Principale Anatomia

Quali test devono passare per controllare i reni?

Un esame del sangue e analisi delle urine aiuta a studiare la condizione di tutti gli organi e il sistema escretore. Altri test, compresi test funzionali e renali, metodi strumentali di esame, possono essere controllati anche dai reni. Tutti i metodi mostreranno un quadro completo della condizione degli organi, in quanto i risultati sono necessari per assegnare un regime di trattamento efficace.

Indicazioni per la ricerca

Vengono eseguiti tutti i tipi di test per determinare la diagnosi corretta. Innanzitutto, la diagnostica è necessaria per le persone che abusano di alcol, tabacco e assumono farmaci in modo incontrollabile. I pazienti che soffrono di sovrappeso o diabete dovrebbero preoccuparsi del lavoro degli organi. L'esame dei reni dovrebbe avvenire in persone che hanno sintomi caratteristici dello sviluppo della patologia. Pertanto, i test aiuteranno a determinare la causa della malattia. Un rene malato indica problemi con i seguenti sintomi:

  • salti regolari della pressione sanguigna;
  • frequenti solleciti in bagno;
  • un aumento o diminuzione del volume di urina che il corpo produce;
  • spasmo renale che si verifica nella regione lombare;
  • scolorimento delle urine, comparsa di impurità di sangue e un forte odore;
  • mancanza di respiro;
  • dolore durante la minzione;
  • sete e mancanza di appetito;
  • mal di testa.

Il sintomo principale della malattia è il gonfiore, che è localizzato sul viso e sulle gambe. Se si riscontrano sintomi, devono essere eseguiti esami del sangue e delle urine, deve essere eseguito un esame strumentale dei reni.

Quali test prendere nella malattia renale: tipi

Analisi delle urine

Controllo delle caratteristiche chimiche dell'urina, esaminandolo al microscopio per le impurità patologiche: il metodo OAM. I test delle urine possono determinare il numero di cellule del sangue buoni, i leucociti, nonché il colore, l'acidità e la trasparenza del fluido biologico. Questo tipo di esame rivela anche impurità patogene. L'analisi delle urine viene effettuata per diagnosticare la pielonefrite, la glomerulonefrite, l'ICD e l'uretrite. Grazie a questo metodo, i seguenti indicatori sono controllati nei pazienti:

Analisi del sangue generale

I test possono rilevare anomalie nella malattia del fegato e dei reni. Gli studi sono efficaci per la rilevazione di disturbi nei sistemi muscolo-scheletrico ed endocrino. Gli esami del sangue sono anche usati per diagnosticare la malattia renale. I composti del metabolismo dell'azoto sono derivati ​​da organi appaiati. Un livello piuttosto alto indica che i reni non affrontano il lavoro e il medico diagnostica l'insufficienza. In questo è aiutato da emocromi o test speciali. La biochimica per malattie renali esamina attentamente la composizione dei componenti per determinare il grado di processi, infiammazioni e patologie croniche nei reni.

Test renali e funzionali, le loro prestazioni

Livello di creatinina

Il componente è considerato il prodotto finale del metabolismo delle proteine. Creatinina - una sostanza da azoto, che non è influenzata da stress fisico o psicologico, cibo. Con un buon stile di vita, il livello di materia nel sangue è costante e varia a seconda della massa muscolare. Le deviazioni possono parlare di disturbi nei processi metabolici, uso eccessivo di farmaci. I bassi indicatori della sostanza nel canale indicano l'uso di soli cibi vegetali e sono tipici per le persone con una mancanza di massa muscolare. Le modifiche nei risultati positivi provocano i seguenti fattori:

  • nutrizione squilibrata;
  • dieta;
  • sanguinamento;
  • disidratazione.
Torna al sommario

La quantità di urea

Si raccomanda di esaminare il livello del liquido non solo per scopi diagnostici, ma anche per studiare le condizioni dei reni e l'efficacia della terapia prescritta. L'urea è un prodotto di degradazione della proteina che viene generata dal fegato. I salti possono essere causati da vari fattori, tra cui la dieta, il sanguinamento e la filtrazione alterata dei reni.

Acido urico

I risultati dell'analisi indicano un indebolimento del lavoro degli organi appaiati. Elevati livelli di acido urico sono carichi di cristallizzazione dell'odato di sodio, quindi i reni danneggiano. Determinando il livello, è possibile identificare nefropatia e urolitiasi. Con un forte dolore, le procedure terapeutiche mirano a ridurre gli spasmi ed eliminare la causa dell'aumento di acido.

Test funzionali

I pazienti sono testati per la funzionalità renale. I medici raccomandano di campionamento Rehberg - Tareeva, di condurre uno studio sulla Zimnitskiy ed eseguire test per gli anticorpi allo strato basale della membrana glomerulare. I saggi sono condotti per controllare le funzioni degli organi accoppiati, e in grado di rilevare forma pielonefrite acuta, glomerulonefrite progressiva e insufficienza renale.

I campioni mostrano la capacità funzionale dei pazienti con reni, in modo che venga prescritta la terapia del sistema urinario.

Ulteriori ricerche

La diagnosi di laboratorio da sola non è sufficiente. Secondo i risultati dei test, il medico prescrive ulteriori studi strumentali. Questo è un buon modo per determinare con precisione la malattia. I metodi più comuni includono ultrasuoni, raggi X e scintigrafia. Ulteriori ricerche aiutano a condurre un esame per studiare la struttura del rene malato, varie neoplasie e problemi funzionali.

Dolore ai reni

Lascia un commento 107,454

Per distinguere il dolore ai reni dal dolore di altri organi, è importante sapere come si fanno i reni. Se i reni si danneggiano e il sintomo doloroso aumenta, in nessun caso possiamo aspettarci che il problema scompaia e si auto-medicare. Nei pazienti con reni, è importante identificare la causa principale del disagio e solo successivamente iniziare il trattamento farmacologico. Quali malattie pericolose causano dolore ai reni, che tipo di dolore può infastidirti e quale dottore dovresti chiamare se c'è un problema?

I primi segni di disagio

I primi segni di problemi renali sono l'urina offuscata, il disagio quando si cerca di urinare e il dolore nell'area renale. Il dolore acuto nei reni è accompagnato da febbre, edema, mentre il paziente sviluppa tutte le manifestazioni di intossicazione: nausea, debolezza, deterioramento generale della salute. Se la natura dei sintomi aumenta, è necessario consultare un nefrologo. Il disagio può essere scatenato da malattie:

  • infiammazione dei tessuti renali; malattie come la pielonefrite, la glomerulonefrite, l'infiammazione dell'uretra, l'infiammazione causata dalla neoplasia della pietra possono svilupparsi;
  • malattie renali congenite, in cui il normale flusso di urina viene interrotto, e le malattie infiammatorie spesso ricorrono a causa di processi stagnanti;
  • lo sviluppo di una neoplasia oncologica o benigna che sconvolge il funzionamento dell'organo associato;
  • altre malattie della cavità addominale, che provocano una violazione dell'attività renale e portano all'insorgere di patologie.

Se il dolore intenso e i sintomi associati aumentano, la persona si sente peggio e si verificano problemi urinari, un bisogno urgente di andare in ospedale, poiché tali manifestazioni possono portare a gravi complicazioni.

Sintomi comuni

I sintomi associati a problemi renali, più spesso manifestati sullo sfondo del corso di infiammazione dell'organo associato, mentre il paziente è più spesso preoccupato di:

  1. Dolore acuto e penetrante nella regione trasversale. Se si sviluppa un'infiammazione infettiva, oltre al dolore, febbre, febbre, peggioramento del benessere generale e insufficienza renale.
  2. Il dolore al rene è accompagnato da difficoltà a urinare e l'urina diventa un colore insolito con un cattivo odore. In caso di malattie dei reni di natura infettiva nelle urine, si possono vedere le impurità delle inclusioni purulente e del sangue. Tali inclusioni possono anche essere osservate durante lo sviluppo di un tumore canceroso, quando cresce di dimensioni, ferendo i tessuti vicini e causando la perdita di sangue interna.
  3. Con l'infiammazione dei reni delle preoccupazioni del paziente e l'intossicazione del corpo - fa male ed è vertigini, malati, diminuzione dell'appetito, diminuisce la quantità di urina rilasciata.
  4. A temperature elevate e problemi con la minzione, si sente forte sete, mentre la consistenza dell'urina diventa vischiosa, si avverte odore fetido.
  5. Con lo sviluppo di insufficienza renale, la pressione sanguigna aumenta, il corpo diventa gonfio.
Torna al sommario

I sintomi della malattia renale a seconda dei disturbi

quando nefrolitiasi

La causa principale dello sviluppo della malattia, a causa della quale i reni possono ferire - una violazione del metabolismo dell'acqua nel corpo e un'infezione delle vie urinarie e dei tessuti renali. Nella fase iniziale dello sviluppo, le pietre del rene non infastidiscono il paziente, ma man mano che la neoplasia cresce, i tessuti renali iniziano ad infiammarsi e, mentre si muovono, la persona avverte un forte dolore ai reni. Per identificare il problema, devi contattare un nefrologo, che sulla base dei risultati dello studio ti aiuterà a trovare un trattamento adeguato. Per i tumori di piccole dimensioni, la chirurgia non è necessaria e le pietre possono essere schiacciate con un laser. Ma se la deposizione è grande e minaccia la vita di una persona, allora viene rimossa dalla chirurgia addominale.

Con glomerulonefrite

Quando l'infiammazione della glomerulonefrite colpisce i tubuli renali e i glomeruli, se la malattia non inizia a guarire nel tempo, l'infiammazione passa al tessuto dell'organo associato e si sviluppa una forma acuta della malattia. Il paziente è preoccupato per il dolore doloroso, che si avverte anche di notte, rendendo difficile il sonno. Quando si urina, si avvertono bruciore e crampi, la temperatura corporea aumenta. Se la malattia non inizia a guarire in tempo, la manifestazione della malattia viene esacerbata, la pressione aumenta.

pielonefrite

L'infiammazione del tessuto dell'organo associato, o pielonefrite, provoca disagio nell'area renale, c'è dolore durante la minzione, aumento della temperatura corporea, brividi e febbre. In forma acuta, i sintomi pronunciati danno fastidio e, in corso cronico, i sintomi sono meno pronunciati, tuttavia, in caso di recidiva, i sintomi peggiorano. Se si soffre di dolore costante nell'area renale e sono presenti tutte le manifestazioni di infiammazione, è necessario contattare immediatamente l'ospedale per ricevere assistenza medica.

Con malattia renale policistica

L'organo appaiato policistico si sviluppa nel processo dello sviluppo fetale e nella formazione di tutte le funzioni e i sistemi vitali. In questo caso, entrambi gli organi sono colpiti dalla patologia: inizialmente le cisti sono piccole, ma con il progredire della malattia diventano grandi, interrompono la funzionalità degli organi e provocano insufficienza renale. Con questa malattia, le cisti appaiono gradualmente sui tessuti del pancreas, del fegato e dei polmoni.

Se un bambino nasce con una tale patologia, allora i sintomi sono pronunciati, mentre si sviluppa l'uremia, a causa della quale il bambino può morire. In un adulto, i sintomi sono inizialmente lievi, ma i dolori sono in costante aumento, i reni perdono le loro importanti funzioni e, se non vengono trattati tempestivamente, c'è un alto rischio di morte. Se a un paziente viene diagnosticata una malattia del rene policistico, dovrebbe essere sempre sotto la supervisione di un medico, solo in questo caso sarà possibile evitare conseguenze gravi e potenzialmente letali.

Con insufficienza renale

Il dolore pulsante nell'area renale può essere un segno dello sviluppo dell'insufficienza renale, l'urina si concentra, ha un alto contenuto di impurità tossiche che avvelenano il corpo, colpendo i tessuti del cervello, del fegato e dei reni. Se il livello delle tossine è piccolo, allora i reni inizialmente fanno male e durante un'esacerbazione la colica del rene disturba. L'insufficienza renale provoca un aumento della pressione sanguigna, un metabolismo dell'acqua compromesso nel corpo, che nei casi gravi è la causa della morte del paziente. Il decorso acuto della malattia viene curato in ospedale sotto la stretta supervisione di un medico.

Tipi di dolore con problemi ai reni

Tirando manifestazioni

Tirare il dolore ai reni con l'infiammazione è sempre preoccupante, anche quando una persona è a riposo. Se i segni diventano aggravati e disturbano altre manifestazioni, è necessario rivolgersi al dottore. Il trattamento si basa sull'assunzione di farmaci antibatterici, seguendo il regime del letto e del bere. Tuttavia, se dopo 3-4 giorni i sintomi non scompaiono e le condizioni peggiorano, è necessario recarsi in ospedale per un esame più dettagliato.

Dolore doloroso e pressante

Se i reni malati sono accompagnati da dolore dolorante, ciò può indicare lo sviluppo di infiammazione dei tessuti dell'organo associato, della tubercolosi o delle malattie veneree. Allo stesso tempo, il rene fa sempre male quando si muove o quando la persona si trova in una posizione scomoda. Se ti riposi e sei sempre caldo, il dolore si riduce, ma devi determinare quale sia la causa principale di questa manifestazione, perché con l'esacerbazione della malattia le complicazioni sono pericolose e possono costare la vita del paziente.

Il dolore pressorio si verifica quando l'infiammazione dei tessuti dell'organo associato, così come lo sviluppo di tumori di varie eziologie. Con un tumore maligno, i dolori pressori aumentano gradualmente, il disagio regala all'inguine, se il tumore ha colpito i polmoni, il pancreas e la milza con metastasi, quindi il dolore è localizzato nella parte superiore del torace, sotto le costole. La natura del disagio nel tempo diventa più acuta e pronunciata, nelle urine si possono vedere grumi di sangue e inclusioni e muco. In questo caso, il ritardo è pericoloso per la vita, è necessario andare urgentemente in ospedale per l'esame.

Dolori acuti

Quando i dolori di una natura affilata diagnosticano molto spesso l'urolitiasi. Un forte dolore lancinante è pericoloso, poiché indica il movimento delle inclusioni saline lungo il tratto urinario. Se la pietra rimane bloccata nel condotto, provoca un deterioramento dei reni e una violazione del processo urinario. Quando il rene destro fa male, molto probabilmente, l'inclusione del sale è in esso, mentre spara fortemente nella gamba destra, come se una corrente fosse rilasciata ai muscoli.

Dolore acuto

Il dolore acuto acuto può essere disturbato dal movimento delle pietre e manifestazioni simili si verificano quando i dischi intervertebrali sono danneggiati. E infatti, e in un altro caso, il dolore può essere nella gamba o localizzato all'inguine, spesso ferisce le costole. In contrasto con la malattia della colonna vertebrale, con problemi renali, si verificano manifestazioni caratteristiche:

  • il dolore è più spesso localizzato nella parte anteriore, con la pressione, si sente un aumento delle dimensioni dell'organo associato;
  • aumento della temperatura corporea;
  • sono presenti sintomi di intossicazione;
  • una persona si sente molto assetata, beve molto, mentre il volume delle urine quando va in bagno è insignificante;
  • gli organi genitali esterni sono irritati, si manifesta l'edema, durante la minzione c'è un forte prurito e sensazione di bruciore.
Torna al sommario

Dolori cuciti e palpitanti

Se i dolori sono punti e palpitanti, la malattia della colonna vertebrale dovrebbe essere esclusa. Se una persona non ha la febbre e altri sintomi che indicano l'infiammazione, è necessario esaminare gli organi interni per la presenza di una neoplasia maligna. Il fatto è che nelle fasi iniziali il cancro non si manifesta in alcun modo, il dolore è lieve, passa rapidamente. Tuttavia, questa è l'astuzia dell'oncologia, quindi se una persona sospetta che qualcosa non va nel corpo, deve consultare immediatamente il medico. A seconda di come i reni fanno male e quali sono i sintomi di accompagnamento, il medico può prima suggerire quale tipo di malattia ha il paziente, ma per una diagnosi accurata è necessario un esame completo di laboratorio e strumentale.

Che test delle urine è prescritto per i pazienti con i reni e la sua essenza?

Nessuno può vivere una normale malattia renale. Questi organi a forma di fagiolo sono gli "inservienti" del corpo, poiché rimuovono sostanze nocive da esso. Supporta anche l'afflusso di sangue ad altri organi. In un minuto, passano attraverso loro 1,2 litri di sangue, che purificano dalle sostanze tossiche e li restituiscono alle cellule senza impurità nocive. Come risultato dell'elaborazione, si formano due tipi di liquidi:

  • sangue filtrato che non contiene più sostanze nocive alle cellule;
  • urina da cui è stato rimosso il rifiuto di un organismo.

Senza una diagnosi accurata, non inizia la terapia. Il dottore "ad occhio" non può determinare le fonti di patologia nei reni. E la loro gamma è molto varia. Se il paziente presenta lamentele di mal di schiena, minzione dolorosa e frequente, scolorimento delle urine, comparsa di edema e temperatura, la prima cosa che farà il medico è prescrivere un test delle urine in laboratorio.

Le analisi sono suddivise nei seguenti tipi:

  • Nel complesso. Studia le proprietà fisiche e chimiche dell'urina. Offre l'opportunità di stabilire una diagnosi accurata nelle prime fasi dello sviluppo di malattie. È usato per identificare tutte le sottospecie di giada. Ha un ruolo guida nel determinare il sistema circolatorio.
  • Secondo Nechyporenko. Studia il livello di concentrazione di leucociti, eritrociti, cilindri. Questi elementi forniscono un quadro clinico complessivo dell'insuccesso degli organi. Condotto per rilevare infezioni.
  • Secondo Zimnitsky. L'analisi valuta l'efficienza escretoria dei reni. Questo è necessario per rilevare anomalie dell'organo e anomalie.
  • Esempio Reberga-Tareeva.

Analisi generale

Questo metodo di ricerca viene eseguito per tutti i pazienti con qualsiasi malattia. L'analisi clinica del biomateriale è finalizzata allo studio delle caratteristiche fisico-chimiche dell'urina, microscopia dei loro sedimenti. Stabilisce il grado di insufficienza renale nella fase iniziale del suo sviluppo. Identifica tre componenti principali: l'acidità, la percentuale di oligoelementi, la presenza di zucchero.

Lo studio dell'urina è:

  • nel valutare il volume di urina raccolta per un certo periodo di tempo sulla tonalità, odore, schiuma e trasparenza. Questo studio organolettico.
  • nello stabilire la densità e il pH - l'acidità del biomateriale. Questa è un'osservazione fisica e chimica.
  • nel determinare il numero di componenti di microelementi e la percentuale di qualità.
  • nel rilevamento di glucosio, proteine, acetone, corpi chetonici, emoglobina, nitriti, bilirubina e altri componenti nel biomateriale.
  • nel rilevamento delle cellule del sangue nelle urine - ematuria, che parla di lesioni tissutali e infezioni nei reni.

L'analisi delle urine è prescritta per valutare l'efficacia del trattamento già prescritto. Mira a identificare le seguenti malattie.

  1. Nefrite. Processi infiammatori nei reni Sono divisi per localizzazione in diverse sottospecie.
  • La pielonefrite ha un'origine batterica.
  • La nefrite interstiziale colpisce i tessuti e i tubuli renali.
  • La glomerulonefrite è caratterizzata da un danno ai glomeruli dei vasi sanguigni - i glomeruli, che sono responsabili del filtraggio del sangue nel corpo.
  • La nefrite shunt dà complicazioni all'intero complesso immunitario nei glomeruli.
  1. Nephroskerose - tipi di nefrite trascurati e cronici. In questi casi, l'organo infiammato si riduce di dimensioni, si asciuga, si restringe. Il processo è causato dal deterioramento del deflusso di sangue in caso di pielonefrite.
  2. Amiloidosi: deposizione nei tessuti della sostanza proteica con disturbi metabolici. È caratterizzato da edema dell'organo, che comporta la comparsa nelle urine di proteine ​​totali, elementi del sangue, fino al rilascio dei loro coaguli.
  3. L'urolitiasi è una forma trascurata delle suddette malattie. Come risultato di disordini metabolici, la sabbia appare nei reni e poi nelle pietre.
  4. I tumori colpiscono tutti gli organi del sistema urinario.

Per un'analisi generale, viene preso solo il biomateriale del mattino e solo dopo un'attenta toilette senza usare detergenti. Quindi viene posto in un contenitore sterile. Prima di questo, gli antibiotici non dovrebbero essere presi per 3 giorni, in quanto influenzano l'accuratezza del risultato. 24 ore consigliare di astenersi dall'intimità sessuale. Il contenitore con urina deve essere consegnato al laboratorio entro 2 ore, pur non permettendo che diventi supercooling e surriscaldamento. In questi casi, i componenti possono precipitare e distorcere il quadro reale della malattia.

Analisi Nechiporenko

Se durante uno studio clinico generale sono state rilevate patologie, anomalie e segni della malattia, l'ufficiale medico prescrive uno studio per Nechiporenko. La sua decodifica offre l'opportunità di studiare in dettaglio la patologia e prescrivere la terapia corretta. Inoltre, con la consegna ripetuta delle urine, viene controllata la correttezza del trattamento prescritto. Come raccogliere l'urina? Come con l'analisi generale. L'unica differenza è che la parte centrale dell'urina viene presa per lo studio e l'iniziale e la finale (15-20 ml) vengono scaricati nel water.

L'essenza dell'analisi è di calcolare la composizione quantitativa di eritrociti, leucociti e cilindri con il calcolo di 1 millilitro. Condotto in una camera di conteggio specializzata. La presenza di globuli rossi è considerata standard - non più di 1000, leucociti - non più di 4000 per le donne e 2000 per gli uomini. In questo caso, il cilindro non è più di 20 per 1 ml.

  1. Un aumento del numero di leucociti (cellule del sangue immunocompetente) indica infiammazione dei reni - pielonefrite, una malattia infettiva nella pelvi di entrambi gli organi. Ematuria segnala anche questo - il rilascio di particelle di sangue nelle urine. Livelli elevati di globuli bianchi appaiono quando sabbia e calcoli renali sono presenti (calcoli renali, nefrolitiasi).
  2. Un aumento del numero di globuli rossi (globuli rossi che trasportano ossigeno attraverso i tessuti) si trova nella patologia dei glomeruli, che sono responsabili della pulizia e del filtraggio del sangue. Il biomateriale in questi casi ha un colore marrone. L'identificazione di oligoelementi sopra la norma indicherà la presenza di sabbia e pietre, che all'uscita danneggiano il tratto urinario. Meno comunemente - tumori renali. Sono entrambi benigni (papilloma, fibroma) e maligni.
  3. Cilindri (calchi proteici dei tubuli renali) nelle urine si manifestano nella glomerulonefrite - cellule del sangue nelle urine. Anche con pielonefrite - infiammazione. Meno spesso nei casi di avvelenamento del corpo con sostanze dannose per i reni. In quest'ultimo caso, vengono esaminati i cilindri cerosi.

Questo tipo di analisi delle urine è un metodo molto semplice per determinare gli elementi formati in un biomateriale. Ti permette di diagnosticare i minimi cambiamenti che portano a gravi malattie in forme croniche gravi.

Analisi Zimnitsky

Urina raccolta durante il giorno ogni 2-3 ore. Può nominare 8 recinti singoli, meno spesso 12 singoli. In questo caso, il paziente deve mangiare e bere il liquido allo stesso modo della vita di tutti i giorni. 6 ore prima della prima urina raccolta, è necessario svuotare la vescica. Quindi il biomateriale viene raccolto ogni ora in un piatto separato, sul quale sono incollati adesivi che indicano l'ora.

Durante lo studio su Zimnitsky determinare la densità di urina. Studiare le sue fluttuazioni quantitative entro 24 ore, la differenza nelle porzioni giorno e notte del fluido selezionato. Le deviazioni sono indicazioni:

  • quantità del liquido formato oltre 2000 ml;
  • il rapporto tra urina e acqua consumata al giorno a un tasso del 70-80%;
  • escrezione di urina durante il giorno 2/3, nella notte 1/3 della quantità totale del biomateriale;
  • densità urinaria in un vaso al di sotto di 1,02.

La ricerca su Zimnitsky permette di stabilire la capacità di concentrare l'urina nei reni e di farla passare attraverso il sistema urinario. Determina anche la densità delle urine, esprime la composizione quantitativa di sale, proteine ​​e ammoniaca disciolta nelle urine. Le fluttuazioni giornaliere nella testimonianza dell'analisi della diuresi rivelano le seguenti malattie renali:

  1. L'ipostenuria è un segno della scarsa funzionalità renale e della capacità di concentrare i liquidi.
  2. Esecuzione, stadio cronico di insufficienza renale.
  3. Esacerbazione dell'infiammazione bilaterale dei reni e del bacino.
  4. Insufficienza cardiaca con conseguente danno ai reni.

La decodifica della ricerca su Zimnitsky è un materiale altamente informativo, dando al medico l'opportunità di fare la diagnosi corretta e di prescrivere la terapia corretta.

Il test di Reberga-Tareev

Questa analisi è utilizzata per scopi diagnostici. Gli studi sono condotti in caso di presenza di sintomi di malattia renale. Determinano la capacità dei reni di secernere e riassorbire i prodotti metabolici di microelementi e sostanze nel corpo.

L'urina del mattino viene raccolta dal paziente a stomaco vuoto. La procedura viene eseguita per un'ora. Il paziente è in posizione sdraiata. Nel mezzo della procedura, il sangue venoso viene campionato in parallelo per determinare il livello di creatina. Quindi, una semplice formula viene utilizzata per calcolare la dimensione della filtrazione glomerulare o, in altre parole, la funzione escretoria. La velocità di filtrazione delle pallottole dovrebbe essere di almeno 130-140 millilitri al secondo. La figura sotto l'ammissibile indica malattia renale, insufficienza renale e nefrite cronica.

L'analisi viene effettuata sotto la supervisione e con la partecipazione diretta di uno specialista. Il campione di Roberg-Tareev consente di fare una diagnosi corretta, determinare lo stadio di sviluppo di una particolare malattia, la natura del decorso e il tasso di sviluppo della patologia.

Ricordate! Se i reni si danneggiano, i sintomi della loro sconfitta vengono pronunciati, consultare un medico. Dopotutto, è meglio superare un test delle urine generale una volta piuttosto che impantanarsi in tutti i tipi di test di laboratorio!

Prove renali dolorose che prescrivono / Urina con urolitiasi per analisi

Il nostro corpo non può funzionare pienamente se i reni sono dolenti. Questo organo appaiato è molto importante per la salute e la longevità, quindi qualsiasi sintomo sospetto di salute dei reni non può essere ignorato. Se i reni si danneggiano, quali test sono prescritti? L'urina con urolitiasi e altre malattie renali deve prima essere studiata. E solo uno specialista può assegnare con precisione la diagnostica necessaria e il volume dei test di laboratorio, quindi non è necessario posticipare la visita al medico per il dolore ai reni.

Se i reni si danneggiano, quali test sono prescritti

Per diagnosticare l'urolitiasi e altre malattie renali, potrebbero essere forniti i seguenti test:

L'analisi biochimica del sangue - misurata dal livello di urea, creatinina nel sangue rispetto al loro valore è normale. Nei paesi della CSI, questo tipo di analisi non è molto diffuso: in primo luogo, i pazienti con sospetta disfunzione renale sono sottoposti a test delle urine. L'analisi di routine mostra come i reni affrontano il loro lavoro, confrontando gli indicatori di urea, la creatinina con il loro valore è normale.

Se un elevato contenuto di urea viene rilevato in un'analisi biochimica, si tratta di uremia, il che significa che la funzione renale è compromessa. L'aumento dei livelli di urea indica anche che i reni non funzionano correttamente. Questo indicatore è più preciso e affidabile del livello di urea, in quanto può parlare solo di disidratazione.

Inoltre, quando si analizza il sangue, viene misurato il livello di sali - sali di sodio, potassio, cloruro e bicarbonato. Questo è un indicatore di elettroliti nel sangue. La loro deviazione dalla norma, che può essere identificata come risultato di test, può indicare un malfunzionamento dei reni.

Il livello di cretininina più spesso indica insufficienza renale nel corpo del paziente, se il suo livello raggiunge un certo valore, questo significa che il paziente ha bisogno di dialisi.

Tale analisi può anche essere utilizzata come una valutazione degli effetti collaterali di un farmaco per la funzionalità renale.

Un'analisi delle urine può anche rivelare anomalie nei reni, è meglio eseguire un'analisi del sangue e delle urine simultaneamente per ottenere un quadro clinico più accurato.

Se si sospettano calcoli renali o neoplasie, si esegue un'ecografia o una radiografia di questa area.

Test per l'urolitiasi

L'urina è la fonte primaria di informazioni per l'analisi. Prima di tutto, se sospetti pietre, viene eseguita un'analisi generale delle urine. Questo controlla l'infezione e la presenza di sangue nelle urine. Questa manifestazione della malattia si verifica in quasi il 90% dei pazienti. Il sangue può essere visibile ad occhio nudo o essere determinato solo con un microscopio.

La seguente analisi, che viene data se si sospetta una pietra, è un esame emocromocitometrico completo. Con esso, è possibile diagnosticare la presenza di infezioni, la loro gravità e le malattie croniche che esistono nel corpo.

Con l'aiuto di un esame del sangue biochimico vengono secreti gli ormoni che caratterizzano il lavoro dei reni e controllano anche i livelli di calcio, fosforo, acido urico ed elettroliti. Secondo questa analisi, è possibile giudicare il lavoro dei reni, la loro condizione e determinare il rischio della possibilità di formazione di calcoli dell'una o dell'altra composizione chimica. Un livello elevato di un microelemento può indicare un eccesso di esso nel corpo, il che significa che con alta probabilità possiamo dire che questo eccesso formerà delle pietre.

Urina con urolitiasi per analisi

L'urina con urolitiasi viene anche esaminata per possibili disturbi metabolici. Un ruolo importante in questo studio ha una raccolta giornaliera di urina, che fornisce ampie informazioni sullo stato del corpo in diversi momenti della giornata. Questo approccio consente di determinare con maggiore precisione la natura della formazione di pietre. Le informazioni ottenute nel corso dello studio consentono di prescrivere una terapia efficace, nonché di prevenire la formazione di calcoli in futuro. Inoltre, un test delle urine offre l'opportunità di identificare le comorbidità, che sullo sfondo della urolitiasi possono portare a patologie gravi.

A un paziente può essere prescritto un test giornaliero delle urine, in caso di presenza di calcoli residui che si verificano dopo l'intervento. E 'raccomandato anche per i pazienti in cui si riscontrano più pietre, o la malattia è stata diagnosticata per la prima volta all'età di oltre 30 anni, in pazienti con un singolo rene, insufficienza renale, così come nella formazione di calcoli in un periodo inferiore a un anno. Questo studio è l'indicatore più accurato, quindi i pazienti devono necessariamente trasmetterlo agli ordini del medico.

Esame delle urine e del sangue per i test sui reni

I test di laboratorio svolgono un ruolo importante nella diagnosi della patologia renale. Rendono possibile valutare in modo affidabile lo stato funzionale degli organi urinari e persino giudicare la prognosi della malattia. Nella nostra recensione, cercheremo di capire quali test devi superare per poter controllare i reni e ottenere un quadro completo del loro lavoro.

Controllo dei reni a casa

È interessante notare che l'esame più semplice dei reni può essere fatto in modo indipendente. È sufficiente raccogliere l'urina del mattino in un contenitore bianco o trasparente pulito e valutarne trasparenza, colore e odore.

Urina di una persona sana:

  • trasparente, senza sospensioni estranee;
  • colore giallo paglierino;
  • ha un debole odore

Se viene rilevata schiuma, scaglie, sedimenti, il colore diventa marrone o rossastro e appare anche un forte odore, è obbligatorio sottoporsi a una visita medica. Sintomi di patologia del sistema urinario (mal di schiena, difficoltà a urinare, segni di intossicazione) - un'altra indicazione a scopo di test.

Test delle urine

Il principale metodo di diagnosi di laboratorio della malattia renale rimane lo studio delle urine. I test renali consentono di valutare il funzionamento complessivo del sistema urinario e di identificare i sintomi specifici della malattia.

Per rendere i risultati del test il più affidabili possibile, si raccomanda di passare l'urina dopo una piccola preparazione:

  1. 1-2 giorni esclusi i prodotti che possono colorare le urine (ad esempio, barbabietole, un gran numero di carote, carne affumicata, verdure sott'olio e frutta, dolciumi).
  2. Durante questo periodo, rinunciare all'alcool, caffè, complessi multivitaminici, diuretici.
  3. Se si assumono costantemente farmaci, informare il medico che ha fatto riferimento per l'analisi.
  4. 24-48 ore prima della visita al laboratorio, abbandonare pesanti sforzi fisici, visite al bagno, sauna.

L'urina del mattino, che si è accumulata nella vescica durante il sonno della notte, dovrebbe essere donata. Prima che valga la pena di fare una doccia, avendo effettuato l'igiene attenta di genitali esterni. Una porzione media di urina viene raccolta in un contenitore sterile (è meglio se si tratta di un contenitore monouso che viene venduto in farmacia): il paziente deve iniziare a urinare nella toilette e quindi raccogliere 50-100 ml nel contenitore senza toccare la pelle.

L'urina raccolta per l'analisi viene conservata per 1,5-2 ore in un luogo fresco. Più tardi il biomateriale è considerato inadatto allo studio.

Studio clinico generale delle urine

OAM è un metodo di esame standard che valuta le caratteristiche fisico-chimiche dell'urina raccolta, la presenza o l'assenza di impurità patologiche in esso.

Test di decrittografia presentato nella tabella seguente.

Malato o sano? Metodi per controllare le condizioni dei reni a casa e in clinica

Probabilmente ogni terzo abitante del pianeta ha familiarità con questa sensazione: tirare la parte bassa della schiena, la debolezza, i brividi e le gite in bagno sono diventati più frequenti.

E la maggior parte delle persone malate inizia immediatamente a chiedersi cosa sia successo - i reni o la schiena fanno male, questa è cistite o una malattia del sistema urogenitale, e così via.

Si pone la domanda su come controllare i reni a casa o a livello clinico: cosa si deve fare per fare questo e quali test passare per controllare i reni. E cosa fare se sono i reni che fanno male dopo tutto - a quale dottore andare e cosa trattare.

Questo e molti altri aspetti riguardanti le malattie renali e il loro trattamento saranno discussi oggi in questo articolo.

sintomatologia

I sintomi più comuni e pronunciati della malattia renale comprendono le seguenti "sensazioni" e segni della malattia:

  • aumento regolare della pressione sanguigna (sia persistente che singola);
  • la presenza di edema - permanente o temporaneo (al mattino o alla sera);
  • decolorazione delle urine;
  • il desiderio costante di visitare la toilette in un modo piccolo, specialmente di notte;
  • cambiamento nel volume di urina (a dieta e bevanda costante);
  • dolore durante lo svuotamento della vescica;
  • tirando, cucendo, dolori doloranti nella regione lombare, basso addome;
  • debolezza, brividi, secchezza delle fauci, mancanza di respiro e così via.
Ci sono molti sintomi di problemi renali e sono tutti ovvi. Tuttavia, è importante capire che sintomi simili possono verificarsi in altre malattie. Per non confonderli, devi usare metodi aggiuntivi che ti permettano di sapere con certezza se i reni ti stanno infastidendo o qualche altro organo.

Come controllare i reni - feriti o no - a casa?

Tirare il dolore nella regione lombare e nell'addome inferiore può verificarsi per una serie di motivi per le malattie di molti organi.

Un sintomo doloroso, insieme a debolezza generale, brividi, febbre e malessere, può essere un sintomo delle seguenti malattie:

  • cistite;
  • infiammazione delle appendici;
  • pietra nell'uretere;
  • calcoli alla vescica;
  • malattie ginecologiche di origine infettiva;
  • la minaccia di aborto spontaneo durante la gravidanza;
  • aderenze e processi infiammatori dopo aborto o taglio cesareo;
  • problemi con la colonna vertebrale;
  • lesioni maligne e benigne;
  • danno meccanico agli organi interni a causa di cadute o urti e così via.

Ecco perché la questione di come controllare le condizioni dei reni a casa e scoprire che cosa fa esattamente male è così urgente.

La posizione dei reni negli esseri umani

I reni sono un organo vitale. Sebbene sia un compagno, è ancora meglio iniziare il trattamento in tempo.

Una malattia renale trascurata può minacciare non solo l'invalidità permanente, ma anche la morte.

Determina se i reni sono feriti o qualcos'altro può essere fatto in due modi: consultare un medico o controllare a casa.

Per controllare i reni a casa, procedi come segue:

  • prestare attenzione al tipo di dolore - acuto, lancinante, prova improvvisa di colica renale, ma dolorante e costante - che la malattia è probabile che sia cronica;
  • monitorare attentamente il colore delle urine, specialmente al mattino - se ci sono impurità di sangue, muco, sedimenti, scaglie, dovresti immediatamente andare da uno specialista;
  • Presta attenzione al volume di urina al giorno: raccogli tutto il volume in un singolo contenitore e misura la quantità. Un adulto in buona salute darà almeno due litri di liquido. Ma attenzione: molto dipende dal regime di bere e dal cibo dei malati;
  • guardati completamente - c'è qualche gonfiore? Ciò è particolarmente vero per le dita, i piedi, il viso (specialmente le palpebre superiore e inferiore), nonché la regione lombare. In presenza di edema, molto probabilmente, i tuoi reni stanno attraversando momenti difficili.

Molti pazienti, a proposito, non sanno quale dottore controlla i reni e cosa fa per questo. Inoltre, molti sono interessati alla domanda su quale test delle urine passare per controllare i reni. Vale la pena comprendere questi problemi in modo più dettagliato e per ottenere la massima chiarezza.

Certo, a casa è molto difficile determinare se i reni ti stanno infastidendo o altre malattie. Ed è impossibile fare una diagnosi accurata e corretta e prescrivere il trattamento a tutti - è impossibile fare a meno dell'aiuto di un medico.

Esame da un medico

Quando i reni sono doloranti, dovresti contattare il tuo medico generico, che ti rimanda a uno specialista più specifico di cui hai bisogno, oppure puoi visitare un nefrologo.

Un esperto competente nel suo campo sa sempre come controllare il lavoro dei reni e può prescrivere un trattamento adeguato che faciliti e successivamente elimina la malattia.

Il medico che controlla i reni farà quanto segue:

  1. ti chiedo di parlare un po 'dell'inizio della malattia - come hai notato la malattia, come è iniziato tutto, quali sono i tuoi sentimenti ora, è meglio o peggio, è stata la temperatura e così via;
  2. allora il medico condurrà un esame, cioè una palpazione. A volte la procedura può essere dolorosa, ma abbastanza tollerabile. Lo specialista valuterà le condizioni generali del corpo, osserverà i cambiamenti esterni, tenterà di stimare la dimensione dei reni;
  3. poi ti verranno assegnati gli esami necessari: ultrasuoni, risonanza magnetica, esami, consultazioni con altri medici, una biopsia (forse), e così via. Lo specialista stesso ti dirà quali test devi eseguire per controllare i reni e come devono essere presi esattamente. Molto spesso sangue e urina vengono dati in un'analisi generale, quindi tutto dipende dal decorso della malattia;
  4. Dopo che i risultati del test sono pronti, il medico sarà in grado di determinare esattamente quale sarà la tua strategia di trattamento, se è necessaria la chirurgia o il ricovero in ospedale, e anche di darti una previsione approssimativa del decorso della malattia.
Solo con l'approccio integrato descritto sopra possiamo dire con certezza che sei tu a soffrire: i reni o altri organi.

Test richiesti

La maggior parte dei pazienti pensa a come controllare i reni, quali test è necessario superare, se le procedure per la raccolta dei test sono dolorose e così via.

Esistono diversi tipi di test che vengono forniti se si sospetta una malattia renale e per determinare i progressi del trattamento.

L'analisi generale delle urine consente di determinare rapidamente (e se necessario, istantaneamente) i principali problemi del corpo.

Mostra il livello di proteine, sale, urea e altre sostanze nel corpo umano. Già, secondo questa sola analisi, un medico con una precisione fino al 75% può indovinare quale malattia ti ha sopraffatto.

Tale analisi è presentata in una piccola quantità - non più di 30-50 grammi di urina. Si consiglia di fornire una porzione mattutina per l'analisi. Ma se è necessario conoscere il risultato con urgenza, è consentito raccogliere il materiale in qualsiasi momento della giornata.

Analisi delle urine

Alla vigilia di questa analisi, è meglio non utilizzare prodotti e sostanze che possono macchiare l'urina in un ambiente scuro o di qualsiasi altro colore, come le barbabietole.

Inoltre, non è consigliabile assumere antibiotici (se si assumono costantemente farmaci, devono essere segnalati al medico), latticini e cibi grassi e piccanti. In caso contrario, i risultati dell'analisi (non solo questo, ma tutti gli altri) potrebbero mostrare dati imprecisi.

L'emocromo completo, o il noto "sangue dal dito", consente di notare i minimi cambiamenti nel corpo umano, mostra il livello di colesterolo, leucociti, globuli rossi e altri parametri importanti.

In generale, le regole per la preparazione del test sono le stesse del test generale delle urine. Puoi donare il sangue dal tuo dito a stomaco pieno in qualsiasi momento della giornata.

L'analisi biochimica del sangue è un'analisi dettagliata e completa, che consente di apprendere tutto su un paziente. È "biochimica" che consente di "specificare" la diagnosi e selezionare con precisione il trattamento.

Il sangue viene donato per la ricerca biochimica da una vena, sempre a stomaco vuoto. I principi di preparazione per l'analisi sono gli stessi. Dovresti anche prestare particolare attenzione all'uso di farmaci che fluidificano il sangue: aspirina, cardio magnesio e altri. Questi farmaci contribuiscono a una significativa distorsione dei risultati dell'analisi.

Analisi del sangue biochimica

Hai anche bisogno di almeno un giorno prima dell'analisi per escludere l'uso di alcol, cibi grassi e piccanti, carni affumicate, latticini, kvas. Solo nel caso di conformità con tutte queste misure, l'analisi sarà affidabile e la diagnosi è corretta.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è una raccolta giornaliera di urina per rilevare il progresso della malattia, il volume giornaliero di scarico e molti altri indicatori.

Alcuni pazienti non possono fare test così spesso, quindi dividere una porzione in due. Questo è inaccettabile, poiché i risultati della consegna saranno completamente sbagliati.

L'analisi di Nechiporenko è uno studio serio che può rivelare non solo malattie "ordinarie", ma anche la presenza delle fasi iniziali di oncologia, tumori e altri processi complessi.

Come controllare i reni, i test e la diagnostica è ciò che dovrebbe essere la tua minima preoccupazione. Dopo tutto, se il tuo medico è uno specialista competente, farà tutto correttamente, e molto presto ti libererai della malattia e tornerai ad una vita piena e gioiosa.

Chi è a rischio?

Molto spesso, le seguenti categorie di persone sono suscettibili alle malattie renali di varie eziologie e gradi di gravità:

  • i fumatori, soprattutto da molto tempo, o fumando più pacchetti al giorno;
  • gli anziani;
  • persone che usano l'acqua dal rubinetto;
  • persone che usano quantità eccessive di bevande alcoliche, in particolare birra, cocktail, energia;
  • persone che bevono spesso limonata, bevande solubili alla frutta, succhi innaturali nelle tinture;
  • persone con diabete e sovrappeso;
  • tossicodipendenti e donne che assumono contraccettivi orali per più di 2 anni consecutivi;
  • una dieta scorretta, la predominanza di cibi piccanti, grassi e affumicati nella dieta può anche provocare una malattia renale;
  • residenti nell'estremo nord e aree povere dal punto di vista ambientale;
  • violazione del regime di bere (diminuzione o aumento intenzionale del tasso di acqua al giorno), e così via.
Come puoi vedere, quasi ogni persona moderna in un modo o nell'altro è costantemente "a rischio", rischiando malattie renali di qualsiasi grado di complessità. Pertanto, è importante non solo consultare un medico in modo tempestivo, ma anche condurre uno stile di vita sano, praticare sport e sottoporsi periodicamente a esami ed esami medici.

Video utile

Istruzioni video su come verificare le patologie renali:

Ora sai come controllare se i reni sono dolenti in qualsiasi condizione - sia a casa che in clinica. Ma lascia che questa conoscenza ti sia utile solo in teoria, ma in pratica non saranno necessari.

Un test delle urine parlerà dei problemi renali, la cui velocità dovrebbe essere nota a qualsiasi medico.

L'analisi delle urine generale (la norma è nota sia ai tecnici di laboratorio che ai medici generici) è uno studio di laboratorio obbligatorio e condotto per qualsiasi malattia a fini diagnostici. Controlla in questa analisi gli indicatori organolettici, biochimici, fisico-chimici, microbiologici e studia i sedimenti.

Perché prenderlo?

Cosa mostra un test delle urine generale? Per cosa dovrebbe generalmente passare su base obbligatoria? Questo studio è stato condotto per capire come funzionano i reni, se c'è qualche patologia in loro, o solo per diagnosticare la condizione generale del corpo. Prima di tutto, il compito è quello di determinare la funzione del sistema urinario, nonché le malattie come la nefrite, l'oncologia, la nefrosclerosi, l'urolitiasi, l'amiloidosi. Negli uomini, questa analisi aiuterà a determinare lo stato funzionale della prostata. Anche con un banale esame di routine, questa procedura è obbligatoria e aiuta a identificare molte patologie in una fase precoce.

La cosa principale: raccogliere correttamente

Prima di raccogliere l'urina per l'analisi, è necessario astenersi dall'assumere farmaci. Raccogli la porzione mattutina, che si è formata durante la notte. Prima di questo, devono essere eseguite procedure di igiene, perché i microrganismi che si trovano sui genitali possono influenzare i risultati dello studio. Le donne nel periodo delle mestruazioni è generalmente meglio rifiutarsi di passare l'analisi. In precedenza, l'analisi delle urine (il tasso delle sue prestazioni è ben noto ai terapeuti), tutti donati in un contenitore di vetro. Tuttavia, i suoi risultati potrebbero essere distorti, perché lavarlo non è così facile. Oggi, ci sono contenitori di plastica sterili per la raccolta che sono sigillati con un coperchio e usati una sola volta. È necessario raccogliere la parte centrale, cioè iniziare a urinare nella toilette e solo dopo pochi secondi nel contenitore.

Cosa deve essere determinato?

Gli indicatori inclusi nell'analisi delle urine (il loro tasso dipende da vari fattori) sono molti. Il primo è il peso specifico che una persona ha da 1015 a 1020, così come i nitriti (non dovrebbero essere anche normali). La reazione dell'urina è normale, ma a seconda del cibo può essere alcalina. Ci sono sostanze che non dovrebbero essere presenti nell'analisi di una persona sana, queste includono: proteine, zucchero, corpi chetonici, urobilinogeno e bilirubina. I leucociti sono anche inclusi nelle analisi delle urine, la loro norma nel campo di vista del microscopio del laboratorio di laboratorio dovrebbe essere da 3 a 6. Cilindri (questo è l'epitelio desquamato dei tubuli urinari dei reni), cellule ialine (da uno a due), cellule epiteliali (normale ci dovrebbe essere da 4 a 5). I batteri nella normale analisi delle urine non dovrebbero essere, e se lo sono, allora possiamo parlare di infezioni del tratto urinario.

Indicatori che possono aiutare nella diagnosi di molte malattie


Il peso specifico è un indicatore che può aumentare o, al contrario, diminuire. Un aumento indica che c'è zucchero, sale o entrambi nelle urine. Riducendo il peso specifico fino alla densità dell'acqua (che è 1000) suggerisce che i reni non possono controllare il processo di formazione delle urine, quindi le sostanze nocive (prodotti di scarto) non vengono espulse dal corpo. In questo caso, vale la pena di pensare all'insufficienza renale e controllare la funzionalità renale in modo più dettagliato (a tal fine, viene eseguita un'analisi delle urine secondo Zimnitsky). Sì, e un'analisi clinica dell'urina non sarà superfluo per passare di nuovo, perché il consumo di grandi quantità di liquidi può ridurne il peso specifico. Non c'è zucchero nelle urine di una persona sana e, se appare, indica una malattia molto pericolosa e terribile, come il diabete. Se i corpi chetonici vengono rilevati eseguendo un'analisi delle urine (la norma non li prevede), ciò potrebbe indicare una complicazione della suddetta malattia. Un coma diabetico arriva inaspettatamente, e in casi trascurati, senza l'aiuto appropriato, la persona potrebbe persino morire.

Cosa normalmente non dovrebbe essere

L'aspetto delle proteine ​​nelle urine è chiamato proteinuria. Questo fenomeno è anche anormale. La ragione sta nel fatto che la permeabilità del filtro glomerulare è violata. Di conseguenza, ci sono diversi tipi di proteinuria, a seconda di dove esattamente l'assorbimento viene violato. La proteinuria glomerulare indica il deterioramento della permeabilità del filtro glomerulare, in violazione dell'assorbimento delle proteine ​​nei tubuli dei reni sviluppare proteinuria tubulare. Le proteine ​​nelle urine appaiono nella glomerulonefrite acuta o cronica, nell'amiloidosi renale, così come nelle lesioni sistemiche del tessuto connettivo e nella nefropatia diabetica. Malattie purulente e infiammatorie delle vie urinarie, febbre, insufficienza circolatoria grave o nefropatia durante la gravidanza possono causare un aumento di questo indicatore. Esercizio fisico, surriscaldamento, ipotermia, un rapido cambiamento nella posizione del corpo e assunzione di cibo, in cui un sacco di proteine ​​non denaturate, può aumentare il livello di proteine ​​nelle urine per un breve periodo. Quando l'ittero nell'analisi può essere osservato bilirubina o urobilina.

Punto importante

L'aspetto dei globuli rossi nelle urine sopra la norma è chiamato ematuria. Normalmente, più spesso non esistono: fino a una cella è consentita nel campo visivo del microscopio del tecnico di laboratorio. Ci sono ematuria macroscopica e macroscopica, nella prima variante non ci sono molti globuli rossi, nel secondo occupano l'intero campo visivo. Ma in realtà, e in un altro caso, questo non è normale. Le malattie dei reni, della vescica possono provocare un aumento di questo indicatore. Tali malattie come la glomerulonefrite, i processi oncologici causano un gran numero di globuli rossi nell'analisi, il sanguinamento rende l'urina scarlatta o rossa. I globuli rossi possono essere modificati esternamente, contenere o meno l'emoglobina.

Opzioni standard

Come accennato in precedenza, potrebbe anche contenere l'analisi delle urine dei globuli bianchi (il loro tasso è di poche cellule in vista), ci sono dei cilindri nella normale analisi. L'aumento del primo indicatore indica un'infiammazione nel sistema urinario. I globuli bianchi possono arrivare a 20 - quindi si chiama leucocituria. Un punteggio di 60 o più indica la presenza di pus nelle urine, o piuria, che si riflette nel suo odore e colore. I cilindri la cui norma nell'analisi delle urine non supera alcune unità nel campo visivo possono essere ialine (cellule tubule), granulari (cellule tubule renali distrutte e rinate), cera (proteina che si raggomitola nel lume tubulo), epiteliali (epitelio desquamato del tubulo renale ), eritrociti (eritrociti stratificati su cilindri ialini), leucociti (i leucociti stratificati su una forma allungata di conglomerati).

Altri Articoli Su Rene