Principale Tumore

Analisi delle urine per microalbuminuria: scopo e decodifica

L'albumina è una proteina sierica che si trova in grandi quantità nel plasma. Le molecole di questa proteina sono piuttosto grandi, pertanto svolgono spesso una funzione di trasporto e di legame. L'albumina viene prodotta nel fegato e attraverso il sangue entra nei reni. Idealmente, l'albumina non dovrebbe essere contenuta nell'urina o la sua concentrazione dovrebbe essere molto bassa.

I reni sani non mancheranno le grandi molecole di albumina. Pertanto, una piccola quantità di proteine ​​nelle urine è considerata la norma, mentre le molecole non sono grandi (microalbumina). Se i reni sono colpiti, la concentrazione di albumina nelle urine aumenta e le molecole più grandi vengono eliminate.

Lo scopo dell'analisi della microalbumina

Microalbumina nelle urine: descrizione e scopo dell'analisi

Un test di analisi delle urine per la microalbumina nella nefropatia è l'unico test in grado di rilevare la malattia in una fase precoce. Questa malattia ha diverse varietà, ma in ogni caso coinvolge i processi patologici che portano al danno renale.

La nefropatia ha due fasi distinte. Al primo, non è possibile identificare alcun cambiamento e al secondo i cambiamenti sono già così grandi da osservare l'insufficienza renale. Spesso, il primo stadio può essere determinato solo dall'analisi delle urine.

La microalbinuria è questa fase iniziale di trattamento e correzione.

Un test di analisi delle urine per microalbuminuria è prescritto nei seguenti casi:

  • Con il diabete Questa malattia influenza direttamente il lavoro dei reni, pertanto, per controllare la funzionalità renale, l'analisi per la microalbumina viene somministrata all'incirca una volta ogni sei mesi.
  • Con ipertensione cronica. In caso di insufficienza renale, la pressione aumenta spesso. Questo potrebbe essere un sintomo di malattia renale. Pertanto, se non ci sono altri motivi per l'ipertensione, passare l'urina alla microalbumina.
  • Con insufficienza cardiaca. Con insufficiente apporto di sangue, i reni soffrono, la loro funzione diminuisce e può verificarsi insufficienza renale cronica.
  • Con evidenti sintomi di nefropatia. Questi includono sete, mal di schiena, debolezza, gonfiore. Tuttavia, nella fase iniziale dei sintomi potrebbe non esserlo.
  • Con lupus eritematoso sistemico. Questa malattia colpisce anche tutti gli organi e i reni.

trascrizione

Il tasso dell'indicatore e le ragioni per superare la norma

Normalmente, il livello di microalbumina nelle urine varia da 0 a 30 mg / giorno. L'eccesso di questo indicatore è un sintomo allarmante. Solo un medico può dire con sicurezza quanto sia pericolosa la condizione di un paziente.

Ci sono due fasi di danno renale. La microalbuminuria è chiamata la prima quando l'indicatore varia da 30 a 300 mg / giorno. In questa fase, la malattia è ancora curabile. Il secondo stadio è la proteinuria, quando il contenuto di microalbumina supera i 300 mg / die. Il concetto di "proteinuria" implica anche diverse fasi e tipi. La proteinuria esplicita può essere pericolosa per la vita.

Le cause della microalbuminuria possono essere associate alle regole della raccolta delle urine o ad altre malattie. Ad esempio, le infezioni virali che provocano un aumento della temperatura corporea possono innescare un aumento dell'albumina nelle urine.

Video da cui è possibile conoscere cos'è la nefropatia diabetica.

Tuttavia, più spesso le ragioni per l'individuazione di albumina nelle urine non è una violazione delle regole per la raccolta di urina o farmaci presi il giorno prima, ma varie malattie renali:

  • Nefropatia. Questo termine ampio include varie malattie infiammatorie che causano danni ai reni. Esistono diversi tipi di malattia: diabetica, dismetabolica, gottosa, lupus. La nefropatia spesso porta ad un aumento della pressione sanguigna e dell'edema.
  • Glomerunefrit. Questa è una malattia renale in cui i glomeruli sono danneggiati. Il tessuto renale è sostituito dal tessuto connettivo. Nella fase iniziale, il paziente non avverte un grave deterioramento, ma la malattia progredisce molto rapidamente. Identificarlo consente l'analisi dell'albumina.
  • Pielonefrite. Quando la pielonefrite colpisce la pelvi renale. Una malattia abbastanza comune. La forma acuta scorre rapidamente nella cronica.
  • Ipotermia. L'ipotermia provoca varie malattie infiammatorie del sistema genito-urinario, come la cistite, l'uretrite. Di conseguenza, i livelli delle proteine ​​delle urine aumentano.
  • Amiloidosi dei reni. L'amiloide è un amido che si deposita nei reni, causando varie malattie. I sintomi possono riguardare non solo i reni stessi e il sistema urogenitale, poiché questa malattia colpisce spesso anche altri organi.

Regole di raccolta delle urine

Raccolta di materiale per l'analisi

Molto dipende dall'osservanza delle regole durante la raccolta del materiale. Un errore nel risultato comporterà nuovi test e sondaggi.

Per l'analisi della microalbumina, una porzione media di urina del mattino o di tutte le urine viene raccolta nelle ultime 24 ore. L'urina del mattino è più facile da raccogliere. È sufficiente urinare al mattino in un contenitore di plastica sterile e portarlo in laboratorio. Tuttavia, ci sono alcune funzionalità. Durante le mestruazioni, l'urina non viene affatto passata. Tuttavia, ci sono eccezioni, ad esempio, con sanguinamento prolungato dopo il parto. Si consiglia di lavare a fondo con sapone per bambini e inserire un tampone nella vagina, quindi raccogliere l'urina in un contenitore.

Il giorno prima l'analisi non può assumere alcol e droghe, in quanto possono aumentare il livello di albumina nelle urine.

Inoltre, non è consigliabile mangiare cibi piccanti e grassi e qualsiasi prodotto che macchia l'urina (carote, barbabietole, bacche).

In laboratorio, l'urina viene esaminata attentamente. Di solito il risultato è pronto entro 24 ore. Effettuare prima un test di screening con strisce speciali. Se mostrano la presenza di proteine ​​nelle urine, eseguire un'analisi più dettagliata con il conteggio della quantità di proteine.

La raccolta giornaliera di materiale è un po 'più lunga e più difficile:

  • La farmacia deve acquistare un contenitore speciale di 2,7 litri. Puoi prendere un barattolo pulito da tre litri.
  • L'urina del primo mattino non dovrebbe essere raccolta. È sufficiente notare il momento in cui si è verificata la minzione.
  • La raccolta dovrebbe avvenire esattamente un giorno, ad esempio, dalle 8:00 alle 8:00 del giorno successivo.
  • È possibile urinare direttamente nel contenitore, quindi chiudere ermeticamente il coperchio o in un contenitore asciutto e pulito, quindi versare nel contenitore.
  • In modo che l'urina non fermenta, dovrebbe essere conservato sul ripiano inferiore del frigorifero, la tela che chiude il contenitore. Non può essere congelato, ma nel calore diventerà inadatto per l'analisi.

Puoi portare l'intero contenitore in laboratorio o solo una piccola porzione, ma allo stesso tempo indicare la quantità esatta di urina al giorno.

Cosa fare con la microalbuminuria

Prima di prescrivere il trattamento, è necessario identificare le cause della microalbuminuria e altri danni agli organi interni. Spesso la malattia colpisce il cuore e i vasi sanguigni, quindi il trattamento deve essere completo.

Se la microalbuminuria è una conseguenza del diabete, al paziente vengono prescritti farmaci per abbassare la pressione sanguigna, i livelli di colesterolo nel sangue. Questi farmaci comprendono il captopril. Questo farmaco deve essere assunto con la stretta osservanza del dosaggio, poiché l'elenco degli effetti collaterali è piuttosto lungo. In caso di sovradosaggio, si osserva una forte diminuzione della pressione, la circolazione sanguigna del cervello viene disturbata. In caso di sovradosaggio, è necessario irrigare lo stomaco e interrompere l'assunzione del farmaco.

Nel diabete, è anche importante mantenere i livelli di glucosio nel sangue. A tale scopo, le iniezioni di insulina vengono somministrate per via endovenosa. La nefropatia diabetica non è completamente guarita, ma il suo corso può essere controllato. Un grave danno renale richiede dialisi (purificazione del sangue) e trapianti di rene.

Oltre al trattamento farmacologico, semplici misure preventive possono aiutare a stabilizzare la quantità di albumina nel sangue.

Quindi, si dovrebbe attenersi a una dieta che abbassa il colesterolo nel sangue, fare regolarmente degli esami, monitorare il proprio livello di zucchero nel sangue, cercare di evitare infezioni virali, smettere di bere e fumare e bere molta acqua pulita e non gassata. È necessario muoversi di più ed eseguire esercizi fisici fattibili.

L'albuminuria è un sintomo di malattia renale, che deve essere attentamente esaminata. Non è raccomandato trattarlo solo con rimedi popolari. La causa alla radice deve essere trattata per fermare il danno renale. Tuttavia, la medicina tradizionale può servire come supplemento alla terapia generale. Tali mezzi includono varie erbe diuretiche.

Microalbuminuria: valore diagnostico, clinico e prognostico (prima parte)

RECENSIONI DI LETTERATURA Preobrazhensky DV, Marenich AV, Romanova NE, Kiktev VG, Sidorenko BA
Ufficio del centro medico del Presidente della Federazione Russa, a Mosca

Negli ultimi tre decenni nei paesi sviluppati del mondo, grazie all'uso diffuso di farmaci antipertensivi efficaci, è stato possibile ottenere una riduzione significativa della prevalenza di tali complicazioni cardiovascolari dell'ipertensione arteriosa, come l'ictus cerebrale e la cardiopatia coronarica. Così, negli Stati Uniti dal 1970 al 1994, quando aggiustata per età, la mortalità per ictus è diminuita di circa il 60% e la mortalità per malattia coronarica del 53%. Allo stesso tempo, negli ultimi anni è stato osservato un costante aumento del numero di casi di insufficienza renale terminale (ESRD) negli Stati Uniti e nei paesi dell'Europa occidentale: un aumento di quasi 3 volte dal 1982 al 1995. Le cause più comuni dell'insorgenza dell'ESRD sono il diabete mellito e l'ipertensione, con cui negli Stati Uniti è associato lo sviluppo di quasi i 2/3 di tutti i nuovi casi di ESRD. Molto meno spesso, le cause dell'ESRD sono la glomerulonefrite (11%) e il rene policistico (2,5%). L'ipertensione (BP) non è solo un importante fattore di rischio per l'ipertensione causata dall'ESRD, ma accelera anche la progressione del danno renale nei pazienti con diabete mellito e glomerulonefrite.

Il valore del diabete e dell'ipertensione, come fattori eziologici, aumenta di anno in anno. Mentre negli Stati Uniti il ​​numero totale di pazienti con ESRD aumenta in media del 5,7%, il numero di pazienti con diabete o ipertensione che sviluppano ESRD aumenta dell'8,3% [1-5]. Data l'elevata prevalenza di diabete e ipertensione nella popolazione generale, è importante cercare i primi segni di danno renale nei pazienti con queste malattie.

Uno dei primi segni di danno renale nei pazienti con diabete mellito e ipertensione è la microalbuminuria.

Determinazione della microalbuminuria

Nelle persone sane, l'escrezione di proteine ​​urinarie è inferiore a 150 mg / dl e l'escrezione di albumina nelle urine è inferiore a 30 mg / dl. In assenza di infezione del tratto urinario e malattia acuta, una maggiore escrezione di albumina nelle urine, di regola, riflette la patologia dell'apparato glomerulare dei reni. La microalbuminuria è considerata l'intervallo di concentrazione dell'albumina che non è determinato con metodi convenzionali (ad esempio, per precipitazione con acido sulfosalicilico), da 30 a 300 mg / die o da 20 a 200 μg / min (Tabella 1).

Tabella 1 Definizione di microalbuminuria

Metodi radioimmuni, immunofermentali e immunoturbidimetrici sono usati per quantificare il livello di escrezione di albumina nelle urine. Il contenuto di albumina è solitamente determinato nelle urine raccolte in 24 ore, sebbene sia più conveniente utilizzare la prima porzione mattutina di urina per questo scopo, o l'urina raccolta al mattino per 4 ore, o l'urina raccolta durante la notte (per 8-12 ore). Se il contenuto di albumina è determinato nella prima parte del mattino o nella porzione di urina raccolta di notte, il livello di escrezione di albumina nelle urine è espresso in mg per 1 litro di urina [6-10].

È spesso difficile misurare con precisione il tempo durante il quale è stata raccolta l'urina; in questi casi, si raccomanda di determinare il rapporto tra albumina e creatinina nelle urine, specialmente nella prima parte del mattino. Normalmente, il rapporto dell'albumina: la creatinina è inferiore a 30 mg / g o inferiore a 2,5-3,5 mg / mmol (Tabella 1).

Durante lo screening per microalbuminuria, è possibile utilizzare strisce reattive speciali, ad esempio il test Micro-Bumin (con un limite di sensibilità superiore a 40 mg / l) o il test Albu-Sure (con un limite di sensibilità superiore a 20 mg / l). Ma se queste strisce reattive sono positive, la presenza di microalbuminuria deve essere confermata usando metodi quantitativi o semi-quantitativi per determinare l'escrezione urinaria di albumina. T. Zelmanovits et al. [11] hanno mostrato che la sensibilità e la specificità dei vari metodi di screening per determinare la microalbuminuria è pressappoco la stessa.

Per una rapida valutazione semiquantitativa del grado di microalbuminuria, è conveniente utilizzare strisce reattive, ad esempio URS (Urine Reagent Strips) - 1P (USA). Ci sono 6 opzioni per determinare l'albuminuria con strisce reattive: "l'albumina delle urine non viene rilevata"; "tracce di albumina" (circa 150 mg / l); 300 mg / l; 1000 mg / l; 2000 mg / l; più di 2000 mg / l. Secondo il test URS-1P, la microalbuminuria è considerata il livello di escrezione di albumina nelle urine di non più di 300 mg / l, e la macroalbuminuria - non più di 1000 mg / l. La sensibilità e la specificità del test URS-1P superano il 90% e il costo di una misurazione è di circa 5 centesimi.

L'escrezione di albumina con urina varia ampiamente entro un giorno. Ad esempio, di notte, l'escrezione urinaria di albumina è del 30-50% inferiore rispetto a quella diurna, che è apparentemente dovuta al fatto che di notte, in posizione orizzontale, il livello di pressione arteriosa sistemica (BP), flusso plasmatico renale e velocità glomerulare filtrazione. D'altra parte, il livello di escrezione di albumina nelle urine aumenta significativamente nella posizione eretta e dopo l'esercizio: da 30 a 300 mg / l.

L'escrezione di albumina nelle urine aumenta in modo significativo con l'aumento dell'apporto proteico dal cibo, dopo un intenso sforzo fisico, in pazienti con infezione del tratto urinario e insufficienza cardiaca, così come con alcune altre malattie. D'altra parte, gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina e i farmaci antinfiammatori non steroidei possono ridurre l'escrezione urinaria di albumina.

Il tasso di escrezione di albumina nelle urine dipende in gran parte dall'età e dalla razza, dal peso corporeo e dalla pressione sanguigna. L'escrezione anormale di albumina nelle urine è più comune negli anziani rispetto ai più giovani; più spesso nei neri che nei bianchi. La microalbuminuria è spesso associata all'obesità e all'ipertensione arteriosa. Nei fumatori, l'escrezione di albumina nelle urine è superiore a quella dei non fumatori [6-10, 12, 13].

Data la significativa variabilità dell'escrezione di albumina nelle urine, solo la microalbuminuria persistente ha un'importanza diagnostica, il che significa che la rilevazione della microalbuminuria in non meno di due su tre test urinari consecutivi eseguiti in 3-6 mesi.

Gli esperti dell'OMS e altri ricercatori raccomandano annualmente di determinare l'escrezione urinaria di albumina in pazienti con diabete mellito di tipo 1 di età superiore a 12-15 anni 5 anni dopo l'insorgenza della malattia e in tutti i pazienti con diabete di tipo II non più vecchi di 70 anni [9, 10, 12].

Prevalenza di microalbuminuria

La prevalenza della microalbuminuria nella popolazione generale varia dal 5 al 15% [13-16].

La frequenza di rilevazione della microalbuminuria nella popolazione generale è quasi indipendente dai criteri utilizzati e dal sesso dei soggetti esaminati (Tabella 2). Allo stesso tempo, esiste una stretta relazione tra la frequenza di rilevazione di microalbuminuria e fumo, l'indice di massa corporea, il livello di pressione arteriosa e le concentrazioni plasmatiche di colesterolo. Particolarmente significativo dipende dalla frequenza di rilevazione di microalbuminuria sulla presenza o assenza di diabete mellito e ipertensione arteriosa. Secondo vari ricercatori, la microalbuminuria si verifica nel 10-40% dei pazienti con diabete di tipo I e nel 15-40% dei pazienti con diabete di tipo 2 [17-28]. Ad esempio, microalbumipuria è stata rilevata in circa il 15% dei 530 pazienti con diabete di tipo 1 inclusi nello studio EUCLID randomizzato [29].

Tabella 2. Frequenza di rilevazione della microalbuminuria in una popolazione non diabetica in base al genere e ai criteri utilizzati [16]

La frequenza di rilevazione della microalbuminuria aumenta con un aumento della durata della malattia nel diabete mellito sia di tipo I che di tipo II. Ad esempio, in un ampio studio del Regno Unito, il Prospective Diabetes Study del Regno Unito, la microalbuminuria è stata rilevata nel 12% dei pazienti con diabete di tipo II di nuova diagnosi e in quasi il 30% dei pazienti con una durata della malattia superiore a 12 anni [30]. Secondo i calcoli N. Parving et al. [19] L'incidenza di nuova microalbuminuria nei pazienti diabetici varia dall'1% al 3% all'anno.

I dati di letteratura sulla frequenza di rilevazione di microalbuminuria tra pazienti ipertesi senza diabete mellito sono pochi e contraddittori. Secondo vari autori, la prevalenza della microalbuminuria nella malattia ipertensiva varia ampiamente - dal 3% al 72%, a seconda della gravità dell'ipertensione e delle malattie associate.

Secondo le osservazioni della maggior parte dei ricercatori, nei pazienti non trattati con ipertensione arteriosa lieve e moderata, la prevalenza di microalbuminuria varia dal 15 al 40%, che rappresenta in media circa il 25% [15, 31-41]. La frequenza di rilevazione della microalbuminuria è maggiore nei pazienti con ipertensione arteriosa di nuova diagnosi e in pazienti che non assumono farmaci antipertensivi [33, 37, 40, 42]. La frequenza di rilevazione della microalbuminuria nei pazienti ipertesi non trattati dipende dal peso corporeo. Ad esempio, A. Mimran e J. Ribstein [36] hanno riscontrato microalbuminuria nel 35% dei pazienti non trattati con ipertensione arteriosa con obesità, ma solo nel 26% dei pazienti magri con ipertensione arteriosa.

Su un'incidenza significativamente più bassa di microalbuminuria in pazienti ipertesi, ricercatori come R. Pontremoli et al. [43, 44] ed E. Ritz et al. [13], che ha esaminato prevalentemente pazienti di mezza età.

Quindi, R. Pontremoli et al. [44] hanno trovato microalbuminuria nel 6,7% di 787 pazienti con ipertensione e negli uomini e nelle donne la prevalenza di microalbuminuria era quasi la stessa (rispettivamente 6,4% e 7,1%).

E. Ritz et al. [13] il metodo nefelometrico è stato utilizzato per determinare il contenuto di albumina nell'urina del mattino in 856 pazienti ambulatoriali. Tra i pazienti esaminati, 627 presentavano ipertensione arteriosa e, in 332 pazienti, la pressione arteriosa era elevata durante la terapia, 231 erano normali e 64 pazienti non ricevevano terapia farmacologica. I risultati sono mostrati in Tabella. 3.

Come si può vedere, l'aumento dell'escrezione di albumina nelle urine si riscontra nel 5,8% dei pazienti con ipertensione di età inferiore a 60 anni e nel 12,2% dei pazienti anziani. Di conseguenza, la prevalenza di microalbuminuria in pazienti ambulatoriali con malattia ipertensiva di mezza età, in terapia farmacologica, non è praticamente diversa da quella nella popolazione generale. Solo nei pazienti non trattati e nei pazienti di età superiore a 60 anni, vi è una più alta frequenza di microalbuminuria rispetto alla popolazione generale.

Tabella 3. Frequenza di rilevazione della microalbuminuria in una popolazione non diabetica a seconda dell'età e della pressione arteriosa [13]

Recenti studi hanno dimostrato che esiste una predisposizione ereditaria all'aumentata escrezione di albumina nelle urine. Ad esempio, J. Fauvel et al. [45] hanno riportato un aumento del contenuto di albumina nelle urine nei bambini con pressione sanguigna normale, i cui parenti stretti soffrivano di ipertensione. È interessante notare che le indicazioni di storia familiare di ipertensione arteriosa erano molto più comuni nei bambini con proteinuria / microematuria. Secondo B. Grunfeld et al. [46], il tasso medio di escrezione di albumina con l'urina nei bambini normotesi i cui genitori soffrivano di ipertensione arteriosa era più alto di quello dei bambini normotesi, i cui genitori non avevano ipertensione arteriosa. P. Valensi et al. [47] hanno riscontrato un'elevata incidenza di microalbuminuria in soggetti con obesità, specialmente tra quelli la cui storia familiare aveva indicazioni di ipertensione arteriosa. Nelle persone senza diabete J. Woo et al. [48] ​​hanno notato un'associazione di albuminuria con i livelli di pressione sanguigna e di insulina sierica a stomaco vuoto.

Di conseguenza, esiste una suscettibilità familiare allo sviluppo della microalbuminuria, che può essere combinata con una predisposizione ai disturbi metabolici.

Alto contenuto di microalbumina nelle urine - un primo indicatore di nefropatia

La microalbuminuria può essere un segnale delle prime anomalie nei reni. A tal fine, viene eseguita un'analisi MAU per identificare nel corpo i processi di lesione vascolare patologica (aterosclerosi) e, di conseguenza, una maggiore probabilità di malattie cardiache. Data la relativa facilità di identificare un eccesso di albumina nelle urine, è facile comprendere la rilevanza e il valore di questa analisi nella pratica medica.

Microalbuminuria: cos'è?

L'albumina è un tipo di proteina che circola nel plasma sanguigno umano. Svolge la funzione di trasporto nel corpo, responsabile della stabilizzazione della pressione del fluido nel flusso sanguigno. Normalmente, può entrare nelle urine in quantità simboliche, in contrasto con le frazioni proteiche di peso molecolare più pesanti (non dovrebbero essere affatto nelle urine).

Ciò è dovuto al fatto che la dimensione delle molecole di albumina è più piccola e più vicina al diametro dei pori della membrana renale.

In altre parole, anche quando il "setaccio" del sangue filtrante (membrana glomerulare) non è ancora danneggiato, ma vi è un aumento della pressione nei capillari glomerulari o il controllo della capacità "throughput" dei cambiamenti dei reni, la concentrazione di albumina aumenta notevolmente e significativamente. Tuttavia, altre proteine ​​nelle urine non vengono osservate anche in concentrazioni di tracce.

Questo fenomeno è chiamato microalbuminuria - l'aspetto nelle urine di albumina ad una concentrazione superiore al normale in assenza di altri tipi di proteine.

Questo è uno stato intermedio tra normalbuminuria e proteinuria minima (quando l'albumina è combinata con altre proteine ​​e determinata usando test per proteine ​​totali).

Il risultato dell'analisi di MAU è un marker precoce di cambiamenti nel tessuto renale e consente di fare previsioni sulla condizione dei pazienti con ipertensione arteriosa.

Indicatori della norma di microalbumina

Per la determinazione dell'albumina nelle urine a casa, vengono utilizzate strisce reattive per fornire una valutazione semiquantitativa della concentrazione proteica nelle urine. L'indicazione principale per il loro uso è che il paziente appartiene ai gruppi a rischio: la presenza di diabete mellito o ipertensione.

La scala del test della striscia ha sei gradazioni:

  • "Non determinato";
  • "Concentrazione della traccia" - fino a 150 mg / l;
  • "Microalbuminuria" - fino a 300 mg / l;
  • "Macroalbuminuria" - 1000 mg / l;
  • "Proteinuria" - 2000 mg / l;
  • "Proteinuria" - più di 2000 mg / l;

Se il risultato dello screening è negativo o "tracce", in futuro si raccomanda di condurre periodicamente ricerche utilizzando strisce reattive.

Se il risultato dello screening delle urine è positivo (valore 300 mg / l), è necessaria la conferma della concentrazione patologica mediante test di laboratorio.

Il materiale per quest'ultimo può essere:

  • una singola porzione (mattutina) di urina non è l'opzione più accurata, a causa della presenza di variazioni nell'escrezione proteica nelle urine in diversi momenti della giornata, è conveniente per gli studi di screening;
  • porzione giornaliera di urina - appropriato se necessario monitoraggio della terapia o diagnosi profonda.

Il risultato dello studio nel primo caso sarà solo la concentrazione di albumina, nel secondo verrà aggiunta l'escrezione giornaliera di proteine.

In alcuni casi, viene determinato l'indice di albumina / creatinina, che consente una maggiore precisione nel prendere una singola porzione (casuale) di urina. La correzione al livello di creatinina elimina la distorsione del risultato a causa di un regime di consumo non uniforme.

Gli standard per l'analisi del MAU sono mostrati nella tabella:

Nei bambini, l'albumina nelle urine dovrebbe essere praticamente inesistente e fisiologicamente giustificata è una diminuzione del suo livello nelle donne in gravidanza rispetto ai risultati precedenti (senza la presenza di alcun segno di indisposizione).

Decrittografia dei dati di analisi

A seconda della quantità di albumina, si possono distinguere tre tipi di possibili condizioni del paziente, che sono comodamente riassunte nella tabella:

Inoltre, a volte viene utilizzato un indicatore di analisi, chiamato tasso di escrezione di albumina nelle urine, che è determinato per un certo intervallo di tempo o per un giorno. I suoi valori sono decifrati come segue:

  • 20 mcg / min - normoalbuminuria;
  • 20-199 μg / min - microalbuminuria;
  • 200 o più - macroalbuminuria.

Queste cifre possono essere interpretate come segue:

  • l'attuale soglia delle norme potrebbe essere abbassata in futuro. La ragione di ciò è la ricerca riguardante un aumento del rischio di patologie cardio-vascolari già ad un tasso di escrezione di 4,8 μg / min (o da 5 a 20 μg / min). Da ciò possiamo concludere che non si dovrebbe trascurare lo screening e le analisi quantitative, anche se un test una tantum non mostrava microalbuminuria. Questo è particolarmente importante per le persone con ipertensione non patologica;
  • se nel sangue si trova la microconcentrazione dell'albumina, ma non esiste una diagnosi che permetta di classificare il paziente come a rischio, è consigliabile fornire una diagnosi. Il suo scopo è quello di escludere la presenza di diabete o ipertensione;
  • se la microalbuminuria si svolge sullo sfondo del diabete o dell'ipertensione, è necessario con l'aiuto della terapia portare ai valori raccomandati di colesterolo, pressione, trigliceridi e emoglobina glicata. Il complesso di tali misure è in grado di ridurre il rischio di morte del 50%;
  • se viene diagnosticata la macroalbuminuria, è consigliabile analizzare il contenuto di proteine ​​pesanti e determinare il tipo di proteinuria, che indica un danno renale pronunciato.

La diagnostica della microalbuminuria ha un grande valore clinico se non c'è un solo risultato dell'analisi, ma diversi sono fatti con un intervallo di 3-6 mesi. Permettono al medico di determinare la dinamica dei cambiamenti che si verificano nei reni e nel sistema cardiovascolare (così come l'efficacia della terapia prescritta).

Cause dell'albumina alta

In alcuni casi, un singolo studio può rivelare un aumento dell'albumina a causa di motivi fisiologici:

  • dieta prevalentemente proteica;
  • sovraccarico fisico ed emotivo;
  • la gravidanza;
  • violazione del regime di bere, disidratazione;
  • assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • età avanzata;
  • surriscaldamento o viceversa, ipotermia;
  • eccesso di nicotina durante il fumo;
  • giorni critici per le donne;
  • caratteristiche razziali.

Se le variazioni di concentrazione sono associate alle condizioni elencate, il risultato dell'analisi può essere considerato falso positivo e non informativo per la diagnosi. In questi casi, è necessario garantire una preparazione adeguata e riprendere nuovamente il biomateriale dopo tre giorni.

La microalbuminuria può indicare la presenza di un aumentato rischio di malattie cardiache e vasi sanguigni e un indicatore di danno renale nelle fasi iniziali. In questa capacità, può accompagnare le seguenti malattie:

  • diabete mellito di tipo 1 e 2 - l'albumina entra nelle urine a causa di danni ai vasi sanguigni dei reni mentre i livelli di zucchero nel sangue aumentano. In assenza di diagnosi e terapia, la nefropatia diabetica progredisce rapidamente;
  • ipertensione: un'analisi del MAU suggerisce che questa malattia sistemica abbia già iniziato a dare complicazioni ai reni;
  • sindrome metabolica con obesità concomitante e tendenza alla trombosi;
  • aterosclerosi generale, che non può influenzare i vasi sanguigni nei reni;
  • malattie infiammatorie dei tessuti renali. Nella forma cronica, l'analisi è particolarmente rilevante, poiché i cambiamenti patologici non sono acuti e possono verificarsi senza alcun sintomo;
  • alcol cronico e avvelenamento da nicotina;
  • sindrome nefrosica (primaria e secondaria, nei bambini);
  • insufficienza cardiaca;
  • intolleranza al fruttosio congenita, anche nei bambini;
  • lupus eritematoso sistemico - la malattia è accompagnata da proteinuria o nefrite specifica;
  • complicanze della gravidanza;
  • pancreatite;
  • infiammazione infettiva degli organi urogenitali;
  • malfunzionamento dei reni dopo il trapianto di organi.

Il gruppo a rischio, i cui rappresentanti mostrano uno studio pianificato sull'albumina nelle urine, include pazienti con diabete mellito, ipertensione, glomerulonefrite cronica e pazienti dopo un trapianto di un organo donatore.

Come prepararsi per l'UIA quotidiano

Questo tipo di sondaggio fornisce la massima accuratezza, ma richiederà l'implementazione di semplici consigli:

  • un giorno prima della raccolta e durante questo per evitare l'assunzione di farmaci diuretici, così come i farmaci antipertensivi del gruppo di ACE-inibitori (in generale, l'assunzione di qualsiasi farmaco deve essere discussa in anticipo con il medico);
  • un giorno prima di raccogliere l'urina, evitare situazioni stressanti ed emotivamente difficili, allenamento fisico intensivo;
  • almeno due giorni per smettere di bere alcolici, "energia", se possibile fumare;
  • osservare il regime alimentare e non sovraccaricare il corpo con cibi proteici;
  • un test non deve essere eseguito durante l'infiammazione o l'infezione non infettiva, così come durante i giorni critici (nelle donne);
  • un giorno prima della raccolta evitare i rapporti sessuali (per gli uomini).

Come passare un'analisi

Il biomateriale giornaliero è un po 'più difficile da raccogliere rispetto a una singola porzione, motivo per cui è preferibile fare tutto attentamente, riducendo al minimo la possibilità di distorcere il risultato. La sequenza di azioni dovrebbe essere la seguente:

  1. È necessario raccogliere l'urina in modo tale da garantirne la consegna al laboratorio il giorno successivo, osservando l'intervallo di raccolta (24 ore). Ad esempio, raccogliere l'urina dalle 8:00 alle 8:00.
  2. Preparare due contenitori sterili: piccoli e grandi.
  3. Subito dopo il risveglio, svuota la vescica senza raccogliere l'urina.
  4. Prenditi cura della condizione igienica degli organi genitali esterni.
  5. Ora, durante ogni minzione, è necessario raccogliere il fluido in uscita in un piccolo contenitore e versarlo in uno più grande. Ultimo immagazzinato rigorosamente nel frigorifero.
  6. Il tempo della prima diuresi per raccogliere deve essere registrato.
  7. L'ultima porzione di urina dovrebbe essere raccolta dalla mattina del giorno successivo.
  8. Prima del volume di liquido in un grande contenitore, scrivere sul modulo direzionale.
  9. Come mescolare l'urina e versare circa 50 ml in un piccolo contenitore.
  10. Non dimenticare di annotare l'altezza e il peso del modulo e l'ora della prima minzione.
  11. Ora puoi trasportare un piccolo contenitore con il biomateriale e la direzione del laboratorio.

Se viene prelevata una singola porzione (test di screening), le regole sono simili alla consegna di un test delle urine generale.

L'analisi per l'individuazione della microalbuminuria è un metodo indolore per la diagnosi precoce delle malattie cardiache e delle relative patologie renali. Aiuterà a riconoscere la pericolosa tendenza anche quando non ci sono diagnosi di "ipertensione" o "diabete mellito" o il loro minimo sintomo.

La terapia tempestiva aiuterà a prevenire lo sviluppo di future patologie o faciliterà il corso della corrente e ridurrà il rischio di complicanze.

Sintomi e trattamento della microalbuminuria

La microalbuminuria è una condizione patologica caratterizzata da un leggero aumento della quantità di proteine ​​nelle urine. Questo indicatore indica una violazione del normale funzionamento dei reni e del sistema cardiovascolare.

Contenuto proteico

Le albumine sono proteine ​​del plasma necessarie per mantenere la pressione osmotica e il volume del sangue circolante. Prendono parte al metabolismo del corpo, fornendo nutrienti e ormoni ai tessuti con il plasma. La sintesi dell'albumina avviene nel fegato.

La filtrazione del sangue circolante nel corpo viene eseguita dai reni, la purificano da scorie, sali e acqua in eccesso. Allo stesso tempo, le sostanze importanti per il funzionamento del corpo (cellule del sangue, proteine, glucosio) vengono riassorbite. Il processo termina con il rilascio di urina secondaria contenente prodotti di decomposizione metabolica dal plasma sanguigno. Quando la patologia del rene è una violazione del sistema di purificazione del sangue, e nelle urine delle sostanze ematiche vengono rilasciate, il cui contenuto supera il tasso consentito.

Cos'è la microalbuminuria

Una piccola quantità di cellule di albumina nelle urine viene chiamata microalbuminuria. Il tasso ammissibile del contenuto di questa proteina è di 30 mg al giorno, la quantità massima consentita è di 300 mg al giorno. Il meccanismo di occorrenza è associato a filtrazione alterata nel sistema glomerulare dei reni.

Esistono cause fisiologiche e patologiche di microalbuminuria.

Fisiologici associati a fattori esterni reversibili senza l'uso di trattamenti conservativi:

  • l'uso di grandi quantità di fluido, portando ad una maggiore filtrazione;
  • l'esercizio eccessivo porta alla produzione di acido urico e all'aumento della circolazione sanguigna;
  • l'ipotermia con esposizione prolungata a basse temperature aumenta la permeabilità della parete cellulare del rene, viene assorbita una quantità in eccesso di albumina;
  • mestruazioni.

Patologica. Le cause sono malattie renali e disturbi vascolari:

  • glomerulonefrite - una malattia renale con danno al sistema glomerulare dell'organo;
  • la pielonefrite è una malattia infiammatoria in cui è colpito il tessuto renale;
  • nefrosi - cambiamento distrofico dei tubuli renali fino alla necrosi;
  • ipertensione: le alterazioni delle pareti dei vasi sanguigni a causa dell'ipertensione arteriosa comportano un indebolimento dell'assorbimento degli elementi del sangue durante la filtrazione;
  • diabete mellito - una malattia endocrinologica che porta alla deformità vascolare;
  • avvelenamento con sali di metalli pesanti;
  • la preeclampsia è una forma grave di tossiemia in donne in gravidanza.

La microalbuminuria fisiologica si riferisce a risultati falsi positivi dell'analisi delle urine e richiede una ricerca ripetuta dopo la rimozione di fattori esterni che hanno causato un aumento delle proteine. In assenza di tali condizioni implicano una causa patologica, il paziente viene inviato per ulteriori test.

  • temporaneo dipende da fattori fisiologici esterni;
  • costante - per malattie croniche di organi e sistemi;
  • reversibile - durante la gravidanza e gli stadi iniziali della malattia, suscettibili di correzione;
  • irreversibile - una manifestazione di uno stadio grave di malattia cronica, insufficienza renale, non può essere trattata.

Manifestazioni cliniche di malattie con microalbuminuria

Il sintomo più comune si verifica nelle persone anziane. Ciò è dovuto a cambiamenti senili nei vasi sanguigni e nei processi metabolici. Il rilevamento della malattia nella rilevazione di albumina nelle urine dipende dai disturbi del paziente e dalle manifestazioni esterne.

I sintomi per le malattie del sistema urinario e cardiovascolare appaiono gradualmente. L'aspetto dell'albumina nelle urine non si verifica immediatamente.

Fasi di sviluppo della malattia in presenza di UIA:

  1. La fase iniziale. Violazione del meccanismo e velocità di filtrazione glomerulare. Procede senza sintomi, il livello di albumina non supera il tasso consentito. Non rilevato dai medici, in quanto i pazienti non lamentano.
  2. Fase pre-nefrotica. La velocità di filtrazione aumenta, una grande quantità di proteine ​​penetra nelle urine. Manifestato da ipertensione, leggero gonfiore.
  3. Fase nefrotica. Il deterioramento del paziente, una grande quantità di proteine ​​e cellule del sangue nelle urine. Aumento clinicamente persistente della pressione sanguigna, edema degli arti inferiori.
  4. Insufficienza renale. È caratterizzato dal rallentamento del processo di filtrazione dovuto alla patologia dei reni. Nell'analisi dei livelli elevati di urina di proteine, creatinina, urea, la presenza di globuli rossi. Sintomi: pressione alta, gonfiore in tutto il corpo, nausea, vomito, mal di schiena.

La microalbuminuria nel diabete mellito è una complicazione della malattia di base. Ciò è dovuto a cambiamenti patologici nei vasi sanguigni nel diabete e nei disordini metabolici, è irreversibile. Per mantenere il normale funzionamento dei reni, il paziente richiede una terapia di mantenimento speciale. Una forma grave della malattia porta alla nefropatia diabetica - insufficienza renale. Il paziente ha bisogno di filtrazione artificiale del plasma - emodialisi.

Analisi delle urine per microalbuminuria

Se si sospetta un rene o una malattia cardiaca, viene prescritto un test di microalbuminuria. Il livello di albumina è determinato nel laboratorio biochimico. Raccolta più spesso prescritta di urina del mattino, in questo caso è una valutazione accurata. Il miglior test è l'analisi giornaliera. Per la ricerca è necessario un contenitore pulito per la raccolta delle urine.

Prima dello studio sulla microalbuminuria, alcune raccomandazioni dovrebbero essere seguite:

  • limitare la dieta di proteine, sali, ridurre la quantità di liquido;
  • tenere in mano i genitali esterni;
  • eliminare lo sforzo fisico;
  • non eccedere

Per il metodo di studio della porzione mattutina, saranno necessari 50 ml della prima urina. Allo stesso tempo, è necessario avviare lo scarico nella toilette e quindi raccoglierlo in un contenitore preparato. Consegnare al laboratorio entro 2 ore.

L'analisi giornaliera comporta la raccolta delle emissioni per 24 ore dalla mattina alla mattina del giorno successivo. La prima parte scende in bagno, poi durante il giorno tutta l'urina viene raccolta in un contenitore. Conservato in un luogo fresco con il coperchio chiuso. Dopo aver ricevuto l'ultima porzione, tutta l'urina viene miscelata e 30-50 ml vengono presi in un contenitore separato. Entro 2 ore è necessario consegnare il materiale al laboratorio.

Valutazione dei risultati ottenuti dal medico. La presenza di albumina rispetto alla quantità giornaliera di urina non superiore a 30 mg è considerata normale. Il superamento di questo tasso è chiamato microalbuminuria. Oltre 300 mg - macroalbuminuria, indica una patologia dei reni.

trattamento

Per eliminare la microalbuminuria è necessario un trattamento conservativo della malattia di base. L'analisi dei dati e la presenza di alcuni sintomi indicano una diagnosi fatta da un medico. Nel diabete e patologie vascolari non correlate, il medico prescrive farmaci per aumentare il tono vascolare. Eliminano la permeabilità delle pareti glomerulari dei reni. Le malattie del sistema urinario richiedono la terapia antibiotica, l'uso di agenti anti-infiammatori e vascolari. La terapia sintomatica ha lo scopo di eliminare il dolore, il gonfiore e l'abbassamento della pressione sanguigna.

Nel caso della causa fisiologica della condizione, la dieta dovrebbe essere regolata, le cattive abitudini dovrebbero essere abbandonate e una quantità sufficiente di liquido dovrebbe essere consumata.

La microalbuminuria indica un serio cambiamento nel lavoro del corpo, quindi, l'individuazione di una deviazione dalla norma richiede un intervento esperto.

Analisi delle urine UIA: normale negli adulti, l'albumina è elevata, il che significa

Due processi intercorrelati si verificano continuamente nei reni: filtrazione e riassorbimento. Dal sangue che passa attraverso i glomeruli del rene, l'urina primaria viene filtrata, che riceve una grande quantità di sali, zucchero, proteine ​​e oligoelementi. Quindi, in un corpo sano, le sostanze necessarie vengono riassorbite.

Con lo sviluppo della patologia del sistema urinario, malattie del cuore e dei vasi sanguigni del sistema, le proteine ​​vengono eliminate dal corpo. Si verifica microalbuminuria.

Cos'è? La microalbuminuria è un sintomo in cui proteine ​​specifiche, l'albumina, si trovano nelle urine in quantità da 30 a 300 mg / die.

Il ruolo dell'albumina negli umani

Le proteine, in particolare l'albumina, sono il materiale principale per tutte le cellule del corpo. Mantengono un equilibrio di elementi fluidi e traccia tra strutture cellulari ed extracellulari. Le albumine sono necessarie per l'attività vitale di tutti gli organi e sistemi.

La maggior parte delle proteine ​​sono sintetizzate dagli amminoacidi nelle cellule del fegato. Dopo di ciò, entrano nella circolazione sistemica e si diffondono in tutto il corpo. Per la sintesi di alcune proteine ​​sono necessari aminoacidi essenziali dal cibo. La perdita di tali proteine ​​nelle urine viene osservata in caso di patologie gravi e minaccia l'organismo con gravi conseguenze.

Analisi delle urine giornaliere e albuminuria

Poiché nella fase iniziale la microalbuminuria può non manifestarsi in alcun modo, l'analisi urinaria quotidiana diventa importante.

Perché hai bisogno di prepararti per lo studio delle urine?

Per evitare risultati falsi positivi, prima di passare l'analisi, è necessario condurre una formazione:

  • per due giorni ha eliminato l'assunzione di alcol;
  • gli alimenti ricchi di proteine ​​(carne, legumi) sono consumati nella quantità normale per una persona in particolare;
  • prima di raccogliere l'urina, i genitali sono a filo senza usare disinfettanti;
  • le donne hanno bisogno di chiudere l'entrata della vagina con un batuffolo di cotone sterile o un tampone di garza;
  • la raccolta delle analisi inizia con la seconda porzione di urina, la prima minzione viene effettuata nella toilette;
  • durante il giorno, tutte le urine vengono raccolte in un grande contenitore sterile con divisioni che denotano il volume;
  • il contenitore con urina deve essere conservato in frigorifero;
  • dopo un giorno, l'urina viene miscelata, 100 ml di urina vengono portati in un altro contenitore sterile e consegnati al laboratorio per la microscopia.

È importante raccogliere per l'analisi giornaliera di tutte le porzioni di urina, poiché il livello di MAU nelle urine può variare durante il giorno.

La differenza tra i termini microalbuminuria e macroalbuminuria

La proteinuria è divisa in diverse specie a seconda della quantità di proteine ​​trovate. La rilevazione di tracce di proteine ​​nell'urina quotidiana (meno di 30 mg di albumina) è normale e non richiede trattamento. Quando la quantità di albumina nell'intervallo da 30 a 300 mg / giorno viene diagnosticata microalbuminuria. Se vengono rilevate più di 300 mg / die di albumina nelle urine, si sviluppa la macroalbuminuria. La microalbuminuria è spesso uno dei primi segni della malattia, senza altri sintomi della malattia. La macroalbuminuria appare anche più spesso in uno stadio sviluppato della malattia.

Indicazioni per la determinazione della microalbuminuria nell'urina quotidiana

Pazienti per i quali l'analisi dell'urina giornaliera presso l'MAU è obbligatoria:

  • pazienti con diabete di tipo 1 e tipo 2;
  • pazienti con ipertensione arteriosa;
  • pazienti con malattia renale cronica;

Tassi di proteine ​​delle urine per adulti (uomini e donne)

Per determinare la funzione escretoria dei reni, non è il numero totale di albumina nelle urine che conta, ma il rapporto tra la quantità di albumina e creatinina. Negli uomini adulti, questo indicatore è normalmente pari a 2,5 g / mmol, nelle donne - 3,5 g / mmol. Se questo indicatore è elevato, può indicare lo sviluppo di insufficienza renale.

La necessità di ulteriori ricerche

L'UIA viene più spesso rilevata casualmente quando si decodifica un'analisi delle urine completa durante l'esame clinico. Dopodiché, il medico prescrive uno studio quotidiano dell'urina per la microalbuminuria. In alcune malattie croniche, l'analisi delle urine giornaliera deve essere eseguita regolarmente per monitorare il trattamento e prevenire lo sviluppo di complicanze. In tali casi, non è necessario determinare la quantità esatta di albumina e, pertanto, come metodo di screening, è possibile utilizzare due tipi di strisce reattive: quantitative e qualitative.

Strisce reattive di alta qualità cambiano colore quando immerse in un contenitore contenente urina contenente albumina. Se la striscia non cambia colore, il contenuto di proteine ​​nelle urine è inferiore a 30 mg.

Strisce reattive quantitative su MAU, quando vengono abbassate nelle urine, cambiano colore a seconda del contenuto di albumina. La confezione mostra una scala di colori ed è firmata quale quantità di albumina corrisponde a quale colore. Confrontando il colore della striscia reattiva e il colore della scala, è possibile determinare la quantità approssimativa di albumina nelle urine o la loro assenza.

Cosa può indicare un leggero eccesso di proteine ​​nelle urine?

L'UIA può essere osservata in una serie di gravi malattie, come ad esempio:

  • diabete mellito;
  • ipertensione arteriosa;
  • aterosclerosi;
  • insufficienza renale cronica;
  • nefropatia dei fumatori;
  • gonfiore;
  • urolitiasi.

In rari casi, la microalbuminuria si sviluppa in assenza di malattia.

Cause non patologiche

Quando rileva le proteine ​​nelle urine, il medico dà una direzione per riprendere l'analisi, poiché la causa della microalbuminuria può essere nell'ingresso di molecole proteiche nel contenitore delle urine durante la raccolta delle analisi.

Inoltre, una piccola quantità di proteine ​​può comparire nelle urine per i seguenti motivi:

  1. Se la dieta del paziente è satura di alimenti proteici di origine vegetale o animale.
  2. Dopo l'assunzione di alcuni farmaci, come i farmaci anti-infiammatori, può verificarsi un breve aumento di albumina nelle urine. Prima di fare il test, dovresti consultare il tuo medico per la cancellazione dei farmaci presi per alcuni giorni.
  3. Dopo un intenso sforzo fisico nel corpo, la rottura di grandi molecole proteiche in frammenti più piccoli che possono passare nelle urine attraverso il filtro renale.
  4. Durante la gravidanza possono essere rilevate alcune proteine ​​delle urine. Il valore normale dell'albumina nell'urina giornaliera nelle donne in gravidanza non supera i 500 mg. Se la quantità di albumina è aumentata, questo potrebbe indicare un rischio di pre-eclampsia in una donna.
  5. Gli afroamericani hanno un contenuto leggermente più alto di albumina nelle urine può essere considerata la norma.
  6. Durante le infezioni virali respiratorie acute e altre malattie infettive acute quando la temperatura sale a 39 gradi, aumenta la permeabilità vascolare dei glomeruli dei reni. Attraverso questi vasi si verifica la filtrazione delle proteine. Quando la reazione febbrile si risolve, la microalbuminuria diminuisce.
  7. Alcuni bambini e adolescenti possono avere microalbuminuria ortostatica. In questa sindrome, la quantità di albumina nelle urine raccolte in posizione eretta supera la norma. Allo stesso tempo, nell'analisi raccolta in posizione prona, viene determinata la norma dell'albumina nelle urine. Le cause di UIA ortostatica sono sconosciute, di solito è associata ad un'anomalia congenita del letto vascolare dei reni.

In altri casi, è necessario un esame più approfondito del paziente con l'uso di moderni metodi diagnostici per identificare la causa dell'UIA.

diabete mellito

Con lo sviluppo del diabete mellito di 1 ° e 2 ° tipo, si verifica un aumento del livello di zucchero nel sangue, chiamato iperglicemia. L'iperglicemia esistente lunga porta alla sconfitta di vasi grandi e piccoli dell'intero organismo. La microangiopatia si sviluppa nei reni, causando nefropatia diabetica. In questa sindrome, la parete dei tubuli renali cessa di svolgere la sua funzione, diventa permeabile a grandi molecole proteiche. L'UIA diventa il primo segno di danno renale.

I pazienti con diabete dovrebbero essere testati per MAU almeno una volta ogni sei mesi al fine di rilevare tempestivamente lo sviluppo della nefropatia e condurre un trattamento appropriato. Con lo sviluppo del diabete mellito di tipo 1, la prima analisi per microalbuminuria viene somministrata 5 anni dopo l'insorgenza della malattia, con diabete mellito di tipo 2 - immediatamente dopo la diagnosi.

Malattie cardiovascolari

Nell'ipertensione, i vasi di organi e tessuti si restringono, il flusso sanguigno aumenta e la pressione sanguigna aumenta all'interno della nave. Il danno ai vasi renali, chiamato angiopatia ipertensiva, porta a un'eccessiva filtrazione patologica delle proteine ​​attraverso la parete dei glomeruli dei reni. La presenza di MAU aumenta lo stadio di ipertensione e il rischio di complicanze - insufficienza renale e nefrosclerosi (restringimento del rene).

Nell'aterosclerosi, c'è una deposizione di grasso sotto forma di placche aterosclerotiche sulle pareti dei vasi sanguigni. Il muro interessato diventa permeabile alle proteine ​​e ad alcuni elementi del sangue.

Malattie infettive renali croniche

La pielonefrite cronica e la glomerulonefrite possono essere la causa del rilevamento di proteine ​​nelle urine. Nelle malattie infettive aumenta la permeabilità dell'apparato glomerulare, il processo di assorbimento inverso delle urine è disturbato. La proteina che entra nell'urina primaria non viene riassorbita.

Poiché non vi può essere sintomatologia durante il trattamento della malattia renale cronica, la microalbuminuria può fungere da indicatore per valutare il decorso della malattia e l'efficacia della terapia.

urolitiasi

La microalbuminuria può essere il primo segno di urolitiasi. Sabbia e pietre di piccole dimensioni causano danni al filtro renale, la secrezione di proteine ​​nell'urina aumenta. Quando il muro delle vie urinarie è danneggiato, i suoi componenti microscopici contenenti proteine ​​possono anche penetrare nelle urine.

Microtrauma del sistema genito-urinario

Le lesioni microscopiche delle vie urinarie, i processi di secrezione e riassorbimento nei reni non sono disturbati. Le proteine ​​nelle urine vengono rilevate dai componenti della parete cellulare delle aree interessate del sistema urinario.

Cancro del sistema urinario

La microalbuminuria può essere il primo segno di un tumore maligno del sistema urinario nelle prime fasi di sviluppo. Le cellule tumorali hanno una crescita invasiva. Germogliano nelle pareti dei vasi sanguigni e del tratto urinario, causando loro danni. L'albumina entra nelle urine attraverso la membrana danneggiata.

fumo

I fumatori malintenzionati che fumano più di un pacchetto di sigarette al giorno hanno una pericolosa concentrazione di nicotina nel sangue. La nicotina agisce sullo strato interno della membrana glomerulare, aumentandone la permeabilità alle molecole proteiche. Con costante esposizione alla nicotina, si sviluppa un'insufficienza renale cronica.

Consiglio del dottore

In presenza di MAU, è necessario trovare la causa della sindrome patologica. In primo luogo, lo sviluppo di diabete e ipertensione è escluso.

Il diabete mellito è caratterizzato da:

  • un aumento del livello di glucosio nel sangue venoso superiore a 6,5 ​​mmol / l;
  • aumento dell'emoglobina glicata.

Per l'ipertensione è caratteristica:

  • aumento della pressione sanguigna sopra 140 / 90mm Hg. v.;
  • aumentando la quantità di colesterolo nel sangue;
  • aumentare il numero di trigliceridi.

Mantenere un normale livello di glucosio nel sangue, pressione sanguigna, colesterolo e grassi, smettere di fumare e assumere alcol, riducendo i carboidrati nella dieta, contribuisce alla prevenzione e al trattamento della microalbuminuria.

La microalbuminuria appare nella fase iniziale dello sviluppo di molte gravi malattie, quindi le persone sane devono regolarmente sottoporsi a visita medica e passare un'analisi delle urine. Se c'è una patologia da parte dei sistemi cardiovascolare ed endocrino, l'analisi delle urine per l'albumina dovrebbe essere prescritta dal medico almeno una volta ogni sei mesi, in modo da non perdere la progressione della malattia e selezionare il trattamento necessario.

Altri Articoli Su Rene