Principale Pielonefrite

Litotripsia extracorporea ad onde d'urto della cistifellea

Anche 20-30 anni fa, l'unica alternativa al trattamento della malattia del calcoli biliari era un'operazione per rimuovere la cistifellea, la colecistectomia. I calcoli biliari sono un metodo minimamente invasivo moderno che consente di rimuovere i calcoli dal corpo senza intervento chirurgico. Questo articolo presenta le tecniche più richieste al momento.

descrizione

La calcificazione dei calcoli biliari con vari metodi fisici viene chiamata litotripsia. Questo metodo di trattamento sta diventando sempre più popolare, dal momento che non richiede una lunga anestesia ed è adatto a persone con molte malattie croniche, in particolare gli anziani.

I metodi minimamente invasivi di trattamento della colecistite calcicola possono essere suddivisi in due gruppi: contatto e remoto.

  1. I metodi di contatto vengono eseguiti durante la colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP) o la fistulografia. Pertanto, il metodo diagnostico diventa contemporaneamente terapeutico.
  2. I metodi remoti si basano sulle proprietà fisiche delle onde ultrasoniche per penetrare in profondità nel corpo e distruggere le pietre alla profondità desiderata.

testimonianza

Ogni anno vengono ampliate le indicazioni per questo metodo di trattamento. In ogni caso, la decisione se è possibile applicare la litodestruzione per un particolare paziente viene presa dal medico curante che conosce tutte le caratteristiche della malattia. Ci sono le seguenti indicazioni generali per questa manipolazione:

  • Una singola pietra con un diametro superiore a 1 cm;
  • Pietre multiple, occupando meno della metà del volume della bolla;
  • La combinazione di colecistite con colangite;
  • Funzione contrattile conservata della vescica e papilla duodenale maggiore.

Controindicazioni

La litotripsia può essere eseguita non su tutti i pazienti con malattia del calcoli biliari. Controindicazioni per qualsiasi metodo di frantumazione delle pietre sono:

  • Calcoli multipli che occupano più di ½ della cistifellea;
  • Violazione della funzione contrattile della cistifellea;
  • Calcoli fissi densi;
  • la gravidanza;
  • Gravi disturbi emorragici

Contatto pietre frantumanti

Prima della procedura diretta di litotripsia da contatto, il paziente è sottoposto a ERCP. Questa è un'operazione endoscopica in cui il chirurgo guida la sonda nel duodeno attraverso l'esofago e lo stomaco. L'endoscopio viene alimentato alla grande papilla duodenale. La papilotomia viene eseguita con uno speciale bisturi, cioè lo sfintere viene tagliato, chiudendo l'ampolla di un capezzolo Vater.

Quindi il medico nella bocca formata introduce uno speciale tubo attraverso il quale verrà fornito l'agente di contrasto. I dotti biliari e la posizione delle concrezioni sono visualizzati sullo schermo. Successivamente, la sonda viene alimentata attraverso il dotto biliare comune direttamente alla pietra. L'intera operazione viene eseguita in modalità fluoroscopia.

I metodi di frantumazione dei contatti sono divisi in due tipi:

  1. Litotripsia biliare meccanica;
  2. Litotripsia da contatto con il laser.

Litotripsia biliare meccanica

Questo metodo di frantumazione è uno dei primi. Viene eseguita utilizzando uno speciale cesto rinforzato Dormia (litotritore), che cattura il calcolo e lo schiaccia. Dopo questo, le pietre vengono rimosse dalla cistifellea e quindi lavate. Alla fine della manipolazione, la colangiografia viene eseguita di nuovo. Se nell'immagine sono visibili grossi frammenti di pietre, la procedura ricomincia.

Vantaggi del metodo:

  • La manipolazione è possibile con lo sviluppo di ittero ostruttivo;
  • Puoi schiacciare qualsiasi pietra nella cistifellea;
  • Economicità relativa

Nonostante la semplicità e l'accessibilità della litotrissia meccanica, la sua implementazione è associata a determinate difficoltà. Gli svantaggi di questo metodo di trattamento sono:

  • Tecnicamente difficile da condurre;
  • Alto rischio di perforazione della parete della cistifellea e dei dotti;
  • Possibilità di sanguinamento;
  • Spesso ci sono cunei di resti di pietre frantumate nella mucosa infiammata delle vie biliari;
  • Il litotritore potrebbe rompersi, a causa del quale dovrà essere eseguita un'operazione aperta.

Litotripsia da contatto con il laser

I calcoli biliari con un laser sono i seguenti. Durante l'ERCP, al calcolo viene fornita una fibra con una sorgente laser. Quando viene a contatto con la pietra, l'alimentazione di energia viene attivata e si suddivide in più parti. I frammenti vengono estratti con una pinza speciale e i dotti biliari vengono lavati con soluzione fisiologica.

I vantaggi della rimozione laser dei calcoli biliari:

  • Il metodo è adatto per la distruzione di grandi pietre di dotti biliari extraepatici;
  • È usato nello sviluppo di ittero ostruttivo;
  • Può essere utilizzato senza anestesia generale mediante puntura transepatica percutanea.

La rimozione laser dei calcoli biliari ha i suoi svantaggi:

  • Alto rischio di perforazione delle pareti del tratto biliare;
  • Possibilità di sanguinamento;
  • La complicazione più comune sono le ustioni della mucosa.

Litotripsia da contatto con il laser

Frantumazione a distanza di pietre

La litotripsia extracorporea ad onde d'urto (ESWL) è stata un'innovazione nel trattamento della colelitiasi. Negli ultimi 20 anni, la tecnica è stata migliorata e il numero di complicazioni è stato ridotto al minimo. A differenza delle pietre di frantumazione della cistifellea con un laser, la rimozione delle pietre frantumate in questo modo avviene naturalmente attraverso l'intestino. E l'effetto pericoloso dei raggi X rimane solo nella fase della diagnosi.

Il paziente durante la procedura non richiede l'anestesia e la manipolazione stessa non dura più di un'ora. Il corso di litotripsia a distanza di solito consiste in 1-7 procedure, a seconda delle dimensioni e del numero di pietre. Dopo aver passato la ESWL, il rischio di ittero ostruttivo e di riformazione delle pietre è marcatamente ridotto.

Descrizione del metodo

Attualmente, è possibile utilizzare tre diverse varianti della molatura delle pietre negli ultrasuoni:

  1. Scarica scintilla subacquea. Durante la procedura, il paziente cade in un bagno pieno d'acqua. Accanto a esso sono posti dei litotritori, ognuno dei quali trasmette onde ultrasoniche di una certa frequenza attraverso un mezzo liquido.
  2. Generazione di onde mediante un elettromagnete. Oscillazioni di onde elettromagnetiche sono trasmesse a una membrana speciale, che crea ultrasuoni. Sulla sua strada, viene stabilito uno schermo di messa a fuoco, attraverso il quale tutta l'energia è diretta al calcolo.
  3. Frantumazione ad ultrasuoni con un piezocristallo. Il principio di funzionamento è simile ai sensori installati su macchine ad ultrasuoni. Le oscillazioni del piezocristallo sotto l'influenza della corrente elettrica producono ultrasuoni diretti alla pietra attraverso un sistema di lenti focalizzanti.

vantaggi

I vantaggi del metodo sono:

  • I metodi a distanza schiacciano i calcoli biliari senza anestesia;
  • Il paziente avverte un minimo di disagio;
  • Puoi macinare pietre piuttosto grandi con un diametro superiore a 3 cm.

Dopo aver completato un ciclo di litotripsia extracorporea ad onde d'urto, si ottiene un risultato positivo in quasi il 95% dei pazienti. Tuttavia, il metodo non rimuove la causa della formazione di calcoli. Pertanto, non vi è alcuna garanzia che le pietre non si formino di nuovo. Entro 7-10 anni, la ricaduta si verifica in quei pazienti che non hanno assunto acido ursodesossicolico per sciogliere i calcoli biliari.

carenze

Come con qualsiasi metodo di trattamento, la terapia a distanza non è priva di difetti:

  • I buoni risultati saranno solo se ci sono colesterolo o pietre del pigmento;
  • L'efficienza diminuisce bruscamente in presenza di calcificazioni (pietre radiologiche positive);
  • Il pericolo di ostruzione dei dotti biliari da frammenti di pietre con lo sviluppo di ittero ostruttivo.

La frammentazione ultrasonica è vietata se il paziente presenta segni di colangite suppurativa, colecistite suppurativa e aderenze della vescica con i tessuti circostanti.

Litotripsia ad onde d'urto

In conclusione

La malattia da calcoli biliari è la causa più comune di ospedalizzazione dei pazienti. Trattamenti altamente tecnologici consentono di rimuovere il calcolo e migliorare la qualità della vita dei pazienti senza ricorrere alla colecistectomia. Questo è particolarmente vero per gli anziani, che hanno un gran numero di controindicazioni alla chirurgia. Il trattamento minimamente invasivo della colelitiasi colecistite può ridurre il tempo dell'operazione e il periodo di recupero dopo di esso.

Come è la frammentazione dei calcoli renali ad ultrasuoni: il prezzo della procedura, le regole di preparazione e il periodo di riabilitazione

I calcoli renali si formano sullo sfondo di una ripartizione dei processi metabolici nel corpo. La composizione, la dimensione e la posizione delle pietre possono essere diverse. Spesso, i depositi nei reni portano a dolore insopportabile e altri sintomi che possono minacciare non solo la salute, ma anche la vita del paziente.

A causa della costante minaccia di complicazioni, diventa necessario rimuovere le pietre dai reni. Esistono diversi metodi di intervento chirurgico per calcoli renali. Uno dei più moderni ed efficaci è la frammentazione ultrasonica (litotripsia), che consente di rimuovere l'educazione con un diametro di 2,5 cm.

Cause di calcoli renali

Il processo di formazione di calcoli renali è caratteristico di giovani di età compresa tra 20 e 40 anni. Le ragioni esatte per la formazione di calcoli renali non sono ancora state comprese.

Fattori predisponenti allo sviluppo della malattia:

  • anomalie congenite dei reni;
  • predisposizione genetica;
  • metabolismo alterato dovuto a malnutrizione;
  • assunzione di liquidi giornaliera insufficiente;
  • patologie che portano a ristagni di urina nei reni;
  • cambiamento del pH delle urine.

Segni e sintomi della malattia

L'esacerbazione della malattia renale può essere improvvisa, caratterizzata da un dolore insopportabile nella regione lombare. A seconda del diametro e della posizione dei depositi, la natura del dolore e la sua localizzazione possono variare. In presenza di piccole pietre, che non causano l'ostruzione dell'uretere, il dolore potrebbe non verificarsi.

Vedi l'elenco e le regole per l'uso delle erbe diuretiche per le patologie renali.

Leggi le proprietà benefiche e le controindicazioni del tè renale Ortosiphon durante la gravidanza a questo indirizzo.

Altri sintomi di calcoli renali:

  • nausea;
  • vomito;
  • ematuria: presenza di sangue nelle urine;
  • dolore e bruciore durante la minzione;
  • aumento della temperatura;
  • ipertensione.

Esame e diagnosi

Prima di prescrivere lo schiacciamento ultrasonico delle pietre, il medico deve prescrivere una serie di esami per valutare la natura delle formazioni, la loro potenziale minaccia per il paziente.

Analisi obbligatorie:

  • esami delle urine e del sangue;
  • sangue per lo zucchero;
  • Ultrasuoni dei reni e degli organi interni;
  • ECG;
  • radiografia dei reni;
  • fluorography.

Diagnosi ausiliaria:

Frantumazione ad ultrasuoni di calcoli renali: vantaggi e tipi

La litotripsia ad ultrasuoni è il metodo preferito per frantumare i calcoli renali. Viene utilizzato se la dimensione delle formazioni non è superiore a 1,5-2 cm. L'operazione è considerata chiusa (eccetto per la frammentazione di pietre simili a coralli). Il principio del metodo consiste nel puntare il dispositivo ad ultrasuoni nella posizione della pietra e schiacciarlo con l'aiuto di un'onda ultrasonica di una data potenza e frequenza. La litopripsia viene eseguita in ospedale. In assenza di complicanze, il paziente viene dimesso in 3-4 giorni.

Prima di frantumare le pietre, viene eseguito un clistere purificante, gli assorbenti sono usati per pulire l'intestino. La dieta facile, il rifiuto di alcol deve essere osservato. Si consiglia di sottoporsi a un ciclo di terapia antibiotica per eliminare il rischio di infezioni batteriche.

Vantaggi della litotripsia:

  • trauma minimo al corpo;
  • un piccolo numero di complicazioni rispetto alla chirurgia a cielo aperto;
  • rapido recupero e periodo di riabilitazione.

Le pietre frantumate vengono eseguite in diversi modi. Quale metodo è preferibile in ogni caso, il medico determina individualmente. È necessario prendere in considerazione non solo la dimensione, la composizione e la posizione dei depositi, nonché la presenza di patologie associate, controindicazioni alla conduzione di una particolare procedura.

Contattare la litotrissia

Macinazione di pietre a cui sono in contatto con lo strumento. Attraverso l'uretra, la vescica, l'uretere ai reni vengono introdotti strumenti ottici sottili (endoscopi). Quando gli strumenti raggiungono la pietra, sono frammentati usando onde ultrasoniche. Allo stesso tempo, c'è un costante controllo visivo del processo di frantumazione. La procedura viene eseguita in anestesia spinale o generale.

Il ritiro delle piccole frazioni della pietra frantumata viene effettuato utilizzando l'ureteroscopio attraverso l'uretra. Dopo la procedura di frantumazione, uno stent ureterale viene inserito nel rene, che viene rimosso dopo pochi giorni. L'efficacia della litotripsia da contatto a ultrasuoni è del 75-100%. Il metodo a basso impatto, consente di frantumare depositi di grande diametro. Non c'è operazione in presenza di infiammazione acuta dei reni, stenosi uretrale.

Litotrissia remota (extracorporeica)

Distruzione di pietre mediante litotritore mediante generazione e messa a fuoco di impulsi ultrasonici dall'esterno. L'apparato di contatto con il calcolo è assente. A causa dei molteplici effetti delle onde ultrasoniche focalizzate (circa 2-3 mila), la pietra si scompone in piccole frazioni ed è espulsa indipendentemente con l'urina all'esterno. Di solito lo schiacciamento remoto viene effettuato senza l'uso di anestesia.

Per accelerare la rimozione dei frammenti di pietra, applicare "diuresi forzata" - l'uso di grandi quantità di acqua e di agenti diuretici. La litotripsia extracorporea è efficace se le pietre non superano 1,5-2 cm e la loro densità densitometrica non è superiore a 900-1000 HU.

Il paziente può lasciare l'ospedale il giorno dell'intervento o quello successivo. Dopo 14 giorni, viene eseguita una radiografia di controllo per scoprire se il calcolo renale è completamente distrutto.

Periodo postoperatorio

Dopo la procedura, al paziente vengono prescritti farmaci che contribuiscono alla rimozione del calcolo frammentato e impediscono lo sviluppo di complicanze. Si consiglia di bere molti liquidi (fino a 2,5 litri).

Gruppi di farmaci dopo l'intervento:

La scelta dei farmaci da assumere dopo la procedura deve essere determinata dal medico in base al quadro clinico complessivo e alle condizioni del paziente.

Lo schiacciamento della pietra non garantisce che non si formeranno più. Pertanto, per eliminare questo, è necessario normalizzare la dieta e il regime di bere.

Scopri la nefrolitiasi renale e come trattare la malattia.

Il dosaggio e le regole per l'uso del farmaco Cystone sono descritti in questa pagina.

A http://vseopochkah.com/diagnostika/analizy/oksalaty-v-moche.html, leggi quali sono i sali ossalati nelle urine di un bambino e come aggiustare gli indicatori.

Controindicazioni schiacciamento degli ultrasuoni

Non è raccomandata la procedura di litotripsia in presenza delle seguenti patologie:

  • cisti nel rene;
  • sviluppo anormale del corpo;
  • nephrolithiasis di corallo;
  • scarsa coagulazione del sangue;
  • aneurisma;
  • la presenza di un pacemaker;
  • tumori;
  • malattie infettive acute.

Conseguenze e possibili complicazioni

Il vantaggio di frantumare i calcoli renali con gli ultrasuoni è che il rischio per la salute è minimo. In rari casi, ci possono essere tali complicazioni:

  • ematomi;
  • esacerbazione della pielonefrite;
  • "Sentiero di pietra", che può diventare la base per la formazione di nuove pietre.

Costo della procedura

Il costo della litotripsia ad ultrasuoni può variare da 15.000 a 60.000 rubli. La sua formazione è influenzata dal metodo di funzionamento, dalla complessità. Nelle cliniche private, il prezzo è formato in modo indipendente. In ogni città, può essere diverso. Anche un ruolo importante è svolto dalla qualifica e dalla reputazione dello specialista che condurrà tale procedura.

Per ulteriori informazioni sul metodo più efficace e moderno di frantumare i calcoli renali con gli ultrasuoni, scoprire dopo aver visto il seguente video:

Litotripsia: tipi, vantaggi, modalità di conduzione, operazioni video

Se i calcoli renali e le vie urinarie a causa delle loro grandi dimensioni non escono da soli, allora in urologia si usa la litotripsia per eliminarli - una tecnica speciale che consente di schiacciare una pietra e rimuovere le sue parti dal corpo.

La litotripsia, come metodo per schiacciare le pietre nei reni, negli ureteri, nella vescica e nella cistifellea, è un'ottima alternativa all'intervento chirurgico, poiché è incomparabilmente meno traumatica.

La base del metodo è l'impatto delle onde d'urto ultrasoniche puntate sulla pietra, che, passo dopo passo, la distruggono fino alle pietre più piccole.

Ad oggi, il metodo di litotripsia ha due aree principali:

La litotrissia a onde d'urto a distanza è il metodo di scelta per il trattamento della malattia urolitiasi e calcoli biliari.

Contatto litotrissia, in cui il lume viene esaminato attraverso l'apertura naturale (uretra, uretere) con l'aiuto di un endoscopio e la pietra viene schiacciata direttamente all'interno dell'organo.

Nuove tecnologie mediche per rimuovere le pietre dai reni e dalla cistifellea sono usate ovunque, a causa del loro basso trauma e dell'invasività per il paziente.Ricordo che un'operazione aperta nella nostra clinica è stata effettuata circa cinque anni fa. Sfortunatamente, non tutte le istituzioni mediche possono acquistare attrezzature piuttosto costose per la litotrissia remota. Questo è il motivo per cui la litotripsia da contatto viene eseguita più spesso. Consiglio ai pazienti di andare in clinica dove possono offrire entrambi i tipi di procedure per poter scegliere tra loro.

L'uso della litotrissia remota

Questo metodo permette di schiacciare efficientemente e praticamente senza dolore pietre nei reni e nell'uretere con l'aiuto di strumenti moderni - litotriptors. In questo caso, l'effetto traumatico sul tessuto circostante è minimo.

Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui l'uso della litotrissia remota è inefficace. Vale a dire:

la presenza di un restringimento sotto la posizione della pietra,

la presenza di pietre del segmento uretero-pelvico sullo sfondo dello sviluppo della pielonefrite,

Pietre della vescica più grandi di 20 mm di diametro

Lo svantaggio principale della litotrissia remota è la necessità di riutilizzare questo metodo a causa della mancanza di completa frammentazione della pietra o a causa dell'indebolimento della funzione renale a causa della rimozione incompleta dei frammenti frammentati.

Contattare la litotrissia

Nel processo di applicazione di questo metodo, il litotritore viene fornito alla pietra attraverso l'uretra, la vescica e l'uretere. L'efficacia della litotripsia da contatto rispetto al metodo remoto è considerata più alta. Ti permette di schiacciare pietre di diametro maggiore e con localizzazioni più problematiche.

La tecnica non viene applicata nel caso di stenosi uretrale e in presenza di marcati cambiamenti infiammatori nel corpo dovuti alla ricerca di una pietra. Se non ci sono ostacoli all'uso della litotripsia da contatto, la sua efficacia raggiunge il 100% e, soprattutto, in seguito non è necessario ripetere una procedura.

Poiché ciascuno dei metodi ha i suoi vantaggi e svantaggi, in ogni caso il medico curante decide sull'uso di uno di essi, tenendo conto delle caratteristiche individuali delle condizioni del paziente, della dimensione delle pietre, della loro posizione e di altri fattori importanti.

Malattie correlate:

Tipi di litotripsia per tipo di generazione di onde d'urto

L'impatto sulla pietra con litotripsia può essere effettuato utilizzando:

Per puntare più accuratamente la pietra durante la procedura, viene utilizzata una macchina a raggi X o un'ecografia.

Benefici di Lithotripsy

All'inizio dell'uso della litotripsia dei reni in Germania, si è scoperto che questo metodo per liberarsi delle pietre è il più sicuro e ha molti altri vantaggi rispetto agli altri:

Il numero minimo di complicazioni

Costi inferiori rispetto alla chirurgia del rene addominale

Un breve periodo di dolore vissuto dal paziente dopo la procedura

Tempi di recupero significativamente più brevi.

Tipi di litotripsia ad ultrasuoni a seconda della distanza delle onde d'urto

La frantumazione a pietra ad ultrasuoni è un metodo moderno e moderno per la distruzione di calcoli renali con una dimensione di 15 - 25 mm.

Litotripsia extracorporea

La distruzione di pietre nei frammenti più piccoli avviene attraverso l'impatto dell'energia delle onde d'urto (circa 2-3 mila) sulla pietra. La durata di questa procedura è di circa un'ora e viene eseguita in un day hospital. Poco dopo la procedura, il paziente può andare a casa.

Due settimane dopo il medico prescrive un esame a raggi per determinare il grado di distruzione del calcolo durante l'operazione. La litotripsia extracorporea non è indicata durante la gravidanza e in pazienti con crescita e peso anormali.

Prima della procedura, i pazienti sono stati prescritti per eseguire un'ecografia dei reni e delle vie urinarie, un esame radiologico dei reni e esami del sangue e delle urine.

La litotripsia extracorporea è vietata per i pazienti:

con pietre nel bacino osseo;

con malattie cardiovascolari.

Contattare la litotrissia

In questa procedura, la distruzione delle pietre viene effettuata utilizzando ultrasuoni, laser o aria compressa. La rimozione dei frammenti dal tratto urinario viene eseguita utilizzando l'uretroscopio attraverso l'uretra. Di norma, al completamento della procedura, viene installato uno stent ureterale nel rene, che viene successivamente rimosso dall'urologo dopo circa una settimana.

I vantaggi innegabili di questo metodo includono:

la possibilità di liberarsi di diverse pietre in una sessione;

trauma e invasività minimi.

La litotripsia da contatto viene eseguita in anestesia spinale o generale.

Vantaggi della litotripsia laser

Per quanto riguarda la litotripsia laser, si ritiene che l'urologia sia considerata il gold standard in urologia per la frantumazione di calcoli nella vescica e nei reni, il che rende possibile trattare i calcoli renali molto rapidamente, in modo più efficiente rispetto alla chirurgia. La litotripsia laser è il metodo più benigno e meno doloroso.

Durante l'operazione, l'endoscopio viene immesso nella vescica urinaria e nell'uretere attraverso il canale uretrale, finché non si trova in prossimità del calcolo. A questo punto, il laser è acceso, che è in grado di schiacciare la pietra in polvere senza alcun frammento. Questa piccola polvere viene poi espulsa insieme all'urina.

Gli urologi chiamano i seguenti indiscutibili vantaggi della litotripsia con laser renale rispetto all'esposizione agli ultrasuoni:

È possibile utilizzare un laser per frantumare pietre di natura complessa.

La possibilità di rimuovere tutte le pietre nella localizzazione in un'unica sessione.

Indolenza assoluta del metodo.

L'assenza di frammenti di pietra dopo la procedura dovuta alla loro macinatura a dimensioni trascurabili.

Metodo minimamente invasivo e assenza di cicatrici sulla pelle dopo la sua applicazione.

Per la litotripsia laser, viene utilizzato uno speciale laser al olmio, che è in grado di schiacciare efficacemente le pietre indipendentemente dalla loro composizione chimica, il cui uso dà il numero minimo di complicanze. A causa della piccola profondità di penetrazione nel corpo, il laser ad olmio non danneggia i tessuti circostanti.

La litotripsia laser viene eseguita da un medico, che esegue il controllo visivo con un endoscopio. L'applicazione del metodo è completamente indolore per il paziente in cui non vi è alcun rischio di danni ai tessuti adiacenti.

Indicazioni per la litotripsia laser

Il diametro della pietra va da 0,5 a 2,5 cm.

La composizione chimica della pietra.

Nel caso dell'anestesia per la rimozione laser di calcoli, vengono presi in considerazione l'età del paziente, la durata dell'operazione e la presenza di controindicazioni.

Controindicazioni alla litotripsia laser

Processi infiammatori e purulenti - prostatite, polmonite, ecc.

Complicazioni da precedenti procedure di litotripsia

Coagulazione del sangue insufficiente

Obesità e aumento della formazione di gas

Tubercolosi renale cavernosa

Esacerbazioni nel tratto gastrointestinale

Anomalie cardiache - pacemaker artificiale, fibrillazione atriale, cardiopatia polmonare

Disfunzione renale

Ci sono altre controindicazioni. In ogni caso, il medico deve decidere sulla possibilità di assegnare la procedura individualmente.

Sintomi correlati:

Litotripsia - video sulla procedura

Come supplemento all'articolo, vedi come è in corso l'operazione di litotripsia dei reni in un paziente, in cui una grossa pietra ha bloccato l'uretere e previene l'escrezione di urina.

I chirurghi schiacciano la pietra con un'onda ultrasonica, rimuovendo i suoi frammenti attraverso una piccola incisione in diretta.

Dove posso fare la litotripsia in Ucraina

La litotripsia può essere effettuata presso i centri di endosurgery, che sono disponibili in molte grandi città del paese.

Indirizzi dei centri di endochirurgia in Ucraina

Kiev

  • Istituto di ricerca di urologia dell'Accademia nazionale di scienze mediche dell'Ucraina AMSU - st. Y. Kotsyubinsky 9A
  • Clinica medica internazionale "New Life". - st. Revutsky, 44 a.
  • Ospedale clinico regionale di Kiev - Baggovutovskaya Str., 1
  • Clinic of Road Clinical Hospital, Dipartimento di Urologia - Vozdukhoflotsky prospect, 9.
  • Medical Center Company ADONIS - st. Zhilyanskaya, 72 anni.
  • Clinica "Medica" - st. Kondratyuk, 8.

leoni

  • Centro clinico di urologia, nefrologia e inecologia - ul. Lychakovskoe, 26 anni

Kharkov

  • Centro clinico regionale di Kharkiv per urologia e nefrologia - Moskovsky Ave, 195

Vinnitsa

  • Medical Center "Innomed" - Autostrada Khmelnytskoe, 96g.
  • Ospedale regionale di guerra per disabili - st. Pirogov, 109A

Dnieper

  • Endosurgery Center - Dn lane. Sovetsky, 1a.
  • City General Hospital №4, Department of General Surgery -. ЖМ West, st. Vicino, 31.

Zaporozhye

  • Ospedale regionale, dipartimento di frantumazione a distanza di pietre "URAT" - Orekhovskoye Highway 10. (distretto di Kommunarsky di Zaporozhye)

Kovel

  • Gorrayonnoe Territorial Medical Association, Dipartimento di urologia - st. Helen Bees, 4

Prevenzione della urolitiasi

Il costo della litotripsia è piuttosto elevato e dipende dalla sua complessità, dal metodo (contatto o senza contatto), dal tipo e dalla dimensione della pietra e da molti altri fattori. Quindi è meglio stare attenti e non iniziare la malattia.

Inoltre, il metodo di litotripsia non elimina l'urolitiasi. Con il suo aiuto, puoi rimuovere solo le pietre, che alla fine si formeranno di nuovo, se non prendi misure terapeutiche e preventive.

La ragione principale della formazione di calcoli nel sistema urinario è una violazione della composizione qualitativa dell'urina, che si forma costantemente nel tessuto renale. Lo sviluppo della malattia si verifica spesso sullo sfondo di un uso a lungo termine di acqua potabile saturata da impurità nocive, oltre che di un uso eccessivo di prodotti che contribuiscono alla formazione di calcoli.

Inoltre, gli scienziati di ricerca dimostrano che le persone che conducono uno stile di vita sedentario sono più inclini alla formazione di calcoli renali. Pertanto, la migliore prevenzione della malattia sarà la conformità con la dieta, un regime di bere adeguato e uno stile di vita sano.

Pietre renali schiaccianti con ultrasuoni e laser

I calcoli renali con ultrasuoni e calcoli renali schiaccianti con un laser sono il modo più popolare per rimuovere i calcoli biliari e altre strutture negli organi interni di una persona nella medicina moderna. La formazione di calcoli renali non è rara. I sintomi dolorosi dei calcoli renali possono manifestarsi in quasi tutte le età: dai bambini agli anziani.

  • cucitura nella parte posteriore (può diffondersi all'inguine ed essere accompagnata da vomito e nausea)
  • sangue nelle urine (a causa del danneggiamento della mucosa dell'uretere, della vescica, dell'uretra durante il movimento della pietra)
  • sensazione di bruciore durante la minzione, la pietra può essere accompagnata da brividi e febbre.

La malattia è confermata dall'ecografia dei reni. Contemporaneamente all'ecografia dei reni, viene eseguita anche un'ecografia della vescica, necessaria per una corretta valutazione del funzionamento dei reni. Inoltre, un'ecografia della vescica che utilizza Doppler consente di riconoscere le anomalie degli ureteri che cadono nella vescica. La ragione della formazione di calcoli nel sistema urinario è una violazione della composizione qualitativa dell'urina che si forma costantemente nel tessuto renale. Spesso, l'impulso per lo sviluppo della malattia diventa uso a lungo termine di impurità nocive di acqua potabile o uso eccessivo nella dieta di alimenti che contribuiscono alla formazione di pietre.

Per alcuni pazienti, il trattamento della urolitiasi con i metodi indicati di seguito dà i suoi risultati. Quindi, diamo uno sguardo più da vicino alle caratteristiche dell'applicazione, descriviamo in dettaglio il processo di conduzione di ciascuno di questi due metodi.

Sminuzzare i calcoli renali con gli ultrasuoni

Lo schiacciamento ultrasonico dei calcoli renali (litotripsia renale) è un metodo molto diffuso ed è oggi considerato il trattamento principale per i calcoli renali. Questo metodo è applicabile per pietre che vanno da 1,5 a 2 centimetri.

Il principio del metodo: utilizzando un dispositivo ad ultrasuoni, diretto all'area delle pietre nei reni, viene rilevata la loro esatta posizione nel corpo, dopo di che un nefroscopio viene inserito attraverso una piccola incisione nella zona dei reni. Nello stesso tempo la pietra viene schiacciata e i suoi frammenti vengono rimossi.

L'operazione è di tipo chiuso, le eccezioni includono le pietre di corallo.

Esistono i seguenti tipi di litotripsia ad ultrasuoni:

1. Litotripsia extracorporea - eseguita nel caso del diametro della pietra da 5 a 25 mm. La frammentazione si verifica a causa dell'azione di un'onda d'urto su una pietra, che quindi si concentra su un certo punto della pietra, in cui l'energia dell'onda raggiunge il suo massimo.

Di conseguenza, una deformazione si verifica nella pietra, superando la sua forza. Non uno ma un sacco di onde d'urto passano da una pietra all'altra - dal 1500 al 3500, che dipende dalla composizione della pietra. Un tale numero di onde d'urto, concentrate sulla pietra, la distruggono in piccoli frammenti.

La procedura dura circa quaranta minuti. La litotripsia extracorporea viene eseguita in un day hospital e il paziente può lasciare l'ospedale lo stesso giorno o l'altro.

Dopo 2 settimane, è necessario condurre un esame radiologico di controllo, che aiuterà a stabilire se la pietra è stata completamente distrutta durante la procedura. La litotripsia extracorporea non è auspicabile durante la gravidanza e con il paziente che cresce oltre 2,1 m, o meno di 1,22 m, o con un peso superiore a 136 kg.

La litotripsia extracorporea è vietata per i pazienti:

  • soffre di malattie cardiovascolari
  • con aumento della coagulazione del sangue
  • con pietre nel bacino osseo.

Prima di applicare la litotripsia extracorporea, viene eseguita un'ecografia dei reni e delle vie urinarie. Inoltre, è necessario condurre una radiografia di riesame dei reni, effettuare analisi di urina, sangue, esami del sangue biochimici, tenendo conto dell'indice di coagulazione.

2. Litotripsia da contatto - è la distruzione delle pietre con l'aiuto di vari strumenti e metodi con cui lo strumento entra in contatto con la pietra nel corpo del paziente.

Il metodo si basa sulla distruzione utilizzando un laser, aria compressa o ultrasuoni, seguita dall'estrazione di frammenti di pietra dal tratto urinario, usando l'ureteroscopio, attraverso l'uretra senza incisioni. Di norma, dopo questa procedura, uno stent ureterale viene installato nel rene, che viene rimosso dopo tre o sette giorni.

La procedura viene eseguita in anestesia generale o spinale. Il metodo della "litotripsia da contatto" presenta i seguenti vantaggi:

  • Alta efficienza dal 75 al 100 percento
  • piccola ferita
  • così come la possibilità di sbarazzarsi di più pietre contemporaneamente in una sessione.

3. Litotrissia a onde d'urto a distanza. Il suo principio è focalizzare le onde acustiche su una pietra con un raggio vicino agli ultrasuoni. Queste onde passano attraverso il mezzo fluido del corpo fino al punto di messa a fuoco, senza danneggiare il tessuto corporeo sulla strada.

A questo punto, hanno il loro effetto chirurgico o terapeutico, che dipende dal potere, selezionato in base alla natura della patologia. Di conseguenza, le pietre vengono schiacciate senza contatto diretto con esse, dopo di che le pietre distrutte vengono espulse con le urine.

Pietre renali schiaccianti con un laser

La frantumazione laser di calcoli renali (o litotrissia laser) è la tecnica più recente per il trattamento rapido della urolitiasi. In contrasto con il trattamento chirurgico della urolitiasi, include alta efficienza, affidabilità e basso dolore della procedura.

Il processo di trattamento con questo metodo viene effettuato come segue: un endoscopio (che è un tubo sottile) viene effettuato sulla pietra attraverso il canale uretrale, la vescica e l'uretere. Dopo che la pietra raggiunge l'endoscopio, viene acceso un laser che agisce sulla pietra, distruggendola (trasformandola in polvere, che viene espulsa dai reni insieme all'urina).

La rimozione laser dei calcoli renali è un metodo relativamente efficace che presenta numerosi vantaggi rispetto allo schiacciamento ultrasonico dei calcoli renali:

  1. Questo metodo può essere utilizzato per rimuovere pietre di natura complessa.
  2. per lo smaltimento finale delle pietre, è sufficiente una procedura
  3. rischio minimo di schegge
  4. metodo quasi indolore
  5. l'operazione è esangue, cioè dopo la sua esecuzione non ci sono cicatrici
  6. efficace su pietre di dimensioni trascurabili.

La litotripsia laser utilizza uno speciale laser al olmio. La tecnica di rimuovere le pietre dai reni con un laser è caratterizzata dal numero minimo di complicanze ed è ugualmente efficace in qualsiasi composizione chimica della pietra. Il laser ad olmio non danneggia i tessuti circostanti. Ciò è dovuto alla ridotta profondità di penetrazione nel tessuto vivo (inferiore a 0,5 mm).

Lo schiacciamento laser dei calcoli renali viene effettuato dal medico nei reni sotto controllo visivo mediante tecniche endoscopiche. Ciò può ridurre significativamente il rischio di danni involontari al laser ai tessuti circostanti. Quando un laser rimuove i calcoli dai reni, vengono letteralmente "cancellati dalla polvere", quindi non rimangono frammenti.

La rimozione laser dei calcoli renali viene effettuata sotto anestesia, il cui aspetto è dovuto alla presenza di comorbidità, alla durata dell'operazione, all'età del paziente, ecc. 30 minuti prima dell'operazione o durante di essa, viene iniettato un ampio spettro di farmaci antibatterici ai fini della prevenzione.

conclusione

I calcoli renali schiaccianti con ultrasuoni e laser sono modi abbastanza efficaci per risolvere questo problema. Attualmente, questi metodi presentano enormi inconvenienti: costi elevati, pochi medici qualificati, mancanza di attrezzature.

Altri Articoli Su Rene