Principale Prostatite

L'odore di ammoniaca nelle urine

L'urina di un adulto sano che consuma una quantità sufficiente di liquidi durante il giorno non ha un forte odore sgradevole, è trasparente e ha un colore giallo pallido. Se l'urina odora di ammoniaca, acetone o pesce stantio, devi prestare attenzione al tuo stile di vita: rivedere la nutrizione, l'attività fisica, ecc.

Le cause degli odori sgradevoli possono essere variate:

  • ritenzione urinaria prolungata;
  • uso insufficiente di acqua pulita;
  • malattie renali;
  • quantità eccessiva di proteine ​​nella dieta;
  • disordini metabolici;
  • malattie trasmesse durante il contatto sessuale.

Cause di odore di ammoniaca di urina nelle donne e negli uomini

Avendo considerato le ragioni principali, si può capire perché l'odore di urina di ammoniaca nelle donne e negli uomini. L'odore specifico è presente nelle urine, se:

  • ci sono cambiamenti nel corpo associati con l'entrata in menopausa. L'ingresso nella menopausa è inestricabilmente collegato con una diminuzione della produzione di estrogeni. Questo ormone è responsabile non solo della funzione riproduttiva femminile, ma anche della resistenza del corpo alle infezioni;
  • il paziente assume droghe e integratori alimentari. Alcuni farmaci, specialmente le vitamine del gruppo B, possono dare all'urina un odore innaturale;
  • il corpo è disidratato. Durante il giorno, circa un litro e mezzo di urina viene eliminato dal corpo, quindi si consiglia di bere almeno 1,5-2 litri di acqua pura al giorno. La disidratazione può essere causata da sudorazione eccessiva, diarrea o vomito. Se una persona non reintegra l'apporto necessario di liquidi nel corpo, si verifica la disidratazione e, di conseguenza, un aumento della concentrazione di urina. L'urina acquisisce un odore particolare a causa dell'elevato numero di composti chimici negli escrementi;
  • donna che porta un bambino. Durante la gravidanza, il corpo sta vivendo un riarrangiamento dei livelli ormonali. Durante questo periodo, la futura mamma è particolarmente vulnerabile a varie infezioni della sfera genitourinaria. Inoltre, viene esercitata sulla vescica ventiquattr'ore su ventiquattro, che provocano il ristagno del fluido (condizioni favorevoli per la crescita di agenti patogeni).
  • Se una donna incinta consuma una quantità sufficiente di acqua pura e lo scarico ha ancora odore di ammoniaca, si può sospettare il disturbo che si è verificato nei processi metabolici. Il risultato della violazione è l'accumulo nelle feci di acetone e acido acetoacetico, provocando un odore insolito. Oltre a questo sintomo, una donna incinta può notare un peggioramento della salute, perdita di peso e una diminuzione della pressione sanguigna;
  • ci sono patologie dei reni. I processi infiammatori nei reni possono essere accompagnati da un disturbo dell'urea e dell'idrogeno. La conseguenza di questa violazione è un forte odore di ammoniaca di urina;
  • diffusione di microflora patogena. Batteri e infezioni fungine sono le cause della vaginite. L'odore sgradevole di urina è caratteristico di questa malattia. Il sintomo dell'infezione può anche essere annebbiamento, sedimentazione e colorazione delle secrezioni di colore scuro;
  • il pancreas produce una quantità insufficiente di insulina. Quando il diabete mellito da urina può emanare non solo l'ammoniaca, ma anche un odore di acetone. Ciò accade a causa dell'accumulo di chetoni da parte del corpo, che sono prodotti di decadimento.

Se il solito odore di urina è cambiato in ammoniaca, vale la pena provare ad aumentare la quantità di acqua pura che bevi al giorno.

Perché l'urina del bambino ha l'odore di ammoniaca?

Se il tuo bambino odora di urina di ammoniaca, dovresti consultare il tuo medico e fare test per eliminare la presenza del diabete. Un bambino urinario maleodorante può anche indicare una carenza di calciferolo (vitamina D).

Se il bambino mangia senza appetito, dorme con ansia, e le sue mani ei suoi piedi sudano, devi visitare i dottori ed escludere il rachitismo.

Spesso, l'urina di un bambino odora di ammoniaca se viene allattato al seno. In questo caso, la donna dovrebbe regolare la sua dieta e limitare l'uso di cibo (cavolo, asparagi, carne) che può cambiare l'odore di urina dei bambini a uno specifico.

Succede che l'odore di ammoniaca nelle urine di un bambino arriva solo al mattino da un pannolino affollato. In questo caso, la ragione per l'aroma sgradevole può risiedere nella bassa qualità del prodotto. Se al mattino i genitori trovano un vasino che odora di ammoniaca, dovresti consultare un medico.

L'urina negli uomini può avere un forte odore se viene diagnosticata un'infiammazione della ghiandola prostatica o se ci sono malattie trasmesse durante il contatto sessuale.

Le patologie influenzano l'odore delle urine?

L'odore di ammoniaca nelle urine nelle donne e negli uomini può essere dovuto a processi patologici nel sistema urogenitale. La composizione dell'urina può cambiare a causa delle seguenti malattie:

  • L'uretrite è una patologia associata all'infiammazione dell'uretra. Batteri o virus infettano le pareti dell'uretra, quindi, oltre a un odore sgradevole, possono esserci impurità purulente o del sangue.
  • l'acidosi. Non tutti i pazienti sono consapevoli di cosa significhi questa malattia. Se una persona sta morendo di fame, l'ossidazione si verifica nel suo sangue causata dalla mancanza di carboidrati. L'urina è satura di corpi chetonici e ottiene l'odore di ammoniaca.
  • neoplasie maligne. Nel caso di un processo oncologico, la consistenza, l'ombra delle urine e il modo in cui odora cambia.
  • la pielonefrite è una malattia renale di origine batterica. Accompagnato da un forte dolore alla schiena e un aumento della temperatura corporea.
  • insufficienza epatica. Con questa grave patologia, l'indice di fosfatasi alcalina è nettamente aumentato. L'urina dei pazienti non è dipinta in giallo chiaro, ma in un colore verde-brunastro, inoltre, lo scarico inizia a sentire un odore sgradevole.
  • diabete mellito. L'urina di persone malate spesso odora di ammoniaca a causa della presenza di corpi chetonici negli escrementi.
  • infiammazione o adenoma prostatico. L'escrezione di urina in questo caso può essere difficile. La sua stagnazione in tali malattie porta a un odore sgradevole.
  • infiammazione della vescica (cistite acuta). Si sviluppa principalmente nelle donne, a causa della struttura specifica dell'uretra. L'urinazione è accompagnata da una sensazione di bruciore, l'urina ha un cattivo odore e acquista una consistenza torbida.

Spesso l'odore di ammoniaca di urina può non significare alcun problema. Ad esempio, se una persona assume il cibo con più spezie o mangia un sacco di asparagi, l'odore di urina può cambiare in uno specifico

Come proteggersi dalla malattia?

Per evitare una situazione così spiacevole, è necessario stabilire un regime di consumo. Non puoi trascurare l'uso di acqua pulita. Durante il giorno, il volume consumato non dovrebbe essere inferiore a 1,5-2 litri. Inoltre, è utile utilizzare bevande fortificate, succhi di frutta freschi.

Bere bevande alla frutta, succhi di frutta e decotti ha un buon effetto preventivo. Il mirtillo rosso è un agente antisettico di origine vegetale, ha un effetto dannoso sulla crescita e sulla riproduzione dei patogeni, che spesso causano uno sgradevole odore di secrezioni.

Eliminando un forte odore di ammoniaca, non dobbiamo dimenticare quanto sia importante l'igiene personale. Senza la conformità, è impossibile sbarazzarsi delle perdite maleodoranti.

Quando l'urina ha l'odore di ammoniaca, ma non ci sono altre manifestazioni di malattia, puoi rapidamente sbarazzarti di un sintomo sgradevole. Se i coaguli di sangue compaiono nelle urine, ci sono dolori fastidiosi nell'addome inferiore o nella regione lombare, devono essere visitati un medico, un nefrologo o un urologo.

Riepilogo di

Non tutti i casi di odore di urina di ammoniaca nelle donne e negli uomini a causa dello sviluppo del processo patologico. I bambini piccoli possono anche avere un odore innaturale di urina. Per escludere una malattia grave che richiede un trattamento tempestivo, è necessaria una visita medica. Lo specialista prescriverà una serie di test (lo studio del livello dei globuli bianchi, dei globuli rossi e di altri elementi nelle urine, la rilevazione di impurità e sedimenti). In alcuni casi, potrebbe essere necessario un ultrasuono e completare il conteggio del sangue.

Se l'urina puzza di ammoniaca: cosa significa?

Un adulto sano soggetto a una dieta normale e un regime di assunzione di alcolici assegna da un giorno e mezzo a due litri di urina al giorno. In condizioni ideali, questo liquido chiaro di diverse tonalità di giallo non ha quasi nessun odore.

Tuttavia, in determinate condizioni, c'è un odore di ammoniaca di urina - e quindi spesso c'è smarrimento e ansia. Soprattutto l'urina spesso ha odore di ammoniaca nelle donne - ci sono molte ragioni per questo e non è sempre un segno di malattia. Ma non dovresti trattare questo fenomeno alla leggera, è necessario capire i processi che si verificano nel corpo e le ragioni che possono portare a un cambiamento nell'odore delle urine - per assicurarsi che non ci siano processi patologici.

Cause fisiologiche di odore

Per un normale metabolismo, un adulto ha bisogno di consumare circa tre litri di liquido al giorno - di cui almeno un litro e mezzo dovrebbe essere acqua potabile pulita.

In questo caso, il sistema cardiovascolare e urinario funziona correttamente e in modo adeguato.

L'ammoniaca è un prodotto del metabolismo delle proteine. Questo composto è tossico e normalmente si scompone nelle cellule del fegato in componenti neutri, che vengono escreti dai reni sotto forma di sali di ammonio e urea.

La loro concentrazione nell'urina è bassa, quindi di solito queste sostanze hanno un odore molto leggero che non causa ansia. Il problema si verifica nei casi in cui in qualsiasi fase del metabolismo non riesce a causa di cause naturali o malattia. Se l'urina puzza di ammoniaca, cosa significa?

Ci sono un certo numero di ragioni fisiologiche per cui appare un forte odore di ammoniaca di urina:

  1. Una grande quantità di cibi proteici nella dieta. Questo può essere un errore casuale o diete speciali che sono così amate da molte donne - in ogni caso, una grande quantità di proteine ​​non viene sempre facilmente elaborata dall'organismo. Se il corpo non riesce a far fronte rapidamente a questo carico, c'è un odore sgradevole di urina, che ricorda l'ammoniaca.
  2. Mancanza di liquido Questo può essere un'assunzione insufficiente dal cibo (meno di due litri e mezzo in 24 ore), o una perdita eccessiva - con intenso sforzo fisico, calore e altre situazioni con intenso sudore. In questi casi, una maggiore concentrazione di ammoniaca e suoi derivati ​​conferisce alle urine un odore intenso e un colore più scuro del normale.
  3. Prendi alcuni farmaci e prodotti. L'odore insolito di urina può dare, per esempio, vitamine del gruppo B, preparazioni di calcio e ferro, integratori alimentari, vari condimenti e spezie, rafano, aglio e altri.
  4. Minzione prolungata. Se la vescica non è stata svuotata per molto tempo, iniziano i processi di decomposizione dei composti chimici nelle urine, che assicurano la presenza di odore, compresa l'ammoniaca.

La causa dell'odore dell'ammoniaca può anche essere un cambiamento ormonale nel corpo.

Le mestruazioni, la gravidanza o la menopausa possono alterare la composizione biochimica dei mezzi liquidi nel corpo femminile, a seguito della quale l'odore delle urine cambia.

Cause infettive del cambiamento dell'odore di urina

Tuttavia, l'odore di ammoniaca non è sempre provocato da cause naturali. In molti casi, le varie malattie sono da biasimare.

Il più spesso in donne è infettivo. Tra loro ci sono alcuni dei più comuni.

  • Cistite. Una ragione molto comune. A causa delle caratteristiche anatomiche - uretra corta e larga - l'infezione penetra facilmente e rapidamente nella vescica, causando un processo infiammatorio. Dolore nella zona inferiore dell'addome e nella zona sovrapubica, crampi e bruciore durante la minzione, frequente impulso, eventualmente febbre e altri sintomi infettivi generali in combinazione con un forte odore sgradevole di urina nella maggior parte dei casi non causano difficoltà nella diagnosi. Un'analisi delle urine e una visita medica aiuteranno a confermare un'ipotesi.
  • Uretrite. Più spesso combinato con l'infiammazione della vescica e ha sintomi simili - come con la cistite, il dolore si verifica quando urina, l'urina può diventare torbida, con impurità di muco e sangue. Inoltre, tali infezioni si verificano sullo sfondo di malattie infiammatorie degli organi genitali femminili.
  • Pielonefrite. Dolore doloroso e pesantezza nella regione lombare, febbre e segni di intossicazione generale, sangue e altre impurità nelle urine - un processo infiammatorio nei reni spesso dà un odore all'urina con un tocco di ammoniaca.
  • Infezioni genitali. Chlamydia, gonorrea e anche gardnerellosi, candidosi e persino tubercolosi genitale - queste e altre infezioni e alterazioni della flora batterica naturale possono modificare la composizione e l'odore delle urine. Il più delle volte ciò si verifica sullo sfondo delle variazioni di colore, composizione e altre caratteristiche delle perdite vaginali.

Un modello simile può anche essere causato da vaginosi batterica aspecifica, che si riscontra spesso in ragazze giovani.

Video: odore sgradevole di urina

Altre cause di odore di ammoniaca

Tra le altre cause, il diabete mellito è più comune.

A causa dei disordini metabolici dei carboidrati e delle proteine, la filtrazione e il riassorbimento nei reni sono disturbati e l'urina acquisisce aromi insoliti.

Le donne diabetiche incontrano più spesso l'odore non solo dell'ammoniaca, ma anche dell'acetone - un segno dell'accumulo di corpi chetonici. Spesso, questo sintomo è la ragione per cercare assistenza medica ed esame.

Un altro motivo comune per la comparsa dell'odore di ammoniaca è una varietà di malattie del fegato. Con la comparsa dell'insufficienza funzionale degli epatociti (cellule epatiche), vengono violati quasi tutti i livelli dei processi metabolici, compreso il metabolismo delle proteine, e l'ammoniaca e altri metaboliti si accumulano. Di solito, le malattie del fegato sono accompagnate da prurito della pelle, dolore e pesantezza nell'ipocondrio destro, colore giallo della pelle e sclera, urine scure e feci leggere. È necessario esaminare non solo urine e reni, ma anche esami del sangue biochimici (i cosiddetti test del fegato), ecografia epatica e altri esami.

Sfortunatamente i tumori sono anche una causa abbastanza comune. Più spesso, un odore così acuto e forte appare nei casi avanzati quando si verifica il processo di disgregazione dei tessuti.

Malattie genetiche ereditarie (ad esempio, fenilchetonuria) possono anche portare a un cambiamento nell'olfatto.

Trattamento e prevenzione dei disturbi

Naturalmente, prima di tutto, è necessario determinare chiaramente la causa dell'odore di ammoniaca in una donna - nella maggior parte dei casi solo un medico qualificato può farlo dopo un esame dettagliato.

L'esame è richiesto in tutti i casi di riemergenza di odore in assenza di una causa fisiologica ovvia.

In caso di condizioni patologiche e malattie, è necessario un trattamento completo e completo con l'implementazione di tutte le raccomandazioni mediche. Le donne incinte dovrebbero essere particolarmente scrupolose su questo argomento, dal momento che la mancanza di un esame tempestivo e un trattamento adeguato con tutti i mezzi moderni possono portare a conseguenze irreparabili. A volte l'odore di ammoniaca compare nelle ragazze giovani - il più delle volte questa è la prova di una carenza di vitamina D e richiede una terapia appropriata dopo aver consultato un pediatra.

In ogni caso, le raccomandazioni terapeutiche comprendono l'ottimizzazione del regime di bere, il controllo della dieta (riducendo la quantità di proteine ​​se necessario), un'igiene personale impeccabile e regolari visite ai servizi igienici. In caso di rilevamento di malattie infiammatorie e infettive, sarà richiesta la prescrizione di farmaci antibatterici e antinfiammatori, antispastici, compresse con effetto diuretico.

Nel periodo di recupero, le buone recensioni hanno ricevuto rimedi popolari da componenti vegetali - cariche basate su camomilla, achillea, prezzemolo, semi di aneto e altri. In molti casi, le infusioni e i decotti a base di erbe, anche nel periodo acuto della malattia, permettono di sentire un rapido sollievo e una diminuzione dell'odore dell'ammoniaca dall'urina. Le preparazioni a base di mirtillo sono popolari e molto efficaci - sia in farmacia che in succo e succo di frutta. Aiutano a fermare rapidamente i processi patologici, a "pulire" l'urina ea ripristinarne le caratteristiche chimiche.

La principale misura preventiva è di aderire a uno stile di vita sano con l'osservanza obbligatoria e il controllo della quantità di fluido consumato - questo fattore è in molti casi cruciale per livellare le cause fisiologiche dell'odore dell'ammoniaca dall'urina.

Video: odore sgradevole di urina - cause e sintomi

L'odore di ammoniaca nelle urine di donne e uomini: quali malfunzionamenti nel corpo possono indicare?

L'ammoniaca è uno spreco tossico del metabolismo delle proteine. In modo che non causi avvelenamento del corpo, l'ammoniaca viene neutralizzata nel fegato ed è escreta nelle urine come sali di urea e ammonio. Questi prodotti metabolici normalmente hanno un odore molto debole se sono ben divorziati nelle urine. Se per qualche ragione la loro quantità nell'urina aumenta, allora le cellule olfattive del nostro naso cominciano a percepire il forte odore di ammoniaca delle urine.

Cause naturali

Tale odore è spesso descritto come l'odore pungente di uova marce o pesce marcio, o si dice che l'urina abbia l'odore di candeggina. La cosa principale è che un tale cambiamento di sapore provoca sempre il sospetto che qualcosa non va nel corpo. Proviamo a capire le cause e il trattamento di questo fenomeno in un adulto. Anche se l'urina puzza di ammoniaca o di ammoniaca, non è sempre un sintomo della malattia. Prima di andare nel panico, dovresti controllare la presenza di fattori fisiologici per il cambiamento dell'odore urinario:

  • Prevalentemente dieta proteica. Le proteine ​​sono composte da aminoacidi, dai quali si forma l'ammoniaca nel processo del metabolismo nel fegato. Ciò significa che più proteine ​​derivano dal cibo, più rifiuti sotto forma di ammoniaca devono essere rimossi dal corpo con l'urina e più forte è l'odore di urina.
  • Bere o disidratazione insufficiente. Se negli ultimi giorni non si fosse bevuto abbastanza liquido o si fosse osservata un'eccessiva sudorazione, la quantità di acqua nelle urine sarebbe stata inferiore, di conseguenza il contenuto di ammoniaca sarebbe stato relativamente più alto. Tale urina concentrata ha un colore più scuro e emana un forte odore.
  • Corpo femminile Ci sono una serie di ragioni per le quali l'urina di ammoniaca nelle donne è molto più frequente che negli uomini. La vicinanza della vagina con la sua microflora specifica all'uretra favorisce la penetrazione dei batteri che rilasciano ammoniaca. Il numero di questi batteri dipende dalla presenza di uno squilibrio della microflora vaginale (vaginosi). L'ormone principale che regola la microflora vaginale e protegge dall'infezione urogenitale è l'estrogeno. Una diminuzione della sua quantità viene osservata durante le mestruazioni, durante la gravidanza e durante la menopausa a causa di cambiamenti ormonali nel corpo.
  • Ritenzione prolungata di urina. Se l'urina è fresca? allora quasi non odora. Se la vescica non viene svuotata in tempo, l'urea inizierà a disintegrarsi in particelle di ammoniaca e l'urina emetterà odore di idrogeno solforato.
  • Accettazione di alcune vitamine (specialmente gruppo B), integratori alimentari, uso di spezie piccanti e spezie (aglio, rafano, asparagi).
  • Se l'urina raccolta per l'analisi non è chiusa con un coperchio, allora inizierà ad ossidarsi e ad annusare come se fosse "marcio".

Di solito, la causa fisiologica aumenta l'odore di urina solo per un breve periodo. Quando l'urina puzza di ammoniaca per un lungo periodo, questo potrebbe significare che la funzione di un organo è stata disturbata nel nostro corpo.

Infezione urogenitale e odori sgradevoli delle urine

I batteri patogeni decompongono l'urea e "liberano l'ammoniaca", e alcuni sono in grado di produrla da soli. Pertanto, nell'infiammazione acuta o cronica o infezione di qualsiasi parte del sistema urogenitale, l'odore di ammoniaca aumenta nelle urine. Le cause possono essere le seguenti malattie:

  • L'uretrite, questo provoca pungiglione e dolore durante la minzione, a volte sanguinante all'inizio - ematuria iniziale.
  • Cistite (dolore e minzione frequente, sensazione di svuotamento incompleto, sangue alla fine della minzione - ematuria terminale). È importante sapere che con cistite da lieve a moderata, non si osserva alcun aumento della temperatura corporea se non ci sono altre infezioni nel corpo. Il fatto è che la mucosa della vescica impedisce la penetrazione di microrganismi e le loro tossine nel sangue.
  • La pielonefrite è un'infiammazione del sistema pelvico renale in cui viene secreta l'urina. I reclami con la pielonefrite sono piuttosto tipici: dolore doloroso alla schiena opaco (di solito unilaterale, si estende sul lato della coscia), minzione dolorosa (cistite associata). C'è un'urina torbida e fetida, a volte con un odore di muffa, segni di intossicazione del corpo (alta temperatura, brividi, febbre transitoria con periodi in cui viene registrata la temperatura corporea normale), urina di sangue (il sangue viene rilasciato durante l'intero atto di minzione - ematuria totale).
  • Infezione degli organi genitali, incl. e specifico (gonorrea, clamidia, tubercolosi), può diffondersi al sistema urinario. Allo stesso tempo, puzza non solo di urina, ma anche di scarico dai genitali.
  • La vaginosi batterica (gardnerellosi) e il mughetto (candidosi vaginale) non sono infezioni, ma solo disbatteriosi della microflora vaginale. Tuttavia, si manifestano anche come secrezioni che puzzano di "odore di pesce".
    Con l'infiammazione della prostata negli uomini, l'urina puzza di uova marce.

Quali sono alcune malattie non trasmissibili in cui l'urina ha un cattivo odore?

L'odore sgradevole di ammoniaca nelle urine nelle donne e negli uomini può verificarsi quando le seguenti violazioni del metabolismo delle proteine ​​o dei grassi nel corpo:

  • Malattia epatica (violazione della formazione di urea da ammoniaca e rilascio di ammoniaca libera nelle urine).
  • Il diabete mellito. L'urina con diabete inizia a puzzare come l'acetone o le mele acide. Perché così tanto acetone nelle urine? L'acetone è il prodotto finale del metabolismo degli acidi grassi e la sua quantità nell'urina aumenta se il corpo entra nel modo di usare gli acidi grassi come fonte di energia (invece del glucosio, che non può più assorbire). Lo stesso accade se andiamo affamati o mangiamo un sacco di cibi grassi e pochi carboidrati.
  • Malattie genetiche, quando il corpo ha una carenza o completa assenza di qualsiasi enzima che partecipi al metabolismo degli amminoacidi (fenilchetonuria).

Lo strano odore di urina nelle donne in gravidanza

Perché l'odore di ammoniaca delle urine si verifica nelle donne in gravidanza? L'utero, che aumenta durante la gravidanza, stringe gli ureteri e il progesterone dell'ormone rilassa i muscoli dell'uretere e della vescica. Ciò causa ristagno di urina e tale urina è un ottimo terreno fertile per i batteri e lo sviluppo delle infezioni del tratto urinario. Ma l'urina puzza di ammoniaca nelle donne in gravidanza, non solo con le infezioni. Quasi tutti gli ormoni rilasciati per la crescita e lo sviluppo del feto, inibiscono l'attività dell'insulina, che viola l'assorbimento del glucosio e il suo scambio nel corpo. Questa condizione è chiamata diabete gestazionale. Passa dopo il parto. Inoltre, durante la gravidanza, una donna può sperimentare una malattia epatica cronica, che è responsabile della conversione dell'ammoniaca in urea.

Cosa fare

Urina e altri sintomi non sempre bruscamente e fortemente maleodoranti ci permettono di fare una diagnosi accurata. Un improvviso insorgere della malattia e l'odore putrido delle urine parlano quasi sempre di un grave disturbo. Ma ci sono casi in cui un'infezione o un disordine metabolico procede a lungo a rilento, senza segni evidenti. Con un tale decorso della malattia, si può perdere la vigilanza e perdere il momento in cui la malattia può essere curata più efficacemente. Questo è il motivo per cui in ogni caso si raccomanda di passare un esame delle urine. Nel processo infiammatorio nel sistema urogenitale, l'esame al microscopio del sedimento urinario rivela le seguenti modifiche:

  • Leucocituria (aumento del numero di leucociti a 50 in vista). Normalmente, il loro numero in un esame al microscopio di non più di 5 in vista. Più di 50 leucociti sono piuria (scarica del pus).
  • Batteriuria, quando 1 ml di urina contiene più di 100.000 batteri.
  • Ematuria (come sintomo associato all'infiammazione).
  • Urina di acido di ammonio
  • Molte cellule dell'epitelio transitorio, che rivestono la membrana mucosa della vescica, degli ureteri e della pelvi renale.

Per trattare la causa di odore sgradevole di urina a casa non è raccomandato, perché è necessario eliminare non il fenomeno stesso di odore sgradevole di urina, ma la sua causa. Se il medico ha determinato che l'urina ha odore di ammoniaca a causa di un'infiammazione cronica, è necessario mantenere l'immunità, evitare l'ipotermia e le infezioni. Durante la gravidanza, è importante bere molta acqua e seguire le regole igieniche, non trattenere l'urina, essere in grado di visitare il gabinetto durante la minzione. Se la causa di un odore sgradevole nei disturbi alimentari, allora si dovrebbe seguire una dieta, mangiare cibi meno piccanti, non usare spezie fragranti.

Perché l'odore di ammoniaca delle urine nelle donne

Non si può dire che l'insolito odore di urina nelle donne sia un fenomeno raro. Inoltre, ogni giorno molte donne fanno una tale denuncia al proprio medico. Gli scarichi con l'odore di ammoniaca ti fanno preoccupare sul serio. E giusto!

Se l'urina ha l'odore di ammoniaca o acetone, allora questo significa un certo disturbo che è apparso nel corpo femminile. Identificarlo in modo indipendente non è realistico (se una donna, ovviamente, non ha le qualifiche necessarie). Pertanto, le malattie che provocano un tale fenomeno possono essere determinate solo da uno specialista. Inoltre, è necessario applicare immediatamente, e non sperare che il corpo stesso affronterà il problema.

Solo una consulenza professionale e un numero di esami in un laboratorio speciale saranno in grado di stabilire le ragioni per cui le donne hanno odore di ammoniaca nelle urine. Di seguito sono elencati i principali fattori che provocano questo sintomo.

Odore di urina

Se l'odore di ammoniaca emana dalle urine, questo può avere sia cause patologiche che cause fisiologiche naturali. Va notato che gli organi sono responsabili del processo di espulsione dell'urina dal corpo:

Se uno di loro inizia a funzionare peggio o appaiono processi infiammatori, allora sarà immediatamente avvertito da un cambiamento nell'aspetto e nell'odore dell'urina. Un tale fenomeno è difficile da perdere.

L'aspetto di un forte odore di ammoniaca è spesso accompagnato da sanguinamento. Un odore sgradevole può verificarsi con bruciore e irritazione nella vagina. In alcuni casi, c'è prurito grave o moderato.

L'odore di ammoniaca nelle urine delle donne è una conseguenza dell'elevata concentrazione di fosfato di ammonio nel corpo. Questo succede se ci sono seri problemi di salute.

Comprendere che l'urina è cambiata in termini di qualità e composizione non è difficile. In una donna sana, il liquido che rimuove i prodotti di decomposizione dal corpo è di colore giallo chiaro o ambra e non ha quasi nessun odore. Più acqua viene consumata e il bagno è visitato più spesso, più luminosa è l'urina. Se l'urina è torbida e emette un odore sgradevole, indipendentemente dalla quantità di liquido bevuto al giorno e dalle visite alla stanza delle donne, allora questo è un motivo per allarmarsi.

Scopri perché l'urina ha un forte odore, aiuterà uno specialista qualificato. In nessun caso non è possibile ricorrere all'autotrattamento, sulla base del consiglio di fidanzate "esperte". Con questa denuncia, dovrebbe essere nominato un set di sondaggi, che può essere effettuato solo con l'ausilio di attrezzature professionali.

Cause fisiologiche

Spesso l'odore di ammoniaca nelle urine è causato da processi completamente naturali che si verificano nel corpo femminile. In questo caso, non c'è motivo di panico e tutto è normalizzato da solo. Fattori fisiologici che influenzano il colore dell'urina:

La dieta contiene un gran numero di alimenti ricchi di proteine. Una volta nel corpo, le proteine ​​vengono scomposte in microelementi - amminoacidi. Quelli, a loro volta, nella decomposizione emettono ammoniaca.
Ritarda la minzione. Con una lunga permanenza nella vescica, l'urina cambia colore e acquisisce un odore sgradevole. Questo può essere osservato spesso se si deve astenersi dall'andare in bagno (essere in trasporto, via, in una riunione importante). Dopo che la vescica è finalmente vuota, ne esce un liquido scuro e dall'odore forte. Se ricorri ad astenersi dalla minzione troppo spesso, allora la probabilità di sviluppare malattie del sistema urinario è alta.

Presa d'acqua insufficiente. Se il corpo non riceve una quantità adeguata di liquido per un lungo periodo, inizia la disidratazione. L'urina diventa più concentrata e allo stesso tempo ha un odore sgradevole, ma ha anche un colore più scuro. Di regola, l'aroma di ammoniaca emana da esso, ma in alcuni casi c'è l'odore di acetone.

Il periodo delle mestruazioni è spesso accompagnato dalla comparsa di cattivo odore e un cambiamento di colore nelle urine. Lo squilibrio ormonale e la metamorfosi che si verificano nella microflora sono le cause tipiche della comparsa di fenomeni anormali nella fisiologia. Lo stesso si può osservare nel periodo della menopausa.

La gravidanza è caratterizzata da cambiamenti ormonali, ipotensione e costante disidratazione. Anche durante il periodo di gestazione, lo stile di vita cambia. Per quanto riguarda la microflora, quindi non rimane invariato. È possibile non prestare attenzione a che colore è l'urina, perché con la combinazione di tutti i fattori sopra elencati, il colore normale dell'urina è escluso.

L'assunzione di alcuni farmaci contribuisce a disturbi metabolici. L'odore di alcol, ammoniaca e acetone, proveniente dalle urine, è abbastanza normale dopo l'assunzione di un medicinale che contiene calcio o ferro. Lo stesso può essere osservato dopo l'assunzione di alcuni gruppi di vitamine.

Tutte le cause fisiologiche di cambiamenti nello stato delle urine hanno indicatori caratteristici:

  • breve durata;
  • normalizzazione rapida;
  • l'assenza di dolore e altri segni di violazione.

Altrimenti, i cambiamenti nello stato delle urine hanno una causa patologica.

Cause patologiche

Se i suddetti fattori di natura naturale sono assenti e l'urina ha ancora un odore sgradevole, ciò indica l'influenza negativa della patologia che si sviluppa nel corpo. Le cause principali sono le seguenti malattie:

cistite

L'odore di ammoniaca nelle urine si verifica spesso a causa di malattie infiammatorie della mucosa della vescica. Di norma, la cistite si sviluppa a causa dell'ingresso di infezioni, ma spesso la causa diventa la solita ipotermia (nuoto o passeggiate invernali in abiti leggeri). I sintomi della patologia dipendono dalla forma della malattia. Se il palcoscenico è cronico, la malattia si manifesta con frequenti dolori urgenti e acuti all'uscita dell'uretra, impurità del sangue nelle urine e pesantezza nella vescica. Se la fase acuta viene rivelata, durante la minzione, ci sono crampi e dolori addominali. Possibile debolezza Ci vuole più tempo per urinare a causa del dolore. Un altro sintomo di una forma acuta di cistite può essere la torbidità delle urine.

uretrite

La causa più comune di infiammazione del sistema urinario è l'ingresso di agenti patogeni. La manifestazione della malattia è il taglio del dolore, così come i cambiamenti nelle caratteristiche delle urine.

pielonefrite

Processi infiammatori nei reni causati dall'infezione. Insieme ai cambiamenti nelle caratteristiche del fluido che rimuove i prodotti di decomposizione dal corpo, si osservano sintomi come febbre, brividi e mal di schiena. Quando l'infiammazione dei reni non è esclusa e i disturbi della minzione.

Malattie sessualmente trasmesse

L'infezione e l'odore sgradevole di urina sono due componenti correlati. I cambiamenti si verificano a causa di infiammazione degli organi urinari.

diabete mellito

Quando questa malattia aumenta il contenuto di corpi chetonici. Inoltre, la ragione del cambiamento dell'olfatto è la disidratazione permanente, uno dei sintomi principali.

epatite

Nelle lesioni infettive del fegato, cambiano le caratteristiche dell'urina. Diventa scuro e questa forma persiste per tutta la durata della malattia.

Disordine metabolico

Un altro motivo comune. Il disordine metabolico provoca varie anomalie che si verificano nel corpo. Questo vale anche per i cambiamenti nelle proprietà delle urine.

Anche tra i fattori, a causa dei quali vi è un cambiamento nel colore e nell'odore, includono la tubercolosi e la patologia del cancro. Non dimenticare che il trattamento di queste malattie spesso si verifica in modo medico. I farmaci, come già accennato, contribuiscono al cambiamento di colore e odore di urina. Potrebbe iniziare a sentire l'odore di acetone o ammoniaca.

Nella patologia si accumula una grande quantità di fosfato di ammonio che porta a queste metamorfosi.

Urina con odore di ammoniaca durante la gravidanza

Quasi tutte le donne nel periodo del parto cambiano le proprietà delle urine. Comincia ad odorare male e cambia colore. Spaventa molti. Le statistiche mostrano che nella maggior parte dei casi non vi sono rischi per la salute e tali manifestazioni hanno i seguenti motivi:

  • i cambiamenti ormonali si verificano nel corpo;
  • costante disidratazione dovuta all'elevata assunzione di acqua da parte del bambino;
  • l'uso di determinati gruppi di vitamine.

Ma non sempre tutto è spiegato da questi fattori. Spesso, lo scolorimento e l'odore di urina sono un precursore delle malattie in via di sviluppo.

Durante la gravidanza, gli ureteri vengono schiacciati, il che contribuisce alla ritenzione urinaria a lungo termine. Tali condizioni sono favorevoli alla comparsa di batteri nocivi in ​​esso. Essi, a loro volta, contribuiscono allo sviluppo delle infezioni.

Lo scolorimento dell'urina e dell'odore può verificarsi anche con il diabete gestazionale. Sembra a causa dell'insufficiente produzione di insulina. Questo fenomeno è dovuto al grande rilascio di varie sostanze necessarie per lo sviluppo del bambino. Essi inibiscono la produzione dell'ormone.

Gli odori sgradevoli durante la minzione possono anche verificarsi a causa di processi infiammatori che le donne incinte sono spesso inclini a. Vale particolarmente la pena evidenziare la malattia renale, che si verifica a causa della costante compressione e squilibrio nel corpo.

Non ricorrere all'autodiagnosi e al trattamento. Solo un'analisi speciale dell'urina può mostrare la vera causa della deviazione. E solo sulla sua base può essere prescritto un corso di trattamento.

Cosa fare

Se si osserva un odore acutamente disgustoso, questo non può essere ignorato, specialmente se il muco viene rilasciato dalla vagina e queste secrezioni odorano di ammoniaca.

Eliminare l'odore di ammoniaca delle urine nelle donne è possibile solo dopo averne individuato le ragioni. Ognuno di loro richiede un approccio speciale.

Se i cambiamenti sono causati dalla disidratazione, è sufficiente iniziare a consumare molto liquido. Questo diluirà il contenuto della vescica. Non dovresti anche bere troppo. Il dosaggio normale è di 1,5-2 litri al giorno.

È necessario prestare attenzione al cibo quotidiano, perché un consumo eccessivo di alimenti proteici può anche servire come fattore stimolante. In questo caso, è necessario rivedere la dieta.

L'odore sgradevole, che è sorto a causa di malattie veneree, è un percorso diretto verso il venereologo. Dopo l'analisi, viene prescritto il farmaco appropriato. Determinare le malattie sessualmente trasmissibili permetterà altri indicatori - scarico, sensazioni taglienti e macchie sul lino (controllate al mattino).

Spesso l'odore di ammoniaca è un indicatore dello sviluppo della patologia. In questo caso, una visita dal medico è inevitabile. Solo uno specialista qualificato sarà in grado di prescrivere gli attuali metodi di diagnosi e trattamento.

Per stabilire la causa dei cambiamenti, è necessario un esame del sangue e delle urine, che può essere eseguito solo in un laboratorio professionale. Di norma, il trattamento avviene assumendo farmaci. Puoi liberarti del disagio durante la minzione in pochi giorni o poche settimane, a seconda della gravità della malattia.

prevenzione

Per non apparire odore di ammoniaca, dovresti monitorare attentamente la loro salute. Si raccomanda di bere più acqua. Una dose normale è di 2 litri al giorno. È inoltre necessario ridurre al minimo la quantità di alimenti ricchi di proteine ​​nella dieta e includere più vitamine.

Un ottimo modo per prevenire sarebbe quello di utilizzare i seguenti prodotti:

  • yogurt con miele (1 cucchiaino);
  • succo di mirtillo;
  • succo di frutta.

Devi sempre seguire le regole dell'igiene intima. Non dimenticare l'esame periodico in ospedale per monitorare la tua salute.

Perché l'urina ha l'odore di ammoniaca?

Le escrezioni fresche dal corpo delle ragazze sotto forma di urina hanno un aroma caratteristico specifico, colore ambrato e una consistenza trasparente. Se l'urina non ha alcun odore, questo indica una quantità sufficiente di consumo d'acqua e uno svuotamento regolare della vescica dopo un certo periodo di tempo. Ma, in alcune situazioni, i sapori dell'urina possono cambiare, e quando l'urina inizia a puzzare di ammoniaca nelle donne, questo può indicare alcune caratteristiche fisiologiche del suo corpo, o lo sviluppo di gravi patologie patologiche che richiedono diagnosi e trattamenti tempestivi.

La formazione di uno spiacevole odore di urina simile all'ammoniaca indica un'alta concentrazione di fosfato di ammonio in esso, che è pericolosa per la salute umana, e indica anche una probabile progressione di gravi alterazioni patologiche nel sistema urinario degli organi.

Perché le urine di ammoniaca nelle donne e nella forza dell'umanità, come evidenziato da questo e cosa fare in tali situazioni, saranno discusse nella recensione presentata.

Informazioni generali

In un corpo sano, i sapori dell'urina sono dovuti alla sua quantità, concentrazione e composizione di composti chimici, che sono filtrati dal sistema renale di organi dai costituenti liquidi del sangue. In una persona adulta sana, il volume giornaliero di escrezione di urina non deve essere inferiore a 1,6-1,8 litri, mentre non dovrebbe avere alcun sapore, a condizione che venga osservata una corretta alimentazione. Se consumato durante il giorno, bevande al caffè, salse piccanti con rafano e aglio, possono apparire note caratteristiche del sapore dell'urina, che è considerata la norma.

La concentrazione di urina o la quantità di acqua in essa contenuta ha anche un effetto significativo sulle sfumature olfattive. Va notato che gli odori caratteristici dell'urina umana iniziano ad emettere quando si trova per un certo periodo di tempo, anche in una scatola chiusa, lo stesso effetto si osserva nella cavità del corpo quando l'urina non viene rimossa da essa per un lungo periodo di tempo.

Nel corso dei processi metabolici con amminoacidi, l'ammoniaca libera può essere rilasciata come sottoprodotto, che in una persona sana attraverso il funzionamento dei processi di filtrazione, viene convertito in urea ed espulso durante la minzione.

Se l'ammoniaca puzza di urina, significa che ci sono molecole di ammoniaca non trasformate nella sua composizione, il che indica una disfunzione epatica. Va anche notato che l'urea può decomporsi in ammoniaca durante i processi inversi nel sistema renale di organi quando la quantità di urina inizia a superare le norme ammissibili, cioè quando viene ritardata nel corpo.

L'odore di ammoniaca, che appare in un certo periodo di tempo, può significare lo sviluppo di processi patologici nel corpo, che non è raccomandato ignorare.

Cause fisiologiche di odore

I casi in cui l'odore di ammoniaca delle urine viene diagnosticato in una donna o in una ragazza sono registrati più spesso che in una forte metà dell'umanità, a causa delle peculiarità della struttura fisiologica degli organismi e della differenza nel funzionamento e nella struttura degli organi del sistema urinario e riproduttivo.

Spesso le ragioni per le quali l'urina può avere l'odore di ammoniaca nelle donne sono di cambiare le sue caratteristiche fisiologiche dell'organismo, che non sono un fenomeno patologico, tra cui:

  • abuso di proteine. Sullo sfondo di un intenso afflusso di proteine ​​nel corpo durante i processi digestivi e la rottura delle molecole proteiche, si verifica la formazione di amminoacidi che, quando vengono metabolizzati, rilasciano ammoniaca libera;
  • basso livello di equilibrio idrico nel corpo, che contribuisce allo sviluppo della disidratazione, e questo, a sua volta, provoca un aumento della concentrazione di urina. Nel corso del quale, inizia a scurirsi e sprigionare con forza un odore pungente di ammoniaca o altri odori specifici, come l'acetone o l'ammoniaca;
  • L'odore di ammoniaca nelle urine nelle donne può comparire quando si verifica l'ovulazione nel ciclo mestruale, durante la menopausa e durante la gravidanza. Ciò è causato da un cambiamento nel livello degli ormoni nel corpo femminile in combinazione con l'aspetto di alcuni cambiamenti nella struttura della secrezione vaginale;
  • Con l'uso prolungato di farmaci a base di ferro o calcio, durante la minzione può anche comparire un aroma che puzza di ammoniaca, che si osserva anche con l'abuso di complessi vitaminici.

Questi cambiamenti fisiologici nel corpo umano non sono patologici, se non sono accompagnati da segni sintomatici aggiuntivi sotto forma di dolore, crampi, prurito e sensazione di bruciore durante l'atto di minzione, e scompaiono anche quando la causa della loro formazione scompare. Altrimenti, vale la pena consultare urgentemente un medico.

Cause patologiche di odore

È importante sapere che, in ogni caso, quando appare un odore di ammoniaca a breve termine dovuto all'urina, può essere attribuito a caratteristiche fisiologiche. Se l'urina puzza di ammoniaca, le seguenti malattie possono essere la causa di questo fenomeno:

  • lo sviluppo di uretrite, caratterizzato come un processo infiammatorio nella cavità del canale urinario, formato sotto l'effetto patogeno di microrganismi batterici e virali. Accompagnato non solo da uno specifico odore sgradevole, ma anche dalla comparsa di dolori da taglio durante l'esecuzione di un atto di minzione, nonché dalla presenza di sangue e di strisce mucose nella composizione delle urine;
  • stadio progressivo della cistite, caratterizzato come infiammazione delle superfici mucose nella cavità della vescica. Si verifica sullo sfondo di ipotermia o effetti patogeni di varie infezioni. I sintomi sintomatici dipendono dalla forma della patologia e dallo stadio del suo sviluppo. Cistite acuta è accompagnata da minzione frequente e una sensazione di dolore quando vengono eseguiti, la formazione di dolore nella vescica, un aumento della temperatura, torbidezza delle urine, la comparsa di debolezza generale in tutto il corpo. Nel periodo di sviluppo della patologia cronica in un paziente vi è un frequente bisogno di urinare, sensazioni dolorose acute alla fine dell'uretra, una sensazione di pesantezza nel basso addome e la presenza di impurità nel sangue nelle urine;
  • la formazione di pielonefrite (infiammazione dei reni), o pielite (infiammazione della pelvi renale), che è accompagnata da febbre, aumento della temperatura, aumento della sudorazione, comparsa di dolore nella regione lombare e violazione della minzione. Ci possono anche essere mal di testa, nausea e persino vomito. La conservazione di questi sintomi in assenza di un trattamento di emergenza può durare fino a 7-8 giorni;
  • infezioni trasmesse sessualmente sotto forma di clamidia, gonorrea e così via, che provocano lo sviluppo di processi infiammatori nella cavità del sistema urogenitale degli organi, che contribuisce alla formazione di odori sgradevoli;
  • la formazione del diabete contribuisce ad un aumento della concentrazione di chetoni, che provoca la comparsa di odori sgradevoli da urina;
  • l'infezione da epatite virale contribuisce all'ingiallimento della pelle e delle membrane mucose, così come l'oscuramento del colore delle urine e la comparsa dell'odore di ammoniaca;
  • la progressione della tubercolosi o lo sviluppo di neoplasie negli organi urinari, natura oncologica;
  • Disturbi autoimmuni nel corpo possono anche causare un odore sgradevole e pungente durante la minzione.

Nei bambini piccoli, la comparsa dell'odore dell'ammoniaca può essere una conseguenza degli stessi cambiamenti patologici nel funzionamento degli organi interni, ma nella maggior parte dei casi, la causa principale di questo fenomeno è la carenza di vitamina D, che causa la comparsa dei seguenti segni sintomatici: perdita di appetito; palme sudate; squilibrio.

Se nei bambini è presente odore di ammoniaca, la madre che allatta deve essere più attenta alla dieta e seguire la dieta raccomandata, assicurarsi di escludere tutti i piatti a base di pesce, cavoli e carne.

Perché l'urina puzza di ammoniaca negli uomini

Questo fenomeno è spesso diagnosticato negli uomini, il che può indicare lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • infezione da un'infezione a trasmissione sessuale;
  • sviluppo dell'oncologia;
  • Lo stadio progressivo della prostatite e degli adenomi può anche contribuire alla formazione del ristagno delle urine e alla comparsa di odori sgradevoli.

Se durante la minzione persistono cattivi odori per due giorni, è necessario contattare immediatamente uno specialista, sottoporsi a un esame appropriato e iniziare il trattamento della patologia sottostante.

Metodi diagnostici e di trattamento

La diagnosi della patologia principale che ha provocato la formazione dell'odore di ammoniaca delle urine viene effettuata assegnando le seguenti manipolazioni:

  • consegna di esami generali del sangue e delle urine;
  • diagnosi ecografica dell'intero sistema urinario di organi.

Sulla base dei risultati ottenuti, il nefrologo effettua una diagnosi accurata e sviluppa il regime terapeutico più efficace.

Se l'insorgenza di un odore sgradevole è provocata dallo sviluppo della disidratazione, si consiglia di aumentare il livello di assunzione di liquidi a 12-13 bicchieri al giorno, che ridurranno la puzza, diluendo tutto il fluido contenuto nella cavità vescicale. La normalizzazione del regime idrico fornirà una soluzione rapida al problema.

Se il problema in questione è causato dal consumo eccessivo di alimenti proteici, la dieta dovrebbe essere riconsiderata ed equilibrata. Dopo di che il problema dovrebbe essere risolto entro 2-3 giorni.

Vale anche la pena notare che eliminare gli odori sgradevoli senza igiene personale nell'area delle aree intime, soprattutto per le donne, non sarà efficace, poiché le visite giornaliere al bagno contribuiranno a mantenere la microflora ottimale nella cavità vaginale e ad eliminare gli odori aggiuntivi che complicano il quadro clinico generale.

Nel caso in cui la comparsa di odore di ammoniaca durante la minzione sia associata allo sviluppo del processo patologico nel sistema urogenitale degli organi, la sua eliminazione dipenderà dal grado di sviluppo della malattia e dall'efficacia del regime di trattamento sviluppato dal medico.

È importante ricordare che quando appare l'odore di ammoniaca delle urine, non bisogna automedicare e aggravare ulteriormente la situazione, specialmente nei bambini. Se persiste per un paio di giorni e compaiono ulteriori sintomi sintomatici, si dovrebbe cercare un aiuto medico per prevenire possibili complicazioni e iniziare immediatamente il trattamento della patologia in via di sviluppo.

Insider medico

Edizione di rete medica

Perché l'urina ha l'odore di ammoniaca?

L'urina di solito non ha un forte odore. Tuttavia, occasionalmente ha un odore pungente di ammoniaca. Una spiegazione per l'odore di ammoniaca è una grande quantità di rifiuti nelle urine. Tuttavia, è possibile che alcuni alimenti causino disidratazione e infezioni.

Foto: Vistasol Medical Group

Cos'è l'urina?

L'urina è uno spreco liquido del corpo. È prodotto dai reni, che filtrano le tossine dal sangue. L'urina contiene acqua, sale, urea e acido urico. L'urea viene fuori sotto forma di sudore, mentre l'acido urico è il risultato del metabolismo ed è escreto nelle urine. I cambiamenti nell'odore e nel colore delle urine danno un'idea di salute, dieta e stile di vita.

Perché l'odore di ammoniaca nelle urine?

Ci sono diverse ragioni per l'odore di ammoniaca nelle urine. Di solito, questa condizione non causa allarme ai medici, ma ci sono momenti in cui l'odore di ammoniaca indica un problema di salute.

disidratazione

La disidratazione può causare l'odore di ammoniaca. La disidratazione si verifica quando una persona non beve abbastanza liquido o c'è una significativa perdita di liquidi a causa di vomito o diarrea. Oltre all'odore di ammoniaca, altri segni di disidratazione sono bolle nell'urina umana. Inoltre, quando disidratato, l'urina è di miele scuro o marrone, e non giallo paglierino.

Infezioni del tratto urinario

Un'infezione del tratto urinario può anche causare un odore sgradevole di urina. Secondo gli studi, le infezioni del tratto urinario sono le infezioni batteriche più comuni in tutto il mondo e colpiscono annualmente 150 milioni di persone. Le infezioni del tratto urinario sono solitamente più comuni nelle donne e nelle ragazze, ma negli uomini e nei ragazzi la malattia può anche svilupparsi. Queste infezioni sono il risultato di batteri che entrano nel tratto urinario. I batteri rendono il colore delle urine scuro e l'odore sgradevole.

Perché l'urina ha odore di ammoniaca nelle donne?

gravidanza

Nelle donne, l'urina può avere l'odore di ammoniaca durante la gravidanza. Le donne in gravidanza sono ad alto rischio di sviluppare infezioni del tratto urinario, che possono causare gravi complicazioni della gravidanza, tra cui parto prematuro, basso peso alla nascita e sepsi. Pertanto, le donne incinte dovrebbero informare i loro medici se appare un odore sgradevole di urina, specialmente se l'odore è simile all'ammoniaca. Le vitamine prese dalle donne incinte possono anche causare l'odore di ammoniaca nelle urine. Se non ci sono sintomi come dolore durante la minzione, colore torbido o scuro delle urine, o minzione frequente, di solito non c'è motivo di preoccuparsi.

menopausa

L'urina ha odore di ammoniaca nelle donne anche durante la menopausa. La menopausa può anche aumentare il rischio di odore di ammoniaca nelle urine, causato da una diminuzione degli estrogeni e una perdita della flora vaginale. Entrambi questi cambiamenti possono causare l'odore di ammoniaca.

dieta

La dieta è la causa più comune di odore di ammoniaca nelle urine in tutte le persone. Alcuni alimenti, farmaci e vitamine possono causare cambiamenti nell'odore e nel colore dell'urina. L'asparago solitamente provoca l'odore di ammoniaca, come una grande quantità di vitamina B-6. Le proteine ​​(proteine) aumentano le proprietà acide delle urine e causano l'odore di ammoniaca.

Le persone con calcoli renali o vescica possono sentire l'odore di urina di ammoniaca. Quando le pietre attraversano il tratto urinario, aumenta il rischio di infezione del tratto urinario e provoca l'odore di ammoniaca.

La malattia renale porta ad una concentrazione di sostanze chimiche nelle urine e provoca un odore simile ad ammoniaca. La disfunzione renale può aumentare il numero di batteri e i livelli di proteine ​​nelle urine, che influenzano l'odore di urina.

Il fegato, come i reni, è responsabile della rimozione delle tossine dal corpo e aiuta a digerire il cibo. Infezioni e malattie del fegato possono portare ad un aumento della quantità di ammoniaca nelle urine. Il livello di ammoniaca nel sangue e nelle urine aumenta quando il fegato non funziona correttamente.

Quando vedere un dottore

Se l'urina odora di ammoniaca, ci sono dolori o sintomi di infezione, compresa la febbre, dovresti consultare un medico.

Il medico dovrà scoprire:

  • per quanto tempo l'urina ha un forte odore di ammoniaca;
  • quanto spesso si verifica odore di ammoniaca;
  • altri sintomi, tra cui sangue nelle urine, mal di schiena, febbre, dolore durante la minzione.

Il medico eseguirà probabilmente un esame e prescriverà un'urina e un'analisi del sangue che aiuteranno a fare la diagnosi.

L'urina puzza di ammoniaca - trattamento

Il trattamento dipenderà dai motivi. Cambiamenti nello stile di vita e nella dieta contribuiranno a far sparire l'odore.

L'acqua potabile è un modo semplice per disidratare. Bere 6-8 bicchieri d'acqua ogni giorno contribuirà a ridurre la disidratazione. Una persona che si accorge che la sua urina è scura e odora di ammoniaca dovrebbe iniziare a bere molta acqua.

Ridurre l'assunzione di vitamine e medicinali può anche ridurre l'odore di urina.

La maggior parte delle persone urina raramente (meno di 6 volte al giorno). Ma l'urina che si tiene per lungo tempo può diventare concentrata e avere un odore sgradevole. Minzione frequente aiuta a ridurre l'odore di ammoniaca.

L'igiene personale aiuterà a liberarsi dell'odore. È necessario pulire bene i genitali.

letteratura

  1. Ailes E. C. et al. Antibiotici dispensati alle donne incinte assicurate privatamente con infezioni delle vie urinarie - Stati Uniti, 2014 // Rapporto settimanale sulla morbilità e la mortalità. - 2018. - T. 67. - №. 1. - p. 18.
  2. Flores-Mireles A.L. et al. Infezioni del tratto urinario: epidemiologia, meccanismi di infezione e opzioni di trattamento // Nature review microbiology. - 2015. - V. 13. - №. 5. - Pag. 269.

Più interessante e utile sul nostro canale "Medical Insider" in I ndeks. Dzen

Altri Articoli Su Rene