Principale Tumore

Incontinenza urinaria in caso di tosse e starnuti nelle donne: cause, come liberarsi

Molte donne affrontano il problema dell'incontinenza urinaria (o dell'incontinenza), che si verifica quando si tossisce, cercando di starnutire o addirittura ridere. Dopo aver usato una porzione di urina, la donna si sente a disagio, soffre di una sensazione fastidiosa di umidità, un odore sgradevole e un desiderio irresistibile di lavarsi. Un fenomeno così spiacevole può verificarsi ovunque: sul lavoro, nei trasporti pubblici, solo per strada o a casa. Una donna è costretta a usare gli elettrodi e spesso li cambia, timidi di se stessa, ha paura di starnutire o tossire, tende ad essere meno spesso nei luoghi pubblici.

Perché si verifica questo sintomo sgradevole e delicato? Come puoi combatterlo? Le risposte a queste domande scottanti che ottieni in questo articolo. Ti aiuteranno a iniziare a muoverti nella giusta direzione e ti libererai delle fastidiose sensazioni di impurità.

Molti credono che il sintomo considerato in questo articolo sia un problema puramente correlato all'età. Tuttavia, questo equivoco è sbagliato, poiché un problema simile può verificarsi anche tra le giovani donne.

Alla reception, il medico di solito sente tali reclami da donne che soffrono di incontinenza urinaria:

  • nessuna guarnizione salva, e mi vergogno molto dell'odore;
  • paura di ridere, tossire o starnutire;
  • Cambio 10-12 pastiglie al giorno, ma non riesco a liberarmi dell'odore e della sgradevole sensazione di umidità;
  • Sento costantemente il desiderio di lavare e cambiare i vestiti.

Queste lamentele standard sono attribuite da alcune donne al parto grave, ai cambiamenti legati all'età o all'obesità. Sfortunatamente, un numero di rappresentanti del gentil sesso di 40-50 anni non ha nemmeno fretta di vedere un medico, ma si consola pensando che gli stessi sintomi siano stati osservati in madre, nonna o zia. Tuttavia, il verificarsi di incontinenza urinaria in caso di tosse o starnuti a qualsiasi età dovrebbe sempre essere la ragione per visitare il medico. Ci sono due ragioni per questa consultazione:

  • in molti casi clinici, questo problema può essere risolto con l'aiuto di una terapia conservativa o chirurgicamente;
  • l'incontinenza urinaria è spesso un segno di malattie che richiedono un trattamento obbligatorio.

La presenza di problemi di incontinenza quando si tossisce, si ride o si starnutisce spesso diventa evidente agli altri: queste donne hanno uno sguardo teso e cupo, possono piangere in qualsiasi momento, hanno paura di ridere, tossire, starnutire o avvicinarsi troppo a una persona. Tali rappresentanti del gentil sesso devono costantemente pensare che il bagno sia in stretta accessibilità, si limitano consapevolmente a partecipare a vari eventi, viaggi e altri piaceri della vita.

motivi

I medici praticanti osservano che più spesso l'incontinenza urinaria quando si tossisce o si starnutisce si verifica nelle donne in gravidanza, nelle donne dopo un parto difficile o nel gentil sesso dopo 40 anni. Tuttavia, in alcuni casi, questo sintomo si verifica anche nelle giovani donne.

Le cause dell'incontinenza nelle donne con risate, tosse e starnuti possono essere le seguenti:

  • grave parto nella storia;
  • gravidanze frequenti e parto;
  • lesioni degli organi pelvici;
  • precedenti operazioni complicate da danni agli organi pelvici;
  • radioterapia;
  • riduzione progressiva dei livelli di estrogeni;
  • squilibrio ormonale durante la menopausa;
  • muscoli della vescica indeboliti o allungati;
  • prolasso dell'utero;
  • omissione delle pareti vaginali;
  • uretra abbreviata;
  • neoplasma della vescica o del midollo spinale;
  • l'obesità;
  • alcune patologie della colonna vertebrale;
  • malattie respiratorie;
  • lavoro fisico pesante associato con il sollevamento pesi e che porta ad un aumento della pressione intra-addominale;
  • amministrazione diuretica.

Severità della patologia

A seconda del volume di urina che scorre quando si tossisce, si ride o si starnutisce, ci sono 3 gradi di gravità di questa deviazione dalla norma:

  • luce - con un carico intenso che provoca un aumento della pressione intra-addominale, vengono rilasciate alcune gocce di urina;
  • media - l'urina non è trattenuta in un volume più grande perfino sotto carichi insignificanti;
  • grave - l'urina non viene mantenuta nemmeno a riposo (quando si alza da un letto o da una sedia, durante il rapporto sessuale, a camminare senza fretta o persino nel sonno).

A volte, se l'incontinenza urinaria è scatenata da disturbi urologici o ginecologici, l'escrezione urinaria può contenere impurità ematiche.

Quali sono le regole per l'igiene personale dovrebbero essere seguite in caso di incontinenza

Con l'incontinenza, speciali cuscinetti urologici che non solo possono assorbire e trattenere rapidamente i liquidi, ma anche disattivare l'odore sgradevole delle urine, possono alleviare il problema. Ora sugli scaffali delle farmacie e dei negozi online è possibile trovare una vasta gamma di tali prodotti per l'igiene. Nella scelta, è opportuno ricordare che la striscia urologica deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • assorbire rapidamente ed efficacemente il liquido e assorbire l'odore;
  • tieni asciutto;
  • misura i parametri anatomici;
  • garantire la sicurezza batterica.

Ricordate! L'uso di tamponi urologici è solo una parte delle misure igieniche per l'incontinenza. È impossibile posticipare la visita dal medico, poiché solo uno specialista può determinare la causa dell'incontinenza e renderà il piano di trattamento più efficace.

Come puoi liberarti dell'incontinenza urinaria

Questa domanda viene posta da ogni donna che ha un problema in esame in questo articolo. Liberarsi da una situazione così delicata e indesiderabile è possibile nei casi in cui la causa principale dell'incontinenza urinaria è stata identificata ed eliminata. Per fare ciò, una donna dovrebbe consultare un medico che esaminerà attentamente i reclami e una storia di malattia e di vita e svolgerà la ricerca aggiuntiva necessaria:

  • cistoscopia;
  • studio urodinamico complesso;
  • ultrasuoni;
  • risonanza magnetica;
  • Scansione TC;
  • Raggi X;
  • esami del sangue per ormoni, ecc.

Tutti gli specialisti sono unanimi nel ritenere che il trattamento dell'incontinenza in caso di tosse, risate, starnuti o altri carichi dovrebbe iniziare il più presto possibile. Una donna non dovrebbe vergognarsi di questa lamentela quando parla con un medico - solo in questo modo può liberarsi del problema che avvelena la vita.

Il successo del trattamento dell'incontinenza urinaria dipende principalmente dalla chiarificazione qualificata della causa di questo sintomo sgradevole. Il piano d'azione in futuro potrebbe essere il seguente:

  • terapia conservativa;
  • trattamento chirurgico

Secondo le osservazioni dei medici in circa il 50% dei casi, l'incontinenza con starnuti, tosse e altri carichi può essere curata senza intervento chirurgico. L'uso complesso di metodi medici e fisioterapici è in grado di risolvere questo problema.

Gli obiettivi del trattamento non farmacologico dell'incontinenza urinaria sono volti a rafforzare i muscoli del giorno pelvico e le pareti della vescica. Inoltre, il medico e il paziente creano un piano di minzione, volto ad aumentare gli intervalli tra la minzione (dovrebbero essere gradualmente espansi). A cosa serve questo piano?

Con il problema esistente, una donna ha un certo stereotipo di comportamento in relazione alla minzione: visita il bagno come se "solo nel caso, per evitare imbarazzi" e per timore di imbarazzo, lo fa troppo spesso (anche con un minimo accenno di voglia di urinare). Nel portare avanti il ​​piano, il paziente dovrebbe imparare a frenare l'impulso. Ogni settimana, gli intervalli tra la minzione devono essere aumentati di 30 minuti e portare il risultato a 3-3,5 ore. Tali attività aiutano una donna a cambiare il suo atteggiamento verso lo stereotipo e ad allontanarsi da esso. Di norma, tale piano di minzione è supportato dalla terapia farmacologica, che è prescritta per 3 mesi, così come il programma di allenamento della vescica.

Una parte importante del trattamento per l'incontinenza urinaria è la ginnastica per allenare i muscoli della giornata pelvica. È questa tecnica che consente a molte donne di sbarazzarsi di un sintomo sgradevole ed è un'eccellente misura preventiva per l'incontinenza urinaria. Per raggiungere l'obiettivo, al paziente può essere raccomandato un programma di esercizi sviluppato dal Dr. Arnold Kegel e un elenco di altri esercizi di terapia fisica mostrati quando si verifica un problema simile.

Considera in questo articolo il metodo popolare di Kegel:

  1. Svuota la vescica prima dell'allenamento.
  2. Gli esercizi possono essere eseguiti nelle seguenti posizioni: sdraiati sulla schiena con le gambe leggermente piegate e piegate alle ginocchia, distese sullo stomaco con le gambe leggermente allevate o distese sullo stomaco con il piede piegato al ginocchio.
  3. Stringere i muscoli del pavimento pelvico, tirandoli verso l'alto. Tenere premuto per 10 secondi.
  4. Rilassa completamente i muscoli per 10 secondi.
  5. Ripeti i passaggi 10 volte in 5 minuti. Esercizio 3 volte al giorno.
  6. Non commettere i seguenti errori: trattenere il respiro (dovrebbe essere profondo e libero), tirare l'ombelico (solo i muscoli del pavimento pelvico dovrebbero tendere), spingere i muscoli del pavimento pelvico verso il basso (dovrebbero solo salire).

Un allenamento così semplice ma efficace può non solo rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Allevia una donna da molti problemi ginecologici, migliora la qualità della vita intima, allevia la sonnolenza e l'apatia.

Oltre all'allenamento fisico, ai pazienti con incontinenza vengono prescritte procedure fisioterapiche:

  • impulsi elettromagnetici;
  • micro-correnti;
  • riscaldamento, ecc.

Queste attività aiutano anche a rafforzare i muscoli della vescica e del pavimento pelvico, rendono i legamenti più elastici e migliorano la circolazione del sangue nella pelvi.

La terapia farmacologica per l'incontinenza si è dimostrata ed è utilizzata attivamente in vari tipi di questo problema sensibile.

  • Alle donne vengono solitamente prescritti antidepressivi e antispastici.
  • Nei pazienti con segni di menopausa, l'uso di creme e supposte vaginali contenenti estrogeni vaginali (Ovestin) può essere parte del trattamento.
  • Uno dei farmaci ben collaudati è uno strumento come Driptan. Questo medicinale ha un effetto rilassante sulle pareti della vescica e inibisce il flusso di impulsi dal sistema nervoso. A causa di un effetto così complesso, Driptan rilassa le pareti della vescica e quindi aumenta il suo volume. Di conseguenza, una donna ha un irragionevole bisogno di urinare e raramente visita la toilette. I pazienti possono essere convinti dell'efficacia del farmaco circa un mese dopo l'inizio della sua somministrazione. Il dosaggio e la durata di ricevimento di Driptan sono determinati dal dottore singolarmente.

In un certo numero di casi clinici, la terapia conservativa dell'incontinenza con tosse, risate e starnuti è inefficace e per la donna è raccomandato un trattamento chirurgico per risolvere il problema esistente. Oggi ci sono circa 250 metodi nell'arsenale dei chirurghi per eliminare l'incontinenza. Molti di loro sono tenuti in Russia. In alcuni casi clinici, questi possono essere operazioni minimamente invasive (ad esempio, l'imposizione di un cappio di materiale sintetico). Dopo tali interventi a basso impatto, il paziente può essere dimesso dall'ospedale il giorno successivo.

Quale dottore contattare

Se compaiono episodi di incontinenza urinaria durante tosse, starnuti o risate, consultare un urologo o un ginecologo. Dopo aver condotto un esame completo e aver scoperto la causa principale di questo sintomo, il medico sarà in grado di elaborare un piano di trattamento che può includere sia metodi conservativi che chirurgici.

L'incontinenza nelle donne che si verifica quando starnutire, tossire o ridere è un sintomo allarmante ed estremamente sgradevole. L'emergere di questo delicato problema non dovrebbe essere ignorato e messo a tacere, poiché in molti casi indica la presenza di complessi e che richiedono un trattamento specifico delle malattie (ad esempio, processi oncologici, squilibri ormonali, ecc.). La medicina moderna consente di eliminare l'incontinenza urinaria in quasi tutti i casi clinici. Per questo, possono essere usati trattamenti sia conservativi che chirurgici.

A proposito di incontinenza urinaria nelle donne nel programma "Vivi sani!" Con Elena Malysheva:

Cause di escrezione di urina durante lo starnuto

Se l'urina viene escreta quando si starnutisce, si può affermare che l'incontinenza si sviluppa in una persona - una condizione patologica in cui la minzione involontaria può essere rilevata visivamente. Oggi, questo fenomeno (sia negli uomini che nelle donne) è un problema comune, serio, igienico, psicologico e sociale. Secondo le statistiche, oggi più di 200 milioni di persone in tutto il mondo si trovano ad affrontare questo problema. Sia gli uomini che le donne sono colpiti, ma il problema è più comune tra gli anziani.

L'essenza del problema

La secrezione incontrollata di fluido urinario dalla vescica può verificarsi durante la tosse, lo starnuto, l'esercizio. In questo caso, potrebbero esserci alcune gocce, oltre a volumi più significativi. Molto spesso, l'eziologia di questo fenomeno è in violazione delle funzioni della parete muscolare della vescica (detrusore) e dell'indebolimento dei suoi sfinteri, la patologia dell'uretra. Malattie ginecologiche, urologiche o neurologiche contribuiscono allo sviluppo dell'incontinenza.

L'obesità, la stitichezza frequente o l'assunzione di determinati farmaci possono anche causare incontinenza. Inoltre, l'escrezione urinaria incontrollata, specialmente durante la tosse o gli starnuti, può essere facilitata da:

  • chirurgia posticipata;
  • esaurimento fisico;
  • età avanzata.

L'incontinenza urinaria si sviluppa spesso nelle donne in gravidanza. Poiché il corpo della futura madre durante il parto, e durante il parto stesso, sta vivendo forti carichi, i muscoli pelvici perdono la loro elasticità e la maggior parte delle funzioni - questo influenza lo sviluppo della sindrome da incontinenza urinaria (HIP). Ogni successiva gravidanza e parto aumenta solo il rischio di sviluppare il processo patologico.

Sintomi di incontinenza

Se parliamo di incontinenza urinaria, possiamo definire condizionalmente diversi tipi di patologia:

  1. L'incontinenza da sforzo si manifesta con il rilascio di fluido urico con un forte aumento della pressione addominale - quando si tossisce, si starnutisce, si esercita. Tale incontinenza si verifica spesso senza la necessità di urinare.
  2. L'incontinenza da urgenza appare quando la minzione involontaria ha un desiderio improvviso, forte e insopportabile di svuotare la vescica. Di solito una persona non è in grado di andare in bagno e ritardare il flusso di urina.
  3. Incontinenza riflessa - perdita di alcune gocce di urina con suoni improvvisi e inaspettati.
  4. Enuresi (pipì a letto) è principalmente una patologia pediatrica.
  5. Incontinenza da overflow - questa patologia si riscontra spesso nelle donne con mioma uterino sufficientemente grande. La patologia si manifesta in una costante perdita di gocce di urina con una vescica affollata.

I principali sintomi della patologia sono:

  • escrezione involontaria e incontrollata di una certa quantità di urina in caso di tosse, starnuti o esercizio fisico;
  • incontinenza urinaria durante il contatto sessuale;
  • l'urina può essere espulsa in posizione prona o sotto l'influenza dell'alcool.

Nelle donne, l'incontinenza da stress è più comune e urgente negli uomini.

Diagnosi e trattamento della patologia

Cosa fare in tali situazioni? L'incontinenza non porta a gravi violazioni della funzionalità dell'intero organismo ed è fatale - piuttosto, questo problema è puramente psicologico. L'incontinenza urinaria è trattata! Per fare questo, è solo necessario cercare l'aiuto di uno specialista che ti aiuterà a scegliere il metodo di trattamento più efficace e individualmente adatto.

Quando posso fare una diagnosi del genere? Nel caso in cui una persona fosse molto spaventata, improvvisamente rise, starnutì bruscamente, e la sua vescica era piena, aveva un po 'di urina. Questa disposizione può essere considerata normale. È possibile parlare di incontinenza patologica nei casi in cui la biancheria intima è costantemente bagnata e gocce di urina vengono rilasciate anche durante i normali movimenti: ad esempio, quando si sale le scale o si tossisce, così come lo starnuto.

La diagnosi di SNM in presenza di questi sintomi include un complesso di studi non solo sull'intero sistema urogenitale, ma anche su molti altri organi e sistemi corporei. Inoltre, vengono nominati test di laboratorio e il paziente conserva per qualche tempo un cosiddetto diario della sua minzione. Per la formulazione della diagnosi più corretta e la scelta di una terapia veramente adeguata, è necessario prendere in considerazione i problemi che destano preoccupazione proprio in questo momento.

Sulla base di tutti i risultati di un sondaggio completo completo, vengono selezionate le tattiche di trattamento ottimali. Trattamento conservativo fondamentalmente usato basato sul rafforzamento dei muscoli del bacino. L'incontinenza urinaria non è trattata con farmaci. In alcuni casi, viene utilizzata la chirurgia, il cui scopo è quello di rafforzare l'uretra e l'eliminazione dei processi patologici che violano la sua funzionalità.

Inoltre, un buon effetto è fornito da un cambiamento nello stile di vita del paziente, da una dieta ordinata e sana e dall'uso di ricette e consigli della medicina tradizionale. Completare l'abbandono di alcol e fumo, il trattamento di varie malattie del tratto gastrointestinale e il rispetto delle regole di igiene personale, riducendo il rischio di sviluppare infezioni batteriche del tratto urinario, aiuta a prevenire il verificarsi di spiacevoli sintomi di incontinenza.

Esercizi speciali

La ginnastica speciale può aiutare nel trattamento dell'incontinenza:

  1. Devi stare sdraiato sulla schiena, a gambe divaricate. Tendendo i muscoli del bacino, sollevalo e tieni il peso per 10 secondi. 5 ripetizioni saranno sufficienti.
  2. La posizione di partenza è la stessa. Hai bisogno di alzare braccia e gambe e rimanere in questa posizione per un minuto.
  3. Senza cambiare la posizione di partenza, piega le ginocchia e collega i piedi, non sollevandoli da terra. In questa posizione, deve essere diluito e unire le ginocchia. L'esercizio viene ripetuto 10 volte in 3 set.
  4. Stringere i muscoli dell'ano, come se lo stesse tirando. Tenere in uno stato di tensione per 5 secondi, quindi rilassarsi. Questo esercizio è comodo perché può essere eseguito ovunque: a casa, al lavoro, sull'autobus, ecc.
  5. Dovresti sederti sul pavimento, piegando le ginocchia. Cerca di iniziare a muoverti, tendendo alternativamente i muscoli dei glutei.

In conclusione, bisogna sottolineare che l'incontinenza urinaria non è una condizione normale per il corpo maschile o femminile. Questa è una malattia patologica che può e deve essere affrontata. Inoltre, SNM non può essere curato da solo e non andrà mai via da solo.

Trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne con starnuti

L'incontinenza urinaria è un problema delicato e frequente, che causa notevole disagio al suo proprietario. Questo tipo di disturbo si verifica nel 30% delle donne e nel 5% nel maschio.

Molto spesso la malattia si manifesta durante la gravidanza, nella vecchiaia. La minzione involontaria non nuoce alla salute umana, si verifica per vari motivi, in particolare, quando starnutire, l'urina può essere espulsa e, se trattata con un medico in modo tempestivo, è facilmente curabile.

Cause di un problema delicato

Le cause dell'incontinenza urinaria durante lo starnuto possono essere completamente diverse. I principali sono:

  1. Malattia di una donna con cistite. Un processo infiammatorio si sviluppa nella mucosa della vescica quando entrano in esso microrganismi patogeni che iniziano a moltiplicarsi e portano anche all'intossicazione della cellula, il tessuto corporeo, causando i sintomi caratteristici. Uno di questi sintomi - la mancanza di controllo del processo di minzione.
  2. L'inizio della menopausa. All'età di 50 anni e oltre, le donne iniziano un periodo in cui la produzione di ormoni sessuali è completata nelle ovaie - estrogeni, progesterone, che porta a periodi irregolari, sensazione di secchezza nella vagina, perdita di tono nel sistema urinario. In questo stato, la donna non può controllare il processo di minzione.
  3. Vecchiaia Dopo 60 anni, la minzione inconscia diventa regolare. Ciò è dovuto a cambiamenti nel sistema ormonale, diminuzione della resistenza allo stress, indebolimento degli organi del sistema urogenitale e dello sfintere in particolare. In questi anni, uomini e donne smettono di andare alla reception dai medici appropriati (ginecologo, urologo), motivo per cui il corpo può attivamente sviluppare malattie infettive trasformandosi in una forma cronica.
  4. Parto naturale, taglio cesareo. Dopo il parto, una donna può provare incontinenza urinaria quando tossisce, ride a causa delle lacrime interne e dopo un taglio cesareo a causa delle suture. Tuttavia, in entrambi i casi, il problema è temporaneo.
  5. Gravidanza. In questo periodo, la scarica spontanea di urina durante la tosse o qualsiasi altro ceppo è considerata normale. Durante il parto, gli ormoni sessuali agiscono sui muscoli del bacino, rendendoli elastici, di conseguenza diminuisce il tono dello sfintere della vescica. Qualsiasi tensione in questa posizione porta alla contrazione muscolare e all'incontinenza. Il problema è temporaneo.

Patologia durante la gravidanza

La cistite in gravidanza nelle donne non è rara, e questo ha le sue ragioni:

  1. L'indebolimento dei muscoli pelvici a seguito di cambiamenti ormonali è un allungamento del tessuto muscolare, che provoca la perdita di tono, il muscolo sfintere che trattiene l'urina nella vescica, rilassa.
  2. Cambia gli organi del sistema riproduttivo, vale a dire l'utero. In gravidanza, aumenta notevolmente, mettendo sotto pressione l'organo del sistema urinario. A causa di questa pressione, la dimensione della vescica viene significativamente ridotta e il volume di urina aumenta.
  3. Negli ultimi mesi di gravidanza, le escrezioni delle urine possono comparire a causa delle scosse del bambino con le zampe sulla vescica. La loro frequenza è influenzata dalla posizione, dalle dimensioni del bambino, dalla condizione fisica della donna incinta e dal numero di volte in cui la donna ha partorito. Vale la pena notare che se non c'è abbastanza tempo tra una gravidanza e l'altra, lo sviluppo dell'escrezione involontaria dell'urina aumenta, perché il tono muscolare non ha il tempo di tornare alla normalità.
  4. Eccesso di peso guadagnato durante la gravidanza.
  5. Incisione perineale durante il travaglio. Tali manipolazioni portano a lesioni dei muscoli e dei legamenti, alla distribuzione spasmodica della pressione all'interno del peritoneo e all'interruzione dello sfintere.

Come trattare l'urina involontaria

Il trattamento delle donne con incontinenza urinaria dipende dalla causa. Attualmente, ci sono diversi metodi:

Esercizi di Kegel per rafforzare i muscoli

Nella pratica medica, l'esercizio di Kegel è il metodo di base senza l'uso di incontinenza da farmaci quando si starnutisce. Hanno lo scopo di rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, migliorando il controllo sul lavoro del sistema urinario. Particolarmente bene è il complesso per le donne dopo il parto e le persone che conducono uno stile di vita passivo. Tutti gli insiemi di esercizi di Kegel si basano su 3 tecniche di base:

  1. Compressione dei muscoli del pavimento pelvico responsabili dell'arresto dell'urina (tensione lenta).
  2. Contrazione muscolare - intensa, contrazione e rilassamento alternati.
  3. I muscoli ad arco spingenti vengono risolti (vengono usati durante il travaglio, durante la defecazione).

Facciamo un esempio di uno dei complessi:

  1. Metti le gambe alla larghezza delle spalle, le mani appoggiate sui glutei. I muscoli del pavimento pelvico in tensione verso l'interno verso l'alto, tenere premuto per alcuni secondi, quindi rilassarsi.
  2. Mettetevi a quattro zampe e sforzate i muscoli verso l'interno, quindi rilassatevi.
  3. Sdraiati sullo stomaco, porta la gamba destra di lato e piegati all'altezza dell'articolazione del ginocchio. Filtrare e rilassare i muscoli del pavimento pelvico, fare lo stesso con il piede sinistro.
  4. Sdraiati, piega le ginocchia e allargati ai lati, con i piedi appoggiati sul pavimento. Sostituire la mano destra sotto il gluteo, la mano sinistra sullo stomaco. Stringere i muscoli pelvici, ritardandoli per qualche secondo, quindi rilassare.
  5. Siediti dritto, gambe incrociate e affatica i muscoli del bacino verso l'interno, conta fino a 3, rilassati.
  6. Stenditi sul pavimento, distendi le gambe a 50 cm di distanza, piegale leggermente sulle ginocchia e inclina le mani su di esse. Tieni le spalle dritte. Simile agli esercizi precedenti, alternare i muscoli verso l'alto e rilassarsi. Ogni esercizio viene eseguito 5 volte, aumentando con il tempo fino a 10 volte.

Esercizi con il biofeedback

Il principale svantaggio degli esercizi di Kegel è l'illusività del controllo sulla loro esecuzione. Durante le lezioni, le donne a volte insieme ai muscoli giusti sforzano gli altri, aumentando la pressione all'interno del peritoneo. Tali azioni riducono al minimo i benefici della formazione, in alcuni casi esacerbando la situazione.

Esercizi con biofeedback (biofeedback) implicano uno speciale apparato che registra il tono muscolare. In questo modo, è possibile controllare la corretta implementazione delle contrazioni muscolari, se necessario, attraverso l'apparato, si può eseguire l'elettrostimolazione. Il complesso BFB al 100% aumenta il tono, migliora il controllo sul rilascio arbitrario di urina.

  • malattia del muscolo cardiaco;
  • malattie del fegato, reni;
  • tumori;
  • infiammazione, esacerbazione di qualsiasi malattia.

Terapia farmacologica

Con il trattamento conservativo dell'incontinenza durante lo starnuto, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  1. Fondi dalla categoria di antispasmodici, ad esempio, Dalfaz, Spazmeks. L'effetto antispasmodico rilassante sulle pareti della vescica riduce la pressione sull'uretra.
  2. Farmaci ormonali (Ovestin, Esterlan) - aiutano a normalizzare gli ormoni, aumentando l'ormone estrogeno.
  3. Farmaci psicotropi (antidepressivi di Simbalt) - rilassa i muscoli della vescica, migliora il funzionamento dello sfintere.
  4. L'adrenomimetica alfa (Midodrin, Gutron) - ha un effetto rinforzante sulle fibre muscolari dello sfintere del canale uretrale e ha un effetto benefico sull'innervazione localizzata dei tessuti.
  5. Farmaci anticolinesterasici (neuromidina) - migliora il tono del sistema urinario.

Ciascuno dei farmaci ha i suoi effetti collaterali, controindicazioni. Con l'ammissione regolare dai il risultato in poco tempo. Tuttavia, dovrebbero essere presi, combinati secondo le istruzioni del medico curante. Uso inappropriato o abuso porta ad un aumento dei sintomi e gravi conseguenze per il corpo.

Intervento chirurgico

La medicina moderna offre diversi metodi operativi per eliminare i problemi spiacevoli:

  1. Nutrire l'uretra nella parte ossea dell'utero.
  2. Installazione del dispositivo di supporto (imbracatura) per la vescica e il canale urinario.
  3. Rafforzamento dei muscoli dell'uretra attraverso Botox, collagene.

Un metodo usato frequentemente è un'operazione di imbracatura, durante la quale un anello elastico è posto all'interno del peritoneo. Viene eseguito sotto qualsiasi tipo di anestesia (locale, generale), senza danneggiare il tessuto. Il periodo di riabilitazione dopo tale intervento è breve.

Medicina tradizionale nella lotta contro la malattia

Oltre alla terapia farmacologica, è possibile ricorrere ai tradizionali metodi di trattamento. Le erbe aiutano meglio in questo problema:

  1. Sage. Modo di preparare l'infuso: infornare in un bicchiere di acqua bollente 1 cucchiaio. saggio, lascia che faccia Prendete un drink 3 volte al giorno in una quantità di 250 ml.
  2. Infuso di foglie di guliavitsa (achillea). Le foglie della pianta sono ben cotte a vapore e preparate in acqua bollente. Bere 100 ml 3 volte al giorno.
  3. Succo di carota, bere 1 bicchiere al mattino a stomaco vuoto.
  4. Infusione di Hypericum. Puoi bere in grandi quantità, puoi persino sostituirli con tè e altre bevande.
  5. Preparare frutta fresca (secca) ai mirtilli. Bere decotto almeno 4 volte al giorno, 50 ml.
  6. La tintura di aneto è piuttosto efficace e aiuta in breve tempo. È necessario bere per 1 volta al giorno per 1 assunzione di 300 ml.

Misure preventive

Lo scarico involontario di urina durante lo starnuto dà a una persona un forte disagio e talvolta porta a complessi. Questo disturbo può essere prevenuto o ridotto semplicemente aderendo alle raccomandazioni:

  1. Fare riferimento al problema con un medico qualificato, per rispettare il regime di trattamento.
  2. Smetti di fumare perché le sigarette causano la tosse.
  3. Perdere peso se ce n'è uno.
  4. Eliminare l'uso di alcol, soda, caffè e bevande contenenti caffeina, poiché hanno un effetto diuretico.
  5. Non ridurre la quantità di fluido consumato al giorno. Altrimenti, la concentrazione di urina aumenterà e inizierà a irritare la bolla, aumentando la sua attività.
  6. Usa pastiglie urologiche. Questo attributo contribuirà a far fronte a un odore sgradevole, all'umidità in eccesso e, pertanto, la pelle non sarà suscettibile alle irritazioni.
  7. È meglio indossare indumenti intagliati e intimo realizzati con tessuti naturali.

Incontinenza da sforzo

Contenuto dell'articolo

Cause di incontinenza urinaria da stress nelle donne

La causa fisiologica del rilascio dello stress urinario è un aumento a breve termine della pressione all'interno del peritoneo. Questo fattore da solo non è sufficiente a provocare l'incontinenza quando si tossisce, mentre ridendo o starnutendo. Le ragioni per lo sviluppo della malattia possono essere molte e uno specialista esperto dovrebbe occuparsene. Al minimo sospetto del problema, è necessario contattare l'urologo, senza intraprendere alcuna azione indipendente.

Le principali cause di incontinenza urinaria nelle donne con tosse e qualsiasi altro stress minore:

  • motilità anormale dell'uretra;
  • malfunzionamenti delle fibre muscolari e delle terminazioni nervose nella vescica e nel canale urinario;
  • ridotta funzionalità dello sfintere del sistema escretore;
  • posizione impropria degli organi, che porta ad un aumento della pressione nella cavità della vescica;
  • mioma dell'utero, causando malfunzionamento del deflusso di urina;
  • debolezza muscolare o distorsione del pavimento pelvico;
  • parto difficile, trauma alla nascita;
  • sbalzi ormonali ormonali (carenza di estrogeni);
  • trasferite manipolazioni chirurgiche sugli organi dell'area di scarico o ginecologica;
  • lesioni del cervello e del midollo spinale, formazione di tumori.

Non solo le donne durante la gravidanza o dopo la menopausa soffrono di un fenomeno spiacevole. Lo stress enuresi si verifica in giovani ragazze, bambini, adolescenti e uomini. Negli uomini, l'incontinenza urinaria si sviluppa spesso sullo sfondo di adenoma o prostatite. Nel caso di un bambino, la psicosomatica risulta spesso essere un fattore provocante, ma l'esame deve comunque iniziare con una visita all'urologo.

Fattori di rischio per lo sviluppo della condizione

Il corpo femminile è costantemente esposto a influenze esterne negative, i cambiamenti interni si verificano regolarmente in esso. Le donne devono monitorare attentamente la presenza nella loro vita di fattori che aumentano la probabilità di sviluppare incontinenza da stress. Questi includono frequenti gravidanze, la presenza nella storia di parto difficile e qualsiasi procedura chirurgica.

La probabilità di sviluppare un'enuresi specifica aumenta in presenza di eccesso di peso, fumo, sollevamento pesi regolare ed ereditarietà gravata. Provocatori per l'incontinenza urinaria nelle donne quando si tossisce e si starnutisce sono spesso disturbi digestivi, portando a costipazione persistente.

Lo stress enuresi durante la gravidanza

L'incontinenza urinaria in starnuti e tosse durante il parto è considerata la norma fisiologica. Durante questo periodo, anche una risata forte può provocare un piccolo imbarazzo a causa di cambiamenti fisiologici che si verificano nel corpo. Un salto nel livello degli ormoni e il rapido riempimento della vescica possono causare gocciolamento e scarico pesante.

Nei periodi successivi, il rischio di enuresi aumenta a causa di un aumento delle dimensioni dell'utero e del movimento fetale. Per alcune future mamme, l'urina si distingue per ogni starnuto, che può causare seri inconvenienti. Se è necessario trattare la condizione in un caso particolare e come farlo, solo il medico può decidere.

Regole per la diagnosi di patologia

Molte donne, avendo scoperto il problema dell'incontinenza, cercano di starnutire, ridere e tossire di meno. Alcuni stanno iniziando a prendere rimedi popolari o ad essere trattati come hanno fatto i loro amici. Il risultato di tali esperimenti è spesso l'aggravamento della condizione. Quando il rilascio incontrollato di urina durante i processi fisiologici, lo stress, la corsa, i rapporti sessuali o quando si cambiano le posizioni, è necessario contattare immediatamente il proprio urologo.

Per confermare la diagnosi, vengono utilizzati i seguenti approcci e metodi di ricerca:

  • Indagine e domande. È meglio preparare in anticipo domande sulla regolarità dello scarico, sul loro volume, sui fattori precipitanti e sulle possibili cause. Lo specialista sarà molto aiutato da un diario dettagliato degli ultimi 2-4 giorni, che includerà informazioni orarie sullo stato del corpo.
  • Emocromo completo e biochimica. In quest'ultimo sono importanti indicatori di ormoni.
  • Analisi generale del ristagno di urina e materia prima.
  • Macchie dal canale cervicale e dalla vagina.
  • Ultrasuoni dei reni e degli organi pelvici.
  • Esame cistoscopico
  • Ecografia.

Inoltre, i metodi di ricerca ausiliari possono essere nominati a discrezione dello specialista. I metodi per misurare la pressione del peritoneo e dell'uretra, il test della tosse, la cistometria sono più istruttivi.

Trattamento efficace della malattia

La domanda su cosa fare con l'incontinenza urinaria durante la tosse può essere risolta solo da un medico. Di solito la terapia comporta una varietà di attività. Al paziente vengono prescritti farmaci e manipolazioni fisioterapiche. Inoltre, i prodotti della medicina tradizionale possono essere utilizzati. I metodi chirurgici radicali sono usati solo nei casi più estremi, quando altre opzioni di esposizione non danno il risultato desiderato.

Terapia farmacologica

Il trattamento conservativo dell'incontinenza urinaria nelle donne con tosse viene selezionato in base alle cause della patologia. È severamente vietato scegliere e prendere autonomamente le pillole, anche seguendo chiaramente le istruzioni. In alcuni tipi di incontinenza, l'uso di un numero di farmaci può portare all'effetto opposto a quello atteso.

Molto spesso, il trattamento dell'enuresi da stress viene effettuato con l'aiuto di tali farmaci:

  • Antispastici ("Spasmex", "Dalfaz"). Rilassa le pareti della vescica e riduci la pressione sull'uretra.
  • Ormoni ("Ovestin", "Esterlan"). Contribuire all'aumento degli estrogeni in caso di insuccessi nello stato dei livelli ormonali.
  • Antidepressivi ("Simbalta"). Rilassa i muscoli della vescica e aumenta la funzionalità dello sfintere.
  • Adrenomimetici alfa ("Gutron", "Midodrin"). Migliorano l'innervazione locale dei tessuti, rafforzano le fibre muscolari dello sfintere uretrale.
  • Farmaci anticolinesterasici ("Hypigrix", "Neyromidin"). Il tono della vescica è messo in ordine.

Oggi, sempre più spesso, le iniezioni di Botox o collagene vengono utilizzate per combattere la fuoriuscita di urina, che ripristina il tono dei tessuti, neutralizzando la debolezza patologica dei muscoli.

Tutti questi farmaci hanno controindicazioni ed effetti collaterali. Con la giusta ammissione sistematica, possono aiutare a sbarazzarsi della malattia in breve tempo. L'abuso di droghe può aumentare la gravità dei sintomi e causare gravi danni all'organismo. È permesso combinare queste medicine solo sotto la supervisione di uno specialista.

Metodi di trattamento chirurgico

L'enuresi, causata dalle caratteristiche anatomiche del corpo, non è quasi suscettibile di trattamento conservativo. In questi casi, è necessario ricorrere alla chirurgia per eliminare il problema. I medici moderni sono in grado di abbassare o sollevare organi localizzati in modo scorretto, fissare l'uretra nella posizione desiderata.

Un buon effetto è fornito da manipolazioni, durante le quali le aree problematiche sono fissate con anelli di materiali ipoallergenici.

Questa procedura dura solo 20 minuti e il periodo di recupero dopo non richiede più di una settimana.

Fisioterapia efficace

Con l'incontinenza delle urine quando starnutire e tossire nelle donne può essere affrontato con l'uso di speciali ginnastica, stimolazione magnetica o elettrica della zona, l'uso di correnti galvaniche. La massima efficienza è un approccio integrato, pianificato da uno specialista esperto. Nel corso delle suddette manipolazioni, i muscoli del pavimento pelvico sono rinforzati, la funzione dello sfintere si normalizza e la pressione nella cavità addominale diminuisce.

Alle donne devono essere assegnati esercizi di Kegel. La tensione e il rilassamento dei muscoli della vagina e dell'ano sono effettuati in tre serie al giorno. Durante il giorno, il paziente deve eseguire almeno 200 azioni di allenamento. Inoltre, si consiglia di praticare la terapia a passi. Si tratta di tenere i muscoli della vagina un piccolo carico. 15 minuti di lezioni al giorno sono sufficienti.

La terapia fisica dovrebbe essere combinata con la formazione psicologica. Una serie di esercizi può consigliare un urologo o uno psicoterapeuta. Tutti mirano a scoraggiare l'apparizione della scarica durante i momenti di esercizio, starnuti o tosse.

L'uso di rimedi popolari

Nella fase iniziale, il problema può essere risolto con l'aiuto della medicina alternativa. Questi approcci sono autorizzati a ricorrere solo dopo aver consultato un medico. Molto spesso, gli stessi esperti raccomandano l'assunzione di preparati a base di erbe come metodo di terapia indipendente o aggiuntivo.

La tabella mostra i rimedi naturali più comuni per l'incontinenza:

Come curare l'incontinenza urinaria

A volte le persone hanno sentimenti spiacevoli, che hanno paura di dire anche al loro medico. Ma il silenzio non risparmia i sintomi e i disagi che sono associati a loro. Quindi, cosa fare quando si tossisce, se l'incontinenza urinaria appare improvvisamente e non consente di raggiungere il bagno? È necessario consultare immediatamente un urologo o un ginecologo. Ad esempio, nelle donne, oltre alla normale dimissione, a volte può manifestarsi l'incontinenza urinaria, associata al parto passato. E negli uomini, questo sintomo parla di una malattia completamente diversa della sfera sessuale.

Fattori fastidiosi

L'incontinenza è una patologia, durante lo sviluppo della quale c'è una scarica involontaria di urina. Le cause di questa condizione sono varie e leggermente diverse a seconda del pavimento a causa della struttura fisiologica.

Quindi, quando la tosse viene espulsa, perché il processo sta accadendo? Innervazione dei muscoli della pelvi e della membrana della vescica o la mobilità del canale attraverso il quale il fluido defluisce può diventare un fattore irritante. Inoltre, una persona può essere diagnosticata come instabilità della pressione all'interno dell'urea o incoerenza del dispositivo di commutazione.

Ma i più frequenti sono l'incontinenza urgente e stressante. Nel primo caso, la causa dei problemi fisiologici della vescica diventa una situazione in cui una persona non ha il tempo di reagire in tempo all'impulso dell'organismo. Nel secondo caso, un fattore irritante è lo stress, che può manifestarsi sotto forma di tosse o starnuti. Così come la minzione involontaria è osservata con salti acuti nella pressione intra-addominale. In questo caso, gli sfinteri, attraverso i quali il fluido perde, non funzionano. Se il paziente tossisce, non sarà in grado di controllare la scarica.

La causa del problema potrebbe essere:

  • interventi ginecologici;
  • cambiamenti di età;
  • prolungato sforzo fisico;
  • Malattia del sistema nervoso centrale;
  • intervento sulla ghiandola prostatica, sul tubercolo seminale o sugli organi urinari;
  • carenza di estrogeni;
  • diminuzione del tono muscolare durante la menopausa;
  • patologie del nervo spinale o cranico;
  • diagnosticare la formazione di calcoli nella vescica o la sua infezione;
  • lesioni agli organi addominali;
  • lesione del midollo spinale;
  • consegne frequenti o gravidanza;
  • peso corporeo eccessivo;
  • alcune malattie (ictus, tosse cronica, diabete).

Può essere scritto da donne che hanno spesso partorito, o donne anziane, e negli uomini, la patologia è osservata molto meno frequentemente.

Problema delle donne: le cause del fenomeno

Tale diagnosi è più spesso ascoltata dai rappresentanti del sesso debole solo a causa della struttura fisiologica, perché il loro pavimento pelvico non è così forte, quindi la malattia si verifica con maggiore frequenza. Se nelle donne c'è incontinenza, le ragioni della tosse si riducono alla forma stressante della malattia. Dopo la nascita, durante la quale si è verificato un trauma, una sovradistensione o una rottura del perineo, la donna non sarà in grado di trattenere l'urina per lungo tempo in bagno. Senza l'aiuto di un medico non è abbastanza.

Oltre ai grandi cambiamenti di peso o legati all'età, i medici emettono incontinenza urgente. La ragione di questo processo è l'iperattività della vescica. In questo caso, una donna può fare del suo meglio per mantenersi in tempo per andare in bagno mentre si beve una quantità ridotta di liquido quotidiano. Di conseguenza, continua a non riuscire a trattenere l'urina.

In genere, questi pazienti sono diagnosticati con problemi neurologici:

  • ictus;
  • trauma cranico o lesione del midollo spinale;
  • infezione urogenitale.

Sia gli uomini che le donne soffrono di un'altra forma. Questa è l'enuresi. Ma per la minzione, il corpo può persino scegliere la notte, quindi non è necessario un provocatore per la patologia sotto forma di tosse o starnuti.

Spesso le persone possono scrivere molto dopo aver bevuto bevande: caffè, tè o soda.

Varietà di problemi

Se l'urina non regge durante la tosse, il paziente può avere uno dei tipi di questo disturbo:

  1. Enuresi. Nella maggior parte dei casi, preoccuparsi di notte.
  2. Perdita dopo il completamento del processo di escrezione del fluido.
  3. Overflow di incontinenza. L'uretra distribuirà gocce separate.

In quest'ultimo caso, il paziente deve costantemente visitare il bagno, perché ha un desiderio insopportabile di urinare. Quando si tossisce o si starnutisce, l'incontinenza può essere suddivisa in 3 fasi, a seconda della gravità della malattia e della quantità di liquido secreto. Una leggera variazione è caratterizzata da una piccola quantità di urina, che può risaltare sotto forma di poche gocce. La causa di tali sintomi è un improvviso aumento della pressione intra-addominale, che può essere causata da risate, starnuti o tosse.

La fase intermedia è possibile se una persona compie azioni fisiche senza fare molto sforzo su di esse. Può essere una corsa o anche una normale passeggiata lungo la strada. Grave sviluppo della malattia è caratterizzato da minzione involontaria dopo aver cambiato la posizione del corpo, durante il sesso o nel sonno del paziente. Le impurità di sangue nel liquido indicano la presenza di una malattia infettiva.

Misure diagnostiche

Per determinare correttamente il corso del trattamento, è necessario stabilire la causa di questa condizione. Questo aiuterà il dottore. Le donne saranno esaminate da un ginecologo e gli uomini da un urologo. Dopo questa fase, il paziente verrà inviato alla consegna di tali test:

  • test del volume;
  • striscio batterico;
  • test delle urine generali;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici.

Queste procedure dovrebbero fornire informazioni più dettagliate sulle condizioni del paziente. Per non perdere le piccole cose, il medico chiederà alla persona di inserire le voci del diario speciale entro un mese. Il numero di desideri e incontinenza, la frequenza delle visite ai servizi igienici dovrebbero essere trasferiti su carta.

Alcuni medici possono pubblicare immediatamente alcuni fogli di carta con tesi, in cui una persona dovrebbe abbassare la frequenza di occorrenza di un particolare segno. Tra i sintomi del questionario possono essere tali opzioni:

  1. Durante la minzione si osservano difficoltà.
  2. Frequenti inviti al bagno.
  3. Dolore nell'addome inferiore.
  4. Costante desiderio di urinare e concomitante incontinenza.
  5. Il liquido arriva in poche gocce.
  6. L'esercizio (tossire, ridere, starnutire) provoca un problema.

Questo dovrà essere fatto nello studio del medico, usando i dati del mese scorso. Le informazioni riveleranno in maggiore dettaglio il quadro clinico della patologia.

Una persona può ottenere lo stress test di Bonnie. Per fare questo, il paziente viene riempito con la vescica e nella poltrona ginecologica (per le donne) viene chiesto al paziente di tossire. In questo caso, il medico con un dito o uno strumento medico stringerà il collo della vescica. Pertanto, è possibile stabilire o eliminare lo stiramento dei muscoli, analizzarne il tono.

Tra le altre opzioni diagnostiche, viene utilizzato cistouretrogramma. Una vescica vuota viene esaminata dai raggi x mediante iniezione di un agente di contrasto. Di conseguenza, il medico curante vedrà e analizzerà le possibili deformazioni del sistema urinario nella sua parte inferiore. Applicare e cistoscopia, che fornisce informazioni sulla struttura delle pareti della vescica e dell'uretra. La manipolazione viene effettuata con l'aiuto di un endoscopio.

Se lo stesso problema con le feci viene diagnosticato durante l'incontinenza urinaria, la terapia sarà lunga, poiché dovrebbero essere aggiunti metodi più efficaci.

Trattamenti popolari

Il corso di terapia può essere scelto solo dopo un esame approfondito del paziente e ottenendo tutti i risultati. Ci sono molti metodi per liberare una persona dalla patologia, perché questo include sia metodi tradizionali che conservativi. Ad esempio, se può essere curato senza chirurgia, il medico chiederà al paziente di seguire un corso non farmacologico. Per fare questo, utilizzare la fisioterapia, allenare la vescica e sottoporsi a esercizi speciali per rafforzare e normalizzare il tono del pavimento pelvico.

Se l'incontinenza urinaria viene diagnosticata quando le donne tossiscono, il trattamento può essere ridotto allo sviluppo di un'abitudine a visitare il bagno correttamente e nel tempo. In questo caso, è necessario smettere di avere paura dell'incontinenza e non correre in bagno al minimo impulso, ma non riempito con una bolla. La cosa principale è insegnare al tuo corpo a frenare se stesso nel tempo. Quindi, una donna aumenterà ogni giorno l'intervallo tra le escursioni fino a quando non raggiungerà una pausa di 3-3,5 ore. Rafforzare l'efficacia della formazione può essere il corso di medicina, quindi è meglio essere trattati in modo completo. La durata della terapia è di 3 mesi.

In presenza di un tipo di incontinenza urgente, viene utilizzato il metodo per sbarazzarsi della patologia con l'aiuto di droghe. Il medico prescriverà antidepressivi e antispastici. La droga particolarmente popolare è driptan. I suoi vantaggi sono:

  • rilassamento muscolare e della vescica;
  • eliminazione degli impulsi imperativi;
  • un aumento del volume delle urine;
  • diminuzione del desiderio dal sistema nervoso centrale.

Può prescrivere antidepressivi del genere:

Uso nel trattamento di farmaci anticolinergici:

Nei casi gravi o dopo la mancanza di efficacia dall'uso di metodi conservativi, al paziente viene offerta un'operazione.

Medicina popolare

È impossibile trattare tutti i pazienti con tali metodi. Metodi comprovati di guaritori sono efficaci durante la menopausa, il parto, che ha avuto luogo con complicazioni. In ogni caso, prima di utilizzare un decotto o un'infusione, è necessario consultare sempre il medico.

Erbe e succhi hanno un forte effetto. Queste piante aiutano:

  • Erba di San Giovanni;
  • salvia;
  • achillea;
  • carote;
  • semi di aneto;
  • mirtilli.

Le erbe medicinali producono tinture e decotti, che bevono più volte al giorno invece di tè e caffè. Per il più pigro, il succo di carota fresco farà.

Serie di esercizi

Cura magica per l'incontinenza urinaria quando la tosse non esiste, quindi i medici trascorrono una terapia complessa con metodi diversi. Gli esercizi possono essere nominati nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia, quando tali semplici azioni possono riportare i muscoli al tono precedente. Inoltre, la terapia di esercizio viene prescritta a pazienti che hanno già subito un trattamento appropriato al momento del recupero.

Una delle opzioni più famose è l'esercizio di Kegel. Non è necessario saltare o correre, l'importante è eseguire con precisione la tecnologia dei movimenti. Ad esempio, il paziente dovrebbe sedersi e rilassarsi, per immaginare il processo di minzione. In questo momento, tendi determinati muscoli. Hanno bisogno di ricordare. Usando l'apposita "leva" che blocca il flusso di urina, il paziente dovrebbe allenarlo costantemente, alternativamente rilassandosi e tendendo. Il corso della terapia è di sei mesi.

È utile per le donne comprimere la vagina durante il giorno, indipendentemente dalla posizione e dalle prestazioni del lavoro. La molteplicità di esercizi - 100 volte e il segreto del successo nella coerenza.

Intervento operativo

Molti medici concordano che l'opzione più efficace per il trattamento della patologia è una procedura chirurgica. La tecnica si basa sul metodo di creazione del supporto nell'uretra per evitare la sua mobilità. Ad esempio, l'uretrocitocervicopessi comporta la fissazione della cervice, del tratto escretore o della vescica. L'operazione è usata raramente. Più spesso, i medici prescrivono un intervento di loopback, che si basa sull'introduzione nella parte centrale del tratto di efflusso del lembo vaginale, dell'oggetto sintetico o della pelle sotto forma di un cappio.

Tale operazione ha molti vantaggi, perché l'incisione è piccola, il paziente lo tollera bene in anestesia locale e la riabilitazione sarà breve. Di solito, si notano risultati positivi e le recidive si verificano molto raramente. La più semplice è la procedura per introdurre il gel nella zona peri-uretrale. Il tempo di manipolazione è di 30 minuti e può anche essere eseguito su base ambulatoriale. Ma le recidive si verificano più frequentemente.

Metodi preventivi

È più facile iniziare il trattamento nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, ma è ancora più facile evitare spiacevoli precetti di patologia. Questo è possibile grazie ad alcuni semplici consigli:

  1. È necessario consumare meno liquidi durante il giorno.
  2. Controllare i farmaci prescritti su base continuativa, in quanto possono avere effetti collaterali sotto forma di incontinenza urinaria.
  3. Ridurre il numero di sigarette fumate, ma è meglio rinunciare alla cattiva abitudine.

È utile per tutte le donne allenare i muscoli della vagina. Per evitare lo sviluppo della malattia, una persona deve condurre uno stile di vita sano, praticare sport. È importante visitare il medico di famiglia in tempo utile.

Per le cause dell'incontinenza urinaria nelle donne, vedi sotto:

Altri Articoli Su Rene