Principale Pielonefrite

Luteina cistica ovarica

Luteina cistica ovarica

Cisti luteo dell'ovaio sinistro e destro: sintomi e trattamento

La cisti ovarica luteale è un tipo specifico di cisti funzionale. Si forma dopo che la cellula lascia il follicolo e, dopo l'ovulazione, il follicolo inizia a trasformarsi in una ghiandola endocrina temporanea.

Questa ghiandola è anche chiamata corpo luteo dell'ovaio ed è responsabile della produzione dell'ormone della gravidanza, dell'estrogeno e del progesterone.

In altre parole, la sua funzione principale è la preparazione del corpo femminile per il concepimento. Se il concepimento non si verifica, la donna non rimane incinta, il corpo giallo di solito scompare da solo, si risolve dopo un po '.

Cioè, rispondendo alla domanda quando la cisti luteale scompare completamente, si possono trarre due conclusioni:

  • in primo luogo, se una donna non rimane incinta, la cisti si risolve dopo un po ',
  • in secondo luogo, se una donna concepisce, la neoplasia cistica viene assorbita nel secondo trimestre di gravidanza.

Tuttavia, se il corpo luteo viene riempito con liquido o sangue, viene convertito in acido luteico, che rimane sul corpo dell'ovaio. Di regola, questo tipo di cisti si forma solo su un lato dell'ovaio e non causa sensazioni soggettive, nessun sintomo compare.

Cause dello sviluppo

Il motivo principale per cui si verifica la cisti luteale dell'ovaio è sempre lo squilibrio ormonale o la distruzione ormonale nel corpo del paziente. In alcuni casi, la causa sono i farmaci, questo è il caso quando i farmaci vengono usati per trattare l'infertilità e possono essere su base ormonale. Il rischio di cisti luteale in questo caso aumenta molte volte.

Diamo un semplice esempio, ad esempio, il farmaco "Clomifene citrato" stimola l'ovulazione, al fine di aumentare la probabilità di concepimento. Tuttavia, allo stesso tempo, aumenta anche la probabilità di formazione di una cisti ovarica luteale.

Nel secondo caso, i farmaci ormonali che vengono usati per fermare l'ovulazione, questi sono principalmente contraccettivi orali, al contrario, agiscono come un mezzo che impedisce l'apparizione e lo sviluppo della cisti ovarica luteale.

Dimensioni e complicazione

Nella maggior parte dei casi, la comune cisti ovarica luteale è caratterizzata da piccole dimensioni, a volte c'è una cisti che raggiunge dimensioni sufficientemente grandi, la massima neoplasia è di 10 cm di diametro.

Il pericolo di questo tipo di cisti è che, se passa ad una grande dimensione, può potenzialmente portare a una torsione dell'ovaio. Questa è una condizione in cui il flusso di sangue verso la sorgente è completamente bloccato, come conseguenza della cessazione del flusso sanguigno, inizia la necrosi del tessuto ovarico.

In alcuni casi, la cisti ovarica luteale si rompe. In questo caso, la lesione porta a sanguinamento interno e dolore sufficientemente acuto. La rottura della cisti richiede sempre un intervento chirurgico e la neoplasia di tipo cistico deve essere rimossa. Ciò è particolarmente vero quando si è formata una cisti ovarica a più camere.

Come abbiamo scritto sopra, una ciste luteale non deve essere manifestata dai sintomi e dalle sensazioni soggettive. Tuttavia, le sue condizioni possono aggravare i farmaci, ad esempio:

  • ibuprofene,
  • aspirina,
  • farmaci anti-infiammatori con proprietà anticoagulanti.

sintomi

Come abbiamo detto, il più delle volte la formazione della cisti luteinica dell'ovaio passa assolutamente senza sintomi, il paziente non sente alcuna sensazione soggettiva, e dopo un po 'la cisti scompare completamente indipendentemente e non causa complicanze.

Tuttavia, se una cisti si sviluppa in dimensioni sufficientemente grandi, con essa il rischio di una sua possibile rottura aumenta. Ma la rottura di una cisti è già in grado di provocare sintomi acuti che è impossibile non notare. Prima di tutto, sta sanguinando, che è caratterizzato da un forte dolore nella zona inguinale, così come un aumento della temperatura corporea.

Un altro sintomo dello sviluppo della cisti luteale dell'ovaio potrebbe essere una violazione del ciclo mestruale, oltre all'assenza di mestruazioni. A causa di violazioni della crescita di una cisti di dimensioni.

Eppure, dal momento che il corpo luteo dell'ovaio è responsabile della produzione di una grande quantità di ormone della gravidanza, estrogeni e progesterone, durante la formazione di una ciste luteale, in rari casi esattamente gli stessi sintomi della prima gravidanza di una donna, cioè:

  • C'è una maggiore sensibilità delle ghiandole mammarie,
  • c'è nausea,
  • non ci sono le mestruazioni durante il ciclo,
  • c'è stanchezza generale e sonnolenza,
  • costante sensazione di letargia.

Gravidanza precoce

La completa assenza di mestruazioni con sanguinamento vaginale minore e dolore all'addome può parlare direttamente dello sviluppo della cisti ovarica luteale. Il fatto è che tali sintomi possono mostrare altri seri problemi di salute, prima di tutto riguarda la gravidanza ectopica.

Per confermare la diagnosi, sarà necessario condurre test e studi specifici, un esame ecografico, per sottoporsi a un esame del sangue per la gonadotropina corionica. Le manifestazioni di cisti ovarica e neoplasia saranno confermate qui.

Questo test del sangue aiuterà a confermare o escludere una gravidanza precoce. Si noti che la cisti luteale dell'ovaio non minaccia il normale corso della gravidanza e, nella maggior parte dei casi, dopo l'inizio del secondo trimestre, tale neoplasma cistico scompare completamente e non causa complicazioni.

Cisti ovarica luteo: sintomi e trattamento

La cisti ovarica luteale è una condizione benigna correlata a condizioni funzionali riscontrate nelle donne in età fertile. Una cisti luteale si forma sul sito di un corpo giallo non risolto, che è associato a uno degli stadi del ciclo mestruale.

Il meccanismo dello sviluppo della ciste luteale

Nell'ovaia nella prima fase (follicolare) del ciclo mestruale, il follicolo maturo dominante produce androgeni, che vengono convertiti in estrogeni (estradiolo) con l'aiuto di enzimi. La secrezione e la sintesi degli ormoni sono controllate dal sistema ipotalamico-ipofisario. Quando l'uovo è completamente maturo, il livello di estrogeno raggiunge il suo massimo e, in risposta, la ghiandola pituitaria (sulla base del feedback) rilascia un ormone luteinizzante che stimola l'ovulazione. La rottura della parete del follicolo si verifica, l'uovo lascia l'ovaio ed entra nella cavità addominale, e da lì nella tuba di Falloppio.

Arriva una seconda fase - la fase della luteinizzazione - la trasformazione del follicolo dopo l'ovulazione nel corpo luteo. Lo strato granulare del follicolo si moltiplica, è colorato di giallo a causa del pigmento lipocromico (da cui il nome - corpo giallo). Il corpo luteo si forma indipendentemente dal fatto che sia stato concepito o meno.

Se la gravidanza non si verifica, il corpo luteo atrofia, il contenuto degli ormoni estrogeni e androgeni scende al di sotto del livello necessario per mantenere il funzionamento dell'endometrio dell'utero, si verifica il ciclo mestruale.

Per l'impianto dell'embrione nella parete uterina, è necessario un certo livello di progesterone. Il corpo luteo agisce come un organo ormonale temporaneo, producendo progesterone. Il progesterone è attivamente coinvolto nella preparazione del sistema immunitario di una donna incinta ad accettare un ovulo fecondato, che contiene materiale genetico estraneo, in modo tale che il rigetto non avvenga e, di conseguenza, l'aborto spontaneo. Stimola la crescita dell'endotelio e riduce il tono muscolare dell'utero.

Per la continuazione del lavoro del corpo luteo durante la gravidanza, la gonadotropina corionica è responsabile - un ormone che secerne i villi dell'uovo. Il corpo luteo dura 3-4 mesi di gravidanza, fino a quando non si forma una placenta matura, che assumerà tutte le funzioni necessarie per la crescita e lo sviluppo del feto.

Per qualche ragione, il corpo luteo non è invertito, gradualmente la sua membrana è piena di fluido sieroso - si forma una cisti. Una ciste luteale è riferita a condizioni fisiologiche perché è asintomatica, autoassorbita senza trattamento dopo 2-3 mesi e la sua diagnosi è casuale con un'ecografia delle ovaie durante un esame o un esame di routine per un'altra malattia.

motivi

Il sistema riproduttivo femminile è un meccanismo complesso e vulnerabile, regolato da dozzine di ormoni della ghiandola endocrina dall'ipotalamo e dall'ipofisi alle ghiandole surrenali, alla ghiandola tiroidea e alle ovaie. Interruzione del lavoro ben coordinato su qualsiasi parte della catena porta a uno squilibrio ormonale, che interferisce con l'involuzione del corpo luteo in termini normali.

I medici non hanno un'opinione comune sulle cause della ciste luteale. I fattori che provocano il suo verificarsi sono

  • Situazioni di forte stress
  • L'aborto (interruzione artificiale della gravidanza) o aborto causa insufficienza ormonale, in cui il corpo luteo non riceve un segnale di riduzione, continua a funzionare, trasformandosi gradualmente in una cisti
  • Malattie endocrine (ipotiroidismo, tiroidite autoimmune, tumori surrenali, malattie dell'ipofisi e pancreas). Le funzioni delle ghiandole endocrine sono integrate tra loro, la patologia di alcuni porta alla rottura di altri
  • Malattie infiammatorie delle ovaie. Quando l'infiammazione si verifica in gran numero, vengono indotti mediatori dell'infiammazione che influiscono negativamente sulla funzione ovarica.
  • Mancanza di peso corporeo. Una diminuzione del contenuto di grassi inferiore al 18% (la norma nelle donne è del 18-25%) porta a uno squilibrio degli ormoni - il livello di estrogeni diminuisce
  • Uso indipendente invalido di contraccettivi ormonali. La nomina di contraccettivi - il compito del dottore

Nel periodo tra due cicli mestruali, un follicolo matura, dopo l'ovulazione si forma un corpo giallo, che viene poi trasformato in una cisti. Di conseguenza, allo stesso tempo solo una cisti si trova nell'ovaia destra o sinistra.

La capsula cistica luteale svolge il ruolo del corpo luteo, che non ha elevata elasticità e non è in grado di allungare a grandi volumi. Dimensioni della cisti 4-8 cm, a volte fino a 10 cm.

sintomi

Clinicamente, la cisti luteale non si manifesta. Raramente sullo sfondo dell'infiammazione ovarica a destra o sinistra al posto della proiezione della cisti c'è un dolore persistente, una sensazione di disagio. A volte il corpo luteo continua a sintetizzare progesterone. Il livello di estrogeni diminuisce, la donna ha una scarica sanguinolenta che non è associata alle mestruazioni. La natura del sanguinamento mestruale cambia - diventano più lunghi e più abbondanti.

Disturbi ormonali possono essere abbastanza profondi con manifestazioni caratteristiche della gravidanza precoce: mancanza di mestruazioni, aumento della sensibilità delle ghiandole mammarie negli aloni del capezzolo, nausea e vomito, deterioramento del benessere, letargia, sonnolenza.

complicazioni

Cisti delle gambe di torsione La cisti è attaccata all'ovaia per mezzo di un escrescimento - le gambe. A spese di una gamba diventa mobile. Muovendosi attorno all'asse, la cisti può pizzicare la gamba e le navi che la alimentano. Si sviluppa la necrosi della cisti.

Rottura di cisti A volte la cavità della cisti non è riempita di fluido sieroso, ma con sangue da vasi danneggiati. Il progressivo accumulo di sangue porta alla formazione di un ematoma, con la sua rottura, l'emorragia si verifica nel peritoneo, gli organi della piccola pelvi.

Le complicazioni si manifestano nel quadro clinico dell '"addome acuto": un improvviso dolore acuto nell'addome, un calo della pressione arteriosa fino allo shock emorragico, che richiede un intervento chirurgico urgente.

trattamento

Le tattiche dei medici in relazione alle donne in cui è stata identificata una cisti luteale sono diverse. Se una cisti viene rilevata accidentalmente durante un esame ecografico, è di piccole dimensioni, non si manifesta clinicamente, non è stata trovata alcuna patologia nelle ovaie, è sufficiente osservare con ultrasuoni per 2-3 mesi.

Nelle malattie infiammatorie dell'ovaio o nei disturbi ormonali, la cisti luteale non passa da sola. La terapia mirata ad alleviare l'infiammazione e normalizzare lo stato ormonale aiuta l'ovaia a liberarsi di una cisti.

L'individuazione della cisti luteale durante la gravidanza non richiede alcuna misura terapeutica. Non ha un effetto negativo sul corso della gravidanza e si risolve dal momento della completa formazione della placenta.

La rimozione chirurgica delle cisti luteali viene eseguita molto raramente, anche se alcuni esperti raccomandano che vengano rimossi se il loro diametro supera i 6 cm mediante laparoscopia per prevenire complicanze.

Per confermare la diagnosi ed escludere altre malattie dell'ovaio, viene effettuata una diagnosi differenziale.

  • Esami del sangue per lo stato ormonale, per la gonadotropina corionica (per escludere o confermare la gravidanza), per uno specifico marcatore tumorale CA-125 (per escludere un tumore canceroso)
  • Color Doppler consente di determinare con maggiore precisione la natura dell'istruzione
  • Secondo indicazioni - laparoscopia diagnostica.

Cisti ovarica luteo

autore: medico Stryuk ON

Una cisti luteinica dell'ovaia o semplicemente una cisti del corpo luteo è una cavità nella struttura dell'ovaio piena di liquido, formata nel punto in cui il follicolo esplode, raramente con il sangue.

Sfortunatamente, questa definizione non dice nulla alla maggior parte delle donne. Proviamo a capire i termini e le cause di questa malattia. Questo è l'unico modo per capire come trattarlo, cosa e dove.

struttura

Il sistema riproduttivo di una donna consiste di due ovaie (queste sono ghiandole accoppiate) e organi del tratto genitale. Questi includono le tube di Falloppio, l'utero e la vagina. L'utero è l'organo muscolare responsabile del trasporto del feto. È qui che l'intero processo dalla concezione, alla formazione dell'embrione, dell'embrione, del feto.

Le tube di Falloppio sono necessarie per spostare un uovo maturo nell'utero.La vagina ha una funzione protettiva, essendo una barriera tra l'utero e l'ambiente, e riproduttiva, essendo un tunnel per lo spostamento dello spermatozoo verso l'utero.

E non meno importanti organi del sistema riproduttivo della donna sono le ovaie. Svolgono una funzione riproduttiva (producono uova) ed endocrino (producono estrogeni e progesterone - ormoni sessuali).

Follicolo e corpo luteo

L'unità di base della struttura ovarica è il follicolo. Matura, trasformandosi a sua volta in un follicolo primario, secondario, terziario. Nel follicolo maturo c'è un fluido e un ovocita del primo ordine (il precursore della cellula germinale femminile). Quando la guaina del follicolo viene aperta, l'uovo che lo lascia attraversa le tube di Falloppio verso l'utero (questa è l'ovulazione).

E nella struttura dell'ovaio si forma la seconda unità strutturale più importante: il corpo giallo. Sintetizza il progesterone e gli estrogeni. Il lavoro attivo dei corpi gialli inibisce la maturazione dei follicoli e la loro funzione endocrina. L'alternanza delle fasi della predominanza dei follicoli (fase follicolare) e la predominanza dei corpi gialli (fase luteale) è chiamata ciclo ovarico (mestruale). Alla fine della fase luteale, i corpi gialli vengono distrutti e i follicoli maturano di nuovo. Più dettaglio nella cisti ovarica follicolare materiale.

Cos'è la ciste luteale

Ma a volte al posto del follicolo scoppiante il liquido si accumula e questa è una cisti luteale. Una cisti ovarica funzionale è equiparata ad essa. Si presume che si verifichino con linfoma e circolazione sanguigna alterati nel corpo luteo.

Ci sono dai 16 ai 45 anni con un ciclo mestruale a due fasi. Nello stesso momento nelle pareti della cisti microscopicamente rivelano celle speciali - luteina e tekaluteinovye. Manifesta la malattia sarà una violazione del ciclo mestruale, raramente dolore nel basso addome, e potrebbe non apparire affatto. Spesso è complicato da emorragie nella cavità cistica, e più tardi nella cavità delle ovaie, causando un quadro di "addome acuto", ma nella maggior parte dei casi le cisti luteinali si auto neutralizzano (lo strato di cellule di luteina viene sostituito dal tessuto connettivo).

diagnostica

La ricerca clinica (esame vaginale-addominale a due mani), esame ecografico, preferibilmente con mappatura color Doppler nel tempo, laparoscopia, può aiutare a stabilire la diagnosi.

Se viene rilevata una cisti luteale, i pazienti vengono osservati per 1-3 cicli ovarici. Se il suo sviluppo inverso non si è verificato, si raccomanda il trattamento chirurgico (asportazione della cavità patologica all'interno della normale struttura dell'organo per via laparoscopica).

Naturalmente, solo un ginecologo qualificato può stabilire questa diagnosi dopo l'esame strumentale. E, nonostante il fatto che la prognosi delle cisti luteali sia favorevole, e il corso non sia molto specifico e talvolta non causi inconvenienti, è necessario sottoporsi sistematicamente ad esami medici per rilevare la malattia e prevenire le complicanze.

Leggi anche la cisti del corpo giallo dell'altro medico.

Identificazione e trattamento della ciste ovarica luteale

La cisti ovarica luteale è una neoplasia benigna, più spesso formata su una sola ovaia, destra o sinistra. Patologia si verifica quando i disturbi dell'ovulazione. Immediatamente da entrambi i lati della formazione cistica appare raramente, spesso la foca del tumore viene diagnosticata solo su un ovario, a destra oa sinistra. Di solito, la cisti può non mostrare alcun sintomo e dopo un po 'scompare spontaneamente. Ma è importante che ogni donna sappia cosa fare se il tumore cresce rapidamente e come evitare possibili complicazioni.

Il quadro clinico della malattia

La patologia si forma durante l'ovulazione, quando l'uovo è completamente fuori dal follicolo dominante. E il follicolo stesso è reincarnato in un corpo giallo, che svolge la funzione di una ghiandola temporanea. Lo scopo di questa ghiandola ausiliaria è di fornire al corpo gli ormoni necessari per il concepimento, cioè il progesterone e gli estrogeni.

Quando l'uovo nel follicolo alla fine matura, il livello di estrogeni sale al massimo, in risposta la ghiandola pituitaria rilascia l'ormone luteinizzante per stimolare l'ovulazione. Quindi il muro del follicolo si rompe e l'uovo entra nella cavità addominale e quindi nella tuba di Falloppio. Indipendentemente dal fatto che il concepimento si sia verificato o meno, un corpo giallo si forma nell'ovaio.

Se la gravidanza non si verifica, il corpo giallo si risolve da solo. Ma se nel corpo della donna ci sono disturbi patologici, allora il corpo luteo non regredisce, il sangue si manifesta con il fluido sieroso o il sangue, la neoplasia si ispessisce, aumenta di diametro. Di conseguenza, una ciste luteale si forma nell'ovaio, che spesso scompare da solo in 2-3 mesi.

La cisti luteale dell'ovaio destro è molto più comune, poiché i follicoli dominanti si formano più attivamente nell'ovaio destro. La neoplasia non degenera in un cancro, ma ha un effetto negativo sulle funzioni riproduttive. Pertanto, se la patologia progredisce, la donna ha bisogno di un trattamento adeguato.

Cause di patologia

Gli scienziati tendono a credere che la causa principale della malattia sia lo squilibrio ormonale. Con una produzione ormonale insufficiente, le ovaie funzionano in modo improprio. A rischio sono le donne che soffrono di infertilità e assumono farmaci ormonali per stimolare l'ovulazione.

  • stress costante;
  • aborto o aborto;
  • anomalie ereditarie;
  • malattie endocrine;
  • malattie infiammatorie delle ovaie;
  • esercizio fisico pesante;
  • abuso di farmaci ormonali;
  • uso di droghe (alcol, fumo);
  • l'uso di dispositivi intrauterini che contengono progesterone;
  • squilibrio degli ormoni a causa di sottopeso o sovrappeso.

Sintomi di patologia

Se la cisti luteale ha una dimensione insignificante, la malattia è asintomatica e dopo un po 'la neoplasia si risolve da sola. Ma con un aumento del tumore compaiono sintomi più pronunciati:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • sensazione di pienezza nell'area delle ovaie;
  • minzione frequente;
  • perdite vaginali atipiche.

Se la patologia progredisce, le cellule cistiche continuano a produrre progesterone, che causa disturbi ormonali e porta a disturbi mestruali. La donna può avere amenorrea (assenza di mestruazioni), ma nella maggior parte dei casi si osservano periodi dolorosi e pesanti.

Nei processi infiammatori ci sono segni di intossicazione: febbre, debolezza, nausea. In questi casi, dopo la diagnosi, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori o antibiotici. La particolarità della cisti luteale è che a causa di cambiamenti nel background ormonale, possono essere presenti altri sintomi non caratteristici.

Conseguenze e complicazioni

Il tumore luteale di solito non presenta alcun pericolo, le complicanze sono molto rare. Ma se la cisti cresce rapidamente, c'è una possibilità di gravi conseguenze.

Se il tumore raggiunge dimensioni elevate, è probabile che la cisti si rompa. Quando il liquido patologico dalla capsula scoppiata entra nel peritoneo, talvolta si sviluppa una peritonite. Possibile apoplessia inattesa o ematoma dell'ovaio con emorragia nella cavità addominale. I sintomi di una cisti rotta non possono essere trascurati. La donna può aprire sanguinamento, la temperatura corporea sale, c'è un forte dolore al basso ventre.

Un'altra seria complicanza è la torsione della radice della cisti. Alcuni tumori cistici sono attaccati all'ovaia da un peduncolo microscopico. Con movimenti attivi può verificarsi una torsione delle gambe. Allo stesso tempo, l'afflusso di sangue di piccoli vasi è disturbato, si verifica la necrosi (morte) dei tessuti, la sepsi può aderire. Quando la torsione delle gambe, i sintomi sono più pronunciati, le donne sviluppano vomito, dolore acuto crampi, intossicazione del corpo.

È importante! Per qualsiasi sintomo pronunciato, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza, non cercare di affrontare il dolore da solo. Tutte le complicanze sono trattate solo con metodi chirurgici. A volte il ritardo è fatale.

Diagnosi di patologia

Spesso il ginecologo diagnostica la ciste luteale durante l'esame di routine. Durante la palpazione, il medico rivela una formazione stretta ed elastica intorno all'utero. Prima di tutto, viene eseguito un esame ecografico transaddominale o transvaginale, che aiuta a determinare con precisione la posizione e la natura del tumore.

  • Esami del sangue per gli ormoni, coagulazione dei globuli rossi, presenza di malattie sessualmente trasmissibili.
  • Ecografia Doppler per studiare le strutture interne della neoplasia.
  • Il test per hCG consente di escludere la gravidanza oncologica e ectopica.

Quando un tumore luteale è difficile da distinguere da altre patologie (cisti ovariche di tekaluyeinovye, cistoma ovarico, ecc.), È necessaria laparoscopia diagnostica minimamente invasiva.

Metodi di trattamento

Se il diametro del tumore luteale è insignificante e non vi sono manifestazioni dolorose, viene utilizzata una tattica di attesa. La donna è sotto la supervisione del ginecologo frequentante per 2-3 mesi, poiché vi è un'alta probabilità che la cisti luteale scompaia da sola. Nel caso in cui il tumore stia crescendo rapidamente, al paziente vengono prescritti farmaci.

Il compito stabilito di terapia per la cisti ovarica luteale è il ripristino dell'equilibrio ormonale nel corpo. Per normalizzare lo stato ormonale prescrivono farmaci come "Marvelon", "Janine", "Regedon" e altri.

La medicina più efficace per il trattamento della cisti luteale è considerata Duphaston. Questo farmaco promuove il riassorbimento del corpo luteo. Viene utilizzato anche durante la gravidanza, riduce il possibile rischio di aborto spontaneo.

Se i processi patologici concomitanti sono presenti, gli antibiotici sono prescritti alla donna - "Digran", "Augmentin". Farmaci anti-infiammatori - Diclofenac, ibuprofene. Quando il dolore è pronunciato, gli antidolorifici sono prescritti ai pazienti. Per migliorare l'immunità, vengono prescritti vari complessi vitaminici.

Durante il trattamento delle cisti dovrebbe evitare forti sforzi fisici, limitare il sesso. Le donne in sovrappeso sono prescritte dieta e ginnastica. A seconda della natura della malattia, il medico può prescrivere la balneoterapia, l'elettroforesi, il trattamento laser. L'irudoterapia, gli effetti termali, i bagni di fango sono controindicati.

Se per due mesi la cisti non si è risolta da sola e il trattamento conservativo non produce risultati, viene prescritto un intervento chirurgico minimamente invasivo. Per rimuovere una cisti, viene effettuata laparoscopia dell'ovaio - l'operazione è meno traumatica, praticamente non causa complicazioni, non lascia brutte cicatrici e cicatrici.

In caso di complicanze, viene eseguita una laparotomia di emergenza (chirurgia addominale), in cui è possibile una grande perdita di sangue e altre complicanze. Ma quando si tratta di salvare la vita di una donna, non c'è bisogno di scegliere. Spesso, durante tale operazione, l'ovaio e gli altri organi riproduttivi vengono completamente rimossi. Pertanto, è molto importante non iniziare la malattia e ai primi disturbi consultare un ginecologo.

Molte donne sono interessate a sapere se è possibile rimanere incinta con una cisti luteale. Se il tumore luteo non interferisce con la produzione di uova, allora il concepimento è del tutto possibile. Questa neoplasia non interferisce con il normale corso della gravidanza e scompare spontaneamente entro il secondo trimestre. Le risposte delle donne che hanno eseguito e partorito in presenza di cisti luteali sono per lo più positive. La neoplasia non causa particolari problemi durante la gravidanza e dopo la nascita viene effettuato il trattamento necessario.

Al fine di prevenire lo sviluppo di tumori patologici sulle ovaie, è necessario monitorare costantemente la salute degli organi genitali. Trattare tempestivamente le malattie infiammatorie, effettuare la correzione dei disturbi ormonali. È importante visitare regolarmente il ginecologo e una volta all'anno per sottoporsi a un esame ecografico.

Altri Articoli Su Rene