Principale Pielonefrite

Insufficienza surrenalica

Lascia un commento 3.027

La più grave malattia del sistema endocrino è l'insufficienza surrenalica cronica (HNN). L'essenza delle deviazioni nella mancanza di produzione di ormoni da parte della corteccia surrenale. Di conseguenza, il paziente diventa molto debole, perde peso, i sistemi d'organo sono colpiti. Con questa diagnosi, una persona può perdere le proprie prestazioni a seconda della gravità della patologia.

classificazione

L'insufficienza surrenalica è divisa in primaria, secondaria e terziaria, a seconda dell'eziologia della malattia. Il primario è una conseguenza di un malfunzionamento della corteccia surrenale, il secondario / terziario è dovuto alla sconfitta dell'ipofisi e dell'ipotalamo e la sostanza adrenocorticotropo viene sintetizzata in una quantità che non è sufficiente per il normale funzionamento del corpo.

Insufficienza surrenalica primaria

Questo tipo di patologia è chiamato ipocorticismo primario o malattia di Addison. L'insuccesso primario congenito si manifesta come:

  • produzione di aldosterone debole;
  • adrenoleucodistrofia;
  • Sindrome di Allgrove;
  • sottosviluppo delle ghiandole della corteccia;
  • mancanza di glucocorticoidi.

Insufficienza surrenalica secondaria

La peculiarità di questa forma di insufficienza surrenalica nella compromissione della funzione ipofisaria, a causa della quale viene prodotta troppo piccola adrenocorticotropina. La specie acquisita sorge a seguito di un malfunzionamento della ghiandola pituitaria a causa di tumori, infezioni, ematomi. Forme di ipocorticismo secondario congenito:

  • violazione della secrezione pituitaria;
  • carenza di corticotropina isolata.
Torna al sommario

Fallimento terziario

Insufficienza secondaria della corteccia surrenale si forma in parallelo con insufficienza surrenalica terziaria, che è caratterizzata da ipotalamo alterato. In questo caso, la forma congenita è considerata una debole sintesi di corticoliberina e una violazione della secrezione dell'ipotalamo, e una forma acquisita significa cambiamenti nel tessuto di questa parte del cervello.

Con la sintesi patologica degli ormoni da parte della corteccia surrenale, si verifica un fallimento nel metabolismo.

Cause della malattia

Il tipo primario della malattia causa una malattia autoimmune della corteccia surrenale. Questa causa è rilevata nel 50% dei pazienti affetti da patologie surrenali. L'insufficienza primaria è in grado di formarsi in parallelo con patologie come diabete mellito, alterazione della pigmentazione della pelle (vitiligine), ipoparatiroidismo, che contribuisce al fallimento di diverse ghiandole endocrine contemporaneamente. Negli adulti, la malattia si verifica a causa della tubercolosi, così come a causa della penetrazione delle metastasi dei tumori maligni negli organi vicini nelle ghiandole, infezioni, batteri, funghi, come una complicazione dopo l'intervento chirurgico. Il tipo secondario e terziario di patologia si verifica a causa di cambiamenti nella ghiandola pituitaria causati da lesioni o dallo sviluppo di neoplasie. Per questo motivo, la sintesi di ACTH è compromessa. Malattie vascolari associate alla formazione di granulomi provocano anche insufficienza surrenalica.

Meccanismo di sviluppo

L'ipocorticismo cronico primitivo provoca un disturbo metabolico e un equilibrio sale-acqua, poiché non ci sono abbastanza sostanze nel corpo, come il cortisolo e l'aldosterone. A poco a poco, la disidratazione progredisce e ci sono irregolarità nel tratto gastrointestinale e nel sistema cardiovascolare. A causa della mancanza di cortisolo, l'aumento dei livelli di insulina e la diminuzione dello zucchero, si verifica l'ipoglicemia, che causa debolezza muscolare. In questo caso, la ghiandola pituitaria sintetizza attivamente una sostanza stimolante i melanociti, a causa della quale la pelle e le mucose diventano di colore scuro. La forma primaria di insufficienza cronica è chiamata "malattia del bronzo". La debole produzione di androgeni inibisce la crescita umana e la pubertà. L'insufficienza cronica secondaria è caratterizzata da un basso livello di cortisolo con una quantità normale di aldosterone, rendendo più facile questo tipo di malattia.

Sintomi e sindromi nella CNI

L'insufficienza surrenalica primaria ha i seguenti sintomi:

  1. La pelle e le mucose si scuriscono. Le zone più scure e più ampie della pelle che hanno cambiato colore, più a lungo si sviluppa il processo. Prima di tutto, quelle zone della pelle che sono più colpite dalla luce solare, così come le aree che sono inizialmente di colore più scuro, come i capezzoli oi genitali esterni, si scuriscono. L'oscuramento delle membrane mucose consente di stabilire con precisione la diagnosi. A volte l'oscuramento della pelle è sostituito dalla vitiligine - macchie scolorite. Questo fenomeno si osserva solo nella forma primaria di insufficienza cronica.
  2. Perdita di peso da 3 a 25 kg.
  3. Debolezza fino alla perdita di prestazioni, sbalzi d'umore, disturbi mentali, irritabilità, apatia.
  4. Abbassare la pressione sanguigna, svenire a causa dello stress. Se la malattia è insorta nell'ipertensione, la pressione sanguigna potrebbe essere normale.
  5. Dispepsia. Il paziente lamenta dolore nella regione epigastrica, stitichezza, alternanza di diarrea, nausea, vomito.
  6. Dipendenza da cibi e piatti salati, sale nella sua forma più pura. Questo sintomo si verifica a causa della perdita di sodio nel corpo.
  7. L'ipoglicemia non si manifesta, ma viene rilevata attraverso test di laboratorio.

La clinica della patologia secondaria cronica consiste di sintomi aspecifici. Il paziente lamenta un guasto, il deterioramento della condizione generale poche ore dopo aver mangiato. Macchie scure sulla pelle, pressione ridotta, desiderio di cibi salati e interruzione del tratto gastrointestinale di questa forma non sono particolari, poiché il livello di aldosterone in questo caso è normale.

Ai primi segni di ipocorticismo cronico in un bambino dovrebbe chiamare immediatamente un medico.

Sindrome di insufficienza surrenalica cronica nei bambini

Nei bambini, la mancanza cronica di ormoni surrenali è più spesso diagnosticata nella forma secondaria. Insufficienza primaria può verificarsi a causa di traumi alla nascita, disordini delle ghiandole surrenali congeniti, insufficienza ormonale, sindrome di Smith-Lemli-Opitz o sindrome di Kearns-Sayre. L'insufficienza cronica nei bambini si manifesta con l'oscuramento della pelle e delle mucose, la perdita di forza, il vomito senza motivo apparente, la predilezione per il sale. I bambini con insufficienza surrenalica cronica spesso soffrono di malattie respiratorie, si distinguono per il peso ridotto e sono in ritardo rispetto ai loro coetanei nella pubertà. Nelle ragazze, così come nelle donne, in caso di insufficienza delle ghiandole surrenali l'amenorrea è possibile - l'assenza di ciclo mestruale per diversi cicli.

Diagnosi e trattamento

Al fine di diagnosticare l'insufficienza surrenale, un medico viene prescritto un esame per determinare il livello di ormoni surrenali nelle urine. La terapia dell'ipocorticismo cronico dei bambini consiste nel combattere la malattia che ha provocato il fallimento delle ghiandole surrenali e l'eliminazione delle manifestazioni negative della malattia. Assicurati di usare l'idrocortisone (10 ÷ 12 mg per 1 metro quadrato di corpo) tre volte al giorno. Se il bambino ha più di 14 anni, viene prescritto "Prednisone" o "Desametasone".

Metodi diagnostici

Per la diagnosi effettuata:

  • Analisi del sangue di laboratorio (generale e biochimica). Nella disfunzione surrenale cronica in un paziente, anemia, alti livelli di eosinofili, potassio e creatinina, si determinano bassi livelli di zucchero e sodio.
  • Rilevazione dei livelli di corticosteroidi nelle urine e nel sangue.
  • CT. Vengono valutate le condizioni generali delle ghiandole surrenali, la presenza di neoplasie e la tubercolosi.
  • Stati Uniti. L'esame cattura non solo le ghiandole surrenali, ma anche i reni.
  • Test per la determinazione della disfunzione surrenale (Thorn test, curva glicemica).

L'obiettivo del trattamento dell'ipocorticismo cronico è ripristinare l'equilibrio ormonale ed eliminare la causa delle lesioni surrenali.

Trattamento con CNN

Per eliminare l'ipoglicemia e ripristinare l'equilibrio salino, vengono iniettate soluzione di glucosio per via endovenosa (5%) e cloruro di sodio (0,9%). La quantità di infusione dipende da quanto è disidratato il paziente. L'insufficienza cronica della corteccia surrenale è caratterizzata da una violazione del background ormonale, per il ripristino di cui sono prescritti glucocorticosteroidi, ad esempio "idrocortisone". Questo strumento viene somministrato al paziente per via intramuscolare a piccole dosi diverse volte al giorno. Se la condizione è grave, il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Dopo il ripristino delle condizioni generali del paziente prescritto l'uso di farmaci ormonali sotto forma di compresse su base continuativa.

Ulteriori raccomandazioni

Le persone che soffrono di insufficienza surrenalica cronica sono raccomandate:

  • Segui una dieta. Richiede una dieta ipercalorica ricca di vitamine e proteine. Assunzione di sale a 10 g al giorno.
  • Abbandonare l'uso di bevande alcoliche e sonniferi.
  • Evitare lo stress, non sovraccaricare fisicamente.
  • Sottoporsi ad un regolare esame completo per il rilevamento tempestivo di tubercolosi o altre patologie.
  • Consultare il proprio medico circa l'uso di farmaci ormonali in caso di una malattia infettiva o in preparazione per la chirurgia.
  • Assumere regolarmente farmaci ormonali, nelle dosi indicate dal medico. Il rifiuto di questi farmaci porterà ad ipocorticismo acuto.
Torna al sommario

Previsione e ulteriore gestione

Se il trattamento sostitutivo viene avviato in tempo e correttamente selezionato, la prognosi è favorevole. Le donne con HNN tollerano la gravidanza e il parto. Se si verifica un'ulteriore malattia, stress o infortunio, può verificarsi una crisi di ipocorticismo cronico. Per evitare questo, la dose giornaliera di farmaci ormonali deve essere aumentata di 3-5 volte come prescritto da un medico.

L'insufficienza surrenalica cronica richiede l'assunzione di ormoni e non rappresenta una barriera alla gravidanza.

Nell'insufficienza surrenalica cronica prima del parto o in qualsiasi tipo di intervento chirurgico, la dose di farmaci ormonali varia. Il giorno prima dell'operazione, l'idrocortisone viene iniettato per via intramuscolare in una dose di 25-50 ml fino a 4 volte al giorno. Il giorno della procedura, la dose aumenta 2-3 volte. Durante l'operazione e nei primi 2-3 giorni successivi, i preparati ormonali vengono somministrati solo per via endovenosa. Alla fine di una situazione stressante, il dosaggio precedente viene ripristinato.

Un cambiamento indipendente nel dosaggio o nel rifiuto della terapia ormonale provoca una esacerbazione dell'insufficienza cronica.

Lavoro e disabilità

Le persone che soffrono di insufficienza surrenalica cronica, controindicato duro lavoro fisico, la presenza di rischi professionali, il lavoro mentale associato a tensione nervosa. Altrimenti, la disfunzione surrenale cronica entra in una fase acuta. A seconda della gravità della malattia, un gruppo di disabilità è assegnato ai pazienti:

  • Io gruppo. È assegnato a persone con una grave forma di ipocorticismo cronico, che è accompagnato da gravi violazioni del sistema cardiovascolare e crisi addizionali, il che significa che la persona è limitata nelle azioni e ha bisogno di cure.
  • II gruppo. Questo gruppo comprende persone a cui è stata diagnosticata la gravità media dell'ipocorticismo cronico, che è accompagnata da anomalie nel funzionamento degli organi interni, che porta a restrizioni nel movimento e nel lavoro. Se possibile, le persone con una diagnosi del genere lavorano in condizioni speciali.
  • III gruppo. Viene assegnato se una persona ha un grado lieve di HNN con limitate opportunità di lavoro, e il suo lavoro è collegato a condizioni proibite per motivi di salute.

L'insufficienza surrenalica cronica è una malattia pericolosa che influisce negativamente sul lavoro dell'organismo nel suo insieme. Se la malattia viene rilevata in un giovane, si raccomanda di ottenere una professione che non è controindicata. Se si presentano segni di questa patologia, è necessario consultare immediatamente un medico. Sfortunatamente, è impossibile eliminare completamente la malattia e devi prendere preparazioni ormonali per tutta la vita.

Insufficienza surrenalica: sintomi, trattamento

L'insufficienza surrenalica (ipocorticismo) è una sindrome clinica causata da una diminuzione della secrezione degli ormoni della corteccia surrenale. L'ipocorticoidismo può essere primario, in cui una violazione della produzione di ormoni è associata alla distruzione della corteccia surrenale e secondaria, in cui vi è una patologia del sistema ipotalamico-ipofisario. L'insufficienza surrenalica primaria fu descritta per la prima volta dal medico inglese Thomas Addison alla fine del XIX secolo in un paziente affetto da tubercolosi, perciò questa forma della malattia ha ricevuto un altro nome: "Morbo di Addison". Questo articolo discuterà su come determinare i sintomi di questa malattia e su come trattare adeguatamente l'insufficienza surrenale.

motivi

Le cause dell'ipocortismo primario sono molte, le principali sono le seguenti:

  • il danno autoimmune alla corteccia surrenale si verifica nel 98% dei casi;
  • tubercolosi surrenale;
  • adrenoleukodystrophy - una malattia genetica ereditaria che porta alla distrofia surrenale e pronunciato compromissione delle funzioni del sistema nervoso;
  • altre cause (come l'infarto emorragico bilaterale delle ghiandole surrenali, la coagulopatia, le metastasi nei tumori degli organi vicini) sono estremamente rare.

I sintomi della malattia si manifestano solitamente nelle lesioni bilaterali, quando i processi distruttivi colpiscono più del 90% della corteccia surrenale, causando una deficienza degli ormoni cortisolo e aldosterone.

Insufficienza surrenalica secondaria si verifica nelle patologie del sistema ipotalamico-ipofisario, quando c'è una mancanza di produzione di ACTH (ormone adrenocorticotropo), che è necessario per la produzione di cortisolo ormone surrenale. La produzione di aldosterone praticamente non dipende da questo fattore, quindi la sua concentrazione nel corpo praticamente non cambia. È con questi fatti che la forma secondaria della malattia ha un decorso più mite rispetto alla malattia di Addison.

Sintomi di insufficienza surrenalica

Una carenza di ormoni della corteccia surrenale porta a gravi disturbi metabolici, con una carenza di aldosterone, il sodio viene perso e il potassio viene trattenuto nel corpo, con conseguente disidratazione. I disturbi del metabolismo elettrolitico e del sale marino hanno un impatto negativo su tutti i sistemi del corpo, e i disturbi cardiovascolari e digestivi sono più colpiti. La mancanza di cortisolo si riflette in una diminuzione della capacità adattiva del corpo, il metabolismo dei carboidrati, compresa la sintesi del glicogeno, è compromessa. Pertanto, i primi segni della malattia si verificano spesso proprio sullo sfondo di varie situazioni di stress fisiologico (malattie infettive, lesioni, esacerbazione di altre patologie).

Segni di insufficienza surrenalica primaria

Iperpigmentazione della pelle e delle mucose.

Iperpigmentazione (colorazione eccessiva) è il sintomo più pronunciato di questa malattia. Ciò è dovuto al fatto che una deficienza dell'ormone cortisolo porta ad un aumento della produzione di ACTH, con un eccesso di cui esiste una maggiore sintesi di ormone stimolante i melanociti, che causa questo sintomo.

La gravità dell'iperpigmentazione dipende dalla gravità del processo. Prima di tutto, la pelle si scurisce su aree aperte del corpo che sono più esposte ai raggi ultravioletti (viso, collo, mani), così come le mucose visibili (labbra, guance, gengive, palato). Nella malattia di Addison, c'è una pigmentazione caratteristica dei palmi delle mani, che oscura le aree di sfregamento della pelle con i vestiti (ad esempio, un colletto o una cintura). Le macchie di pelle possono avere una tonalità da fumoso, simile al colore della pelle sporca al bronzo. A proposito, questo è il motivo per cui questo disturbo ha un altro nome: "malattia del bronzo".

L'assenza di questo sintomo, anche in presenza di molte altre caratteristiche di questa malattia, è la ragione per un esame più dettagliato. Tuttavia, va notato che ci sono casi in cui non vi è iperpigmentazione, il cosiddetto "addisonismo bianco".

I pazienti hanno notato un deterioramento dell'appetito, fino alla sua completa assenza, dolore nella regione epigastrica, feci alterate, che si esprimono sotto forma di costipazione alternata e diarrea. Con il decompensation della malattia, la nausea e il vomiting possono unirsi. Come conseguenza della perdita di sodio da parte dell'organismo, sorge una perversione delle dipendenze alimentari, i pazienti usano cibi molto salati, a volte raggiungono persino l'uso di sale da tavola puro.

Perdita di peso

La perdita di peso può essere un segno di insufficienza surrenale.

La perdita di peso può essere molto significativa fino a 15-25 kg, soprattutto in presenza di obesità. Ciò è dovuto a una violazione dei processi di digestione, a causa della quale il corpo non ha sostanze nutritive, così come una violazione dei processi di sintesi proteica nel corpo. Cioè, perdere peso è il risultato della perdita, prima di tutto, del muscolo e non della massa grassa.

Grave debolezza, astenia, disabilità.

I pazienti hanno una diminuzione dell'emotività, diventano irritabili, indolenti, apatici, la metà dei pazienti mostra disturbi depressivi.

Una diminuzione della pressione sanguigna è inferiore alla norma, l'insorgenza di capogiri è un sintomo che nella maggior parte dei casi è associato a questa malattia. All'inizio della malattia, l'ipotensione può avere solo una natura ortostatica (si verifica quando si alza bruscamente da una posizione prona o quando si sta in piedi per un lungo periodo) o è provocata dallo stress. Se l'ipocorticoidismo si è sviluppato sullo sfondo dell'ipertensione concomitante, allora la pressione può essere normale.

Segni di insufficienza surrenalica secondaria

Secondo il quadro clinico, l'ipocorticismo secondario differisce dalla forma primaria della malattia dall'assenza di sintomi associati a una diminuzione della produzione di aldosterone: ipotensione arteriosa, disturbi dispeptici, dipendenza da cibi salati. Degna di nota è anche la mancanza di iperpigmentazione della pelle e delle mucose.

Sintomi aspecifici come debolezza generale e perdita di peso, così come episodi di ipoglicemia (diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue), che si verificano di solito poche ore dopo i pasti, vengono alla ribalta. Durante gli attacchi, i pazienti sperimentano la fame, si lamentano di debolezza, vertigini, mal di testa, brividi, sudorazione. Non c'è sbiancamento della pelle, aumento della frequenza cardiaca, compromissione della coordinazione dei piccoli movimenti.

Trattamento dell'insufficienza surrenale

Le persone che soffrono di ipocorticismo richiedono una terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita. Dopo aver confermato la diagnosi, nella maggior parte dei casi, il trattamento inizia con la somministrazione parenterale (metodo di somministrazione dei farmaci, bypassando il tratto gastrointestinale) dei preparati di idrocortisone. Con una diagnosi corretta, dopo diverse iniezioni del farmaco, si nota un effetto positivo pronunciato, i pazienti notano un miglioramento del loro stato di salute, una graduale scomparsa dei sintomi della malattia e una tendenza positiva è anche osservata nei risultati del test. La mancanza di effetto del trattamento iniziato dà motivo di dubitare della correttezza della diagnosi.

Dopo la stabilizzazione delle condizioni del paziente, nonché la normalizzazione dei parametri di laboratorio, ai pazienti viene assegnata una terapia di supporto costante con gluco e mineralcorticoidi. Poiché la produzione di cortisolo nel corpo ha un certo ritmo circadiano, il medico prescrive un determinato regime terapeutico, di solito i 2/3 della dose devono essere assunti al mattino e il restante 1/3 durante il giorno.

Va ricordato che le malattie infettive, anche le infezioni virali respiratorie acute stagionali e le infezioni intestinali, le lesioni, gli interventi chirurgici, nonché le situazioni associate a forti stress psico-emotivi, sono stress fisiologico per il corpo, quindi richiedono un aumento della dose dei farmaci, a volte 2-3 volte Nel corso di malattie infettive, può essere necessaria la somministrazione intramuscolare o endovenosa di farmaci. Aumentare il dosaggio dei farmaci deve essere concordato con il medico.

Con la giusta terapia, la qualità e l'aspettativa di vita dei pazienti che soffrono di insufficienza surrenalica è quasi la stessa che nelle persone sane. La presenza di altre malattie autoimmuni correlate (nel morbo di Addison nel 50-60% dei pazienti, la tiroidite autoimmune è rilevata) peggiora la prognosi dei pazienti.

Quale dottore contattare

Quando l'insufficienza surrenalica deve riferirsi all'endocrinologo. Un ulteriore aiuto può essere fornito da un terapeuta, un neurologo, un gastroenterologo, che aiuta il paziente a gestire alcuni sintomi e complicazioni della malattia.

Insufficienza surrenalica

Insufficienza surrenalica - una malattia che si manifesta a causa dell'insufficiente secrezione ormonale della corteccia surrenale (primaria) o del sistema ipotalamico-ipofisario che le regola (insufficienza surrenalica secondaria). Caratteristica pigmentazione bronzea caratteristica della pelle e delle mucose, grave debolezza, vomito, diarrea, tendenza a svenire. Porta alla rottura del metabolismo dell'acqua e dell'elettrolita e dell'attività cardiaca compromessa. Il trattamento dell'insufficienza surrenalica include l'eliminazione delle sue cause, la terapia sostitutiva con corticosteroidi, la terapia sintomatica.

Insufficienza surrenalica

Insufficienza surrenalica - una malattia che si manifesta a causa dell'insufficiente secrezione ormonale della corteccia surrenale (primaria) o del sistema ipotalamico-ipofisario che le regola (insufficienza surrenalica secondaria). Caratteristica pigmentazione bronzea caratteristica della pelle e delle mucose, grave debolezza, vomito, diarrea, tendenza a svenire. Porta alla rottura del metabolismo dell'acqua e dell'elettrolita e dell'attività cardiaca compromessa. Una manifestazione estrema di insufficienza surrenale è la crisi surrenale.

La corteccia surrenale produce ormoni glucocorticosteroidi (cortisolo e corticosterone) e mineralcorticoidi (aldosterone) che regolano i principali tipi di metabolismo tissutale (proteine, carboidrati, sale acqua) e i processi di adattamento del corpo. La regolazione secretoria dell'attività della corteccia surrenale viene effettuata dall'ipofisi e dall'ipotalamo secernendo gli ormoni ACTH e corticoliberina.

L'insufficienza surrenalica combina varie varianti eziologiche e patogenetiche dell'ipocorticismo - una condizione che si sviluppa come conseguenza dell'ipofunzione della corteccia surrenale e di un deficit di ormoni prodotti da esso.

Classificazione dell'insufficienza surrenalica

L'insufficienza surrenalica può essere acuta e cronica.

La forma acuta di insufficienza surrenalica si manifesta con lo sviluppo di una condizione grave - una crisi addizionale, che di solito è un decompensation della forma cronica della malattia. Il decorso dell'insufficienza surrenalica cronica può essere compensato, compensato o scompensato.

Secondo il disturbo della funzione ormonale iniziale, l'insufficienza surrenalica cronica è divisa in primaria e centrale (secondaria e terziaria).

Insufficienza primaria della corteccia surrenale (1-HH, ipocorticismo primario, morbo di Addison o bronzo) si sviluppa a seguito di una lesione bilaterale delle ghiandole surrenali, si manifesta in più del 90% dei casi, indipendentemente dal sesso, più spesso nell'età adulta e in età avanzata.

Insufficienza surrenalica secondaria e terziaria sono molto meno comuni e si verificano a causa della mancanza di secrezione di ACTH da parte dell'ipofisi o corticoliberina da parte dell'ipotalamo, che porta all'atrofia della corteccia surrenale.

Cause di insufficienza surrenalica

L'insufficienza surrenalica primaria si sviluppa quando viene colpito l'85-90% del tessuto surrenalico.

Nel 98% dei casi, l'atrofia idiopatica (autoimmune) della corteccia surrenale è la causa dell'ipocorticismo primario. Allo stesso tempo, per ragioni sconosciute, nel corpo si formano anticorpi autoimmuni dell'enzima 21-idrossilasi, che distruggono i tessuti sani e le cellule surrenali. Inoltre nel 60% dei pazienti con una forma idiopatica primaria di insufficienza surrenalica, si osservano lesioni autoimmuni di altri organi, più spesso la tiroidite autoimmune. La tubercolosi delle ghiandole surrenali si verifica nell'1-2% dei pazienti e nella maggior parte dei casi è associata a tubercolosi polmonare.

Una malattia genetica rara - l'adrenoleucodistrofia causa un'insufficienza surrenalica primaria nell'1-2% dei casi. Come risultato di un difetto genetico nel cromosoma X, c'è una mancanza di un enzima che scompone gli acidi grassi. L'accumulo predominante di acidi grassi nei tessuti del sistema nervoso e della corteccia surrenale causa i loro cambiamenti distrofici.

Coagulopatia, metastasi tumorali alle ghiandole surrenali (più comunemente dal polmone o al seno), infarto surrenale bilaterale, infezioni associate all'HIV, rimozione della ghiandola surrenale bilaterale sono estremamente rare nello sviluppo dell'insufficienza surrenalica primaria.

Predisporre allo sviluppo di atrofia della corteccia surrenale grave malattia suppurativa, la sifilide, fungine e amiloidosi tumori surrenalici, malattie cardiache, l'uso di alcuni farmaci (anticoagulanti, antagonisti steroidgeneza, ketoconazolo, hloditana, spironolattone, barbiturici), e così via. D.

L'insufficienza surrenalica secondaria è causata da processi distruttivi o neoplastici nella regione ipotalamo-ipofisaria, con conseguente compromissione della funzione corticotropica, con conseguente:

  • tumori dell'ipotalamo e dell'ipofisi: craniofaringiomi, adenomi, ecc.;
  • malattie vascolari: emorragie nell'ipotalamo o pituitaria, aneurisma carotideo;
  • processi granulomatosi nell'ipotalamo o nell'ipofisi: sifilide, sarcoidosi, ipofisite granulomatosa o autoimmune;
  • interventi traumatici distruttivi: radioterapia dell'ipotalamo e dell'ipofisi, chirurgia, trattamento a lungo termine con glucocorticoidi, ecc.

L'ipocorticismo primario è accompagnato da una diminuzione della secrezione degli ormoni della corteccia surrenale (cortisolo e aldoaterone), che porta a disturbi metabolici e all'equilibrio di acqua e sali nel corpo. Con una carenza di aldosterone, la disidratazione progressiva si sviluppa a causa della perdita di ritenzione di sodio e potassio (iperkaliemia) nel corpo. Disturbi dell'acqua ed elettroliti causano disturbi dell'apparato digerente e cardiovascolare.

Una diminuzione dei livelli di cortisolo riduce la sintesi del glicogeno, portando allo sviluppo dell'ipoglicemia. Sotto le condizioni di carenza di cortisolo, la ghiandola pituitaria inizia a produrre ACTH e l'ormone stimolante i melanociti, che causa l'aumento della pigmentazione della pelle e delle mucose. Vari stress fisiologici (lesioni, infezioni, scompenso delle malattie associate) causano la progressione dell'insufficienza surrenalica primaria.

L'ipocorticismo secondario è caratterizzato solo da una carenza di cortisolo (a causa della mancanza di ACTH) e dalla conservazione della produzione di aldosterone. Pertanto, l'insufficienza surrenalica secondaria, rispetto al primario, procede relativamente facilmente.

Sintomi di insufficienza surrenalica

Il criterio principale dell'insufficienza surrenalica cronica primaria è l'iperpigmentazione della pelle e delle mucose, la cui intensità dipende dall'età e dalla gravità dell'ipocorticismo. Inizialmente scuro assumere le aree aperte del corpo esposto alla radiazione solare - pelle del viso, collo, mani, così come le zone che sono normalmente pigmentazione scura - areola, vulva, scroto, perineo, regione ascellare. Una caratteristica è iperpigmentazione pieghe Palmar, cospicue sullo sfondo di pelle più chiara, oscuramento della pelle, in misura maggiore in contatto con i vestiti. Il colore della pelle varia da una leggera tonalità di abbronzatura, bronzo, fumo, pelle sporca per diffondere il buio. Pigmentazione delle membrane mucose (superficie interna delle guance, lingua, palato, gengive, vagina, retto) di colore bluastro-nero.

Meno comune è l'insufficienza surrenalica con iperpigmentazione poco pronunciata - "addisonismo bianco". Spesso, sullo sfondo dei siti di iperpigmentazione, i pazienti presentano macchie luminose non pigmentate - vitiligine, di dimensioni variabili da piccole a grandi, di forma irregolare, che si staglia su una pelle più scura. La vitiligine si verifica esclusivamente nell'ipocorticismo cronico primario autoimmune.

Nei pazienti con insufficienza surrenalica cronica, il peso corporeo diminuisce da una moderata perdita di peso (di 3-5 kg) a un significativo ipotrofia (15-25 kg). Ci sono astenia, irritabilità, depressione, debolezza, letargia, perdita della capacità lavorativa, diminuzione del desiderio sessuale. Un ortostatico (con un brusco cambiamento nella posizione del corpo) ipotensione arteriosa, stati di svenimento causati da shock psicologici e stress sono osservati. Se un paziente ha avuto una storia di ipertensione arteriosa prima dell'insufficienza surrenalica, la pressione arteriosa potrebbe rientrare nell'intervallo di normalità. Quasi sempre sviluppano disturbi digestivi - nausea, perdita di appetito, vomito, dolore epigastrico, diarrea o costipazione, anoressia.

A livello biochimico, c'è una violazione della proteina (riduzione della sintesi proteica), carboidrati (riduzione della glicemia a digiuno e curva piatta zucchero dopo carico di glucosio), acqua e sale (iponatremia, iperkaliemia) scambi. I pazienti hanno una marcata dipendenza dall'uso di cibi salati, incluso l'uso di sale puro, associato alla crescente perdita di sali di sodio.

Insufficienza surrenalica secondaria si verifica senza iperpigmentazione e sintomi di deficit di aldosterone (ipotensione arteriosa, dipendenza da salato, dispepsia). È caratterizzato da sintomi aspecifici: sintomi di debolezza generale e periodi di ipoglicemia, che si sviluppano poche ore dopo aver mangiato.

Complicazioni di insufficienza surrenalica

La più grave complicanza cronica hypocorticoidism quando non è tenuto o il trattamento sbagliato è surrene (addisonichesky) crisi - improvvisa scompenso di insufficienza surrenalica cronica con lo sviluppo di coma. Addisonichesky crisi caratterizzata rezchayshey debolezza (fino ad uno stato di prostrazione) caduta di pressione sanguigna (fino al collasso e perdita di coscienza), vomito incontrollabile e sgabello sciolto con un rapido aumento della disidratazione, respiro acetone, convulsioni cloniche, insufficienza cardiaca, ulteriormente pigmentazione della pelle copre.

Insufficienza surrenalica acuta (crisi addizionale) per la predominanza dei sintomi può verificarsi in tre forme cliniche:

  • cardiovascolare, in cui predominano i disturbi circolatori: pallore della pelle, acrocianosi, estremità fredde, tachicardia, ipotensione, polso filamentoso, collasso, anuria;
  • gastrointestinale, che assomiglia a sintomi di malattia di origine alimentare o clinica addominale acuta. Ci sono dolore addominale spastico, nausea con vomito indomabile, feci molli con sangue, flatulenza.
  • neuropsichico, con prevalenza di mal di testa, sintomi meningei, convulsioni, sintomi focali, delusioni, letargia, stupore.

La crisi di Addisonico è difficile da arrestare e può causare la morte del paziente.

Diagnosi di insufficienza surrenalica

La diagnosi di insufficienza surrenalica inizia con una valutazione della storia, i reclami, i dati fisici, scoprendo la causa dell'ipocorticismo. Effettuare un'ecografia delle ghiandole surrenali. La presenza di calcificazioni o focolai di tubercolosi nelle ghiandole surrenali testimonia l'insufficienza surrenalica primaria della genesi tubercolare; nella natura autoimmune dell'ipocorticismo, nel sangue sono presenti autoanticorpi contro l'antigene surrenalico 21-idrossilasi. Inoltre, può essere richiesta una risonanza magnetica o TC delle ghiandole surrenali per identificare le cause di insufficienza surrenalica primaria. Al fine di stabilire le cause di insufficienza secondaria della corteccia, la TC surrenale e la risonanza magnetica del cervello.

Con insufficienza surrenalica primaria e secondaria, vi è una diminuzione del cortisolo nel sangue e una diminuzione dell'escrezione giornaliera di cortisolo libero e 17-ACS nelle urine. Per l'ipocorticismo primario, un aumento della concentrazione di ACTH è caratteristico, per quello secondario, la sua diminuzione. Con dati dubbi per l'insufficienza surrenalica, viene eseguito un test di stimolazione con ACTH, che determina il contenuto di cortisolo nel sangue mezz'ora e un'ora dopo la somministrazione dell'ormone adrenocorticotropo. Un aumento dei livelli di cortisolo inferiore a 550 nmol / L (20 μg / dL) indica insufficienza surrenalica.

Per confermare l'insufficienza secondaria della corteccia surrenale, viene utilizzato un campione di ipoglicemia da insulina, che normalmente causa un significativo rilascio di ACTH e un successivo aumento della secrezione di cortisolo. Con insufficienza surrenalica primaria nel sangue, si determinano iponatremia, iperkaliemia, linfocitosi, eosinofilia e leucopenia.

Trattamento dell'insufficienza surrenale

L'endocrinologia moderna ha metodi efficaci per trattare l'insufficienza surrenale. La scelta del metodo di trattamento dipende principalmente dalla causa della malattia e ha due obiettivi: l'eliminazione della causa dell'insufficienza surrenalica e la sostituzione del deficit ormonale.

L'eliminazione della causa dell'insufficienza surrenalica comprende il trattamento farmacologico della tubercolosi, delle malattie fungine, della sifilide; radioterapia antitumorale nell'ipotalamo e nell'ipofisi; rimozione chirurgica di tumori, aneurismi. Tuttavia, in presenza di processi irreversibili nelle ghiandole surrenali, l'ipocorticismo persiste e richiede una terapia sostitutiva per tutta la vita con ormoni della corteccia surrenale.

Il trattamento dell'insufficienza surrenalica primaria viene eseguito con preparati glucocorticoidi e mineralcorticoidi. Nelle forme più lievi hypocorticoidism nominato cortisone o idrocortisone, con più grave - la combinazione di prednisolone, acetato di cortisone, idrocortisone o un mineralcorticoidi (trimethylacetate desossicorticosterone, Doxey - desossicorticosterone acetato). L'efficacia del trattamento è stato stimato dagli indicatori di pressione sanguigna graduale regressione iperpigmentazione, aumento di peso, migliorare la salute, la scomparsa dispepsia, anoressia, debolezza muscolare, e così via. d.

La terapia ormonale nei pazienti con insufficienza surrenalica secondaria viene effettuata solo dai glucocorticoidi, poiché viene mantenuta la secrezione di aldosterone. Con diversi fattori di stress (lesioni, operazioni, infezioni, ecc.), Le dosi di corticosteroidi aumentano di 3-5 volte, durante la gravidanza un leggero aumento della dose di ormoni è possibile solo nel secondo trimestre.

L'appuntamento di steroidi anabolizzanti (nandrolone) in insufficienza surrenale cronica è mostrato a corsi di uomini e donne fino a 3 volte all'anno. Si raccomanda ai pazienti con ipocorticismo di seguire una dieta arricchita con proteine, carboidrati, grassi, sali di sodio, vitamine B e C, ma con la restrizione dei sali di potassio. Per il sollievo dei fenomeni di crisi addizionale condotti:

  • terapia di reidratazione con soluzione isotonica di NaCl in un volume di 1,5-2,5 litri al giorno in combinazione con una soluzione di glucosio al 20%;
  • terapia sostitutiva per via endovenosa con idrocortisone o prednisone con diminuzione graduale della dose quando i sintomi di insufficienza surrenalica acuta regrediscono;
  • terapia sintomatica di malattie che portano a scompenso dell'insufficienza surrenalica cronica (più spesso terapia antibatterica delle infezioni).

Prognosi e prevenzione dell'insufficienza surrenale

Nel caso di appuntamento tempestivo di terapia ormonale sostitutiva adeguata, il decorso dell'insufficienza surrenale è relativamente favorevole. La prognosi nei pazienti con ipocorticismo cronico è in gran parte determinata dalla prevenzione e dal trattamento delle crisi surrenali. Con infezioni concomitanti, lesioni, interventi chirurgici, stress, disturbi gastrointestinali, è necessario un immediato aumento della dose dell'ormone prescritto.

È necessario identificare e registrare attivamente i pazienti endocrinologi con insufficienza surrenalica e persone a rischio (corticosteroidi a lungo termine per varie patologie croniche).

Insufficienza surrenalica

L'insufficienza surrenalica è una patologia che si verifica sullo sfondo di insufficiente secrezione ormonale della corteccia surrenale, ma può essere dovuta a problemi con il sistema ipotalamo-pituitario. Questa malattia provoca un disturbo del metabolismo dell'acqua e degli elettroliti, che può provocare una crisi surrenale.

La corteccia surrenale produce glucocorticosteroidi e ormoni mineralcorticoidi. Sono responsabili dei principali processi metabolici nei tessuti del corpo - proteine, acqua salata e carboidrati, nonché per i processi di adattamento. La regolazione del funzionamento della corteccia surrenale del livello secretorio è prerogativa dell'ipofisi e dell'ipotalamo.

Classificazione dell'insufficienza surrenalica

La malattia in questione può verificarsi in forma acuta e cronica. Forma acuta l'insufficienza surrenalica si verifica sempre in forma grave, le condizioni del paziente sono molto cambiate - il paziente ha una crisi addizionale, che è una scompenso della forma cronica della malattia. Forma cronica la patologia considerata può essere compensata, subcompensata e scompensata.

C'è una differenziazione della malattia in esame nelle forme primarie e centrali:

  1. Fallimento primario corteccia surrenale si sviluppa a seguito della sconfitta delle ghiandole surrenali direttamente. È questa forma della malattia in esame che viene diagnosticata nel 90% dei casi, più spesso accade in età matura e avanzata.
  2. Secondario e terziario (centrale) l'insufficienza surrenalica è raramente diagnosticata e causata da ipofisi ipofisari, che porta a cambiamenti atrofici nella corteccia surrenale.

Cause di insufficienza surrenalica

Il più delle volte (98%) la causa dello sviluppo di insufficienza surrenalica primaria sono i cambiamenti atrofici nello strato corticale delle ghiandole surrenali di natura idiopatica. È noto che in questo caso si formano nel corpo anticorpi autoimmuni dell'enzima 21-idrossilasi, che hanno un effetto distruttivo sui tessuti sani e sulle cellule surrenali.

Le cause della malattia possono essere:

  1. Tubercolosi polmonare. In questo caso, i medici diagnosticano la lesione della tubercolosi surrenale, che causa lo sviluppo della malattia in questione.
  2. adrenoleucodistrofia - Una malattia genetica rara. In questo caso, si verifica un difetto genetico del cromosoma X e vi è una mancanza di un enzima che gli acidi grassi devono fendere. Risulta che la distrofia della corteccia surrenale provoca acidi grassi che, con un tale difetto genetico, si accumulano nei tessuti.
  3. coagulopatia, infarto surrenale bilaterale, metastasi di tumori maligni localizzati nel seno o nei polmoni, infezioni associate all'HIV, rimozione chirurgica delle ghiandole surrenali - queste condizioni sono fattori stimolanti in relazione alla forma primaria della patologia in questione.
  4. Gravi malattie suppurative,sifilide, lesioni fungine e amiloidosi surrenalica, tumori maligni, difetti cardiaci, uso di determinati farmaci (anticoagulanti, bloccanti dei geni steroidei, ketoconazolo, chloditan, spironolattone, barbiturici) sono fattori predisponenti che causano lo sviluppo di atrofia della corteccia surrenale.

L'insufficienza surrenalica secondaria può essere innescata da processi patologici dell'ipotalamo o dell'ipofisi (tumore o disturbo della struttura), che porta a una violazione della funzione corticotropica, che si traduce in:

  • tumori dell'ipotalamo e dell'ipofisi;
  • malattie del sistema vascolare - per esempio, emorragie nell'ipofisi / ipotalamo, aneurisma carotideo;
  • processi patologici di carattere granulomatoso nell'ipotalamo o nella ghiandola pituitaria;
  • interventi traumatici distruttivi: radioterapia effettuata direttamente nell'area dell'ipotalamo e dell'ipofisi, vari interventi chirurgici, interventi chirurgici, trattamento con glucocorticoidi da molto tempo.

L'insufficienza surrenalica primaria sarà caratterizzata da una diminuzione della secrezione degli ormoni della corteccia surrenale (cortisolo e aldoaterone), con conseguente alterazione dei processi metabolici e del bilancio idrico-salino. Se c'è una carenza di aldosterone, si verificherà certamente una progressiva disidratazione, che è causata dalla perdita di ritenzione di sodio e potassio (iperkaliemia) nel corpo. Parallelamente, il paziente sperimenterà disturbi funzionali nel lavoro dell'apparato digerente, del cuore e dei vasi sanguigni - un equilibrio disturbante di sale marino in questo caso sarà un fattore stimolante.

Nel processo di progressione della patologia in esame, il livello di cortisolo diminuisce drasticamente, il che porta a un deterioramento dei processi di sintesi del glicogeno e alla fine porta allo sviluppo dell'ipoglicemia. In condizioni di carenza di cortisolo, la ghiandola pituitaria inizia a produrre attivamente enzimi e ormone stimolante i melanociti, che si manifesta con pigmentazione attiva della pelle e delle mucose. Numerosi stress fisiologici (come lesioni, infezioni, malattie infiammatorie croniche e infettive) causano la progressione dell'insufficienza surrenalica primaria. L'insufficienza surrenalica secondaria, rispetto al primario, è relativamente facile.

Sintomi di insufficienza surrenalica

I medici ritengono che l'indicatore più importante dello sviluppo dell'insufficienza surrenalica cronica primaria sia la pigmentazione attiva della pelle e delle mucose, la cui intensità dipende dall'età e dalla gravità della malattia. In primo luogo, le macchie scure pronunciate coprono aree aperte del corpo, che sono più spesso sotto i raggi del sole - ad esempio, la pelle del viso, del collo, delle mani. Un sintomo caratteristico di questa patologia è la pigmentazione attiva delle pieghe palmari (questo è anche notato dai pazienti stessi, poiché la pigmentazione è chiaramente visibile sullo sfondo della pelle più chiara), l'oscuramento delle aree della pelle che sono più a contatto con i vestiti. Il colore della pelle varia da una leggera sfumatura di marrone chiaro, bronzo, fumo, pelle sporca a un buio pronunciato - questo è tutto individualmente. La pigmentazione delle membrane mucose (la superficie interna delle guance, lingua, palato, gengive, vagina, retto) si distingue per la colorazione in un colore nero-bluastro.

Nota: Insufficienza surrenalica con lieve iperpigmentazione - "addisonismo bianco" è estremamente rara. È molto difficile da diagnosticare a causa dell'assenza della caratteristica principale.

Abbastanza spesso, sia i medici che i pazienti trovano sullo sfondo di chiari punti luminosi senza pigmentazione - la vitiligine. Possono essere di dimensioni diverse - dal piccolo al grande, hanno una forma irregolare. Tali punti scoloriti indicano lo sviluppo di un ipocorticismo primario autoimmune di natura cronica, poiché è per questa patologia che la vitiligine è un sintomo caratteristico.

Nei pazienti con insufficienza surrenalica cronica, il peso corporeo diminuisce da una moderata perdita di peso (di 3-5 kg) a un significativo ipotrofia (15-25 kg).

Inoltre, ci sono irritabilità, segni di depressione, debolezza, letargia, fino a perdita di capacità lavorativa, ridotto desiderio sessuale. C'è ipotensione arteriosa (abbassamento della pressione sanguigna), stati di svenimento causati da shock psicologici e stress. Quasi sempre sviluppano disturbi digestivi - nausea, perdita di appetito, vomito, dolore nella posizione anatomica dello stomaco, feci molli o costipazione, anoressia.

Nota: se il paziente è già stato diagnosticato con ipertensione, e quindi è iniziato lo sviluppo di insufficienza surrenalica, i suoi indicatori della pressione arteriosa possono essere entro il range di normalità.

A livello biochimico, si verificano violazioni:

  • metabolismo proteico (sintesi proteica ridotta);
  • scambio di carboidrati (riduzione del glucosio a stomaco vuoto e una curva di zucchero piatta dopo carico di glucosio);
  • metabolismo del sale dell'acqua (iponatremia, iperkaliemia).

I pazienti hanno una predilezione per mangiare cibi salati. Inoltre, è sempre vividamente espresso - i pazienti iniziano a dosalivat assolutamente tutto, possono utilizzare il sale puro, che può essere dovuto alla crescente perdita di sali di sodio.

Insufficienza surrenalica secondaria si verifica in assenza di decolorazione della pelle, ma i sintomi non specifici saranno presenti: debolezza generale e periodi di ipoglicemia, che si verificano diverse ore dopo aver mangiato.

Possibili complicanze dell'insufficienza surrenale

La complicazione più pericolosa dell'insufficienza surrenalica cronica in caso di trattamento inopportuno o inappropriato è la crisi adrenale (addizionale) - un forte scompenso dell'insufficienza cronica surrenalica con lo sviluppo di uno stato comatoso. Una tale condizione di pericolo per la vita del paziente è caratterizzata da una debolezza acuta e intensa (fino allo stato di prostrazione), una brusca diminuzione della pressione sanguigna (può esserci perdita di coscienza, collasso), vomito indomabile e feci liquide, durante le quali la disidratazione del corpo progredisce attivamente, l'odore dell'acetone dalla bocca, convulsioni cloniche, ancora più pigmentazione della pelle. Spesso con una crisi addizionale, appaiono tutti i sintomi dell'insufficienza cardiaca.

Insufficienza surrenalica acuta (crisi addizionale) per la predominanza dei sintomi può verificarsi in tre forme cliniche:

  1. cardiovascolare - prevalgono segni di alterata circolazione sanguigna: pelle chiara, acrocianosi, estremità fredde, tachicardia, ipotensione arteriosa, polso filamentoso, collasso, anuria.
  2. gastrointestinale - il quadro clinico è identico ai segni di avvelenamento da cibo o sintomi di un addome acuto (si verificano dolori acuti nell'addome di natura spastica, nausea persistente, con conseguente vomito incontrollabile, feci molli con sangue, flatulenza).
  3. Neuro-psicologica - mal di testa, sintomi caratteristici di meningite, convulsioni, delirio, letargia, stupore.

La crisi di Addisonico è molto difficile da fermare, spesso anche le cure mediche di emergenza non danno risultati positivi, il che porta alla morte del paziente.

Diagnosi di insufficienza surrenalica

La diagnosi di insufficienza surrenalica inizia con una valutazione della storia, i reclami, i dati fisici, scoprendo la causa dell'ipocorticismo.

Eseguire un'ecografia delle ghiandole surrenali, che può dare i seguenti risultati:

  • se i foci tubercolari o la presenza di calcificazioni sono rilevati nelle ghiandole surrenali, allora questo indica l'origine della tubercolosi della patologia in questione;
  • la presenza di autoanticorpi contro l'antigene surrenalico 21-idrossilasi, il medico fa una diagnosi di ipocorticismo autoimmune.

Per identificare le cause di insufficienza surrenalica primaria, il medico prescrive una risonanza magnetica o TC delle ghiandole surrenali. Per stabilire le vere cause dell'insufficienza secondaria della corteccia surrenale, è consigliabile CT e risonanza magnetica cerebrale.

Se la diagnosi di insufficienza surrenalica ha risultati dubbi, lo specialista esegue un test di stimolazione, il cui input viene applicato da ormoni prodotti dall'ipofisi e dall'ipotalamo. Ciò consentirà di determinare il livello di cortisolo nel sangue - un aumento del livello di cortisolo di meno di 550 nmol / L (20 μg / dL) indica insufficienza surrenalica.

È richiesto un esame emocromocitometrico completo, che consente di rilevare iponatriemia, iperkaliemia, linfocitosi, eosinofilia e leucopenia - evidenza dello sviluppo della forma primaria della malattia in questione.

Trattamento dell'insufficienza surrenale

L'endocrinologia moderna può offrire ai pazienti con la patologia in esame diversi metodi di trattamento efficace. La scelta del metodo di trattamento dipende principalmente dalla causa o dai fattori provocatori che hanno portato allo sviluppo di insufficienza surrenalica e ha due obiettivi: l'eliminazione della causa dell'insufficienza surrenalica e la sostituzione del deficit ormonale.

L'eliminazione della causa dell'insufficienza surrenalica implica il trattamento a tutti gli effetti con farmaci della tubercolosi, malattie dell'eziologia fungina, sifilide; radioterapia sull'ipotalamo e sull'ipofisi per liberarsi dai tumori; rimozione chirurgica di tumori, aneurismi. In generale, il trattamento è diretto contro la malattia di base. Ma anche se la terapia è stata eseguita correttamente, possono svilupparsi processi irreversibili nelle ghiandole surrenali - in questo caso, la patologia rimane, ma le condizioni del paziente possono essere corrette con la terapia di sostituzione ormonale permanente.

Il trattamento dell'insufficienza surrenalica primaria viene eseguito con preparati glucocorticoidi e mineralcorticoidi. Se l'ipocorticismo è lieve, il medico prescrive cortisone o corteccia, in caso di patologia grave, la terapia prevede la nomina di prednisolone in varie combinazioni, cortisone acetato o corteccia con mineralcorticoidi (deossicorticosterone trimetil acetato, DOXA - deossicorticosterone acetato).

L'efficacia della terapia deve essere valutata con regolarità, il che permetterà di fare una sostituzione dei farmaci o di regolare il dosaggio. La dinamica positiva si manifesterà migliorando la pressione sanguigna, regressione graduale della pigmentazione attiva, aumento di peso normale / graduale, miglioramento del benessere, scomparsa dei segni di disturbi dell'apparato digerente, anoressia, debolezza muscolare e stabilizzazione / normalizzazione delle condizioni generali del paziente.

Ci sono ancora alcune caratteristiche del trattamento dell'insufficienza surrenale:

  1. Le dosi di corticosteroidi possono essere aumentate di 3-5 volte, se in parallelo con la patologia in esame il paziente ha fattori di stress. Durante la gravidanza, un tale aumento della dose di droghe è permesso solo nel secondo trimestre.
  2. Gli steroidi anabolizzanti (nerabolil, retabolil) con insufficienza surrenalica cronica sono prescritti a pazienti di sesso diverso, tale terapia viene eseguita 3 volte l'anno in corsi brevi.
  3. L'ipocorticismo diagnosticato implica l'osservanza di una dieta sviluppata individualmente, la nutrizione deve essere arricchita con proteine, carboidrati, grassi, sali di sodio, vitamine B e C, ma con la restrizione dei sali di potassio.

Per alleviare una crisi addizionale, conduci:

  • terapia di reidratazione con soluzione isotonica di cloruro di sodio - fino a 2 litri di questa soluzione vengono somministrati al paziente al giorno insieme al 20% di glucosio;
  • terapia sostitutiva endovenosa con idrocortisone o prednisone, che non significa una brusca cancellazione, ma una regolare riduzione della dose di questi farmaci;
  • trattamento di patologie che sono servite come fattore scatenante per lo sviluppo di trattati scompensati (più spesso richiede terapia antibatterica delle infezioni).

Prognosi per insufficienza surrenale

Se la diagnosi dell'appuntamento / conduzione della terapia ormonale sostitutiva è stata fatta in modo tempestivo, allora il corso della patologia in esame sarà favorevole.

Una previsione non ambigua di insufficienza surrenalica non darà alcun specialista, in quanto dipende dall'attuazione di misure per prevenire le crisi surrenali. Inoltre, tali attività dovrebbero essere svolte tenendo conto delle infezioni acquisite di lesioni e malattie somatiche - i pazienti dovranno aumentare la dose dell'ormone assunto.

L'insufficienza surrenalica è considerata una malattia piuttosto pericolosa, che, se il trattamento viene ignorato, può essere fatale. Viceversa, se il paziente osserva rigorosamente la prescrizione del medico curante, i controlli di routine avvengono regolarmente, le previsioni saranno più che favorevoli.

Konev Alexander, terapista

4,060 visualizzazioni totali, 2 visualizzazioni oggi

Altri Articoli Su Rene