Principale Prostatite

Luteina cistica ovarica

Normalmente, se il concepimento non si verifica, il corpo luteo regredisce e gradualmente si risolve. Tuttavia, se esposti a fattori avversi, può verificarsi un malfunzionamento e una ciste ovarica di luteina si trova nel sito del corpo luteo.

Cos'è la patologia?

Appartiene alle cisti funzionali ed è una piccola cavità rivestita di cellule luteiniche.

Una cisti è piena di contenuti liquidi chiari o emorragici. Nella maggior parte dei casi, viene rilevato dagli ultrasuoni, poiché le cisti luteali sono soggette ad auto-riassorbimento.

Le cisti luteo possono verificarsi nelle donne durante tutto il periodo riproduttivo.

Qui puoi trovare vari farmaci per il trattamento delle cisti ovariche.

Leggi l'ipofunzione ovarica in questo articolo.

Cisti luteo dell'ovaio destro o sinistro

Non vi sono particolari differenze nel corso della malattia con una lesione dell'ovaio destro o sinistro. Nello studio, il medico trova una formazione compatta dietro l'utero a sinistra oa destra. Durante un ciclo mestruale può formarsi solo una cisti, pertanto è possibile stabilire una localizzazione precisa mediante la scansione ad ultrasuoni.

Ragioni principali

La causa principale della ciste luteale è l'insufficienza ormonale. Uno squilibrio nel livello degli ormoni provoca un funzionamento scorretto delle ovaie e un'interruzione del ciclo.

I fattori provocatori che portano a cambiamenti patologici sono:

  • malattia della tiroide;
  • patologia della gravidanza e dell'aborto;
  • anomalie ereditarie;
  • infiammazione delle appendici;
  • processi tumorali;
  • esercizio eccessivo;
  • lo stress;
  • consumo di alcool e droghe;
  • il fumo;
  • sostanze medicinali, particolarmente in grado di stimolare la crescita dei follicoli;
  • rischi professionali.

Sintomi di cisti

Nella maggior parte dei casi, la cisti luteale è un reperto diagnostico casuale, con piccole dimensioni non si manifesta e dopo un po 'di tempo si risolve spontaneamente.

Tuttavia, con l'esistenza a lungo termine delle cellule, le cellule della cisti-capsula continuano a produrre progesterone, che causa ulteriore interruzione ormonale e porta all'interruzione del ciclo mestruale.

Ciò si manifesta sia con l'assenza di mestruazioni (amenorrea) o, al contrario, con mestruazioni abbondanti, dolorose e irregolari. Aumentando di dimensioni, la cisti può causare disagio e distensione. E nel caso dell'aggiunta di infiammazione - dolore nell'addome inferiore, un cambiamento nella natura delle perdite vaginali. Allo stesso tempo, possono associarsi anche i segni comuni di un processo infettivo: febbre, malessere, nausea.

Le condizioni di pericolo di vita includono:

  • gambe di torsione;
  • rottura di cisti.

La torsione si verifica abbastanza raramente ed è caratteristica delle cisti ad alta mobilità, localizzate vicino alla superficie. Il più delle volte si tratta di formazioni grandi (fino a dieci centimetri di diametro).

Il processo di torsione può avvenire gradualmente o all'improvviso, tutto in una volta. Si verifica durante il sollevamento di carichi pesanti, salti, traboccamenti prolungati della vescica.

Quando la torsione, i vasi e i nervi sono pizzicati, aumenta il ristagno di sangue, aumenta la dimensione della cisti. Una donna lamenta un forte dolore parossistico a sinistra oa destra (a seconda della cisti in cui si trova la cisti), assume una posizione forzata con le gambe piegate per alleviare la condizione.

Caratterizzato da pallore, sudorazione, tachicardia, uniti da nausea e vomito. Se a questo punto non vi è alcun aiuto, la capsula della cisti si rompe. Ciò porterà alla fuoriuscita del contenuto nella cavità pelvica e allo sviluppo della peritonite. Allo stesso tempo, le condizioni del paziente peggiorano significativamente e la sindrome del dolore aumenta. Il dolore si arrende sul lato della lesione, il coccige, il cavallo. La temperatura corporea aumenta, la pressione sanguigna diminuisce, i sintomi di "addome acuto" aumentano - dolore alla palpazione, sindrome da irritazione peritoneale. L'ultrasuono rileva una certa quantità di liquido libero nella cavità addominale. Questa condizione richiede un intervento medico urgente.

  • l'esercizio fisico;
  • sollevare e trasportare pesi;
  • trauma addominale;
  • tendendo quando starnutire e tossire;
  • rapporto sessuale

La distruzione dell'equilibrio ormonale nel corpo porta allo sviluppo di una serie di malattie, come la mastopatia, l'infertilità, aumenta il rischio di sviluppare tumori degli organi genitali e della ghiandola mammaria, sconvolge la tiroide, i sistemi cardiovascolare e nervoso, cambia la condizione della pelle e dei capelli, cioè lavorare tutto il corpo.

Principi di trattamento delle cisti ovariche luteali

Il principale metodo di trattamento per la cisti luteale dell'ovaio è considerato conservativo. L'intervento chirurgico viene utilizzato in caso di complicanze o inefficacia del trattamento farmacologico.

La terapia conservativa dovrebbe essere completa e includere:

  • farmaci;
  • fisioterapia;
  • normalizzazione del regime e nutrizione;
  • la formazione di uno stile di vita sano;
  • Trattamento termale

Il principio principale del trattamento della cisti ovarica luteale è la normalizzazione dell'equilibrio ormonale nel corpo. A tale scopo vengono utilizzati contraccettivi orali contenenti una quantità adeguata di progesterone ed estrogeno (Janine, Yarin, Marvelon). Farmaci ben provati che portano al riassorbimento del corpo luteo, ad esempio, Duphaston. Anche con l'inizio della gravidanza, non peggiora il suo corso, ma previene il rischio di aborto spontaneo.

Insieme agli ormoni vengono prescritti farmaci antinfiammatori (Nise, Ibuprofen, Diclofenac) e antibiotici (Augmentin, Cyfran, ecc.). Prendi gli antidolorifici (Analgin, Baralgin) con cautela, perché sullo sfondo di un dolore al farmaco muto può mancare una condizione acuta e pericolosa per la vita. Molta attenzione è rivolta all'uso di farmaci immunomodulatori e sedativi, farmaci per la normalizzazione del peso, vitamine.

Circa i sintomi e il trattamento dell'endometriosi ovarica, vedi qui.

Mostrare fisioterapia assorbibile: elettroforesi, laserterapia, UHF, balneoterapia.

Accelera il recupero e contribuisce alla normalizzazione dell'equilibrio ormonale per uno stile di vita sano: il rifiuto delle cattive abitudini, il sonno adeguato, il soggiorno all'aria aperta, un regolare esercizio fisico.

La chirurgia viene praticata nei casi di cisti di grandi dimensioni e l'inefficacia della terapia conservativa. Viene eseguita un'operazione laparoscopica minimamente invasiva e la cisti risultante viene rimossa attraverso una piccola incisione. La guarigione avviene rapidamente e non richiede una riabilitazione a lungo termine.

Ai primi segni di complicanze (dolore acuto, calo della pressione sanguigna, sintomi di irritazione peritoneale), è indicato il ricovero in urgenza. A torsione e rottura di una cisti, l'unico metodo di trattamento è chirurgico.

Cisti luteo

Una cisti luteinica è una cavità delimitata formata dagli elementi del corpo luteo dell'ovaio con un fluido di origine benigna. Le cisti luteo non hanno un'età "favorita", quindi vengono diagnosticate con uguale frequenza in entrambi i pori giovani e maturi, cioè mentre le ovaie svolgono una funzione ormonale. La cisti luteale di solito non è causata da alcuna patologia ginecologica ed è correlata allo stato fisiologico. Tuttavia, in alcune situazioni, è accompagnato da processi infiammatori nelle tube e nelle ovaie e anche da disfunzioni ormonali.

La formazione di una cisti luteale è strettamente correlata ai cambiamenti ciclici funzionali e strutturali che si verificano nelle ovaie ogni mese. Poiché l'ovaia è dotata di una delle funzioni più importanti della riproduzione, la natura la protegge in modo affidabile da influenze esterne avverse. All'esterno, è coperto da una fitta guaina di tessuto connettivo (bianco), e al suo interno si trova la zona corticale. Ha un enorme numero di piccole formazioni cavallose che sembrano bolle, in diversi stadi di maturazione, chiamate follicoli primordiali. Ciascuno di questi follicoli è una cellula uovo circondata da cellule epiteliali appiattite. Man mano che l'uovo matura, anche il follicolo matura con esso. Alla fine della maturazione, il follicolo primordiale raggiunge una dimensione di 6-20 mm, dall'interno si riempie di fluido follicolare e una parete di cellule epiteliali e due strati di tessuto connettivo formano la sua parete.

Un follicolo maturo non serve solo come contenitore per l'uovo, ma è anche una struttura che produce ormoni. Durante la maturazione, il follicolo secerne gli androgeni e li trasforma in estrogeni (estradiolo). Un follicolo maturo è riempito con un fluido (follicolare) ed è chiamato una bolla di Graaff.

Quando la cellula uovo alla fine matura, la concentrazione di estrogeni prodotta dal follicolo diventa massima, e la ghiandola pituitaria con l'aiuto dell'ormone luteinizzante (LH) avvia l'ovulazione - una rottura nel muro della bolla del graaf in modo che l'ovulo possa lasciare l'ovaia senza impedimenti.

Dopo l'ovulazione, un corpo luteo si forma dal guscio del follicolo distrutto. Supera la dimensione della bolla dei grafici, riempita dall'interno con fibrina e ai bordi ha un bordo smerlato di un caratteristico colore giallo (da cui il nome "corpo giallo") formato da cellule di luteina.

Il corpo luteo agisce come una ghiandola ormonale temporanea, in quanto sintetizza il progesterone. Si forma indipendentemente dalla presenza o dall'assenza di fertilizzazione. Se un uovo non fecondato muore, il corpo luteo funziona per non più di 12 giorni, dopo di che viene ridotto in modo indipendente poco prima dell'inizio del sanguinamento mestruale. Nelle donne incinte, il corpo luteo inizia a svilupparsi vigorosamente, continuando a produrre progesterone per mantenere una gravidanza in via di sviluppo. Dopo 3,5 - 4 mesi, il corpo luteo completa la sua funzione e la sua funzione è assunta dalla placenta formata.

A volte dopo l'ovulazione, il corpo luteo non regredisce, ma continua ad accumulare fluido, aumenta e si trasforma in una ciste luteale. Di norma, queste cisti sono asintomatiche nell'ovaio e dopo 2 - 3 mesi vengono invertite senza intervento esterno.

Se il corpo luteo non accumula un liquido chiaro, ma il sangue, si trasforma in una ciste emorragica.

La cisti luteale dell'ovaio sinistro non differisce dalla destra dal meccanismo della sua formazione. Tuttavia, poiché l'ovaio destro è meglio fornito rispetto alla sinistra, la cisti luteale dell'ovaio destro viene diagnosticata più spesso.

Cause di cisti ovarica luteale

Quindi, la cisti luteale è formata da un corpo giallo che non regredisce a tempo debito a causa di un cambiamento nel normale apporto di sangue e linfa dell'ovaio.

Le cause delle cisti luteali sono studiate e hanno ancora la natura delle ipotesi, tuttavia, è stata stabilita una relazione significativa tra l'insorgenza di cisti luteiniche nell'ovaio e la disfunzione ormonale. È giusto dire che qualsiasi circostanza che abbia portato all'insuccesso ormonale può indurre il corpo luteo a formare una cisti. Si ritiene che una ciste luteale possa essere correlata allo stato fisiologico, se è piccola, formata in un'ovaia sana, non si manifesta clinicamente e regredisce senza partecipazione esterna. In tutte le altre situazioni, la cisti luteale non dovrebbe essere ignorata.

Una cisti luteale può comparire nell'ovaio anche con un ciclo mestruale invariato, quando il corpo luteo è sovradimensionato o dopo un'emorragia nella sua cavità.

I fattori predisponenti per l'aspetto delle cisti luteiniche nell'ovaio sono più spesso:

- Forti disturbi psico-emotivi. Lo stress prolungato pronunciato, il lavoro eccessivo o il sovraccarico fisico influenzano negativamente la funzione ormonale delle ovaie.

- Aborto artificiale (aborto). L'estrazione artificiale simultanea dell'ovulo dalla cavità uterina provoca un grave fallimento ormonale, quindi il corpo luteo non può collassare nel tempo e continuare a funzionare, trasformandosi in una cisti. Inoltre, dopo un aborto, a causa di un significativo trauma delle mucose, il processo infiammatorio si sviluppa spesso.

- Cambiamenti infettivi-infiammatori nei tessuti dell'ovaio. Il processo infiammatorio provoca disfunzione ormonale. Colpisce anche le condizioni del sangue e dei vasi linfatici dell'ovaio. Se i vasi sanguigni sotto l'influenza dell'infiammazione sono danneggiati, il sangue entra nel corpo luteo e si accumula, cioè si forma una cisti, piena di contenuti emorragici.

- Patologia delle ghiandole endocrine. L'attività ormonale delle ovaie è integrata nel lavoro del sistema endocrino insieme ad altre ghiandole (tiroide e pancreas, ghiandole surrenali), se uno dei legami di questo sistema funziona in modo scorretto, si sviluppa la disfunzione ormonale.

- Mancanza di peso, soprattutto sullo sfondo di misure inadeguate per ridurlo. Una marcata carenza di tessuto adiposo porta ad una diminuzione della concentrazione di estrogeni, che a sua volta causa disturbi ormonali.

- Contraccezione ormonale errata. Quando decidono di scegliere un contraccettivo, le donne possono sbagliare e innescare così disordini ormonali. In tali situazioni, dopo la sospensione del contraccettivo ormonale nell'ovaio, può comparire una cisti luteale.

Va notato che il termine "cisti" a una cisti formata sul sito del corpo luteo può essere applicato in modo affidabile solo parzialmente. Infatti, come ogni ciste, la cisti del corpo luteo è una formazione di liquido addominale, ma il meccanismo della sua formazione e struttura sono significativamente diversi da quelli delle cisti ordinarie.

Una cisti luteinica è formata dall'accumulo di fluido nel corpo luteo, dopo di che la sua parete viene tesa e la cavità aumenta. In modo simile, si formano la cisti follicolare e paraovariale. Un tale meccanismo di crescita non è tipico per una vera cisti, che cresce a causa della moltiplicazione delle cellule in una capsula a più strati, pertanto, a volte può crescere in una formazione abbastanza grande. Per distinguere tra le cisti luteale, follicolare e paraovaria dal vero, vengono chiamate funzionali o ritenzione.

Sintomi e segni di cisti ovarica luteale

Poiché il corpo luteo è il risultato della trasformazione dei tessuti di una vescica di graaf liberata da un uovo maturo, una cisti luteale può formarsi solo nella seconda metà del ciclo mestruale.

Una cisti luteale è una singola entità. Per un tempo pari a un periodo intermestruale, solo un follicolo (e un uovo, rispettivamente) nell'ovaio è in grado di completare un ciclo completo di maturazione, quindi, dopo l'ovulazione, rimane un corpo giallo che può diventare una fonte di formazione di cisti. Contemporaneamente nell'ovaio può essere solo una cisti luteale dell'ovaio sinistro o cisti luteale dell'ovaio destro.

Poiché la funzione della capsula della cisti luteale è eseguita dal guscio sottile del corpo luteo, che non è in grado di allungare troppo, la cisti luteale è caratterizzata da una dimensione relativamente piccola (solitamente 4-8 cm) e anche dall'assenza di sintomi clinici.

Le cisti luteo vengono diagnosticate raramente. Ovviamente, questo è dovuto al loro decorso asintomatico e alla capacità di auto-riduzione durante due o tre cicli successivi.

In rari casi, specialmente sullo sfondo dell'infiammazione infettiva locale, la presenza di una cisti luteinica nell'ovaio può provocare un certo numero di segni:

- Dolore nella proiezione della localizzazione della cisti. A volte, invece di dolore, appare una sensazione di disagio, pesantezza o disagio. Sintomi simili compaiono quando la cisti diventa grande o quando l'ovaia si infiamma.

- Disfunzione ormonale. La prolungata presenza di una cisti luteinica nell'ovaio può portare ad un eccessivo accumulo di progesterone e, di conseguenza, a un ritardo del successivo sanguinamento mestruale. Mensilmente sullo sfondo della trasformazione cistica del corpo luteo a volte diventano più lunghi e / o più abbondanti.

Le complicanze della ciste luteale sono rari. Questi includono:

- Gambe della cisti di torsione. Una cisti luteinica è attaccata alla superficie dell'ovaio per mezzo di una piccola escrescenza - una gamba che non è in grado di trattenere la cisti in una posizione garantisce la sua mobilità. Se la cisti gira intorno al suo asse, trascina la gamba insieme ad essa. Di conseguenza, a causa della torsione delle gambe, i vasi che alimentano la cisti vengono pizzicati e il processo necrotico si sviluppa.

- Cisti Rip. Durante la formazione del corpo luteo (seconda fase), i processi di vascolarizzazione possono essere interrotti. Di conseguenza, le navi situate nel guscio della cisti vengono distrutte e il sangue entra nella cavità della cisti e si accumula in esso. La quantità crescente di sangue nella cavità cistica porta alla formazione di un ematoma, aumenta fino alla cisti e, di conseguenza, alla rottura della capsula ovarica.

Tutte le complicanze elencate della ciste luteale sono classificate come patologia chirurgica acuta, perché provocano la clinica di "addome acuto", emorragia interna e shock emorragico.

Le cisti luteali asintomatiche possono essere diagnosticate in donne in gravidanza. La gravidanza con cisti luteale dell'ovaio procede spesso completamente normale. Di norma, gli esperti aderiscono alle tattiche dell'ecografia ordinaria.

Trattamento della cisti ovarica luteale

La maggior parte delle cisti lutee non ha bisogno di cure, poiché si riducono. Tuttavia, poiché qualsiasi cisti asintomatica può essere complicata, deve essere monitorata per tre cicli mestruali successivi al fine di assicurarsi che la cisti diminuisca gradualmente e scompaia del tutto. Una singola scansione ad ultrasuoni viene effettuata mensilmente, che è in grado di valutare visivamente le condizioni della cisti e, di conseguenza, dell'ovaio e misurare le loro dimensioni. Le tattiche simili sono usate solo per cisti luteali asintomatiche.

Se una ciste luteale si forma sullo sfondo di un processo infiammatorio o disormale, le possibilità di una sua sparizione indipendente sono piccole. Dopo opportune misure diagnostiche, viene eseguita una terapia conservativa, progettata per "aiutare" l'ovaio a liberarsi della cisti luteale. Può includere la correzione ormonale dei disturbi esistenti e / o la terapia antiinfiammatoria.

La gravidanza con cisti luteinica dell'ovaio non richiede speciali misure terapeutiche. Di norma, la cisti luteale in donne in gravidanza è auto-eliminata dal tempo di completamento della formazione della placenta, quindi l'intero periodo della sua esistenza nell'ovaio richiede solo l'osservazione.

Le cisti chirurgiche luteali vengono rimosse molto raramente, quando, nonostante le misure terapeutiche in corso, non regrediscono.

Formazione cistica luteale

Una cisti ovarica luteale è una formazione simile al tumore, che è una cavità piena di contenuti liquidi. Appartiene al gruppo di cisti funzionali, cioè associato al ciclo mestruale, non si manifesta e scompare da solo.

Normalmente, nell'ovaia, durante ogni ciclo, si forma un follicolo e, dopo l'inizio dell'ovulazione, si forma un corpo giallo. Se per qualsiasi motivo non si dissolve, potrebbe trasformarsi in una cisti. Il guscio di questa formazione è la capsula del corpo luteo, ha sufficiente elasticità, quindi quando la cavità è piena di liquido, la cisti può raggiungere dimensioni di 5-10 cm.

Cause di

Il ciclo mestruale di una donna è regolato da un complesso sistema di regolazione neuro-ormonale. È controllato da organi come l'ipotalamo, l'ipofisi, le ghiandole surrenali, la tiroide e le ovaie. Ognuno di questi livelli produce i propri ormoni che influenzano il sottostante, stimolando o inibendo la sua attività.

Sotto l'influenza di alcuni fattori, il loro lavoro ben coordinato può cambiare, determinando uno squilibrio ormonale. Questa condizione porta alla rottura del ciclo mestruale e alla maturazione del corpo luteo e dei follicoli. Ai fattori dannosi sono inclusi i seguenti:

  • stress, superlavoro, trauma mentale;
  • aborti o aborti - il corpo luteo non si dissolve da solo, gradualmente rinasce in una formazione cistica;
  • malattie del sistema endocrino - specialmente la causa delle cisti luteali sono patologie della ghiandola tiroidea, dell'ipofisi, delle ghiandole surrenali, del diabete mellito;
  • malattie infiammatorie dell'utero;
  • sottopeso: una piccola quantità di tessuto adiposo contribuisce alla violazione della formazione di ormoni;
  • a volte la causa della malattia sono alcuni farmaci per il trattamento di altre malattie, l'uso incontrollato di contraccettivi ormonali.

Queste sono le principali ragioni che contribuiscono alla formazione di formazioni cistiche. Tuttavia, è possibile identificare un ampio gruppo di fattori esterni che non conducono direttamente a disturbi mestruali, ma possono creare condizioni favorevoli per lo sviluppo di tale condizione. Questo può includere fumo, assunzione di alcol, sbalzi di temperatura, malattie non legate al sistema riproduttivo.

Si può dire che ogni donna ha il rischio di cisti ovarica. Per minimizzarlo, si dovrebbe essere attenti alla propria salute e mantenere uno stile di vita sano.

I primi sintomi e la successiva diagnosi

Nella maggior parte dei casi, questa malattia non si manifesta. La malattia asintomatica è più spesso caratteristica delle donne in gravidanza. La patologia sospetta, avendo determinato loro hanno un'ovaia allargata, è possibile solo da ultrasuono. Tali pazienti sono mostrati tattiche osservanti di gestione, il trattamento di solito specializzato non è richiesto.

Con una significativa quantità di istruzione, può causare dolore alla donna nel basso addome. La cisti luteinica dell'ovaio destro è caratterizzata dalla comparsa di dolore nella metà destra dell'addome, che a volte può essere confusa con una malattia come l'appendicite acuta. A volte il dolore può aumentare durante lo sforzo fisico, movimenti improvvisi, rapporti sessuali.

Se il corpo luteo non viene ridotto per un lungo periodo, si verificano disturbi ormonali. Questa formazione produce progesterone, che contribuisce alla comparsa di sanguinamento nel periodo intermestruale, a un aumento della durata delle mestruazioni e alla quantità di perdita di sangue.

A volte capita che una ciste luteale non produca ormoni, il che causa una leggera severità dei sintomi clinici e l'assenza di segni di disfunzione ormonale. In questi casi, la determinazione di una formazione simile a un tumore nel processo di palpazione dell'addome con un aumento di una delle ovaie può causare sospetto.

Per confermare la diagnosi è necessario condurre un'ecografia. Questo metodo consente non solo di determinare la localizzazione della cisti, ma anche la sua dimensione e struttura. Il diametro della cavità può essere distinto dalla cisti luteale follicolare, che di solito ha una piccola dimensione.

Gli esami di laboratorio sono prescritti per distinguere la ciste luteale da altri tumori e cisti che producono ormoni. Conduzione di uno studio ormonale, mirato principalmente a determinare il livello di estrogeni e di gestagen, gonadotropina corionica umana.

In alcuni casi, la malattia deve essere differenziata dalla patologia oncologica, che può richiedere altre procedure diagnostiche - biopsia del tessuto ovarico, determinazione del marcatore tumorale CA-125.

Come viene eseguito il trattamento?

Il trattamento di questa malattia inizia in modo conservativo, cioè con l'aiuto di medicinali. Per fare questo, utilizzare i contraccettivi orali, che hanno un effetto inibitorio sulla crescita delle cisti luteali. Inoltre, gli antibiotici sono prescritti per prevenire lo sviluppo di complicanze infettive. Se la terapia conservativa è inefficace, è necessario rimuovere la formazione del metodo operativo.

Oltre a contraccettivi ormonali e farmaci antibatterici prescrivono farmaci anti-infiammatori. È anche possibile la nomina di fisioterapia - magnete, laser, elettroforesi. Viene mostrato il ricevimento di preparati vitaminici, dietoterapia e esercizi di fisioterapia finalizzati alla riduzione del peso corporeo.

L'uso di metodi di fisioterapia, che sono basati su effetti termici, è controindicato, in quanto possono contribuire ad un aumento delle dimensioni della cisti. Inoltre, non è consigliabile condurre l'irudoterapia, i bagni di fango.

Se dopo tre mesi di trattamento attivo non si verifica un effetto positivo, eseguire un'operazione chirurgica. Di solito viene eseguito con il metodo laparoscopico, cioè senza un'ampia incisione della parete addominale anteriore. Tuttavia, nei casi in cui la cisti ha una dimensione significativa o si è sviluppata una complicanza infettiva, necrosi dell'ovaio, è necessario eseguire l'operazione con accesso laparotomico.

In questo caso, per esempio, quando viene rimossa la cisti luteale dell'ovaio sinistro, viene rimossa anche l'appendice uterina sinistra colpita. In alcuni casi, è richiesta la rimozione di entrambe le ovaie con l'ulteriore nomina di terapia ormonale sostitutiva.

Cisti luteale in donne in gravidanza non richiede un trattamento speciale. Tipicamente, la formazione cistica si risolve autonomamente nel periodo in cui la formazione della placenta è completata. Di conseguenza, si raccomanda che tali donne vengano esaminate da un ginecologo per prevenire lo sviluppo di complicanze.

complicazioni

La cisti, che aumenta gradualmente di dimensioni, forma il peduncolo con l'ovaio interessato. Con movimenti improvvisi o dovuti alla motilità intestinale, le gambe della cisti possono torcersi, il che è accompagnato da una brusca interruzione dell'afflusso di sangue alla neoplasia e dallo sviluppo di processi necrotici.

Un'altra complicazione comune della cisti luteale è la rottura delle sue membrane. Con il rapido accumulo di contenuto liquido, ad esempio, se vi sono vasi sanguinanti danneggiati all'interno della neoplasia, la sua capsula potrebbe rompersi. Ciò porta allo sviluppo di una condizione che richiede cure mediche di emergenza.

Entrambe le complicanze sono clinicamente manifestate da un quadro di patologia addominale acuta con lo sviluppo di una condizione di shock. Con la fornitura tardiva di cure mediche può sviluppare peritonite con ulteriore esito fatale. Trattamento di complicazioni solo chirurgiche.

La cisti luteale è una malattia che può verificarsi in qualsiasi donna in età riproduttiva. Al fine di prevenire lo sviluppo di questa neoplasia, si consiglia di sottoporsi a un esame regolare da parte di un ginecologo, per chiedere assistenza medica anche con piccoli cambiamenti nel ciclo mestruale. Il rilevamento tempestivo della malattia permetterà di trattarlo efficacemente, per prevenire lo sviluppo di complicazioni.

Altri Articoli Su Rene