Principale Pielonefrite

Cosa puoi mangiare con la colica renale

La colica renale è una delle malattie più dolorose che colpiscono il sistema urinario. La dieta per la colica renale è prescritta a tutti i pazienti che si trovano ad affrontare la malattia. Una nutrizione speciale può ridurre il dolore e ridurre il carico sui reni. L'aderenza costante alla dieta si libererà completamente dagli attacchi di dolore.

Principi di base e regole nutrizionali per uomini e donne

I primi sintomi di coliche negli uomini e nelle donne sono spesso accompagnati da una completa mancanza di appetito. Va notato che in questo momento è vietato costringere una persona a mangiare cibo. È importante seguire l'abbondante bevanda d'acqua, tuttavia, in modo che passi in piccole porzioni. Ciò è particolarmente vero per quelle situazioni in cui la mancanza di appetito del paziente è accompagnata da soffocamento e febbre.

La nutrizione per la colica renale include le seguenti regole:

  1. È importante mangiare in piccole porzioni, almeno 4 volte al giorno, per ridurre il carico sui reni;
  2. menu per comporre l'elenco dei prodotti consentiti;
  3. Il menu delle calorie non dovrebbe essere inferiore alla velocità indicata;
  4. eccesso di cibo, che è irto di aumento di peso, e successivamente - un onere aggiuntivo per i reni è severamente proibito;
  5. la riduzione delle calorie è possibile riducendo il consumo di grassi e carboidrati;
  6. È importante limitare l'assunzione di sale.
  7. mangiare solo cibo facilmente digeribile;
  8. cuocere carne e pesce dovrebbero essere esclusivamente nel forno o bollire sul fuoco;
  9. monitorare la quantità di fluido consumato e bere almeno 2 litri al giorno.

Nozioni di base della dieta numero 10 con colica renale

Nei casi in cui il motivo per cui la colica renale è iniziata, non è stato identificato, gli esperti più spesso prescrivono la tabella n. 10. La dieta è un menu specializzato che include prodotti che normalizzano la circolazione e la frequenza cardiaca, nonché i processi metabolici del corpo. Il cibo si basa sul fatto che il paziente ha bisogno di mangiare in piccole porzioni ogni 4 ore. Gli alimenti difficilmente digeribili e grassi sono completamente eliminati dalla dieta, la quantità di carboidrati diminuisce.

Prodotti consentiti al numero di tabella 10

I pasti sul tavolo numero 10 comportano la completa esclusione dal menu del cibo, che ha il colesterolo nella sua composizione, può causare gonfiore e influenzare l'eccitabilità nervosa del paziente. Consentito di mangiare la seguente gamma di prodotti:

  • prodotti da forno (ieri);
  • carne magra e pesce;
  • ortaggi;
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • succhi di frutta freschi, bevande alla frutta, tisane, sostituti del caffè;
  • uova;
  • cavolo cotto o bollito;
  • frutta;
  • alcuni tipi di salse;
  • dolce (esclusi i cioccolatini);
  • alcune salsicce;
  • burro e olio vegetale;
  • cereali;
  • piccola quantità di pasta
Torna al sommario

Alimenti vietati al numero di tavolo 10

Elenco dei prodotti vietati:

  • grasso;
  • carni grasse (maiale, anatra);
  • tè e caffè forti;
  • acqua frizzante e bevande;
  • pesce grasso;
  • prodotti da forno freschi;
  • formaggio salato;
  • fagioli;
  • salse piccanti e salse di carne;
  • funghi;
  • cipolle e aglio;
  • prodotti contenenti cioccolato;
  • sottaceti;
  • cibo affumicato

I medici raccomandano di cucinare a vapore, usando una doppia caldaia, oppure bollire o cuocere al forno. Non aggiunge sale. Il cibo può essere dosolit direttamente durante l'uso del cibo, dato che la dose giornaliera di sale è consentita per un determinato paziente. A volte è permesso arrostire pezzi di carne già bolliti su una crosta leggermente dorata.

Quali alimenti escludere dalla dieta?

Prima che vengano stabilite le cause della colica renale, gli esperti raccomandano di rimuovere dal menu tutti gli alimenti che possono provocare coliche. Dopo che il motivo è stato identificato, il medico sarà in grado di stilare un elenco di prodotti vietati. Se un paziente ha ossalato nelle urine, non dovrebbe mangiare cibi ricchi di potassio e acido ossalico. Questi prodotti includono pomodori, tutti i legumi, acetosa, carote, barbabietole e latte. L'istruzione di Urate suggerisce un divieto di formaggio, cacao, tè forte con caffè e ravanello. In presenza di fosfato, è importante smettere di bere bevande alcoliche, latte e ricotta.

Cosa puoi mangiare?

L'elenco di prodotti che gli esperti raccomandano di utilizzare dipende dalle cause della colica nei reni. Tuttavia, ci sono un certo numero di prodotti che saranno utili per qualsiasi colica. Questi prodotti includono: verdure crude e bollite, zuppe di verdure, cereali, bacche, succhi naturali, decotti di piante medicinali, tè fragili, alcuni latticini, zucchero e miele in piccole quantità.

Cosa puoi bere?

Una dieta per colica renale per qualsiasi motivo suggerisce che i pazienti dovrebbero prestare particolare attenzione alla quantità giornaliera di liquido consumato. Dovrai bere almeno 3 litri di liquidi diversi al giorno, che consentiranno al rene di funzionare meglio. Puoi bere acqua purificata o minerale con o senza limone. Si consiglia di cucinare brodi di rosa selvatica, nonché una varietà di bevande alla frutta dai frutti di bosco e tè leggero.

Pianificando il menu di trattamento per una settimana, è possibile diversificare in modo significativo la dieta e sottoporsi comodamente a una terapia per malattie renali. Torna al sommario

Menu di esempio per la settimana

Per creare un menu settimanale, è importante considerare il conteggio delle calorie giornaliere, il contenuto di sale e il valore nutrizionale degli alimenti. È anche necessario prestare attenzione alle preferenze personali del paziente, in modo che una corretta alimentazione non sia un peso per lui. I prodotti possono essere cucinati, in umido, al vapore e al forno. Considera il menu settimanale approssimativo.

lunedi

  • per colazione è permesso fare un panino con burro e formaggio non salato, far bollire un uovo e bere un tè debole con un po 'di zucchero o miele;
  • per la seconda colazione a consumare la frutta consentita (banana, mela, pesca);
  • la cena prevede zuppa con patate, pesce magro bollito, una fetta di pane di ieri e succo di bacche;
  • Lo spuntino pomeridiano può consistere in zuppa di latte;
  • per cena, si consiglia di mangiare una vinaigrette con una fetta di pane e tè leggero.
Torna al sommario

Io per martedì

  • la colazione può consistere in casseruola di ricotta, grano saraceno, acqua bollita e tè;
  • alla seconda colazione raccomandano di mangiare gelatina di frutta;
  • A pranzo cucinano magra borscht, stufato di cavolo e bevono succo naturale;
  • il tè del pomeriggio prevede di bere un decotto di rosa canina;
  • A cena, dovresti preparare un'insalata di verdure, cotolette di pollo, patate lesse e tè leggero.
Già nei primi giorni del cibo salutare, puoi provare sollievo per il benessere. Torna al sommario

Dieta ambientale

  • La colazione è consigliata per iniziare con una frittata, in cui è possibile aggiungere un po 'di formaggio magro e non salato e bere con succo di frutta;
  • alla seconda colazione mangiano il frutto;
  • a pranzo si può mangiare zuppa di verdure, carne magra stufata con salsa e succo di verdura;
  • i rinfreschi nel pomeriggio possono essere purea di frutta;
  • A cena, mangia porridge con un po 'di burro, un pezzo di carne bollita, un'insalata di verdure e un tè debole.
Torna al sommario

Cibo giovedì

  • per colazione, puoi mangiare latte e porridge e caffè;
  • nella seconda colazione a mangiare il frutto permesso;
  • per cena, cucinare zuppa, pesce magro al forno e tè;
  • lo spuntino pomeridiano suggerisce la bevanda alla frutta dalle bacche;
  • A cena, mangia porridge e carne magra, verdure al vapore e succo naturale.
Torna al sommario

Menu del venerdì

  • Il primo pasto può essere iniziato con il porridge con l'aggiunta di burro e bere il tè con lo zucchero;
  • nel secondo - bere un bicchiere di kefir;
  • a pranzo per cucinare la zuppa con l'aggiunta di cereali in brodo di carne, petto di pollo al forno, verdure bollite e composta di frutta;
  • nel tè del pomeriggio puoi bere gelatina di frutta;
  • la cena consiste in insalata di verdure, pesce al forno e tè leggero.

Cibo del sabato

  • per colazione dovresti mangiare uovo sodo, porridge e succo di frutta;
  • la seconda colazione prevede un frullato di frutta con aggiunta di latte;
  • a pranzo è consentito cucinare zuppa di barbabietole, carne al forno, grana su acqua, insalata di verdure e tè;
  • nel tè del pomeriggio puoi mangiare il brodo con le erbe medicinali;
  • per cena, mangiare verdure bollite con carne al forno e bere succo di frutta naturale.
Torna al sommario

domenica

  • a colazione si può fare la casseruola di ricotta con l'aggiunta di frutta secca e bere il tè;
  • la seconda colazione comporta budino di frutta o verdura;
  • il pranzo dovrebbe consistere di zuppa, carne di manzo al forno, verdure in umido e succo di frutta;
  • nel tè del pomeriggio è permesso bere la composta di bacche;
  • per cena, dovresti cucinare carne magra al forno, insalata di verdure e tè.
Torna al sommario

Come trascorrere i giorni di digiuno?

La dieta per le coliche nei reni può includere giorni di digiuno. È importante sapere che la loro condotta è possibile solo con il permesso di uno specialista. Sarebbe utile se il paziente fosse sotto la supervisione del personale dell'ospedale, che è possibile mentre si è in ospedale. Il giorno del digiuno comporta l'uso durante il giorno di un determinato prodotto o piatto. In questo caso, il prodotto deve entrare nel corpo del paziente in una quantità tale da provocare la fame. I giorni di digiuno più comuni:

Dopo una dieta terapeutica per la colica renale, è necessario passare gradualmente a una dieta normale.

  1. Un piatto popolare per il giorno di scarico è la farina d'avena. Dovrebbe essere cucinato esclusivamente sull'acqua e senza sale aggiunto, la porzione divisa in 5-6 parti uguali e consumata per tutto il giorno.
  2. Puoi trascorrere una giornata di digiuno con l'aiuto di verdure. Più spesso, si consiglia di cucinare insalate di verdure, che sono riempite con olio vegetale. Per mangiare insalata dovrebbe essere porzioni che non superi i 300 grammi, almeno 5 volte al giorno.
  3. Un altro giorno di scarico delle verdure è il cetriolo. Ciò consente l'uso di cetrioli durante il giorno in tale quantità che il paziente ha sperimentato una sensazione di fame.
  4. Ci sono giorni di frutta. Nel corso della loro condotta, quasi tutte le bacche e i frutti saranno adatti, ad eccezione delle banane. Il frutto, che è più gradito dal paziente, dovrebbe mangiare 250 grammi almeno 5 volte al giorno. Puoi addolcire con una piccola quantità di zucchero o miele. Si consiglia la preferenza di tutti i frutti per dare cocomeri.
  5. Per l'attuazione del giorno di scarico e bere adatto. Per la sua preparazione, dovrai mescolare circa 500 ml di succo di frutta con decotto di rosa canina e un bicchiere di acqua potabile. Il liquido risultante è diviso in 5 parti e si beve durante il giorno.
Torna al sommario

Le ricette hanno permesso i piatti

Souffle di carne bollita. Per cucinare occorrono circa 60 grammi di carne di manzo bollita, che viene montata con un frullatore. Quindi preparare una salsa bianca con un cucchiaio di farina e due cucchiai di latte scremato. La salsa viene aggiunta alla carne macellata, dopo di che viene inviato il tuorlo di pollo. Sbattere la proteina rimanente dall'uovo alle cime fitte e aggiungere alla carne. La massa risultante di manzo dovrebbe essere esposta in una forma speciale e far bollire per un paio fino al momento. Servire il soufflé può essere innaffiato con burro fuso.

Zuppa magra con l'aggiunta di formaggio. Per prima cosa è necessario pulire le verdure e tagliarle in un modo conveniente. Quindi tritare il cavolo, quindi inviare le patate, le carote, i pomodori e il cavolo nel brodo pre-bollente e far bollire per 10-20 minuti. Prima di servire, aggiungere il formaggio grattugiato e il prezzemolo al borsch, se lo si desidera.

Farina d'avena mucosa cotta nel latte. Per la preparazione è necessario prendere 50 grammi di farina d'avena, 100 ml di latte e 50 ml di acqua. Farina d'avena da riempire con latte caldo, quindi aggiungere lì e acqua. È importante monitorare la cottura del porridge e non permettere che la farina d'avena si attacchi al fondo della padella. Alla fine della cottura, aggiungere un pezzetto di burro al piatto finito.

Soufflé di ricotta. È necessario preparare 100 grammi di ricotta a basso contenuto di grassi, 10 grammi di burro e semola, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di amido. La ricotta deve essere passata al setaccio, quindi versare il burro fuso nella massa morbida e versare semolino, amido e zucchero. La miscela risultante dovrebbe essere come mescolare. È permesso aggiungere bacche nel soufflé, dal quale è necessario prima ottenere le ossa. La cottura avviene a bagnomaria e dura circa 40 minuti. Servire il soufflé può essere innaffiato con sciroppo di frutta.

Come alleviare i sintomi della colica renale con la dieta

La colica renale è una condizione acuta che compare principalmente nella urolitiasi. Lo sviluppo di questa patologia è osservato più spesso negli uomini che nelle donne. Inoltre, malattie come la pielonefrite acuta, la compressione degli ureteri da parte di un tumore, il blocco delle vie urinarie con un coagulo di sangue nelle lesioni traumatiche possono contribuire all'insorgenza del dolore. È importante sapere che una dieta con colica renale non curerà la malattia, ma faciliterà notevolmente le sue manifestazioni. Inoltre, se sono comparsi i sintomi della malattia, i pazienti in questo momento non pensano nemmeno al cibo. Il dolore è molto insopportabile, una persona assume una posizione forzata per almeno alleggerirla. La dieta viene solitamente prescritta dopo aver subito un attacco acuto di colica renale e la compliance a lungo termine contribuirà a ridurre il rischio di recidiva della malattia.

Principi della dieta

Quando compaiono i primi sintomi della colica renale, di solito non c'è appetito. Durante questo periodo, non è possibile forzare il paziente a mangiare. È necessario garantire l'acqua potabile in modo frazionale, in piccoli volumi, soprattutto se l'attacco è accompagnato da nausea, vomito o aumento periodico della temperatura corporea.

Dopo aver arrestato le manifestazioni acute di una dieta con colica renale, si basa sulla nutrizione clinica n. 10, che include:

  • Rispetto del regime di bere durante il giorno.

Il volume giornaliero del liquido che bevete dovrebbe essere di circa 2-3 litri, distribuito uniformemente, circa 2 ore prima di andare a letto non è consigliabile bere. Puoi bere acqua bollita, tè nero debole e tisana, gelatina. È utile bere bevande alla frutta, composta di mirtilli e mirtilli rossi, hanno un effetto disinfettante sugli organi del sistema urinario e prevenire lo sviluppo di complicanze infettive. Va ricordato che le zuppe e i brodi sono contati come i liquidi bevuti.

  • Pasti frazionati in piccole porzioni, 5-6 volte al giorno.
  • Limitare l'assunzione di sale. Mantiene l'acqua nel corpo e sovraccarica notevolmente i reni.
  • Ridurre gli alimenti ricchi di proteine ​​e grassi.

Cibo consigliato

Con la colica renale, così come dopo aver interrotto il suo attacco, la dieta può essere costituita dai seguenti prodotti e piatti:

  • Zuppe di verdure o su brodo secondario di carne magra.
  • Il pesce e la carne si mangiano meglio bolliti o al vapore e anche al forno.
  • Qualsiasi porridge cotto in acqua. Sono una buona fonte di carboidrati complessi.
  • Puoi mangiare una frittata di uova, usando non più di due pezzi al giorno.
  • Un gran numero di diversi tipi di frutta e verdura.
  • Frutti di mare utili (cozze, calamari, gamberetti).
  • Latticini a basso contenuto di grassi (latte, ricotta, panna acida). Puoi mangiare formaggio in piccole quantità, raramente.
  • Pasta.
  • Il pane di ieri.
  • Cremoso, olio vegetale. Consentito di aggiungere al cibo in piccole quantità. Oli - una buona fonte di grassi animali e vegetali, che sono importanti per il corretto funzionamento del corpo.

Prodotti proibiti

Durante le manifestazioni di colica renale nella dieta non dovrebbero essere i seguenti prodotti:

  • cibi piccanti, salati, grassi, fritti;
  • condimenti, salse, maionese, ketchup;
  • cacao, caffè, bevande gassate, alcool, tè forte;
  • pasticcini freschi, dolci, torte, cioccolato;
  • carni grasse e pesce, frattaglie, strutto, carni affumicate;
  • legumi, funghi;
  • margarina;
  • sottaceti e marinate;
  • prodotti contenenti coloranti, conservanti, vari additivi;
  • senape, rafano;
  • acetosa, asparagi, spinaci freschi, aglio e cipolle verdi.

Dieta a seconda della composizione delle pietre

Se la colica renale appariva come risultato della urolitiasi, ed era possibile determinare le sostanze costituenti nelle pietre dopo il suo ricevimento (come risultato di un intervento chirurgico o in modo naturale), si apportano opportune modifiche nella dieta.

Gli alimenti ricchi di ossalato sono esclusi dal menù dietetico. Questa acetosa, pomodori, spinaci, lattuga, barbabietole. Il paziente ha bisogno di mangiare più cetrioli, uva, albicocche, pere, mele cotogne.

Escludere dalla dieta bacche acide, formaggio, limitare l'assunzione di alimenti proteici a 100 grammi al giorno.

La dieta comprende cibi ricchi di vitamina C: bacche e frutti, decotti di rosa canina, zucca, miele, zucchero. Non mangiare pesce, latticini, patate, noci.

Nella colica renale, i cambiamenti nella dieta possono essere effettuati tenendo conto dell'età, delle condizioni generali del paziente e delle caratteristiche costituzionali.

Giorni di digiuno

I giorni di digiuno sono consentiti, ma si dovrebbe sempre consultare il proprio medico prima di eseguirli. Tale componente della dieta comporta l'uso durante il giorno di un prodotto o di un piatto consentito. Può essere farina d'avena con latte, insalata di verdure, qualsiasi frutto, tranne le banane. Gli uomini soffrono più duramente i giorni di digiuno.

La sindrome del dolore nei maschi appare più spesso che nelle donne a causa delle caratteristiche strutturali delle vie urinarie. La dieta per il trattamento della colica renale è solo una misura preventiva che aiuterà a ridurre il carico sull'organo interessato.

Tipi di diete e nutrizione equilibrata per colica renale

La colica renale è caratterizzata da un attacco di dolore acuto che si verifica nella regione lombare. Con il periodico verificarsi di tali attacchi, è imperativo essere esaminati e osservare una dieta speciale.

Una dieta con colica renale può ridurre significativamente il disagio, e con la regolare compliance e l'esecuzione del trattamento necessario, i problemi possono essere eliminati del tutto.

Negli uomini, la colica renale si verifica più spesso rispetto alle donne, il che non sorprende: le donne sono molto più attente nella loro dieta.

Raccomandazioni generali per l'alimentazione, numero di tabella 10

Con la colica renale, se originata per la prima volta, i medici di solito prescrivono il numero di tabella 10. Si tratta di un set appositamente progettato di prodotti, il cui uso nel corpo normalizza i processi metabolici.

La tabella numero 10 prevede di mangiare ogni 4 ore, in piccole porzioni. Si sconsiglia di caricare il sistema digestivo, quindi non è consentito mangiare troppo.

Il consumo di carboidrati e cibi grassi, così come gli alimenti che sono difficili da digerire, dovrebbero essere ridotti al minimo.

Pesce e carne devono essere bolliti, fritti e affumicati per escludere. Preferibilmente carne non grassa dietetica. È necessario rimuovere dalla dieta prodotti ricchi, soffio e farina. Il consumo di liquidi (acqua) dovrebbe essere aumentato a 3 litri al giorno, preferendo cereali, brodi vegetali.

Dovrebbe essere mangiato latte fermentato, il latte è meglio aggiungere al tè. L'uso di frutta e verdura, che è meglio consumare non crudo, ma stufato o bollito, è molto gradito. Succhi utili e vegetali (è meglio diluire con acqua), macedonie, ricchi di vitamine. È importante usare verdure e frutta di stagione, quando le vitamine in esse sono la più grande concentrazione.

In effetti, la tabella numero 10 è i principi generali dell'alimentazione, che sarà utile in ogni caso.

La colica renale è spesso un sintomo di urolitiasi. Esistono molti tipi di calcoli renali, i più comuni: ossalato, urato e fosfato. Dopo l'esame e l'identificazione delle cause della colica renale, la dieta viene solitamente regolata in base al tipo di calcolo rilevato.

Dieta ossalica

Al fine di ridurre al minimo la formazione di questo tipo di calcoli renali, è necessario ridurre l'assunzione di proteine, nonché i prodotti che contengono molta vitamina C. Non è possibile mangiare dolciumi, così come un numero di bacche e frutti "con acidità", prodotti con una grande quantità di calcio e acido ossalico, come latte, barbabietole, pomodori e legumi.

Al contrario, le vitamine B altamente raccomandate, così come:

  • cereali da cereali (escluso il semolino);
  • frutti e bacche dolci;
  • carni magre, pesce e pollame;
  • verdure e burro;
  • bacelli e composte di bacche dolci, frutta e frutta secca;
  • tè con latte.

Cibo con pietre urate

Se questo tipo di calcoli renali viene rivelato, quindi, come con la dieta del tavolo n. 10, sono esclusi i piatti salati e affumicati. Non puoi mangiare legumi e noci, formaggio e cioccolato, bacche acide, bere tè forte. L'assunzione di proteine ​​deve essere limitata a 100 grammi. al giorno Quando urata raccomanda prodotti che hanno la capacità di lisciviare l'urina, in particolare è:

  • pesce magro, carne, pollame;
  • cereali (escluso il grano saraceno);
  • latte e prodotti lattiero-caseari fermentati;
  • pane e altri prodotti a base di farina grezza;
  • frutti e bacche dolci;
  • verdure.

Fosfati: dieta

E 'vietato mangiare pesce e latte, così come patate, prodotti salati e affumicati, prodotti a base di ricotta. I frutti dolci e le bacche non sono raccomandati. L'elenco dei prodotti consigliati include:

  • uova (senza tuorlo);
  • carne e pollame;
  • olio, grasso;
  • cereali;
  • legumi;
  • miele e zucchero;
  • qualsiasi frutto e bacche;
  • decotto delle bacche di rosa selvatica;
  • zucca.

Se la dieta non è correttamente formulata, la colica renale tornerà ancora e ancora. Pertanto, è estremamente importante sottoporsi a un esame e creare un menu dettagliato adatto a un particolare tipo di malattia.

Digiuno terapeutico

Il digiuno terapeutico è indicato in molte malattie e significa un rifiuto a breve termine di mangiare qualsiasi cibo per un breve periodo. Di regola, è 24, massimo - 36 ore. Puoi spenderlo solo come indicato dal medico e sotto il suo controllo.

Non puoi morire di fame, specialmente se c'è il sospetto di una malattia ai reni. Pertanto, con la colica renale, i medici di solito raccomandano non un rifiuto completo del cibo, ma i cosiddetti giorni di digiuno. I giorni terapeutici di dimissione devono essere effettuati solo come prescritto da un medico: l'autotrattamento è completamente escluso.

Giorni di digiuno per coliche renali

Di norma, il giorno del digiuno comporta l'ingestione di un singolo alimento o piatto. Mangiare è necessario tanto per non sentire la fame.

Il più utile e sicuro come cibo nel giorno della dimissione medica rimane la farina d'avena. È meglio cucinarlo senza sale e bere un decotto di bacche di rosa canina. Adatto per insalata di verdure a digiuno. Ricarica - olio vegetale.

Puoi anche mangiare cetrioli, cocomeri. In linea di principio, è possibile organizzare giorni di digiuno su qualsiasi frutta e verdura, ad eccezione di banane e uva.

I giorni di digiuno sono solitamente prescritti non più di una volta alla settimana. È meglio fissare un determinato giorno per sintonizzarsi moralmente e per il corpo abituarsi al fatto che in questo giorno dovrà accontentarsi di un solo piatto.

Dopo una giornata di scarico non puoi mangiare troppo. È meglio se un piatto del giorno di scarico e qualcos'altro è mangiato a colazione. Qualcosa del numero 10 è perfetto qui: il cibo è sicuro e corretto.

Prodotti consentiti

A seconda delle cause della colica renale, alcuni alimenti possono essere risolti e utili. Tuttavia, ci sono quelli che sicuramente non fanno del male con colica renale di qualsiasi origine:

  • Verdure (insalate di olio crudo, bollite, vegetali);
  • Frutta e bacche;
  • Diversi tipi di cereali;
  • Latticini fermentati;
  • Alcuni miele e / o zucchero;
  • Sedano, prezzemolo;
  • Succhi di bacche, linfa di betulla;
  • Brodi di rosa selvatica, bevande alla frutta dai frutti di bosco;
  • Tè verde debole;
  • Zuppe di verdure;
  • Carne magra e pesce, bollito o al vapore.

Prodotti proibiti

La dieta dovrebbe essere seguita in modo molto rigoroso in caso di colica renale, non ci dovrebbero essere guasti: mangiare una o due settimane correttamente e poi mangiare tutto. Quindi il corpo sarà ancora più danneggiato.

Ci sono prodotti che dovrebbero essere immediatamente eliminati dopo la comparsa della colica renale:

  • Piatti salati, speziati, in salamoia;
  • Carne e pesce affumicati;
  • Cibo in scatola (fabbrica e casa);
  • Cibi grassi, sia fritti che sotto forma di zuppe;
  • Piatti di legumi e in alcuni casi di fagioli;
  • Cioccolato, cacao e dessert con il loro contenuto;
  • Spezie piccanti e piccanti;
  • Rimuovere completamente le bevande alcoliche dalla dieta. Non solo forte, ma anche con una bassa gradazione alcolica.

Per quanto riguarda il sale, le opinioni dei medici qui differiscono. Alcuni hanno punti di vista cardinali e consigliano di eliminare completamente il sale dal menu del giorno, altri non sono così categorici e consentono l'uso di sale in piccole quantità. Se è possibile salare il cibo e in che quantità, il medico generico rispondente prenderà in considerazione un tipo di una malattia.

Va ricordato che anche una dieta ideale non sarà una panacea nella lotta contro la malattia renale e, in particolare, la colica renale. Dovrebbe essere combinato con preparazioni medicinali. La dieta dà un sollievo significativo, ma solo da solo non può far fronte alla colica renale.

Dieta e corretta alimentazione per colica renale.

Il corpo umano è progettato in modo tale da segnalare eventuali disturbi nel lavoro di vari organi dal metodo più affidabile che può attirare l'attenzione - dal dolore. È la sindrome del dolore che può far sì che una persona presti attenzione ai problemi di salute, costringendolo a cercare aiuto medico.

Una delle più dolorose sensazioni dolorose è la colica renale. La malattia renale è molto comune e tale dolore è estremamente difficile da ignorare.

Colica renale

La colica renale è un attacco acuto di dolore acuto, localizzato nella regione lombare, derivante da un'interruzione delle vie urinarie.

Le ragioni che provocano una condizione acuta del corpo possono essere molte, ma la causa principale del dolore, molto spesso, è la presenza di calcoli (calcoli) nei reni o nell'uretere. Di regola, è durante la migrazione di pietre, così come il blocco dell'uretere si sviluppa un attacco. Il dolore può aumentare con movimenti netti o dinamici.

  • Forte, improvviso dolore di un personaggio tagliente. Il più delle volte, localizzato nella parte bassa della schiena, può dare nell'inguine, nell'ipocondrio, nella parte superiore delle gambe, nei genitali.
  • Potrebbe esserci un forte dolore all'uretra.
  • Frequente voglia di urinare.
  • Forse l'emergere di nausea, vomito, distensione addominale.
  • La sindrome del dolore non dipende dalla posizione del corpo.

Un attacco prolungato può innescare un aumento della pressione sanguigna. Quando la colica renale è caratterizzata da dolore improvviso, che non si abbassa con un cambiamento nella posizione del corpo. L'attacco può essere angusto o continuo.

È necessario un immediato ricovero per fornire assistenza medica. Prima dell'arrivo dei medici, l'ammissione di spasmolytics è permessa, ma solo a condizione che l'infiammazione degli organi interni è esclusa, l'appendicite.

Se l'attacco è accompagnato da un significativo aumento della temperatura, molto probabilmente questo indica l'accessione di un'infezione batterica, così come la possibile pielonefrite.

Per alleviare un attacco doloroso, hai bisogno di un bagno caldo e caldo, una borsa dell'acqua calda, ma, proprio come quando ricevi gli spasmi, è importante eliminare altri processi infiammatori, altrimenti potresti causare danni irreparabili alla salute. Questo è il motivo per cui non dovresti sopportare il dolore per molto tempo, specialmente quando la condizione peggiora e si verificano ulteriori sintomi, dovresti immediatamente chiedere aiuto urgente.

Linee guida nutrizionali generali

Per prevenire attacchi di colica renale, è necessario seguire una serie di raccomandazioni in merito alla nutrizione per prevenire il ripetersi del dolore.

La regola di base è ridurre al minimo l'apporto proteico e ridurre l'assunzione calorica complessiva di cibo. È necessario dimenticare cibi troppo grassi, e ancor più prodotti fritti, salati, piccanti e affumicati sono anche inaccettabili. Limitare la quantità di sale e dare la preferenza a piatti al forno, al vapore e bolliti.

È necessario mangiare in modo frazionale, ma regolarmente, con un intervallo di non più di 4 ore. L'eccesso di cibo è inaccettabile, è meglio mangiare spesso, ma gradualmente.

È molto importante osservare il corretto bilancio idrico - il consumo giornaliero di acqua dovrebbe essere di circa 3 litri. Un effetto molto benefico sui reni è in grado di preparare autonomamente bevande alla frutta, in particolare mirtillo e mirtillo rosso.

Menu principale

Poiché l'urolitiasi è la causa più comune di colica renale, è molto importante seguire una dieta per prevenire un attacco. La nutrizione è il trattamento principale e la prevenzione, quindi è molto importante seguire alcune raccomandazioni e restrizioni nella dieta.

  • Varietà di verdure, bollite o al vapore.
  • Minestre di verdure leggere
  • Porridge cotto in acqua
  • Una varietà di frutti.
  • Pane non troppo fresco.
  • Pasta durum
  • È consentito un consumo moderato di latticini a basso contenuto di grassi.
  • Bere circa 3 litri di acqua al giorno.
  • È possibile variare il menu, una piccola quantità di carne e pesce, ma devono essere bolliti, cotti o al vapore.

Prodotti proibiti

Ci sono prodotti che sono completamente esclusi dalla dieta, perché anche nelle più piccole dosi possono provocare un attacco acuto di dolore e avere un impatto molto negativo sulla salute.

Escludi dal menu giornaliero è:

  • Salato e piccante.
  • Cibi grassi
  • Arrosto.
  • Affumicato.
  • Alcol.
  • Tè forte, caffè, cacao.
  • Bevande gassate
  • Condimenti e salse
  • Farina e confetteria
  • Funghi, legumi vari.
  • Escludere sottaceti, prodotti in scatola e in salamoia.
  • Carni grasse, pesce
  • Brodi di carne

Nutrizione per calcoli renali

L'elenco dei prodotti consentiti e vietati può variare. Se la colica si verifica a causa di calcoli renali, il menu si basa sul tipo di pietre:

  1. Le pietre ossalate sono le più comuni. Quando si individuano calcoli di questo tipo, vale la pena limitare l'uso di prodotti contenenti grandi quantità di vitamina C. Si raccomanda inoltre di escludere prodotti contenenti molto acido ossalico.
  2. Pietre uratny. Se durante l'esame sono state trovate pietre uratny, allora è importante escludere dalla dieta carne grassa, cioccolato, cacao, noci, gelato e frutti di bosco. Consentito un moderato consumo di latticini e prodotti caseari, carne di pollame e vari alimenti vegetali. La regola principale è l'uso di grandi quantità di liquido.
  3. Pietre fosfatiche In questo caso, le raccomandazioni sono significativamente diverse. Ad esempio, è necessario mangiare cibi con un alto contenuto di vitamina C, e sono ammessi anche grassi, carne e pollame, cereali, olio e persino legumi. Sotto il divieto sono caffè, patate, latte, pesce, noci. Si raccomanda di bere quante più bevande e succhi di frutta acida possibile.

Menu di esempio per il giorno

Tra le raccomandazioni generali, con colica renale, si consiglia di aderire a una dieta speciale, il cosiddetto - numero di tabella 10. Questa dieta ha lo scopo di ridurre il contenuto calorico e ha un effetto positivo non solo sui reni, ma anche sul fegato, sul sistema cardiovascolare e migliora significativamente la circolazione sanguigna.

Un esempio di menu per il giorno è simile a questo:

  • 1a colazione - insalata di verdure con carne, farina d'avena, tè.
  • 2a colazione - mela grattugiata.
  • Pranzo - borscht di verdure (senza carne e non in brodo di carne), una piccola porzione.
  • L'ora del tè - un bicchiere di brodo dai fianchi.
  • Cena - pesce al forno o bollito, puré di patate, zrazy di carote e formaggio ½ porzione, tè.
  • Al momento di coricarsi - 200 grammi di kefir.

Raccomandazioni più accurate sul menu possono essere fatte solo da uno specialista, dopo una gamma completa di esami necessari e una diagnosi accurata.

Altri Articoli Su Rene