Principale Prostatite

Urologo che tratta

Un urologo è un medico impegnato nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle malattie degli organi del sistema urogenitale e dello spazio retroperitoneale. L'urologia come campo medico comprende una serie di discipline correlate, tra cui andrologia, ginecologia e pediatria. È suddiviso in ulteriori aree: uomo, donna, bambini e geriatria (malattie del sistema urogenitale nell'anziano) urologia.

Cosa fa l'urologo?

Poiché l'urologia è una branca della chirurgia, l'urologo si specializza principalmente nella cura chirurgica delle malattie. È competente nella diagnosi e nel trattamento di numerose patologie maschili e femminili comuni. Si tratta di:

  • pielonefrite;
  • nefroptoz (prolasso renale);
  • urolitiasi;
  • cistite;
  • displasia della vescica;
  • uretrite (infiammazione dell'uretra).

Perché l'urologo medico è così richiesto che questo specialista tratta gli uomini? L'andrologo urologo è specializzato nel trattamento dei problemi congeniti degli organi genitali maschili e delle patologie urologiche acquisite. Più spesso, è rivolto a uomini con:

  • prostatite (infiammazione della prostata) in forma acuta o cronica;
  • adenoma prostatico (tumore benigno dell'epitelio ghiandolare);
  • impotenza (diminuzione e completa scomparsa dell'erezione della genesi fisiologica o psicologica);
  • varicocele (patologia vascolare delle vene del sistema riproduttivo);
  • idrocele (accumulo nel guscio del fluido sieroso del testicolo);
  • epididimite (infiammazione dell'epididimo);
  • balanopostite (infiammazione della testa e del prepuzio del pene);
  • infertilità;
  • infezioni trasmesse sessualmente, comprese quelle con infezione da papillomavirus umano, herpes, ureaplasmosis, ecc.

Questo non è l'intero elenco di ciò che l'urologo tratta negli uomini. Si specializza nella diagnosi, trattamento e prevenzione di tumori che colpiscono il sistema urogenitale, aiuta a far fronte alla menopausa maschile.

Un uomo dovrebbe consultare un urologo se sono presenti i seguenti sintomi:

  • problemi con la minzione, caratterizzati da costante impulso e durata del processo stesso;
  • dolore durante la minzione e l'eiaculazione;
  • nessuna erezione al mattino, erezioni deboli e eiaculazione precoce;
  • dolore fastidioso con localizzazione nel testicolo;
  • gonfiore o gonfiore nello scroto, probabilmente indolore;
  • intenso dolore all'inguine o alla parte bassa della schiena;
  • scarico dall'uretra con un odore sgradevole;
  • eventuali cambiamenti negli organi genitali esterni o lesioni.

Urologo: cosa tratta questo dottore nelle donne?

Ci sono un certo numero di malattie urologiche puramente femminili. Tuttavia, secondo gli stereotipi consolidati, i pazienti cercano aiuto dal loro ginecologo, che spesso diventa la causa di un trattamento prolungato e inefficace. Va ricordato che i problemi del sistema genitourinario femminile sono la competenza professionale dell'urologo. Svolge un ruolo importante nel trattamento di:

  • malformazioni congenite del sistema genito-urinario;
  • disturbi della minzione: enuresi e vescica iperattiva;
  • incontinenza urinaria;
  • fistole ureterovaginali e fistole;
  • prolasso genitale;
  • tumori: papillomi della vescica, cisti, tumori dei reni e altre patologie.

Le malattie infiammatorie del sistema urinario spesso soffrono della metà debole dell'umanità. Questo fatto è spiegato dalla differenza significativa tra la struttura anatomica maschile e femminile dell'organismo. L'uretra nelle donne è molto più corta e quindi qualsiasi infezione urogenitale passa ad altri organi, causando complicazioni.

I sintomi delle malattie urologiche femminili sono estremamente sgradevoli. L'urologo deve essere trattato con:

  • minzione dolorosa e frequente;
  • dolore nella regione pelvica, sopra il pube e nel perineo.

Metodi di diagnosi di malattie urologiche

Un urologo qualificato ed esperto può diagnosticare un problema solo sulla base di segni clinici, ma al paziente vengono forniti gli esami di laboratorio e strumentali necessari per stabilire una diagnosi accurata.

Le tecniche diagnostiche strumentali includono:

  • esami endoscopici: cistoscopia (viene esaminata la superficie interna della vescica), uretroscopia (esame dell'uretra);
  • esami ad ultrasuoni - vengono esaminati la cavità addominale, la piccola pelvi, i reni, la vescica e la prostata;
  • Raggi X;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • biopsia prostatica.

Gli studi di laboratorio renderanno il quadro clinico completo. Il paziente dovrà passare un esame del sangue e delle urine, uno striscio sulla microflora e altri test. Dopo che tutte le misure diagnostiche sono state prese, il medico effettuerà una diagnosi definitiva e prescriverà un trattamento adeguato.

L'incidenza delle malattie urologiche è in aumento, quindi è necessario sapere chi è l'urologo e quando è necessario contattarlo. E ricorda che il rischio di sviluppare malattie urologiche aumenta con il consumo eccessivo di alcol e cibo di bassa qualità, lo stress psico-emotivo costante e la vita sessuale promiscua.

Siamo orgogliosi che i nostri pazienti si fidano di noi, raccomandandoci ad amici e conoscenti e portandoci i loro cari.

La salute è la cosa più preziosa che una persona abbia. Abbi cura di te e sii sano !!

Quali malattie tratta l'urologo?

L'urologo è specializzato nel trattamento di malattie del sistema genito-urinario. Per il dolore e il bruciore durante lo svuotamento della vescica, la frequente necessità di urinare, il sangue nelle urine, i crampi lombari e l'incontinenza urinaria devono essere indirizzati a uno specialista in urologia.

L'urologo è specializzato nel trattamento di malattie del sistema genito-urinario.

Chi è un urologo e quali tipi di specializzazione ha

L'urologia si occupa dello studio, della diagnosi, della cura e della prevenzione di patologie dei reni, della vescica e degli organi del sistema riproduttivo.
Le specialità urologiche sono ulteriormente suddivise in gruppi più ristretti.

andrologo

Il medico è specializzato nel trattamento di malattie che colpiscono il sistema urogenitale degli uomini. La competenza di questo specialista comprende problemi associati alla sterilità maschile, problemi di contraccezione maschile, una diminuzione dell'attività sessuale, in particolare nella vecchiaia.

Andrologo è specializzato nel trattamento di malattie che colpiscono il sistema urogenitale maschile.

ginecologo

Il medico cura le malattie che si verificano nel sistema genitale femminile. In ginecologia ci sono medici generici. Gli ostetrici consigliano le donne durante la gravidanza e assistono con il parto. Gli endocrinologi sono impegnati nell'identificazione e nel trattamento dei disturbi ormonali del corpo femminile.

nefrologo

Un medico che è impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle patologie renali. Il lavoro di uno specialista è strettamente legato all'urologia, ma allo stesso tempo i nefrologi trattano le malattie renali derivanti da disturbi nel lavoro di altri organi.

chirurgo

Se la malattia richiede un intervento chirurgico, questo specialista sarà coinvolto in trattamento. Le sue responsabilità comprendono la nomina di test e la determinazione delle indicazioni per la chirurgia.

Se la malattia richiede un intervento chirurgico, il chirurgo sarà impegnato nel trattamento.

Il medico prepara il paziente per l'intervento chirurgico ed esegue l'operazione, è anche impegnato nella gestione postoperatoria del paziente.

proctologo

La competenza del proctologo comprende la diagnostica, il trattamento e la prevenzione delle malattie dell'intestino crasso, dell'ano e dell'area perianale.

veneree

Il medico cura le malattie infettive trasmesse sessualmente. Rileva, diagnostica ed elimina infezioni batteriche (sifilide, gonorrea, clamidia), AIDS, herpes genitale, epatite B, mughetto, malattie della pelle causate da parassiti.

terapista

Lo specialista valuta i risultati dei test, se necessario, invia il paziente all'urologo, prescrive farmaci al paziente, permettendo di ridurre il disagio, lo spasmo, l'edema. Allo stesso tempo, lo specialista seleziona il paziente per la dieta e la fisioterapia.

Il terapeuta valuta i risultati del test e prescrive il trattamento.

Cosa tratta l'urologo

La competenza dell'urologo comprende l'infiammazione del sistema genito-urinario, in particolare la cistite e l'uretrite. Il medico tratta urolitiasi, lesioni e tumori che si sono manifestati nella vescica e nel tratto urinario.

La consultazione dell'urologo è necessaria per le persone con malattie urologiche e difetti genitali, patologie dei reni e delle ghiandole surrenali, uomini con disabilità della ghiandola prostatica. L'urologia si occupa anche dello studio e del trattamento dell'infertilità.

Negli uomini

Le più comuni malattie maschili trattate dall'urologo sono prostatite, urolitiasi e infiammazione dei reni. Il medico si occupa del trattamento e della prevenzione della prostatite, in cui il paziente mostra un massaggio prostatico.

La prostatite è la malattia maschile più comune che un urologo cura.

Insieme a questo, la sua competenza comprende le infezioni che si verificano nella vescica, che vengono trasmesse sessualmente. Questi includono adenoma prostatico, vescicolite (infiammazione delle vescicole seminali), orchite (infiammazione del testicolo), epididimite (infiammazione dell'epididimo), infertilità, tumore testicolare (maligno e benigno).

Nelle donne

Un urologo viene trattato da donne con patologie trasmesse sessualmente, causate da E. coli, clamidia e altri batteri; con infezioni virali e urolitiasi. È necessario un aiuto specialistico e problemi con il sistema genito-urinario durante la gravidanza.

La cistite nelle donne e altre infezioni del sistema urogenitale, che includono: uretrite, pielonefrite (malattia renale), è anche curata da un urologo femminile.

Nei bambini

L'urologo pediatrico si occupa del trattamento della cistite nei ragazzi e nelle ragazze, che si pone sullo sfondo della riproduzione attiva dei batteri o come risultato dell'infiammazione.

Un'altra malattia nei bambini e negli adolescenti è la fimosi. La patologia risulta dal fatto che il prepuzio del glande è troppo stretto e non si apre completamente. L'urologia pediatrica si occupa di malattie come balanite, balanopostite, criptorchidismo, ecc.

Cosa controlla l'urologo

Durante una visita all'urologo, il medico conduce prima una conversazione con il paziente, specifica le caratteristiche dello stile di vita, i momenti che infastidiscono il paziente, apprende le patologie veneree e urologiche croniche e precedentemente trasferite.

Il medico esamina quindi gli organi genitali esterni del paziente. Per chiarire la diagnosi, il paziente viene esaminato, può essere necessario effettuare esami del sangue e delle urine, effettuare un test per la presenza di infezioni trasmesse sessualmente, ultrasuoni, test per i marcatori tumorali per rilevare malattie nel campo dell'oncologia.

Ispezione negli uomini

Effettuando la diagnosi, l'urologo maschio attira l'attenzione sullo stato del pene, scroto, valuta le condizioni dei linfonodi nell'inguine, nella ghiandola prostatica, nella prostata.

Gli uomini dai 40 anni in su devono visitare un urologo almeno una volta all'anno come misura preventiva.

Ispezione nelle donne

Le donne sono esaminate su una sedia ginecologica. Lo specialista controllerà visivamente la cute della regione inguinale, eseguirà la palpazione, valuterà la condizione della mucosa della vagina, della vescica, dei reni e degli ureteri.

Come prepararsi per la ricezione

Si raccomanda di astenersi dal sesso sia uomini che donne prima di andare dal medico. L'eiaculazione dovrebbe essere esclusa 2 giorni prima di visitare l'urologo. Ciò consentirà al medico al primo ricovero di ottenere i test necessari.

Prima di visitare l'urologo, il paziente dovrebbe fare la doccia e indossare la biancheria pulita.

La preparazione per il ricevimento comporta il movimento intestinale, dal momento che lo specialista del dipartimento di urologia condurrà un esame rettale della prostata. Se il paziente ha difficoltà a defecare (stitichezza), può essere somministrato un clistere purificante.

Prima di prendere (circa 2 ore) non si dovrebbe svuotare la vescica. Per un esame più approfondito dei genitali, dovrebbe rimanere completo. Prima di visitare l'urologo, il paziente dovrebbe fare la doccia e indossare la biancheria pulita.

urologia

Questa area di medicina studia le patologie del sistema urinario di una persona, le sue cause, i sintomi, i metodi di trattamento e i metodi di prevenzione.

L'urologia generale è suddivisa in sottosezioni. La priorità nel lavoro del dipartimento di urologia dell'ospedale è data all'urologia di emergenza. Le condizioni di emergenza in urologia possono essere le seguenti: pielonefrite acuta, insufficienza renale, ritenzione urinaria ed ematuria.

Un'altra attività più comune è l'urologia ricostruttiva. Include il trattamento delle malattie del tratto genitale maschile, in particolare la ricostruzione ricostruttiva degli organi genitali.

L'urologia studia le patologie del sistema urinario di una persona, le sue cause, i sintomi, i metodi di trattamento e i metodi di prevenzione.

Metodi diagnostici in urologia

Al fine di identificare le malattie nel campo dell'urologia e di fare la diagnosi corretta, il paziente deve essere testato. Inoltre, per la diagnosi, il medico utilizza metodi strumentali di ricerca, endoscopia, raggi x.

La diagnosi di laboratorio in urologia comprende un'analisi generale di urina e sangue, biochimica.

I metodi strumentali di ricerca includono la biopsia della puntura.

Allo stesso tempo, una ecografia, in particolare l'ecografia transrettale, può essere prescritta al paziente.

Per informazioni complete sulla condizione del sistema urogenitale, endoscopia, uretroscopia, cistoscopia, cromocitoscopia e biotesiometria possono essere prescritte da un medico.

Terapia tradizionale in urologia

I trattamenti conservativi per queste malattie si basano sulla somministrazione orale. La farmacoterapia comprende l'assunzione di farmaci antibatterici, antisettici, ormonali, antinfiammatori e di altro tipo.

Un altro metodo efficace è la terapia LOD. Il suo uso nei problemi urologici risiede nell'effetto locale della pressione negativa. La terapia LOD è altamente efficace, poiché è una manipolazione minimamente invasiva e indolore. Inoltre, il paziente può essere assegnato alla fisioterapia.

Urologia Operativa

L'urologia chirurgica comporta operazioni nei casi in cui il trattamento con altri metodi è inefficace. La chirurgia delle onde radio è più comunemente usata in urologia.

La laparoscopia è l'operazione high-tech più utilizzata in urologia.

Un'altra operazione high-tech spesso utilizzata in urologia è la laparoscopia. Durante la sua attuazione non vi è un'ampia dissezione della pelle e del tessuto muscolare.

Se il paziente richiede un intervento chirurgico addominale esteso per ripristinare la pervietà delle urine, viene eseguito uno stent ureterale.

La chirurgia in urologia adulta e pediatrica è ampiamente sviluppata e ha tutto il necessario per eseguire operazioni di alto livello senza complicazioni: anestesia, attrezzatura tecnica e specialisti esperti.

Terapia dietetica in urologia

La dieta per le malattie nel campo dell'urologia viene selezionata individualmente in base alle caratteristiche della patologia. Il corpo dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di nutrienti e sostanze nutritive, vitamine e oligoelementi.

Una dieta rigida può solo aggravare il decorso della malattia. Pertanto, è importante che uno specialista aiuti il ​​paziente a scegliere una dieta. Una corretta terapia dietetica completerà il trattamento e accelererà il recupero, riducendo il rischio di recidiva.

Una corretta terapia dietetica in caso di malattie urologiche completerà il trattamento e porterà più vicino la guarigione, riducendo il rischio di ricaduta.

Il paziente deve monitorare la quantità di assunzione di acqua potabile. È necessario escludere dalla dieta i cibi aspri, in salamoia, grassi e piccanti, limitare il consumo di sale e prodotti caseari. Puoi iniziare a prendere le vitamine prescritte da un urologo.

Terapia non tradizionale in urologia

Insieme alle terapie conservative, i problemi urologici possono essere trattati con metodi non tradizionali, come l'irudoterapia.
Il trattamento di malattie nel campo dell'urologia con le sanguisughe può nominare solo uno specialista sulla base della diagnosi e della salute generale del paziente.

L'Hirudoterapia è conveniente perché non richiede il ricovero in ospedale e il trattamento può essere eseguito a livello ambulatoriale.

Un altro metodo di trattamento alternativo è la terapia laser. È usato nelle malattie infiammatorie in combinazione con un trattamento conservativo, è accompagnato dall'uso di antiossidanti e viene eseguito in un ospedale sotto la supervisione di uno specialista.

urologo

L'urologo è uno specialista che diagnostica e cura le malattie del sistema urinario e dello spazio retroperitoneale di una persona, così come il sistema riproduttivo maschile.

contenuto

Poiché l'urologia è una disciplina chirurgica, l'urologo si occupa principalmente del trattamento chirurgico degli organi elencati.

Poiché l'urologia combina diverse specializzazioni correlate più strette, un urologo può essere un esperto nel campo dell'urologia maschile (andrologia), femminile (uroginecologia), pediatrica e geriatrica (per il trattamento di pazienti anziani).

Un urologo è un medico che cura anche la tubercolosi degli organi del sistema urogenitale (una zona separata è identificata - la fisiologia) e le malattie maligne di questi organi (oncologia).

Molti considerano l'urologo come un medico esclusivamente "maschio" e non sanno come l'urologo differisca da un andrologo, poiché l'andrologia è apparso come disciplina separata non molto tempo fa. Fino ad ora, l'urologo-andrologo è uno specialista abbastanza raro per un policlinico ordinario, e gli uomini sono indirizzati a uno specialista più ampio per il ripristino delle funzioni riproduttive e dell'erezione in tali cliniche.

Urologo maschile

Un urologo maschio è uno specialista che tratta:

  1. Infiammazione della vescica (cistite). La cistite negli uomini a causa della struttura dell'uretra non è comune, e nella maggior parte dei casi, la malattia viene rilevata nei pazienti dopo 40 anni. I processi infiammatori nella vescica negli uomini sono associati a malattie infettive della prostata, dei testicoli, dell'uretra e dell'epididimo. A causa delle peculiarità del sistema urogenitale maschile, la cistite è estremamente raramente una patologia indipendente - di solito l'infiammazione della vescica negli uomini si sviluppa sullo sfondo di prostatite, vescicolite e uretrite. I principali agenti causali della cistite comprendono i funghi del genere Candida, il bacillo intestinale e Pseudomonas, così come gli stafilococchi, ma l'infiammazione può anche causare micoplasma, clamidia, trichomonas e altri patogeni.
  2. L'urolitiasi è una malattia in cui le pietre (fosfati, urati, ossalati, ecc.) Si formano nei reni, nella vescica o nell'uretere. Nei bambini e in età avanzata, l'urologo rileva spesso i calcoli nella vescica e nei giovani - negli ureteri e nei reni. Le dimensioni e il numero di pietre possono essere diversi: da piccoli granelli numerosi (la cosiddetta "sabbia") a singoli grandi pietre di 10-12 centimetri. La malattia si sviluppa come conseguenza di un disturbo metabolico minore, in cui si formano sali insolubili, che gradualmente si trasformano in pietre. Fattori predisponenti per la formazione delle pietre sono l'acidità delle urine, la composizione dell'acqua e del cibo, le carenze vitaminiche, la presenza di malattie metaboliche, le malattie croniche del tratto gastrointestinale, la disidratazione, le malattie del sistema urinario, l'osteoporosi e l'osteomielite.
  3. Infiammazione dell'uretra (uretrite). Quando si verifica questa malattia l'infiammazione della connessione della vescica del dotto e il foro alla fine del pene (uretra). L'uretrite può essere primaria e secondaria (a causa dell'infezione nell'uretra dal fuoco infiammatorio situato negli organi adiacenti). A seconda dell'agente patogeno, può essere gonorrheal, batterico, clamidia, trichomonas e candida. L'agente causale del tipo gonorrheale della malattia è il gonococco, che nella maggior parte dei casi è trasmesso sessualmente e, occasionalmente, attraverso articoli per l'igiene personale. Allo stesso modo, l'uretrite Trichomonas (patogeno trichomonas) e l'uretrite clamidiale che scorre in una forma latente vengono trasmessi. Il tipo batterico della malattia può verificarsi a seguito di manipolazioni endoscopiche e il raro tipo di Candida può essere una complicanza della terapia antibiotica a lungo termine o il risultato di un'infezione da contatto sessuale.
  4. Infiammazione dei reni (nefrite). Questo gruppo di processi infiammatori nei glomeruli, nei tubuli renali o nel tessuto renale interstiziale comprende pielonefrite, glomerulonefrite, nefrite interstiziale e shunt. La nefrite può essere primaria (la patologia si verifica direttamente nei reni) e secondaria (si verifica a seguito di altre malattie). La malattia primaria può essere causata da streptococchi, Escherichia coli, Proteus, Staphylococcus, ecc. La malattia secondaria può verificarsi in malattie autoimmuni, allergie, malattie infettive, alcolismo, diabete, trombosi, vasculite, derivanti da un'amiloidosi del rene, rene, rene, rene, malattie renali, allergie, allergie, diabete, trombosi, vasculite. malattie e poisonings.

Molti pazienti si chiedono: se una malattia renale è curata da un nefrologo e da un urologo, qual è la differenza tra questi specialisti e chi contattare se sospettano una malattia renale? Ci sono molte differenze tra questi medici, ma i metodi principali sono il trattamento - il nefrologo tratta la malattia renale solo con metodi conservativi, e l'urologo più spesso con metodi chirurgici.

La patologia dell'urologo include la patologia del sistema riproduttivo maschile. In assenza di uno specialista più ristretto nella clinica (è un urologo, andrologo), gli uomini vengono indirizzati a un urologo. Di seguito è riportato un breve elenco dei problemi che l'urologo ha a che fare in questo settore, che cosa tratta questo specialista per gli uomini:

  • infertilità maschile;
  • violazione della funzione erettile;
  • prostatite;
  • infiammazione genitale maschile;
  • infezioni sessualmente trasmesse (IST).

Uno specialista più stretto, un urologo che ha anche esperienza in venereologia, si occupa anche del trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili.

Urologo venereologo

Il campo di attività del venereologo sono principalmente le infezioni trasmesse sessualmente (malattie veneree), che comprendono la gonorrea, la sifilide, la donovanosi, il soft chancre, la tricomoniasi, la clamidia, l'ureaplasmosi, la micoplasmosi e la candidosi. Queste malattie sono causate da batteri, funghi e microrganismi unicellulari. Il venereologo tratta anche malattie virali trasmesse sessualmente (HIV, papillomavirus umano, ecc.), Nonché malattie parassitarie che possono essere trasmesse sessualmente (scabbia, phthyriasis).

Dal momento che molte di queste malattie sono asintomatiche e causare lo sviluppo di malattie urologiche ureaplasmosis, tricomoniasi, clamidia e alcune altre infezioni applica anche al settore professionale di attività urologo.

Dal momento che venereologia e urologia sono strettamente correlati, il trattamento delle infezioni a trasmissione sessuale negli uomini è idealmente urologo competente, venereologia - specialista con conoscenze teoriche ed esperienza pratica in queste branche della medicina.

Malattie urologici-veneree - un medico coinvolto nella diagnosi, prevenzione e trattamento di infiammazione della vescica, uretra e altri organi del sistema urogenitale, che sono causati da infezioni trasmesse sessualmente.

Anche questo specialista tratta:

  • Balanopostite, che è un'infiammazione della testa e del lembo interno del prepuzio del pene. È causata da un'infezione di eziologia polimicrobica (stafilococco, funghi, streptococco) e può essere trasmessa sessualmente.
  • Eruzione cutanea nell'area inguinale (candidosi, ecc.).
  • Ferite e verruche nella zona genitale.

Il dermatovenerologo tratta anche le lesioni cutanee nell'area genitale.

Urologo andrologo

Per capire quando è necessario un urologo e in cui è necessario uno specialista più stretto, è importante sapere chi è l'urologo andrologo, cosa tratta questo medico e quando dovrebbe essere consultato.

L'urologo-andrologo è un medico impegnato nella diagnosi, trattamento e prevenzione dei processi patologici e delle malattie del sistema riproduttivo maschile.

Queste patologie includono:

  • disfunzioni sessuali di qualsiasi eziologia;
  • infertilità maschile;
  • menopausa maschile;
  • violazione della sintesi e del metabolismo degli androgeni;
  • patologia prostatica;
  • malattie oncologiche degli organi genitali maschili, ecc.

A differenza dell'andrologo, che si occupa esclusivamente di disfunzioni riproduttive e sessuali, l'andrologo-urologo può anche curare i disturbi della vescica e delle vie urinarie.

Se i disturbi endocrini e ormonali negli uomini possono essere trattati in modo conservativo, quindi in presenza di difetti visivi o fisiologici dei genitali, il paziente richiede un urologo-chirurgo.

L'urologo-oncologo

Un urologo oncologo è uno specialista a profilo ristretto impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle neoplasie del sistema riproduttivo maschile e del sistema urinario in entrambi i sessi.

Lo scopo dell'urologo-oncologo include:

  • diagnosi, che comprende una storia dello studio, lo studio delle cause della formazione di cellule atipiche e l'analisi e la ricerca;
  • selezione di un protocollo di trattamento per le neoplasie, compresi i farmaci per ridurre il dolore nei pazienti all'ultimo stadio dello sviluppo del cancro;
  • rimozione di tumori e oncoterapia;
  • immunoterapia dopo la rimozione di tumori maligni per ripristinare e riabilitare il paziente;
  • misure preventive per aiutare a prevenire lo sviluppo del cancro.

Urologo femminile

Un urologo femminile è un medico che diagnostica e cura le malattie del sistema urogenitale nelle donne.

Poiché il ginecologo nella maggior parte dei casi si occupa di malattie del sistema riproduttivo femminile, molte persone non sanno quando è necessario un urologo, che questo medico tratta per le donne.

Il primo urologo tratta le donne:

  1. Cistite, che è dovuto alle peculiarità della struttura anatomica delle donne è molto più comune rispetto agli uomini (e un uretra più breve nelle donne favorisce la penetrazione di infezione nella vescica). Cistite può anche essere una conseguenza di processi patologici sviluppano nell'intestino o nel seno, abrasioni, influenza, tonsillite (patogeno in questo caso nella vescica attraverso il flusso sanguigno). Dal momento che la mucosa della vescica piuttosto resistenti alle infezioni, lo sviluppo della malattia si verifica quando si allenta l'immunità - sottotemperatura, stanchezza, superlavoro, dopo interventi chirurgici o malattia grave. Cistite può sviluppare durante l'uso prolungato di alcuni farmaci (urotropinovy ​​fenatsitinovy ​​o cistiti) e mucosa traumi meccanici (urolitiasi).
  2. Uretrite (lesione uretra) che si sviluppa sotto l'influenza di fattori esterni (ipotermia, etc.). Può essere contagioso e non infettivo. uretrite infettiva nelle donne può essere la specifica (in presenza di sviluppare infezioni, malattie sessualmente trasmesse) e non specifico (infiammazione purulenta causando Escherichia coli, streptococchi e stafilococchi). uretrite non infettiva può verificarsi in presenza di lesioni della mucosa urolitiasi causa di piccole pietre, tumori maligni, lesioni della mucosa uretrale a cistoscopia o cateterizzazione, allergie, malattie ginecologiche, stasi venosa nei vasi del bacino ed al primo rapporto sessuale.
  3. Urolitiasi, che può essere asintomatica o manifestarsi da mal di schiena nei genitali.
  4. insufficienza renale, che è una violazione della funzione renale, con conseguente acqua sconvolto, elettroliti e altri tipi di cambio. Può essere acuta (si verifica quando uno stato di shock, intossicazioni, malattie infettive, disturbi pervietà delle vie urinarie superiori o nella malattia renale acuta) e (in via di sviluppo di malattie renali, malattie cardiovascolari e malattie del collagene, disturbi endocrini, ecc) croniche.
  5. Pielonefrite - è un (particolarmente batterica) natura non specifica processo infiammatorio che colpisce il sistema tubulare renale, la pelvi renale, la coppa e parenchima renale.
  6. Malattie delle ghiandole surrenali (iperfunzione delle ghiandole, adenoma surrenale, ecc.).
  7. Incontinenza urinaria (stressante e urgente). L'incontinenza da sforzo (incontinenza da stress) si manifesta con la minzione involontaria durante lo sforzo fisico, la tosse, la risata o lo starnuto. L'incontinenza congestizia si manifesta in periodiche fuoriuscite di urina incontrollate sullo sfondo di un'improvvisa, irresistibile voglia di urinare.
  8. La vescica iperattiva (OAB), che è un complesso di sintomi che coinvolge la disfunzione del tratto urinario inferiore (incontinenza da urgenza), minzione frequente e nicturia (prevalenza della diuresi notturna nel corso del giorno).
  9. Fistola urogenitale, in presenza della quale si ha uno scarico involontario di urina nella vagina. La minzione naturale durante le fistole di piccole dimensioni è preservata, e in caso di un difetto estensivo, tutte le urine involontariamente scorre attraverso la fistola.

L'urologia femminile (uroginecologia) comprende anche le malattie e le patologie degli organi genitali femminili, in cui è impegnato l'urologo-ginecologo.

Ginecologo, urologo

Il ginecologo-urologo è impegnato nel trattamento di:

  • disbiosi vaginale (o vaginosi batterica) che è contro la normale microflora vaginale. Disbiosi può sviluppare durante raffreddore, disturbi ormonali (gravidanza, menopausa, ecc), stress cronico, frequente cambiamento di partner sessuali, malattie infettive degli organi pelvici, malattie intestinali, ecc Disbiosi durante la fase iniziale asintomatica, cambiando solo la quantità e natura della scarica, ma ulteriore aumento della quantità di batteri patogeni porta ad infiammazione delle pareti vaginali e cervice.
  • Prolasso (protrusione) genitali, che in vari gradi di gravità è presente in circa il 50% delle donne. La causa di prolasso può essere un trauma alla nascita (se il bambino è grande), parti plurimi, causando indebolimento del sostegno tessuto connettivo delle strutture bacino, nonché malformazioni congenite del tessuto connettivo, osservata nelle donne con vene varicose, eccessiva mobilità delle articolazioni, prolasso della valvola mitrale, e così via. d. Come risultato della debolezza delle strutture del tessuto connettivo degli organi pelvici non può essere fissato in una posizione naturale e, quindi, cadere nel lume vaginale. Prolasso del pavimento pelvico può verificarsi cistocele (simile ad una protrusione ernia vaginale cavità vescica inferiore), rettocele (rigonfiamento della parete anteriore del retto), enterocele (anse intestinali protrusione) uteroptoz (uterino prolasso) e kolpoptoz (prolasso delle pareti vaginali). Questi disturbi causano molte malattie uroginecologiche.

ginecologo urologo tratta anche disturbi e malattie veneree, malattie sessualmente trasmissibili (micoplasma, herpes genitale, clamidia, ureaplasmosis, vaginosi batterica e altri.).

Urologo per bambini

L'urologo pediatrico è un medico che diagnostica e tratta i disturbi del sistema urinario nei bambini e negli adolescenti.

Come per gli adulti, questo specialista tratta sia ragazze che ragazzi. La ragione per andare da un medico può essere:

  • L'incontinenza urinaria (enuresi), che nella maggior parte dei casi si verifica durante la notte e può essere attribuito alla immaturità del sistema nervoso centrale del bambino, il sonno profondo, ipotermia durante il sonno, terrore di notte, la debolezza della vescica, poliuria, restringimento dell'uretra, cistiti, fimosi e rachitismo.
  • Uretrite acuta, cistite acuta e cronica, che nella maggior parte dei casi viene rilevata nei bambini sotto i 3 anni di età. Fino all'età di due anni, l'infezione di solito colpisce tutte le parti del tratto urinario (si sviluppa cistopio-nefrite). Nelle ragazze, queste malattie sono più comuni a causa della struttura dell'uretra (disturbi delle feci, vulvovaginite e dermatite da pannolino possono essere le cause della malattia). Nei maschi l'uretrite e la cistite sono causate da fimosi (restringimento del prepuzio).

L'urologo pediatrico tratta anche:

  • Malattie infettive infiammatorie dei reni (pielonefrite), che si verificano principalmente nelle ragazze nei primi 3-4 anni di vita. La malattia, che è più spesso causata dalla flora del coccal ed E. coli, può essere acuta e cronica.
  • gravi malattie infettive e autoimmuni renale (glomerulonefrite), che può essere primaria (morfologia renale congenita) e secondaria (sviluppo dopo le malattie infettive). Quando colpisce glomerulonefrite glomeruli renali, provocando un bambino appaiono edema, diminuzione della diuresi, v'è la presenza nel sangue e nelle urine, etc. (i sintomi dipendono dal decorso della malattia).
  • Urolitiasi, che è stata recentemente rilevata nei bambini a causa dell'insoddisfacente qualità del cibo e dell'acqua, l'uso incontrollato di droghe e altri fattori avversi. Lo sviluppo della urolitiasi nei bambini provoca la presenza di pielonefrite cronica e di varie nefropatie.
  • Nefropatia ereditaria, che include la sindrome di Alport, tubulopatia, in cui il trasporto tubulare di sostanze organiche ed elettroliti è disturbato, malattia policistica ed anomalie ereditarie del sistema urinario.

L'andrologo urologo pediatrico tratta:

  • anomalie della struttura del pene e del prepuzio;
  • ernia dei neonati;
  • balanopostite;
  • idrope testicolare;
  • criptorchidismo (testicolo non diagnosticato nello scroto);
  • varicocele (è vene varicose del cordone spermatico).

Malformazioni congenite degli organi genitali nelle ragazze, vulvite e vulvovaginite sono trattate dall'uroginecologo di bambini.

Per il trattamento di malformazioni dell'apparato urinario e dell'apparato riproduttivo (ipospadia, epispadia, ostruzione intrasvicale, estrofia vescicale, varicocele, ecc.) È necessario un urologo pediatrico.

In quali casi è necessario contattare un urologo adulto?

La consultazione di un urologo è necessaria se un adulto (maschio o femmina) è presente:

  • minzione dolorosa;
  • frequente sensazione di pienezza della vescica, anche con una piccola quantità di urina accumulata;
  • minzione ricorrente;
  • torbidità delle urine o un cambiamento di colore che non è associato all'assunzione di un determinato alimento (barbabietola, ecc.);
  • scarico estraneo durante la minzione;
  • dolore localizzato nell'addome inferiore.

Con questi sintomi, i pazienti spesso cercano di chiedere l'urologo online gratuitamente, ma anche un buon urologo non sarà in grado di fare una diagnosi accurata senza esame e test.

La ricezione dell'urologo è necessaria anche per gli uomini con:

  • minzione frequente, accompagnata da dolore, debole pressione e aumento della temperatura corporea;
  • sensazione di bruciore nel perineo;
  • dolore nel retto sui movimenti intestinali;
  • aumento della fatica e irritabilità;
  • diminuzione completa o parziale del desiderio sessuale;
  • eiaculazione accelerata, a volte dolorosa;
  • erezione prolungata durante la notte.

Tutti questi sintomi sono segni di prostatite, ma per una diagnosi accurata, il paziente deve fissare un appuntamento con un urologo.

Le donne devono anche vedere un urologo se sono presenti:

  • prurito o dolore nel perineo, nei genitali, nell'inguine e nella regione lombare;
  • di notte minzione frequente;
  • incontinenza urinaria occasionale o persistente in caso di tosse, risate, starnuti, esercizio fisico;
  • eruzioni cutanee, erosione o placca sui genitali.

Quando devo andare dall'urologo con il bambino?

Dovresti registrarti con un bambino all'urologo per un appuntamento con:

  1. Segni di cistite Nei bambini, sono espressi in ansia, lacrime e irritabilità, che sono accompagnati da minzione rara o molto frequente e colore giallo scuro delle urine. La cistite nei bambini al di sotto di un anno è estremamente raramente accompagnata da febbre. Nei bambini dopo un anno, la minzione frequente può essere accompagnata da febbre, l'urina diventa opaca, il bambino lamenta dolore all'addome o al perineo. L'incontinenza è presente.
  2. Fimosi, in cui il prepuzio è ristretto (è più piccolo della testa del pene, quindi la testa è difficile da aprire o non aprire affatto). È importante ricordare che prima dell'età di 3 anni, il prepuzio è "incollato" con la testa, e la testa deve proiettare oltre i confini del prepuzio all'età di sei anni.
  3. La presenza di una eruzione cutanea rossa sulla punta dell'organo sessuale dei ragazzi, che è accompagnata da dolore e gonfiore, prurito e disagio, difficoltà di urinare e secrezioni da sotto il prepuzio (negli adolescenti, il prepuzio cessa di essere ritardato).
  4. Assenza di testicoli nello scroto (determinati dalla palpazione).
  5. La presenza di anomalie della struttura degli organi genitali.
  6. La presenza di scarico e altri segni di infiammazione degli organi genitali delle ragazze.

Se un appuntamento con un urologo non è possibile nel prossimo futuro, puoi chiedere all'urologo una domanda su un sito web specializzato, ma la consultazione di un urologo online non sostituirà un esame a pieno titolo, quindi non dovresti limitarti alla comunicazione virtuale con un medico.

Ricevimento dell'urologo

Sia l'urologo pagato che il dottore nella clinica statale fanno lo stesso. Il ricevimento dell'urologo include:

  • esame dei reclami dei pazienti e una storia della malattia;
  • esame fisico, compresa l'ispezione visiva, la palpazione, la maschiatura e altri metodi che consentono di fare un quadro generale delle condizioni del paziente;
  • esami del sangue;
  • Ultrasuoni del sistema urinario e della prostata;
  • pieloscopia (metodo endoscopico, con cui viene esaminata la pelvi renale e vengono eseguite le necessarie manipolazioni (biopsia, ecc.));
  • ricerca utilizzando un cistoscopio (consente di ispezionare l'uretra e la vescica ed eseguire manipolazioni diagnostiche e terapeutiche in questi organi);
  • uretroscopia (esame dell'uretra usando un uretroscopio);
  • TC o RM per valutare le condizioni del sistema genito-urinario;
  • cateterizzazione sovrapubica, che misura il volume di urina residua, risolve il problema della ritenzione urinaria o dell'incontinenza, eroga radiopaque o farmaci direttamente alla vescica e, se necessario, lo irriga;
  • puntura diagnostica percutanea di una cisti nel rene;
  • biopsia della vescica o della prostata;
  • la nomina di terapia farmacologica o trattamento chirurgico;
  • la nomina di un regime dietetico e sanitario.

Prima di andare alla reception, i pazienti vogliono sapere che cosa sta controllando l'urologo e prepararsi per l'esame.

Ciò che l'urologo cerca dipende dal sesso del paziente e dalla sua età.

Che cosa fa un urologo per gli uomini?

  • condizione del pene;
  • condizione dello scroto;
  • condizione dei linfonodi inguinali;
  • condizione della ghiandola prostatica.

Dal momento che non è visivamente impossibile ispezionare la ghiandola prostatica, le sue condizioni vengono valutate usando una sonda nell'ano.

Che cosa fa un urologo per controllare le donne:

  • condizione dell'uretere;
  • condizione della vescica;
  • condizione dei genitali.

Poiché nei centri medici e nelle cliniche private l'esame e gli esami necessari sono eseguiti più velocemente e con maggiore qualità, molti pazienti preferiscono queste istituzioni mediche a policlinici ordinari. Un appuntamento con un urologo può essere fatto per telefono o in formato elettronico sul sito web della clinica selezionata. Su tali siti è possibile consultare un urologo online senza registrazione.

Nelle cliniche private c'è una chiamata dell'urologo alla casa, che può essere utilizzata se il bambino o un paziente adulto è difficile per qualche motivo essere portato in clinica.

Domande frequenti

Dal momento che non tutti hanno visitato un urologo nella sua vita, i pazienti spesso hanno domande di natura generale e particolare. Domande comuni di interesse generale includono quanto segue:

  • Chi è l'urologo che tratta questo dottore per gli uomini? Un urologo è un medico generico che cura le malattie del sistema genito-urinario e dello spazio retroperitoneale. Negli uomini, un urologo tratta cistite, uretrite, urolitiasi, nefrite, malattie della ghiandola surrenale, prostatite, disturbi della riproduzione, disfunzioni sessuali, infezioni sessualmente trasmissibili e cancri degli organi genitali maschili.
  • Cosa fa l'urologo a guardare gli uomini? Durante l'esame iniziale, l'urologo esamina il pene, lo scroto, i linfonodi inguinali, valuta lo stato della ghiandola prostatica. Le condizioni dei reni, della vescica e dell'uretra sono valutate dai risultati degli esami.
  • Urologo: cosa tratta le donne se è considerato un medico di sesso maschile? Nonostante la differenza nella struttura degli organi genitali maschili e femminili, sia le donne che gli uomini hanno reni e ureteri che legano questi organi alla vescica. L'urologo si occupa di malattie del sistema urinario, che nelle donne tratta cistite, uretrite, nefrite e urolitiasi. Inoltre, l'urologo tratta anche la proliferazione di genitali, incontinenza urinaria e malattie sessualmente trasmissibili che si verificano in molte donne.
  • Che cosa fa un urologo alle donne? Il medico valuta lo stato dell'uretere, della vescica e dei genitali.
  • Com'è l'accoglienza all'urologo per le donne? L'esame viene effettuato su una sedia ginecologica, e il resto della reception non differisce da quello degli uomini.
  • Cosa guarda l'urologo ai bambini? Il medico valuta lo stato degli organi genitali, ma l'esame viene effettuato solo in presenza dei genitori.
  • Un urologo e un nefrologo sono coinvolti in malattie renali Qual è la differenza tra questi specialisti? Il nefrologo si occupa della cura della malattia renale e dell'urologo con uno specialista più ampio. Qual è la differenza tra un nefrologo e un urologo sono principalmente i metodi di trattamento, dal momento che il nefrologo usa metodi conservativi di trattamento, e l'urologo usa anche metodi chirurgici.
  • Qual è la differenza tra un urologo e un venereologo? Un venereologo è uno specialista che tratta solo le malattie sessualmente trasmissibili e un urologo tratta anche le conseguenze di queste malattie (cistite, uretrite, ecc.).
  • Andrologo e urologo sono coinvolti in malattie e disturbi del sistema riproduttivo maschile, qual è la differenza tra questi medici? L'andrologo tratta esclusivamente il sistema riproduttivo maschile, e l'urologo si occupa anche del trattamento del sistema urinario degli uomini e del sistema urinario nelle donne.
  • Urologo-andrologo pediatrico: cosa tratta e quando dovrebbe essere trattato? Questo specialista dovrebbe essere consultato con anomalie della struttura del pene e del prepuzio, balanopostite, varicocele, idropisia del testicolo e criptorchidismo in un bambino. Per prevenirlo, si consiglia di visitare l'urologo pediatrico una volta all'anno, a partire dai primi mesi di vita del bambino, al fine di individuare tempestivamente eventuali patologie.
  • C'è un urologo di consultazione per telefono gratis 24 ore su 24? In molti siti di cliniche c'è una forma speciale, durante il riempimento e l'invio che l'urologo richiama al paziente entro pochi minuti, tuttavia, il tempo del lavoro degli specialisti della clinica deve essere chiarito su siti specifici.
  • È possibile consultare un urologo online gratuitamente senza registrazione? Sì, su molti siti specializzati e siti di cliniche c'è un tale servizio. Sapendo chi è l'urologo che tratta questo specialista, è possibile scegliere il sito appropriato per la richiesta "consultazione online urologo gratuitamente" e scrivere la tua domanda all'urologo. Va ricordato che la consultazione per corrispondenza non può sostituire l'esame principale di uno specialista.

Che cosa tratta un urologo: tipi di problemi urologici e un piano per il loro trattamento

L'urologo si occupa della diagnosi, del trattamento e del monitoraggio dei disturbi del tratto urinario e degli organi genitali esterni. Si rivolge a problemi legati ai reni, all'uretere, all'uretra, alla vescica, alla prostata (problemi associati all'impotenza).

I pazienti dell'urologo spesso non sono solo uomini adulti, ma anche bambini e donne. Ad esempio, molte donne soffrono di infezioni della vescica o incontinenza, uomini da problemi di prostatite o minzione, e ragazzi dal prepuzio stretto o dall'incontinenza notturna.

La maggior parte dei medici di medicina generale ha una vasta esperienza con problemi urologici.

Un urologo viene contattato per una serie di motivi. Questo è ciò che tratta l'urologo:

  • infezioni ricorrenti del tratto urinario;
  • incontinenza urinaria;
  • cistite interstiziale;
  • prostatite;
  • allargamento della prostata;
  • calcoli renali;
  • infertilità maschile e femminile;
  • disfunzione sessuale (negli uomini e nelle donne);
  • cancro delle vie urinarie (reni, vescica, cancro della prostata e testicoli);
  • cancro del pene.

Sebbene questi problemi siano una delle principali domande di urologia, rispondendo alla domanda "che cosa tratta l'urologo" è necessario ricordare che questi medici risolvono problemi con le vie urinarie o gli organi genitali che si presentano alla nascita o come conseguenza di un incidente.

Dopo la diagnosi, il medico sviluppa un piano di trattamento. Spesso, non è richiesto alcun trattamento, perché la malattia è insignificante e alla fine scompare se stessa.

Alcune persone, in particolare gli uomini con problemi alla prostata, credono che gli urologi inizino a pensare all'operazione immediatamente dopo che il paziente entra nell'ufficio medico. Fortunatamente, hanno torto.

Attualmente, ci sono trattamenti efficaci, nonché pillole per prostatite e altre malattie urologiche. Sfortunatamente, ci sono ancora malattie che possono essere curate solo con l'aiuto della chirurgia. Ma sono molto più piccoli di vent'anni fa e molte operazioni sono diventate meno invasive.

Malattie urologiche nei bambini

Nei bambini, i problemi urinari sono più comuni. Queste possono essere malattie urologiche come:

  • Enuresi notturna, noto anche come enuresi.
  • Una condizione in cui l'urina va indietro dalla vescica ai reni. A volte questo porta a infezioni ricorrenti del tratto urinario e, se il trattamento ha fallito, può causare cicatrici renali.
  • Testicoli non testati.
  • Ipospadia - un difetto di nascita in cui l'apertura esterna dell'uretra (dove l'urina va) si trova nella parte inferiore del pene, e non sulla sua testa.
  • Epispadia - fessura superiore dell'uretra. In questo caso, di solito è richiesto l'aiuto non solo dell'urologo, ma anche del chirurgo ortopedico. L'epispadia è una malattia urologica molto rara, quindi si raccomanda ai genitori di trattarla in un grande istituto pediatrico, dove ci sono specialisti con sufficiente esperienza in questo settore.

Cosa fa l'urologo per prevenire le malattie

I tumori maligni (cancro) possono spesso essere curati se vengono rilevati in una fase precoce. Questo è vero per:

  • cancro del rene;
  • cancro alla vescica;
  • cancro alla prostata;
  • cancro del pene e testicoli.

Pertanto, ha senso cercare di rilevare alcuni tipi di cancro in una fase precoce.

Cosa fa l'urologo per questo? Assegna un sondaggio. Lo screening urologico può anche essere utile per individuare malattie benigne.

A volte i medici, oltre a varie analisi, danno ai loro pazienti un questionario con argomenti riguardanti la minzione. Alcuni uomini pensano che la minzione richieda più tempo con l'avanzare dell'età. Tali pazienti vanno dal medico solo quando ci sono gravi problemi nella minzione. Il problema è che la vescica e i reni sono già danneggiati.

Cosa fa l'urologo per scopi preventivi? Può condurre un esame rettale per scoprire se il paziente ha un cancro alla prostata. Questa non è una procedura piacevole, ma può salvarti da procedure molto più spiacevoli in futuro.

Puoi chiedere al nostro urologo e ottenere una consulenza gratuita sul nostro sito.

Urologo medico: cosa tratta negli uomini?

Cosa tratta un urologo negli uomini?

Questa domanda è posta da molti uomini che non hanno avuto lamentele dai genitali fino a un certo punto.

Fondamentalmente, questa domanda è legata alla scelta: quale specialista contattare quando si presentano problemi di salute.

L'urologo è impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie non solo degli uomini ma anche delle donne:

  1. infiammazione dell'uretra (uretrite),
  2. vescica (cistite),
  3. incontinenza urinaria (in particolare nei bambini).

Urologo medico: cosa tratta negli uomini?

  • malattie infiammatorie della prostata, della vescica, dell'uretra, dei testicoli e dell'epididimo, gli effetti delle infezioni trasmesse sessualmente;
  • malattie infettive dei reni;
  • urolitiasi;
  • adenoma prostatico;
  • l'impotenza;
  • incontinenza urinaria;
  • lesioni dei genitali e dei reni;
  • sviluppo anormale del sistema urogenitale;
  • neoplasie benigne e maligne della prostata, testicoli, vescica, reni.

Le patologie più comuni nei bambini trattati da un urologo sono:

  1. criptorchidismo (testicoli senza scrupoli nello scroto),
  2. enuresi,
  3. non condonazione superiore dell'uretra (epispadia),
  4. la posizione inferiore dell'apertura esterna dell'uretra (ipospadia),
  5. fimosi (restringimento nell'area del prepuzio),
  6. balanite e balanopostite (processi infiammatori nella zona del glande del pene).

Su cosa tratta l'urologo
dice il tenente colonnello
medico
Lenkin Sergey Gennadievich

Che cosa tratta un urologo-andrologo negli uomini?

Urologia e andrologia sono strettamente correlate.

L'andrologo è impegnato nella diagnosi e nel trattamento di quasi le stesse malattie e condizioni patologiche dell'urologo.

Tuttavia, l'andrologo si occupa esclusivamente di problemi di salute maschile.

Si concentra su problemi di natura sessualmente psico-emotiva.

Urologo andrologo, oltre alle malattie urologiche direttamente, tratta:

  1. l'impotenza;
  2. infertilità;
  3. carenza di androgeni età (menopausa negli uomini);
  4. eiaculazione precoce;
  5. eiaculazione ritardata;
  6. risolvere i problemi contraccettivi maschili;
  7. invecchiamento precoce negli uomini;
  8. sindrome metabolica.

Quali lamentele dovrebbero essere rivolte all'urologo

Quali lamentele dovrebbero essere rivolte all'urologo o all'urologo-andrologo?

  • dolore, prurito e bruciore durante la minzione,
  • scarico dal pene,
  • disfunzione sessuale,
  • dolore nell'addome inferiore,
  • aumento della minzione,
  • incontinenza urinaria
  • rilevare il sangue nel liquido seminale
  • decolorazione del liquido seminale
  • verruche e altre formazioni nella zona genitale,
  • infertilità,
  • aumento della temperatura corporea con dolore nello scroto,
  • dolore durante il rapporto.

Quali metodi diagnostici usano l'urologo e l'andrologo?

1. Ispezione, cronologia (informazioni sul sesso non protetto, dati sull'insorgenza della malattia, ecc.), Esame rettale digitale della prostata, palpazione della regione lombare;
2. Analisi del sangue clinico, analisi delle urine, spermogramma, esame della secrezione della prostata;
3. Esame di uno striscio uretrale;
4. Definizione di antigene prostatico specifico;
5. Test per la disfunzione erettile;
6. Esame ecografico dello scroto, della prostata, del rene, della vescica, dell'uretere;

Se hai bisogno di consultare un urologo, contatta l'autore di questo articolo - un urologo, andrologo a Mosca con 15 anni di esperienza.

Altri Articoli Su Rene