Principale Trattamento

Ginnastica per incontinenza Kegel per donne

È autenticamente noto che l'esperto ostetrico-ginecologo americano Arnold Kegel dello Stato della California nel 1940 ha inventato esercizi speciali per le donne per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico dopo il parto. L'ulteriore interpretazione degli obiettivi della metodologia diverge:

  • Gli urologi credono che gli esercizi di Kegel per le donne con incontinenza siano anche mostrati a uomini di età diverse e in qualsiasi forma di patologia;
  • I terapeuti raccomandano l'uso della tecnica per le coppie per migliorare le relazioni intime.

Entrambe le direzioni sono combinate usando le capacità avanzate dei muscoli perineali, che vengono definiti dagli specialisti come "muscoli dell'amore".

Il valore dei muscoli del perineo

Nelle donne, la produzione di urina è determinata dal lavoro dello sfintere nella vescica e nell'uretra. Poiché l'uretra è molto corta e si trova nella stessa area della vagina, solo il supporto dei muscoli del perineo fornisce un tono sufficiente.

Le conseguenze di operazioni, lesioni, malattie neurologiche violano direttamente la connessione nervosa del sistema muscolare con il midollo spinale, la regolazione centrale del processo di minzione.

Sviluppando la forza fisica nelle braccia, gambe, addominali, possiamo ammirare i muscoli. Il pavimento pelvico non offre questa opportunità. Ma il bersaglio che carica i muscoli del perineo ti permette di ottenere:

  • recupero della funzione di controllo sull'escrezione urinaria;
  • eventuali disturbi associati al prolasso dell'utero e della vescica;
  • migliori sensazioni sessuali.

Come rilevare i muscoli urinari?

La ginnastica per l'incontinenza di Kegel prevede il lavoro cosciente di una donna su se stessa e sul proprio corpo. Per fare ciò, è necessario avere una chiara comprensione dell'anatomia dei muscoli che si propone di allenare. Gli esperti offrono 2 modi per correggere soggettivamente le abbreviazioni necessarie:

  • durante la minzione per cercare di trattenere l'urina, questa funzione possiede solo i muscoli giusti;
  • inserisci un dito nella vagina a una piccola profondità e prova a schiacciarlo con sforzi interni, più la circonferenza è forte, migliori saranno i muscoli.

Dopo aver condotto questi test, una donna saprà quale parte del tala dovrebbe agire e come sentirsi.

Al fine di padroneggiare la tecnica completa di esercizio, i medici consigliano di costruire classi, a seconda del livello di allenamento, per passare attraverso 3 fasi in successione.

Nella fase iniziale

Iniziando a fare gli esercizi, dovresti seguire le regole:

  • svuotare la vescica prima di caricarla;
  • dopo aver mangiato un pasto dovrebbe essere di 1,5 ore;
  • preparare un tappetino per fare gli esercizi sul pavimento;
  • osservare la molteplicità dell'allenamento, altrimenti i muscoli perdono rapidamente le loro capacità acquisite e dovranno ricominciare tutto da capo.

Nella posizione supina con le gambe piegate alle ginocchia, cerca di sollevare i muscoli pelvici. Allo stesso tempo, i glutei e i muscoli del perineo, che sono stati discussi sopra, si contraggono. La massima attenzione dovrebbe essere prestata all'area dell'ano e della vagina.

Mentalmente, puoi attivare una vista di compressione del foro. La tecnica del palco è considerata padronanza se è possibile mantenere lo stato per un massimo di 5-8 secondi. Il numero di ripetizioni tre volte al giorno 10 volte. Per lo sviluppo ci vorranno circa tre settimane. Donne con una buona forma fisica - meno.

Nella seconda fase

Resta la posizione di sdraiarsi su un tappeto con le ginocchia piegate. Per controllare una palma è posta sullo stomaco, l'altra sotto i glutei. Gli esercizi di incontinenza di Kegel non toccano i muscoli addominali e glutea.

Ridurre l'area del cavallo per 5 secondi, quindi rilassare per 10 secondi. Continua per 10 minuti.

La fase consente la complicazione della postura, non necessariamente quella di mentire. Si consiglia di alternare o scegliere la posizione più comoda:

  • seduto sul pavimento con le gambe incrociate, cerca di alzare il cavallo, tieni la schiena dritta;
  • nella posizione del ginocchio-gomito, con la testa tra le mani, la tensione dei muscoli desiderati da eseguire senza piegarsi alla schiena;
  • stando in piedi all'allevamento delle gambe alla larghezza delle spalle, mani sulle natiche e seguendo l'assenza dei loro tagli, i muscoli pelvici devono andare avanti;
  • in piedi, ma con le ginocchia leggermente piegate e il resto delle mani nelle articolazioni del ginocchio, tieni la schiena uniformemente.

Nella terza fase

Alcune donne, raggiungendo il secondo livello, si fermano e non ritengono necessario andare oltre. La seguente complicazione riguarda la capacità di condurre esercizi mirati mentre si cammina. Gli esperti ritengono necessario raccogliere un oggetto per la ponderazione, ad esempio, manubri, una sedia.

Ad ogni passo, c'è una riduzione, un ritardo e un rilassamento dei muscoli intimi. Puoi farlo al lavoro, nel trasporto. Gli sforzi ambientali saranno invisibili, ma le prestazioni aumenteranno in modo significativo.

Un'altra opzione di difficoltà: per comprimere e rilassare i muscoli gradualmente. Ogni sforzo dovrebbe essere accompagnato da un ritardo di alcuni secondi, quindi continuare a comprimere. Tale tecnica è chiamata "scala" o "ascensore".

Varie descrizioni di esercizi

Alcuni autori non si concentrano sullo sviluppo graduale della tecnologia, ma sulla descrizione delle azioni sequenziali:

Si raccomanda la compressione per impegnarsi nella minzione, impedendo il flusso di urina per alcuni secondi. Quindi passare ad esercizi senza urina.

I tagli sono tenuti all'altezza della compressione alternativamente con il rilassamento, è meglio osservare un ritmo veloce.

Spinta - durante la fase di rilassamento, si consiglia di fare una spinta extra come durante il parto.

Tasso di ripetizione

Kegel raccomandava ai suoi pazienti di esercitarsi tre volte al giorno per 20 minuti, portando gradualmente il numero totale di compressioni a 300.

Moderni esperti consigliano di iniziare la formazione tre volte, aumentare settimanalmente di una lezione completa e portare a 30 al giorno.

Errori comuni

L'errore più grave è la riduzione simultanea dei glutei e dei muscoli addominali. Questo effetto aumenta la pressione intra-addominale, porta all'effetto opposto dopo l'esercizio e al rifiuto di alcune donne di praticare.

Devi ricordare che non puoi fare:

  • trattieni il respiro anche per pochi secondi;
  • tirare l'ombelico;
  • spingendo i muscoli dei glutei del pavimento pelvico verso il basso.

Come applicare il biofeedback?

Per evitare errori durante l'allenamento, è suggerito il biofeedback. Lei deve usare un simulatore di macchine speciali.

Il palloncino viene inserito nella vagina, compresso dai muscoli durante l'esercizio. E sul quadrante del manometro appare la deviazione della mano, confermando la forza e la correttezza della pressione.

  • malattie infiammatorie della vagina;
  • sospetto di neoplasia;
  • stadi gravi di malattie cardiache, fegato, reni.

Cosa si può aggiungere alla ginnastica di Kegel?

Allo stesso tempo puoi allenare il detrusore - la principale contrazione muscolare della vescica. Questo viene eseguito durante la minzione. Alla fine dell'atto si raccomanda di forzare ulteriormente e spremere l'urina rimanente. Tali azioni contribuiscono alla prevenzione di atonia, incontinenza da trabocco.

Puoi leggere altri esercizi per l'incontinenza per le donne in questo articolo.

Gli psicologi ritengono utile aggiungere la meditazione durante l'allenamento di Kegel. È necessario chiudere gli occhi, respirare con calma e immaginare un imbuto restringente nel quale scorre il liquido.

Per le giovani donne, gli esercizi servono come preparazione per la successiva gravidanza. Nella mezza età si prevengono i problemi della menopausa e l'aggiunta di malattie infiammatorie degli organi urinari. Quando si identifica una causa specifica di incontinenza urinaria sull'uso di esercizi target, consultare il proprio medico. La perseveranza e gli sforzi dei pazienti hanno portato ripetutamente i medici a sorprendere al raggiungimento di buoni risultati.

La ginnastica di Kegel aiuterà con l'incontinenza urinaria?

Il rafforzamento dei muscoli del pavimento pelvico avviene con successo dopo una serie di esercizi speciali. Il complesso principale per eliminare i sintomi dell'incontinenza urinaria è la ginnastica di Kegel.

Le occupazioni su una base costante portano dinamiche positive a un'enuresi.

Caratteristiche della carica di kegel

Il metodo per rafforzare la struttura muscolare è stato sviluppato negli anni Trenta del secolo scorso. È stato creato da un ginecologo A. Kegel. Ha vissuto e lavorato negli Stati Uniti, ma era tedesco. Inizialmente, il metodo era rivolto a donne in gravidanza che hanno problemi con la minzione. Oltre a questo metodo, ha anche inventato un simulatore per il pavimento pelvico.

L'incontinenza urinaria non è una di quelle malattie che possono esporre il corpo a pericolo mortale. Tuttavia, dobbiamo tener conto del fatto che molte persone provano disagio dopo il flusso incontrollato di urina. Di conseguenza, si sviluppa un problema psicologico, che si manifesta in senso stretto e altri problemi neurologici.

La ginnastica di Kegel viene utilizzata attivamente per eliminare i sintomi dell'enuresi e per ridurre il numero di urine incontrollate. La ginnastica è mirata a rafforzare i muscoli e stringere i tessuti.

Il vantaggio della tecnica è la capacità di eseguire il complesso in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione. Ad oggi, questa tecnica è più efficace sia per i giovani che per i vecchi. Se gli esercizi sono accompagnati da farmaci, l'effetto sarà molto di più e l'enuresi potrebbe richiedere diversi mesi.

Queste lezioni devono essere fatte regolarmente, quindi ci sarà un rafforzamento della struttura muscolare, e non dovrai usare metodi chirurgici di influenza sul corpo.

I benefici dell'esercizio per le donne

Il corpo femminile può essere sottoposto a vari stress, anche nel periodo postpartum. I muscoli del pavimento pelvico si indeboliscono gradualmente e diventa più difficile per loro tenere l'utero e gli organi pelvici.

Il risultato dello stato trascurato in cui risiedono i muscoli diventa incontinenza. Gli esercizi di Kegel sono in grado di recuperare forza e stabilità muscolare senza l'uso di investimenti finanziari.

Quando la minzione involontaria si verifica durante lo starnuto o la tosse, la donna ha bisogno di esercizi di potenziamento muscolare. Di solito sono prescritti dal medico curante.

I benefici della ginnastica Kegel per gli uomini

Agli uomini non piace parlare di problemi di salute, soprattutto se associato all'enuresi. Per molti di loro è importante non solo eliminare l'incontinenza urinaria, ma anche risolvere molti problemi sessuali.

Gli esercizi di Kegel sono in grado di stringere i muscoli e dare anche a un uomo adulto la gioia della vita sessuale. Inoltre, il pene dopo aver eseguito una serie di esercizi tira notevolmente verso lo stomaco. Come è noto, questo corpo ha una tendenza al graduale movimento verso il basso.

L'esercizio non solo stringe i muscoli del corpo maschile, ma restituisce anche fiducia all'uomo.

Tecniche di ginnastica di base

Le basi degli esercizi di Kegel sono ridotte a tre principi:

Il primo è l'implementazione della compressione lenta. Muscoli situati nel pavimento pelvico, filtrare per alcuni secondi in modo da ritardare la minzione.

A poco a poco, la tensione aumenta fino a venti secondi. Questo avviene senza intoppi, purché una donna o un uomo esegua una serie regolare di esercizi.

La tecnica di compressione si basa su diverse fasi. Nelle prime classi, una persona che soffre di urina di natura incontrollata incontra difficoltà e può comprimere i muscoli solo per 4-5 secondi. A poco a poco, si trasferisce su un nuovo palcoscenico.


In un livello più avanzato di esercizio, il paziente si sposta al quarto gradino, dove i muscoli si contraggono con uno sforzo speciale, e poi gradualmente arriva al settimo. Ciascuno degli stadi implica una compressione più lunga rispetto a prima.

Il secondo principio è basato sulla contrazione muscolare. È possibile che con i primi complessi l'esercizio non possa essere completato fino alla fine, ma successivamente ci dovrebbe essere un rilassamento e una contrazione alternata dei muscoli appartenenti al pavimento pelvico.

Il terzo principio sta spingendo fuori. I muscoli del pavimento pelvico devono essere tesi e farli spingere verso il movimento.

Per eseguire correttamente gli esercizi, è necessario contattare un istruttore esperto o rivedere attentamente i workshop su Internet.

Serie combinata di esercizi

Prima di iniziare a eseguire una serie di esercizi, è importante considerare alcuni punti:

  1. La regola principale è che è necessario calcolare il carico su un organismo non addestrato. Non è consigliabile eseguire troppi esercizi, per la prima volta è sufficiente fare una ripetizione. A poco a poco, il carico aumenta quando il corpo umano è pronto per una tale transizione verso un livello più complesso.
  2. Gli approcci dovrebbero essere eseguiti sistematicamente, cioè, prima di tutto è necessario eseguire la compressione, quindi la riduzione e, infine, l'espulsione.
  3. Se una persona ha imparato la tecnica degli esercizi di Kegel e ha già completato 30 ripetizioni, allora si consiglia di lasciare 15 ripetizioni per mantenere il tono nei muscoli del pavimento pelvico.

È importante ricordare che durante l'esecuzione di una serie di esercizi, è necessario solo sforzare i muscoli del pavimento pelvico, mentre la parete addominale, le natiche e le cosce non devono essere tese.

Gli esercizi possono essere eseguiti non solo in piedi, ma anche sdraiati, così come in posizione seduta. Per effetti efficaci sulla condizione generale del corpo, si raccomanda di combinare gli esercizi di Kegel con altri elementi della terapia fisica.

(L'immagine è cliccabile, clicca per ingrandire)

La tecnologia più popolare viene eseguita come segue:

  • La posizione dovrebbe essere a quattro zampe. Il muscolo deve gradualmente essere schiacciato e non chiuso. L'enfasi è sulle ginocchia sul pavimento.
  • Il seguente esercizio è quello di stare in piedi, mentre le braccia dovrebbero riposare sui glutei. I muscoli devono sforzarsi e alzarsi, quindi riportarli indietro. È necessario tenere i muscoli per alcuni secondi.
  • La persona che fa gli esercizi è sdraiata sul pavimento. Una delle sue mani è posta sullo stomaco e l'altra sotto l'area dei glutei. I piedi dovrebbero riposare sul pavimento. I muscoli devono essere strizzati e rafforzati, quindi rilassarsi e prendere la posizione di partenza.
  • Per il prossimo esercizio devi sdraiarti sullo stomaco e piegare la gamba destra al ginocchio. Quindi fare un muscolo spremere per alcuni secondi, quindi tornare alla sua posizione originale, rilassando i muscoli del pavimento pelvico.
  • Successivamente, è necessario sedersi dritto, a gambe incrociate. I muscoli si stringono e si restringono per circa tre secondi, dopo di che tutto il corpo deve essere rilassato.
  • Le gambe sono posizionate su entrambi i lati a una distanza di circa 50 centimetri. Dopo che le gambe sono divaricate, è necessario posizionare le mani sulle articolazioni del ginocchio leggermente piegate. La parte posteriore quando si fa questo esercizio dovrebbe essere diritta.

Tutti gli esercizi di cui sopra devono essere ripetuti cinque volte, e preferibilmente dieci volte. Quindi la lotta contro l'incontinenza urinaria sarà più veloce.

Tuttavia, anche se la malattia si è ritirata, il complesso deve essere fatto per la prevenzione quotidiana di nuovi focolai di enuresi nel corpo umano.

È importante ricordare che la chiave per un corretto esercizio è ciò che le sensazioni si verificano dopo aver superato un complesso quotidiano. Se si percepisce un formicolio nei muscoli, è necessario contattare il medico per la consultazione e l'eliminazione degli effetti collaterali nel corpo.

In questi casi, se ci sono domande sulla corretta attuazione degli esercizi, possono essere richiesti al coach o allo specialista medico.

Trattamento di vari metodi di incontinenza urinaria negli uomini più anziani - leggi il nostro articolo.

Incontinenza urinaria

Insieme agli esercizi di Kegel, ci sono altri esercizi che possono avere un effetto benefico sui muscoli del pavimento pelvico negli umani.

La terapia fisica riempirà il corpo di vivacità e darà la motivazione per liberarsi dall'incontinenza urinaria e dai sintomi della malattia.

Affinché un complesso di terapia di esercizio sia efficace, è necessario includere i seguenti esercizi in esso:

  1. la persona giace sul pavimento e allo stesso tempo le sue braccia e le sue gambe giacciono piatte. La parte superiore del busto sta cercando di raggiungere le gambe, dopo di che è necessario tornare alla posizione di partenza;
  2. devi giacere sul pavimento, con le braccia e le gambe appoggiate sul pavimento, e le tue gambe saranno sollevate alternativamente, e una cadrà dietro l'altra;
  3. le gambe sono distanziate alla larghezza delle spalle e le braccia sono sollevate a passo lento con palme palpabili;
  4. le gambe devono essere distanziate alla larghezza delle spalle e le mani sulla cintura. Le gambe vengono sollevate alternativamente con una contrazione graduale dei muscoli del pavimento pelvico, per poi riportare il corpo nella sua posizione originale;
  5. lo studente deve sollevare le ginocchia sul posto, e poi gradualmente, a passo lento, passare a un passo ordinario per la stanza;
  6. una persona gira intorno al letto, le gambe devono essere distese ai lati a una distanza di 50 centimetri, le mani poggiano sul retro del mobile e fanno gli squat con una spremitura graduale dei muscoli, quindi ritorna alla posizione di partenza.

Se è corretto eseguire l'intero complesso raccomandato di terapia fisica, oltre a migliorare la tecnica di eseguire esercizi di Kegel volti a rafforzare i muscoli, allora il paziente dimenticherà l'incontinenza urinaria.

A poco a poco, una persona che ha provato timidezza o problemi psicologici nella comunicazione, tornerà alla vita normale, piena di impressioni gioiose. Tuttavia, è importante tenere a mente le misure preventive per prevenire nuove enuresi e mostrarle a uno specialista.

Come fare correttamente gli esercizi impariamo dal video:

Esercizi di incontinenza di Kegel

Gli esercizi di incontinenza di Kegel sono uno dei metodi non farmacologici più efficaci per correggere questo problema. Con l'aiuto di semplici allenamenti a casa, puoi introdurre il tono dei muscoli del bacino, che ti permetterà di controllare con successo il lavoro della vescica.

Esercizi di Kegel appropriati e regolari offrono l'opportunità di vedere un risultato positivo dopo poche lezioni. Il complesso è utile per uomini e donne, in cui l'incontinenza può essere dovuta a una serie di motivi.

Arnold Kegel è un rinomato ginecologo che praticò nel XX secolo. Negli anni '30 del secolo scorso, ha sviluppato il proprio sistema di esercizi che mirano ad allenare i muscoli del bacino piccolo e del perineo. Il suo unico complesso ginnico ha permesso a molte persone di evitare la chirurgia e rafforzare la salute della sfera genitourinaria. Sebbene inizialmente il pubblico target del dottore fossero donne, si è scoperto che i suoi esercizi non sono meno utili per gli uomini.

L'essenza degli esercizi di Kegel

Non esistono metodi uniformi di trattamento dell'incontinenza urinaria. Il piano di trattamento dipende in gran parte dalla negligenza del processo e dai motivi che hanno provocato questo problema. Durante l'enuresi, i medici consigliano di iniziare con gli esercizi di Kegel, come con il metodo di esposizione più sicuro ed efficace.

Il processo di minzione è controllato dal lavoro dei muscoli pelvici. Loro, a loro volta, obbediscono ai segnali che provengono dal cervello. Se in questo processo, in qualsiasi momento, si verifica un malfunzionamento, l'urina inizia a fluire involontariamente.

Grazie al complesso ginnico di Kegel, i muscoli pelvici vengono elaborati e la capacità di controllare il processo di svuotamento della vescica viene restituita alle persone. Gli esercizi non richiedono molto tempo e non sono difficili da implementare. Tuttavia, devi farlo regolarmente. Se non ci sono controindicazioni, allora chiunque può allenarsi a Kegel.

La tecnica si basa sulla contrazione frequente e sequenziale e sul rilassamento dei muscoli responsabili della minzione. L'intervallo iniziale di compressione non dovrebbe essere superiore a 3 secondi, ma a poco a poco deve essere aumentato, portando a 20 secondi. Durante l'esercizio, i muscoli hanno bisogno del massimo sforzo e cercano di mantenere questa tensione. Il processo di rilassamento dovrebbe andare liscio, nello stesso periodo della compressione.

I benefici degli esercizi di Kegel

Eseguendo sistematicamente gli esercizi di Kegel sia da uomini che da donne, si possono ottenere i seguenti effetti:

Normalizza la circolazione del sangue negli organi pelvici.

Per aumentare il tono dei muscoli vaginali nelle donne e nei muscoli del perineo negli uomini.

Sbarazzarsi dell'incontinenza urinaria.

Migliora la salute sessuale: aumenta la libido, prolunga l'erezione.

Grazie agli esercizi di Kegel, le donne possono preparare il corpo per facilitare il parto, ridurre la probabilità di rottura e anche recuperare più velocemente.

Ridurre la luminosità delle manifestazioni della menopausa.

Gli esercizi di Kegel sono un eccellente metodo non farmacologico per prevenire le malattie infiammatorie dell'area genitale. Le classi regolari hanno un effetto positivo sulla salute generale.

La corretta esecuzione del complesso ginnico consentirà di attivare i muscoli responsabili dello svuotamento della vescica.

Suggerimenti e trucchi importanti

Affinché gli esercizi di Kegel siano utili, è necessario capire esattamente quali muscoli devono essere tesi durante l'esercizio.

Sentire i muscoli pelvici interni permetterà tali raccomandazioni:

Durante lo svuotamento della vescica dovrebbe cercare di trattenere il flusso di urina forza di volontà. In questo momento sarà possibile sperimentare il più possibile i muscoli necessari.

Le donne possono inserire un dito nella vagina e cercare di afferrarlo con la forza interna. Più forte è la circonferenza, più sviluppati i muscoli pelvici.

Puoi provare alternativamente a distendere e rilassare i muscoli pelvici durante lo svuotamento della vescica. Ma non dovresti provare troppo, dovrebbero lavorare in modo uniforme e ritmico.

La vescica dovrebbe essere vuota nel momento in cui pensi di fare esercizi di Kegel. Altrimenti, aumenta il rischio di infiammazione dell'uretra e lo sviluppo di un processo di infezione negli organi del sistema urogenitale.

È severamente vietato eseguire esercizi di Kegel mentre si fa un bagno caldo. A questo punto i vasi si sono espansi, il che minaccia di saltare la pressione sanguigna.

Regole di esercizio di Kegel

Il complesso di ginnastica trarrà beneficio solo nel caso in cui sia eseguito correttamente. A questo proposito, la tecnica di implementazione è molto importante. Quando gli esercizi sono eseguiti con menomazioni, la dinamica positiva sarà assente.

Le regole base per eseguire gli esercizi di Kegel sono le seguenti:

Non è possibile iniziare le lezioni con carichi pesanti. Dovrebbe essere aumentato gradualmente, man mano che l'allenamento muscolare aumenta.

Se gli esercizi sono facili, il carico può essere aumentato più velocemente.

Non eseguire più di 30 ripetizioni dello stesso esercizio per 1 volta.

È necessario impegnarsi nel sistema. L'assenteismo influenzerà negativamente il risultato.

Quando si inizia a tracciare una tendenza positiva, non si dovrebbero interrompere le lezioni. In caso contrario, i progressi saranno rapidamente persi. Tuttavia, il carico può essere ridotto.

Durante l'esercizio è necessario controllare i muscoli pelvici. I muscoli dei fianchi e dei glutei non dovrebbero essere usati.

I muscoli devono essere ridotti ritmicamente e in tempi relativamente brevi.

Quando si esegue un complesso ginnico, è necessario concentrarsi su 3 tecniche chiave:

Filtrare i muscoli del pavimento pelvico, contare fino a tre e rilassarli.

Spremere moderatamente i muscoli e tenerli per 5 secondi.

Non rilassare i muscoli, mantenendo una leggera tensione in essi, contare fino a tre per te.

La ginnastica di Kegel è sicura per l'incontinenza urinaria?

La ginnastica di Kegel non è sempre sicura.

Ha una serie di controindicazioni:

Non è possibile eseguire esercizi di Kegel per le persone che hanno subito recentemente un intervento addominale addominale.

Non è possibile eseguire gli esercizi per gli uomini in presenza di un cancro alla prostata maligno o benigno.

Non eseguire ginnastica in presenza di un processo infettivo acuto nel corpo o infiammazione degli organi pelvici.

Non eseguire esercizi di Kegel per esacerbazioni di malattie del cuore e dei vasi sanguigni, nonché contro lo sfondo del prolasso di organi pelvici (nella sua ultima fase).

Non è consigliabile allenare i muscoli del perineo dopo una recente lesione o un intervento chirurgico.

Non è possibile eseguire esercizi di kegel sullo sfondo delle emorroidi.

Tuttavia, se una persona non ha controindicazioni, gli esercizi di incontinenza di Kegel possono essere considerati assolutamente sicuri. Tuttavia, una visita medica non sarà superflua.

Tipi di esercizi di Kegel

Esercizio 1. "Riduzione". La sua essenza si riduce ad alternare contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico. È necessario eseguire una media di 10 ripetizioni, 3-4 volte al giorno.

Esercizio 2. "Contenuto". L'essenza dell'esercizio è simile ai "tagli", ma allo stesso tempo durante la tensione dei muscoli devono cercare di resistere in questo stato per un certo tempo (circa 5 secondi con un ulteriore aumento dell'intervallo di ritardo).

Esercizio 3. "Elevatore". Questo esercizio è adatto alle donne. Dovrebbe essere capito che la vagina è rappresentata da un tubo muscolare che inizia e finisce con un anello, tra loro ci sono altri 3 anelli. Durante l'esercizio "Sollevare" è necessario alternare con sforzo e tagliare questi anelli. Se fai correttamente la ginnastica, alla fine sarai in grado di sentire ciascuno degli anelli.

Esercizio 4. "Onde". Il gruppo di muscoli del pavimento pelvico comprende quelli che formano un otto esteso, composto da tre anelli. Il primo di essi si trova intorno all'uretra, il secondo intorno alla vagina e il terzo intorno all'ano. Per eseguire l'esercizio "Onde", questi muscoli dovrebbero essere alternativamente schiacciati e rilassati.

Iniziare a padroneggiare gli esercizi è meglio in una posizione eretta. Quando tutti saranno disponibili per esibirsi, potrai esercitarti in varie posture (sdraiato, seduto, inginocchiato, accovacciato, ecc.).

Esercizi complessi di Kegel per uomini e donne

Esercizio 1. Devi alzarti, allargare le gambe alla larghezza delle spalle e avvicinare le mani alla cintura delle natiche. Nelle ginocchia le gambe non si piegano. Dovrebbe eseguire senza difficoltà movimenti circolari con il bacino, dirigendolo verso l'alto e verso l'interno. Quando si esegue l'esercizio è necessario assicurarsi che i muscoli del pavimento pelvico si siano stretti.

Esercizio 2. È necessario inginocchiarsi con enfasi sui gomiti, rilassare i muscoli della schiena, incrociare le braccia e abbassare la testa su di loro. I movimenti del bacino dovrebbero essere diretti verso l'interno e allo stesso tempo massimizzare i muscoli del pavimento pelvico e ritornare alla posizione di partenza per rilassarli.

Esercizio 3. È necessario sdraiarsi sullo stomaco, allungando le braccia lungo il corpo. Una gamba è flessa al ginocchio e i muscoli del bacino sono compressi, contraendo internamente e spingendoli fuori. Quindi la gamba dovrebbe essere cambiata.

Esercizio 4. È necessario sdraiarsi sulla schiena, piegare le ginocchia. Un palmo deve essere posizionato sotto la vita e il secondo sull'addome inferiore. Durante un respiro profondo, è necessario attirare lo stomaco verso l'interno e rimanere per alcuni secondi in questa posizione. In parallelo, durante l'inalazione, i muscoli pelvici si contraggono e si contraggono. Mentre espiri, i muscoli si rilassano.

Esercizio 5. È necessario prendere la "posizione del loto", seduti su una superficie piana con le gambe incrociate. Da questa posizione, i movimenti vengono eseguiti dal bacino verso l'interno e verso l'alto, sforzando contemporaneamente i muscoli del pavimento pelvico.

Esercizio 6. È necessario stare sulle gambe piegate sulle ginocchia e mettere le mani su di esse. Da questa posizione, il bacino si muove verso l'interno e verso l'alto, tendendo i muscoli pelvici.

Esercizi di incontinenza di Kegel per donne

Una patologia comune non rappresenta una minaccia per la vita, ma il disagio dovuto all'incontinenza è enorme. Insieme a risolvere un problema fisiologico, le donne devono far fronte allo stress psicologico. Per far fronte alla malattia, è possibile consultare un medico o aiutare te stesso, rafforzando i muscoli del bacino con una carica speciale.

Ginnastica per incontinenza di Kegel

In sospensione, la vescica, come una cintura, trattiene i muscoli del bacino. Indeboliti per vari motivi, contribuiscono alla posizione anatomica errata degli organi. Per far fronte a un fenomeno spiacevole, non è necessario ricorrere al trattamento farmacologico, c'è un altro modo - ginnastica con incontinenza urinaria nelle donne. Gli esercizi regolari di kegel (compressione, ritardo, contrazione) aiutano a rafforzare i muscoli, mentre il complesso dei compiti è usato in medicina come metodo riconosciuto di trattamento per l'omissione di organi o dopo il parto.

Come eseguire esercizi per l'incontinenza urinaria nelle donne

Non ci sono restrizioni riguardo al luogo o alla posizione del corpo per eseguire esercizi terapeutici. Le raccomandazioni per gli esercizi di incontinenza di Kegel per le donne sono una piccola lista di articoli:

  • prima di iniziare a fare ginnastica, dovresti andare in bagno per svuotare la vescica;
  • progressivo accumulo di complessità, cioè la transizione dal semplice al complesso dovrebbe avvenire gradualmente;
  • adottare una tale posa (in piedi, seduti, sdraiati), per renderlo il più confortevole possibile;
  • il successo è ottenuto attraverso la regolare implementazione del complesso, quindi è necessario impegnarsi ogni giorno;
  • Dovrebbe iniziare con 10 tagli e dopo una settimana di allenamenti regolari - aggiungere un altro 5, quindi aumentare fino a raggiungere il numero di compressioni di 30.

Allenamenti impercettibili per gli altri possono essere eseguiti ovunque: a casa davanti alla TV, mentre puliscono o leggono un libro, camminano per la città, guidano una macchina. I tempi dello stesso non giocano un ruolo significativo, ma l'effetto del rafforzamento è possibile solo con la condizione dell'allenamento quotidiano in Kegel e l'osservanza della tecnica corretta. L'errore consiste nell'impegnare i muscoli addominali o le cosce, mentre si esegue la tensione con un ritardo. In questo caso, non è necessario attendere un risultato positivo, pertanto, la donna continuerà ad affrontare ulteriormente il problema dell'incontinenza.

Esercizi di base per l'incontinenza di Kegel

Presentato come un complesso di sessioni di allenamento di vari tipi di complessità, tutti i compiti di compressione, contrazione ed estrusione sono focalizzati su un unico obiettivo: rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Se aumenti gradualmente il numero e la durata, allora gli esercizi di Kegel per le donne con incontinenza aiuteranno a sbarazzarsi della patologia e mantengono il tono muscolare.

Gli esercizi di base includono quanto segue:

  1. Compressione o stress, che è simile al processo quando è necessario fermare l'escrezione di urina. Con la tecnica corretta, dovresti tenere i muscoli del pavimento pelvico in questa posizione, contando fino a tre, e poi rilassarti, contando di nuovo un numero uguale di secondi. A poco a poco, il tempo iniziale per il trattamento della patologia può essere aumentato a 15 secondi, o andare a un livello più complesso, che nella carica intima chiama "ascensore". L'accumulo di compressioni avviene con una piccola forza, come se salisse ai piani, e nell'ordine inverso - una "discesa" regolare di tensione.
  2. Le abbreviazioni sono un tipo di compiti di rinforzo che devono essere eseguiti nel modo più intenso possibile, alternando rapidamente contrazioni e rilassamento.
  3. Popping è un tipo di allenamento di base che è ben noto alle donne in gravidanza. Quando si esegue è necessario premere, e se la tecnica è corretta, allora si sentirà come una tensione quando si svuota l'intestino.

Esercizi per la vescica per le donne

I seguenti sono gli esercizi di base:

  1. Con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle, prendere la posizione di partenza. Metti i palmi delle mani sui glutei e poi, tendendo i muscoli del pavimento pelvico, fai compressione.
  2. Stendersi sullo stomaco, piegare la gamba al ginocchio e, essendo nella posizione iniziale, alternare la tensione muscolare con un rilassamento morbido.
  3. Mettiti a quattro zampe, leggermente in basso sugli avambracci e sui gomiti, mettendo la testa tra le mani. Sforzando gradualmente i muscoli, sentite il movimento di compressione verso l'alto, cioè in profondità nel pavimento pelvico.
  4. Siediti, incrociando le gambe, appoggiando le mani sulle sue ginocchia. La schiena dovrebbe rimanere piatta in modo che, tendendo i muscoli del bacino, si creino sensazioni, come se, una volta strizzate, i glutei si staccassero dal pavimento.

La ginnastica di Kegel è sicura per l'incontinenza urinaria?

Questo esercizio non può causare danni alla salute, ma non farà male consultare un medico. Gli esercizi di incontinenza di Kegel per le donne non porteranno l'effetto desiderato se ci sono processi infiammatori, emorroidi, disordini vascolari, tumori. Il problema del prolasso degli organi interni ha gravi conseguenze, suggerendo trattamenti medici e interventi chirurgici. Per evitare questo, è necessario condurre allenamenti regolari ea casa - questa è la ginnastica di Kegel, che ti insegnerà a controllare i muscoli.

Video: esercizi per l'incontinenza di Kegel

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Ginnastica per incontinenza urinaria di Kegel per uomini

L'insieme di esercizi è stato sviluppato da Arnold Kegel nel 1948 e mira a rafforzare e sviluppare la flessibilità dei muscoli del pavimento pelvico e migliorare l'apporto di sangue agli organi del sistema genito-urinario negli uomini. La praticità di questo tipo di ginnastica sta nel fatto che non richiede attrezzature speciali e andare in palestra, non richiede molto tempo. I principi fondamentali del metodo sono la regolarità, l'esecuzione sistematica e corretta del complesso di allenamento. Le statistiche mediche mostrano che la ginnastica di Kegel con incontinenza urinaria (enuresi) negli uomini dopo un mese di allenamento regolare aiuta a ridurre i sintomi della malattia nel 50% dei pazienti. Osservando la continuità dell'allenamento e facendo 5 minuti 3 volte al giorno, il 75% dei pazienti si libera completamente della malattia dopo 6 mesi. L'efficacia della ginnastica sarà più elevata con la condotta parallela di uno stile di vita sano.

Una serie di esercizi può essere utilizzata a scopo profilattico e terapeutico.

La ginnastica di Kegel è raccomandata per gli uomini per il trattamento:

  • incontinenza urinaria (enuresi);
  • condizioni che comportano il flusso di alcune gocce di urina dopo la minzione;
  • incontinenza fecale;
  • prostatite;
  • emorroidi.

Altri obiettivi di ginnastica:

  • prevenzione delle complicanze dopo l'intervento chirurgico alla prostata;
  • prevenire la formazione di emorroidi, prostatite;
  • rafforzare i muscoli del bacino nelle persone che soffrono di obesità;
  • liberazione dall'eiaculazione precoce o prematura durante i rapporti sessuali;
  • aumento dell'erezione;
  • aumento del desiderio sessuale.

Il muscolo principale, la cui funzione - la ritenzione di urina, è chiamata il pubico-coccigeo. Per eseguire correttamente gli esercizi, è necessario capire dove si trova e come dovrebbe essere addestrato.

A tal fine, durante il processo di minzione, un uomo deve mettere due dita dietro i testicoli (senza premerli) e cercare di ritardare il rilascio di urina. Se è stato possibile rallentare o arrestare completamente, l'attività è stata eseguita correttamente.

I tentativi di far fronte a questo esercizio nei primi tempi possono essere infruttuosi, perché i muscoli pelvici sono molto deboli, ma le lezioni devono essere proseguite, l'effetto sarà evidente in seguito.

Quando si esegue questo allenamento, non è possibile filtrare i glutei, i muscoli delle gambe o l'addome e la respirazione dovrebbe essere uniforme.

Si consiglia di eseguire i compiti del complesso ginnico almeno 2 volte al giorno, preferibilmente dopo gli esercizi di rafforzamento generale del mattino e della sera.

Tecnica dell'incontinenza di Kegel

La ginnastica di Kegel è il metodo non farmacologico più efficace per correggere un problema così delicato come l'incontinenza urinaria. Semplici esercizi per rafforzare i muscoli del bacino, eseguiti a casa, in breve tempo ti permettono di riprendere il pieno controllo del riempimento della vescica. La carica di Kegel è adatta a persone di qualsiasi sesso ed età, indipendentemente da quale sia la causa della patologia.

L'essenza e i benefici del metodo di Kegel

La tecnica migliorativa è stata sviluppata negli anni '50 del secolo scorso da un ginecologo che praticava negli Stati Uniti, Arnold Kegel. Inizialmente, questo complesso era destinato a pazienti che soffrivano di incontinenza urinaria durante la gravidanza, tuttavia, dopo aver dimostrato un'elevata efficienza, ha presto iniziato a essere utilizzato nella correzione dei problemi dell'area urogenitale nelle donne e quindi in uomini di età diverse.

L'obiettivo degli esercizi sviluppati da Kegel è quello di ripristinare l'elasticità dei muscoli del bacino piccolo, che sono responsabili del lavoro del sistema urinario e della vescica in particolare. Quando questi muscoli sono allungati, lo sfintere che stringe il collo del corpo non è in grado di trattenere l'urina, a causa della quale esce involontariamente.

Questa condizione può essere causata da una serie di ragioni: cambiamenti legati all'età, nelle donne, gravidanza, parto frequente, negli uomini, lavoro fisico pesante e malattie urologiche. Al centro del complesso ginnico vi sono esercizi per la compressione e il successivo rilassamento dei muscoli pelvici, che vengono eseguiti sequenzialmente, con un certo intervallo e forza di compressione. Ciò consente di portare i muscoli indeboliti in tono e iniziare a controllare il processo di riempimento e svuotamento della vescica.

Oltre a risolvere questo problema, la ricarica ti consente di ottenere altri effetti positivi:

  • migliorare il flusso sanguigno verso gli organi pelvici;
  • prevenire le pause durante il travaglio e accelerare il processo di recupero;
  • ripristinare il tono dei muscoli intimi, risolvendo così i problemi della sfera sessuale;
  • liscia i sintomi della menopausa.
Gli esercizi sono facili da eseguire e non richiedono molto tempo. Il segreto principale del successo è un aumento sistematico e regolare del carico. Un risultato positivo può essere osservato dopo una settimana di lezioni. Il complesso integra efficacemente la terapia farmacologica, e nella forma lieve di patologia può essere usato come unico mezzo di correzione.

Indicazioni e controindicazioni

La ginnastica di Kegel è nominata da specialisti nei seguenti casi:

  • nel caso di una leggera incontinenza da goccioline, quando l'urina defluisce quando starnutisce, tossisce;
  • per ripristinare il tono dei muscoli intimi;
  • nel complesso trattamento della prostatite e della disfunzione sessuale negli uomini;
  • minzione involontaria in donne in gravidanza e donne che hanno dato alla luce;
  • durante lo sforzo fisico (sollevamento pesi), portando all'indebolimento dei muscoli pelvici.

Ci sono anche una serie di patologie e condizioni in cui l'esercizio è controindicato. Questi includono:

  • recenti interventi chirurgici addominali e lesioni addominali;
  • tumori negli organi pelvici;
  • eventuali malattie oncologiche;
  • malattie infiammatorie o infettive della cavità addominale;
  • prolassi di organi pelvici;
  • emorroidi nella fase acuta;
  • cuore acuto e malattie vascolari.
In presenza delle suddette patologie, l'allenamento non porterà il risultato desiderato e può danneggiare il corpo.

Come trovare i muscoli giusti

Prima di iniziare l'allenamento, devi imparare a trovare e sentire gli organi del diaframma pelvico.

Per fare questo, stai vicino allo specchio in modo che l'area inguinale e l'addome siano visibili. Stringere i muscoli dell'ano, come se si desidera tenere il gas, contare fino a 5 e rilassarsi. Ora prova a sentire i muscoli che trattengono l'escrezione di urina.

Negli uomini, durante l'esercizio, l'organo genitale sarà leggermente teso, mentre i tessuti dei muscoli addominali dovrebbero rimanere immobili. Le donne trovano i muscoli intimi più facili. Possono inserire un dito tra le pareti della vagina e provare a stringerlo con forza interna. Puoi anche esercitarti durante la minzione stessa, cercando di trattenere il flusso con la forza. A questo punto, è possibile sentire i muscoli target il più possibile.

Preparazione per l'implementazione

La ricarica non richiede condizioni e attrezzature speciali. La cosa principale - una posizione comoda del corpo, che consente di sentire completamente i muscoli.

Il carico più efficace è fornito da 5 posizioni principali:

  • sdraiato sulla schiena;
  • sullo stomaco;
  • a gambe incrociate nella "posizione del loto";
  • posizione eretta con le gambe diluite a livello delle spalle;
  • in ginocchio con enfasi sui gomiti.

Esercizi di base

Il complesso di base consiste di 3 esercizi di base che sono combinati tra loro e forniscono un carico completo sui muscoli.

Compressione o stress

Questo tipo di esercizio comporta la compressione ciclica dei muscoli responsabili della sospensione della minzione. Le lezioni si svolgono per fasi, seguite da un aumento dell'intervallo e dal numero di riduzioni. Passo dopo passo questo processo si presenta così:

  1. Sforzi lentamente i muscoli come se volessi smettere di urinare.
  2. Conta lentamente fino a 5. Con incontinenza incontrollata, se sorgono difficoltà, puoi iniziare da 2-3 secondi e poi passare gradualmente a una fase più complessa.
  3. Rilassati troppo lentamente.

A poco a poco, il tempo di compressione dovrebbe essere portato a 20-25 secondi e fare 30 ripetizioni ogni giorno.

riduzione

La base di questo esercizio è la contrazione alternata dei muscoli, seguita dal rilassamento al ritmo più veloce possibile. Il compito principale è mantenere il ritmo e aumentare la velocità delle contrazioni. L'esercizio è fatto in questo modo:

  1. Sforzare rapidamente i muscoli intimi e tenerli in quella posizione per un paio di minuti.
  2. Relax.
  3. Ripeti l'esercizio ad un ritmo più veloce.
In media, devi fare 3 allenamenti di 10 ripetizioni al giorno.

espulsione

Per le donne che hanno partorito, l'esercizio è più comprensibile, poiché coinvolge i muscoli che spingono il feto durante i tentativi. Gli uomini possono confrontare questa tecnica con l'atto di defecazione quando si verifica l'escrezione delle feci.

L'essenza dell'esercizio è la seguente:

  1. Colare i muscoli pelvici (sentirli).
  2. Fai un movimento di spinta, come quando svuoti (premi).
  3. Rilassati lentamente.
Al livello iniziale, puoi eseguire 10 ripetizioni lente, aumentando gradualmente il ritmo e il numero di allenamenti. Un ciclo completo dovrebbe consistere di 30 ripetizioni giornaliere.

Video: tecnica per eseguire 3 esercizi di base per l'incontinenza

Cosa si può aggiungere alla palestra

Per migliorare l'effetto degli allenamenti sopra indicati, puoi aggiungere diversi esercizi di terapia fisica che sono ben combinati con la tecnica di Kegel:

  1. Nella posizione iniziale delle gambe all'altezza delle spalle, metti i palmi delle mani sui glutei. Quindi premere alternativamente, quindi rilassare i muscoli pelvici, come se li stessero tirando.
  2. Ci mettiamo a quattro zampe con un'enfasi sui gomiti, sforziamo i muscoli del diaframma pelvico, li tiriamo dentro, quindi li rilassiamo.
  3. Distesi sul dorso, stendiamo leggermente le gambe piegate sulle ginocchia, appoggiandole con i talloni sul pavimento. Spremi i muscoli, tirandoli verso l'alto. Allo stesso tempo, la mano destra è sotto i glutei, quella sinistra - fissa lo stomaco e controlla la forza di compressione.

  • Siediti dritto, gambe incrociate. Colare e rilassare i muscoli, osservando la postura.
  • In posizione eretta, spalanchiamo le gambe a livello della spalla, con le mani poggiamo sulle ginocchia. Tiriamo i muscoli bersaglio verso l'alto.
  • Errori comuni

    Per la ginnastica ha beneficiato e aiutato a sbarazzarsi del problema, è necessario familiarizzare con le seguenti regole per la sua attuazione:

    • il carico dovrebbe essere aumentato gradualmente, aggiungendo 5 esercizi ogni settimana;
    • Non è consigliabile eseguire più di 30 ripetizioni in un set;
    • è necessario farlo regolarmente, poiché le omissioni influenzeranno immediatamente il risultato già raggiunto;
    • solo i muscoli del bacino dovrebbero essere coinvolti nel processo, non i glutei o i fianchi;
    • Non dovresti rinunciare alle lezioni se il risultato è raggiunto, ma il carico può essere ridotto da 30 ripetizioni a 15;
    • È consigliabile fare esercizi in un'atmosfera rilassata, in modo che nulla ti impedisca di concentrarti sulla tecnica degli esercizi.

    In assenza di controindicazioni dirette, il complesso di Kegel è assolutamente sicuro, tuttavia, se c'è disagio durante l'allenamento, formicolio, consultare sempre uno specialista. La consultazione è necessaria anche se il problema con l'incontinenza non è superficiale e richiede un trattamento medico.

    Esercizi di incontinenza di Kegel per donne

    Questo problema è ben noto alla maggior parte del sesso debole, perché secondo le statistiche, ogni terza donna ne soffre. L'indebolimento dei muscoli intimi si manifesta per diverse ragioni, le principali delle quali sono gli effetti del parto, i cambiamenti legati all'età e l'elevato sforzo fisico. Il trattamento farmacologico e chirurgico non è sempre sicuro per il corpo, quindi la soluzione migliore in questa situazione sono gli esercizi speciali sviluppati nel secolo scorso dal professor Arnold Kegel.

    Tipi di malattia e le sue cause

    A seconda dei sintomi, ci sono tre tipi di incontinenza urinaria:

    L'incontinenza da urgenza si manifesta in un forte impulso improvviso di urinare, dopo di che si verifica questa minzione. Questo può essere causato da cambiamenti legati all'età, un'attività della vescica eccessivamente alta o una reazione individuale agli stimoli esterni.

    L'incontinenza da sforzo si manifesta con il rilascio di una piccola quantità di urina quando si starnutisce, si ride, si tossisce o si alza un oggetto pesante. In questo caso, la donna di solito non prova alcun bisogno. Molto spesso ciò si verifica durante la gravidanza e nel periodo postpartum, dopo operazioni complesse, danni perineali e carichi pesanti. Inoltre, l'incontinenza da stress provoca una caduta di estrogeni nel corpo quando una donna ha la menopausa.

    L'incontinenza mista si manifesta con i sintomi della prima e della seconda specie allo stesso tempo. Durante la gravidanza, questa condizione è spesso di breve durata e scompare completamente dopo il parto.

    Come sono utili gli esercizi di Kegel?

    Questi esercizi aiutano a liberarsi del problema in un ambiente confortevole, a casa, senza assumere farmaci e interventi chirurgici. La loro essenza è di rafforzare i muscoli vaginali e il coccige pubico, oltre a normalizzare il flusso sanguigno negli organi pelvici. È stato a lungo dimostrato che dopo un ciclo completo di tali esercizi, una donna non solo scompare i problemi ginecologici, ma anche risveglia energia vitale e stabilisce relazioni sessuali.

    Nella maggior parte dei casi, gli esercizi hanno un effetto davvero miracoloso:

    • il processo di invecchiamento del corpo rallenta e la donna sembra più giovane;
    • se pratichi durante la gravidanza, il parto sarà molto più facile e il canale del parto si riprenderà più velocemente;
    • l'attrazione sessuale aumenterà notevolmente, le sensazioni durante l'orgasmo aumenteranno e acquisiranno nuovi colori;
    • i processi infiammatori negli organi pelvici saranno molto meno inquietanti o scompariranno del tutto.

    Inoltre, l'esercizio riduce il rischio di emorroidi ed è un'eccellente prevenzione per l'omissione degli organi pelvici. Ma questo non significa che con l'aiuto di tali classi puoi sbarazzarti di tutti i disturbi ginecologici, perché qui ci sono anche controindicazioni.

    Chi esercita è controindicato

    Fare esercizi di Kegel è controindicato per tali malattie:

    • fibromi uterini;
    • cisti ovarica;
    • malattie sessualmente trasmissibili;
    • esacerbazione dei processi infiammatori negli organi pelvici.

    Durante la gravidanza dovrebbe essere impegnato molto attentamente, senza oggetti, e solo dopo aver consultato un ginecologo. L'esercizio tardivo è vietato. Se non rispetti queste condizioni, invece di un effetto positivo, otterrai il risultato opposto.

    Esercizi di Kegel

    Il complesso di esercizi consiste in una formazione a vari livelli di complessità. È necessario iniziare con il più leggero, aumentando gradualmente il carico e la durata delle lezioni. Di solito, i primi risultati sono evidenti dopo 1-1,5 mesi, soggetti a regolare implementazione, e per ottenere il massimo effetto occorrono dai 4 ai 6 mesi.

    Per le lezioni devi scegliere una posizione comoda: sdraiati sulla schiena, sullo stomaco, in piedi o seduti. Assicurati di rispettare le raccomandazioni sul numero di esercizi e il tempo per la loro attuazione, altrimenti, invece di rafforzare i muscoli, riceverai il loro sovraccarico e aggravando il tuo problema. Prima di ogni sessione, la vescica deve svuotare e ridurre l'assunzione di liquidi. Gli esercizi di base comprendono compressione, contrazione e spinta, che vengono eseguiti dai muscoli vaginali.

    compressione

    Durante la compressione, è necessario affaticare i muscoli come se si stesse tentando di interrompere la minzione. All'inizio, i muscoli comprimono lentamente, mantengono per 3-4 secondi, si rilassano. Dopo tre secondi, di nuovo compresso, e quindi non più di 10 volte al giorno. Dopo un paio di giorni, il tempo viene aumentato a 5 secondi, quindi gradualmente a 10. Dopo circa un mese, il tempo può essere aumentato a 20 secondi. Il numero di allenamenti è aumentato di 5 ogni settimana, portando a 30.

    Dopo una settimana di allenamento, l'esercizio dovrebbe essere leggermente più difficile: è necessario premere leggermente i muscoli per 3 secondi, quindi tenere premuto un po 'più forte e tenere premuto per circa 5 secondi, quindi stringere nuovamente la compressione. Rilassa i muscoli nell'ordine inverso allo stesso intervallo.

    Abbreviazioni

    La base di questo esercizio è la rapida tensione dei muscoli intimi più volte di seguito. Puoi eseguirlo in varie condizioni quando è conveniente per te: seduto in macchina o in ufficio, in natura, mentre pulisci la casa e così via. Iniziare con 5-7 tagli alla volta e regolare gradualmente fino a 30.

    traino

    Per eseguire questi esercizi è necessario spingere, come nel parto, solo con meno sforzo. Il primo allenamento dura non più di 5 secondi, quindi il tempo viene aumentato a 10-15 secondi. L'esercizio dovrebbe essere fatto tre volte al giorno, alternativamente mediante compressione, estrusione e contrazione.

    Esercizi standard

    1. Questo esercizio è considerato di base. È necessario stendersi comodamente con la schiena sul tappetino, raddrizzare le gambe, rilassarsi. Successivamente, è necessario sforzare e rilassare i muscoli intimi almeno 30 volte a un ritmo moderato. Ogni giorno il numero di riduzioni deve essere aumentato di 10-15, e così via fino a 300 al giorno.
    2. Questo esercizio viene eseguito in piedi. Le gambe devono essere distanziate alla larghezza delle spalle, la schiena deve essere mantenuta a livello, le mani appoggiate sui glutei. Ora i muscoli della tensione vaginale, tirandoli su, mantengono per qualche secondo, lentamente lascia andare. Ripeti cinque volte.
    3. Qui avrai bisogno di un tappeto. È necessario stare a quattro zampe, unire le mani di fronte a te e metterle una testa sopra. Dopo ciò, i muscoli si stirano, tirando dentro e su.
    4. Appoggiati sul tappeto sul ventre, piega una gamba e leggermente di lato. In alternativa, sforzare e rilassare i muscoli per almeno un minuto.
    1. Devi sdraiarti sulla schiena, poi piegare le ginocchia e allargarle leggermente. I piedi dovrebbero essere premuti contro la superficie del pavimento. Hanno messo una mano sotto le natiche, l'altra sull'addome inferiore. Dopo di ciò, i muscoli pelvici si irrigidiscono più volte e si rilassano.
    2. Per questo esercizio, devi sederti sul tappeto e incrociare le gambe. Tieni le spalle dritte. I muscoli intimi dovrebbero essere tesi e serrati, come se cercassero di spingere via dal pavimento.
    3. Posizione - in piedi. Le gambe sono distanziate alle spalle e leggermente piegate, appoggiando le mani sulle ginocchia, tenendo la schiena in verticale. I muscoli pelvici stringono e si stringono, poi lentamente si rilassano.

    Opzioni avanzate

    Dopo una settimana di allenamento di questo tipo, è possibile complicare gradualmente gli esercizi. Dopo la compressione, eseguire il rilassamento passo dopo passo, per 5-10 passaggi. Utilizzando la stessa postura durante l'allenamento, la contrazione muscolare è anche molto più lenta, aumentando gradualmente la tensione dell'intero bacino. Dopodiché, rilassa rapidamente i muscoli.

    Esegui un esercizio di base, fai 30 tagli e poi stringi i muscoli strettamente e tieni premuto per almeno 30 secondi. Dopo esserti rilassato, riposa per mezzo minuto e poi ripeti tutto di nuovo. Nel tempo, l'intervallo di mantenimento è consigliato per aumentare a 120 secondi.

    Tutti gli esercizi possono essere alternati a tua discrezione, scegliendo le posture più comode. Dopo una o due settimane di allenamento, dovrebbero esserci circa 300 contrazioni al giorno. Tra una lezione e l'altra, assicurati di riposare il tuo corpo in modo da non provocare eccessivo lavoro fisico. Quando i muscoli sono notevolmente rafforzati, puoi iniziare ad allenarti con le palle di Kegel, simulatori speciali. I principianti sono controindicati. Per eliminare l'incontinenza urinaria, di solito è sufficiente un corso di esercizi standard, senza l'uso di simulatori.

    Errori comuni

    Perché gli esercizi siano efficaci, devono essere eseguiti correttamente. Ma molte donne nel desiderio di liberarsi rapidamente del problema fanno errori grossolani che ridurre tutti gli sforzi a zero.

    Quindi, i principali errori nella formazione:

    • trattenere il respiro mentre si esercita, disegnando l'ombelico;
    • classi in una posizione scomoda;
    • la continuazione dell'allenamento dopo la comparsa del dolore nella pelvi;
    • troppo breve respiro;
    • carichi pesanti nei primi giorni di lezione;
    • interrompe l'allenamento per 2 giorni o più.

    Se avverti disagio o dolore, devi immediatamente interrompere gli esercizi e consultare un ginecologo. In caso di incontinenza urinaria, il dolore di solito non si verifica durante l'esercizio e dopo gli esercizi si avverte solo una leggera agitazione o affaticamento. È impossibile ignorare il dolore, in modo da non aggravare il problema con ulteriori malattie.

    L'allenamento regolare e il rispetto di tutte le raccomandazioni ti faranno sentire meglio dopo un mese e mezzo. In alcuni casi, è possibile prevenire la perdita di urina dopo la tosse o lo starnuto anche nella fase iniziale dell'addestramento. Per fare questo, prima di starnutire o tossire, fai qualche rapida contrazione dei muscoli intimi. La cosa più comoda in questa tecnica è che puoi fare esercizi ovunque, e nessuno noterà nulla.

    Altri Articoli Su Rene