Principale Tumore

Con una vescica a cui il dottore riferire

Cistite nelle donne - infiammazione della vescica - una malattia che è caratterizzata da un quadro clinico così vivido, che fare una diagnosi di difficoltà non causa né un medico né una persona con sufficiente esperienza di vita.

La minzione dolorosa frequente, a volte accompagnata da forte dolore e l'aspetto del sangue nelle urine, sono le sue caratteristiche.

Affinché la cistite non diventi cronica, una donna non dovrebbe auto-medicare, prima di tutto dovrebbe consultare un urologo, che effettuerà una diagnosi dettagliata e prescriverà un trattamento adeguato. Se non esiste uno specialista del genere nella clinica del luogo di residenza, è necessario contattare il terapeuta.

Perché le donne hanno la cistite più spesso degli uomini?

Infatti, perché il gentil sesso soffre abbastanza spesso di cistite e negli uomini la malattia è estremamente rara?

È semplice! L'infezione penetra nel corpo attraverso un'uretra o un'uretra contaminata da batteri. Negli uomini, è lungo e stretto, ed è difficile per i batteri "raggiungere l'obiettivo", nelle donne è breve e largo. Per la malattia, la seconda opzione sembra molto più attraente.

sintomi

La cistite ha sintomi abbastanza dolorosi: minzione frequente, a volte con una mescolanza di muco e sangue nelle urine, dolori acuti e bruciore dopo lo svuotamento, una costante sensazione di pienezza della vescica. In alcuni casi, la temperatura corporea aumenta, compaiono nausea e vomito.

Pertanto, non appena inizi a mostrare i primi segni di cistite, devi immediatamente iniziare il trattamento per prevenire un decorso cronico della malattia che può persistere per mesi e persino anni. Per il suo appuntamento, è meglio consultare un medico, produrrà una coltura batterica e prescriverà le migliori medicine che possono combattere esattamente con un agente patogeno specifico.

prevenzione

Tuttavia, il modo migliore per evitare il disagio per le donne è la prevenzione. In particolare, è necessario attenersi alle regole dell'igiene personale, utilizzare solo indumenti puliti e cambiare regolarmente tamponi e assorbenti durante le mestruazioni.

Inoltre, la cistite cronica è spesso esacerbata dal sovraraffreddamento del corpo - specialmente la cavità addominale e la parte inferiore. Non è necessario ritardare la minzione per un periodo più lungo del periodo prescritto - la vescica affollata si infetta facilmente con agenti patogeni.

Quale medico tratta la cistite nelle donne?

Quando una donna si trova di fronte a sintomi di una malattia come la cistite, il medico a cui rivolgersi diventa la questione più urgente. Sì, e la paura della procedura diagnostica si verifica in molte ragazze. La malattia è tra due specializzazioni mediche: ginecologia e urologia.

Prima di tutto, vale la pena visitare il terapeuta. Dopo aver analizzato i reclami del paziente, molto probabilmente lo rimanderà a uno specialista che cura la cistite - all'urologo. Le donne saranno inoltre raccomandate di visitare un ginecologo, poiché molto spesso tra i rappresentanti della bella metà dell'umanità, varie malattie della sfera sessuale sono la causa della malattia.

L'urologo è un medico specializzato nel trattamento del sistema urogenitale di una persona che è profondamente preparata in questa direzione. Le sue attività comprendono malattie dei reni, della vescica e del sistema urinario in generale. Per lui, non c'è separazione per sesso ed età. Pertanto, il medico che cura la cistite è un urologo, poiché la cistite in tutte le sue forme rientra nella sfera di interesse di questo specialista.

Per chiarire completamente le ragioni che hanno portato allo sviluppo del disturbo, una donna è assegnata a determinati studi:

  • analisi delle urine;
  • coltura batteriologica delle urine;
  • analisi delle urine secondo nechyporenko;
  • esame del sangue;
  • analisi della disbatteriosi vaginale;
  • Ultrasuoni del sistema genito-urinario;
  • cistoscopia;
  • Ultrasuoni del sistema genito-urinario;
  • Studio PCR.

Solo dopo aver stabilito l'agente patogeno o la causa della cistite, il medico prescrive il trattamento necessario. Di norma, comporta l'assunzione di farmaci antibatterici e antinfiammatori, insieme a procedure fisiologiche. Anche per il trattamento della cistite un fattore importante è la dieta. Il medico le consiglierà di rifiutare cibi piccanti, affumicati e grassi, alcool e bere più di 8 bicchieri d'acqua al giorno. Sarà anche utile bere succo di mirtillo o frutta.

preparativi

Se la natura infettiva della malattia è confermata dai test, allora molto probabilmente dovrai prendere un antibiotico:

  • fosfomicina (monurale);
  • il gruppo fluoroquinolone - Tsifran, Norfloxacina;
  • nitrofuran (Furadonin, Furagin).

Uno degli antibiotici più popolari prescritti per il trattamento delle basse vie urinarie è Monural.

Quale medico tratta la cistite negli uomini?

Se ci sono irregolarità nel lavoro del sistema urogenitale, l'uomo ha una domanda ragionevole, che il medico tratta cistite e altre malattie simili. Questi possono essere specialisti diversi, ma il più delle volte un terapeuta e un urologo - molto dipende dallo stadio della malattia.

Segni di malattia

La cistite è un processo infiammatorio nella vescica. Molto spesso la malattia si verifica nelle donne, molto meno spesso sono malati. I sintomi della malattia appaiono abbastanza chiaramente:

  • minzione frequente;
  • urina torbida;
  • odore;
  • dolore all'inguine;
  • sensazione di bruciore;
  • incontinenza urinaria;
  • mal di schiena;
  • temperatura, vomito e nausea - sono in alcuni casi.

Se vedi dei segnali di pericolo, dovresti andare dal medico, poiché l'autotrattamento può causare gravi complicazioni.

Inoltre, le manifestazioni esterne potrebbero nascondere un'altra malattia che richiede un approccio speciale alla terapia.

Cause della cistite maschile

Prima di trattare la cistite negli uomini, dovrebbero essere stabilite le cause che hanno portato al suo sviluppo. Possono essere molto diversi:

  • alcune malattie - uretrite, pyelonephritis, prostatitis, eccetera
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • scarsa igiene;
  • ipotermia;
  • malattie infettive;
  • danno alla mucosa della vescica;
  • stasi di urina;
  • debole immunità;
  • tumulto emotivo.

Quale medico cura la malattia

Qualsiasi sintomo che indichi violazioni del sistema genito-urinario solleva la questione di quale medico curare per la cistite. Per prima cosa devi andare dal terapeuta. È impegnato nel trattamento e nella prevenzione di malattie che colpiscono gli organi interni. Il medico effettuerà un esame, se necessario, prescrivendo test. Sulla base dei risultati ottenuti, il terapeuta confermerà la diagnosi o la confuterà. Molti sintomi potrebbero non parlare dell'infiammazione della vescica, ma della presenza di altri disturbi: diabete, disturbi cardiovascolari, ecc. Molto spesso, quando rileva la cistite, lo stesso terapeuta seleziona un regime di trattamento. Ma sarebbe più corretto riferire il paziente a uno specialista specializzato.

  • Trattamento di cistite all'urologo

L'urologo è specializzato nelle patologie del sistema genito-urinario. Poiché la vescica è parte di esso, la diagnosi e il trattamento della cistite è la responsabilità immediata dell'urologo. Oltre a esaminare e raccogliere i dati primari, il medico prescrive:

  1. Esame delle urine e del sangue
  2. Esame ad ultrasuoni degli organi urogenitali.
  3. Semina batterica.
  4. Cistoscopia: esame della mucosa della vescica con un endoscopio.

Sulla base dei dati ottenuti, l'urologo valuta le condizioni generali dell'organo problematico, determina le cause della malattia e prescrive il trattamento. Per gli uomini, la diagnosi della ghiandola prostatica è obbligatoria, così come i test per le malattie sessualmente trasmissibili. Molto spesso questi fattori causano lo sviluppo della malattia.

Se la cistite appare troppo spesso, ma non rivela le malattie degli organi genitali, è consigliabile rivolgersi a un immunologo. Condurrà gli esami necessari e fornirà raccomandazioni sul rafforzamento dell'immunità.

La cistite è una malattia insidiosa. Gli antibiotici possono sbarazzarsi rapidamente dei sintomi esterni, ma i batteri possono continuare a moltiplicarsi nella vescica, danneggiandone le pareti. Pertanto, la terapia complessa, il cui scopo principale è quello di eliminare le cause della malattia, è obbligatoria. Questo può essere fatto solo con la partecipazione di diversi specialisti.

Se un uomo ha malattie genitali, dovresti contattare un venereologo. L'urologo può anche inviarlo se non è in grado di determinare da solo la causa della malattia. In caso di cistite cronica o ricorrente, è consigliabile consultare uno specialista in malattie infettive, nefrologo e phthisiologist.

In alcuni casi, è obbligatorio visitare altri specialisti che possono aiutare con malattie che raramente causano cistite. Ad esempio, se il suo agente patogeno è uno stress costante, è necessario consultare un neurologo. Per cambiare la dieta dovrebbe fare riferimento a un nutrizionista.

Trattamento della cistite maschile

La terapia della malattia deve essere eseguita da un urologo. Di norma, il regime di trattamento implica:

  1. Assunzione di antibiotici: vengono selezionati dopo aver determinato la causa della malattia e determinato la sensibilità ai farmaci.
  2. L'uso di antidolorifici - aiuta ad alleviare il dolore, che è accompagnato dal processo di minzione.
  3. Fisioterapia - viene effettuata solo dopo il completamento del periodo acuto della malattia.
  4. Risciacquare la vescica con antisettici è raramente prescritto.
  5. I rimedi popolari sono usati per alleviare l'infiammazione e saturare il corpo con sostanze diuretiche.
  6. Dieta.
  7. Riposo a letto
  8. Una visita al sanatorio.

Prevenzione delle malattie

Per prevenire lo sviluppo della cistite negli uomini, devi seguire semplici regole:

  • non trascurare l'igiene;
  • evitare il sesso occasionale;
  • evitare l'ipotermia;
  • trattare tempestivamente prostatite e adenoma;
  • rafforzare il sistema immunitario.

Nonostante il fatto che la cistite negli uomini sia raramente diagnosticata, va ricordato che dopo quarant'anni aumenta il rischio di comparsa. A causa del fatto che la malattia può verificarsi a lungo senza alcuna manifestazione, è necessario sottoporsi regolarmente a visite mediche e passare un'analisi delle urine. La cistite, rilevata nelle prime fasi, risponde bene al trattamento. L'efficacia della terapia dipende dalla correttezza della diagnosi e dai motivi del suo sviluppo. La cistite negli uomini, di regola, è una malattia secondaria, quindi è molto importante eliminare la patologia sottostante.

Che medico tratta la vescica nelle donne

Quale medico dovrei usare per la cistite (infiammazione della vescica)?

La cistite è una lesione infiammatoria infettiva della vescica. Cosa fare quando i primi segni della malattia? Quale medico tratta la cistite e può fornire un aiuto esperto?

La cistite è una delle malattie più comuni tra il gentil sesso. Secondo le statistiche, ogni seconda donna almeno una volta nella sua vita ha sofferto delle manifestazioni di questa malattia. I segni di cistite sono molto specifici e riconoscerli non sarà difficile:

In molte donne, la cistite è accompagnata da infiammazione della vagina e della cervice. In tale situazione, i segni di un'infezione genitale si uniscono ai sintomi di una lesione della vescica. Prurito nella vagina, abbondanti secrezioni purulente - queste sono le manifestazioni più frequenti del processo infiammatorio nella sfera genitale. Il trattamento della cistite in questo caso dovrebbe essere complesso, tenendo conto di tutte le comorbidità e le caratteristiche della malattia.

Quando compaiono i primi sintomi di cistite, è necessario consultare un medico. Sfortunatamente, non tutte le donne ricordano questo. Molti dei gentili sesso preferiscono essere trattati a casa, perdendo tempo prezioso. Chi devo contattare se la cistite attacca?

Quale dottore può aiutare?

Quando compaiono i primi sintomi di cistite, una donna dovrebbe ottenere un appuntamento con un urologo. Questo specialista è impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie del sistema urinario. L'uretra, la vescica, gli ureteri e i reni sono tutti sotto la responsabilità dell'urologo. Cosa può aiutare questo specialista?

Alla prima visita, il medico scoprirà sicuramente dalla donna tutti i sintomi della malattia. È molto importante non nascondere nulla al medico e dirgli di tutte le lamentele. In una conversazione con un urologo, non ci sono argomenti vergognosi o tabù. Tutto ciò infastidisce il paziente, il medico dovrebbe sapere - l'unico modo in cui può diagnosticare e prescrivere il trattamento corretto.

Dopo aver esaminato e intervistato, l'urologo suggerirà di esaminare la donna:

  • analisi delle urine;
  • test delle urine speciali;
  • analisi delle infezioni urogenitali;
  • Ultrasuoni della vescica;
  • Ultrasuoni dei reni (se indicati);
  • cistoscopia.

Chi altro può una donna contattare con i primi segni di cistite? Molte donne, sentendo dolore e bruciore durante la minzione, cercano di ottenere un appuntamento con un ginecologo. È una tale tattica vera?

Una dottoressa, naturalmente, può darle raccomandazioni. Spesso, l'urologo invia il suo paziente al ginecologo per escludere malattie concomitanti della sfera sessuale. Tuttavia, prima di tutto, una donna deve andare dall'urologo e solo dopo - da tutti gli altri specialisti. Il trattamento delle malattie della vescica deve essere effettuato da un medico specializzato, e il ginecologo non è un tale specialista.

Come può un medico aiutare?

Dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, la donna dovrà visitare di nuovo l'urologo. Che trattamento può prescrivere un medico?

Di solito vengono prescritti antibiotici dopo aver ricevuto i risultati dell'analisi delle urine. La selezione dei farmaci viene effettuata tenendo conto dei batteri rilevati - patogeni della malattia. Se la cistite è acuta e non c'è tempo per aspettare che l'urina venga coltivata, il medico può prescrivere un antibiotico ad ampio spettro.

Nel trattamento della cistite, molta attenzione è rivolta alle medicine a base di erbe. I rimedi a base di erbe migliorano il flusso delle urine, riducono l'infiammazione e accelerano il processo di guarigione. È possibile utilizzare rimedi erboristici per la prevenzione della cistite.

Per un rapido sollievo dal dolore usato farmaci antispastici. Questi rimedi eliminano lo spasmo muscolare della vescica e migliorano il flusso di urina. Gli antispastici sono usati solo nella fase acuta della malattia.

Per il trattamento della cistite cronica nelle donne vengono attivamente utilizzati mezzi che aumentano le difese del corpo. Se l'infiammazione della vescica si trasforma in una forma latente, vale la pena considerare l'uso di immunomodulatori.

La cistite è un motivo per visitare un medico

Nella maggior parte dei casi, la cistite non complicata nelle donne può essere curata a casa in un tempo relativamente breve. Tutta la terapia deve essere effettuata sotto la supervisione di un urologo. Non è raccomandato assumere antibiotici e altri farmaci senza prescrizione medica!

In quali casi dovrebbe essere consultato immediatamente un urologo?

  • i sintomi della cistite non diminuiscono dopo 3 giorni di terapia;
  • la malattia si verifica con un'alta temperatura corporea;
  • la cistite è accompagnata da forte dolore alla schiena;
  • appare sangue nelle urine;
  • l'infiammazione della vescica si verifica durante la gravidanza;
  • Si verifica una reazione indesiderata all'uso di droghe.

Ognuna di queste situazioni può indicare lo sviluppo di gravi complicanze. L'assistenza del medico dovrebbe essere fornita il prima possibile. In una condizione grave del paziente, puoi chiamare il team dell'ambulanza a casa.

Quale medico tratta la cistite?

La cistite è una malattia in cui la vescica si infiamma. Tra le donne, la malattia si verifica abbastanza spesso (quasi ogni secondo rappresentante della bella metà dell'umanità ne ha sofferto almeno una volta nella vita). Dozzine di volte meno spesso, ma ancora, gli uomini soffrono di cistite. Non costituiscono un'eccezione e pazienti pediatrici.

Sintomi di cistite

I sintomi della cistite sono abbastanza specifici e appaiono in modo brillante. Questi includono, in particolare:

  • minzione frequente, che compie cambiamenti seri e spiacevoli nella vita del paziente, che ora deve visitare il bagno quasi ogni 15 minuti;
  • cambiamento nell'aspetto delle urine - diventa torbido, potrebbe anche esserci un odore sgradevole, indicando l'abbandono del processo;
  • dolore nella zona sopra il pube (e non solo al momento della minzione) - abbastanza spesso questo sintomo è osservato nelle donne;
  • sensazione di bruciore durante la minzione;
  • mal di schiena - possibile, ma non sempre;
  • temperatura, vomito, nausea - tutto questo può verificarsi in singoli casi.

In caso di tali allarmi, è necessario consultare immediatamente un medico. In primo luogo, l'automedicazione per la cistite è piena di molte gravi complicanze. Inoltre, per i sintomi di questa malattia può mascherare completamente un disturbo completamente diverso, che richiede un approccio diverso a te stesso.

Sembra cistite: chi contattare?

Quindi, hai il sospetto di cistite. Cosa fare Chi contattare? Prima di tutto, vale la pena visitare il terapeuta. Dopo aver analizzato i reclami del paziente, molto probabilmente lo rimanderà a uno specialista che cura la cistite - all'urologo. Le donne saranno inoltre raccomandate di visitare un ginecologo, poiché molto spesso tra i rappresentanti della bella metà dell'umanità, varie malattie della sfera sessuale sono la causa della malattia.

Solo un medico, sulla base di un esame approfondito del paziente, può fare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento adeguato. In particolare, possono essere richieste le seguenti procedure di ricerca per diagnosticare la cistite:

  • emocromo completo - questo test per la cistite non è sufficientemente informativo, con l'aiuto di esso è solo possibile confermare la presenza di un processo infiammatorio nel corpo;
  • analisi delle urine: l'analisi più importante per la diagnosi delle malattie del sistema genito-urinario; con la cistite, anche l'aspetto e l'odore del cambiamento delle urine, il livello dei globuli bianchi aumenta e possono comparire globuli rossi;
  • analisi di urina secondo nechyporenko - questa analisi della porzione media di urina è nominata in caso di scoperta di deviazioni nell'analisi generale di urina; ti permette di specificare lo stato degli organi del sistema urogenitale;
  • test rapidi (strisce) - moderni metodi di ricerca che consentono di rilevare i nitriti nelle urine (formati sotto l'influenza della flora patogena), nonché di determinare il livello di proteine ​​e leucociti;
  • ultrasuoni;
  • cultura delle urine;
  • cistoscopia - quando l'uretra e la vescica vengono visualizzate per mezzo di un dispositivo speciale - un cistoscopio; tuttavia, la procedura in considerazione del suo trauma e la capacità di servire da innesco per la diffusione dell'infezione è vietata a condurre in caso di un processo acuto.

In che modo i medici trattano la cistite?

Dopo aver ascoltato le storie di amici su come i medici hanno trattato quelli con cistite, i pazienti spesso iniziano autonomamente a prendere antibiotici e altri medicinali. E, veramente, di regola, i sintomi rapidamente scompaiono. Tuttavia, tale automedicazione senza il controllo di un urologo specialista

nella maggior parte dei casi, porta semplicemente al fatto che la malattia diventa una forma cronica latente. Il suo trattamento in questa fase sarà più lungo e più difficile. Di conseguenza, i medici indipendenti dovranno rivolgersi a un medico, perché qualsiasi ipotermia e indebolimento dell'immunità in questo caso serviranno da innesco per esacerbare la malattia e l'insorgenza di sintomi dolorosi.

Quindi, l'urologo dovrebbe occuparsi del trattamento della cistite. Di norma, nei casi in cui la malattia porta notevoli disagi al paziente, lo specialista prescrive antibiotici e sulfonamidi, che hanno uno spettro di azione molto ampio, senza attendere i risultati dei test. Dopo che i risultati sono pronti, il medico sarà in grado di adattare il trattamento, renderlo più mirato e diretto. Per alleviare il dolore, al paziente possono essere prescritti farmaci come, ad esempio, Monural o Sedural. In alcuni casi (rari e gravi) è necessario un intervento chirurgico.

Alleviare le condizioni del paziente con la cistite e contribuire al rapido recupero delle seguenti attività:

  • procedure termiche - calore secco, bagni caldi e impacchi - tutto questo può alleviare significativamente le condizioni del paziente, senza essere un trattamento;
  • bere molti liquidi aiuta a scovare i patogeni dalla vescica;
  • riposo e riposo a letto (se possibile);
  • esclusione dalla dieta di cibi grassi, salati, piccanti, fritti e alcolici;
  • l'uso di mirtilli (meglio sotto forma di mors);
  • uso di infusione di uva ursina, equiseto, foglie di mirtillo (non assumendo reazioni allergiche agli ingredienti).

Spesso la cistite peggiora nelle donne in gravidanza. Quando individuano i primi segni di malattia, hanno urgentemente bisogno di consultare un medico, perché il trattamento delle donne durante il periodo di gestazione ha le sue caratteristiche. Prima di tutto, è altamente indesiderabile che tali pazienti assumano antibiotici. Fortunatamente, nella medicina moderna ci sono molti metodi per trattare le donne incinte senza danneggiare il feto. Questo, in primo luogo, riguarda il rafforzamento del sistema immunitario e l'instillazione della vescica.

Di norma, con trattamento appropriato ed esecuzione di tutti gli appuntamenti, la cistite scompare entro 10 giorni. La previsione in questo caso è molto favorevole. Tuttavia, una malattia che spesso non viene presa sul serio a causa della sua prevalenza può, senza un adeguato monitoraggio da parte dei medici, causare complicazioni gravi come la cistite interstiziale (in cui il processo infiammatorio colpisce anche lo strato muscolare della vescica, provocando la contrazione dell'organo, che può comportano la necessità di trapianto), pielonefrite (infiammazione dei reni) o ematuria (sanguinamento, che nei casi più gravi può richiedere anche una trasfusione di sangue).

È possibile curare la cistite da sola?

La cistite è una patologia piuttosto insidiosa, che in assenza di un trattamento adeguato può trasformarsi in una forma cronica, irta di conseguenze piuttosto gravi. Pertanto, quando si verificano i sintomi caratteristici dell'infiammazione, non ritardare la visita dal medico. Dopo aver superato i test, si saprà quale tipo di patogeno ha provocato lo sviluppo della malattia e come affrontarlo. E poi, con la stretta aderenza alle raccomandazioni mediche, in una settimana sarà possibile curare la cistite a casa.

Quale medico dovrebbe trattare la cistite nelle donne?

Quale medico tratta la cistite nelle donne, loro non sanno tutto. La cistite è una malattia della vescica associata alla sua infiammazione. Sia gli uomini che i bambini e le donne ne soffrono. Le donne soffrono di cistite più spesso. Ciò è dovuto alla struttura del loro sistema urogenitale. Gli uomini ai primi sintomi della malattia dovrebbero consultare un urologo. E a chi andare donne?

Nel frattempo, l'infiammazione della vescica è una malattia molto comune. Ogni seconda donna era ammalata da loro almeno una volta nella sua vita. I sintomi di questa malattia sono difficili da confondere con altri disturbi. Questi sono frequenti impulsi alla toilette, una sensazione che quando urina la vescica non è completamente svuotata, dolore nel basso addome, dolore durante la minzione. Per essere trattati a casa rimedi popolari, ignorando la campagna per il medico, è impossibile. Questo può essere irto di conseguenze spiacevoli. Che tipo di dottore contattare se questi sintomi si fanno conoscere?

Il primo desiderio che sorge in una donna con il suo sospetto di cistite è di andare da un terapeuta. Questa è la decisione giusta. Il terapeuta è un medico generico che è stato addestrato in tutte le questioni relative alla diagnosi e al trattamento degli organi interni.

L'infiammazione della vescica è una malattia infettiva, quindi prima di tutto il medico cercherà l'agente eziologico della malattia sulla base di test, e quindi prescriverà un trattamento adeguato. Se è necessaria la consultazione di uno specialista più ristretto, il terapeuta prescriverà un rinvio.

Una cistite femminile è un urologo e un ginecologo?

Molti considerano gli urologi come medici maschi. Questo è un equivoco. L'urologia è un campo medico che si occupa delle malattie del sistema riproduttivo maschile, così come degli organi urinari, delle ghiandole surrenali e di altri organi nello spazio dietro il peritoneo. L'urologia ha molte sottosezioni: andrologia, uroginecologia, urologia pediatrica, oncologia, ecc. L'uroginecologia è una branca della medicina che studia le malattie nel campo dell'urologia e della ginecologia allo stesso tempo. Questa è cistite. Pertanto, se un urologo riceve un appuntamento presso la clinica o il centro medico più vicino, una donna può tranquillamente fissare un appuntamento con lui.

Con i sintomi della cistite, puoi andare dal ginecologo. Sebbene la ginecologia sia trattata come una scienza che si occupa esclusivamente del sistema riproduttivo femminile, un ginecologo qualificato non si rifiuterà mai di aiutare una donna che soffre dei sintomi della cistite. Spesso, la cistite viene trattata in parallelo con qualsiasi malattia ginecologica. Pertanto, se una donna non è stata da un ginecologo per molto tempo, e oltre al taglio e alla minzione frequente, ci sono ancora alcuni sintomi ginecologici, quindi è meglio andare da una dottoressa.

Se una donna incinta soffre di cistite, è necessario rivolgersi al ginecologo che sta conducendo la gravidanza. Conosce la salute della futura madre, ha a portata di mano i risultati di tutti i test e può prescrivere il trattamento più sicuro per il bambino.

L'ostetrico-ginecologo può prescrivere farmaci per la cistite e una donna che nutre il bambino. Durante questo periodo, il pediatra e il ginecologo diventano i principali medici nella vita della madre e del bambino. Pertanto, una donna che ha dato alla luce un ginecologo può consultare anche il trattamento della cistite.

Un nefrologo cura la malattia renale: calcoli renali, cancro del rene, insufficienza renale, pielonefrite, glomerulonefrite, ecc. Ma è possibile che un medico di questa specializzazione aiuti anche la cistite: i reni e la vescica sono presenti nello stesso sistema urinario.

Qualunque sia il medico a cui va una donna, il trattamento per la cistite sarà all'incirca lo stesso.

In primo luogo, il paziente verrà inviato per i test. È imperativo eseguire esami del sangue, test delle urine, strisci per le infezioni sessualmente trasmissibili e ritagliare su agenti patogeni la malattia per prescrivere un antibiotico correttamente. A seconda di quale agente causale della cistite viene rilevato, il medico può prescrivere farmaci antivirali, antifungini e antimicrobici. Se una donna avverte un forte dolore, molto probabilmente il medico le consiglierà di assumere antispastici. Il paziente dovrà consumare abbastanza acqua per eliminare le tossine dal corpo più velocemente.

Nel trattamento della cistite, è necessario seguire una regola: completare il trattamento.

La cistite acuta non trattata scorre facilmente nella forma cronica. Dopo i primi giorni di trattamento, di solito diventa più facile per il paziente, ma questo non è un motivo per interrompere il trattamento e terminare l'assunzione dei farmaci.

Se c'è una scelta, a quale dottore rivolgersi a una donna con sintomi spiacevoli di cistite, è meglio agire attraverso il registro dell'istituto medico. Il cancelliere dovrebbe parlare dei loro sintomi e chiedere a quale dottore contattare.

(Nessun voto) Caricamento.

Cistite: quale medico contattare se si sospetta una malattia in donne, uomini e bambini

La minzione dolorosa è una cosa spiacevole e, naturalmente, il motivo della visita all'ospedale.

Molto probabilmente al paziente viene diagnosticata la cistite in questo caso, ma il medico che cura la cistite non è chiaro per molti.

Chi posso contattare nella clinica per risolvere rapidamente il problema?

Cistite e sue manifestazioni

La cistite è un'infiammazione della vescica, come ogni altro processo, può essere acuta e cronica.

È nella forma acuta che sono presenti sintomi in cui lo specialista può già fare una diagnosi preliminare:

  1. dolore durante la minzione. Rezi, una caratteristica sensazione di bruciore nell'uretra. Il dolore diventa più intenso alla fine della minzione;
  2. corpi estranei nelle urine. L'urina di una persona sana è trasparente, con un'infiammazione è torbida e può contenere scaglie o pus con sangue;
  3. frequenti sollecitazioni. Se una persona sana va in bagno per una piccola necessità 7-8 volte e, possibilmente, di notte una volta, allora il paziente ha questi impulsi molto più spesso: 3-4 volte all'ora e più volte durante la notte;
  4. svuotamento incompleto della vescica. A causa di dolori acuti, la normale urinazione è impossibile, il paziente sente costantemente come andare in bagno;
  5. aumento della temperatura Questo sintomo è caratteristico di qualsiasi processo infiammatorio, con cistite, temperatura corporea 37-37,50 ° C;
  6. i dolori Nella cistite, il dolore nella vescica, nel perineo o nella parte bassa della schiena è comune. L'uomo a volte ha un pene;
  7. intossicazione. Debolezza osservata, nausea, mal di testa, mancanza di appetito.

Questi sintomi possono apparire parzialmente o completamente, ma anche alcuni di essi dovrebbero essere un segnale per una visita alla clinica.

La presenza di cistite cronica può dirsi se le esacerbazioni si sono verificate frequentemente durante tutto l'anno.

La fase di remissione è asintomatica in questi casi. Nelle donne, la cistite cronica può spesso peggiorare durante le mestruazioni o dopo il sesso, questo suggerisce la natura non infettiva della malattia.

Indipendentemente, anche con tutti i sintomi, non è consigliabile fare la diagnosi, in modo da non causare più danni alla salute.

Quale dottore contattare?

Il primo medico da consultare è un terapeuta.

Questo medico è in ogni clinica, le sue conoscenze e possibilità di fare una diagnosi sono sufficienti e solo allora uno specialista deciderà se è necessario consultare anche uno specialista.

Oltre all'esame iniziale, il terapeuta scriverà le istruzioni per i test che completeranno l'immagine.

Spesso, la cistite può manifestarsi sullo sfondo di altre malattie, come il diabete. In questo caso, il trattamento con antibiotici è privo di significato e il compito del terapeuta diverso dalla diagnosi è scoprire la vera causa della malattia.

Oltre al terapeuta, la diagnosi corretta può essere fatta da un urologo. È uno specialista che tratta non solo gli uomini, come pensano alcune persone, ma anche le malattie del sistema urinario.

Se c'è un urologo nello staff dell'ospedale, allora sia gli uomini che le donne hanno il diritto di fissare un appuntamento.

Malattia nelle donne e negli uomini: chi dovrebbe essere trattato?

Oltre l'80% dei pazienti con infiammazione della vescica sono donne. Un tasso così elevato è associato alle loro caratteristiche anatomiche, vale a dire, l'uretra femminile è più corta e più larga del maschio, e quindi sono a rischio.

La stretta vicinanza dell'ano alla vagina, la biancheria intima scomoda e la scarsa igiene, l'alcol e le malattie catarrali possono causare una malattia, ma il problema potrebbe essere diverso.

La cistite è più comune tra le donne che tra gli uomini.

La cistite può verificarsi sullo sfondo di malattie sessualmente trasmissibili. Pertanto, insieme con l'esame iniziale, una donna dovrebbe visitare il ginecologo e passare le macchie. L'elenco delle malattie responsabili della cistite, molte: candidosi, vaginosi, gonorrea, clamidia. Per eliminare questi fattori, è necessario condurre un'indagine completa.

La vescica può influenzare e provocare infiammazione durante la gravidanza. Se una donna incinta ha cistite, a quale dottore dovresti andare? Al ginecologo, nel quale è stata osservata, che dopo l'esame iniziale formulerà un ulteriore piano d'azione.

Inoltre, la cistite può verificarsi nelle donne durante la menopausa, in questo caso, è anche necessario visitare un ginecologo. Molto raramente, un'uretra spostata può essere la causa dell'infiammazione, questa carenza può essere rimossa chirurgicamente.

Gli uomini hanno meno probabilità di sottoporsi a cistite, sebbene i sintomi siano gli stessi.

L'infezione da loro viene lavata via con un flusso di urina, la piccola frazione rimanente viene neutralizzata dal sistema immunitario.

Se un uomo ha sintomi caratteristici, le cause del sistema genito-urinario (prostatite, adenoma, uretrite) o l'ipotermia banale possono essere la causa.

Bassa immunità, allergie, malattie sessualmente trasmissibili, flusso inverso di urina, fistole tra la vescica e il retto possono anche essere colpevoli indiretti.

Caratteristiche del trattamento della malattia nei bambini

In casi molto rari, si possono osservare manifestazioni di cistite nei bambini e bambini di qualsiasi età possono averlo, ma più di una ragazza ne è affetta.

La malattia può essere di natura infettiva o il motivo della struttura scorretta del sistema urinario.

In ogni caso, il medico può fare una diagnosi.

Se un bambino ha il sospetto di cistite, a quale dottore dovresti andare? È molto buono se c'è un urologo pediatrico tra il personale dell'ospedale.

Metodi diagnostici

Tutte queste attività forniranno un quadro completo della malattia. Quest'ultima procedura non è dolorosa, ma causa disagio ad alcuni.

Se hai molta paura, allora l'anestesia locale può essere usata per la cistoscopia.

Video correlati

Fortunatamente, non è sempre un disagio quando la minzione è un segno di cistite. Esistono numerosi sintomi falsi, nel caso in cui non si possa correre dal medico:

Ora sai cos'è la cistite, a quale dottore rivolgersi, e quindi la diagnosi e il trattamento avranno successo. L'infiammazione della vescica è una malattia spiacevole, ma non mortale, nella maggior parte dei casi facilmente trattabile.

Altri Articoli Su Rene