligatoria. Lo scopo dei test: il tempo di vedere e correggere possibili problemi, fallimenti. Di norma, nel primo trimestre, lo studio viene prescritto ogni 3-4 settimane, nel secondo - con una frequenza di 2 settimane, in termini successivi - anche più spesso. Il livello di globuli bianchi nelle donne in gravidanza è inizialmente alto. Il motivo - l'aumento delle proprietà protettive del corpo a causa del carico antigene. Il tasso di leucociti nelle urine durante la gravidanza è da 0 a 3 unità.

Nelle donne

Se i leucociti sono normali, nelle donne l'indice non è superiore a 6 unità. Se la leucocituria ha un grado pronunciato, può essere vista visivamente: il liquido escreto diventa torbido, include grumi, muco e fili diversi. Un numero maggiore di globuli bianchi può indicare l'infiammazione degli organi genitali, dei reni e delle vie urinarie. Per ottenere una diagnosi accurata, il medico può prescrivere una rianalisi, con il liquido prelevato dalla vescica.

Negli uomini

È considerato normale se il test delle urine per i leucociti mostra fino a 3 cellule in vista. Se la cifra è più alta, stiamo parlando dell'eccesso e della presenza di qualsiasi patologia. Una cattiva analisi può essere causata da infiammazione dell'uretra, infezioni del sistema urogenitale, presenza di calcoli renali, uretere, patologia del tessuto connettivo, malattie tumorali e così via.

Secondo Nechyporenko

Se l'analisi generale mostra un aumento del numero di cellule del sangue, il medico può prescrivere un'analisi Nechiporenko per chiarire la diagnosi. Il metodo aiuta a identificare la quantità di proteine, globuli rossi, globuli bianchi, cilindri. In una persona sana, i leucociti nelle urine secondo Nechyporenko non dovrebbero superare i 2000 in 1 ml. Se ci sono più, confrontando tutte le informazioni ricevute, il medico sarà in grado di identificare le malattie dei reni, delle vie urinarie.

Leucociti elevati nelle urine

Se una persona ha un livello aumentato di globuli bianchi, c'è spesso un odore sgradevole di urina, un colore torbido e sensazioni dolorose. Perché ci sono molti leucociti nelle urine? Cosa ha causato questa condizione e cosa significa? Cause di aumento dei globuli bianchi:

  • la gravidanza;
  • stasi di urina;
  • infezioni renali;
  • appendicite;
  • farmaci, per esempio, cefalosporine, diuretici;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • malattie oncologiche;
  • malattie infettive;
  • insufficienza tiroidea;
  • mal di gola;
  • infezione da elminti;
  • processi autoimmuni;
  • leucemie;
  • asma bronchiale;
  • l'ingresso di batteri nel sistema urinario;
  • le allergie;
  • ematuria;
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • cistite;
  • pielonefrite.

Come abbassare i globuli bianchi nelle urine

È utile cambiare la dieta, lo stile di vita, se l'aumento dei globuli bianchi è insignificante. Si raccomanda di evitare uno sforzo eccessivo, il lavoro eccessivo, di prendere una piccola quantità di cibo uniformemente durante il giorno. È importante eliminare la disidratazione, abbandonare i pasti pesanti. Puoi provare i metodi tradizionali di trattamento, ad esempio un mese per bere un decotto di equiseto o più spesso usare il tè al lime.

Come ridurre i leucociti nelle urine, se hanno un'origine patologica? Il metodo è scelto individualmente, a seconda della causa della leucocitosi, del caso specifico, dell'età del paziente. Le opzioni di trattamento per adulti e bambini possono variare. Di norma, vengono assegnati i seguenti metodi:

  • antibiotici, se la malattia è associata all'ingresso di batteri, infezioni;
  • assumere farmaci non steroidei per eliminare i focolai di infiammazione;
  • l'uso di una terapia complessa per patologie di organi interni;
  • somministrare antistaminici se i tassi elevati sono dovuti ad allergie;
  • chemioterapia, chirurgia per manifestazioni oncologiche;
  • ritiro della droga se la leucocitosi è causata dal prenderli;
  • se è molto alta, si usa la leucaferesi: trasfusione di sangue purificata.

Ulteriori informazioni su cosa fare se i leucociti sono elevati nelle urine di un bambino o di un adulto.

video

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Cosa può mettere in guardia i leucociti nelle urine

I leucociti nelle urine sono un indicatore importante che porta informazioni sullo stato del corpo. Analisi delle urine: uno studio di laboratorio prescritto da medici di qualsiasi specialità. Lo studio del sedimento urinario consente di identificare varie cellule che vengono escrete dalle urine. Tra questi elementi, i leucociti sono spesso identificati, che indicano un processo infiammatorio. Il tasso di questo indicatore, i motivi della comparsa nelle analisi, che consente di chiarire la diagnosi, in ogni caso devono essere chiariti con il medico che ha raccomandato l'esame.

Indicatori normativi

L'urina è un terreno liquido sterile in cui si sciolgono varie sostanze. Processi di filtrazione, riassorbimento e secrezione si verificano continuamente nei reni, che assicurano l'eliminazione di acqua in eccesso e composti non necessari dal corpo.

Riunendosi nella pelvi renale, l'urina scorre attraverso gli ureteri verso la vescica. Da lì, attraverso l'uretra (uretra), viene escreto durante la minzione (miccia).

Nei processi infiammatori di origine infettiva e di altra natura, un gran numero di cellule immunitarie, e in particolare i leucociti, che svolgono una funzione protettiva, si concentrano nel sito della lesione.

La patologia può verificarsi su qualsiasi parte del sistema urinario, pertanto, si ritiene che un aumento del contenuto di leucociti nelle urine sia un segno affidabile di un processo patologico.

È generalmente accettato un tale tasso di leucociti nelle urine di un adulto e di bambini:

  • uomini - 2-3 elementi sagomati nel campo visivo (in n / z);
  • donne - fino a 6 p / s;
  • ragazze - 6-10 per p / s;
  • ragazzi - fino a 7 in p / s.

Se il livello dei leucociti nelle urine è superiore a 60 elementi, allora viene fatta una conclusione sulla piuria, cioè, ha un carattere purulento.

È stato stabilito che un leggero eccesso del contenuto di leucociti è ammissibile in determinate condizioni e non è un segno di una malattia degli organi del sistema urinario. La differenza di prestazioni dipende dalle differenze anatomiche e fisiologiche tra il tratto urogenitale negli uomini e nelle donne (l'uretra è ampia e corta, l'apertura di uscita è vicina al tratto genitale).

Nei bambini, oltre alle differenze morfologiche e di genere, il numero di elementi uniformi nel sedimento urinario dipende dalla maturità funzionale degli organi.

Cause di leucocituria

Le ragioni dell'aumento dei livelli delle cellule dei leucociti nelle urine possono essere processi patologici sia degli organi urinari sia delle condizioni causate da fattori extrarenali.

Leucociti elevati nelle urine di un adulto possono essere determinati dalle seguenti lesioni del sistema urinario:

  • pielonefrite acuta e cronica;
  • urolitiasi;
  • cistite;
  • uretrite;
  • glomerulonefrite;
  • nefrite di origine non infettiva (lupus, interstiziale);
  • tubercolosi renale;
  • nephrosclerosis;
  • amiloidosi;
  • formazioni tumorali;
  • lesioni infettive degli ureteri.

Inoltre, nelle donne, le cause di leucocituria possono essere

  • infezioni ginecologiche (tricomoniasi, micoplasmosi, clamidia);
  • vulvovaginiti;
  • annessite - infiammazione dell'utero;
  • Bartolini - danni alle ghiandole del vestibolo della vagina.

Negli uomini può essere dovuto un aumento dei leucociti nel sedimento urinario

  • prostatite;
  • balanopostite - infiammazione delle ghiandole sul bordo esterno dell'uretra;
  • adenocarcinoma della prostata;
  • fimosi: restringimento del prepuzio;
  • adenoma prostatico;
  • infezioni sessualmente trasmesse.

I globuli bianchi si trovano nei sedimenti urinari a causa di tali fattori:

  • esercizio eccessivo (soprattutto statico, dovuto al sollevamento pesi);
  • febbre;
  • antibiotici (penicilline, aminoglicosidi);
  • trattamento con farmaci anti-infiammatori non steroidei (Ketoprofene, Diclofenac, Indometacina);
  • uso di sostanze radiopache;
  • l'uso di preparazioni di ferro.

Spesso, i risultati sono distorti a causa della scarsa igiene prima di raccogliere l'urina e l'utilizzo di un contenitore non sterile.

Test per leucocituria

Il metodo di screening che rileva la leucocitosi nei sedimenti urinari è un'analisi generale. In base ai suoi risultati, vengono studiate le proprietà organolettiche e fisico-chimiche e la microscopia del precipitato ottenuto mediante centrifugazione consente di determinare la composizione cellulare.

Per chiarire la diagnosi o rilevare le leucociti nascoste, gli specialisti possono utilizzare altri metodi e test di laboratorio:

  • Studio di Nechiporenko;
  • Test di Addis-Kakovsky;
  • Analisi di Amburge;
  • identificazione dei leucociti "attivi";
  • test di prednisolone.

L'analisi di Nechiporenko permette di determinare quanto sono elevati i globuli bianchi, i globuli rossi e i cilindri. Lo studio richiede 1 ml di urina ottenuta dalla porzione centrale dell'urina del mattino.

I metodi per determinare elementi uniformi e cilindri del sedimento urinario secondo Addis-Kakowski non sono usati tanto spesso quanto la raccolta a lungo termine di urina porta alla distruzione dei globuli bianchi. Entro 12 ore, l'urina viene raccolta in un contenitore e consegnata allo studio. Gli assistenti di laboratorio analizzano la composizione del sedimento e fanno i ricalcoli per 24 ore. Il metodo è il più affidabile e consente di identificare i processi infiammatori nascosti nei reni.

L'analisi di Amburge consente di stimare il numero di leucociti e altri elementi escreti nelle urine in 1 minuto. Microscopia di sedimento ottenuta da un campione di urina raccolta 3 ore dopo la prima minzione.

Il rilevamento di leucociti "attivi" o "vivi" è indicato per la pielonefrite. Con una diminuzione della densità relativa delle urine, i globuli bianchi "attivi" che vengono rilasciati dal rene infiammato possono essere trasformati in cellule di Sternheimer-Malbin. Se la densità del liquido aumenta, passeranno di nuovo in forme "viventi". Per condurre il test, acqua distillata e una tinta vengono aggiunti al sedimento urinario. Quindi viene eseguita la microscopia, dove viene conteggiata la percentuale di cellule "attive" del numero totale relativo di leucociti.

A volte la malattia renale ha un quadro clinico sfocato e i risultati di laboratorio rimangono nel range di normalità. Per identificare la leucocituria, eseguire il test del prednisone. Analizzare il sedimento urinario prima dell'introduzione del prednisone e dopo (tre volte ogni ora). Il test è considerato positivo quando appaiono i leucociti o se le loro concentrazioni sono elevate.

Il medico deve interpretare i risultati del test. Ma normalmente, il loro numero non dovrebbe interrompere l'indicatore di 5 leucociti in nessuna analisi.

Tipi di leucocitosi

In un adulto, ci sono diversi tipi di leucocituria, che possono essere suddivisi a seconda della fonte di origine, connessione con l'infezione e l'espressione quantitativa.

Quindi, leucocituria è:

  • vero (esplicito e nascosto);
  • asintomatica;
  • false;
  • infettivo e non infettivo;
  • minore;
  • moderato;
  • pronunciato.

Se i metodi di diagnostica di laboratorio hanno rilevato i leucociti nel sedimento urinario in modo affidabile, viene confermata la chiara leucocituria vera. Se per il suo rilevamento è ricorso a metodi di provocazione (ad esempio, test prednisolone), è considerato nascosto.

Leucocituria asintomatica è caratterizzata da cambiamenti di laboratorio senza un quadro clinico chiaro. Questa forma può essere identificata in malattie con decorso sfocato, nei neonati, nelle donne in stato di gravidanza, dopo uno sforzo fisico o l'assunzione di medicinali.

I test delle urine mostrano risultati falsi se l'infiammazione è localizzata al di fuori degli organi del sistema urinario. Quindi, nelle malattie della sfera genitale, i leucociti dal tratto genitale entrano nel materiale per l'analisi.

Nella leucocita infettiva, batteri, eritrociti e cilindri leucocitari possono essere rilevati simultaneamente nel biomateriale. Se i globuli bianchi compaiono in grandi quantità a causa di lesioni non infettive dei reni e di altre parti del sistema urinario, ad esempio nel lupus, viene fatta una conclusione sulla leucocituria non infettiva. Il numero di cellule leucocitarie può essere insignificante (10-15 in p / s), moderato (20-50 in p / s) e pronunciato (60 o più in p / sr).

Cosa fare

Se si riscontrano deviazioni dalla norma nei risultati dei test delle urine, per ottenere dati affidabili e chiarire la localizzazione del focus patologico, il medico prescrive i seguenti test:

  • consegna ripetuta di urina in conformità con la tecnica di raccolta;
  • raccolta giornaliera di urina per l'analisi secondo Addis-Kakovsky;
  • coltura delle urine per determinare la flora batterica e la suscettibilità agli antibiotici;
  • eseguire un test a tre tazze.

Il test a tre vetri è un metodo semplice per determinare la localizzazione della lesione nel sistema urinario. Per le donne, può essere utilizzato un test a due vetri. L'urina viene raccolta in tre contenitori sterili. Il primo è riempito con la parte anteriore dell'urina, il secondo - con quello medio e il terzo (per gli uomini) - dopo il massaggio prostatico.

L'aumento del contenuto di elementi uniformi nel primo bicchiere è un segno di infiammazione nell'uretra. I leucociti elevati della porzione centrale significano danni alla vescica o ai reni. Un alto contenuto di cellule leucocitarie nel terzo bicchiere è un segno di danno infiammatorio alla prostata.

Non è pratico iniziare il trattamento della leucocituria senza chiarire la causa, poiché è solo una delle manifestazioni della malattia. La terapia deve essere completa e diretta all'eliminazione del principale processo infiammatorio.

Come superare un test delle urine

Ridurre significativamente la gravità delle leucociti o eliminarle completamente consente la corretta tecnica di raccolta delle urine per l'analisi. Ciò richiede un contenitore sterile, che è auspicabile acquistare in una farmacia.

Un giorno prima dell'analisi, è necessario ridurre la quantità di liquido bevuto a 1,5 litri ed eliminare tali alimenti e bevande dalla dieta:

  • acetosa;
  • spinaci;
  • condimenti piccanti;
  • carne di pollame;
  • prodotti a base di carne;
  • alcol (vino rosso);
  • cioccolato e cacao;
  • caffè e tè forte.

Prima dell'analisi, è necessario coordinare con il medico curante l'annullamento temporaneo di alcuni agenti antibatterici, ormoni, FANS. È importante escludere alla vigilia di un lavoro fisico pesante.

Per un'analisi generale, l'intera urina del primo mattino viene completamente raccolta. Prima della miccia, è necessario pulire a fondo i genitali e il perineo. Le donne con abbondanti perdite vaginali o mestruazioni dovrebbero essere inserite nella vagina con un batuffolo di cotone.

Risultati affidabili di ulteriori analisi di laboratorio aiuteranno in modo tempestivo a curare l'infiammazione degli organi urinari.

Altri Articoli Su Rene