Principale Anatomia

Acqua minerale per malattie renali

Il metodo di trattamento delle malattie renali con acque minerali è stato usato per molto tempo. L'acqua minerale per i reni viene utilizzata solo se è di origine naturale ed è estratta da fonti e pozzi naturali. L'obiettivo principale di questa terapia è di bilanciare il metabolismo minerale nel corpo dei pazienti, e non tutte le acque minerali sono adatte a questo scopo.

Quali sono i benefici e quali sono le indicazioni per l'uso?

Le acque minerali sono divise in tavola, medica e da tavola e medicinali. La differenza tra i due è nella quantità di minerali per grammo di liquido. La tabella può essere presa ogni giorno al fine di prevenire le malattie della vescica. Le mense mediche possono bere una piccola quantità di tempo per la prevenzione di varie malattie. La visione terapeutica dell'acqua può essere consumata solo se consigliata da un medico.

L'acqua minerale è indicata per i pazienti con tali malattie:

Tra le proprietà benefiche dell'acqua sono i seguenti:

  • rimuove la formazione di sale nel rene;
  • ripristina la composizione minerale del tessuto osseo;
  • ha un effetto positivo sul sistema nervoso umano;
  • regola l'equilibrio di sale e acqua nel corpo umano, che influenza la pressione.

Per scegliere la giusta acqua minerale per il trattamento della malattia, dovresti consultare uno specialista, poiché ci sono molti disturbi ai reni per i quali tale terapia è controindicata.

Quale acqua minerale fa bene ai reni?

Per il trattamento delle malattie renali, non tutte le acque minerali sono adatte. Gli esperti raccomandano di bere acqua minerale a bassa mineralizzazione, perché la funzione principale della terapia acquatica è quella di correggere i processi disturbati. L'acqua dovrebbe avere un effetto diuretico e anti-infiammatorio, che avrà un effetto positivo sui reni.

Acque minerali consigliate

Fasi e durata del trattamento

La terapia con acqua minerale ha una certa sequenza. Innanzitutto, ha luogo la prima fase del trattamento, e quindi inizia il processo, che è caratteristico del secondo stadio. In ogni fase del corpo i cambiamenti avvengono in modo positivo e le condizioni del paziente migliorano. Ad esempio:

  • Al 1 ° stadio del trattamento, l'acqua minerale influisce sul corpo in modo che il muco accumulato, il pus e i microbi dannosi si dissolvano e vengano rimossi dal tratto urinario.
  • Quando inizia lo stadio 2, il corpo umano produce colloidi. Quando sono esposti, l'urina scioglie meglio i sali. I sali smettono di accumularsi, quindi, la formazione di blocchi di calcoli renali.

Questo processo è a lungo termine e la durata della terapia per la malattia renale è di 1,5 mesi. Il trattamento con una lunga durata non è raccomandato, in quanto può provocare problemi nell'equilibrio del sale marino. Il corso del trattamento viene di solito effettuato 1-3 volte per 12 mesi. I pazienti possono essere trattati presso la spa, dove il fluido terapeutico si trova direttamente nelle sorgenti e può essere bevuto da esso. Se questo metodo non è disponibile, puoi essere trattato a casa, acquistando acqua minerale da una farmacia.

Quando non può essere trattato con acqua minerale?

L'acqua minerale non è sempre necessaria per bere con malattie renali e talvolta è controindicata. È impossibile effettuare tale trattamento dei reni in caso di insufficienza renale, idronefrosi, tubercolosi degli organi del sistema urogenitale. Così come l'uso di acqua è controindicato se la chirurgia è necessaria per rimuovere le pietre, se si hanno problemi con la minzione e malattie renali con un processo infiammatorio acuto.

Trattamento di acqua minerale di rene - le regole e le raccomandazioni

Il trattamento dei reni con acqua minerale è noto da molto tempo. La balneologia straniera ha usato a lungo questo metodo per la guarigione del corpo. Ma nel nostro paese, il primo locale per bere fu aperto per ordine di Pietro I. L'acqua minerale per i reni è utile solo quando viene estratta da fonti naturali o pozzi. Poiché la funzione principale di questa procedura è la correzione dei disturbi del metabolismo dei minerali, l'acqua è lontana da qualsiasi e solo il medico determinerà il meglio.

Quale acqua minerale fa bene ai reni?

L'effetto più benefico sui reni è dato dall'acqua salmastra con un alto contenuto di bicarbonato di sodio, calcio e magnesio. Prima di tutto, dovrebbe:

  • stimolare l'effetto diuretico;
  • avere un effetto anti-infiammatorio

L'acqua minerale diuretica elimina efficacemente i prodotti del metabolismo dell'azoto dal corpo, pulendo i reni dalla fonte di intossicazione. Questo processo sarà la base per un'ulteriore rimozione illimitata di calcoli nella urolitiasi. Le acque bicarbonato-alcaline riducono l'infiammazione, riducendo il dolore e le coliche durante il trattamento.

Considerare i nomi di diverse acque minerali utilizzate nei calcoli renali:

  • Berezovsky. Consiste di bicarbonato, cloruro, magnesio e una piccola quantità di ferro.
  • NAFTA. Acqua con una bassa concentrazione di minerali, potassio e magnesio.
  • Essentuki numero 4. Consiste di bicarbonato, cloruro e sodio. Differisce in alta saturazione di anidride carbonica.
  • Essentuki numero 20. Oltre al bicarbonato, calcio e magnesio nella composizione includono solfato.

L'elenco di queste acque minerali comprende quelle che contengono elementi necessari per la pulizia dell'uretra e dei reni.

I pazienti vanno spesso dai medici lamentandosi della frequente necessità di usare il bagno. Inoltre, la minzione è accompagnata da dolore, sensazione di bruciore, secrezione di sangue. Per le donne con cistite viene prescritta anche acqua minerale senza gas. Hai bisogno di berla abbondantemente, almeno due litri al giorno.

Indicazioni e controindicazioni per il trattamento dell'acqua minerale

Il più delle volte, i medici prescrivono un trattamento balneologico per tali malattie:

  • diatesi urinaria;
  • pielonefarite cronica;
  • urolitiasi.

Per capire quale acqua minerale è adatta per il trattamento della diagnosi, è necessario sottoporsi a un esame completo e ricevere una prescrizione medica. Questo è fatto al fine di evitare effetti collaterali. Dopo tutto, ci sono anche molte controindicazioni per l'assunzione di acqua minerale:

  • idronefrosi;
  • processi infiammatori acuti nel sistema urogenitale;
  • tubercolosi negli organi del sistema urogenitale;
  • insufficienza renale;
  • la necessità di rimuovere le pietre dall'operazione;
  • la presenza di malattie accompagnate da difficoltà a urinare.

Regole di assunzione di acqua minerale

Affinché l'acqua terapeutica porti l'effetto atteso, è necessario aderire ad una certa consistenza.

  • Dissoluzione del muco e lisciviazione di batteri nocivi dal tratto urinario.
  • Sviluppo di colloidi protettivi per aumentare la solubilità dei sali nelle urine.
  • Ridurre la proporzione di urina per eliminare la perdita di sale sotto forma di sedimento.

Per le malattie renali, il consueto ciclo di trattamento è di 4-6 settimane, durante il quale vengono eseguiti tutti i passaggi sopra descritti. Al fine di non disturbare il metabolismo del sale acqua del corpo, procedure più lunghe sono indesiderabili.

L'acqua minerale più utile viene estratta da fonti naturali, vicino alle quali costruiscono sanatori specializzati. Se possibile, devi seguire un corso di bevute direttamente lì. A seconda della gravità della malattia, la frequenza del trattamento è 1-3 volte l'anno. Pertanto, è possibile acquistare acqua in bottiglie di vetro nella farmacia più vicina.

La natura ha accuratamente provveduto alla presenza di un modo naturale di trattare varie malattie. Pertanto, prima di correre dal farmacista per una manciata di pillole, prova a usarlo su te stesso. Vodicka è una fonte di vita lunga e sana.

Quale acqua minerale fa bene ai reni?

Per le malattie del sistema escretore, vengono selezionati metodi che eliminano le cause delle disfunzioni organiche e le purificano. Il trattamento dei reni con acqua minerale può essere chiamato ideale, in quanto soddisfa i criteri di cui sopra. Quale acqua è adatta per le malattie dei reni e della vescica? Hai bisogno di molto da bere, se i reni sono malati? Qual è l'impatto sul processo della loro purificazione?

Le proprietà curative delle acque minerali

Ce ne sono molti. Ad esempio, rimuovono i depositi di sale, rimineralizzano il tessuto osseo del corpo, hanno un effetto positivo sul sistema nervoso, regolano l'equilibrio salino e, quindi, influenzano la pressione sanguigna. Sono divisi in tre gruppi:

  • tabella - mineralizzazione inferiore a 1 g per litro, adatta per l'uso quotidiano, prevenzione della malattia della vescica;
  • mense mediche - salinità 1-10 g per litro, senza appuntamento dal medico, è possibile bere una persona sana per un breve periodo per prevenire e curare determinate malattie;
  • medicinale - un indicatore di mineralizzazione superiore a 10 g per litro, si raccomanda di bere solo come prescritto da uno specialista.
Torna al sommario

Indicazioni per l'uso di acque minerali

I disturbi nel sistema escretore sono accompagnati da un aumento della concentrazione di fosfati, ossalati e urati. Accumulando, formano sospensioni, irritano le pareti della vescica, finendo per trasformarsi in sabbia e pietre. Come viene raggiunto il risultato del trattamento? In primo luogo, vengono rimosse le formazioni purulente e mucose, eliminare la microflora patogena. Inoltre, nei serbatoi dei reni si stabilisce un equilibrio colloidale, in cui i depositi salini iniziano a dissolversi, scompare la possibilità di formazione di sali insolubili. Questo trattamento è efficace per la malattia renale:

Ci sono controindicazioni?

Sebbene l'acqua medicinale possa sembrare innocua, non lo è. È utile solo se prescritto da un medico dopo un esame preliminare. Sulla base della diagnosi, decide quale tipo di acqua trattare, quale dosaggio assumere, in quale forma e quando. Non puoi bere liquidi medici:

  1. nel periodo di esacerbazione acuta del sistema urogenitale;
  2. condizioni che comportano insufficienza renale acuta;
  3. in presenza di grandi depositi di sale;
  4. con tubercolosi urogenitale;
  5. con ematuria macroscopica;
  6. con difficoltà a urinare;
  7. con atrofia del parenchima renale (idronefrosi).

Se ignori questa regola, il trattamento dell'acqua danneggerà solo, potresti persino perdere uno o entrambi i reni. Il fatto è che l'assunzione di acque medicinali causa di per sé un aggravamento. Se nel rene è già stato precedentemente causato da agenti irritanti - infezione, depositi di sale, quindi il fattore aggiuntivo dal trattamento non farà che aggravare la condizione.

Cosa è buono per i reni?

L'effetto è ottenuto dall'assunzione di acqua a basso contenuto di minerali, poiché il compito principale non è quello di riempire il corpo con minerali, ma di correggere lo scambio ionico nei reni. Acqua utile con una bassa concentrazione di minerali (tabella 1) e concentrazioni moderate (tabella 2). Non tutti i tipi di trattamenti renali sono indicati nelle tabelle. L'acqua con un basso contenuto di minerali può essere utilizzata per correggere l'equilibrio ionico nei reni.

Descrivere brevemente le loro proprietà. Innanzitutto, prendiamo Essentuki: il n. 4 è estremamente utile, ha un gusto gradevole, ha un effetto complesso non solo sui reni, normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale e del fegato; No. 17 - acqua con alta mineralizzazione, combinata con il numero 4, tuttavia, l'applicazione è possibile solo su prescrizione del medico. Al contrario, il numero 20 è a bassa mineralizzazione, pulito, da pranzo, migliora il metabolismo, le condizioni intestinali e renali.

L'acqua "Berezovskaya" è ampiamente usata per il trattamento degli organi malati.

Il "minerale di Berezovskaya" è ampiamente usato per trattare i pazienti con il sistema digestivo, il sistema urinario, il sistema muscolo-scheletrico, il sistema nervoso e in condizioni che richiedono la pulizia del corpo dalle tossine. "Naftusya" (noto come "Truskavetskaya") viene anche usato nel trattamento non solo dei reni, ma anche del sistema biliare.

Passiamo alla caratterizzazione delle acque ad alta concentrazione di minerali. La fonte "Atsylyk" contiene acqua che ha un buon sapore, tratta le malattie del sistema urogenitale, il fegato e il tratto gastrointestinale. Narzan è un unico, naturalmente gassato. Il suo uso principale è il trattamento delle disfunzioni renali: scioglie i calcoli fosfatici della vescica, ha un pronunciato effetto diuretico. "Borjomi" promuove la disintossicazione, diuretico. La sua mineralizzazione è 5,5-7,5 g / l, per i reni dovrebbe essere assunto in forma diluita. La concentrazione viene scelta singolarmente, tenendo conto della composizione chimica delle urine, compreso il pH e le malattie associate.

Come trattare l'acqua minerale ai reni?

È importante ascoltare il parere del medico circa il dosaggio e il tempo di assunzione di acqua. Hai bisogno di una dieta alimentare, la conservazione di alcol, la nicotina. Se è necessario rimuovere le bolle di gas, può essere riscaldato. A una temperatura di 20-30 gradi, aumenta la minzione. Durante il giorno è necessario bere da uno a due litri. Il trattamento ha luogo quando la malattia è in remissione. Considerare come trattare cistite, pielonefrite e urolitiasi con acqua minerale.

  1. L'acqua minerale Borjomi aiuta con la cistite.

Cistite. Le fonti consigliate sono Borjomi, Yessentuki, Truskavets, Zheleznovodsk. Azione: alcalinizzare l'urina, rimuovere i calcoli, il liquido in eccesso, aiutare a ridurre la secrezione di muco.

  • Pielonefrite. Utile Truskavets, Berezovsky, zheleznovodskaya, dalle fonti Dzhemruk, Sairme. Combinare l'ingestione di acqua e bagni. Non solo i reni vengono puliti, ma migliorano anche la circolazione sanguigna e la filtrazione.
  • Urolitiasi. Acqua mineralizzata bassa di qualsiasi fonte. Il trattamento è possibile con la presenza di pietre di piccolo diametro. Viene effettuato controllando l'acidità delle urine e la presenza di sali che formano la pietra.
  • La durata del trattamento dipende dal grado di abbandono della malattia. In media, un corso di trattamento da tre a sei settimane. Durante questo periodo, gli organi malati ritornano alla normalità, i batteri patogeni e le scorie vengono rimossi e l'equilibrio degli ioni viene ripristinato. Tuttavia, un ricevimento più lungo può disturbare seriamente l'equilibrio sale-acqua, che influenzerà negativamente il funzionamento del corpo.

    Uso aggiuntivo di acque minerali

    Migliorare l'effetto terapeutico può essere ottenuto prendendo bagni curativi. Quando i disturbi del sistema urinario, aiutano ad alleviare gli spasmi e l'effetto diuretico. Ad esempio, i bagni di sodio cloruro migliorano la circolazione sanguigna renale, lo iodio bromo ha un effetto vasodilatatore, migliora il metabolismo dei reni, il bagno al radon è utile per l'infiammazione, migliora la riparazione dei tessuti colpiti, migliora l'immunità locale. Come si può vedere, le acque minerali danno un risultato positivo per la malattia non solo il sistema escretore. Per la prevenzione, dovresti bere molti liquidi, perché influenza il funzionamento del sistema escretore, in particolare la formazione di depositi della vescica e della pelvi renale.

    Acqua minerale per calcoli renali

    L'urolitiasi si verifica a causa della presenza nei depositi del sale pelvi renale sotto forma di sabbia o formazione densa. Nel mondo moderno, un grado lieve della malattia si può trovare nel 30% della popolazione mondiale. I granelli di sabbia che si formano raramente superano il diametro di 1 mm, quindi non provocano dolore persistente e vengono lavati indipendentemente dal corpo insieme all'urina. Grandi depositi per un lungo periodo di tempo formano pietre di grandi dimensioni, che possono raggiungere i 2 cm di diametro o più. È difficile rimuovere tali pietre da soli, è necessario un intervento medico o chirurgico. È possibile sbarazzarsi di piccole pietre aumentando significativamente il volume di liquidi consumati o usando una dieta. Un metodo alternativo di trattamento, secondo gli esperti, è l'acqua minerale.

    I nostri lettori raccomandano

    Il nostro lettore regolare si è liberato dei problemi renali con un metodo efficace. Ha controllato su se stessa - il risultato è al 100% - completo sollievo dal dolore e problemi con la minzione. Questo è un rimedio naturale alle erbe. Abbiamo controllato il metodo e abbiamo deciso di consigliarlo a te. Il risultato è veloce. METODO EFFICACE.

    Quale acqua minerale fa bene ai reni?

    Non tutte le acque minerali sono curative per l'uso in caso di urolitiasi. Pertanto, a seconda degli elementi contenuti, una sola acqua minerale può essere d'aiuto e l'altra può nuocere gravemente alla salute. Con la selezione sbagliata dell'acqua possibile sviluppo negativo della malattia.

    La migliore opzione per bere acqua pulita che non richiede carbonatazione e non contiene minerali. Se c'è troppo cloro nel liquido, allora è meglio rifiutare una tale bevanda. La scelta dell'acqua utile per il corpo dovrebbe essere un medico professionista. Prima dell'appuntamento devono necessariamente essere effettuate analisi di ricerca per determinare la composizione della sostanza da cui sono state formate le pietre.

    L'acqua minerale ha una serie di proprietà benefiche che aiutano nel trattamento dell'ICD. Scegliere l'acqua giusta consente risultati rapidi. Ma il ruolo principale è svolto dai farmaci, che non dovrebbero essere trascurati.

    Vantaggi con la terapia dell'acqua minerale:

    • l'assenza di sostanze nocive;
    • disponibilità di nutrienti:
    • azione diuretica;
    • aumentare l'assunzione di liquidi;
    • macinazione di calcoli renali.

    I concrementi che si formano nella pelvi renale, ci sono 3 tipi: urati, fosfati e ossalati. Determinare il tipo di pietre è una procedura necessaria per il corretto corso del trattamento. A seconda della composizione qualitativa delle formazioni, viene fatta una selezione di acqua minerale.

    La scelta dell'acqua nella formazione delle pietre:

    • nella fosfaturia si usa acqua di composizione debolmente acida, non contenente fosforo. Per il calcolo di schiacciamento di tipo fosfato, l'acqua dovrebbe includere tungsteno, ferro e silicio;
    • le stesse sostanze sono usate per distruggere l'ossalato, ma il calcio è escluso e si usa acqua minerale alcalina;
    • quando si verificano urati, prendono un'acqua minerale leggermente alcalina.

    Elenco dei nomi usati per il trattamento:

    • Essentuki №4. Contiene sodio, cloruro e bicarbonato, inclusa una piccola percentuale di anidride carbonica;
    • Berezovsky. È costituito da ferro, bicarbonato, magnesio e cloruro;
    • Essentuki numero 20. È costituito da solfato, magnesio, calcio e bicarbonato;
    • NAFTA. Contiene minerali benefici e magnesio e potassio essenziali.

    Una breve descrizione delle proprietà ti aiuterà a scegliere l'opzione migliore per l'acqua potabile con le pietre che appaiono nei reni. "Essentuki" n. 4 - l'acqua di più alta qualità, contribuisce al lavoro dei reni e del tratto gastrointestinale, normalizza il fegato. "Essentuki" №17 ha un livello più alto di mineralizzazione, è usato solo come indicato dal medico. "Essentuki" n. 20 è una bevanda a bassa mineralizzazione, migliora il metabolismo, ripristina i reni. "Berezovskaya" è spesso usato per trattare la nevrosi, gli organi gastrointestinali, il sistema muscolo-scheletrico e il tratto urinario. "Naftusya" è indispensabile nel trattamento dei reni.

    Esistono diversi tipi di acque minerali con un alto contenuto di minerali. "Atsylyk" - aiuta con le malattie del tratto gastrointestinale, del fegato e delle vie urinarie. "Narzan" - acqua frizzante. Aiuta a curare le disfunzioni renali, aiuta nella dissoluzione dei fosfati, è un diuretico naturale. "Borjomi" - una bevanda diuretica che aiuta con la disintossicazione del corpo. Utilizzato in forma diluita. La composizione della soluzione dipende dalla concentrazione di acqua minerale, dovrebbe tenere conto dei dati per l'analisi delle urine e la presenza di malattie o complicazioni associate.

    Indicazioni per il trattamento con acqua minerale

    Gli esperti hanno dimostrato che è possibile bere acqua minerale per sostituire il fluido intercellulare con uno negativo per l'acqua con una struttura di alta qualità, che consente di migliorare il funzionamento delle cellule del corpo. L'acqua minerale è spesso usata sia per bere che per sciacquare la bocca, tagliare o lavare lo stomaco.

    L'acqua minerale come mezzo di trattamento aiuta a far fronte a un vasto elenco di malattie:

    • discinesia intestinale, gastrite, malattie gastrointestinali, ulcera gastrica;
    • pancreatite, obesità, malattia di Botkin;
    • urolitiasi, cistite, diatesi.

    L'acqua minerale per l'urolitiasi viene utilizzata esclusivamente sotto forma di ingestione.

    Controindicazioni per il trattamento dell'acqua minerale

    Abbastanza spesso, il medico prescrive il trattamento con acqua mineralizzata per malattie come:

    • pielonefrite;
    • urolitiasi;
    • cistite;
    • diatesi urinaria.

    Per determinare l'acqua minerale che sarà necessaria per trattare una particolare malattia, è necessario sottoporsi ad un esame e un medico prescriverà un ciclo di trattamento. Questo processo aiuta ad evitare effetti negativi. Ci sono molte controindicazioni per l'assunzione di acqua minerale:

    • tubercolosi d'organo;
    • idronefrosi;
    • insufficienza renale;
    • processi infiammatori delle vie urinarie;
    • la prospettiva di un intervento chirurgico per rimuovere il calcolo.

    Ci sono anche una serie di controindicazioni per i processi infiammatori del tratto gastrointestinale, accompagnati da vomito e possibile sanguinamento. In caso di ostruzione durante il passaggio del cibo, abbandonare completamente l'uso di acqua minerale. Le persone in sovrappeso non dovrebbero bere acqua gassata a causa di un aumento della fame, e nell'ipertensione è meglio usare acqua a bassa mineralizzazione.

    Regole di assunzione di acqua minerale

    Raggiungere un effetto positivo nell'uso della bevanda minerale a causa dell'osservanza di una determinata sequenza:

    • Perdita di sostanze nocive e distruzione del muco.
    • La formazione di colloidi protettivi per migliorare la solubilità dei depositi di sale nelle urine.
    • Ridurre la quantità di urina per prevenire la formazione di sali.

    Nella urolitiasi, il periodo di trattamento dura in media da 1 a 1,5 mesi. In questo momento, si verificano tutte le fasi descritte. Con un aumento della durata della procedura è possibile modificare il metabolismo del sale marino.

    L'acqua più favorevole viene estratta direttamente da fonti naturali, vicino alle quali si trovano i sanatori. Per ottenere un risultato di qualità, vale la pena sottoporsi a cure lì. La frequenza della procedura a causa della complessità della malattia può essere fino a 3 volte l'anno. Si raccomanda di acquistare acqua in una farmacia solo in contenitori di vetro.

    Proiezioni di recupero

    Per la prevenzione della urolitiasi, è necessario bere una bevanda minerale al giorno in un volume specifico - almeno 1,5 litri al giorno. Un tale volume aiuta a ridurre la formazione di sali e rimuovere la sabbia e le escrescenze saline di piccolo diametro dai reni. L'uso costante impedisce la formazione di nuove pietre nella pelvi renale. L'acqua a bassa mineralizzazione non contiene sali nella sua composizione, che possono contribuire alla comparsa di nuove pietre. Quasi ogni tipo di acqua minerale è un diuretico, che aiuta a pulire le vie urinarie, aumenta la protezione contro le malattie infettive e riduce la quantità di acido urico, riducendo il rischio di formazione di calcoli.

    È possibile sconfiggere la malattia renale grave!

    Se i seguenti sintomi ti sono familiari di prima mano:

    • mal di schiena persistente;
    • difficoltà a urinare;
    • violazione della pressione sanguigna.

    L'unico modo è un intervento chirurgico? Aspetta e non agire con metodi radicali. Cura la malattia è possibile! Segui il link e scopri come lo specialista consiglia il trattamento.

    Quale acqua minerale da bere per la malattia renale

    Per le malattie del sistema escretore, vengono selezionati metodi che eliminano le cause delle disfunzioni organiche e le purificano. Il trattamento dei reni con acqua minerale può essere chiamato ideale, in quanto soddisfa i criteri di cui sopra. Quale acqua è adatta per le malattie dei reni e della vescica? Hai bisogno di molto da bere, se i reni sono malati? Qual è l'impatto sul processo della loro purificazione?

    Le proprietà curative delle acque minerali

    Ce ne sono molti. Ad esempio, rimuovono i depositi di sale, rimineralizzano il tessuto osseo del corpo, hanno un effetto positivo sul sistema nervoso, regolano l'equilibrio salino e, quindi, influenzano la pressione sanguigna. Sono divisi in tre gruppi:

    mense - mineralizzazione inferiore a 1 g per litro, adatta per l'uso quotidiano, prevenzione della malattia della vescica, tavola medica - mineralizzazione 1-10 g per litro, senza un medico, è possibile bere una persona sana per un breve periodo per la prevenzione e il trattamento di alcune malattie; indice di mineralizzazione superiore a 10 g per litro, si consiglia di bere solo come prescritto da uno specialista. Tornare alla tabella dei contenuti

    Indicazioni per l'uso di acque minerali

    Con la pielonefrite, l'uso di acqua minerale è efficace.

    I disturbi nel sistema escretore sono accompagnati da un aumento della concentrazione di fosfati, ossalati e urati. Accumulando, formano sospensioni, irritano le pareti della vescica, finendo per trasformarsi in sabbia e pietre. Come viene raggiunto il risultato del trattamento? In primo luogo, vengono rimosse le formazioni purulente e mucose, eliminare la microflora patogena. Inoltre, nei serbatoi dei reni si stabilisce un equilibrio colloidale, in cui i depositi salini iniziano a dissolversi, scompare la possibilità di formazione di sali insolubili. Questo trattamento è efficace per la malattia renale:

    pielonefrite, urolitiasi, diatesi, cistite, ritorno al sommario

    Ci sono controindicazioni?

    Sebbene l'acqua medicinale possa sembrare innocua, non lo è. È utile solo se prescritto da un medico dopo un esame preliminare. Sulla base della diagnosi, decide quale tipo di acqua trattare, quale dosaggio assumere, in quale forma e quando. Non puoi bere liquidi medici:

    durante l'esacerbazione acuta degli organi genitourinari, condizioni che coinvolgono insufficienza renale acuta, in presenza di grandi depositi salini, nella tubercolosi urogenitale, nell'ematuria lorda, nella minzione difficile, nell'atrofia del parenchima renale (idronefrosi).

    Se ignori questa regola, il trattamento dell'acqua danneggerà solo, potresti persino perdere uno o entrambi i reni. Il fatto è che l'assunzione di acque medicinali causa di per sé un aggravamento. Se nel rene è già stato precedentemente causato da agenti irritanti - infezione, depositi di sale, quindi il fattore aggiuntivo dal trattamento non farà che aggravare la condizione.

    Torna al sommario

    Cosa è buono per i reni?

    L'effetto è ottenuto dall'assunzione di acqua a basso contenuto di minerali, poiché il compito principale non è quello di riempire il corpo con minerali, ma di correggere lo scambio ionico nei reni. Acqua utile con una bassa concentrazione di minerali (tabella 1) e concentrazioni moderate (tabella 2). Non tutti i tipi di trattamenti renali sono indicati nelle tabelle. L'acqua con un basso contenuto di minerali può essere utilizzata per correggere l'equilibrio ionico nei reni.

    Descrivere brevemente le loro proprietà. Innanzitutto, prendiamo Essentuki: il n. 4 è estremamente utile, ha un gusto gradevole, ha un effetto complesso non solo sui reni, normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale e del fegato; No. 17 - acqua con alta mineralizzazione, combinata con il numero 4, tuttavia, l'applicazione è possibile solo su prescrizione del medico. Al contrario, il numero 20 è a bassa mineralizzazione, pulito, da pranzo, migliora il metabolismo, le condizioni intestinali e renali.

    L'acqua "Berezovskaya" è ampiamente usata per il trattamento degli organi malati.

    Il "minerale di Berezovskaya" è ampiamente usato per trattare i pazienti con il sistema digestivo, il sistema urinario, il sistema muscolo-scheletrico, il sistema nervoso e in condizioni che richiedono la pulizia del corpo dalle tossine. "Naftusya" (noto come "Truskavetskaya") viene anche usato nel trattamento non solo dei reni, ma anche del sistema biliare.

    Passiamo alla caratterizzazione delle acque ad alta concentrazione di minerali. La fonte "Atsylyk" contiene acqua che ha un buon sapore, tratta le malattie del sistema urogenitale, il fegato e il tratto gastrointestinale. Narzan è un unico, naturalmente gassato. Il suo uso principale è il trattamento delle disfunzioni renali: scioglie i calcoli fosfatici della vescica, ha un pronunciato effetto diuretico. "Borjomi" promuove la disintossicazione, diuretico. La sua mineralizzazione è 5,5-7,5 g / l, per i reni dovrebbe essere assunto in forma diluita. La concentrazione viene scelta singolarmente, tenendo conto della composizione chimica delle urine, compreso il pH e le malattie associate.

    Torna al sommario

    Come trattare l'acqua minerale ai reni?

    È importante ascoltare il parere del medico circa il dosaggio e il tempo di assunzione di acqua. Hai bisogno di una dieta alimentare, la conservazione di alcol, la nicotina. Se è necessario rimuovere le bolle di gas, può essere riscaldato. A una temperatura di 20-30 gradi, aumenta la minzione. Durante il giorno è necessario bere da uno a due litri. Il trattamento ha luogo quando la malattia è in remissione. Considerare come trattare cistite, pielonefrite e urolitiasi con acqua minerale.

    L'acqua minerale Borjomi aiuta con la cistite.

    Cistite. Le fonti consigliate sono Borjomi, Yessentuki, Truskavets, Zheleznovodsk. Azione: alcalinizzare l'urina, rimuovere i calcoli, il liquido in eccesso, aiutare a ridurre la secrezione di muco.

    Pielonefrite. Utile Truskavets, Berezovsky, zheleznovodskaya, dalle fonti Dzhemruk, Sairme. Combinare l'ingestione di acqua e bagni. Non solo i reni vengono puliti, ma migliorano la circolazione sanguigna e la filtrazione. Urolitiasi. Acqua mineralizzata bassa di qualsiasi fonte. Il trattamento è possibile con la presenza di pietre di piccolo diametro. Viene effettuato controllando l'acidità delle urine e la presenza di sali che formano la pietra.

    La durata del trattamento dipende dal grado di abbandono della malattia. In media, un corso di trattamento da tre a sei settimane. Durante questo periodo, gli organi malati ritornano alla normalità, i batteri patogeni e le scorie vengono rimossi e l'equilibrio degli ioni viene ripristinato. Tuttavia, un ricevimento più lungo può disturbare seriamente l'equilibrio sale-acqua, che influenzerà negativamente il funzionamento del corpo.

    Torna al sommario

    Uso aggiuntivo di acque minerali

    Migliorare l'effetto terapeutico può essere ottenuto prendendo bagni curativi. Quando i disturbi del sistema urinario, aiutano ad alleviare gli spasmi e l'effetto diuretico. Ad esempio, i bagni di sodio cloruro migliorano la circolazione sanguigna renale, lo iodio bromo ha un effetto vasodilatatore, migliora il metabolismo dei reni, il bagno al radon è utile per l'infiammazione, migliora la riparazione dei tessuti colpiti, migliora l'immunità locale. Come si può vedere, le acque minerali danno un risultato positivo per la malattia non solo il sistema escretore. Per la prevenzione, dovresti bere molti liquidi, perché influenza il funzionamento del sistema escretore, in particolare la formazione di depositi della vescica e della pelvi renale.

    L'acqua minerale può davvero aiutare i reni a guarire, è importante solo capire la differenza tra l'acqua veramente minerale, cioè il liquido contenente minerali e la solita soda che acquistano quotidianamente. L'acqua minerale naturale e utile viene estratta direttamente da varie fonti.

    L'acqua minerale estratta dalle fonti contiene diverse impurità, sali ed è spesso utilizzata per i corsi di medicina. Accanto alle fonti di tale acqua, vengono costruiti i sanatori, dove, dopo aver esaminato le carte del paziente, i medici stessi prescrivono tutte le procedure a loro.

    L'acqua minerale è diversa. E la domanda non sarà tanto sul prezzo, ma sulle proprietà interne dell'acqua. L'acqua minerale reale è un liquido ottenuto da fonti naturali di acqua di montagna o sotterranee, che attraversano le rocce sulla via della libertà, lavano le particelle di metallo e raccolgono il sale. Ci sono un gran numero di tali fonti e la loro acqua differisce per composizione e saturazione con i metalli.

    Molte persone conoscono il modo di trattare tali reni con acqua, quando, dopo aver bevuto regolarmente, le pietre stesse venivano fuori naturalmente. Questo è vero, ma per riconoscere correttamente quale acqua sarà utile, è necessario conoscere la classificazione delle acque minerali secondo le loro proprietà.

    A proposito, molti dopo aver visitato il sanatorio vengono portati in grandi bottiglie d'acqua per continuare il corso a casa. Ciò è giustificato, poiché tale acqua non richiede condizioni speciali per il trasporto o lo stoccaggio e può preservare la sua utilità per lungo tempo. L'acqua tratta molte malattie, non solo rimuove le pietre.

    Ci sono solo 3 tipi di acqua:

    sala da pranzo minerale - il solito, che si può bere a tutti, non ha controindicazioni. Utile come liquido; table-medical: può essere bevuto solo per il trattamento, ma come acqua ordinaria (solo il dosaggio prescritto). Ad esempio, prima di mangiare o bere cibo. curativo - a volte non si può nemmeno bere acqua, o non si dovrebbe mai bere più della quantità prescritta.

    È usato solo come agente terapeutico, inoltre, è auspicabile condurre l'intero corso del trattamento sotto la costante attenzione del medico.

    Tali differenze sono dovute alla quantità di sali e metalli. In semplici acque minerali si possono trovare con 2-5 g di vari minerali. La composizione è riportata sull'etichetta della bottiglia e tutti bevono tranquillamente quest'acqua. Pertanto, è disponibile per la vendita. Ad esempio, Borjomi. È salato, il sale in eccesso è di solito dannoso per il corpo, ma è difficile bere molta acqua salata, raramente qualcuno può dominare più di 0,5 litri.

    Nella tabella, la varietà medica di acqua minerale è già di 5-15 g. Non bisogna lasciarsi trasportare, bere solo dopo la prescrizione del medico e informarlo di eventuali sintomi allarmanti. Un eccesso di metalli è estremamente dannoso.

    L'acqua medicinale è improbabile da portare a casa, ci sono impurità fino a 35 g, più spesso non viene utilizzata per l'assunzione orale.

    Più acqua si distingue per i tipi di impurità, ad esempio i reni sono più benefici per l'acqua con il cloro, che attiva la loro funzione escretoria.

    Il calcio ha un effetto maggiore sull'aumentare la protezione, rafforza anche le ossa con le unghie, rimuove i siti di infiammazione esistenti più rapidamente, ma l'eccesso porterà allo sviluppo della disidratazione, pertanto i medici consigliano cautela a chi soffre di malattie renali.

    Il sodio e il potassio possono normalizzare la pressione sanguigna, sebbene il sodio possa anche ritardare le fuoriuscite di urina.
    Sfortunatamente, i reni non possono essere curati solo con acqua minerale. Sì, e i medici lo considerano parte di un trattamento completo. Dopo tutto, l'acqua minerale e i reni possono modificare la composizione delle sostanze nelle urine, il livello di formazione di acido urico.

    Può essere raccomandato a pazienti con pielonefrite o urolitiasi, anch'essi affetti da diatesi urinaria.

    È importante! È impossibile, anche pericoloso, prendere un tipo di acqua minerale da tavola medica o medicinale senza permesso, senza avvisare il medico. Non è semplice, l'acqua di sorgente, che non è in grado di nuocere. L'assunzione ingiustificata e incontrollata può facilmente portare a varie complicazioni, compreso l'avvelenamento con sali metallici in tale acqua, che è irto di gravi conseguenze.

    Inoltre, i medici vietano alle persone con processi infiammatori di bere tale acqua. Non è possibile assumere acqua minerale affetta da insufficienza renale, idronefrosi o ematuria macroscopica, tumori.

    È pericoloso per le persone con complicanze della urolitiasi, quando ci sono tutte le raccomandazioni dell'intervento chirurgico. Ciò si verifica quando le pietre all'interno dei reni diventano minacciosamente grandi, troppo dense e non possono essere spostate in modo da non danneggiare le pareti dell'organo o dei vasi.

    La sofferenza da varie malattie dei reni può essere solo acqua leggermente mineralizzata, qui non è necessario saturare il corpo con sali, ma solo correggere le violazioni. L'acqua deve avere un effetto diuretico o anti-infiammatorio, preferibilmente entrambi contemporaneamente.

    Il meccanismo diuretico rimuoverà le tossine più velocemente, i reni saranno puliti, anche piccole pietre con sabbia verranno fuori.

    Il meccanismo anti-infiammatorio allevia il dolore che le persone soffrono quando le pietre si muovono all'interno dei reni.

    Da dove vengono le pietre negli organi? La colpa è la dieta sbagliata, i difetti, che a volte si verificano nel lavoro dei sistemi del corpo, l'eccesso di sostanze nocive che entrano regolarmente nel corpo attraverso cattive abitudini o cibo pesante e dannoso. Di solito, i corpi stanno cercando di sbarazzarsi rapidamente di tali tossine, ma quando diventano troppo o vengono ricevute continuamente, non ce la fanno.

    Quindi, al fine di prevenire l'ulteriore diffusione delle tossine, gli organi li compattano liberando spazio. Sembra compattare la spazzatura in un piccolo secchio. A poco a poco, le pietre nascono da tali sigilli. All'inizio sono morbidi e piccoli, quindi compattati e cresciuti.

    Spesso le persone non hanno idea delle pietre all'interno del fegato o dei reni, specialmente quando non si manifestano. Non ci sono terminazioni nervose nel fegato, quindi quando le pietre si muovono all'interno, non ci sono spasmi dolorosi. Il corpo sta cercando di dare segnali su ciò che sta accadendo, ma lo fa in un modo diverso, per le persone comuni che sono lontane dalla medicina, è improbabile che questi sintomi parlino della formazione di calcoli nel fegato.

    I reni fanno una grande quantità di lavori di pulizia, il loro compito è quello di filtrare il sangue, mentre tutti gli elementi nocivi si insediano all'interno e poi vengono espulsi attraverso il tratto urinario. Possono dare sintomi di dolore quando insorgono problemi, è importante interpretare correttamente le condizioni e andare dal medico in tempo.

    Solo uno specialista è in grado di identificare tutti i sintomi e rilevare le pietre. I duri sono visibili attraverso la macchina ad ultrasuoni, sarà giudicato sulla presenza di quelli morbidi dai risultati delle analisi e dopo un'ispezione personale. Nessuna persona dalla parte sarà in grado di determinare quante pietre ha, loro le hanno anche. Molte persone usano metodi di pulizia casalinghi: bevono tè alle erbe, prendono clisteri e così via.

    Tuttavia, vale la pena di ricordare: tali metodi, soprattutto se parliamo di pietre, possono solo far emergere pietre molli nell'80%, quando non hanno avuto il tempo di acquisire una base calorosa di forma solida. E uno qualsiasi dei modi domestici conosciuti dall'uomo ha una serie di controindicazioni!

    Per non causare complicazioni a te stesso, è meglio andare dal medico, essere esaminati. Lo stesso specialista prescriverà i farmaci necessari, può anche suggerire un metodo domestico efficace e sicuro, che è appropriato nella situazione di un particolare paziente.

    L'acqua minerale sembra sicura, ma il suo uso dovrebbe avvenire solo durante una visita medica. Pertanto, lo staff medico ha ogni sanatorio che si rispetti. Le persone vengono con le loro carte mediche e all'arrivo superano un esame locale, parlano di problemi e diagnosi.

    Quindi il medico prende una scheda medica, può inoltre prescrivere qualsiasi test. E poi dà la direzione, che tipo di acqua e quanto il paziente può bere. Alcune persone, lasciando, prendono l'acqua minerale con loro. Ma ricordano il loro dosaggio e lo seguono attentamente. Poi c'è davvero sollievo e nessuna paura.

    Tra le acque minerali disponibili nella vendita libera e gratuita troviamo Borjomi o Essentuki-4, anche Essentuki-20. Per comprarli non puoi andare da qualche parte in un sanatorio. Ma ricorda, quest'acqua è considerata una sala da pranzo medica ed è impossibile berla in modo incontrollabile! Prendi l'uso dell'acqua minerale come metodo terapeutico completo e prendilo sul serio.

    Se un ciclo di acqua minerale è prescritto da un medico, dura da qualche parte fino a 4 settimane, quindi il corpo ha bisogno di una pausa, una visita medica obbligatoria ripetuta con la consegna dei test. Quindi il resto e la nuova fase del corso dura circa sei mesi. Forse, in base al risultato dell'esame, il medico cambierà il dosaggio o la frequenza di assunzione di acqua.

    Acqua minerale per calcoli renali

    Con disturbi metabolici nel corpo, si verificano vari malfunzionamenti degli organi interni. Molto spesso il sistema escretore soffre, perché con i fallimenti il ​​carico raddoppia.

    Secondo le statistiche, attualmente oltre il 65% delle persone soffre di varie patologie renali. L'urolitiasi è una delle più comuni. La sua comparsa è caratterizzata dalla formazione di depositi nella pelvi renale.

    Questa potrebbe essere una formazione sabbiosa o più densa. Più del 30% dei pazienti non sospetta nemmeno la presenza della malattia. In genere, il diametro dei granelli di sabbia non supera 1 mm e possono essere facilmente lavati con le urine.

    Il trattamento della malattia in questa fase coinvolge la dieta e la terapia farmacologica. I depositi più grandi tendono ad aumentare di diametro nel tempo.

    In questa fase, non solo la terapia farmacologica, ma anche la dieta alimentare svolgeranno un ruolo importante nel recupero. L'uso di acque minerali accelera il processo di rimozione delle pietre e ha un effetto positivo sullo stato del sistema urinario nel suo complesso.

    "Terapia minerale"

    Per un paziente con urolitiasi, è importante capire che non tutte le acque minerali saranno benefiche. La selezione dell'acqua per le malattie renali si basa sull'analisi dei risultati di laboratorio. Successivamente, è necessario scegliere l'acqua, che nella sua composizione sarà un contrappeso a quelle sostanze che sono contenute nel corpo in eccesso.

    Il ruolo principale nel trattamento della malattia è il farmaco. L'acqua minerale è solo un componente ausiliario della terapia.

    L'uso di acque minerali presenta una serie di vantaggi, in particolare:

    • l'acqua minerale non ha ingredienti nocivi;
    • l'effetto diuretico aiuta la rimozione di sabbia e pietre;
    • aumentare la quantità di fluido che bevi.

    L'acqua minerale ha molte proprietà benefiche. Anche il contenuto di sali e sostanze nutritive varia.

    Tutte le acque minerali sono divise in tre tipi:

    1. Acqua medicinale: la mineralizzazione è superiore a 10 grammi per litro. Questo tipo di acqua minerale si consiglia di bere solo su prescrizione medica.
    2. Acque mediche da tavolo - la mineralizzazione di queste acque varia da 1 a 10 grammi per litro. Indipendentemente tale acqua può essere bevuta per un tempo molto breve per la prevenzione di alcune malattie. Il consumo di acqua da tavola medica per più di una settimana richiede la consultazione di un medico.
    3. Acque da tavola - la mineralizzazione è inferiore a 1 grammo per litro. Tale acqua è adatta per l'uso quotidiano. Bene aiuta nella prevenzione delle persone con malattie della vescica.

    L'acqua minerale influisce sulla composizione delle urine a livello chimico, riduce l'alcalinità delle urine e la diluisce.

    Che acqua e come bere

    Quando viene fatta una diagnosi di urolitiasi, viene fatto uno studio per determinare quale tipo di sale è presente nelle urine.

    Esistono tali tipi di calcolo, la cui eliminazione richiede l'uso di acqua minerale:

    Nella formazione di urati, si raccomanda l'uso di acqua minerale debolmente alcalina.

    Tale acqua include:

    Quando si rileva l'ossalato nelle analisi delle urine, è necessario bere acqua a bassa mineralizzazione.

    Questo tipo di acqua include:

    In caso di rilevamento di fosfati, l'acqua viene assegnata per promuovere l'ossidazione delle urine.

    Trattamento dei reni con acqua minerale: proprietà benefiche e controindicazioni

    I reni (organo appaiato) svolgono una funzione escretoria, che è quella di liberare il corpo da prodotti inutili e nocivi derivanti dal metabolismo.

    Inoltre, l'attività delle ghiandole renali supporta le proprietà fisico-chimiche dei fluidi corporei.

    Qualsiasi disfunzione delle ghiandole renali, provocata dalla malattia, porta all'intossicazione del corpo. Quando si verificano violazioni del metabolismo del sale marino, disturbi ormonali e infezioni infettive, si verificano malattie urologiche.

    Specialisti esperti raccomandano un trattamento complesso ai loro pazienti, quando insieme ai farmaci del farmacista vivono bevande minerali che vengono introdotte nel regime di trattamento.

    Proprietà utili

    Il minerale contiene sostanze biologicamente attive naturali che, se assunte, saturano le fibre renali e stimolano la minzione.

    Nei trattati medici antichi, l'acqua è designata prima materia - la causa principale e il simbolo della vita. Molto utile è un liquido naturale contenente molecole di cloro, che promuove il deflusso del liquido.

    L'acqua minerale viene estratta da fonti naturali ed è caratterizzata da un alto contenuto di sali, gas o radioattività aumentata.

    Nella medicina moderna, anche l'acqua naturale con una mineralizzazione più debole è considerata acqua minerale (0,7 milligrammi per litro di volume di fluido). Le materie prime, che hanno un effetto terapeutico sul corpo in varie patologie della sfera urinaria, sono suscettibili alla seguente classificazione:

    Consideriamo più in dettaglio i tipi principali.

    Acqua da tavola

    Le bevande Seltzer sono caratterizzate da una bassa mineralizzazione naturale e non hanno controindicazioni mediche speciali.

    Come parte dell'acqua minerale contiene da due a cinque milligrammi di impurità minerali.

    Famosa famosa marca seltzer raccomandata per l'acquisto in catene di farmacia. L'acqua da tavola può essere utilizzata quotidianamente per prevenire la cristallizzazione dei depositi di sale nei dotti renali.

    Con l'assunzione regolare di alcol da tavola di guarigione, l'urodinamica aumenta e la composizione chimica delle urine e, di conseguenza, il sangue (l'effetto secondario) è normalizzato.

    Fluido terapeutico

    Le bevande da prescrizione hanno un effetto terapeutico persistente se assunte per via orale, poiché sono caratterizzate da un gran numero di impurità organiche.

    I fluidi curativi hanno una composizione minerale abbastanza concentrata e richiedono un dosaggio terapeutico accurato.

    Il rapporto proporzionale tra inclusioni minerali e una base umida è di trentacinque milligrammi per litro di volume di fluido naturale. L'effetto benefico dell'acqua minerale:

    • scioglie il muco;
    • inibisce l'attività dei patogeni;
    • stimola la dissoluzione delle pietre (calcoli renali);
    • allevia l'infiammazione.

    La materia prima terapeutica si riferisce a preziosi rimedi naturali, il cui uso richiede un'accurata diagnosi preliminare e un'attenzione scrupolosa al regime di assunzione prescritto.

    Mense mediche

    L'acqua minerale da tavola contiene da cinque a quindici milligrammi di componenti del sale e di oligoelementi in un litro di base liquida.

    L'uso di una bevanda abbastanza satura è disponibile dopo aver consultato un urologo.

    Le acque del lettino medico contribuiscono alla dissoluzione dei cristalli di sale mucoso e alla pulizia del dotto urinario, che si manifesta nella riduzione della sindrome del dolore e dell'irritazione reattiva.

    Bevanda scarsamente mineralizzata è prescritta per l'assunzione preventiva regolare prima dei pasti, con il calcolo del corso di non più di uno-un mese e mezzo.

    Indicazioni per l'uso

    Nel trattamento delle malattie delle vie urinarie gli urologi esperti prescrivono un trattamento per bere il trattamento dell'acqua minerale. Malattie urologiche tipiche che sono suscettibili di bere idroterapia:

    La saturazione del corpo e dell'intera sfera urinaria con l'umidità vitale contribuisce a ridurre il pericoloso livello di concentrazione di acido urico nelle ghiandole renali, che porta alla dissoluzione e alla rimozione di piccoli cristalli di sale.

    Con urolitiasi

    Gli urologi prescrivono un trattamento di bere direttamente nel sito di produzione di sospensione terapeutica - sanatori situati vicino a fonti naturali (pozzi).

    La prima materia arricchita con micro impurezze ha proprietà curative che normalizzano la composizione dell'urina, influenzando positivamente il decorso della malattia.

    La formazione di calcoli renali (concrezioni) è innescata da una violazione del metabolismo del sale marino, un eccesso di concentrazione di urina. È statisticamente considerato che la lieve urolitiasi viene diagnosticata in un terzo della popolazione.

    Piccole frazioni di calcolo sono mobili e sono evacuate insieme all'urina, senza causare disagio al paziente. Più grande - le formazioni di sale non vengono visualizzate indipendentemente e sono suscettibili di estrazione chirurgica chirurgica.

    Con altre patologie renali

    La buona dinamica del trattamento della pielonefrite e della diatesi urinaria è registrata dai terapisti nelle varie fasi del corso di bere minerale.

    Le proprietà diuretiche antinfiammatorie delle bevande mineralizzate stabilizzano la condizione generale e promuovono la disintossicazione renale.

    La ricezione di bagni terapeutici con riempimento strutturato e altre forme di idrocarburi è inclusa nel ciclo combinato di trattamento delle malattie urologiche.

    Controindicazioni

    Con tutta la morbidezza e la delicata modalità di purificazione, bere acqua minerale è un forte effetto durevole che può provocare coliche renali o disagio funzionale se usato in modo improprio. È vietato assumere bevande mineralizzate per le seguenti malattie:

    • forme acute di infiammazione;
    • grandi pietre (più di sei mm);
    • insufficienza renale;
    • difficoltà a urinare (oncologia, incluso).

    Raccomandazioni mediche e appuntamenti sono obbligatori dopo un'accurata uro-diagnostica individuale.

    Tipi e caratteristiche

    Secondo gli esperti, il più utile in termini di effetto terapeutico nel trattamento dei disturbi urologici è la materia prima mineralizzata.

    Selterskaya lava perfettamente i dotti renali e li allevia dal ristagno sciogliendo delicatamente le frazioni saline - sabbia o cristalli.

    Acque con bassa mineralizzazione:

    Acque medicinali concentrate:

    La selezione e la nomina di un corso terapeutico o profilattico è determinata da un urologo esperto.

    Calcoli renali

    Per la dissoluzione e la rimozione dei calcoli (fino a sei mm) si raccomandano acque a bassa mineralizzazione estratte da pozzi artesiani.

    Il monitoraggio regolare dell'acidità delle urine e di altri indicatori è considerato obbligatorio.

    Altre patologie urologiche

    Pyelonephritis è suscettibile di bere terapia e fare il bagno nella fonte della fonte Jermuk. Utile acqua Truskavets, Berezovsky e zheleznovodskaya. L'uso di queste bevande minerali stimola la filtrazione e la purificazione delle ghiandole renali,

    Uso corretto

    Per prepararsi ad un ricevimento terapeutico, gli urologi esperti raccomandano di riscaldare il gruppo da bere a venti-trenta gradi, il che aumenterà il processo diuretico.

    Durante il giorno è utile utilizzare circa un litro di acqua minerale naturale naturale. Il trattamento viene effettuato nel periodo della fase cronica della malattia.

    Inoltre, il regime di bere dovrebbe essere combinato con una dieta terapeutica e il rifiuto di intossicazione dal fumo e assunzione di alcol.

    conclusione

    La materia prima naturale contribuisce all'addolcimento e all'erosione del calcolo del sale sulla sabbia fine e al conseguente smaltimento di malattie dannose in modo naturale.

    Nel caso in cui il trattamento o la profilassi vengano effettuati con acqua minerale in bottiglia, è necessario regolare il dosaggio e il calcolo ottimale delle porzioni terapeutiche.

    Altri Articoli Su Rene