Principale Trattamento

Pyeloectasia dei reni nel feto - cause e trattamento

La pyeloectasia dei reni nel feto è una patologia rara, si osserva solo nel due per cento delle gravidanze. La Pyeloectasia è un'anomalia dello sviluppo del sistema di placche a bacino, con il risultato che c'è un'espansione eccessiva. La malattia richiede un trattamento, altrimenti potrebbero svilupparsi conseguenze indesiderabili.

L'articolo descrive le cause della pieloectasia nel feto. Descriviamo i metodi diagnostici, la prognosi.

Cos'è questa patologia

Che cos'è la pieloacidosi renale?

Questa è una condizione causata dall'espansione di uno degli elementi strutturali del corpo: le tazze. La funzione delle tazze è l'accumulo di urina e la sua escrezione negli ureteri. Con la loro espansione, si verifica il ristagno di urina, probabilmente l'infezione dei reni.

Di solito, la patologia si trova negli adulti, ma a volte è osservata nel feto durante lo sviluppo fetale. Nei frutti maschili, la pielectasia si presenta più volte più spesso della femmina. Il danno unilaterale è rilevato più spesso che bilaterale. In questo caso, il rene destro soffre di solito.

Cause della formazione

Esistono diverse versioni sul perché si possa formare la pieloectasia fetale.

I fattori causali includono:

  • predisposizione genetica;
  • la presenza della stessa malattia nella madre durante la gravidanza;
  • cattive abitudini di una donna incinta;
  • infezioni acute dei reni in una donna incinta;
  • la presenza di complicanze della gravidanza;
  • posizione sbagliata del feto;
  • esposizione a fattori esterni avversi durante la gravidanza.

Un bambino può nascere con pyeloectasia con prematurità.

diagnostica

Per determinare la pieloectasia dei reni del feto può essere con l'ecografia, effettuata nella seconda metà della gravidanza (foto). La diagnosi viene fatta solo approssimativamente, poiché il corpo del feto cambia costantemente.

Si ritiene che nella seconda metà della gravidanza il diametro del calice renale del feto sia di circa 8 mm. Se si riscontra un aumento di oltre 10 mm, si assume la pielettasia.

La diagnosi definitiva può essere fatta dopo la nascita, poi il bambino esegue diversi studi - urografia, cistografia, scansioni renali. La pieloctasia di entrambi i reni nel feto è raramente una malattia indipendente.

Di solito si combina con le seguenti patologie:

In ogni caso, richiede un esame completo del bambino.

Possibili complicazioni

La pieloelasia e le cause del suo sviluppo possono causare conseguenze indesiderate per il corpo dei bambini. La violazione del normale flusso di urina influisce negativamente sul funzionamento dell'intero sistema urinario. Lo stretching costante con un grande volume di urina porta alla compressione del tessuto renale e alla sua necrosi. Ciò causa la formazione di insufficienza renale.

L'urina congestizia è un buon terreno fertile per i microrganismi. Sullo sfondo della pieloectasia del rene destro, il feto spesso sviluppa cistite e pielonefrite in futuro.

Il trattamento è necessario?

Quando viene rilevata la pieloectasia in un feto o in un neonato, viene stabilita un'osservazione dinamica. L'allargamento bilaterale delle coppe può essere uno stato fisiologico che passa indipendentemente attraverso i primi mesi di vita. Pertanto, un bambino con sospetta peloectasia viene esaminato mensilmente. Nella maggior parte dei casi, la patologia scompare indipendentemente.

Se la pielectasia progredisce, ci sono irregolarità nel lavoro del sistema urinario, viene prescritto un trattamento. La terapia conservativa in questo caso è inefficace. Si raccomanda un trattamento chirurgico, che è meglio eseguire in età prescolare.

L'intervento chirurgico viene eseguito per via endoscopica, il medico rimuove l'uscita di ostacolo delle urine. A causa della plasticità del corpo del bambino, le tazze, dopo aver eliminato il fattore causale, diventano di dimensioni normali.

Prognosi e prevenzione

Nella maggior parte dei giovani pazienti, la pielectasia passa da sola a 5-6 anni. Se è stato richiesto un intervento chirurgico, non garantisce che la malattia non ritorni durante l'adolescenza o già in un adulto.

La prevenzione della pieloectasia è la corretta gestione della gravidanza. Ma se c'è una predisposizione genetica, il rischio di sviluppare una malattia è piuttosto alto. Una donna durante la gravidanza dovrebbe sottoporsi regolarmente ad ecografia - è possibile rilevare la patologia nel tempo e prepararsi alla gestione del bambino dopo la nascita.

La Pyeloectasia nel feto è una patologia relativamente rara. Più spesso si verifica sullo sfondo di qualsiasi sviluppo anormale dell'organo. Durante la gravidanza, il trattamento non è possibile. Dopo la nascita, il bambino è sotto osservazione dinamica, se necessario, viene eseguita la correzione chirurgica. La prognosi è nella maggior parte dei casi favorevole.

Domande al dottore

Buon pomeriggio Ho una gravidanza di 38 settimane e all'ultima ecografia ho scoperto la pielettasia del rene sinistro nel feto. Qual è il pericolo di un tale trattamento?

Maria, 26 anni, Irkutsk

Buon pomeriggio, Maria. La Pyeloectasia nel feto può essere una condizione fisiologica o patologica. In questa fase, è impossibile confermare la diagnosi e condurre un trattamento. Dopo la nascita, il bambino dovrà sottoporsi a ulteriori test.

Se la diagnosi è confermata, durante l'anno si sarà all'osservazione del dispensario. Se entro l'anno la pieloectasia continua e progredisce, sarà necessario un intervento chirurgico. Senza trattamento, c'è un alto rischio di problemi con il sistema urinario.

Pyeloectasia dei reni nel feto

Lascia un commento 19,312

Patologia che porta a disturbi dello sviluppo - pyeloectasia unilaterale o bilaterale nel feto. La malattia è rara, nel 2% dei casi, ma le donne vogliono sapere che tipo di violazione è, quali forme sono diverse e se è possibile proteggere il loro bambino. Ostetricia e ginecologia offrono metodi per la diagnosi della pieloectasia e del suo trattamento, ma ritengono che la patologia insorga a causa della particolare struttura del corpo del bambino.

Informazioni generali sulla pieloectasia fetale

In pratica, la violazione è fissa: la pieloectasia dei reni nel feto. La patologia è un aumento della pelvi in ​​un bambino durante la formazione intrauterina. Bacinella renale ingrandita - conseguenza dei cambiamenti nella formazione degli ureteri e della crescita irregolare nell'utero. La malattia viene rilevata prima dell'aspetto del bambino mediante ultrasuoni e altri test. I medici determinano l'espansione del bacino su entrambi i lati o su uno. Secondo le statistiche, la disfunzione si verifica nei maschi più spesso che nei feti femmine ed è dovuta alle peculiarità della struttura dell'organismo. I medici distinguono 2 tipi di violazioni: unilaterale e bidirezionale.

Pyeloectasia unilaterale

All'ecografia, il medico esamina gli organi urinari del bambino. A 15-20 settimane, la dimensione dei reni è già visibile. Questo tipo di patologia si manifesta con cambiamenti in uno degli organi (lato destro o lato sinistro). In assenza di altre patologie in un bambino, questo tipo di malattia passerà dopo la prima escrezione di urina dopo la nascita. Pertanto, i medici non hanno fretta di trattare.

Pyeloectasia bifacciale

La pieloectasia bilaterale o fisiologica è meno comune del tipo precedente. In questo caso, non ci sono parametri specifici in base ai quali può essere rilevata una malattia. Il frutto cresce e, quindi, cresce e gli organi interni. Ostetrici e pediatri considerano la forma bilaterale fisiologica. È lo stesso dei passaggi unilaterali dopo la prima minzione del bambino. Tuttavia, se si sospetta un disturbo specifico, è necessario monitorarlo al fine di prevenire forme complesse della malattia.

Dimensioni della pelvi renale nel feto: velocità, deviazioni, cause

Si osserva un aumento della pelvi del bambino durante la gravidanza. Una caratteristica della patologia è la complessità della diagnosi in assenza di norme e indicatori per il confronto. Pertanto, l'espansione della pelvi renale del feto viene determinata se la loro dimensione è superiore a 4 mm per un periodo di 32 settimane e 7-8 mm a 36 settimane e per periodi successivi. Se il medico vede la figura di 10 mm, allora dirà che questo è pronunciato pyeloectasia della sinistra, destra o entrambi i reni. Una violazione di questo tipo richiede un trattamento dopo la nascita.

I medici tengono conto di queste norme, valutano altri parametri della formazione del bambino. Le misurazioni sono fatte su ogni esame della futura madre e registrate nella mappa. La dinamica dello sviluppo del bambino aiuta a identificare i cambiamenti spiacevoli e prevenire i problemi in futuro. In caso di rilevamento di violazioni nel bambino, il medico dovrebbe esaminare gli altri organi ed escludere l'espansione del bacino su entrambi i lati. La pieloectasia bilaterale dei reni nello sviluppo prenatale richiede il monitoraggio della condizione.

Il fallimento nello sviluppo della pelvi renale del feto può essere determinato geneticamente o essere il risultato di altre malattie. Torna al sommario

Cause di violazione

Tra le ragioni di questo cambiamento ci sono 3 fattori:

  • caratteristiche strutturali del corpo del bambino;
  • predisposizioni genetiche;
  • presenza di altre deviazioni.

Le caratteristiche della struttura del sistema urinario nei bambini maschi differiscono dalla struttura nel tipo femminile. Pertanto, la correzione è esami regolari. La pieloelasia del rene del feto non è una conseguenza dell'infezione nel corpo della donna. Se la diagnosi viene fatta al feto femminile, è necessario un rigoroso monitoraggio della condizione e del trattamento.

Posizione alla violazione dovuta alla presenza della stessa diagnosi nella storia dei genitori. I medici chiamano la causa della malattia del rene destro o sinistro problemi di salute simili, sofferti prima o durante la gravidanza dai genitori. Spesso la causa è la fisiologia, dopo la nascita la malattia passa.

L'esistenza di deviazioni nello sviluppo di altri organi e sistemi può anche causare un aumento della pelvi. Pertanto, il sistema urinario viene prima esaminato e quindi l'intero corpo. Allo stesso tempo, la pielectasia alla sinistra del feto oa destra non è correlata alle anomalie cromosomiche e quindi non ci sono seri motivi di preoccupazione.

Forma di severità e complicanze

I medici distinguono 3 forme di disabilità dello sviluppo:

Un semplice grado di patologia non richiede un intervento speciale da parte dei medici. Scompare senza interferenze esterne. Le forme moderate e gravi richiedono una stretta osservazione e un trattamento tempestivo. In questi casi, il ristagno delle urine è chiaramente visibile e si sviluppa idronefrosi, compaiono processi infiammatori. La maggior parte di questi problemi di salute si verificano dopo la nascita, quando gli organi iniziano a funzionare pienamente e espellono l'urina. In questa fase, è importante eseguire la correzione degli organi attraverso i micro-tagli. La tecnica riduce al minimo gli infortuni e consente al medico di correggere gli errori nella formazione del sistema urinario.

La pieloectasia fetale congenita è piena di infiammazione nei reni. Torna al sommario

Complicazioni di Pyeloectasia

La patologia riscontrata negli organi interni del bambino può essere avvertita in futuro. Pertanto, quando viene rilevata una malattia, ricorrono a un metodo chirurgico di trattamento. Inoltre, nei bambini in tenera età, si osserva una diminuzione della funzione degli organi, di conseguenza - lo sviluppo di processi infiammatori e pielonefrite. Queste malattie si sviluppano a causa dell'urina stagnante. Dopo la nascita di un ragazzo o una ragazza con cambiamenti, vengono registrati e supervisionati da medici specializzati per prevenire lo sviluppo di gravi malattie.

Come identificare e prevenire la patologia?

Ostetricia e ginecologo spesso rilevano cambiamenti nello sviluppo della pelvi renale nel feto con l'aiuto di una macchina ad ultrasuoni. Tuttavia, è impossibile formulare un'opinione solo sulla base di questa procedura, dal momento che il bambino cresce sempre. Allo stesso tempo, i medici dicono che la diagnosi di una pelvi renale allargata del feto può essere fatta dopo 32 settimane di trasporto del bambino. E in caso del loro ulteriore aumento e difficoltà nel processo di minzione dopo la nascita, la diagnosi è confermata.

Per accertare che vi sia una pieloectasia del rene destro o sinistro durante la gravidanza, vengono effettuati ulteriori test sulla salute del bambino. Uro- e cistografia vengono eseguite - test informativi di base. Rivelano il bacino allargato, in grado di misurare la dimensione del bacino. Sulla base dei dati ottenuti, viene scelto il metodo di trattamento, più spesso si tratta di un intervento chirurgico.

Previsione e prevenzione della malattia

I medici non sono in grado di proteggere il bambino durante il periodo intrauterino della sua vita dalla manifestazione della patologia. Le uniche raccomandazioni per le future mamme sono di osservare il profilo medico durante la gravidanza e un esame preliminare di fronte a lei, se c'è una diagnosi simile nella storia. I ginecologi raccomandano di osservare il bilancio salino e monitorare la salute.

Fare una previsione su come si svilupperà la malattia della pelvi renale è quasi impossibile. Quando l'operazione viene eseguita correttamente e in tempo, il bambino cresce in salute. Ma è probabile che la malattia ritorni in adolescenza o già nel più vecchio. Se la diagnosi è fatta, allora gli esami regolari sono condotti da un urologo. La patologia a uno o due lati è un motivo per l'osservazione e l'aiuto tempestivo di un medico, ma non per l'ansia e il panico durante la gravidanza.

Cause della pieloectasia nel feto

La peloeloasia nel feto è una patologia, accompagnata dall'espansione della pelvi renale del nascituro. La malattia viene diagnosticata durante la gravidanza.

Se viene rilevata una patologia di questo tipo, si raccomanda a una donna di sottoporsi a ulteriori esami al fine di stabilire un costante monitoraggio dello sviluppo del feto e delle condizioni della donna incinta stessa.

Patologia renale del feto

motivi

La pyeloectasia dei reni nel feto si verifica a causa di uno sviluppo anormale degli organi renali. Molto spesso, la causa di questa patologia è la presenza di pieloectasia nella donna più incinta nel periodo di trasporto di un bambino.

Questo è il motivo per cui i medici raccomandano che prima di pianificare una gravidanza da esaminare, se vengono rilevate patologie, di sottoporsi a un ciclo completo di trattamento. Solo in questo caso puoi proteggere il tuo bambino non nato da conseguenze indesiderabili.

Nel feto, il rischio di pielettasia è significativamente aumentato se il parente più prossimo è stato diagnosticato con tale patologia.

L'espansione della pelvi si verifica quando aumenta la pressione del fluido urico all'interno dei reni stessi. Questa situazione si osserva nei casi in cui il deflusso di urina è notevolmente disturbato.

Questo può essere innescato restringendo i dotti urinari.

Spremitura dell'uretere, suo sviluppo inadeguato - queste sono ragioni visibili che impediscono il normale flusso di urina, il suo ristagno, che provoca ulteriori pieroelettasia.

Predisposizione al fatto che una pelvi espansa si trova nel feto può essere ereditaria. In particolare, provoca l'insorgenza di pielectasia renale, un flusso inverso di fluido urinario, che viene diretto dalla vescica ai reni.

Questo diventa possibile se il funzionamento della valvola urinaria nel feto è compromessa. È lui che, in assenza di violazioni, deve bloccare il percorso, impedendo il flusso di urina.

La pelvi renale è più spesso espansa nel feto maschile, poiché la struttura del loro sistema urinario è più incline al verificarsi di tale patologia.

A partire dalla diciassettesima settimana di gravidanza, il feto può essere diagnosticato con pyeloectasia. Può anche essere rilevato dopo il parto.

Definizione di patologia

Le cavità nei reni che servono ad accumulare il fluido urico sono chiamate pelvi renali. Successivamente, la massa liquida accumulata viene scaricata nella vescica attraverso l'uretere.

Se c'è una patologia che impedisce la rimozione di urina, la sua quantità aumenta notevolmente nella pelvi. L'urina inizia a fare pressione sui muri, il che contribuisce all'espansione del bacino.

La pieloelasia dei reni nel feto colpisce più spesso un organo, a causa della quale è chiamato unilaterale, ma non è escluso lo sviluppo di pieroelettasia bilaterale.

Quando si esegue un esame ecografico del feto durante il periodo di gestazione, il medico deve prestare attenzione alle dimensioni del bacino. Naturalmente, con la crescita del feto, e crescono i reni, e con loro il bacino.

Ci sono indicatori stabiliti, concentrandosi su quali medici possono diagnosticare la pieloectasia fetale.

Si ritiene che fino a 32 settimane di gravidanza, la pelvi renale non deve essere più di 5 mm. A 36 settimane, quasi alla vigilia della nascita, la dimensione del bacino potrebbe essere già di circa 7 mm.

Quando viene rilevata la pelvi renale ingrossata di un neonato o di un feto, superiore a 10 mm, viene fatta una diagnosi di pieloectasia.

Quando si esegue l'ecografia, a volte viene rivelato che il bacino del feto è leggermente ingrossato, il valore non raggiunge i 10 mm.

In questi casi, si raccomanda alle donne di sottoporsi a esami periodici aggiuntivi per monitorare lo sviluppo intrauterino del feto, per non perdere eventuali deviazioni dalla norma, per garantire un tempestivo intervento medico in questo processo patologico.

La pelvi estesa a 8 mm indipendentemente completamente normalizzata fino alla fine del periodo di gestazione, e il bambino nasce completamente sano.

trattamento

La Pyeloectasia degli organi renali può essere lieve, moderata e grave, a seconda del grado di danno renale.

A causa del fatto che l'espansione della pelvi provoca ulteriori complicazioni, i medici sono sicuri di monitorare lo sviluppo del bambino, nonché considerare la scelta dei modi appropriati per fornire assistenza medica.

Prima di tutto, identifica le cause di questa patologia e poi ne determina la forma e il grado di sviluppo.

Se viene diagnosticata una forma lieve di pieloectasia, il bambino non ha bisogno di alcun trattamento, nella maggior parte dei casi il pieno funzionamento dei reni viene ripristinato in modo indipendente.

Tuttavia, tale bambino è sotto costante controllo medico.

Il grado medio di sviluppo della pieloectasia implica anche un monitoraggio costante, poiché è anche possibile ripristinare in modo indipendente l'efficienza degli organi renali.

Sfortunatamente, se i medici osservano la progressione della malattia o se la patologia ha già raggiunto una forma grave, un semplice monitoraggio non sarà in grado di produrre risultati efficaci. I medici conducono un intervento chirurgico.

Durante l'operazione, il bambino riacquista un normale flusso di urina, elimina il reflusso vescico-ureterale.

Il bambino viene preliminarmente preparato per svolgere tale operazione, conducendo un corso preventivo speciale basato sull'assunzione di piante medicinali con azione antinfiammatoria.

La severa forma di pyeloectasia non implica una tattica di attesa, in quanto vi è una minaccia di perdita del rene.

Misure preventive

Sfortunatamente, anche l'operazione di maggior successo non può garantire il 100% di successo. Succede che dopo un certo periodo di tempo la pieloectasia si ripeta di nuovo.

Poiché questa malattia è gravata da gravi conseguenze, il bambino è registrato, si consiglia di condurre esami regolari con un medico.

La medicina moderna in molti casi offre misure preventive per evitare la comparsa di molte patologie. Sfortunatamente, per prevenire lo sviluppo di pieloectasie nel feto è quasi impossibile.

Le raccomandazioni possono essere date solo alla futura mamma. Prima di tutto, lei stessa dovrebbe essere sana, non avere problemi con i reni. Se ce ne sono, inizialmente dovrebbero essere eliminati, dopodiché dovrebbe essere pianificata la gravidanza.

In quei casi in cui la peloectasia viene diagnosticata in un feto, si raccomanda a una donna di usare una quantità minore di liquido per non provocare un grande accumulo di urina nella pelvi del feto.

La pielectasia è una patologia grave, che provoca l'insorgere di altre gravi malattie renali, che, in primo luogo, è la pielonefrite.

Solo l'attenzione dei genitori e il costante controllo medico possono aiutare a ripristinare il funzionamento dei reni nel neonato.

Pyeloectasia - espansione della pelvi renale nel feto

La peloeloasia nel feto è una patologia, accompagnata da un'espansione unilaterale o bilaterale della pelvi renale (cavità per l'accumulo e l'escrezione di urina dai reni) e che si verifica in circa il 2% dei bambini. Di norma, la situazione viene risolta in modo sicuro durante lo sviluppo fetale, tuttavia, a volte la malattia progredisce e richiede un intervento medico e chirurgico.

Considera cos'è questa patologia, quanto è pericolosa e come viene trattata.

Cause della malattia

Nella maggior parte dei casi, la pieloelasia dei reni nel feto si sviluppa in background:

  • predisposizione genetica;
  • interruzioni nel processo di formazione e sviluppo dei reni che sono sorti sia nella gestazione precoce che tardiva della gravidanza sotto l'influenza di microrganismi patogeni, eccessive radiografie o grave tossicosi della madre.

Meccanismo di sviluppo della patologia

Il bacino è un accumulatore naturale progettato per raccogliere l'urina prima di essere rilasciato negli ureteri e poi nella vescica. La ritenzione di urina in uno degli stadi elencati porta all'accumulo di una grande quantità di fluido nelle cavità pelviche, che si traduce in un aumento dell'organo a causa di un'eccessiva pressione sulle sue pareti.

Per impedire la rimozione qualitativa dell'urina può:

  • restringimento dei canali degli ureteri;
  • maturità insufficiente della valvola uretrale (nei ragazzi);
  • malformazioni d'organo;
  • blocco del tratto urinario.

La pieloectasia bilaterale nel feto (entrambi i reni) è solitamente causata da cause fisiologiche e patologica unilaterale (sinistra o destra). Inoltre, se a un bambino vengono diagnosticate altre malformazioni, la possibilità di una cura indipendente del bambino è minima.

Attenzione! Un singolo aumento della dimensione della pelvi può essere dovuto a uno o un altro disturbo temporaneo (ad esempio, spasmo degli ureteri) e passa senza alcun indipendente.

Corso della malattia

Nonostante il fatto che la pieloectasia fetale sia diagnosticata sia nei ragazzi che nelle ragazze, è più frequente negli uomini, a causa delle caratteristiche del loro sistema genito-urinario. Il sottosviluppo della valvola uretrale del bambino impedisce il libero trasporto di urina, con conseguente ritorno ai reni fetali, che porta allo sviluppo della patologia. Nel tempo, il sistema urinogenitale matura, inizia a funzionare correttamente e la pelvi ritorna alle sue dimensioni normali.

La situazione è diversa per le ragazze. Non ci sono prerequisiti per l'auto-eliminazione della pieloectasia in questo caso, e quindi, i bambini nascono con bacino allargato.

Norma e patologia

La visualizzazione della pelvi fetale con l'aiuto degli ultrasuoni è possibile a 16-18 settimane di gravidanza. Le dimensioni di un corpo sano in questo caso non dovrebbero superare:

  • 5 mm nel secondo trimestre;
  • 7 mm nel terzo trimestre.

Inoltre, secondo i medici, un lieve aumento della dimensione del bacino (0,5 - 1 mm) passa, di regola, senza l'aiuto di specialisti. Ma le condizioni di un organo che si è espanso di 2 o più millimetri dovrebbero essere monitorate dai medici.

La patologia viene solitamente rilevata alla seconda ecografia di screening a 20 settimane.

trattamento

Se la pielectasia del rene destro o della sinistra, trovata in un bambino durante il periodo prenatale, non è passata al momento della sua nascita, a un neonato viene raccomandato un esame approfondito nei muri di un istituto medico, tra cui:

  • urografia endovenosa (un metodo diagnostico a raggi X che consente la visualizzazione dei reni mediante la somministrazione di uno speciale agente di contrasto);
  • Ultrasuoni dei reni;
  • esami delle urine e del sangue;
  • cistografia (esame della vescica riempito con il contrasto solubile in acqua usando i raggi X).

Allo stesso tempo, gli specialisti sono interessati non solo alle dimensioni del corpo, ma anche alle cause dello sviluppo della patologia. Ciò è spiegato dal fatto che il piano di trattamento dipenderà da questi fattori.

Ad esempio, un leggero aumento della pelvi richiede solo un monitoraggio costante - il successivo sviluppo degli organi del sistema urogenitale è in grado di compensare la sua condizione e portare a un esito positivo senza l'uso di alcuna terapia, indipendentemente dal fatto che sia stata corretta la pieloectasia renale.

La severa pieloelasia del rene nel feto è un'indicazione assoluta per l'intervento chirurgico. L'operazione viene eseguita attraverso l'uretra del bambino, permettendo:

  • normalizzare il processo di escrezione urinaria;
  • eliminare il ritorno del lancio di urina dalla vescica e dagli ureteri ai reni;
  • prevenire lo sviluppo di varie complicazioni.

L'assenza di questo trattamento può portare alle seguenti patologie:

  • espansione uniforme degli ureteri, causata da problemi con l'escrezione di urina (megauretera);
  • rigonfiamento delle sezioni della parete dell'uretere (uretrocele);
  • riflusso vescico-ureterale;
  • prolasso ureterale;
  • pielonefrite, una cistite cronica;
  • Nephroptosis;
  • atrofia del sistema genito-urinario;
  • insufficienza renale cronica.

previsioni

Nonostante il fatto che nella stragrande maggioranza dei casi, la chirurgia può eliminare completamente la patologia, gli specialisti medici non garantiscono che non si svilupperà di nuovo dopo un po 'di tempo. Questo è il motivo per cui il bambino nato con la pielettectasia deve essere registrato con i relativi specialisti - questo permetterà di notare cambiamenti distruttivi nel tempo e prevenire lo sviluppo di complicazioni che possono svilupparsi a causa di una malattia.

Per quanto riguarda la prevenzione della malattia, la prevenzione di questa patologia oggi come tale non esiste. Le donne incinte dovrebbero prendersi cura della propria salute, condurre uno stile di vita sano, visitare la clinica prenatale in tempo e seguire tutte le prescrizioni del medico curante - questo ridurrà significativamente il rischio di difetti dello sviluppo nel feto.

Lo sviluppo della pieloectasia nel feto e le opzioni di trattamento

Pyeloectasia nel feto - una patologia rara. Si verifica in circa il 2% dei casi e viene rilevato su ultrasuoni di screening. Questo è il processo di espansione della pelvi renale a causa di uno sviluppo improprio degli organi del sistema urinario. La pyeloectasia dei reni nel feto di solito passa alla nascita di un bambino, ma può progredire ulteriormente.

Il ragazzo viene diagnosticato più spesso. Le ragazze soffrono meno frequentemente a causa delle peculiarità della struttura anatomica del sistema urinario.

Eziologia del disturbo

L'espansione della pelvi renale del feto durante la gravidanza ha varie cause. Un ruolo importante è giocato dalla predisposizione genetica. Se una madre ha avuto una violazione nel periodo prenatale, aumenta la probabilità di patologia nei suoi figli.

La pyeloectasia del rene sinistro o destro, cioè il processo unilaterale, sorge a causa del restringimento del lume dell'uretere, causato da una violazione della sua formazione.

Se la patologia è bilaterale, riguarda entrambi i reni, quindi le cause sono solitamente associate a malattie infiammatorie nella madre. La pieloectasia fetale bilaterale è considerata come uno stato fisiologico, i disturbi progrediscono man mano che le strutture corporee crescono, ma passano indipendentemente.

Qualsiasi effetto pericoloso sul corpo della madre, specialmente nel primo periodo, può causare malattie. Questa è radiazione ionizzante, assunzione di sostanze tossiche, medicine, farmaci ormonali. Lo stress ha una potente influenza sullo sviluppo degli organi interni del bambino.

L'espansione delle strutture renali può innescare l'idronefrosi dovuta a un deflusso urinario alterato. L'uretere, che è bloccato, soffre di solito. Un ostacolo meccanico interferisce con il normale processo di minzione, l'urina si accumula e si estende il bacino.

Un'altra causa di idronefrosi è una grave comorbilità associata alla pressione di un feto in crescita sulla struttura del corpo. Questo potrebbe essere l'eclampsia nella madre sullo sfondo di eccesso di peso, pressione alta ed edema.

Tra le possibili cause di deviazioni, chiamata consumo eccessivo di acqua della madre, che complica il suo trattamento con i reni fetali.

I fattori della malattia possono essere congeniti e acquisiti. Se parliamo del feto e del neonato, il primo gruppo di motivi è rilevante per i bambini.

Quando la pelvi renale viene espansa, viene utilizzato un algoritmo per aiutare a determinare la causa della patologia. Se la pielectasia nel feto si basa sui risultati di una singola ecografia, ciò potrebbe indicare irregolarità temporanee. Se l'espansione avviene su entrambi i lati, non causa cause patologiche, in contrasto con il processo a senso unico.

Nel rivelare altre anomalie di sviluppo, l'idropisia è permanente.

Anche se i ragazzi hanno maggiori probabilità di avere una patologia, la probabilità che la valvola dell'uretra maturi e inizi la normale attività è più alta.

La formazione della pieloectasia può essere la prova delle seguenti patologie:

  • idronefrosi;
  • megauretere;
  • riflusso vescico-ureterale;
  • ectopia;
  • ureterocele.

L'idronefrosi è un eccessivo accumulo di urina nel rene, causando il suo accumulo e stiramento del tessuto muscolare della parete dell'organo. Il megaureter è un'estensione dell'uretere, che diventa più sinuosa e sottile. In caso di violazione del passaggio dell'urina attraverso il sistema escretore, può verificarsi un reflusso del liquido nei reni - reflusso.

Se l'uretere non cade nella vescica, ma nella vagina o nell'uretra, allora questa violazione è accompagnata da un'espansione del bacino. Un'altra condizione patologica - l'espansione dell'uretere durante il restringimento della sua transizione nella vescica.

diagnostica

L'aumento della pelvi renale nel feto può essere difficile da determinare, poiché lo sviluppo degli organi interni è individuale. I medici si basano di solito su dati a ultrasuoni, secondo i quali, per un periodo di 32 settimane, i reni non devono superare i 4 mm e in 36 settimane non dovrebbero essere più di 7 mm.

Quando questa dimensione raggiunge i 10 mm, i medici fanno una diagnosi con sicurezza, e tale bambino ha bisogno di osservazione dinamica. Ciò implica una ricerca intermedia. Più piccola è la deviazione dalla norma, maggiore è la probabilità che il corpo entri nella struttura fisiologica.

Se il feto può essere rintracciato pyeloectasia del rene sinistro, quindi i medici conducono un esame per un processo bilaterale.

Un ecografia non è sufficiente per fare una diagnosi. Pertanto, vengono effettuati test aggiuntivi, ma dopo la nascita del bambino. Questa urografia, cistografia, cioè lo studio dopo l'introduzione di un mezzo di contrasto. Tali metodi strumentali consentono di impostare la dimensione del bacino, il grado della loro espansione.

Dopo la nascita, un bambino con anomalie nella struttura dei reni viene mostrato con ultrasuoni regolari ogni 2-3 mesi.

Quando si verifica la pielettasia e la pelvi diventa di grandi dimensioni, il processo viene ritardato. Questo può portare a reflusso, cioè il flusso inverso di urina dall'uretere al rene. Il ragazzo non è escluso dalla sconfitta della valvola nella parte posteriore dell'uretra.

trattamento

Coloro che hanno patologia vissuta sanno che non è pericoloso se l'aiuto è organizzato in modo tempestivo. Il suo volume dipende da quanto sono grandi i cambiamenti.

I medici preferiscono aspettare e vedere le tattiche, osservando i risultati dell'ecografia. La terapia con prescrizione è necessaria per deviazioni significative o per la rapida progressione della malattia.

Una leggera interruzione non richiede assistenza. La nefropatia nelle donne durante la gravidanza deve anche passare dopo il parto, perché è causata da disturbi dovuti a un aumento dello stress.

Con moderata severità e severo processo, la pieloectasia va in idronefrosi, e in questo caso è necessario rimuovere l'ostacolo al flusso di urina, per eliminare il suo ristagno.

La patologia fetale, che si sviluppa nelle prime settimane di gestazione, indica che il rischio di altre anomalie congenite è alto. In questo caso, le terapie conservative sono inefficaci: solo l'intervento chirurgico può aiutare il bambino.

Lo scopo del trattamento chirurgico è la correzione dei difetti e il ripristino del flusso urinario. Poiché questo è un bambino piccolo, l'intervento è minimamente invasivo. Il livello di sviluppo della medicina oggi consente un'operazione utilizzando i microtools attraverso l'uretra.

La preparazione di un neonato per la chirurgia consiste nel prescrivere medicinali a base di erbe con effetti anti-infiammatori.

complicazioni

Se il tempo non presta attenzione alle violazioni che si verificano nel corpo del feto, possono verificarsi le seguenti complicanze della pielonefrosi

  • atrofia del tessuto renale;
  • malattie infiammatorie.

Anche con un trattamento tempestivo del disturbo può comparire in età più avanzata. Ci sono due periodi così critici: a 6-7 anni e nell'adolescenza, quando c'è una crescita accresciuta delle strutture corporee.

È impossibile prevenire la malattia, perché troppi fattori influenzano gli organi interni. Nell'identificare le violazioni, il compito dei medici è quello di fermare la progressione della malattia in modo tempestivo e prevenire le complicazioni.

La manifestazione della pieloectasia nel feto e il suo trattamento

Tale disordine congenito, come la pieloectasia fetale, si verifica abbastanza spesso. Nel caso di diagnosi di questa patologia, una donna incinta dovrebbe essere sotto costante monitoraggio, che sarà necessario per un neonato. Quando pielectasia nei neonati o nel feto, la pelvi renale viene ingrandita.

Tra i maschi, questa patologia è osservata più spesso. Ciò è dovuto alle caratteristiche strutturali del tratto urinario. Nello stesso momento c'è pyeloectasia del rene destro, lasciato, bilaterale. Se la malattia ha sintomi lievi, l'intervento medico potrebbe non essere necessario. In alcuni casi, diventano necessarie misure di trattamento.

La pyeloectasia dei reni in un feto o in un neonato spesso indica il suo sviluppo anormale. La peloeloasia del rene sinistro o destro nel feto è determinata dall'ecografia.

È possibile diagnosticare la patologia non prima della sedicesima settimana di gravidanza di una donna. Ci sono vari motivi per cui la pieloacidosi renale si verifica nei bambini.

Ad esempio, un impatto ambientale negativo può portare a danni congeniti al sistema urinario. Spesso, la pielectasia del rene destro o sinistro in un bambino si sviluppa a causa delle sue caratteristiche genetiche. Questa malattia non è indipendente: alcuni disturbi renali durante la gravidanza portano al suo sviluppo. In alcuni casi, i neonati richiedono un ulteriore trattamento.

Norma e deviazioni nella dimensione della pelvi renale

La pelvi renale è chiamata una cavità che accumula l'urina prima che sia negli ureteri e poi nella vescica. Periodicamente, il bacino accumula una grande quantità di urina, questo porta ad un aumento della pressione sulle loro pareti e, di conseguenza, si espandono. Gli esperti spiegano questo dal fatto che lo scarico di urina dai reni è difficile.

Nello stesso momento gli ureteri possono esser restretti. Molto spesso tali patologie sono caratterizzate come una tantum, passando gradualmente senza prendere alcuna misura. Ma ci sono casi in cui la patologia è associata alla struttura anatomica delle vie urinarie, e quindi il bambino ha bisogno di cure immediate.

La pieloectasia bilaterale dei reni nei neonati o nel feto è meno comune dell'espansione unilaterale della pelvi renale. Come cresce il feto, così fa il suo germoglio. A questo proposito, non ci sono parametri specifici per fare una diagnosi accurata.

Percentuale approssimativa, che è una linea guida per i professionisti: 5 mm (fino a 32 settimane), 7 mm (36 settimane di gravidanza). Se la dimensione del rene (pelvi) in un feto o in un neonato supera i 10 mm, i medici diagnosticano la pielectasia. I neonati con tale diagnosi richiedono un trattamento immediato.

Se la pelvi renale di un feto ha una dimensione non superiore a 8 mm, nella maggior parte dei casi tutto si normalizzerà fino alla fine della gravidanza del bambino senza l'uso della terapia. Molto spesso, la sconfitta del rene destro o sinistro nel feto o la pieloectasia bilaterale richiede ultrasuoni aggiuntivi. Così, i medici tracciano la graduale normalizzazione della pelvi renale o l'ulteriore sviluppo della patologia.

Le principali cause della patologia. Il suo pericolo

La pieloelasia è associata ad uno sviluppo anormale dei reni nel feto. La predisposizione alla patologia può essere ereditaria. La dimensione della pelvi aumenta a causa del deflusso ostruito delle urine del feto, a seguito della quale viene rigettato nei reni, dove è sotto alta pressione.

Presso l'ufficio del medico

Tra le principali cause di patologia, si noti il ​​lume ristretto delle vie urinarie, l'uretere ostruito, le malformazioni congenite dei reni, la valvola uretrale (nei ragazzi). La pielectasia bilaterale e destra o sinistra può spesso svilupparsi nel feto a causa delle malattie infiammatorie acute della madre nei reni durante la gravidanza.

La patologia identificata tempestivamente non è pericolosa. È molto importante trattare con responsabilità speciale l'identificazione delle cause che hanno provocato l'insorgenza della malattia. Un neonato con pyeloectasia, che è stato confermato durante lo sviluppo fetale, richiede un trattamento speciale. Per i neonati, la patologia trascurata è pericolosa in quanto possono svilupparsi le seguenti malattie:

    1. megaureter, in presenza del quale gli ureteri aumentano regolarmente nei neonati. La malattia si verifica a causa di spasmi a cui sono spesso esposte le parti inferiori degli ureteri, nonché sotto la pressione molto elevata all'interno della vescica. Quando gli ureti si gonfiano, la minzione è disturbata, il che provoca un grande disagio;
    2. riflusso vescico-ureterale, i cui sintomi si manifestano con un ritorno di urina nei reni, mentre c'è una violazione degli sfinteri;
    3. lesione della valvola dell'uretra posteriore nei maschi;
    4. malattie infiammatorie come pielonefrite e cistite.

Peloeloasia del rene sinistro (lesione destra o bilaterale) può raramente progredire, tuttavia, alcuni casi richiedono un intervento medico. Molto spesso, vengono prese alcune misure per evitare spiacevoli conseguenze.

Trattamento e forme di gravità della malattia

La malattia può avere tre gradi di gravità: lieve, moderata e grave. Nei neonati, predire il "comportamento" della malattia è quasi impossibile. Pertanto, nel caso di patologia identificata e confermata nella fase dello sviluppo fetale, è necessaria un'ulteriore osservazione. Nella maggior parte dei casi, le forme lievi e moderate di patologia passano da sole, poiché il tratto urinario e l'intero corpo del bambino crescono e si sviluppano.

Un neonato dovrebbe essere osservato da specialisti. Nel caso in cui i sintomi indichino la progressione della malattia, vi è una diminuzione dell'efficienza dei reni e la crescita della pelvi renale non è normale, il bambino può richiedere un intervento chirurgico. Di norma, l'operazione è finalizzata all'eliminazione del reflusso vescico-ureterale e al normale flusso delle urine.

    Pyeloectasia a sinistra, destra e danno renale bilaterale in un bambino è gestito con strumenti in miniatura. Prima di un intervento chirurgico, il bambino subisce un addestramento approfondito, viene assegnato a farmaci antinfiammatori sicuri a base vegetale. Tali misure proteggono le vie urinarie dallo sviluppo del processo infiammatorio.

Dopo l'intervento chirurgico, il bambino richiede un follow-up costante di un urologo. Spesso al paziente vengono prescritti gli urotettici, che si consiglia di assumere entro tre mesi. Per diversi mesi dopo l'intervento chirurgico, possono essere presenti cambiamenti nei test delle urine, quali proteinuria, microembruria o leucocituria. Di conseguenza, ogni 10-15 giorni per 5-7 mesi, è necessario passare l'urina per l'analisi.

Conseguenze e misure per prevenire lo sviluppo della malattia nel feto

Come dimostra la pratica, nonostante l'operazione di successo, dopo un po 'la malattia può ricordare di nuovo se stessa. I bambini, una volta di fronte a un aumento della pelvi renale, devono essere regolarmente esaminati dal medico curante.

Il sistema urinario e la funzione renale devono essere tenuti sotto controllo per tutta la vita. Non ci sono modi specifici per evitare lo sviluppo di patologie nel feto e nei neonati. Ma per evitare di dover affrontare tali problemi, una donna che sta pianificando una gravidanza dovrebbe prendere misure tempestive per il trattamento delle malattie renali.

In caso di una patologia nel feto, si raccomanda di prendere il minimo liquido possibile. Al fine di evitare la progressione della malattia, è molto importante seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni di un medico specialista.

Pyeloectasia nel feto

Le malattie renali sono diffuse nella pratica medica - sono questi organi che filtrano il sangue, pulendolo dalle sostanze tossiche. La pieloelasia nel feto è un processo patologico comune, caratterizzato dal fatto che nel feto durante il periodo di sviluppo intrauterino la pelvi renale viene ingrandita. Il bacino è la cavità all'interno della quale si accumula l'urina riciclata prima che penetri nell'uretere e poi nella vescica. Aumentano a causa della crescita irregolare del bambino nel grembo materno o disturbi nel processo di formazione dell'uretere. La patologia, di regola, colpisce solo un rene, i casi di pieroelasia bilaterale si verificano molto meno frequentemente. La malattia si verifica in circa il 2% dei bambini e una grande percentuale di casi si verifica nei ragazzi.

Tipi di pyeloectasia

Esistono due tipi di questa patologia:

  • rene destro o sinistro affetto da unilaterale; passa senza intervento medico subito dopo la nascita; la maggior parte di tutti i casi della malattia cade su di lei;
  • bilaterale - forma più rara della malattia, che comporta una serie di conseguenze negative e richiede un intervento medico.

Cause di

La pielectasia non è una malattia indipendente, ma solo una reazione al fallimento del corpo. La pelvi renale è dilatata a causa di disturbi nel deflusso del fluido fisiologico in uno degli stadi del suo movimento attraverso il sistema urinario. L'eliminazione normale diventa impossibile e l'urina preme sul bacino, provocando un aumento di quest'ultimo.

La violazione dei Provocatori del deflusso di urina sono i seguenti motivi:

  • ureteri ristretti o loro inflessione;
  • struttura irregolare del sistema urinario;
  • crescita irregolare degli organi fetali;
  • sistema urinario non formato - specialmente nei ragazzi, a causa del più lungo canale di deflusso delle urine, la cui formazione richiede più tempo;
  • valvola uretrale - nei ragazzi.

La Pyeloectasia in un bambino nell'utero può svilupparsi sullo sfondo di patologie già esistenti, tra cui:

  • idronefrosi - violazione del passaggio dell'urina tra l'uretere e il bacino;
  • ectopia nelle ragazze. Il prolasso dell'uretere nella vagina;
  • megaureter - gli ureteri si gonfiano a causa di spasmi costanti, il processo di escrezione del fluido fisiologico è disturbato;
  • ureterocele - un aumento dell'uretere mentre si restringe la presa;
  • spasmo e stenosi degli ureteri.

Tuttavia, in alcuni casi, anche un ultrasuono (ultrasuoni) non aiuta a rilevare la presenza di pieloectasia nel corpo.

I fattori esterni possono anche causare malattie nel bambino. Questi includono:

  • eredità - se uno o più genitori sono stati diagnosticati con malattie renali, tra cui la pieloectasia, possono manifestarsi anche in un bambino;
  • infezioni virali e infiammazioni della madre;
  • ingestione di una donna incinta con sostanze tossiche che causano un impatto significativo sui reni, soprattutto nelle prime fasi;
  • esposizione;
  • l'uso di droghe da parte della madre senza il consiglio di un medico;
  • tossicosi durante la gravidanza;
  • lo stress.

La Pyeloectasia di entrambi i reni è spesso causata da disturbi di natura fisiologica (ad esempio, spasmi).

sintomi

Nella maggior parte dei casi, una donna incinta non mostra alcun segno di pieloectasia che si sta sviluppando nel suo feto. Un aumento della pelvi renale del bambino da entrambi i lati viene rilevato solo quando si eseguono ultrasuoni e test aggiuntivi, se necessario.

Nonostante questo, qualsiasi cambiamento nel benessere è una buona ragione per consultare un medico. Tra tali cambiamenti avversi si trovano:

  • aumento della temperatura corporea;
  • disagio nell'addome, così come nella parte bassa della schiena;
  • dolore durante la minzione;
  • ipertensione;
  • vertigini e debolezza.

diagnostica

Un aumento della pelvi renale nel feto può essere rilevato dall'ecografia (US) alle 17-22 settimane di gestazione.

A seconda dello stato attuale del bambino, la dimensione della pelvi renale può cambiare senza la presenza di processi patologici. Ciò è dovuto al fatto che lo sviluppo di un bambino nel grembo materno si verifica con un aumento di tutti i suoi organi e una diagnosi erroneamente fatta in precedenza può essere smentita.
Il tasso ottimale per una pelvi renale in un feto 4-6 mesi (II trimestre) è 4-5 mm, 7-8 mesi (III trimestre) - 7 mm. Una deviazione dalla norma di 1-2 mm non è considerata una patologia e passa da sola durante il corso della gravidanza. Tuttavia, se la dimensione del bacino supera i 10 mm, è necessario procedere alle misure mediche il più presto possibile.

Un ecografia non è sufficiente - per confermare la diagnosi, si raccomanda di sottoporsi a una serie di esami di urina e sangue.

Classificazione e trattamento

Ci sono gravità della malattia. È consuetudine distinguere le seguenti varietà:

  • facile - il rene destro o sinistro del feto è interessato; non è richiesto un trattamento speciale; dopo la nascita, il bambino è registrato con un nefrologo.
  • bacino medio - renale dilatato in uno degli organi; richiede una costante supervisione medica tramite ultrasuoni (US); la terapia farmacologica è prescritta a seconda di ciò che ha provocato la malattia.
  • severo - pyeloectasia bilaterale. Si osservano disturbi nel funzionamento di entrambi gli organi; è necessario un intervento urgente per prevenire la progressione della malattia.

Nonostante il fatto che la patologia stessa sia diagnosticata durante la gravidanza, la specificazione dei dettagli e la determinazione della gravità della malattia nel feto non è possibile - questo accade immediatamente dopo la nascita del bambino.

Dopo aver confermato la diagnosi, la madre in attesa e il bambino devono essere osservati da un medico per evitare la comparsa di complicanze. Il trattamento della pieroelectasia dei reni delle forme leggere e medie viene effettuato mediante l'osservazione medica e la prescrizione di farmaci. Il programma di procedure terapeutiche viene elaborato tenendo conto di quale sia stata esattamente la causa della patologia. Prima di tutto è necessario eliminare la fonte. La sua eliminazione rende più efficace l'ulteriore trattamento.
Nella maggior parte dei casi, la pieloectasia fetale non è considerata una malattia pericolosa - la malattia è moderata e le probabilità che essa passi da sola prima o subito dopo la nascita sono molto alte. Per normalizzare il lavoro dei reni, l'uretra dovrebbe formare e maturare completamente.

Misure rapide in forma grave della malattia vengono eseguite solo dopo la nascita. Ci possono essere diversi motivi:

  • la malattia continua a progredire;
  • le prestazioni del sistema urinario e, in particolare, i reni sono ridotti;
  • la dimensione della pelvi renale non corrisponde all'età del bambino.

Immediatamente prima dell'operazione, al bambino viene prescritto un ciclo di antibiotici e preparazioni sicure basate su ingredienti naturali al fine di prevenire il rischio di processi infettivi e infiammatori. L'intervento chirurgico è finalizzato all'implementazione dei seguenti compiti:

  • identificare la presenza o l'assenza di deviazioni;
  • valutare il lavoro del sistema urinario;
  • correggere le aree difettose;
  • eliminare il reflusso vescico-ureterale e ripristinare il normale deflusso del fluido fisiologico.

Misure rapide in caso di severa pieloectasia dovrebbero essere applicate il prima possibile - altrimenti c'è il rischio di atrofia degli organi.

Dopo l'operazione, il bambino richiede il monitoraggio obbligatorio da un pediatra, urologo e neonatologo. Si consiglia di bere un corso di tre mesi di uroseptics: eliminano gli agenti causali del processo patologico descritto.
Per evitare la recidiva della malattia, è consigliabile passare l'urina del bambino su test ogni due settimane per sei mesi. Diversi mesi dopo l'intervento chirurgico, si possono osservare alcuni cambiamenti avversi nei risultati di un esame delle urine del bambino: proteinuria (presenza di proteine ​​nelle urine), microembruria (presenza di leucociti nelle urine, rilevamento solo con esame microscopico), leucocituria (batteri patogeni nel tratto urinario, può essere accompagnata da escrezione di pus durante la minzione).

Per escludere una possibile ricorrenza della malattia, vengono prescritti un appuntamento dal medico e una stretta osservanza del regime prescritto.

Non è raccomandato il trattamento della pieloectasia domiciliare: sono necessarie visite costanti al neonatologo entro un anno dalla nascita di un bambino.

complicazioni

Nella maggior parte dei casi, prognosi con pyeloectasia unilaterale sono favorevoli. Tuttavia, se la malattia continua a svilupparsi e non sono disponibili misure mediche, possono verificarsi alcune complicazioni:

  • idronefrosi - l'estensione delle coppe e della pelvi renale;
  • calycopyeloelectasia - un aumento delle dimensioni del sistema pirocinvico provoca la spremitura dei tessuti renali e porta alla loro atrofia e blocco dei tubuli urinari;
  • Sindrome vesicoureteral: ottenere l'urina dalla vescica nell'uretere, nella direzione opposta;
  • danno alla valvola della parete posteriore dell'uretra;
  • infiammazione dei reni - pielonefrite;
  • megaureter - un aumento degli ureteri a causa di frequenti crampi;
  • cistite;
  • dolore durante la minzione;
  • suppurazione;
  • completa atrofia dell'organo.

Ci sono casi in cui anche un'operazione tempestiva non garantisce la protezione contro complicanze o recidive della malattia.

prevenzione

Disturbi negli organi del sistema urinario possono portare a conseguenze disastrose e irreversibili, quindi il rischio di malattia dovrebbe essere ridotto al minimo. Quando si pianifica una gravidanza, si raccomanda alla madre e al padre in attesa di sottoporsi a tutti gli esami per escludere la possibilità dello sviluppo di processi patologici. Se necessario, lo specialista può prescrivere farmaci.

I bambini che sono stati sottoposti a pieloelasia una volta sono a rischio di recidiva della malattia. È necessario monitorare regolarmente il medico e fare vari test fino a quando le manifestazioni della malattia sono completamente assenti per tre anni dalla fine della terapia. Ma anche in questo caso, non è necessario interrompere gli esami - il lavoro del sistema urinario deve essere tenuto sotto controllo per tutta la vita. Nel caso della pieloectasia, il feto non ha misure preventive e non è possibile prevenire lo sviluppo della malattia. Ogni futura mamma ha bisogno di monitorare attentamente la propria salute:

  • non supercool;
  • tempo di curare malattie infettive e infiammatorie;
  • frequentare regolarmente visite mediche e cliniche prenatali;
  • svuotare tempestivamente l'intestino e la vescica;
  • non usare sostanze nocive;
  • sottoporsi a esami e esami prescritti da un medico, in particolare, un'ecografia - con il suo aiuto è possibile controllare la malattia mentre progredisce e regolare il corso del trattamento a seconda dei cambiamenti;
  • seguire le raccomandazioni del medico;
  • limitare l'assunzione di liquidi per ridurre il carico sui reni;
  • prevenire il verificarsi di malattie respiratorie e renali.

Tali misure sono di carattere consultivo e non garantiscono pienamente che il bambino non abbia conseguenze spiacevoli con i reni.

La pielectasia non è una malattia terribile e incurabile. Con adeguata supervisione e cura del proprio corpo, questo disturbo è suscettibile di terapia.

È possibile sconfiggere la malattia renale grave!

Se i seguenti sintomi ti sono familiari di prima mano:

  • mal di schiena persistente;
  • difficoltà a urinare;
  • violazione della pressione sanguigna.

L'unico modo è un intervento chirurgico? Aspetta e non agire con metodi radicali. Cura la malattia è possibile! Segui il link e scopri come lo specialista consiglia il trattamento.

Altri Articoli Su Rene