Principale Tumore

Che cos'è l'ematuria nelle donne: l'eziologia della malattia, regole generali e metodi per il trattamento delle malattie associate

La salute di una donna consiste in molti aspetti. Ci sono situazioni in cui un ricorso al medico è un aspetto obbligatorio. Patologia che richiede intervento medico immediato è sangue nelle urine (ematuria). I guai indicano sempre il corso di gravi problemi nel corpo di una donna.

Quali sono le cause di questa patologia, cosa fare quando viene rilevato il sangue nelle urine? Le risposte a queste domande dovrebbero essere note a tutte le donne, in particolare alle donne incinte. Probabili fattori negativi di ematuria, metodi efficaci di trattamento sono descritti nel seguente materiale.

Le probabili cause dello sviluppo della patologia

L'urina di una persona sana è un liquido giallo chiaro o trasparente con un odore specifico. Qualsiasi cambiamento nella tonalità dell'urina, presenza di impurità - un segno di problemi nel corpo del paziente. Se la minzione è accompagnata da attacchi di dolore, quindi, molto probabilmente, l'ematuria è associata al rilascio di calcoli, il corso della urolitiasi. Un processo indolore di svuotamento può indicare la presenza di formazioni oncologiche, danni agli organi interni.

Determinare in modo indipendente la causa della comparsa di sangue nelle urine è difficile, poiché la diagnosi richiede studi specifici. Ad oggi, ci sono più di 150 varietà di malattie, che portano alla comparsa di sangue nelle urine. Tutte le condizioni patologiche richiedono un trattamento, adattamenti dello stile di vita. La mancanza di assistenza medica porta a serie complicazioni, persino alla morte.

I medici identificano diverse cause probabili della formazione della patologia:

  • La malattia più comune che causa ematuria è la urolitiasi. Danni alle pareti del tratto escretore si formano sullo sfondo del movimento delle pietre. L'urinazione con questa malattia in quasi tutti i casi è accompagnata da dolore;
  • i processi infiammatori prendono il secondo posto. I microrganismi patogeni danneggiano le pareti dei vasi sanguigni, i globuli rossi facilmente penetrano nell'uretra. Il decorso del processo infiammatorio è accompagnato da febbre, dolore nella regione lombare;
  • educazione oncologica. I tumori nel sistema urinario crescono, danneggiano le pareti dei canali, che porta al rilascio non solo di sangue, ma i pazienti trovano nei coaguli di urine dei globuli rossi. Il corso dei processi oncologici quasi non produce se stesso, la minzione passa nel modo normale, non c'è disagio;
  • vari danni di organi del sistema urinario. Coaguli di sangue fresco appaiono nelle urine;
  • cistite. Il processo infiammatorio nella vescica è spesso diagnosticato nelle donne a causa della struttura specifica dell'uretra. I batteri entrano facilmente, poi nella vescica, portando alla cistite. Il sangue nelle urine caratterizza la forma emorragica della patologia, è anche caratterizzato da malessere generale del paziente, dolore durante lo svuotamento;
  • prendendo contraccettivi ormonali. In alcuni casi, le droghe provocano la stasi del sangue, i processi infiammatori negli organi, che portano al rilascio di sangue insieme all'urina;
  • mangiare grandi quantità di barbabietole e cibi / medicinali ricchi di coloranti può portare alla colorazione delle urine. Alcuni pazienti percepiscono lo scolorimento del sangue;
  • irregolarità mestruali. In una tale situazione, il sangue può essere rilasciato dalla vagina e la donna deciderà che i globuli rossi si trovavano nelle urine. Una situazione simile si osserva durante la gravidanza, molte donne assumono una piccola quantità di sangue nelle urine per le violazioni del sistema escretore e non i genitali.

Codice di ematuria sull'ICD 10 - N02 (resistente alle recidive), R31 (ematuria aspecifica).

Scopri le cause della pieloectasia del rene sinistro e come trattare la malattia.

Sulle regole per l'uso di diuretici naturali leggere in questa pagina.

sintomatologia

Non ci sono segni caratteristici di ematuria, i sintomi dipendono dalla malattia di base. La localizzazione del dolore può aiutare nella diagnosi della patologia.

Quadro clinico:

  • i dolori durante la minzione sono caratteristici della urolitiasi, cistite. L'ematuria senza altri sintomi spesso indica il cancro;
  • le patologie infiammatorie e traumatiche sono accompagnate da coaguli di sangue oblunghi nelle urine di colore marrone;
  • l'incapacità di svuotare, l'aspetto del sangue invece dell'urina significa un blocco dell'uretra;
  • una tonalità giallastra o verdastra che accompagna l'ematuria indica problemi al fegato / cistifellea;
  • dolore al lato, nell'area delle scapole, può indicare un prolasso renale, danno traumatico all'organo;
  • grossi grumi di eritrociti sono caratteristici di disturbi della vescica, forma oblunga - una violazione dei reni;
  • il rilascio di sangue con pietre o sabbia indica il decorso della urolitiasi.

diagnostica

Quando viene rilevata ematuria, si raccomanda al paziente di sottoporsi a una serie di studi che aiuteranno a identificare la causa specifica della patologia:

  • analisi generale e biochimica del sangue, delle urine;
  • coltura di urina per la rilevazione di microrganismi patogeni;
  • esame ginecologico, se necessario, controllo delle IST, altre malattie specifiche;
  • cistoscopia;
  • Ultrasuoni della vescica e dei reni;
  • esame del proctologo.

Sulla base dei dati ottenuti, il medico identifica la "radice" del problema, prescrive un appropriato corso di terapia.

Ematuria durante la gravidanza

L'ematuria idiopatica nelle donne in una posizione può causare la comparsa di sangue nelle urine. Il fenomeno è spesso diagnosticato in diverse fasi della gravidanza. Nel primo trimestre, la patologia si verifica sullo sfondo di disturbi ormonali. Nelle fasi successive, i coaguli di sangue nelle urine sono causati da un danno meccanico all'uretra, ai reni e all'utero a causa della compressione.

Se il processo patologico compare dopo il parto, devono essere condotti ulteriori esami diagnostici per identificare la causa dell'ematuria. A volte il processo di nascita porta a danni al sistema urinario, che non è immediatamente evidente. In ogni caso, la consultazione dopo la scoperta del sangue nelle urine per una donna incinta è un prerequisito per la salute della donna e del futuro bambino.

Opzioni di terapia della malattia

Il trattamento dell'ematuria richiede l'eliminazione della malattia di base. Il sollievo dei sintomi spiacevoli, l'assenza di terapia porterà sollievo fugace, non eliminerà la causa alla radice della patologia, che è irta di conseguenze fortemente negative.

Scopri il parenchima renale e quali funzioni svolge.

Sul perché un bambino ha l'urina torbida e ciò che il sintomo indica è scritto su questa pagina.

Vai a http://vseopochkah.com/bolezni/kista/levoj-pochki.html e leggi quanto è pericolosa una cisti del rene sinistro e come sbarazzarti dell'istruzione.

Assegna un elenco universale di raccomandazioni applicabili per eliminare l'ematuria:

  • Per il sollievo dal dolore, dicineon, Vikasol, si usa una soluzione di cloruro di potassio (10%). La perdita di sangue grande è compensata dalla terapia per infusione. Il farmaco viene selezionato dal medico, tenendo conto delle peculiarità del paziente, un disturbo specifico;
  • la presenza di pietre nell'uretere, nell'uretra, si consiglia di assumere antispastici, che facilitano il processo di rimozione dei calcoli. I trattamenti termici hanno un effetto simile. La mancanza di cambiamenti positivi fa sì che i medici risolvano il problema con un intervento chirurgico;
  • lesioni gravi dei reni, accompagnate dalla formazione di ematomi, rottura del tessuto richiedono un intervento chirurgico urgente;
  • una combinazione di ematuria e proteinuria obbliga il medico a prescrivere un ciclo di corticosteroidi;
  • la patologia cronica richiede la somministrazione di integratori di ferro, vitamina B;
  • la presenza di processi infiammatori di moderata e leggera gravità richiede aderenza al riposo a letto, antibiotici, terapia con agenti contenenti ferro.

Ematuria nei bambini nella maggior parte dei casi è un segno del decorso di una malattia ereditaria, che è accompagnata da una speciale struttura dei reni. L'aspetto della febbre, il dolore richiedono un intervento immediato dei medici.

prevenzione

Esistono diversi modi per prevenire l'ematuria nelle donne:

  • trattare tempestivamente i processi infiammatori e infettivi del sistema genito-urinario;
  • consumare almeno 1,5 litri di acqua al giorno, fare attenzione agli alimenti (la maggior parte delle malattie del sistema urinario sono associate all'abuso di prodotti nocivi);
  • Se compaiono sintomi spiacevoli, visita immediatamente un medico, identifica la causa della patologia e tratta la malattia.

Scopri di più su cosa sia l'ematuria della vescica nelle donne, sui tipi e metodi di trattamento della patologia, scopri dopo aver visto il seguente video:

Ematuria nelle donne: perché si verifica e come si manifesta

Ematuria è la comparsa di globuli rossi nelle urine e si trova indipendentemente dal sesso e dall'età. Ma a causa di differenze fisiologiche, le donne sono più inclini alle malattie del rene e del tratto urinario.

Inoltre, il colore dell'urina può cambiare colore a causa di determinati farmaci o cibo.

Cosa significa ematuria nelle urine

Ematuria significa che il sangue appare in una o un'altra quantità nelle urine. Lo stato ha due sottospecie:

  1. Microematuria. I globuli rossi possono essere rilevati solo in condizioni di laboratorio al microscopio.
  2. Ematuria lorda Striature di sangue possono essere viste ad occhio nudo. L'urina escreta ha una tonalità rossa.

In una persona sana, nell'urina sono presenti 1-2 eritrociti. In assenza di condizioni patologiche all'ora, il corpo produce circa 85mila eritrociti. Se sotto un microscopio con una capacità di ingrandimento di x40 e un oculare x10, vengono rilevati 3 o più globuli rossi, viene diagnosticata microematuria e vengono eseguiti ulteriori test per identificare la causa.

I cilindri eritrociti svolgono un ruolo importante nell'interpretazione dei risultati. Spesso non vengono rilevati a causa dell'elevata fragilità. Se possono essere identificati, viene fatta una diagnosi di sanguinamento glomerulare. Ulteriore esame e trattamento sono effettuati da un nefrologo o urologo.

Il sangue nelle urine può essere un sintomo di una malattia, oltre a fungere da una malattia separata.

L'ematuria macroscopica a sua volta è divisa in diverse varietà:

  1. Inizialmente. Le impurità di sangue possono esser osservate solo all'inizio di urination.
  2. Terminale. Le impurità del sangue si osservano solo alla fine della minzione.
  3. Total. L'urina è completamente dipinta di rosso. Questa specie è la più pericolosa e richiede un intervento medico immediato.

Il paziente deve osservare tutti i sintomi associati. Sono il segnale per il medico, che è la diagnosi primaria e un ulteriore esame.

Cause e sintomi di ematuria nelle donne

In casi eccezionali, l'ematuria non indica la presenza di una patologia grave. Ad esempio, in caso di una malattia delle sottili membrane basali del glomerulo. Questa condizione è di natura benigna, è ereditata. L'isolamento dei singoli globuli rossi non porta a insufficienza renale o altre complicanze.

È stato sperimentalmente rivelato che la microematuria può svilupparsi per un periodo di prolungato sforzo fisico intenso. La condizione è osservata in atleti professionisti, corridori, soldati. Quando il carico si ferma, i corpi rossi non cadono nelle urine. Il meccanismo non è patologico e non influenza lo sviluppo della malattia renale cronica.

Le cause di ematuria possono essere renali e non renali.

Cause e sintomi non renali

  1. Cistite. Bruciore durante la minzione, frequenti sollecitazioni in bagno, stanchezza, febbre.
  2. Pielonefrite. Alta temperatura corporea, dolore lombare, febbre, nausea.
  3. Urolitiasi. Il movimento della pietra attraverso la vescica, l'uretere, l'uretra. Il problema è caratterizzato da forti dolori che si irradiano all'inguine, basso addome, il paziente lamenta nausea, vomito, aumento della pressione.
  4. Danneggiamento della mucosa delle vie urinarie. La causa può essere l'infiammazione, la formazione di tumori, danni meccanici. Il paziente lamenta dolore nella regione lombare e nell'addome inferiore, vi è una violazione della minzione, un falso impulso alla toilette.
  5. Uso a lungo termine di anticoagulanti (farmaci che influenzano la coagulazione del sangue). In questo caso, si osserverà il sanguinamento quando si lavano i denti, dal naso, durante le mestruazioni. Ci possono essere problemi con il tratto digestivo, vertigini, dolore addominale, mancanza di respiro.

Cause e sintomi renali

  1. Violazione del deflusso venoso nei tessuti dei reni. La quantità di urina escreta aumenta, la proteina si trova nelle urine, si notano aumenti di pressione del paziente, debolezza e cefalea, angina pectoris e pelle blu.
  2. Vasculite necrotica. Lividi ed ematomi appaiono facilmente sulla pelle.
  3. Danno immunoinfiammatorio alla membrana basale glomerulare. Il paziente lamenta dolore lombare e mal di testa, aumento della pressione. Nelle proteine ​​delle urine si trova, leucociti e cilindri, il suo numero diminuisce gradualmente.
  4. Malformazioni congenite del glomerulo. Il paziente lamenta mal di schiena, disturbi della minzione, la quantità di urina può aumentare o diminuire, la sensazione di amarezza in bocca, sete, febbre di basso grado.
  5. Affezione dei tubuli interstiziali tubulo (infiammatori o tossici). Debolezza generale, mal di testa, dolore doloroso nella regione lombare, nausea, perdita di appetito, dolori muscolari, febbre, eruzioni cutanee.
  6. Coagulazione intravascolare aumentata. Dolore al petto, mancanza di respiro, nausea, sudore freddo.

Cause della microembruria, a seconda del suo tipo:

  1. L'iniziale appare in caso di danno meccanico alla vescica, ed è osservata per qualche tempo dopo l'esame strumentale. La causa più pericolosa è il cancro del sistema urinario.
  2. Il terminale si verifica a causa della formazione di pietre, ulcere, tumori.
  3. Il totale è il più pericoloso. L'urina rossa indica infiammazione delle alte vie urinarie, pielonefrite.

Metodi diagnostici per rilevare la malattia

Le cellule eritrocitarie nelle urine vengono rilevate durante un'analisi generale o biochimica delle urine. Di solito, una diagnosi viene fatta durante un esame di routine o nella diagnosi di una malattia non-core.

Per fornire una diagnosi di ematuria, devono essere eseguiti i seguenti esami diagnostici:

  • esami delle urine e del sangue;
  • analisi biochimica del sangue (parametro di coagulazione);
  • analisi dei globuli rossi;
  • analisi delle urine secondo nechyporenko;
  • coltura batteriologica per determinare la presenza di infezioni;
  • Ultrasuoni degli organi e dei tessuti del sistema urogenitale;
  • cistoscopia;
  • urografia endovenosa;
  • esame del ginecologo e proctologo.

Per ottenere informazioni complete, l'assistente di laboratorio esegue un test a tre scansioni. Ciò significa che il materiale per l'analisi (urina) deve essere raccolto in tre contenitori diversi. Ogni parte è testata per la presenza di impurità che sono innaturali per una persona sana, vale a dire sangue, globuli rossi e globuli bianchi, muco e pus.

  1. Se ci sono impurità di sangue in tutti i contenitori, si sospetta la presenza di tumori degli organi del sistema urinario.
  2. Se gli eritrociti sono stati identificati solo nella prima parte, ciò indica un danno meccanico ai tessuti degli organi urinari interni.
  3. Il sangue nella seconda e nella terza parte indica un danno al collo vescicale.

Raccomandazioni per ridurre i globuli rossi nelle urine

Tutti gli sforzi principali del medico dovrebbero mirare all'eliminazione della malattia di base o alla remissione a lungo termine nelle patologie croniche. Sarà inoltre necessario un aiuto di emergenza per fermare le emorragie. Con forti dolori, il paziente può prendere un antidolorifico e attaccare un impacco di ghiaccio all'addome inferiore.

Preparati per il sollievo dei sintomi dell'ematuria:

  • acido aminocaproico;
  • ambenom;
  • menadione;
  • fibirnogen;
  • Dicynone;
  • soluzione di cloruro di calcio al 10%.

Se l'ematuria è cronica, il piano di trattamento è integrato con vitamine del gruppo B e supplementi di ferro. Se il paziente ha perso un grande apporto di sangue, viene eseguita la terapia infusore per ricostituirli. In presenza di urina oltre a una maggiore quantità di proteina eritrocitaria, vengono prescritti corticosteroidi.

Quando si rilevano calcoli renali o ureteri, si consiglia di applicare impacchi caldi per renderli più facili da scaricare, per assumere agenti antispastici. Se la pietra ha raggiunto una grande dimensione, viene estratta chirurgicamente o tramite cistoscopia.

Le lesioni renali, a seguito delle quali i tessuti sono stati danneggiati e strappati, vengono rimossi chirurgicamente.

Il trattamento completo implica il rispetto delle seguenti regole:

  • antibiotici;
  • ricevere agenti emostatici;
  • osservanza del riposo a letto e alimentazione dietetica (eccetto salato, grasso, fritto, piccante).

Se l'ematuria si verifica in una donna incinta, la ragione potrebbe essere la rapida crescita dell'utero. L'organo e il feto, a loro volta, esercitano pressione sui reni e sull'uretere, interrompendo così il loro lavoro. È possibile l'esacerbazione di processi infiammatori pigri o cronici. Il trattamento più sicuro per il nascituro e per la madre è selezionato, a volte è anticoagulante.

Se lasci che il problema faccia il suo corso, è irto dello sviluppo delle seguenti complicazioni:

  • intossicazione del corpo;
  • shock da dolore;
  • perdita di sangue;
  • blocco degli ureteri da coaguli di sangue;
  • deterioramento della salute generale.

Oltre alle cure mediche, con il permesso di un medico, utilizzando metodi tradizionali.

  1. La radice o la corteccia del crespino è riempita con un bicchiere di acqua bollente. Dopo 20 minuti, il decotto può essere assunto, il dosaggio raccomandato: 3 cucchiai 3 volte al giorno.
  2. La polvere di foglie di uva ursina è mescolata con zucchero a velo in quantità uguali. La miscela è presa 1 cucchiaino 4 volte al giorno.
  3. 100 ml di vino rosso vengono mescolati con 20 grammi di radice di mora, la soluzione viene fatta bollire per 15 minuti. Lo strumento è preso 2 cucchiai da tavola 3 volte al giorno.
  4. Ortica, radice di prezzemolo, frutti di rosa selvatica sono mescolati in proporzioni uguali. In mezzo litro di acqua bollita, aggiungere 2 cucchiai di composto e mettere a bagnomaria per 20 minuti. Il brodo è bevuto in 2 cucchiai ogni ora.
  5. 5 grammi di foglie di uva ursina sono presi in mezzo litro d'acqua, la miscela viene data alle fiamme per 5 minuti. Lo strumento non è tossico, quindi puoi bere il più spesso possibile, ma in piccole quantità.
  6. In 1 litro di vino aggiungere 4 cucchiai di achillea, mettere sul fuoco per 5 minuti. Dosaggio consigliato: 150 grammi 3 volte al giorno.

In nessun caso la medicina tradizionale può essere sostituita con rimedi popolari. Fino a quando non viene rilevata la causa dell'impurità del sangue nelle urine, è controindicato prendere qualsiasi pillola ed erba.

Microematuria: sintomi e trattamento

Microematuria - i sintomi principali:

  • Minzione frequente
  • Sangue nelle urine
  • Minzione dolorosa
  • Dolore muscolare
  • Sindrome del dolore
  • Minzione compromessa
  • Ingiallimento della pelle
  • Sabbia nelle urine

Microematuria - un alto contenuto di globuli rossi nelle urine, che può essere rilevato al microscopio in condizioni di laboratorio. Indica l'insorgenza di processi patologici nel sistema genito-urinario del corpo. Spesso la malattia è annotata in uomini, in donne molto meno.

Il fenomeno patologico ha il suo codice secondo ICD-10 - N02.

eziologia

La questione della microembruria ai nostri giorni non è completamente compresa, la valutazione delle condizioni del paziente può causare alcune difficoltà. Le ragioni dello sviluppo della microembruria sono convenzionalmente suddivise in diverse categorie:

  • altamente specifico;
  • condizionatamente specifico;
  • basso specifico.

I fattori altamente specifici includono:

  • malattie del parenchima renale;
  • neoplasie maligne del sistema urogenitale;
  • urolitiasi;
  • idronefrosi;
  • gidrokalikoz.

Convenzionalmente, i fattori specifici includono:

  • neoplasie benigne del sistema urogenitale;
  • patologia del tessuto connettivo;
  • infiammazione aspecifica della ghiandola prostatica, organi del bacino piccolo, vescica.

I fattori scarsamente specifici suggeriscono le cause dello sviluppo della malattia a causa della presenza di tali condizioni:

La microematuria è spesso rilevata nei bambini. La malattia può manifestarsi dopo aver camminato o correre per una lunga distanza. Di solito, dopo il completamento dell'esercizio, i globuli rossi sono ridotti.

sintomatologia

Di norma, la microembruria è caratterizzata dall'assenza di sintomi. Si possono notare solo i segni di una condizione patologica che ha causato lo sviluppo della malattia. A seconda dei fattori provocatori, la microematuria può differire dai seguenti sintomi:

  • minzione frequente, accompagnata da dolore (infiammazione della vescica, prostata negli uomini o delle vie urinarie);
  • un forte aumento del dolore (glomerulonefrite);
  • presenza di coaguli di sangue nelle urine (sanguinamento renale);
  • la pelle diventa gialla (malattia del fegato);
  • la sabbia viene rilevata nelle urine (urolitiasi).

C'è un disturbo urinario sullo sfondo dello sviluppo della microembruria per un lungo periodo di tempo.

La microematuria durante la gravidanza si manifesta nel 2-3 trimestre - la crescita del feto e la compressione dell'utero dell'utero hanno un effetto negativo sul corpo. In una posizione speciale nelle donne, l'urina può ristagnare nel bacino, il che contribuisce alla comparsa del calcolo.

diagnostica

Per diagnosticare correttamente una malattia, uno specialista dovrebbe:

  • esaminare il paziente;
  • studiare il quadro clinico;
  • per indagare la storia della malattia, per chiarire la presenza di patologie croniche.

Assicurati di assegnare il passaggio dei test di laboratorio:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi delle urine secondo nechyporenko;
  • esame batteriologico delle urine.

Conta ematica completa aiuta a stabilire la presenza di proteine, globuli bianchi, globuli rossi e altri componenti delle urine.

C utilizzando l'analisi di Nechiporenko può calcolare il numero di globuli rossi.

La diagnostica strumentale consiste nelle seguenti procedure:

  • cistoscopia;
  • esame ecografico;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • urografia radiopaca.

Specialisti in cistoscopia vengono utilizzati per ottenere la capacità di tracciare le prestazioni della superficie interna della vescica.

Ultrasuoni determina lo stato degli ureteri, le loro prestazioni. La risonanza magnetica è finalizzata all'identificazione delle anomalie negli organi addominali. Il problema deve essere differenziato dalla nefropatia e dalla maggior parte delle malattie del sistema urogenitale.

L'uso di metodi diagnostici high-tech è del tutto possibile, tuttavia, purtroppo, con il loro aiuto, è tutt'altro che possibile ottenere informazioni veritiere sulle malattie che influenzano la formazione di sedimenti nelle urine. Molto spesso, i clinici ricorrono alla biopsia o agli studi morfologici per stabilire la diagnosi corretta.

Le donne dovrebbero essere esaminate da un ginecologo, uomini da un proctologo.

trattamento

Il trattamento della microematuria ha lo scopo di eliminare la causa sottostante, che è servita come provocatrice della progressione del problema. Per interrompere il sanguinamento, spesso usi:

  • Dicynone;
  • menadione;
  • soluzione di cloruro di calcio (10%);
  • acido aminocaproico.

La terapia infusionale viene utilizzata se la perdita di sangue è molto grande. Antibiotici, farmaci anti-infiammatori sono prescritti.

In presenza di problemi come il policistico (neoplasia maligna), i medici ricorrono al trattamento chirurgico.

Se viene trovata una pietra nell'uretra o nell'uretere, vengono prescritte procedure di calore o l'uso di farmaci antispastici. I pazienti vengono ricoverati in ospedale, durante il trattamento devono rispettare il riposo a letto.

prevenzione

Per evitare disturbi sotto forma di microembruria, è necessario:

  • mangiare cibi ricchi di micronutrienti e vitamine;
  • non permettere l'ipotermia;
  • essere regolarmente esaminati da specialisti e trattare prontamente le malattie che sono sorte;
  • utilizzare almeno due litri di acqua al giorno;
  • non sovraccaricare fisicamente.

Le lesioni all'addome dovrebbero essere evitate, in quanto ciò potrebbe causare microembruria. Se non ti senti bene, non dovresti cercare di liberarti del problema con i rimedi popolari, ma dovresti subito fissare un appuntamento per vedere un medico.

Se pensi di avere la microematuria e i sintomi caratteristici di questa malattia, i medici possono aiutarti: urologo, medico di famiglia.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

La sindrome del dolore pelvico - è considerata una condizione diffusa che accompagna un gran numero di patologie associate ad organi localizzati nell'area pelvica. Tale malattia viene diagnosticata in modo uguale in entrambi i sessi.

L'uretrite nelle donne è una malattia infiammatoria che colpisce le pareti dell'uretra. In assenza di trattamento tempestivo, il processo patologico rapidamente dalla forma acuta diventa cronico, che porta allo sviluppo di altre malattie.

La disuria è un processo patologico causato da una violazione del processo di minzione. La violazione di questa natura può essere dovuta a malattia ginecologica nelle donne e, di conseguenza, urologica - negli uomini. La disuria non è esclusa nei bambini e negli adulti contro lo sfondo di malattie del sistema urogenitale, malnutrizione e insufficiente assunzione di liquidi. Il fattore psicosomatico si verifica, specialmente nei bambini.

La cistite è una malattia abbastanza comune a causa dell'infiammazione della mucosa della vescica. La cistite, i cui sintomi nella stragrande maggioranza dei casi sono vissuti da rappresentanti del sesso più debole tra i 16 ei 65 anni, può anche essere diagnosticata negli uomini - in questo caso, la malattia si sviluppa più spesso nelle persone di 40 anni.

I calcoli renali sono una delle manifestazioni più comuni di urolitiasi, in cui le pietre del sale, in realtà pietre, si formano nei reni. I calcoli renali, i cui sintomi si manifestano sotto forma di attacchi di colica renale, piuria (pus nelle urine), ematuria (sangue nelle urine) e mal di schiena, possono essere eliminati sia con una terapia conservativa, il cui effetto consente loro di dissolversi, sia intervento chirurgico in cui le pietre vengono rimosse dal metodo operativo.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Microematuria nelle donne e negli uomini: cause, sintomi, trattamento

Molte malattie del sistema genito-urinario possono manifestarsi con il rilascio di sangue dalle vie urinarie. Allo stesso tempo, a seconda della quantità di sangue, una persona può sviluppare macro o microembruria.

Per diagnosticare e determinare correttamente la tattica del trattamento, prima di tutto, vale la pena di capire di cosa si tratta, la microembruria?

Definizione di microematuria

La microembruria è l'escrezione di un piccolo numero di globuli rossi (più di 3 in vista) con le urine. Allo stesso tempo, è impossibile determinare esternamente la presenza di sangue nelle urine, il colore delle urine non viene modificato, la presenza di globuli rossi viene rilevata solo mediante esame microscopico.

Differenze da ematuria macroscopica

A differenza della microembruria, nella macroematuria, l'urina diventa rossa, la presenza di sangue può essere valutata visivamente. A seconda dei motivi, alla fine può comparire sangue all'inizio della minzione e può verificarsi anche ematuria totale.

Cause di microematuria

Tutti i motivi dello sviluppo della microemuria possono essere suddivisi in tre gruppi: altamente specifici, condizionatamente specifici e bassi specifici.

Cause altamente specifiche

Per questo gruppo, l'ematuria è un sintomo caratteristico, tutte le patologie indicate di seguito sono necessariamente accompagnate dalla comparsa di sangue nelle urine:

  1. Glomerulonefrite. Questo è più spesso una malattia cronica associata a danni all'apparato glomerulare dei reni. La glomerulonefrite ha solitamente un'eziologia autoimmune. Sotto l'influenza di anticorpi che attaccano le proprie cellule, c'è una distruzione dei glomeruli dei reni (il luogo in cui si verifica la formazione di urina e il filtraggio di sostanze non necessarie per il corpo). Attraverso la membrana danneggiata, che normalmente impedisce il passaggio dei globuli rossi, i globuli rossi iniziano a uscire. La malattia è accompagnata dal rilascio di proteine ​​nelle urine e da un aumento della pressione sanguigna a numeri elevati. Tuttavia, la microembruria può essere l'unico sintomo della glomerulonefrite.
  2. Urolitiasi. Il motivo principale per lo sviluppo della patologia è una violazione del metabolismo degli oligoelementi nel corpo, in conseguenza del quale i sali non vengono escreti nelle urine e si accumulano nel sistema renale della pelvi renale formando dei concrezioni. Le pietre danneggiano permanentemente e permanentemente la parete delle vie urinarie, causando la comparsa di ematuria nelle urine.
  3. Neoplasie maligne dei reni. In presenza di un tumore maligno nel lume delle vie urinarie, si verifica la distruzione delle pareti dei vasi sanguigni della microvascolarizzazione, l'eritrocita esce nel tratto urinario.
  4. Idronefrosi. Questa malattia è spesso il risultato di urolitiasi o tumori renali. Nell'idronefrosi, l'uscita di urina dal rene è compromessa, la pelvi renale è dilatata. Di conseguenza, il normale tessuto renale viene spostato dal bacino pieno di urina, che porta alla sua atrofia. La barriera renale è rotta, i globuli rossi iniziano a essere rilasciati nelle urine.
  5. Gidrokalikoz. Patologia, che è una complicazione di idronefrosi. Espandi non solo il bacino, ma anche il calice superiore dei reni. La malattia è più aggressiva, il tasso di microembruria è molto più alto.

Ragioni condizionalmente specifiche

Questo gruppo comprende malattie che sono accompagnate dall'insorgenza di microembruria nella maggior parte dei casi:

  1. Tumori benigni del sistema genito-urinario. La micro ematuria è causata solo da tumori benigni di grandi dimensioni, poiché essi stessi non sono aggressivi e non distruggono le pareti dei vasi sanguigni.
  2. Prostatite e cistite. La microematuria può essere riscontrata nell'infiammazione aspecifica degli organi pelvici, quando la microvascolarizzazione è coinvolta nel processo patologico dei vasi.

Cause specifiche basse

In queste malattie, a volte può verificarsi microematuria, ma non è il sintomo principale:

  1. Il diabete mellito. Nel diabete, i vasi del letto del microcircolo dell'intero organismo, inclusi i reni, sono danneggiati. Spesso ci sono insufficienza renale e nefropatia.
  2. Disturbi congeniti dello sviluppo dei reni. Le anomalie possono influenzare la membrana glomerulare e, di conseguenza, i globuli rossi passano liberamente attraverso l'urina.
  3. Gotta. La malattia è una violazione del metabolismo dell'acido urico nel corpo, a seguito del suo accumulo nel sistema urinario si formano le pietre.

I sintomi della malattia

La microematuria può essere asintomatica e può essere l'unico sintomo della malattia. Spesso si trova nell'analisi di routine delle urine durante la visita medica. Tuttavia, a volte microematuria è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • dolore durante la minzione, che è particolarmente caratteristica della urolitiasi, quando la pietra si muove lungo il tratto urinario;
  • minzione frequente (con cistite);
  • nicturia, cioè la predominanza del volume notturno delle urine durante il giorno (con prostatite);
  • dolore nella regione lombare, aumento della pressione sanguigna (con glomerulonefrite);
  • l'aspetto di sabbia e sedimenti nelle urine (con urolitiasi, gotta).

La microembruria può essere accompagnata da sintomi di intossicazione - nausea, vomito, febbre, capogiri, peggioramento delle condizioni generali. In questo caso, vale la pena di pensare alla causa infettiva di ematuria, allo sviluppo di infiammazione negli organi del sistema urinario.

Diagnosi di microematuria

La diagnosi di patologia comincia con un'indagine del paziente, prendendo anamnesi, reclami. Il medico effettua un esame e un esame fisico. Di grande importanza è la definizione in un paziente di un sintomo positivo di tapping (sintomo di Pasternatsky). Se, toccando con il palmo della mano, viene rilevata la tenerezza nell'area della proiezione dei reni, il sintomo è considerato positivo. Ciò suggerisce la presenza di infiammazione nel rene (glomerulonefrite) o la tensione della capsula renale (ad esempio, in caso di idronefrosi, idrocalcosi).

Dopo un esame generale, il medico prescrive un esame del sangue generale e biochimico, analisi delle urine, analisi delle urine secondo il metodo di Nechyporenko. Se si presume la causa infettiva della microembruria, viene prescritta anche una coltura di batteriologia urinaria con la determinazione della sensibilità antibiotica.

Un esame del sangue generale può mostrare la presenza di infiammazione (aumenta il livello dei globuli bianchi e aumenta la velocità di eritrosedimentazione (ESR)). Con una microematuria a lungo termine, la perdita di sangue può essere così grande che l'anemia può essere rilevata in un esame del sangue.

L'analisi biochimica del sangue aiuta a determinare il contenuto di sale nel corpo, che è particolarmente importante per la diagnosi di urolitiasi.

L'analisi delle urine comporta lo studio dell'intera porzione di urina per la presenza di globuli rossi. L'analisi secondo il metodo di Nechiporenko è prescritta se il paziente ha manifestazioni cliniche della malattia, ma non vi è alcuna patologia nell'analisi delle urine generale.

Il prossimo passo nell'individuare la causa della microematuria è condurre metodi di ricerca ad alta tecnologia, che includono:

  • Ultrasuoni (ultrasuoni);
  • cistoscopia;
  • urografia radiopaca;
  • RM (risonanza magnetica).

L'ecografia consente di valutare le condizioni dei reni, le loro dimensioni, la presenza o l'assenza di calcoli, l'espansione del sistema pelvico renale.

La cistoscopia si riferisce a metodi di ricerca invasivi. Un cistoscopio è un catetere speciale con un sistema ottico che viene inserito attraverso l'uretra nella vescica. Utilizzando questo metodo, è possibile determinare lo stato della superficie interna della vescica, la presenza di tumori. Se necessario, è possibile effettuare uno schiacciamento ed estrazione della pietra attraverso l'uretra, biopsia per sospetto tumore maligno della vescica.

Il metodo di urografia radiopaca consente di valutare lo stato funzionale dei reni, di rilevare la presenza di pietre o tumori nel lume delle coppe, del bacino, degli ureteri, dell'espansione o della contrazione delle vie urinarie. Per lo studio, la soluzione di iodio viene iniettata per via endovenosa nel paziente. Dopo 5 minuti, realizza una serie di immagini radiologiche, in cui i contorni delle vie urinarie sono macchiati di colore scuro.

Il metodo di ricerca più moderno è la risonanza magnetica. Con la risonanza magnetica, l'intera struttura dei reni e delle vie urinarie può essere studiata in dettaglio.

Eritrociti nelle urine negli adulti

L'aspetto della microembruria negli uomini è molto più comune che nelle donne ed è generalmente associato allo sviluppo di prostatiti e tumori della prostata. Quando l'infiammazione dei microbi della prostata (prostata) provoca una reazione infiammatoria locale, che porta ad un aumento della permeabilità della parete del tratto urinario. Di conseguenza, i globuli rossi vengono escreti nelle urine.

Quando l'adenoma e il cancro alla prostata restringono il lume delle vie urinarie, l'urina passa attraverso il restringimento con grande pressione, causando danni ai vasi microscopici. Questo spiega perché si manifesta l'ematuria.

Eritrociti nelle urine in donne in gravidanza

Se l'ematuria è determinata in una donna incinta, è importante assicurarsi che l'urina sia raccolta correttamente e che i globuli rossi non entrino nel contenitore delle urine a causa di sanguinamento dall'utero. La causa della microematuria durante la gravidanza è solitamente la comparsa di calcoli renali. Dalla 20a settimana di gestazione, l'utero inizia a crescere rapidamente di dimensioni, bloccando il flusso di urina attraverso gli ureteri. Di conseguenza, il ristagno di urina, la formazione di calcoli da acido urico. Quando si spostano, le pietre causano danni alle pareti e ai vasi delle vie urinarie e la comparsa di globuli rossi nelle urine.

Microembruria nei bambini

L'aspetto degli eritrociti nelle urine nei bambini può essere associato ad una maggiore attività fisica. Se la microembruria viene rilevata per la prima volta, il pediatra dà la direzione per una nuova analisi. Una causa comune di microematuria nei bambini è la cistite acuta. La malattia si verifica a causa della mancanza di igiene degli organi genitali esterni, le caratteristiche anatomiche dell'uretra nei bambini servono come fattore predisponente. L'uretra pediatrica è più corta e larga rispetto agli adulti, i patogeni penetrano più facilmente nella vescica e nei reni.

trattamento

La terapia della microembruria è divisa in eziologico, volto ad eliminare la causa della malattia e sintomatica.

Il trattamento eziologico dipende dalla causa della condizione patologica. Potrebbe essere:

  • uso di antibiotici (per cistite, prostatite);
  • litotrissia (frantumazione di grosse pietre con urolitiasi);
  • l'uso di farmaci antispastici (espandere il lume degli ureteri con urolitiasi);
  • l'uso di farmaci anti-infiammatori (per glomerulonefrite);
  • trattamento chirurgico (per tumori e anomalie del tratto occlusorio).

La terapia sintomatica consiste nell'uso di fondi che temporaneamente bloccano il sanguinamento. Questi includono vikasol (un analogo sintetico di vitamina K), dicynone, cloruro di calcio, acido aminocaproico.

Trattamento di rimedi popolari

È importante ricordare che la medicina tradizionale non può essere l'unico trattamento per la malattia renale. I preparati a base di erbe sono usati come aiuto nel periodo di recupero dopo il trattamento principale. Con la patologia dell'apparato urinario sono consentiti decotti di achillea, bacche e foglie di mirtillo rosso, foglie di ortica e frutti di ginepro.

Prevenzione dell'aspetto della malattia

La prevenzione della microembruria è la prevenzione dell'insorgere di malattie del sistema urogenitale. Prima di tutto, è l'igiene degli organi genitali, una corretta alimentazione, l'uso di una quantità sufficiente di acqua pulita. Quando si presentano i sintomi di una malattia, non è necessario posticipare una visita a un medico, perché prima viene rilevata la patologia, più facile sarà trovare la sua causa e più rapidamente sarà affrontarla.

Microematuria - che cos'è?

Una condizione in cui i globuli rossi sono rilevati nelle urine mediante l'esame al microscopio è ciò che è la microembruria.

I reni svolgono un ruolo importante nella pulizia del corpo di sostanze biologiche e chimiche e reagiscono bruscamente a qualsiasi patologia.

Se un processo infiammatorio o altro aumenta la permeabilità della membrana dei glomeruli renali, le cellule del sangue filtrano attraverso di esso e penetrano nelle urine. In microembruria, in contrasto con l'ematuria macroscopica, l'urina non cambia e i globuli rossi in esso contenuti vengono rilevati solo al microscopio.

La presenza anche di piccole quantità di globuli rossi nelle urine può indicare una neoplasia urinaria della vescica, dei reni o dell'uretere.

Di norma, la microscopia consente di identificare l'eritrocita per caso, quando viene eseguito un esame profilattico o vengono eseguiti test per un altro motivo. Le ragioni per il rilevamento delle cellule del sangue nelle urine sono le seguenti:

  • malattie specifiche del parenchima renale (glomerulare e interstiziale), nefropatia ostruttiva (idronefrosi, uretrofridosi, idrocalosi), calcoli alla vescica, cancro del sistema urinario;
  • condizionatamente specifici - processi infiammatori che colpiscono le vescicole seminali, la prostata, gli organi nel bacino. Inoltre, la presenza di globuli rossi nelle urine può essere dovuta a patologie del tessuto connettivo, ipertensione essenziale, vasculite delle piccole arterie;
  • meno specifici sono vari fallimenti metabolici (gotta, diabete mellito, osalosi), malattie genetiche dei reni, una struttura anormale o posizione del rene, ecc.

Sintomi di microematuria

Non ci sono sintomi caratteristici in questa patologia, il paziente sperimenterà segni di una malattia primaria, che ha causato la comparsa di globuli rossi nelle analisi di un bambino o di un adulto. Il disagio e la frequente voglia di urinare sullo sfondo della microembruria suggeriscono che un processo infiammatorio si verifica nelle vie urinarie, nella prostata, nella vescica.

L'urinazione può essere accompagnata da dolore, spesso la temperatura sale. Se i globuli rossi nelle urine sono causati da danni ai reni o all'uretere, il dolore si verifica nella zona laterale dell'addome.

In altre malattie, la microembruria si manifesterà con i seguenti sintomi:

  • un aspetto acuto e aumento del dolore (glomerulonefrite);
  • coaguli di sangue nelle urine (sanguinamento renale), se i coaguli sono molto grandi, questo suggerisce che il sangue si accumuli nella cavità della vescica;
  • dolore lombare o laterale (lesioni, omissioni o infiammazione dei reni);
  • la pelle e la sclera acquistano una tinta giallo-verde (insufficienza epatica e cistifellea);
  • sete, pelle pallida, aumento della debolezza (sanguinamento intenso);
  • sabbia nelle urine (pietre e sabbia nella vescica);
  • incapacità di urinare - questa condizione si verifica dopo sanguinamento acuto o cronico nel sistema urinario.

diagnostica

Al fine di prescrivere un trattamento adeguato, il medico deve prima scoprire che cosa ha causato esattamente l'aspetto delle cellule del sangue nelle urine. Per fare questo, al paziente viene prescritto un esame generale - esami del sangue e delle urine, analisi biochimica della coagulazione del sangue, test delle urine secondo Nechyporenko, analisi delle urine della sterilità (test retrospettivo per l'individuazione dell'agente causativo della malattia e la sua sensibilità ai farmaci antibatterici).

Inoltre, vengono esaminati i globuli rossi, vengono eseguite cistoscopia e urografia endovenosa e vengono esaminati gli ultrasuoni degli organi del sistema urinario. Se il medico ha alcuni sospetti, può riferire il paziente a un ginecologo o un proctologo per una consulenza. Per determinare l'influenza dei glomeruli e dei tubuli renali, eseguire l'esame al microscopio a contrasto di fase del sedimento urinario.

Altre opzioni per le misure diagnostiche sono assegnate alla patologia differenziata. Questo può essere un esame ecografico dei reni e degli organi nel bacino, TC, radiografia (micro ematuria nei bambini può essere causata da un corpo estraneo negli ureteri), una biopsia del tessuto renale, ecc. Dopo aver ricevuto i risultati, il medico spiega in dettaglio al paziente con una diagnosi microematologica di cosa si tratta proventi, cosa ha causato nel suo caso particolare e cosa resta da fare per recuperare.

Se le cellule del ritmo delle urine sono elevate negli uomini, nelle donne e nei bambini, la prima cosa da fare è determinare il loro numero esatto. Per fare questo, utilizzare la microscopia, scegliendo uno dei tre modi:

  1. Contando il numero di globuli rossi in 1 ml di urina. Normalmente, non dovrebbero esserci più di 3 unità.
  2. Analisi con il metodo di Nechiporenko per calcolare il sedimento in 1 ml di urina. Circa 100 ml vengono raccolti per lo studio, normalmente il sedimento non deve essere più di 1000. L'urina viene raccolta al mattino o dopo 3 ore di astinenza, e dopo di che 5 ml vengono raccolti in una provetta e inseriti in una centrifuga. Il liquido viene rimosso e il precipitato viene inviato per l'esame microscopico.
  3. Ricerca di Addis Kakowski. Come nella versione precedente, il calcolo del sedimento nelle urine. Lo schema di ricerca e raccolta di materiale è simile a quello precedente, solo l'urina può essere raccolta durante il giorno, che è più conveniente per i pazienti.

Per scoprire la vera causa della patologia, il medico conduce un esame approfondito del paziente, esamina la storia delle malattie, valuta i risultati dei metodi diagnostici di laboratorio e hardware.

Identificare i globuli rossi nell'analisi è facile, è molto più difficile determinare quale processo patologico abbia causato anomalie nelle analisi.

Microembruria in donne in gravidanza

La gravidanza è di per sé una condizione complessa in cui si verificano cambiamenti nel lavoro di vari organi e sistemi nel corpo. Da qui e nausea al mattino, minzione frequente, tossicosi e altri disturbi. In generale, nelle donne, la microembruria può essere rilevata in 2 o 3 trimestri. Il fatto è che mentre il feto cresce, gli ureteri possono essere schiacciati dall'utero allargato. Nella pelvi renale, l'urina ristagna, portando alla formazione di sedimenti, sabbia e pietre in futuro.

Se si formano delle pietre, possono danneggiare la delicata membrana mucosa e causare sanguinamento. C'è una maggiore probabilità di microembruria in quelle donne che hanno avuto un'infiammazione o insufficienza renale cronica prima della gravidanza. Una donna incinta deve essere molto attenta ai nuovi sintomi e non confondere il sangue nelle urine con il sangue dell'utero, perché nel secondo caso c'è un rischio per la salute della madre e del bambino e il medico dovrebbe essere immediatamente visto.

Le donne incinte hanno aumentato la coagulazione del sangue e per ridurle sono prescritti farmaci speciali. Se si verificano emorragie, i farmaci devono essere immediatamente interrotti.

Eritrociti nelle urine di un bambino

Più spesso, la microembruria nei bambini è causata da danni al parenchima renale. Nei neonati, la causa degli eritrociti nelle urine può essere anomalie congenite - rene spugnoso, cisti, ecc. Inoltre, il sanguinamento renale nei bambini può causare tubercolosi, attaccando aggressivamente un corpo debole. Un altro motivo: malattie ereditarie che violano la coagulazione del sangue. I bambini cadono spesso, e se un livido cade su un rene durante una caduta, può manifestarsi nel sangue nelle urine.

Un fattore ereditario può anche non essere escluso - se i parenti stretti del bambino hanno ematuria, che non influisce molto sullo stato di salute, allora il bambino è anche in grado di identificare l'ematuria benigna familiare associata alle caratteristiche anatomiche del rene.

I genitori dovrebbero monitorare attentamente le condizioni e il comportamento del bambino. Se è irrequieto, può parlare di sindrome del dolore. L'aumento della temperatura e la ritenzione urinaria dovrebbero essere attenti.

Caratteristiche del trattamento

La microematuria non è una malattia in quanto tale, ma indica solo la presenza di qualsiasi patologia nel corpo. Avendo incontrato un tale segnale, i medici identificano la causa e iniziano a lavorare sulla sua eliminazione. I regimi di trattamento esemplificativi sono i seguenti:

  • Vikasol, Ditsinon, acido aminocaproico e il 10% di cloruro di calcio sono prescritti per fermare il sanguinamento;
  • se l'emorragia è grave, il paziente deve recuperare il volume sanguigno perduto, a tale scopo viene prescritta la terapia infusionale (trasfusione di sangue);
  • gli antispastici e le procedure di riscaldamento sono utili per identificare i calcoli nell'uretere o nell'uretra per facilitarne la rimozione. Se queste misure non danno il risultato atteso, ricorrono all'intervento chirurgico;
  • i corticosteroidi (farmaci ormonali) sono prescritti, se i test rivelano non solo globuli rossi, ma anche elevati livelli di proteine;
  • l'intervento chirurgico urgente viene eseguito se viene rilevato un danno ai tessuti renali, una rottura dell'organo;
  • preparati di ferro e vitamine del gruppo B sono prescritti per patologie croniche.

Se la presenza di globuli rossi nelle urine non è causata da danno renale, la terapia sarà delicata - il riposo a letto è indicato, i farmaci antibatterici sono prescritti per alleviare il processo infiammatorio e gli agenti emostatici sono usati per fermare il sanguinamento.

Il medico può raccomandare prescrizioni per la medicina tradizionale come terapia adiuvante. Di solito vengono preparati decotti di radici di ortica, achillea, fianchi, ginepro e mora. Le piante medicinali possono essere curate a casa, ma dovrebbero essere avviate solo dopo aver consultato un medico, perché altrimenti si può esacerbare la situazione. Buon aiuto con decotti di micronuria di peonia, estratti di foglie di uva ursina e semi di orzo. Quanto sarà efficace il trattamento dipende dall'osservanza esatta di tutte le raccomandazioni mediche. Alcune erbe non possono essere curate.

Riassumendo, si può notare che nell'identificare la microematuria di origine inspiegabile, è necessario sottoporsi a un esame completo, trovare e cercare di eliminare la causa.

Se ignorate i segnali del corpo e sperate che tutto si normalizzi da solo, questo è irto di sviluppo di patologie, incluso il cancro.

Altri Articoli Su Rene