Principale Cisti

Stamino orthosiphon (tè del rene): proprietà medicinali, uso e controindicazioni

Ortosiphon è un rappresentante della famiglia delle Labiaceae. Questo è un arbusto perenne o erba che viene utilizzato nella terapia complessa per il trattamento di molte malattie del sistema urinario. Tra l'ampia varietà di varietà di questa pianta, una specie come l'ortocifon staminato è usata in medicina. Si chiama anche tè al rene.

La composizione della pianta

Le qualità utili di ortopedico sono dettate dalla sua ricca composizione, che include elementi di valore:

  • Composti abbronzanti
  • Acido fenilcarbossilico
  • Le saponine.
  • Flavonoidi.
  • Acidi di origine organica.
  • Strutture lipidiche
  • Oli essenziali
  • Glucoside.
  • Una grande quantità di minerali.

Quali malattie trattano il tifonico ortocifonico?

La principale caratteristica positiva di ortosiphon è l'effetto diuretico (diuretico). A causa di ciò, le revisioni dello staminato ortosphonic hanno magnifico, la pianta è usata nella terapia complessa di varie malattie del sistema urinario, che sono accompagnate dalla comparsa di edema e altri sintomi spiacevoli:

  1. Azotemia, che è caratterizzata da un aumento del contenuto di prodotti del metabolismo dell'azoto nel fluido sanguigno.
  2. Albuminuria, caratterizzata da una maggiore quantità di strutture proteiche nelle urine e dalla rimozione di proteine ​​dal corpo.
  3. La pielonefrite è una malattia renale di eziologia infiammatoria.
  4. La glomerulonefrite è una disfunzione dei reni, che ha una natura immuno-infiammatoria.
  5. Urolitiasi.
  6. La cistite è un processo infiammatorio nella vescica.
  7. Uretrite - un processo infiammatorio nell'uretra.

Efficacia per il corpo

L'effetto diuretico di molti diuretici è dovuto all'aumento dell'escrezione di ioni di potassio dall'organismo. E la mancanza di sali di potassio nel corpo minaccia di disturbi nel sistema nervoso, disfunzioni nel ritmo cardiaco e eccitabilità del miocardio. Ma l'ortosiphon staminato (tè del rene) è un diuretico risparmiatore di potassio, dopo il suo ricevimento non ci sono effetti collaterali simili. È per queste proprietà che riceve un feedback positivo dai pazienti.

Qual è la differenza tra ortosiphon?

Stamino orthosiphon - tè del rene, che si distingue per tali azioni:

  • Diuretico.
  • Antinfiammatorio.
  • Ipotenziale (riduce la pressione).
  • Antimicrobica.
  • Antispasmodico.

A causa di tali qualità terapeutiche, Orthosiphon viene utilizzato nella complessa terapia di altre malattie, quali: insufficienza cardiaca, aterosclerosi, fasi iniziali dello sviluppo di disturbi ischemici e ipertensivi, diabete mellito, gotta.

Effetti positivi

Quando il tè viene utilizzato sulla base di ortosiphon, l'urea, l'acido urico e i cloruri vengono espulsi attivamente dal corpo. Dopo l'assunzione regolare del farmaco Orthosiphon Staminate, con trattamento complesso di molte malattie si notano i seguenti effetti:

  • effetto positivo sulla muscolatura liscia;
  • effetto anestetico;
  • appetito migliorato;
  • aumento della produzione di acido cloridrico;
  • un aumento dell'attività secretoria della membrana mucosa del tratto gastrointestinale;
  • aumento del flusso biliare;
  • diminuzione del numero di leucociti nella composizione della bile.

A causa di tali effetti positivi, ortosiphon è prescritto nel trattamento della colecistite in forma acuta e cronica, come agente profilattico dei calcoli nei reni e nella vescica, con calcoli nella cistifellea, per il trattamento della gastrite ipoacida. Sulla base di questa pianta, viene preparato il tè medicinale, può essere bevuto come mezzo indipendente o può essere usato come un ulteriore fitoterapia durante la terapia complessa.

Il massimo effetto si ottiene quando combinato con altri farmaci, il cui compito è quello di eliminare il processo infiammatorio. Ad esempio, in presenza di malattie del sistema urinario e dei canali urinari, questo strumento deve essere combinato con l'uva ursina, è considerato una delle sostanze antimicrobiche e antisettiche efficaci di origine vegetale. Oltre all'orsberry, la ricezione parallela di tè o decotto a base di foglie di mirtillo, equiseto, betulla è spesso combinata.

Le principali indicazioni per l'uso

Lo staminato ortodontico è prescritto per il trattamento complesso di tali processi patologici:

  1. Malattia renale nella fase acuta o cronica.
  2. Diabete mellito nella fase iniziale.
  3. Gotta.
  4. Uretrite.
  5. Cistite acuta o cronica.
  6. Malattia da calcoli biliari.
  7. Disturbi della macchina cardiaca.
  8. Patologia nel sistema vascolare, contro cui sviluppare edema.
  9. Colecistite.
  10. Gastrite.
  11. Colica renale

Quando non è raccomandato?

Nonostante il gran numero di qualità utili e positive, anche le controindicazioni staminate oftalmiche hanno. Si sconsiglia vivamente di usare la pianta con maggiore suscettibilità di quegli ingredienti attivi che sono nella sua composizione. Indipendentemente dalla malattia che si prevede di trattare, in ogni caso, la consultazione del medico è prima necessaria e il trattamento delle patologie gravi deve essere effettuato solo sotto la supervisione di uno specialista qualificato che, se necessario, sarà in grado di regolare i dosaggi del farmaco.

Non è possibile dare tè e decotti sulla base di ortosifona bambini fino a tre anni. Orthosiphon staminato durante la gravidanza e l'allattamento è controindicato.

Caratteristiche dei farmaci a base vegetale

Per preparare la medicina di erbe sulla base di ortosiphon per il trattamento di cistite, pielonefrite, ipertensione, ischemia, è necessario preparare questa infusione:

  • Un cucchiaio di materia prima in polvere secca viene diluito con un bicchiere di acqua bollita.
  • Metti il ​​contenitore su un fuoco leggero, fai bollire per circa cinque minuti.
  • Spegnere il fuoco, lasciare in infusione per diverse ore fino a quando non si raffredda completamente.
  • Ceppo di infusione
  • Bevi mezza tazza a stomaco vuoto, mattina e sera.

Ricetta di calcoli renali

Per il trattamento delle pietre nei reni, la malattia del calcoli biliari, il processo infiammatorio nella cistifellea, la gotta, i reumatismi, l'infusione medica viene preparata:

  • Cucchiaio da dessert di piante secche tritate diluito con 200 grammi di acqua bollita.
  • Lasciare in infusione per 25 minuti.
  • Strain.
  • Diluire con acqua bollita fredda in un rapporto di 1 a 1.

Bevi questa infusione in una forma leggermente riscaldata, a stomaco vuoto per mezza tazza al mattino e alla sera.

Per eliminare le malattie acute e croniche del sistema urinario, la gotta, la diatesi dell'acido urico, l'edema (che è un sintomo di molte malattie, non solo i reni o la vescica), per regolare la pressione sanguigna, aterosclerosi, uretrite, cistite, gastrite, colecistite, molti processi infiammatori nei reni, preparare la seguente infusione:

  • 2 cucchiai di materia prima schiacciata secca vengono riempiti con 2 bicchieri di acqua bollita. È possibile utilizzare un thermos per questi scopi.
  • Lasciare in infusione per 12 ore.
  • Strain.

Bere una terza tazza tre volte durante il giorno prima dei pasti. La durata della terapia è determinata solo da un medico, in genere la terapia è di almeno 14 giorni. Se necessario, la terapia viene ripetuta. Nella confezione delle istruzioni per l'uso dell'erba "Orthosiphon staminate" sono presenti i dosaggi descritti. Possono essere regolati dal medico. Puoi leggere le informazioni di base nel manuale nel nostro articolo.

Orthosiphon

Folia Orthosiphonis staminei - Foglie di Orthocyphon staminate

Staminus Orthosiphon - Orthosiphon stamineus Benth.

Filato famigliare - Lamiaceae

- tè ai reni

- baffo di gatto

Caratteristiche botaniche Arbusto ramoso sempreverde alto fino a 80 cm, stelo tetraedrico, opposto al ramoscello, con sfumatura violacea. Le foglie sono opposte, rombo-ellittiche, lunghe 2-7 cm, seghettate lungo il bordo, picciolate. L'infiorescenza è apicale, a forma di punta, fiori in verticilli di 4-6. La corolla è viola, a due labbra, con stami e pistilli lontani, quindi la pianta si chiama "baffi di gatto". Il tè del rene è una pianta di origine tropicale, quindi i frutti maturi maturano raramente.

Distribuzione. Zona tropicale del sud-est asiatico e dell'Australia. Il paese è stato coltivato dal Caucaso nel Caucaso come cultura di interscambio (le talee vengono trapiantate in serre per l'inverno). Quando la temperatura del suolo e dell'aria al di sotto di 15 ° C non si sviluppa.

Habitat. Principalmente su terreni sciolti, moderatamente umidi, fertili, fertilizzati.

Raccolta, lavorazione primaria e asciugatura. Le foglie e le sommità dei germogli con uno stelo di spessore non superiore a 2,5 mm e lunghe fino a 120 mm vengono raccolte manualmente 5-6 volte durante l'estate. Sono messi all'ombra per appassimento e fermentazione per 1-1,5 giorni, e poi rapidamente essiccati al sole o in essiccatori a 30-35 ° C.

Standardizzazione. La qualità delle materie prime è regolata dai requisiti del Global Fund XI.

Segni esterni Le materie prime intere consistono in foglie intere o spezzate, steli e cime di germogli. Le foglie sono corte picciolate, rombico-ellittiche o oblungo-ovate, appuntite all'apice, a forma di cuneo alla base, largamente seghettate nella parte superiore, interamente bordate alla base; dall'alto sono nudi, dal basso lungo le vene raramente sono pubescenti. Attraverso il piatto fogliare ci sono le ghiandole puntate (visibili in una lente d'ingrandimento). Steli tetraedrici, fino a 2,5 mm di spessore, lunghi fino a 120 mm. Cime di germogli con foglie opposte. Il colore delle foglie è verde, grigio-verde o viola-marrone, gli steli sono marrone-verdastro o viola-marrone, in una rottura - bianco-giallastro. L'odore è debole Il sapore è amaro, leggermente astringente.

La materia prima frantumata è rappresentata da pezzi di foglie e steli di varie forme fino a 7 mm.

Microscopia. Sulla preparazione del foglio, le cellule poligonali dell'epidermide superiore con pareti dritte o debolmente avvolgenti sono visibili dalla superficie; le cellule dell'epidermide inferiore sono più piccole e le loro pareti sono più sinuose. Gli stomi si trovano su entrambi i lati e sono circondati da 2-3, meno spesso 4, vicino alle cellule dell'orbita. Lungo le vene e il bordo della foglia ci sono semplici peli di 1-7-cellule verrucose; su entrambi i lati ci sono peli ghiandolari su uno stelo corto con una testa a due cellule. Nelle piccole depressioni ci sono ghiandole dell'olio essenziale composte da 4, meno spesso 6 cellule escretore e un gambo unicellulare.

Indicatori numerici. Il contenuto di estratti estratti dall'acqua dovrebbe essere almeno del 30%; umidità non superiore al 12%; cenere totale non superiore al 12%; ceneri insolubili in soluzione al 10% di acido cloridrico, non più del 5%; foglie, annerite su entrambi i lati, non più del 2%; steli (compresi quelli separati durante l'analisi) non più del 30%; particelle che passano attraverso un setaccio con fori del diametro di 1 mm, non più del 4%; impurezze organiche e minerali non superiori all'1%. Per materie prime frantumate, sono ammesse particelle che non passano attraverso un setaccio con aperture del diametro di 7 mm, non più del 10%; particelle che passano attraverso un setaccio con fori di 0,5 mm, non più del 10%.

Composizione chimica Le foglie del tè del rene contengono saponine triterpeniche con aglicone sapofonina, glicoside amaro ortosifonina (0,01%), solubile in acqua, alcool, insolubile in cloroformio. Nelle foglie si trovano anche in una piccola quantità di alcaloidi, olio grasso (2-7%), acidi organici (tartarico a 1-5%, citrico, fenolcarboxilico e rosmarino); b-sitosterolo, tracce di tannino, le foglie sono ricche di sali di potassio. Il principio attivo individuale non è installato, quindi vengono determinate sostanze estrattive (è richiesto almeno il 35%).

Bagagli. In un luogo asciutto, imballato liberamente in scatole di compensato, rivestite con pergamena o doppi sacchetti (sacchetto interno di carta). Periodo di validità 4 anni.

Proprietà farmacologiche. Il tè del rene ha proprietà diuretiche. L'effetto diuretico è accompagnato da una maggiore escrezione di urea, acido urico e cloruri dal corpo; la diuresi è raddoppiata, il rilascio di cloruri del 39%, il rilascio di piombo nell'avvelenamento sperimentale di animali aumenta del 25%. La secrezione di piombo inizia circa 5 giorni prima che senza l'uso del tè del rene, il piombo è espulso più velocemente dal corpo. Il tè del rene ha un effetto antispastico sugli organi con muscoli lisci e aumenta anche la secrezione di succo gastrico e aumenta la secrezione biliare.

Droga. Infusione, foglie e vampate di tè ai reni, confezionate in scatole, bricchette pressate.

Applicazione. La medicina europea ha preso in prestito il tè del rene dalla medicina tradizionale malese dell'Asia orientale. Autorizzato per l'uso dal 1950. Il tè del rene è stato usato in molti paesi in tutto il mondo per malattie renali acute e croniche che coinvolgono edema, albuminuria, azotemia e formazione di calcoli renali; con cistite e uretrite, gotta e diabete; con colecistite e colelitiasi, malattie cardiache con edema. Il tè del rene aumenta la filtrazione glomerulare, migliora la funzione dei tubuli. Nel trattamento della alcalinizzazione del tè renale si verifica l'urina. Dopo l'uso di tè del rene, l'aumento della diuresi si verifica il 1 ° giorno della somministrazione, ma più chiaramente - in 2-3 giorni.

Il tè del rene viene utilizzato contemporaneamente ai glicosidi cardiaci in pazienti con insufficienza circolatoria dello stadio II-III. Viene anche prescritto a pazienti con malattia ipertensiva con funzionalità renale compromessa.

Nei pazienti con colecistite cronica e acuta e colelitiasi, il tè del rene aiuta a ridurre il muco e il numero di leucociti nella bile, un aumento della secrezione di succo gastrico e acido cloridrico libero. Impianti di infusione prescritti per l'ipogalassia nelle madri che allattano.

Il tè del rene è efficace per un uso prolungato (oltre 6-8 mesi) con interruzioni ogni mese per 5-6 giorni. Gli effetti collaterali di solito non sono contrassegnati.

L'infusione di foglie di tè del rene (Infusum folii Orthosiphoni staminei) viene preparata alla velocità di 10 g di materia prima (2-3 cucchiai di foglia o 1/2 bricchette rotonde) per 1 tazza di acqua bollente. Assumere 1 / 2-1 / 3 tazza 2-3 volte al giorno prima dei pasti.

Orthosiphon staminate

Proprietà utili e applicazione dell'ortosifone staminato

Caratteristiche botaniche della resistenza

Ortiosiphon staminate della famiglia delle Labiaceae appartiene agli arbusti sempreverdi, raggiungendo un'altezza di 0,8-1,2 metri. I suoi steli tetraedrici hanno un colore verdastro-porpora e fortemente ramificati. Le foglie sono oblunghe, opposte, corte picciolate, con bordi seghettati. Piccoli fiori viola pallido formano racemi sulle punte degli steli. Tempo di fioritura - luglio-agosto, ma quando viene coltivato in Russia, la pianta praticamente non dà semi.

Nella sua forma selvatica, ortosifone cresce nelle foreste pluviali tropicali di Sumatra, Giava, Indonesia e nel nord-est dell'Australia. In Russia, non si trova in natura, è coltivato come pianta medicinale annuale sull'intera costa del Mar Nero, in Crimea e nel Caucaso.

Proprietà utili di ortosiphon

Per scopi medicinali, viene utilizzata la parte aerea della pianta - foglie e vampate (germogli apicali di foglie), che vengono raccolte 3-4 volte durante l'intera stagione di crescita. I primi germogli apicali e laterali vengono raccolti alla fine di luglio, prima della fioritura di ortosiphon. Quindi, la materia prima viene raccolta in agosto, settembre e ottobre, quando vengono tagliati i piani e tutte le foglie verdi. Dopo l'essiccazione, il contenuto di umidità della materia prima finita non supera generalmente il 10%.

La parte fuori terra della pianta contiene acidi organici, tannini, olio grasso, ortocyphonin glicosidico amaro, saponine di triterpene. Le foglie sono anche ricche di sali di potassio. Come dimostrato da studi farmacologici, la pianta non è tossica e ha un lieve effetto diuretico senza effetti collaterali.

Uso di ortosiphon

La parte fuori terra della pianta viene utilizzata per le malattie renali, accompagnata da edema, diatesi di acido urico, gotta e ipertensione arteriosa. Le infusioni e i decotti di Orthosiphon hanno un effetto positivo sul corpo del paziente con colecistite, gastrite con bassa acidità e malattie del fegato. È raccomandato per le malattie infettive e infiammatorie delle vie urinarie, così come per la formazione di sabbia o calcoli renali.

Infuso: è necessario versare mezzo cucchiaino di erba secca tritata con un bicchiere di acqua bollente, portare ad ebollizione e infondere per 20 minuti. Dopo averlo filtrato, è necessario riempirlo con acqua bollente fino al volume precedente e bere 100 ml di infuso caldo mezz'ora prima dei pasti 2 volte al giorno. L'infusione viene preparata ogni giorno, il corso del trattamento è di 1-1,5 mesi.

Brodo: 2-3 cucchiai di foglie secche si addormentano in una ciotola di smalto, versare un bicchiere di acqua bollente e scaldare sul bagno di vapore per circa 15 minuti. Insistere per 45 minuti, filtrare e portare il volume risultante a 200 ml aggiungendo acqua bollita. Il brodo viene assunto 2-3 volte al giorno a 60-100 ml per mezz'ora prima dei pasti.

Foglie di ortosiphon

Durante l'ultima raccolta di materie prime in ottobre, tutte le foglie verdi vengono staccate dalle piante, la cui lunghezza può raggiungere i 7 cm, essiccate e confezionate in confezioni da 50 g ciascuna.Il colore delle foglie essiccate è verde-brunastro, il sapore è amaro-astringente, l'odore è sottile. La qualità della materia prima può essere ridotta a causa della mescolanza di foglie nere o steli più lunghi di 50 mm e più spessi di 2,5 mm. Conservare i prodotti finiti di solito in un luogo fresco e asciutto.

Tè Ortosiphon

Stamino ortosiphon è un eccellente diuretico usato sotto forma di tè nelle malattie dei reni e delle vie urinarie. Il tè ha anche un leggero effetto antispastico.

Tè di ortosiphon: viene preparato al ritmo di 1 cucchiaio di foglie secche per 500 ml di acqua bollita fredda. Il tè insiste 8-12 ore mescolando di tanto in tanto. Dopo aver teso la bevanda, puoi scaldarla leggermente a una temperatura piacevole. Dosaggio - 2-3 tazze di tè durante il giorno, la sera la bevono un po '.

Una miscela di foglie di orthosphophony e bearberry, utilizzate sotto forma di tè, disinfetta e pulisce perfettamente la vescica e le vie urinarie.

Tè da una miscela di uva ursina e ortosiphon: per preparare il tè, premiscelare 25 g di foglie di uva ursina e ortofitone, dopo di che si versano 2 cucchiaini della miscela su 50 ml di acqua bollita fredda, infusi per circa 10-12 ore e filtrati. Bevi 2 tazze di tè al giorno sotto forma di calore.

Stamino orthosiphon - "tè ai reni"

Il tè del rene ha trovato un uso attivo in molti paesi in tutto il mondo, in Europa è stato ufficialmente approvato per l'uso dal 1950. Il tè del rene migliora la funzione dei tubuli, aumentando la filtrazione glomerulare, quando viene ricevuta l'alcalinizzazione delle urine. È efficace nell'edema causato da insufficienza cardiaca, pielonefrite, glomerulonefrite, cistite, uretrite e calcoli renali.

I pazienti con colecistite acuta e cronica e colelitiasi con assunzione regolare di tè del rene hanno ridotto significativamente il dolore, l'appetito, l'aumento della secrezione di succo gastrico e ridotto il numero di leucociti e muco nella bile.

Ortosiphon durante la gravidanza

Il tè Orthosiphon è l'unica tassa diuretica che i medici prescrivono in modo sicuro durante la gravidanza. È raccomandato sia nel trattamento delle malattie infiammatorie del sistema urogenitale, sia per eliminare l'edema che può verificarsi nelle donne nella seconda metà della gravidanza. Il sapore del tè è abbastanza tollerabile, ma non è consigliabile utilizzarlo per più di tre settimane di fila.

Di recente, le future mamme hanno cominciato a farsi domande sulla possibilità di bere il tè durante la gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che alcuni produttori tra le controindicazioni sulla confezione hanno iniziato a indicare una gravidanza. Come spiegano i medici, oggi il tè ai reni viene spesso definito come reni, che possono includere erbe, la cui ricezione è estremamente indesiderabile durante la gravidanza.

Il vero tè ai reni, vale a dire il tè di ortosiphon, non rappresenta una vera minaccia né per la futura mamma né per il feto. Al contrario, può alleviare significativamente la spiacevole condizione di una donna incinta.

Controindicazioni all'uso di ortopedra

Non ci sono controindicazioni speciali per l'assunzione di orthosyphon, anche se è meglio usare decotti e tè con idropisia sullo sfondo di insufficienza cardiaca o renale solo dopo aver consultato un medico e sotto la sua supervisione. È anche possibile l'intolleranza individuale al farmaco. Il sovradosaggio deve essere evitato, come con qualsiasi altro farmaco.

Orthosiphon staminato o tè del rene - proprietà curative e segreti di utilizzo

Che cos'è lo staminato ortosinfonico, perché si chiama tè al rene, cosa è incluso nella sua composizione, per chi è utile e come applicarlo correttamente, controindicazioni all'uso, leggi in questo articolo.

Stamino orthosiphon - proprietà utili e indicazioni per l'uso

In varie malattie, insieme ai farmaci, le erbe medicinali sono molto efficaci.

Un trattamento così complesso ha un effetto rapido e il recupero si verifica prima.

Orthosiphon è spesso raccomandato per il trattamento della malattia renale.

Cos'è questa pianta?

Orthosiphon staminate è giustamente chiamato tè ai reni, avendo la capacità di guidare per essere in grado, è usato per trattare tutte le malattie renali come mezzo indipendente e in combinazione con altri farmaci.

Pertanto, ortosiphon è incluso in molte tasse sui reni.

Viene utilizzato attivamente in quasi tutto il mondo, a metà del secolo scorso ha ricevuto l'approvazione e l'autorizzazione per l'uso nei paesi europei.

Informazioni storiche sulla pianta

C'è una leggenda, dice che un gatto senzatetto viveva in un villaggio. In estate andava bene, poi l'uccello catturerebbe, poi il topo.

Stretto aveva un gatto in inverno. La gente non lo ha lasciato entrare nelle loro case, quindi il gatto è stato costretto a vivere nella foresta.

Nel cuore della notte, sentì che un bambino piangeva in una radura. La gatta corse verso la ragazza perduta e la scaldò tutta la notte con il suo calore. Al mattino la ragazza, abbracciando stretto il gatto, è stata trovata dai suoi genitori. Quindi il gatto aveva una casa e una famiglia.

Era un bene per lui nei nuovi proprietari, e pagava lo stesso: per qualcuno che soffriva, si trovava immediatamente lì in un punto dolente - i sintomi del dolore diminuivano. Col passare del tempo, la ragazza divenne un adulto, il gatto divenne anche vecchio e andò in un altro mondo.

La ragazza era molto triste, piangeva e un cespuglio con bellissimi fiori apparve sul luogo di sepoltura del gatto, che ha stami, come i baffi di un gatto. Da quel momento apparve il nome di questa pianta: baffo di gatto.

Orthosiphon staminate - descrizione botanica della pianta

Orthosiphon staminus (Orthosiphon stamineus) è un tipico membro della famiglia Gubotsvetnykh, un parente stretto di salvia.

L'India è considerata la culla delle erbe curative. Da qui un altro nome: il tè indiano.

In condizioni naturali, la Russia non cresce, poiché l'ambiente di crescita naturale è le condizioni climatiche dei tropici.

In Europa è coltivato sulle rive del Mar Nero e nel Caucaso.

Le principali caratteristiche morfologiche:

  • Questo è un arbusto sempreverde che raggiunge un'altezza di 1,5 metri.
  • I gambi hanno quattro facce, abbondantemente ramificate, con un colore verde-viola.
  • Foglie lanceolate a forma di uovo su piccioli corti, disposti in modo opposto, dentellati lungo i bordi.
  • I fiori sono piccoli, raccolti in una spazzola di infiorescenze, hanno un colore viola pallido.

Composizione chimica della pianta

Nelle foglie e germogli di ortosifone, in accordo con le determinazioni chimiche, le saponine (sapofonina, triterpeni) sono presenti in grandi quantità;

La composizione comprende anche tannini, acidi organici (rosmarino, citrico, tartarico, fenolo carbonico), lipidi, alcaloidi, tannino, alcaloidi, sitosteroli, flavonoidi, sali minerali di potassio, calcio, rame, magnesio, ferro, zinco e altri elementi chimici.

Proprietà farmacologiche e indicazioni per l'uso

Studi farmacologici hanno stabilito che l'erba rivela un delicato effetto diuretico senza effetti collaterali dannosi.

Ortosiphon nella sua composizione ha una grande quantità di sali di potassio, che viene reintegrato, si accumula nel corpo e non lo rimuove, come altri diuretici.

Una mancanza di potassio nel corpo, come è noto, può portare a disturbi neurologici, aritmie cardiache, eccitabilità eccessiva dello strato muscolare del cuore.

Avendo un effetto diuretico, rimuove dal corpo eccesso di urea, acido urico, cloruri.

Il tè del rene ha la capacità di ridurre, alleviare il dolore.

Chi è utile per assumere l'ortosifone epatico:

  • L'uso dell'ortoforato a base di brodo dà un buon effetto sulla colelitiasi, l'infiammazione della cistifellea, è usato come diuretico per edema di diversa origine, incluso lo scompenso cardiaco.
  • Le proprietà curative dei baffi felini si manifestano in cistite, gotta e reumatismo.
  • Un modello positivo si osserva nella diatesi dell'acido urico, nella colecistite, nella gastrite con diminuzione dell'acidità della secrezione gastrica e delle malattie del fegato.
  • Sotto l'influenza del tè del rene, i sintomi dolorosi sono offuscati, la necessità di mangiare cibo aumenta, la quantità di sostanze mucose e globuli bianchi nella bile diminuisce, e migliora la secrezione di succo gastrico e acido perclorico, che contribuisce alla normale digestione.
  • Previene la comparsa di ciottoli nei reni, contribuisce alla rimozione della sabbia da loro.
  • Si raccomanda di bere l'infusione dell'ortosifon renale staminare durante i processi infiammatori del sistema urinario.
  • Migliora il lavoro dei tubuli dei reni, attivando la filtrazione glomerulare, può alcalinizzarsi. C'è stato un miglioramento delle condizioni dei pazienti con diabete mellito, aterosclerosi e ipertensione.
  • Migliora significativamente il movimento del sangue attraverso i vasi.

Stamino ortosiphon - usare durante la gravidanza

Le donne incinte che hanno una malattia ai reni o hanno un edema possono anche bere l'infuso di tè o di catnosio.

Usare secondo raccomandazioni del dottore e non più di 3 settimane.

Questo tè può, se necessario, essere preso durante l'allattamento al seno di un bambino.

Ai bambini viene prescritto il tè del rene dall'età di tre anni, come dice l'istruzione, anche se alcune fonti riferiscono che il trattamento è possibile dall'età di 12 anni.

Stamino Orthosiphon per la perdita di peso

Per coloro che vogliono avere una figura snella, è necessario prendere un ortosiphon.

Contribuisce alla perdita di peso, rimuovendo la quantità in eccesso di fluido senza danneggiare il corpo, che non si trova praticamente quando si utilizzano farmaci con azione diuretica.

In questo caso, è necessario preparare sacchetti confezionati o erba secca e bere tiepido per mezz'ora prima di mangiare.

È anche noto usare l'ortopedico per migliorare la condizione della pelle e dei capelli.

Ortosiphon Stamino - come cucinare e prendere?

  • Come prendere questo strumento?

Ecco alcune delle ricette più comuni. Per ottenere il massimo effetto, l'infusione deve essere consumata per almeno 1,5 mesi.

  • Come fare un infuso di erbe ortosifone?

Per due bicchieri di acqua bollente prendete un cucchiaino di erbe tritate, fate bollire e lasciate riposare per 25 minuti. Filtrare e versare acqua bollente alla stessa quantità. Utilizzare infusione calda in un volume di 100 g. 2 volte al giorno prima dei pasti. Con la colecistite anche bere, ma 30 minuti dopo aver mangiato.

  • Come cucinare un decotto di tè al rene?

Un bicchiere di acqua bollente viene versato nella padella smaltata e 2-3 cucchiai di ortopedico vengono versati e riscaldati sul bagno di vapore per 15 minuti. Insistere per 1 ora, filtrare, aggiungere acqua bollente a 200 ml. Bevi 100 ml. 2-3 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

Una miscela di foglie di ortocifone con altre erbe medicinali aumenta la sua efficacia.

L'eccellente azione detergente e disinfettante della vescica e il modo in cui l'urina si muove, dà il tè all'ortosiphon e all'uva rossa. Spesso con questo scopo usano miscele di tè indiano e campo equiseto, foglie di mirtillo rosso, foglie di betulla e gemme.

Come raccogliere materie prime medicinali?

Ai fini del trattamento, i giovani giovani germogli vengono raccolti dalle foglie, che vengono successivamente essiccate sotto forma di infuso, decotto, tè. Durante un periodo della stagione di crescita, i germogli apicali e laterali vengono tagliati 3-4 volte.

Le materie prime raccolte vengono poste all'ombra per un giorno per la fermentazione, quindi rapidamente essiccate al sole o alla temperatura di 30-35 ° C

Le materie prime sono confezionate in scatole da 50 g, così come le bricchette da sei grammi per la birra, proprio in questa forma possiamo vedere il tè medicinale nelle farmacie.

Le materie prime sono in grado di accumulare umidità, devono essere immagazzinate in un luogo asciutto.

Ortosifone Stamino - controindicazioni

Come rimedio omeopatico, ortosiphon non ha praticamente controindicazioni, ma ci sono alcuni avvertimenti.

Le persone che sviluppano calcoli renali dovrebbero usare con cautela il tè ortosiphon, in quanto ciò può causare movimento e movimento delle pietre e, di conseguenza, ostruzione degli ureteri.

In caso di lavoro insufficiente del cuore, è anche necessario consultare un medico.

Una delle controindicazioni è l'intolleranza, l'alta sensibilità alle sostanze biologicamente attive del farmaco e le conseguenti reazioni allergiche (arrossamento e gonfiore della pelle, eruzione cutanea, prurito).

Ci sono casi di sovradosaggio, con dolore nella zona dello stomaco, del fegato, dei reni.

Foglie di Ortosifona staminate (tè del rene)

Descrizione al 24.04.2015

  • Nome latino: Orthosiphonis staminei folia
  • Codice ATX: C03BX
  • Principio attivo: foglie di Orthosiphon staminate (Orthosiphonis staminei folia)
  • Produttore: Lek C +, Ivan-Chai CJSC, Lenmedsnab LLC, St.-Medifarm CJSC, Krasnogorskleredstva, Fitofarm PKF, Azienda sanitaria, Krasnodar Pharmaceutical Plant (Russia)

struttura

Il tè del rene Orthosiphon comprende foglie di stame in ortopedico.

Modulo di rilascio

Lo strumento è venduto in confezioni in cui sono collocati i sacchetti filtro.

Azione farmacologica

Il farmaco ha proprietà moderate diuretiche, antispasmodiche e coleretiche. Aiuta ad aumentare l'attività secretoria della mucosa gastrica. L'azione diuretica è accompagnata dal rilascio di acido urico e urea con le urine.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Orthosiphon staminate (tè del rene) è popolarmente noto come baffi di gatto. È un arbusto sempreverde e ramoso. I giovani germogli e foglie che compongono il tè includono saponine triterpeniche, orocifonina glicosidica, alcaloidi, beta-sitosterolo, flavonoidi, sali di potassio, tannini e alcuni acidi organici.

Questo strumento è caratterizzato da un pronunciato effetto diuretico. Contribuisce al fatto che con l'urina dal corpo escreta i cloruri, l'acido urico e l'urea. Quando si usa l'alcalinizzazione del tè si verifica l'urina. Inoltre, il farmaco ha un impatto sugli organi della muscolatura liscia come agente antispastico, aumenta la secrezione biliare e attiva l'attività secretoria dello stomaco. Il tè ha anche un effetto calmante.

È accertato che il farmaco aiuta ad aumentare il flusso sanguigno renale, normalizza il lavoro dei tubuli e aumenta la filtrazione glomerulare. Facilita lo scarico di sabbia e pietre dagli organi del sistema escretore.

A volte questo farmaco viene utilizzato per accelerare l'eliminazione del piombo dal corpo.

Risultati particolarmente favorevoli in caso di malattie cardiovascolari si osservano quando il tè del rene è combinato con glicosidi cardiaci.

Nei pazienti con colecistite e colelitiasi, il farmaco aiuta a normalizzare la condizione generale. Riduce il numero di leucociti nella bile e nel muco. Inoltre, lo strumento aumenta la produzione di succo gastrico e il livello di acido cloridrico libero nel corpo.

Indicazioni per l'uso

Fondamentalmente, questo farmaco è usato sotto forma di infusione come farmaco diuretico.

Può essere prescritto in caso di malattie acute e croniche dei reni, che sono accompagnate da edema, uremia, albuminuria. Inoltre, il farmaco è usato in glomerulonefrite, urato diatesi, aterosclerosi, insufficienza cardiaca congestizia (che è accompagnato da edema ed insufficienza renale), l'ipertensione, colecistite, uretrite, colelitiasi, nefrolitiasi, eczemi acuti con pianti, cistiti, dermatosi gravi, la gotta, artrite.

Controindicazioni per il tè ai reni

Controindicazioni conosciute per il tè ai reni:

  • reazione negativa ai componenti del farmaco;
  • età paziente fino a 12 anni.

Questo strumento è anche indesiderabile da usare per l'ipotensione, la gastrite iperacida, l'ulcera gastrica ad elevata acidità.

Effetti collaterali

Le foglie di ortosifone Stamino (tè del rene) con intolleranza individuale possono causare reazioni allergiche.

Istruzioni per l'uso di bustine di tè al rene (metodo e dosaggio)

Le istruzioni per il tè del rene in sacchetti dicono che un sacchetto filtro deve essere posto in uno smalto o un piatto di vetro, versare acqua bollente (circa mezza tazza), coprire con un coperchio e lasciare per un quarto d'ora, premendo occasionalmente il sacchetto con un cucchiaio. Dopo 15 minuti, la borsa viene premuta. L'infusione risultante viene diluita con acqua pulita a 100 ml.

Il farmaco viene bevuto sotto forma di calore. Si consiglia di scuoterlo un po '. Assumere mezza tazza 2 volte al giorno circa 20-30 minuti prima dei pasti. La durata della terapia è di 2-3 settimane. È possibile ripetere il trattamento dopo aver consultato uno specialista.

overdose

Le foglie di ortosiphon di Stamino (tè del rene) con sovradosaggio possono causare dolore nell'area del fegato, dello stomaco e dei reni. Prendendo troppo questo farmaco non è raccomandato.

interazione

Non è desiderabile combinare il farmaco con l'alcol.

Condizioni di vendita

Lo strumento è consentito per la versione OTC.

Condizioni di conservazione

Le bustine di tè dovrebbero essere conservate in un luogo asciutto e buio, dovrebbero essere protette dai bambini piccoli.

Periodo di validità

La durata massima del farmaco - 4 anni. Non puoi usarlo dopo questo tempo.

Stamino orthosiphon durante la gravidanza e l'allattamento

Il tè del rene durante la gravidanza è usato nel caso di cistite, urolitiasi, ecc. Per molti anni, ostetrici e ginecologi lo hanno raccomandato ai loro pazienti. Questo è uno strumento efficace per le donne in gravidanza, che consente di affrontare il gonfiore delle gambe, le borse sotto gli occhi e migliorare le condizioni generali prima del parto. Ma più recentemente, è emerso l'opinione che il tè ai reni durante la gravidanza e l'allattamento al seno siano controindicati. E tutto perché sotto questo nome ha iniziato a vendere una varietà di miscele di erbe, molte delle quali sono davvero proibite in questo periodo. Tuttavia, Orthosiphon staminato direttamente durante la gravidanza e l'allattamento al seno è utile solo se utilizzato secondo le istruzioni. La cosa principale al momento dell'acquisto è assicurarsi di non acquistare nessun altro mezzo, che viene anche definito "tè ai reni".

Recensioni su Orthosiphon staminate

Le revisioni del tè del rene sono generalmente positive. È spesso raccomandato dagli esperti. Soprattutto spesso è possibile trovare recensioni sul tè renale durante la gravidanza. Alcune donne confondono questo farmaco con altri e acquistano farmaci che indicano che sono controindicati durante la gravidanza. Pertanto, è molto importante controllare in anticipo con la farmacia esattamente quale tè del rene si desidera acquistare.

Sugli effetti collaterali, le recensioni di Orthosiphon Staminate sono riportate molto raramente. Se prende il medicinale correttamente, non dovrebbero verificarsi reazioni avverse.

Tè al rene di prezzo dove comprare

Il prezzo del tè del rene in sacchetti (20 pezzi per confezione) è di circa 60 rubli.

Regole per la ricezione del tè di Ortosifon staminato

Circa 30-40 anni di vita, ogni terzo abitante del pianeta, mai affrontato con malattie renali. Nonostante il rapido sviluppo della farmacia, la maggior parte delle persone è incline a rimedi omeopatici. Pertanto, ogni persona che soffre di questo problema è destinato ad avere familiarità con la procedura di ricezione Ortosifoma staminale tè del rene (foglie), istruzioni, recensioni e suggerimenti per la sua produzione di birra.

Descrizione della pianta medicinale

Orthosiphon staminate appartiene alla famiglia delle Labiaceae. Il cespuglio sempreverde raggiunge un metro di altezza. Condizioni naturali di crescita nei climi tropicali, principalmente nelle foreste dell'isola di Giava, Sumatra e in alcune regioni dell'Indonesia.

Nei territori dell'Europa non è stato trovato l'ambiente naturale. Pianta coltivata a scopo medicinale esclusivamente sulla costa del Mar Nero.

Ortosifon ha anche un nome popolare - baffo di gatto o semplicemente tè al rene. Cadute di fiori in luglio e agosto.

Per scopi terapeutici, prendi solo le foglie della pianta. In condizioni di crescita artificiale, i semi non producono fiori. Ampiamente usato per scopi medici, in quanto ha controindicazioni minime. Ripristina il lavoro dei reni e allevia anche il gonfiore.

Ortosifon - proprietà medicinali

Le proprietà medicinali sono contenute nelle foglie e nella parte superiore del germoglio. L'ortosifone Stamino è ricco di vitamine, acidi organici, oligoelementi e oli essenziali. Così come il raccolto di erbe secco viene utilizzato come fonti:

  • tannini;
  • glicoside ortocifonina;
  • sali di potassio;
  • saponine triterpeniche;
  • alcaloidi;
  • sitosterolo;
  • flavonoidi;
  • acidi organici.

Il principale campo di applicazione di Ortostifon è la malattia renale. La collezione di erbe aiuta perfettamente l'edema, poiché ha un pronunciato effetto diuretico. Rimuove anche gli spasmi dagli organi interni. Effetto benefico sulla mucosa gastrica, che aiuta a produrre il succo gastrico.

Anche la medicina tradizionale usa il tè ai reni. Pertanto, è venduto nella maggior parte delle farmacie. Il farmaco viene rilasciato sfuso in confezioni o in sacchetti.

Indicazioni per l'uso di Ortostifona

I medici prescrivono il tè renale Ortosifon nel complesso trattamento della urolitiasi. Con un buon effetto diuretico, è usato per alleviare il gonfiore e altri sintomi:

  • uretrite - infiammazione dell'uretra;
  • azotemia: aumento del liquido dell'azoto nel sangue;
  • la pielonefrite è una malattia renale di natura infiammatoria;
  • cistite - infiammazione della vescica;
  • albuminuria - aumentando la struttura della proteina nelle urine e rimuovendola dal corpo.

Vale la pena notare che l'erba è anche ampiamente utilizzato per i problemi con il cuore e vasi sanguigni, dermatiti, eczemi, gotta, artrite e gastrite.

Azione farmacologica

Con l'uso corretto di Ortostifon nel corpo, viene eseguita l'alcalinizzazione delle urine. Urea, cloruri e acido urico sono derivati ​​dal corpo umano insieme ad esso. Aiuta a rimuovere il liquido in eccesso e rimuovere il gonfiore del corpo.

I pazienti affetti da colelitiasi migliorano la condizione generale, a causa di una diminuzione del conteggio dei muco e dei leucociti biliari. Possedendo un effetto calmante sugli organi interni, Ortosiphon aumenta la quantità di secrezione secreta.

Controindicazioni

Collezione - si riferisce a rimedi omeopatici. L'uso del tè renale ortosiphon staminato controindicato in casi eccezionali:

  • forme acute di ipotensione, gastrite, ulcera gastrica;
  • insufficienza renale o cardiaca con idropenia diagnosticata;
  • bambini sotto i 12 anni;
  • a persone con reazioni allergiche alle foglie di Ortosithophon.

È necessario seguire rigorosamente le istruzioni per l'uso di Ortosiphon e il dosaggio prescritto dal medico curante.

Ortosiphon: utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Il tè del rene durante la gravidanza non solo non è proibito, ma è anche molto utile. Ma solo su consiglio di un medico con un periodo di utilizzo di non più di 2-3 settimane. Ortosiphon aiuta a far fronte al gonfiore delle gambe, che spesso si verifica dopo il secondo trimestre. Il tè elimina le borse sotto gli occhi e migliora le condizioni generali. Nominato per combattere l'infiammazione nel sistema genito-urinario.

È importante scegliere con attenzione la collezione renale. Oggi, molti tè contengono i typhi orthosiphon. Ma nella loro composizione hanno un numero di erbe proibite per le donne incinte. Pertanto, sul loro imballaggio possono essere controindicazioni - gravidanza e allattamento.

Le sottigliezze della fitoterapia

Le foglie del tè del rene staminato di Ortosifon hanno chiare istruzioni e buone recensioni. Spesso la miscela viene venduta in sacchetti. Per migliorare le caratteristiche terapeutiche, il tè viene preparato in vari modi.

Ortosiphon con edema

A causa di disturbi nei reni, la vescica nel corpo accumula il liquido in eccesso, che provoca gonfiore. L'accettazione è necessaria per tre settimane, 100 ml di tè pre-infuso, prima dei pasti.

Raccolta di cistite

In breve tempo, Orthosiphon elimina il dolore spiacevole, allevia l'infiammazione e facilita la minzione. I pazienti del tè preparano ogni giorno un cucchiaino di miscela secca in un bicchiere di acqua bollente. L'infusione viene infusa per 30-40 minuti, dopo di che viene filtrata. Il paziente beve il tè caldo per mezz'ora prima di consumare un pasto.

Tè Orthosiphon per la malattia del calcoli biliari

Preparato un mezzo cucchiaio della miscela in 150-200 grammi di acqua bollente. Lasciare agire per 20-30 minuti. La raccolta viene filtrata e diluita 1: 1 con acqua fredda. È necessario accettare leggermente caldo 2 volte al giorno su 50 grammi.

Tè dimagrante

Molti usano diuretici medici per la perdita di peso. Ma hanno molti effetti collaterali. Il tè Orthosiphon Stamino aiuta a rimuovere l'eccesso di liquidi dal corpo. E assolutamente nessun danno per lui. A tale scopo, il sacchetto filtrato viene versato con acqua bollente, infuso e versato in un thermos. Ortosiphon deve essere assunto durante il giorno per 20-30 minuti prima di un pasto. Questa infusione è immagazzinata giorno.

Il tè di resistenza all'ortosifon favorisce la perdita di peso

Recensioni di raccolta del rene

Le persone con reni malati ricevono un rapido sollievo dall'uso del decotto Ortosiphon Stamint. Molti esperti raccomandano il tè come un buon diuretico per varie malattie. È necessario studiare quando si assumono le istruzioni dell'ortosifone delle foglie del tè staminato (foglie), le recensioni e le raccomandazioni del medico. Non è necessario aumentare il dosaggio del tè renale di Orthosiphon staminato durante il giorno

Durante l'applicazione della raccolta dovrebbe evitare l'alcol. Tra gli altri tè ai reni, è completamente innocuo durante la gravidanza. Ma solo in forma pura senza mescolanze di altre erbe. Reazioni avverse estremamente raramente riportate, che indicano la sua facile tolleranza.

Tè staminato Orthosiphon

Il tè del rene Orthosiphon prende il nome dall'omonima pianta che ne fa parte. Ortosiphon è una pianta perenne e appartiene agli arbusti e alla famiglia erbacea Gubotsvetnyh, ed è anche un parente stretto della Basilica e della salvia. Il nome popolare di questo semi-arbusto è "baffo di gatto" a causa della sua lunga struttura staminata. La parte della pianta che cresce sopra la terra è la più preziosa e da essa vengono prodotti medicinali, compreso il tè ai reni. Per la produzione di tè del rene, vengono utilizzati fogliame e germogli apicali di Ortosiphon.

Le sostanze benefiche che compongono Ortosifona

C'è un gran numero di composti chimici medicinali e altamente efficaci nel fogliame felino USA. Il fogliame contiene acido glicosidico dell'ortosifonina, oli essenziali, saponine triterpeniche e una grande quantità di acidi organici. Gli acidi organici nella composizione dell'ortosfonide includono: acido fenolcarbonilico, tartarico, citrico e rosmarino. Oltre alle sostanze organiche, le foglie dei baffi del gatto sono ricche di ioni e sali di potassio.

Effetti positivi

L'ortosiphon semi-arbusto ha un'enorme massa di effetti positivi, tra i quali vale la pena notare quanto segue: pronunciato effetto diuretico. Allo stesso tempo, l'aumento della diuresi non porta a significative perdite di potassio. A causa di questa proprietà unica, la raccolta renale di orthosyphon può essere considerata un farmaco diuretico risparmiatore di potassio. Oltre all'effetto diuretico, i composti del carbonio fenolo hanno un notevole effetto anti-infiammatorio, motivo per cui la raccolta dei reni può essere utilizzata per malattie renali come glomerulonefrite, pielonefrite, cistite e uretrite.

L'effetto antinfiammatorio di ortosiphon si ottiene attivando una risposta immunitaria locale, riducendo la congestione venosa, riducendo così il gonfiore dei tessuti e migliorando la microcircolazione nei tessuti dei reni e delle vie urinarie. Il farmaco si è dimostrato efficace nelle malattie infiammatorie acute e croniche. Il tè del rene integra perfettamente la terapia conservativa nel trattamento dei calcoli renali.

Molti medici raccomandano l'uso del tè del rene Ortosiphon durante la gravidanza per alleviare il corpo di una donna. La raccolta renale aiuta delicatamente, senza un carico maggiore sulla filtrazione dell'apparato glomerulare dei reni, a rimuovere i principali metabolici e prodotti metabolici.

Meccanismo d'azione

Il tè del rene aumenta la velocità di filtrazione glomerulare, migliora la funzione di riassorbimento nei tubuli renali, è un rilassante muscolare per le fibre muscolari lisce, contribuendo così all'espansione dei tubuli renali e alla rimozione dello spasmo nel loro sistema. Il farmaco promuove l'alcalinizzazione delle urine, che è la prevenzione della urolitiasi, e ha anche un buon effetto nella cistite.

Uso terapeutico

Nella pratica urologica, l'ortosiphon viene utilizzato nelle malattie infiammatorie dei reni, degli ureteri, della vescica e dell'uretra, nonché nei disordini metabolici del corpo. Il farmaco è un buon complemento all'effetto curativo di frantumare calcoli renali con ultrasuoni.

Oltre a influenzare direttamente l'attività di filtrazione dei reni e migliorare il loro funzionamento, l'ortosphon ha altri effetti positivi. Pertanto, nelle malattie croniche della colecisti, della colecistite, della pancreatite e della calcoli biliari, la raccolta renale promuove una migliore scarica della bile riducendo la concentrazione di muco e leucociti in essa contenuti. L'effetto coleretico aiuta a prevenire il verificarsi di ittero ostruttivo a causa dell'ostruzione del dotto cistico. L'ortosifon ha un effetto terapeutico nel trattamento della gastrite con bassa acidità del succo gastrico.

Il tè del rene Orthosiphon può essere usato nel trattamento di tali malattie:

  • urolitiasi;
  • gotta;
  • cistite e uretrite;
  • malattia da calcoli biliari;
  • colecistite;
  • gastrite;
  • ipertensione arteriosa;
  • diabete mellito.

A causa di una vasta gamma di effetti positivi sul corpo, ortosiphon si è dimostrato non solo nella pratica urologica, ma anche in gastroenterologia ed endocrinologia. Molte persone includeranno l'ortosifone nella dieta per la perdita di peso, poiché il tè aiuta a rimuovere efficacemente le tossine e le tossine dal corpo, contribuendo alla sua rapida pulizia.

Particolarmente degno di nota è l'uso del farmaco ortosifone durante la gravidanza e l'allattamento. La raccolta renale migliora il benessere di una donna incinta e lo stato generale di salute, allevia l'edema, che sicuramente si formerà in qualsiasi donna.

Vale la pena notare che l'uso di orthosyphon dovrebbe essere nella sua forma pura, senza additivi aggiuntivi, quindi assicuratevi di considerare questo punto quando si sceglie un farmaco, in quanto vi è un gran numero di tasse, che includono un complesso di sostanze medicinali.

Prendendo la droga

Assicurati di leggere le istruzioni prima di usare il farmaco. L'istruzione è allegata al farmaco, descrive in dettaglio la farmacodinamica e la farmacocinetica del farmaco, nonché gli effetti collaterali dell'assunzione. Assicurati di leggere le controindicazioni alla droga!

Ortosifon viene utilizzato 30 minuti prima dei pasti. Per la preparazione del tè ai reni, devi versare 5 grammi di ortopedonio da 250 ml. acqua bollente e infondere per 3 ore. Dopo questo tè è pronto da bere. Il farmaco viene applicato 2 volte al giorno, al mattino e a pranzo.

L'ortosifone può anche essere usato come infuso, per questo viene versato 1 cucchiaino di farmaco su 200 ml. acqua bollente e incubata per 20 minuti, dopo di che l'infusione è pronta per l'uso. Si consiglia di non utilizzare il tè del rene nel pomeriggio. Ortosiphon è usato come un corso di trattamento, che dipende dalla malattia. In media, il ciclo di ricezione del tè renale richiede 2-3 mesi, seguito dalla sospensione del farmaco e dal test di controllo.

Il tè del rene Orthosyphon è un farmaco che influenza positivamente non solo la funzione urinaria del corpo, ma anche la formazione della bile, così come la maggior parte dei legami metabolici. Il farmaco è adatto per il trattamento di un gran numero di malattie associate al sistema urinario e digestivo del corpo umano, motivo per cui ha meritato recensioni così positive non solo da pazienti ma anche da medici.

Altri Articoli Su Rene